giovedì 14 maggio 2015

79

Il Ghostbusters della Filmation

Ghostbusters Filmation cartone
Se la settimana scorsa si è parlato di Albertone, l'argomento di oggi, il MaxRockatanskyDay, è un altro cartone della Filmation, ben più famoso e amato anche nel nostro paese: Ghostbusters. Sì, gli altri acchiappafantasmi, quelli con il gorilla e Malefix. Perché (anche a te) piaceva tanto? Quali erano i personaggi del cartone? Ma prima, un po' di storia [...]

Tutto ha inizio nel 1975, con una sitcom di soli 15 episodi prodotta dalla Filmation, The Ghost Busters.
Nove anni più tardi, quando la Columbia si appresta a conquistare l'intero pianeta con il suo Ghostbusters, si accorda con la Filmation per poter utilizzare quel nome. Il film di Reitman, come sanno anche i muri andati a scuola con Jon Snow, spacca tutto lo spaccabile, lo reincolla con il bostik e lo riscassa di nuovo. Sulla scia di quel successo, Filmation (attivissima da anni nel campo dell'animazione) e Columbia discutono di una possibile serie a cartoni tratta dal film. Ma la Columbia affida alla fine il lavoro ad altri (DiC Entertainment) e la Filmation riesuma così i suoi acchiappafantasmi per portare avanti il progetto in proprio. Vengono pertanto messe in cantiere, praticamente in contemporanea, due serie animate con lo stesso titolo, e la Columbia decide di ribattezzare la propria The Real Ghostbusters per distinguerla dal prodotto della concorrenza. Com'è, come non è, le due serie approdano in TV a distanza di pochi giorni l'una dall'altra, nel settembre del 1986.
Il Ghostbusters Filmation - in seguito noto, appunto, come Filmation's Ghostbusters - va in onda per 65 episodi, fino al dicembre di quell'anno. In Italia arriva nell'87 e diventa presto popolarissimo. Perché? Perché era una serie divertente, con una sigla orecchiabilissima e con un sacco di personaggi fighi a infoltire le fila degli sgherri di Malefix (ci arriviamo tra un attimo). Ma partiamo da...
...I BUONI
JAKE KONG JR.
Figlio del Jake Kong del telefilm, ha ereditato la guida dei Ghostbusters. Gli pizzica il naso quando ci sono dei fantasmi nei paraggi.
EDDIE SPENCER JR.
L'imbracchiatissimo collega di Jake, figlio di Eddie Spencer di The Ghost Busters. Quando non è in uniforme, si veste dimmerda come neanche un ballerino di Fantastico. I due genitori di Jake ed Eddie compaiono in alcuni episodi (a cominciare dal primo, dove avviene il passaggio di consegne alla nuova generazione) e hanno le voci dei due attori che li interpretavano nel telefilm.
Grunt (Tracy)
Doppiato in originale da Lou Scheimer, Grunt (in inglese Tracy) è lo stesso gorilla del telefilm del '75. Inventore del gruppo, non indossa come nella serie live action vari cappelli, ma sempre lo stesso fedora.
Quando devono entrare in azione, i due Ghostbusters non ricoperti di pelo affrontano una vestizione degna del pilota di un robottone di Nagai, sparati dallo Skelevator (un ascensore senziente)
in una dimensione pupazzomostruosa dove gli vengono infilate le uniformi arancioni.
Al termine del processo, rimbalzando sul materasso di un letto a scomparsa, Jack, Eddie e Grunt precipitano nella Fanta-Buggy (in originale Ghost Buggy o G.B.). La Fanta-Buggy è un'auto intelligente perennemente abbioccata/scojonata
il cui volto funge da logo del programma. Sta sempre lì a lamentarsi, come un parente petulante. E questo, e quello, e perché non sai che m'ha fatto tua zia Titina.
La Fanta-Buggy è in grado di assumere varie configurazioni (nave, aereo, treno della metro con tanto di graffiti...)
e può viaggiare nel tempo. Ogni anno con il tagliando son dolori.
Passando ai personaggi di supporto, Belfry è un pipistrello rosa molto simile a Piglet di Winnie the Pooh, cui tocca l'ingrato compito di mascotte rompicojones. Può emettere un urlo sonico e ha tre cugini identici a lui.
Futura è un'acchiappafantasmi, uh, del futuro, con la pelle viola ma non per questo villanzona, anzi. Preziosa alleata dei Ghostbusters, viaggia sul Time Hopper, uno scooter volante. Anche il Time Hopper, ovviamente, parla: Supercar non sei un cacchio di nessuno, sooca.
Jessica Wray è una giornalista che segue le imprese dei Ghostbusters. Con Jake ce n'è.
Corky è il nipotino scassamaroni di Jessica.
Sono degni di menzione anche il telefono parlante Teschiofono (Ansabone),
La tv Schelevisione (Skelevision), cui spetta il ruolo di spara pistolotti educativi a fine episodio,
il Mattorologio (Shock Clock), orologio a cucù scherzone,
la Signora Perché (Ms. Why), veggente gitana che vive in una roulotte, in compagnia di una volpe,
e infine Merlino, che ha un apprendista impedito di nome Brillo (Fuddy). Ma passiamo finalmente...
...AI CATTIVI
MALEFIX (PRIME EVIL)
Immaginato da Scheimer e soci come una versione cyborg di Mumm-Ra dei Thundercats, Malefix è uno stregone in grado di viaggiare nel tempo e nelle dimensioni suonando l'organo a canne
(non fate battute). Ama: folgorare i suoi sottoposti quando sgarrano. Non ama: pronunciare la parola Acchiappafantasmi (ogni volta che ci prova gli si incastra l'apparecchietto), il suo rivale con quattro braccia Malecic (Big Evil). 
GHIGNO (BRAT-A-RAT)
Mostrillo volante e privo di gambe, in genere appollaiato su una spalla di Malefix e occasionalmente usato da quest'ultimo come panno per spazzare il pavimento. Il nome originale, Brat-a-rat, pare sia un omaggio a Burt Bacharach.
FANGSTER
Un licantropo del futuro con le scarpe da ginnastica. Non c'è bisogno di spiegare perché ai tempi fosse il tuo preferito tra i tirapiedi di Malefix.
SIR TRANCE-A-LOT
Cavaliere scheletrico munito di cavallo altrettanto scheletrico (Incubo/Frightmare), di una lancia che spara raggi soporiferi e di un paio di baffetti da sparviero.
LONG JOHN SPAVENTARAZZI
(
LONG JOHN SCARECHROME)
Sì, Spaventarazzi è un nome molto, molto meno figo di Scarechrome, e sembra più che altro un neologismo di quelli che si tiran fuori in questo covo di praticanti la deboscia. Ma comunque. Pirata fantasma con un sacco di metallo addosso.
MYSTERIA
Signora delle nebbie, cosplayer di Morticia Addams, MILF che si aiuta chiamando tutti Tesoro.
APPARITIA
Maga che se ne va in giro scollatissima per fare la Vamp. Ha litigato da giovane con il suo parrucchiere.
VISHID (HAUNTER)
Cacciatore dall'accento inglese abilissimo nel far incazzare Malefix chiamandolo "vecchio mio" ("old boy").
FLOATZART
Altro nome fantastico. Evoca dei fantasmi con la sua musica, esattamente come un sacco di cantanti da quattro soldi che passano per radio. Curiosamente, il suo aspetto più che Mozart ricorda Beethoven.
SCUOTIOSSA (SCARED STIFF)
Un minchia. Un minchia robotico clone di C-3PO, folgorato un giorno sì e l'altro pure da Malefix. Tanto che a un certo punto a Scuotiossa girano le balle robotiche e si allea con il rivale di Malefix, Malecic.
FANDONIA (FIB FACE)
Ha due facce ed è capace di litigare anche con se stesso: praticamente un troll dell'internet ante litteram.
AIRHEAD
Mummia sovrappeso che fa delle battute agghiaccianti.
I Ghostbusters hanno avuto, manco a dirlo, una loro linea di giocattoli, prodotta da Shaper e distribuita in Italia da Gig.
Tutta una linea di action figure, con playset e veicoli, tra i quali (accanto all'organo di Malefix e allo scooter di Futura) brilla ovviamente la Fanta Buggy,
trasformabile in aereo e barca. Figata astrale. Con il pupazzame dei Ghostbusters c'era in omaggio anche un fumettino che riepilogava i primi cinque episodi del cartone,
e un fumetto vero e proprio su licenza sarebbe arrivato nel 1987, con una miniserie di 6 numeri (ne vennero pubblicati però solo 4). E questo dovrebbe essere più o meno tutto: non rimane che urlare un "Andiamo, Acchiappafantasmi!", darsi il cinque volante con un amico e un gorilla super-intelligente e spararsi la sigla a nastro fino a sera. Let's Go, Ghostbusters!

79 commenti:

  1. Pensa, quello dei Gostbusters della Filmation è L'UNICO album di figurine che io abbia mai finito!
    Ho bestemmiato solo per trovar Medusa alla fine, ma l'ho fatto un sanguinoso (per me) scambio di figurine con un amico per averla!
    ah, la gioventù!

    RispondiElimina
  2. Lo ricordo con non indifferente affetto. Peccato che l'intrigante sigla sia funestata da quel "gli Acchiappafantasmi!" ripetuto ogni 0,33 secondi :P

    RispondiElimina
  3. Serie simbolo di quegli anni lì, quelli dell'infanzia più sparata, dove i cartoni "quelli belli" stavano sulle TV scusagne (beh, quasi tutti, dai).
    Serie che ricordo divertentissima, come altre su quelle lande sperdute che iniziavano dopo il canale 7...
    Esiste un cofanetto in lingua italica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gia', l'ho cercato anch'io, ma tutto cio' che ho trovato e' stato questo sito (sembrano edizioni amatoriali):
      http://cartonianni8090.blogspot.it/p/ghostbusters-filmations.html
      In alternativa c'e' l'edizione DVD americana (su amazon.com a un rene e mezzo) o... sedersi sulla sponda del fiume.

      Elimina
    2. In realtà sono usciti DVD singoli sparati nelle edicole una decina di anni fa, per altro poco costosi, ma non so se ci sono tutti gli episodi della serie o solo cose sporadiche

      Elimina
  4. A parte Malefix, questo è un cartone che non ho mai apprezzato, chissà perché... forse per le animazioni un po' scrause o forse per l'incredibile e malatissima fedeltà a Venkman e soci...

    RispondiElimina
  5. Ah, ecco che si riaccende uno dei piu' cruenti scismi ideologici della storia: "Ghostbusters: Filmation o Real?".
    Quando vidi questa serie all'epoca rimasi abbastanza perplesso: "ma i GB non erano quelli del film? Chi e' questo gorilla? Ma non si potrebbe avere una serie con quelli veri?". Guarda caso poi arrivo' (un po' piu' tardi in Italia) l'altra serie chiamata proprio "The Real GB" (forse se ne parlera' in altro posto?).

    Comunque, anche i Filmation GB erano abbastanza divertenti per me, con quegli strani costumi e personaggi. Anche le animazioni erano buone (soprattutto nella sigla e nelle scene "chiave"), ma purtroppo il tutto era soggetto al sacro dogma di Filmation: "riciclare e sparagnare"!

    Il tutto valeva anche per i nemici, pescati quasi sempre dallo stesso cast (in The Real c'erano quasi sempre spettri nuovi). La serie poi aveva uno stile principalmente comico, e le battaglie erano messe in secondo piano.

    Grunt, portami lo smaterializzatore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido per filo e per segno quello che hai scritto. Esattamente il mio stesso pensiero che ebbi all'epoca

      Elimina
  6. Ola bagnata di lacrime napulitante per il post! Scuotiossa, il mio preferito!!!

    RispondiElimina
  7. mitici i verissimi ghostbuster, a scuola ricordavo delle vere e proprie fazioni tra questi e gli altri ghostbuster e giù botte da orbi, a me piacevano entrambi e vaffancuò asd



    il modellino della fantabuggy era uno dei sogni dell'infanzia, quelli mai esauditi sig

    RispondiElimina
  8. Quanti ricordi...
    La sigla era meravigliosa. :-)

    RispondiElimina
  9. Io adoravo la sigla finale con tutti i mostri, se il cartone avesse avuto quello stile sarebbe stato un capolavoro.
    https://youtu.be/LF5nQp0GLcw

    RispondiElimina
  10. Oddio quanto mi piacevano,adoravo i pupazzetti da piccolo e si,Fangster era il mio preferito.
    La vestizione e la sigla erano le cose più belle.
    I Real avevano il fascino del brand del film ma i Filmation hanno dei personaggi visivamente accattivanti e caraterizzati perfettamente,anche il doppiaggio italiano fu grandioso.
    Nota a margine il telefilm da cui sono tratti fu trasmesso anche in Italia sulla rete Odeon Tv,i due attori principali avevano lavorato già insieme in
    "I forti di Forte Coraggio",divertentissimo telefilm parodia della vita di un forte dell'esercito americano nel vecchio west.
    (Secondo me qualche vecchietto come me se lo ricorda)

    Doc,visto che stiamo ripescando le vecchi glorie della Filmation....a quando Hero High? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Forti di Forte Coraggio, originalmente in bianco e nero, poi credo fu anche a colori.
      Ho riconosciuto subito i due attori, la ricordo anche io come una serie davvero divertente.

      Elimina
  11. Ma che succede?
    Oggi i miei post spariscono/non vengono salvati?

    Boh!
    Volevo espandere la galleria fotografica del Doc con Malecic (Big Evil):
    http://vignette3.wikia.nocookie.net/filmationghostbusters/images/a/a1/BigEvil.png/revision/latest?cb=20090610071346
    http://digilander.libero.it/Il_Pianista80/Filmation04.png

    E con la casa-giocattolo degli acchiappafantasmi
    http://img.photobucket.com/albums/v496/hordeboy/Filmation%20Ghostbusters/KIF_1223.jpg
    (no, questa NON ce la avevo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo giusto scrivere: Doc, ma Malecic?

      Elimina
    2. Citato due volte nel post. Ho messo le foto solo dei personaggi principali. Di mostrilli e nemici vari da una o due puntate ce ne sono una cofana, vedi ad esempio la nemesi di Futura.

      Elimina
    3. Scusa Doc, intendevo: maccome, lo citi due volte e poi neanche una fotina? :) (me lo ricordavo come personaggio abbastanza ricorrente anche se non in tutte le puntate, magari la memoria mi gioca brutti scherzi...)
      Comunque, Mysteria e Apparitia decisamente notevoli, se piace il genere... ;)

      Elimina
  12. Volevo ardentemente la Ghost Buggy T_T

    RispondiElimina
  13. sempre preferito più questi che ai "real"...la filmation era avanti
    ogni suo titolo era un must!!

    RispondiElimina
  14. Raro caso in cui provavo un odio folgorante per la serie.

    Tifavo spudoratamente per Malefix e speravo sempre di vederli morire gonfi questi acc. acc... acchiappafrantumamaroni. :D

    Ma ammetto che alla fine vidi praticamente tutte le puntate. :D

    Cheers

    RispondiElimina
  15. Urge trovare un utilizzo al termine SPAVENTARAZZI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dicesi "Spaventarazzi":

      http://www.leggerenotizie.it/wp-content/uploads/2013/11/plinio-1.jpg

      Elimina
  16. Lo adoravo ed, incredibile a dirsi, il mio personaggio preferito era il povero Scuotiossa anche se avevo , bimbo fortunato la FantaBuggy :-) quasi quasi lo recupero e me lo rivedo :-)

    RispondiElimina
  17. Tanta roba. La sigla scalciaculi come poche.
    Inutile dire che a casa dei miei vive ancora la Fanta-buggy. Proprio questo Natale ho dovuto salvarla dalle mire netturbiniche di mio padre che voleva spazio per cose sue. :)

    RispondiElimina
  18. Meenchia Doc cos'hai tirato fuori..da rEgazzino lo adoravo, avrò fatto la quinta elementare ed in classe avevamo le cabine dei seggi elettorali, non quelle di tela di adesso, dei veri e propri armadi in legno..io e gli altri due unici maschi della classe li usavamo come Skelevator e giocavamo a questi acchiappafantasmi..gli altri, i "real" li ho scoperti solo dopo.

    Per la cronaca: io facevo Grunt!! :D

    RispondiElimina
  19. Cielo che bei ricordi! Li davano ancora a inizio anni novanta, quando erano meno che un rEgazzino, su TMC: ogni puntata a scommettere su quale dei cattivi avrebbe schierato Malefic per farla pagare al biondo Pdf e al suo amico insopportabile con la cuffietta. Kong e Fanta Buggy erano a posto... l'agenzia potevano portarla avanti loro e lo Scheletrofono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.s. Comunque aspetto "La prima puntata non si scord...eh?" degli Acchiappafantasmi, adesso!

      Elimina
    2. una volta avevo visto che c'erano su YT (non so se ci sono ancora) e volevo vedermi almeno il pilot con il famoso passaggio di consegne tra genitori e figli... non ho retto nemmeno i primi 10 minuti!

      Elimina
  20. Da piccolo mi faceva impazzire, uno dei pochi cartoni senza viulenza che apprezzavo appieno.

    RispondiElimina
  21. mai sopportati, ho sempre preferito Venkman & Co. anche prima che scoprissi che erano tratti da 2 film di incredibile successo... i real erano un cartone action con intermezzi comici, questi invece una serie molto bambinesca ed in linea con le altre della Filmation (che infatti non ho mai apprezzato, troppo riciclone!)

    PS: certo che tra SPAVENTACAZZI e ARRAPIZIA i doppi sensi si sprecavano xD

    RispondiElimina
  22. a livello di trame preferivo i real, ricordo che da bambini alcuni episodi li trovai veramente terrorizzanti.
    Quelli filmation mi piacevano anche, però boh, era una roba tipo scooby doo+he-man.
    Carucci e stilosi, sicuramente, ma più rassicuranti rispetto ai real.

    (Fun Fact: una caterva di epsidi di the real ghostbuster son stati scritti da J. Michael Strackzinsky)

    RispondiElimina
  23. Ecco, mi hai fatto venire un magone tremendo.
    Uno dei miei cartoni preferiti.
    Nostalgia fotonica.

    RispondiElimina
  24. Io ho visto qualche upntata, a me sembrava carinoXD E' un po' lo Scooby Doo che avrei voluto che Scooby Doo fosse! Poi c'era tutto il cast di nemici bellissimi!

    RispondiElimina
  25. Lacrime napulitante a secchi!!!
    Minchia, quanto mi piaceva! Grazie Doc per i ricordi!
    E sì, i cattivi erano i veri protagonisti del cartone. Oltre ovviamente alla grandissima Fanta Buggy! <3

    RispondiElimina
  26. Uno dei miei cartoni preferiti, bellissimo. Avevo i pupazzi di Eddie e Jack che ho ritrovato nel box qualche tempo fa. Avevo Fangster con la sua auto, uno dragster coperto da un teschio che ho sicuramente buttato mentre il pupazzo ignoro dove sia andato a finite. Forse avevo anche Malefix ma lo persi subito.

    RispondiElimina
  27. Ah, quante ore passate a giocare con il loro pupazzame, anche facendogli interpretare ruoli diversi (tipo, Jake poteva diventare Terence Hill - con Jitsu nei panni di Bud Spencer - e Eddie, non so perché, finivo per usarlo per tutti i ruoli femminili in cui non potevo usare Teela) e Scuoti-Ossa che diventava C-3PO, insieme al robottino/motoretta dei M.A.S.K. come R2-D2. E quanto piansi quando persi la testa da aggiungere a Fanta-Buggy per trasformarlo in aereo!

    RispondiElimina
  28. Serie culto, ce sò cresciuto e n cantina de sicuro ho ancora svariati pupazzi della serie anche il fantabuggy c'avevo ai mezzi co mi fratello... Ghigno il più amato de sempre!!! E il caggio e tutti Fangster, no doubt!!! ne erano usciti una versione più grande snodabile ed anche piccolini tipo 7 cm de plastica tutti nteri... Nostalghiassssss.

    RispondiElimina
  29. Che ricordi! *_* Personalmente scoprii molto prima questi dei "Real", e complice il fatto che non avevo visto il film della Columbia, mi affezionai moltissimo alla serie. Adoravo l'ironia, i personaggi assurdi (soprattutto i non umani e gli oggetti parlanti), la roulette dei cattivi (chi sceglierà questa volta?) e la routine della trasformazione. Certo, era un cartone più spiritoso che d'azione, ma aveva i suoi bei pregi.
    A causa dell'enorme affetto sviluppato per la serie Filmation, quando poi approdai a quella "The Real" non riuscii mai a preferirla, anche se molte cose erano gradevolissime pure lì (Slimer e Janine in primis). Credo che in una divisione dell'umanità fra gli uni e gli altri, mi schiererei senza dubbio con Grunt e soci :D
    Doc, però non va bene: non hai parlato delle armi usate dai Filmation's Ghostbusters. Cioè, io quando ripenso alla Fanta-gommina, rido ancora oggi! XD

    Per il resto, non ricordo se ho mai visto il telefilm che diede origine alla serie, credo di no. Ma "I forti di Forte Coraggio" me lo ricordo eccome! Ciò mi colloca tra i vecchietti del blog, vero? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto!
      Eccoti la tessera del "Vero Vecchietto":offre anche un posto vip in prima fila per guardare i lavori stradali e un controllo alla prostata grauito :)

      Elimina
    2. Stavo pensando anche io a Forte Coraggio, un telefilm che guardavo sempre insieme a quello umoristico di Roobin Hood:
      https://youtu.be/YO2Viv8dQJ4

      Elimina
    3. #Itlas
      Vada per i lavori stradali, ma posso scambiare il controllo alla prostata con una scorta annuale di farmaci contro i sintomi della menopausa, vero? :P

      Elimina
    4. Mamma Mia!!! Anche io Guardavo "i Forti di Forte Coraggio" durante l' estate su Italia1 e poi li riconobbi nei Ghostbusters qualche anno dopo.

      Elimina
    5. C'ero anch'io. Forti, i forti di Forte Coraggio :)

      Elimina
    6. Tutti matusa, ma ricordo male io oppure era sia in bianco e nero che a colori?

      Elimina
    7. Le prime stagioni erano in bianco e nero poi è passato al colore.

      Elimina
  30. Ahahahahahah supercar non sei nessuno suca

    RispondiElimina
  31. a me piaceva tantissimo (tale padre, tale figlio, malefix coniglio :D, zio pruritino.....quante me ne ricordo!) solo che fangster...dai su mai potuto sopportare era troppo illogico per me piccolo vulcaniano che un LUPO MANNARO venisse smaterializzato come i fantasmi...GOMBLODDO!

    RispondiElimina
  32. Ah ecco, e io che pensavo fossero i ghostbusters "tarocchi" , e invece erano gli originali!! :P Quando lo vidi per la prima volta in parte ero deluso poichè non erano quelli del film, ma alla fine la serie era molto piu' divertente questa che quella dei Real Ghosbusters! Malefix numero uno!

    RispondiElimina
  33. Larry Storch!!!
    Ecco dove lo avevo visto! Co protagonista di una delle mie serie preferite nell?infanzia "i forti di forte coraggio" F Troop.
    Che tempi

    RispondiElimina
  34. Cavoli! ADORAVO QUESTO CARTONE!!! A me piaceva anche più degli altri ghostbusters! Il logo era una fugata spaziale! Grunt era il mio preferito e quanto mi sarei fatta un giro sulla macchina! E la sigla.... Dai una vera fugata! Impossibile non cantarla a squarcia gola! Però ora che mi hai detto che fecero i giochi, corro alla ricerca di una fantabuggi!! Grande Doc!! Oggi mi hai fatta felice!!!

    RispondiElimina
  35. Lacrime napulitante come se piovessero mariomeroli, Doc. Ricordo che avevo la Fantabuggy e adoravo Scuotiossa. Go Go Ghostbusters, Let's go!!

    RispondiElimina
  36. Gli Accchhhh.....accchhhhh...acccccccckkkkkkkk....kkkkchiappafantasmi!!!!

    Solo l'idea di Malefix era qualcosa di geniale! Ricordo ancora l'episodio della "fantagommina", la pistola che sparava qualcosa tipo big-bubble e imprigionava i fantasmi nella gomma (di un malvagio rosa-barbie per giunta). Futura, con Lamù, Occhi di Gatto e Rensie la straga, fu probabilmente una delle mie prime attenzioni riguardanti l'altro sesso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. (immagine di me bambino mentre guardo per l'ennesima volta la sigla finale di Ransie e all'improvviso realizzo che... un momento... Possibile che sotto quel mantello sia... Un secondo dopo divenne il mio cartone preferito)

      Elimina
  37. Grandissimi. Qualche anno fa (2010? Boh!) assieme ad altri ottenebrati organizzai un gruppone di gente vestita da ghostbusters e relativi nemici. Avevamo anche Viscid, fu un trionfo. Ho tutt'ora un costume da Grunt nell'armadio da qualche parte.

    RispondiElimina
  38. NUUUU!!!
    che ricordi... e io che ogni volta che vedevo sti cartoni animati mi chiedevo se quel Scheimer fosse mio zio... (ho lo stesso cognome...)
    anche io preferivo questi ai Real, erano molto + divertenti
    Ricordo anche vagamente i forti di forte coraggio, cioè, ricordo di averli visti ma non mi sovviene nessuno degli attori o qualche scena in particolare..
    (no, tanto x dire... oggi mi sono fermata con le colleghe a vedere i come procedono i lavori stradali davanti all'ufficio...)

    RispondiElimina
  39. oddio quanto mi piacevano.. avevo l'album di figurine, con un paginone centrale in cui era riprodotta la fortezza di Malefix e potevi attaccarci degli sticker rimuovibili per simulare le varie situazioni. Tra l'altro ricordo che compravo talmente tante figurine (100 lire a pacchetto all'epoca) che l'edicolante mi aveva preso in simpatia e mi regalava i pacchetti a iosa se le andavo a prendere il caffè al bar.. che tempi :) L'unica cosa che non mi piaceva era che ogni volta durante la vestizione il ciccio faceva un sacco di minchiate e veniva trattato malissimo dal macchinario.

    RispondiElimina
  40. Come tanti ragazzini all'epoca, all'inizio lo sdegnavo, come sempre succede quando si vuol andare d'accordo con gli altri.

    Poi ho cominciato a seguirlo, e me ne son fregato, mi divertivo assai a seguirlo, era divertente, la sigla iniziale era fantastica, la vestizione non stancava mai, ed appunto anche i cattivi erano divertentissimi.

    Ovviamente c'era qualcosa che odiavo, Skelevision e Belfry, mentre avrei voluto un Action Figures (e vorrei tutt'ora) un Teschiofono totalmente funzionante.

    Insomma, seguivo sia i Ghostbuster che questi della Filmation senza problemi, fregandomene dell'opinioni altrui.
    Della filmation odiavo altro, tipo Bravestarr, che per me di figo aveva solo il nome.

    RispondiElimina
  41. Favoloso, assolutamente favoloso!
    Il mio preferito ai tempi, oltre al gran visir di tutti i villanzùn Malefix, era Vishid

    RispondiElimina
  42. UHUUUUUU Grandissimi.
    I Filmation's restano sempre nel cuore, pur essendo fan di entrambe le versioni. Non lo so, io vedevo le repliche di sera, anni 90, compiti da fare. *lacrime*

    RispondiElimina
  43. Non lo seguivo molto, ma ho un bel ricordo perchè ci facevano i fumetti sulla rivista "Più e il suo gioco". In un numero regalavano degli occhiali di plastica fatti come le persiane e in copertina c'era Malefix che li indossava

    RispondiElimina
  44. Fu un cartone e una serie decisamente godibilissima, se non ricordo male uscì anche un film TV vero?

    RispondiElimina
  45. Il realtà il gorilla di una poltrona per due è Grunt

    RispondiElimina
  46. adesso però manca lo speciale sui EXTREME GHOSTBUSTER, gli acchiappa-fantasmi politicamente corretti asd


    RispondiElimina
  47. Minchia quanto erano fighi! Lo skelevator mi gasava di brutto! Non mi ricordo minimamente com'era fatto Malecic...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In un mio commento più sopra ho linkato un paio di immagini trovate googlando..

      Elimina
  48. Che poi i Real GB mica la mandavano troppo a dire: in una puntata il "cattivo" di turno era un medium farlocco vestito più o meno con l'uniforme di Jake Kong. Direi che il messaggio non poteva essere più chiaro...
    Ecco l'episodio in questione: https://www.youtube.com/watch?v=KZVq70dNcbE

    RispondiElimina
  49. Doc piazzaci in calce il video riassunto di Lilletta!!!!! ;)

    RispondiElimina
  50. Aveva un fascino tutto suo... La sigla e la scena della trasformazione mi lasciavano sempre a bocca aperta

    RispondiElimina
  51. Altro cartone strapparicordi..... eppure io Malecic me lo ricordavo come "Cicciofix"..... la vestizione dei 2 deboscia mi ipnotizzava sempre...... ma che gran pezzo di sgnaccona era Futura eh????

    RispondiElimina
  52. Raramente sono stato preso a tradimento a coppini dalla mia infanzia con una tale veemenza, ADORAVO questo cartone e, pur piacendomi i film "classici" -che ho visto e rivisto un'infinità di volte- il cartone "Real" non l'ho mai particolarmente amato, sarà per la palette cromatica troppo scura (mai sopportato tutto quel tripudio di marrone e grigio) o forse per il semplice fatto che non l'ho mai trovato divertente più di tanto.

    Questo, al contrario, oltre ad essere colorato ai limiti del lisergico aveva una serie di personaggi talmente fuori di cozza che la sola irascibile Fanta Buggy già da sola oscurava l'intero cast "avversario" senza neanche lasciare i nastri di partenza :)

    RispondiElimina
  53. Spettacolo!!! Ne andavo matto da bambino!!! I miei preferiti erano Malefix, la Fantabuggy e Grunt! Invece odiavo i protagonisti: uno pdf e l'altro super impedito... Avevo anche un botto di giocattoli, Fantabuggy compresa! Sembra assurdo ma uno dei ricordi più vividi che ho, è quello di mio padre che arriva a casa una sera e per consolarmi dal morbillo che mi stava massacrando da giorni, mi porta in regalo Vishid e Fangster... Ogni volta che mi viene in mente mi commuovo un pò...

    RispondiElimina
  54. Ho sempre avuto la sensazione che questo cartone fosse il ghostbusters dei poveri

    RispondiElimina
  55. su youtube è possibile trovare tutta la serie e gustarsela tranquillamente

    RispondiElimina
  56. uno dei mie cartoni preferiti, molto più bello dell'altro

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails