sabato 4 aprile 2015

89

La console esteticamente più pheega mai creata dall'uomo (Saturday night sondaggismo)

DISCLAIMER: in questo sondaggismo prepasquale e anche un po' prefestacampanile NON si parla della vostra console del cuore. Se, nella fretta dei precipitevolissimi, scriverete nei commenti della vostra console del cuore, avrete preso fischi per fischiett e fatto la figura dei distrattoni partecipi. In questo sondaggismo si parla infatti del punto di vista meramente estetico. Sì, insomma, di quella che secondo voi è la console più bella mai creata dall'uomo, indipentemente dalla qualità/quantità/freschezza/sconti alla cassa per chi c'ha la tessera fedeltà dei suoi giochi. Del più bel pezzo di design nerd da lasciare accanto o sopra o sotto o davanti o dietro un televisore, anche se dietro poi non è che si veda tanto bene [...]
source foto
Te? Te non hai dubbi: il Core Grafx, vale a dira la seconda versione del PC Engine. Ora, il PC Engine originale, di colore bianco, era una console meravigliosa ANCHE dal punto di vista estetico: piccolissima, compatta, con quell'eleganza minimal vantata anche dai supporti utilizzati, le schedine HuCard (soocare, cartuccioni da rEgazzì). Il modello Core Grafx I (1989) aggiungeva alcune importanti feature tecniche come l'uscita AV, e pucciava la console nel grigio e nell'azzurro, tirando fuori quel piccolo capolavoro lì che si vede nella foto qui sopra. Come abbia fatto poi una console esteticamente bellissima e con un parco titoli mostruoso a diventare quell'incidente in galleria che era, anche dal pdv del design, la sua controparte americana, il TurboGrafx 16, è uno dei grandi misteri orfici dell'umanità. C'è da dire che in America c'hanno sempre avuto una certa sensibilità nell'intamarrire le console: cioè, prendi il Super NES.

E dunque, fatto, Core Grafx (il primo, non il secondo con le scritte arancioni), per te quasi un figlio digitale. I figli so' piezz' e Core Grafx. E voialtri debosciati? Qual è secondo voi la console più bella esteticamente mai creata? Valgono anche le console portatili, ma NON gli home computer. Niente commenti anonimi, niente listoni giordano, un perché che sia un minimo convincente. Chi non rispetta le regole verrà digitalmente preso a cinquine, in ossequio allo spirito prepasqualizio e prefestacampanilizio nell'aere.

89 commenti:

  1. Ti piace vincere facile, mi hai messo pure la foto in cima all'articolo: ça va sans dire che la mia consorella più phyga e più bella è proprio il nintendo Cube borg.
    E chi non è d'accordo verrà assimilato, ogni resistenza è inutile!

    RispondiElimina
  2. Questo sondaggio non è valido perché ha un solo vincitore universale:il GAMECUBE

    RispondiElimina
  3. Il Game Boy!
    Gioiello di portabilità, succhiapile come nessun altro, ma così affascinante nel suo look retro (che poi retro lo era davvero per definizione :D ). Un mattoncino che ha ispirato designers anche anni dopo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché succhiapile come nessun altro? Il gameboy classico aveva un durata più che accettabile, mi pare. Il gamegear durava molto meno, perché aveva la retroilluminazione...

      Elimina
  4. Il GameCube, con quella sua sfacciata indifferenza al mondo : niente di niente che non fosse un simmetrico perfetto viola. Oh yeah

    RispondiElimina
  5. A dottò, ma valgono solo le versioni commerciali, oppure le console modificate vanno bene uguale? Sennò io vinco facile con questa X-Box qua:

    http://spong.com/article/images/8295/The-best-console-mod-ever

    Squalificatemi se volete, ma potete biasimarmi? asd asd asd!

    RispondiElimina
  6. per me il megadrive (prima versione) ha sempre avuto il suo fascino (vuoi mettere lo slide da dj per il volume delle cuffie?? no cioè!)

    RispondiElimina
  7. per me il megadrive (prima versione) ha sempre avuto il suo fascino (vuoi mettere lo slide da dj per il volume delle cuffie?? no cioè!)

    RispondiElimina
  8. datemi del nostalgico ma per me la terza versione dell'atari, il CS CX2600A, con quel finto radica in bella mostra in stile interno Opel Astra 1981 e quella bella plasticaccia solida nera è ancora un must!

    RispondiElimina
  9. Il gamecube viola, un po' perche' adoro il viola e un po' per la forma quadrata. Quando me lo regalarono che sulla scatola era nero, ci rimasi malissimo.. Per fortuna che dentro era viola!

    RispondiElimina
  10. Quel giocattolino deliziosamente compatto del Game Boy Advance SP. Pratico, elegante e con colorazioni ragguardevoli.

    RispondiElimina
  11. Il gamecube? serioulsy?
    I gusti sono gusti ma sembra uno scatolotto.

    Io voto per lo Snes,versione europea,elegante e futuristico,non quell'obbrobrio americano.

    RispondiElimina
  12. Vada per l'Atari 2600 Woody, mi è sempre piaciuto quell'inserto in legno così vintaggio.

    RispondiElimina
  13. Mai amato particolarmente le console, però la ps2 slim aveva quel nonsochè. Compatta, minimale e quell'effetto 1x4x9 da monolito di 2001 che la rendeva affascinante e misteriosa.

    RispondiElimina
  14. Da bambino ero innamorato del Nintendo 64, con quel joypad spazial-ingombrante e LE CURVE ANNI '90.

    RispondiElimina
  15. Risposte
    1. Non so come mai, ma temo che il Doc non sarà felice. Però, se ci metti un perché...hai visto mai...😉

      Elimina
  16. Il Dreamcast: gusto chiaro, colore pulito, linea compatta, con 4 porte joypad integrate e modem 56katananna per viaggiare in internet.... e poi quelle visual memory unit tanto belle quanto poco sfruttabili.... una console che avrebbe potuto dare mooolto di piú, ma che la sfighé ha deglutito con tanto di rutto....

    RispondiElimina
  17. Il "SuperNES" l'ho sempre trovato molto bello da vedere, con le sue linee morbide ed i contrasti di grigio che facevano molto "computer".

    Diversamente, il Davide Videoludico che è in me sbraita e sbava dicendo che la "PS2" collocata all'inpiedi è il monolito basatico 2001OddisseaNelloSpaziesco imprescindibile in ogni salotto che si rispetti, possibilmente collocato accanto ad un "Mac Cube"... ;) :P

    RispondiElimina
  18. Il GameCube...per la forma, perché compatto, per le 4 porte dei gamepad (o GBA...ricordiamolo!) che urlano MULTIPLAYING!!!

    RispondiElimina
  19. Il vero mistero era come fu possibile che un console potente e con un parco giochi fantastico come il PC Engine non sia rtiuscita a imporsi in Occidente....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia per la stessa ragione che ha impedito il diffondersi di altre console meritevoli: mancanza di pubblicità decente.
      Alla fin fine una delle maggiori cause del dominio della prima PlayStation fu proprio il fatto che la Sony in questo campo ci sapeva fare.

      Elimina
    2. Appunto, non si capisce perché non si sono trovati investitori efficaci.
      Cioè, il PCE era dinamite pure.

      Elimina
    3. Forse perché ai tempi non c'era tanta gente disposta a investire grosse somme su dei divertimenti che sembravano avere come unico target bambini e adolescenti, a meno che non si trattasse di aziende nate con questo scopo.

      Fra l'altro, il PC Engine era una console più matura rispetto a Megadrive e Super Nintendo, potrebbe darsi che il suo problema fosse il non avere un target ben definito, dal momento che gli adulti di norma non giocavano.

      Elimina
  20. Il Neo Geo.
    Perché quello che non puoi avere, ti appare ancora più bello e desiderabile.
    Ed allora pensavo così e visto che non l'ho mai avuto lo penso ancora. :-p

    RispondiElimina
  21. Io vado sul moderno
    Trovo bellissima la nuova ps4
    Davvero meravigliosa ( anche se non c'è l'ho XD )

    RispondiElimina
  22. la playstation 2 prima versione per me: diciamo che è stata la prima prendersi "sul serio" e ad avere l'apparenza di un "elettrodomestico" serio

    RispondiElimina
  23. Per me la playstation 2 prima versione: è stata la prima consolle per me con un design adulto!

    RispondiElimina
  24. Vale R.O.B. della Nintendo?
    Se si dico lui... perchè era un robot fichissimo!
    Altrimenti dico il Game Boy Color: sottile, colorato e pratico da usare. Una bellezza per gli occhi!

    RispondiElimina
  25. voto la PS2 verticale anche io, davvero spettacolare e che mi ha dato tantissime soddisfazioni!

    Menzione d'onore però per il famicom (il NES Jappo), coi suoi joypad messi nel laterale che sembrava un'astronave (peccato per la colorazione...)

    RispondiElimina
  26. Sicuramente Nintendo 64. Le sue linee , le quattro porte con i joypad inseriti prima di una partita multi a Mario Kart o le amicizie distrutte Nei primi Mario Party ( o le mega partite a ISS ) la facevano assomigliare ad un mostrone quadrumane artigliato. (=^___^=)

    RispondiElimina
  27. Direi il Megadrive a mani basse ma, visto che la console del cuore non vale, a questo punto indico questa versione del 3DO: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/26/3DO-FZ-10-Console-FL.jpg

    RispondiElimina
  28. indecisione tra due sorelle.... scelgo la PS2 prima versione: nera con quella scritta blu elettrico e il cassittonioestraibile che ti diceva "sono una roba di gran classe"

    RispondiElimina
  29. Il gameboy advance SP...il perché? Per la sua forma "startacca" che faceva molto figo...e agevolava la sua natura portatile, specie a lezione xD

    RispondiElimina
  30. Il gameboy advance SP...il perché? Per la sua forma "startacca" che faceva molto figo...e agevolava la sua natura portatile, specie a lezione xD

    RispondiElimina
  31. il gba advance sp, con dentro magari final fantasy tactics. nero. elegante, portatilissimo, quasi kubrikiano nella sua semplicitá. secondo posto, consentitemi, per il joystick del neogeo. in un era in cui al massimo a casa mia c'erano 2 tasti con il valore di uno, vedere quel tripudio di bottoni tipo salagiochi era una sensazione allucinante. ovviamente solo a casa di amici ricchi, che 3 cartucce costavano quanto il mio amiga.

    RispondiElimina
  32. Niente da fare, il Mega Drive per me è e rimane l'icona degli anni 90 col suo design futuristico e la scritta 16-bit dorata. All'epoca era un pezzo di futuro nel salotto.

    RispondiElimina
  33. Il mio unico vero grande amore è lo Snes, e sticazzi a tutti gli altri!

    RispondiElimina
  34. Megadrive e GBA micro. Eleganza e compattezza.

    RispondiElimina
  35. per eleganza e bellezza io dico la wii bianca.
    sempre trovata una console minimalista meravigliosa steticamente

    RispondiElimina
  36. assolutamente il Mega Drive, esteticamente poderosissimo pure oggigiorno in barba alle console nextgen

    RispondiElimina
  37. Io dico la slim edition della Playstation uno cioè Playstaton One se nin sbaglio..aggrazziata e bellerrima!

    RispondiElimina
  38. Io dico la slim edition della Playstation uno cioè Playstaton One se nin sbaglio..aggrazziata e bellerrima!

    RispondiElimina
  39. Senz'alcun dubbio il Sega Game Gear. Ne ero rimasto stregato per le sue forme morbide e lo schermo a colori. Fine anni 80 quando Nippolandia era all'apice.

    RispondiElimina
  40. cioé, cioé... l'Atari Jaguar. Bellissima la consolle, logo compreso. Tanto bella quanto incompresa e mal supportata. Solo la consolle, però. Che il pad era un obbrobrio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a proposito di obbrobri non dimentichiamo il Jaguar CD cge sembrava un water...
      Il jaguar sarebbe potuta essere una buona console, ma era mal progettata ed uscì prima del tempo, peccato.

      Elimina
  41. Chi vota Gamecube di solito guida una Multipla... Megadriven,senza dubbio. Curvilineo e flessuoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è sfuggita una enne...

      Elimina
  42. Il 3DO della Panasonic.Nero,enorme,elegante e dal design strepitoso.Vi assicuro che in soggiorno,insieme a tv,videoregistratore e hi-fi faceva la sua porca figura.Anche perche' con il parco titoli ridotto all'osso che si trovava,giusto il soprammobile poteva fare...

    RispondiElimina
  43. così senza pensarci troppo direi la PS2 prima versione... futuristica e minimal!

    RispondiElimina
  44. ps4 bianca. minimalista e kubrickiana

    RispondiElimina
  45. Ps3 fat sapeva proprio di soldoni

    RispondiElimina
  46. La più bella è stata anche la più costosa in assoluto, ovvero sua maestà SNK NeoGeo del 1990

    RispondiElimina
  47. Il Vectrex. Display vettoriale, forma da tabletop arcade, inserti colorati da applicare sullo schermo. Saluti dal 1982.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carino il vectrex. non lo conoscevo. sembra il nonno del mio ipad montato sull'icade

      Elimina
  48. Angelo Coniglio4 aprile 2015 20:33

    PC Engine Duo. Di qualunque versione. Se la gioca sul ring in una Battle Royale con GBA SP e PS4 bianca

    RispondiElimina
  49. Non do molto peso all'estetica della console, ma quando sono entusiasta del sistema comincio a farci caso. Personalmente ho un debole per le console bianche: Super Famicom, Saturn Bianco, PC Engine base e Duo, One bianca... Diciamo il Saturn, via, con quelle linee pulite, i tastini colorati e il pratico sportello manuale (quelli elettrici per me sono solo pretenziosi).
    Anzi, gia' che ci siamo dico il Saturn Skeleton, cioe' quello trasparente, agevolo la diapositiva:
    http://segaretro.org/File:Saturn_JP_HST-0022.jpg

    RispondiElimina
  50. PS2, la prima console dall'aspetto moderno.

    RispondiElimina
  51. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  52. Io sparerei Ouya che oltre essere l'unica che ha un joypad con cui riesco a trovarmi veramente bene ha un design figheriimo.

    RispondiElimina
  53. Voto il Sega Mega Drive, perché aveva un look fantascienzo, quasi "alieno" per quegli anni.

    RispondiElimina
  54. Ehm...piccolo OT: auguri di buona Pasqua a tutti voi!

    RispondiElimina
  55. PS2 Fat, mattone nero fighissimo

    RispondiElimina
  56. Se parliamo di Home Console, PS3 slim tutta la vita. Per intenderci, la versione rimasta vigente per anni dopo la primissima fat. Nonostante alla presentazione la PS4 mi sembrò una ciofeca, si è poi rivelata una console bella quasi quanto la PS3 slim, che resta però a mio dire imbattuta, fra linee sinuose, curve e spigoli magistralmente organizzati su tre dimensioni e un alternanza di superfici ruvide, opache, lucide, liscie.
    Mettici che ho un salotto fatto quasi solo di mobili neri e abbiamo detto tutto.

    In ambito di console portatili, il GameBoy Advance SP è l'incontrastato vincitore. Robusto, solido, bello, tecnologicamente mostruoso ai tempi aveva è ha quell'aura di oggetto all'avanguardia, potente e pronto a seguirti ovunque. Me ne sono procurato uno usato pochi anni fa dopo aver sempre giocato su un Advance classico, quella ciofeca senza retroilluminazione.
    A suo pari livello, se non quasi meglio, c'è il GB Micro, che purtroppo non ho mai avuto, ma voglio procurarmi, che era la quintessenza del portatile e fascinoso oltre ogni dire.

    RispondiElimina
  57. Game Boy advance micro! Mai avuto ma sempre considerato un gioiello!

    RispondiElimina
  58. Mettendo da parte i sentimentalismi che farebbero vincere Nes e Dreamcast a mani basse, direi PS4 rigorosamente in verticale (che ha soppiantato 360 nel mio salotto e si vede) e DSlite, che pare 'na cavolata ma lo trovavo elegantissimo in nero (e tutto sommato ergonomicamente accettabile visti i punteggioni a Geometry Wars Galaxies che ci ho piantato nonostante i crampi ai pollici).

    RispondiElimina
  59. Sicuramente verrò preso a sputazze in faccia dalla comunità antristica in toto, ma io dico Nintendo Wii bianca. Non ci gioco da anni ma rimane accanto al televisore perché oh, a me, me piasce! (cit.)

    RispondiElimina
  60. Palmambrogio Guanziroli5 aprile 2015 20:33

    ma va'....
    la più bella è l'Intellivision.
    che gente....

    RispondiElimina
  61. il GameBoy prima serie, quello del '90. Forse perchè è stata la prima console, forse perchè ho avuto il piacere di scegliermi il primo giochino, forse perchè la sua portabilità me l'ha fatta consumare per anni..ma associo sempre la parola videogioco a "home alone", gioco di Mamma ho perso l'aereo che mi ha prestato un mio amico alle medie e che ho giocato per mesi e mesi.
    Tascabile,auricolari blu e rossi per non disturbare in auto, sacchetto del vomito dopo 4 curve.Troppi ricordi.
    Per me LA CONSOLE.

    RispondiElimina
  62. Sega Mega Drive..console dal design futuristico e figherrima..anche se non l'ho mai avuta!

    RispondiElimina
  63. Curiosamente la più brutta o quasi è stata creata dalla Apple. Scommetto che nessuno si ricorda del Pippin
    http://it.m.wikipedia.org/wiki/Apple_Pippin

    RispondiElimina
  64. Abbastanza sorpreso che nessun'altro antrista l'abbia ancora nominata, per me la più figa in assoluto è stata la Sony PSP, design bellissimo, i tasti L + R trasparenti mi facevano impazzire, così come il contrasto tra le plastiche lucide nere e quelle grigio "argento" nel mezzo.
    Ho avuto la prima serie, nera.
    Purtroppo come tutti gli oggetti "tuttofare" non è stata apprezzata, se Sony avesse creduto un po' di più nel progetto (tra le varie cose), la sua evoluzione avrebbe potuto essere molto più interessante (e vincente) della PSvita imho.

    RispondiElimina
  65. Io dico l'R-Zone della Gig Tiger
    http://static.giantbomb.com/uploads/original/0/8464/856423-rzone.png

    RispondiElimina
  66. In effetti il Gamecube ha un suo perchè.

    RispondiElimina
  67. PsX, linea perfetta e pulita fatta di figure geometriche perfettamente distinte.
    perfetto per l'epoca, futuribile e contemporaneo allo stesso tempo.

    i monoliti venuti dopo non li ho mai apprezzati del tutto.

    RispondiElimina
  68. Per quanto affezionato all'immagine dello SNES o al design futuristico della PS3 fat, devo dire che console migliori di GameCube versione nera (quella in mio possesso) non ne sono state fatte, e quel led d'accensione arancione su livrea nera dava questa sensazione di potenza che lévati...
    Come il cubo dei cenobiti videoludico ,tanto per...

    Must4Me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti ce lo vedrei bene Pinhead che tiene in mano il Gamecube sul poster di Hellraiser...

      Elimina
    2. Sarebbe stato uno spot scalciacooli come pochi altri XD
      In effetti credo di averla fatta, una foto così...
      Certo: pelata si, chiodi no. Eghe.

      Elimina
  69. Avrebbe vinto a mani basse l'Atari Jaguar + CD, se non avesse avuto un pad vergognoso. Invece, dal ballottaggio con la PS1, esce vincitore il Super Nes in questa versione http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/36/SNES-Mod1-Console-Set.png, perchè mi dava sempre l'idea di potersi trasformare in qualsiasi momento in un robot tipo transformers...

    RispondiElimina
  70. Questo sondaggio è così bello che voglio votare anche 10 giorni dopo! In realtà ne trovo tante bellissime, Nintendo e non. Quindi per dribblare il listone vietato faccio il diverso e voto una console che poi credo non sia mai uscita alla fine ma che ci hanno pompato per mesi... il KONIX! E dalle foto era bello bello...

    RispondiElimina
  71. Come si vede che la comunità antristica non conosce console più vecchie della PlayStation del 1994! Beata ignoranza.... La console più bella esteticamente è a mio parere la Magnavox Odyssey (vedi: http://3.bp.blogspot.com/_cCWXgjyRC2k/TAgsRa4_lEI/AAAAAAAAABY/G8rL0924wh4/s1600/magnavox-odyssey.jpg ), un gioiellino dal design minimalista che gli americani non hanno più replicato.

    RispondiElimina
  72. Playstation 4. Perchè? Perchè rappresenta il monolite nero che voleva essere, senza riuscirci del tutto, Playstation 2 ai tempi. Ritta in piedi, con quel led colorato, ora bianco, ora blu, ora giallo, che fa molto supercar, è una figata pazzesca.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails