martedì 14 aprile 2015

64

Game of Thrones S05E01, il riassuntone

Game of Thrones riassuntoni docmanhattan S05e01
Via che si va. Come in un giro sull'autoscontro di Daario che dura molto più di un pezzo tamarro di Corona, è ripartita Game of Thrones/Il Trono di Spade, e quindi ripartono anche i suoi Riassuntoni™. Ogni martedì, per tutti i prossimi martedì. Sotto quindi con il primo episodio della quinta stagione, "The Wars to Come" (in italiano "Non succede una ralla") [...]
In apertura, un riassunto veloce e confuso delle tremila sottotrame rimaste aperte, durante il quale tutti gli spettatori fanno mmh-mmh con il capo ma in realtà non è che si ricordino proprio tutto-tutto. I punti salienti: Joffrey, il reuccio simpatico quanto una ragade, si è accorto nel momento sbagliato che era finito il digestivo antonetto, e l'ex campionissimo del torneo di STACCE™ ha fatto una fine dimmerda. Sigla, fan-fan-farafa-fan-farafaaaaan.
Siamo nel passato di Westeros, e lo capisci dal fatto che tutti hanno i baffi, il colloalto di lana e guidano dei carri a forma di 127. Una giovane Cersei Lannister, già all'epoca talmente stronza e algida da esser soprannominata Barbie, si sta inoltrando in un bosco insieme a un'amica/parente/sottoposta. Ma dove Mereenchia mi stai portando?, chiede la brunetta. Citta e camina, mòvati, le risponde Cersei, nell'aspro dialetto di Castel Granito di Castrolibero. Le due ragazze stanno cercando la capanna di una strega, e a un certo punto qualcosa le convince di essere nella direzione giusta.
La strega è una giovane di nome B'a Kek, originaria di Longobucco, vicino Tyrosh, con il look di una che la sera prima ha bevuto tre martini di troppo.
Con il garbo e la gentilezza che la contraddistinguono già allora, Cersei intima alla strega di predirle il suo futuro.
A B'a Kek scappa subito un Mavafagnisca, che nel linguaggio delle streghe vuol dire Non sono sicurissima di voler stare a sentire una ragazzina della cippa che ha interrotto la mia pennica. Poi però, per togliersela dalle balle, si fa dare un po' del suo sangue,
ciucciandoglielo direttamente dal pollicione. Allora, il mio futuro?, chiede Cersei spazientita. Te lo sto mimando!, le risponde la strega.
Presente. Cersei vuole far visita alla salma di suo padre, il vecchio campionissimo morto durante una fiera battaglia con la peperonata della sera prima. Ma prima c'è da rispettare un sacro rituale della religione dei sette dei:
i settanta scalini della sofferenza. Arrivata in cima con un fiatone che neanche quella volta che aveva invitato a casa tre cugini,
Cersei incrocia lo sguardo da maiala acrobatica della plurinuora Margaery Tyrell, quella che ogni volta devi copincollare il suo cacchio di nome per non perderti qualche vocale per strada, cazzarola. Margherita le rivolge uno sguardo carico di disprezzo e celata diffidenza che… no, niente, normale, è come tre quarti delle nuore guardano le loro suocere.
Un veloce semi-STACCE™ al prete, Elvos from the Pentos, giusto così, di riscaldamento, e Cersei arriva al cospetto del padre.
Pure a lui ci hanno messo gli occhi scherzoni di carnevale della morte, si vede che da quelle parti si porta. Accanto al feretro c'è anche Jaime, il cui dolore è focalizzato su un unico pensiero:
Mia sorella accanto a un parente morto = vai che si tromba.
Ma non ce n'è, l'atmosfera non è quella dell'altra volta, forse perché il corpo della vittima non è abbastanza freddo. Saranno tutte quelle candele.
Intanto, qualcuno spia da un buco, sperando che passi lì davanti per caso una doccia con dentro la Edwige Fenech degli anni 70 nuda.
Fuochino. L'occhio spione era di Tyrion, trascinato dentro a una cassa molto lontano per salvarlo dall'ira omicida della sorella.
Che viaggio dimmerda, manco la Salerno-Reggio, dammi almeno un po' di quelle cacchio di caramelle, visto che siamo qui, ché me le tiro con la cocacola, chiede Tyrion. Pentos, con la P, gli risponde Varys.
Ma porca miasorella! E vomita pure quello che aveva mangiato al pranzo della sua prima settupla comunione.
Intanto (2), a Mereen, gli schiavi liberati di Daenerys Targaryen stanno abbattendo le gigantesche statue delle arpie in cima alle piramidi. Così, per vandalismo gratuito. Dopo aver diretto i lavori,
uno degli immacolati, il cugino di Verme Grigio, geometra ✶✶Bruco_74✶✶, va nel quartiere a luci rosse di Mereen e paga una mereentrice per farsi accarezzare i capelli che non ha. Purtroppo per lui non è l'unica cosa che gli manca. Un omino della HBO depenna su una cartelletta le voci "nudo frontale gratuito" e "almeno una decina di tette miste".
Ma l'amplesso carezzatorio viene interrotto dall'incontro imprevisto tra la carotide dell'immacolato e la lama di un soggetto mascherato. E buon carnevale! Peeeehh! Ci dice l'assassino col mascherone veneziano spargendo coriandoli e suonando la trombetta.
Poco dopo, Daenerys e la sua cricca esaminano la maschera lasciata sul luogo del delitto dalla proloco lagunare: Sono stati i figli dell'Arpia, dice Sir Barristan. La Nana Ciglioparrucca ha capito finalmente l'identità del nemico: Quella stronza di Barbie! Bastarda! Rizzacaz... Ma c'è il rumore di altre statue che crollano, l'ultima parola non si sente bene. Danacosa ordina agli Immacolati di trovare ed eliminare questi figli di Barbie, e quelli, guidati da Verme Grigio, indossano le loro divise da cosplayer di Mortal Kombat e intonano il loro inno,
 
mutuato dal canto di battaglia di una terra lontana.
Missandei raggiunge però Verme Grigio nell'armeria e ci chiede se è vera questa storia degli Immacolati che vanno a mignotte. Cioè, non è che quelli sì e loro no, cos'hanno sbagliato? Scrivi alla posta di Cioè, la taglia corta l'uomo.
Intanto (3), nel freddo Nord dove tutto è verde e bluastro, Jon Snow si sta allenando con il bimbogigi della Kinder, e vorrebbe ammazzarlo visto che è stato lui a uccidere Ygritte, il piccolo, sciagurato cacameenchia.
Gilly, siamo qui da settimane, hai finalmente capito cos'è il Castello Nero e cosa fanno i Guardiani della Notte?, chiede Sam alla ragazza che si porta dietro da un paio di stagioni abbondanti.
Barbabietola?, la butta lì la giovane bruta, il cui quoziente intellettivo sfiora i numeri negativi. Il fatto che uno dei Guardiani stia familiarizzando con una ragazza di oltre la Barriera non va molto giù a coso, lì, Sir Alliser, lo Stronzo, che commenta così:
"Una Bruta Fazenda".
Ma Sam rassicura Gilly: Non ti preoccupare di quei tizi. Cos'è che ti ho promesso tante volte?
"Barbabietola?"
Melisandre, la rossa caliente che al suo passaggio devono stare attenti o si scioglie la Barriera, va a chiamare Jon, perché Stannis vuole vederlo. Lei, essendo una grande tigre del ribaltabile, provoca il ragazzo.
 Ma lo sai che una botta, quasi quasi, qui nell'ascensore… pensa Jon.
Ma no, poi questa mi fa bruciare vivo, c'ha la faccia di quelle tipe spostate che usano la cera bollente, non è cosa.
Stannis e il Cavaliere delle Cipolle, Sir Alitosi, sono in cima alla Barriera, a fare le gare di sputi. Jon, che è uno dei pochi al mondo che se lo chiami bastardo anziché incazzarsi ti dice Sì, mi hai chiamato?, incontra così l'aspirante re, il rancoroso Stannis Baratheon.
Il piano di Stannis è prendere Grande Inverno e tutto il Nord con l'aiuto dei bruti. Convinci Mance: abbiamo bisogno di te, Jon, dice al ragazzo per cui tutto il pubblico del telefilm fa il tifo. Non vorrai mica restare qui a vita, in compagnia di questi tagliagole e inculacapre?
Beh…, risponde Jon. Beeeeeh, risponde la capra.
Intanto (4), Ditocorto, quello che se la fa con le minorenni e poi va dicendo in giro che in realtà sono nipoti di un tizio famoso di Pentos, sta assistendo alle figure da minchiarello rimediate dal giovane essere inutile Robin Arryn.
All'improvviso, Ditocorto riceve un pizzino. È un messaggio d'ammore, dice a boygeorgia Sansa: mo' te lo dedico, sciantosa!
"Mabafangule tu e i baci Tyroshina".
Intanto (5)… EVVAI, Briennhulk e Fabrizio Frizzdrick, la coppia di personaggi più fighi di tutto il telefilm! Chi se ne sbatte di Ditocorto e boygeorgia Stark! Brienne chiede al giovine p0rnodivo Podrick se sappia che cos'è uno scudiero.
"Uno spingitore di cavalieri?"
Naturalmente, mentre loro cercano Sansa, la ragazza e il suo pigmapedolione passano a venti centimetri da lì, in una situazione di quelle che nel cartone di Remì facevano piangere la gente, mentre qui fanno venire solo il latte ai cogli… danno noia.
Ché vuol dire sorbirsi un altro po' di questi due idioti dei quali non frega un'infiocchettatissima a nessuno. Quello che parla come se gli avessero unito con una graffettatrice un angolo delle labbra, e la ragazzina alta due metri e mezzo che canta nei Culture Club. Dove stiamo andando?, chiede lei. Whervrrithnksgddntbrkmybllsyustpdcnt, risponde lui senza aprire la bocca.
Davanti al televisore, Luis Moreno piange.
Intanto (6) nella complessa e misteriosa capitale, Approdo del Rebus, Cersei sta affrontando il suo lutto. Visto che non c'è scappata la suonatina di tromba senza tromba accanto al cadavere, annega il suo dispiacere nell'analcolico moro.
Il cavaliere dei fiori, Loras Tyrell, cugino di Fish dei Pesci, cavaliere delle rose, dice robe di circostanza, prima che Cersei lo fermi con un "Oh, Giamaica...". "Il paese nelle Isole dell'Estate?", chiede lui. "No".
Dopo non aver cagato il vecchio rattuso Pycelle (che continua a occupare una posizione di rilievo nella top 10 dei bastardi che devono morire male), Cersei si trova davanti un giovine scalzo, vestito solo di una tonaca attillata
MOLTO attillata. E la Vecchia!, impreca Cersei fissandolo sotto la cintura: trattasi del cugino Lancel, ragazzo di buona famiglia che frequenta i centri sociali per far incazzare il padre. Il cugino è cresciuto, ma Cersei, che l'ha già conosciuto in senso biblico come tre quarti dei suoi consanguinei, non l'ha riconosciuto dalla faccia.
Più tardi, il cugino la raggiunge nelle sue stanze, lei pensa sia tutta una roba tipo commedia zozza degli anni 70, ma quello è diventato un fanatico religioso, di quelli del commando "Brosio uno di noi". Non ce n'è.
Intanto (7), il Cavaliere dei Fiori fa incazzare Giovanardi. Anche questo è amore. Un omino della HBO spunta pure la casella "culi maschili: minimo 2".
Ma irrompe senza bussare la sorella, la reginella… dove cavolo è il tasto v, maporcaCersei, eccolo, Margaery, che non sa se essere indignata o buttarsi nella mischia al grido di "…e io sono la regina di bastoni!".
Intanto (8), dall'altra parte del Mare Stretto, a Messina, Tyrion si sta gustando l'amaro montenegro, ricordano quella volta che lui e dei suoi amici hanno salvato un cavallo.
Ma il Ragno gli propone un'alternativa al restare lì a ubriacarsi a casa del suo amico oftalmologo, Collirio Mopatis.
Un'altra caraffa, grazie, risponde Tyrion, già proiettato nei ricordi verso quell'altra volta in cui lui e gli stessi amici avevano tornato a far volare un vecchio drago con la sciatica.
Intanto (9), a Mereen, la Nana Ciglioparrucca sta ascoltando il resoconto di Daario il Suupplente e di un altro tizio della missione a Yunkai: i Maestri di Yunkai hanno deciso di cedere il potere ai Bidelli di Yunkai.
Il tizio sta dicendo che, in cambio, quelli della scuola pubblica di Yunkai vorrebbero riaprire le fosse dove gli insegnanti precari in attesa di un posto fisso combattono fino alla morte, ma Daario guarda la regina dei draghi con quello sguardo lì da Daenerys, scendi, ché c'ho una viverna nelle mutande,
e quella non capisce più niente. Mei-non-cojoni, pensa Verme Grigio.

 Ma il tizio insiste con 'sta storia dei precari,
e allora arriva il primo, vero, aggressivissimo STACCE™ della stagione. Un bell'applauso,  siore e siori!
Poco dopo, Daario si è ovviamente ripassato la regina, e l'omino HBO può aggiungere un +1 alla questione dei culi maschili. E ancora non se n'è visto uno femminile dopo 40 minuti di puntata. Vergogna! Questa è eterofobia!
Anche Daario, scopriamo, ha combattuto nelle fosse dei Maestri. Non è diventato Suupplente mica per caso, eh. Ha dovuto lottare.
Daenerys va a portare i croccantini ai due draghi che ancora non le sono scappati, c'ha fatto mettere pure il microchip. I draghi, però, non sono esattamente mansueti.
Sputano fiamme, fanno le penne coi motorini truccati, sparano rutti in classe che poi il preside chiama a casa un giorno sì e l'altro pure, creano dei canali youtube senza senso che non segue nessuno.
La madre dei draghi ha insomma appena scoperto che i suoi figli si fumano gli spinelli della droga.
Intanto (10), nel freddo Nord into the blue, dove la morte arriva un po' per caso, Jon Snow l'Analfabeta cerca di convincere Mance a sottomettersi a Stannis, senza fare troppe sMancerie: Devi solo inginocchiarti, checcevò?
 "Stocazzo, c'ho l'artrite!".
Così, a causa di un'incomprensione ortopedica, Mance viene vrusciato vivo su una pira.
Non mi avete fatto niente, faccia di serpente!, grida l'uomo, avvolto dalle fiamme, per non dargli soddisfazione. Non sto bruciando, sono un cosplayer della Torcia Umanaaaaahhh!, prima che una freccia di Jon l'Ignorante ponga fine al suo martirio. Che orrore!, pensano tutti.
Barbabietola!, pensa Gilly.

I Riassuntoni™ di GoT tornano martedì prossimo. Se questo vi è piaciuto, pliiz, fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete e anche su quelli ancora non inventati.

64 commenti:

  1. Come dicevo altrove, se la cosa più interessante dell'intero episodio la fa Jon l'inutile Snow, questa stagione parte malissimo.

    RispondiElimina
  2. Un primo episodio classico... mica si può partire sempre con il botto. E dopo la moria di personaggi della quarta stagione (ho visto una classica intervista salottino con tutti i morti eccellenti della scorsa stagione ed erano ben 7) ci vuole tempo per reimpostare le cose.

    Unica cosa che mi ha davvero preoccupato... quello struscio tra Brienne e il gruppo di Sansa... non è che ora mi scadono nella serie di incroci casuali di persone che DEVONO trovarsi pur girovagando a cazzo in un continente intero, vero?

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be nei libroscky nn è così raro che succedano episodi del genere
      Tantissime volta la mammina passa a fianco di figlioli perduti o lupi che cazzeggiano sfiorano gli ex proprietari
      Fa un po' scooby-doo però lo fanno -.-'

      Elimina
    2. Diciamo che questi incontri "casuali" sono causati principalmente dal fatto di avere un autore che non ha alcun senso delle distanze e della geografia (Martin), e, battute a parte, dal fatto che per spostarsi nei lunghi viaggi le "strade" grandi principali sono uniche

      Elimina
    3. POSSIBILE ROVINATORE

      in realtà, si spera che questo cambiamento (Sansa che si sposta e Brienne che la sfiora) porti i due personaggi a incontrarsi celermente, invece di fare come nei libri, cioè passare centinaia di pagine a girare in tondo per Westeros (Brienne) o restare impalata nella stessa stanza (Sansa)

      Elimina
  3. Mi sono mancati questi riassuntoni.
    Per chi non ha letto i libri: preparatevi che questa stagione sara' piu o meno tutta cosi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meno male che hanno detto che questa serie sarà quella più distaccata dai libri... forse perchè si sono resi conto che erano una frullata di maroni e hanno preferito fare di testa loro..

      Elimina
    2. Più che altro seguire i libri sarà una specie di apocalisse

      Elimina
    3. più che altro si peggiroa TANTISSIMO se si seguissero i libri, si andrebbe nello sprofondo di una trama meh ferma su stessa...per cui se si distaccano tanto meglio

      Elimina
    4. Meno male che si distacchera un po', magari restera una parte noiosa (oddio la parte di Daenerys a Meeren e' soporifera) ma almeno non sapremo cosa succede e seguiremo con interesse.

      Elimina
  4. A dire il vero, in questa puntata, Gilly mi è parsa più furba di Sam, non che ci voglia proprio granché eh.
    Il ritorno degli occhi scherzoni !
    La Tarnana che comincia a tirare degli Stacce fa decisamente impazzire la classifica.

    RispondiElimina
  5. Ettuttoduntratt'... Vulvia!!! Quante bruschette negli occhi T___T
    E quanto mi erano mancati i riassuntoni di GOT, bentornati!

    RispondiElimina
  6. Grande riassuntone,mi sono fatto addosso dalle risate XD
    No spoiler ma sto notando che qui le cose stanno cambiando parecchio rispetto ai libri,ormai è una riscrittura,non più un adattamento televisivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dire nulla (attenzione che in giro ci sono già un botto di spoiler sulle prime quattro puntate leakate) pare chiaro che stiano proprio andando per una loro strada ben diversa dai libri.

      Anche solo il fatto che i principali filoni narrativi dei libri sono basati su personaggi che qui nemmeno ci sono direi che chiarisce la volontà di distaccarsi.

      Vedremo se sarà un bene o meno.

      Cheers

      Elimina
    2. Lo sarà di certo,hanno corso troppo prima e ormai sono in pari con la trama,e cicciomartin è lento come una tartaruga monca a scrivere quindi dovranno prendere per forza strade differenti,altimeni i lettori si ritroveranno con gli spoiler dei libri che devono ancora uscire

      Elimina
    3. visti gli ultimi libri, come dicevo sopra, non sono sicuro sia un male distaccarsene ;)

      Elimina
  7. got ormai è diventato un collage di 6/7 soap opera indipendenti tra loro (di cui la più trash è quella con la nana ciglioparrucca) montate assieme in modo tale da arrivare ad un unico filmato di 50 minuti. ottimo lavoro come sempre per il doc. però con la dipartita del padre lannister non ho ben capito chi sia subentrato in testa alla classifica di STACCE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è bagarre, un campionato aperto a tutti.

      Elimina
    2. Facile che torni in auge Arya "Fuck the king" Stark, non appena ce la ridanno in pasto.

      Elimina
    3. punto anche io su arya "ti spacco" stark :D

      Elimina
  8. Praticamente dove sono arrivato io con la lettura dei libri ...

    RispondiElimina
  9. "Te lo sto mimando!". Ecco qua, caffè dal naso di prima mattina, grazie mille doc! :D

    RispondiElimina
  10. Come sempre prima puntata stagionale lenta e di costruzione, ci ho fatto l'abitudine, quindi mi è scivolata via abbastanza agevolmente.
    Maggy la rana è diventata Maggy la topa, una doccia e potrebbe fare qualche sfilata di moda. Son queste le libertà che dovrebbero sempre prendersi gli autori del telefilm rispetto al materiale originale (vedi anche Missandei ehm ehm)
    Loras è ormai insopportabile, non fa altro che tirare smorfie ridicole e farsi trovare c*lo di fuori con quella donnaccia di postribolo col pisello chiamata Olyvar. Emmobbastamaveramenteperòeh! come direbbe il grande filosofo.
    Confido a sto punto in qualche colpo di scena inventato ad hoc per il telefilm che ci levi finalmente dalle scatole quest'impiastro inutile. In tal senso il discorso di Lancel il pirlotto con Cersei fa ben sperare in qualcosa a medio termine, vedremo...
    Devo dire che Lena Headey (Cersei) diventa più M*LF ogni stagione che passa, ma come fa? Che donna, signori, che donna. Non ci riesco proprio ad odiare il suo personaggio come meriterebbe.
    E uno stacce© andrebbe accreditato anche a lei, se permettete:
    Lancel:"I led you into darkness"
    Cersei:"I doubt you've ever led anyone anywhere"
    Oh yeah...
    Ormai mi sembra evidente che Sansa prenderà il posto di un altro personaggio e credo di aver intuito dove il Ditololicon la stia portando. Pòrella...
    Gionsnò si comporta bene, le sue interazioni con Scazzimmannis Baratheon funzionano e non si lascia prendere in contropiede da quella maialaccia scafata della Melisandra.
    Invece i dialoghi tra Tyrion e Varys sono già noiosi, non vorrei che ci propinassero un'altra sottotrama pallosa come quella di Brienne e Podrick. E meno male che Bran e soci non dovrebbero comparire in questa stagione, perchè altrimenti ci sarebbe già da usare il fast forward.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato solo che la trama di Bran è quella con più potenziale, se solo Ciccio Martin non l'avesse tirata oscenamente per le lunghe nei libri. ;)

      Cheers

      Elimina
    2. Dimmi una trama-sotto trama che il buon Martin non ha tirato per le lunghe? :-)

      Elimina
    3. Oberyn (ok, nel libro era molto meno importante sotto molti aspetti), The Hound e Arya è andata piuttosto liscia. Robb e la sua guerra. ;)

      Diciamo che i problemi sono nati negli ultimi due libri dove Martin ha dovuto cambiare la struttura della narrazione. Aveva previsto un gap di qualche anno e un po' di flashback narrativi e invece si è messo a scrivere tutto quel periodo e si vede che non era del tutto pronto per la cosa. :D

      Cheers

      Elimina
    4. Mah... Non sono così d'accordo su Oberyn. Più che altro per quel che comporta la sua morte a Dorne. Diciamo che anche se non è fisicamente presente, la sua "ombra" si sente ovunque (meglio che non proseguo sennò spoilero per chi non ha letto i romanzi, ma credo che hai capito cosa intendo...).
      Sulla guerra di Robb però hai ragione. Nei libri si è sparato mezzo Continente in due due capitoli ed è morto male nel terzo.

      Elimina
    5. "Loras è ormai insopportabile, non fa altro che tirare smorfie ridicole e farsi trovare c*lo di fuori"
      Eterofobia!

      Elimina
    6. @Doc, eh eh eh ... se Loras fosse davvero un impiegato di Ditocorto nessuno se ne accorgerebbe. Ma il punto è proprio questo: NON lo è. Altrimenti potrebbe anche girare nudo tutto il tempo, sai che mi frega.
      Comunque sta storia che se ne frega di essere discreto mi sa tanto di ultime parole famose.

      Elimina
  11. "Don't break my balls you stupid cunt" Ditocorto a gamba tesa.
    (Non me lo sono sognato, vero?)
    Sono sempre più incuriosito da questa sottotrama, cosa avrà in programma ditino per Sansa?

    Giosnò, invece, sempre più bassista, si starà preparando a una campagna elettorale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non te lo sei sognato. Ma la frase cominciava qualche parola prima :)

      Elimina
  12. Bravo Doc! Preciso e puntuale come le tasse. :-)

    ...e intanto qua ci si smarona aspettando che Ciccio Martin si dia una mossa! E che cacchio! Prima doveva essere quest'anno, poi è slittato addirittura nel 2017, adesso sembra che abbia buttato là un 2016 forse per paura di ritorsioni. E passato "The Winds of Winter" ne mancherebbe ancora uno. Diciamo che se abbiamo chiappe, nel 2025 abbiamo finito.
    Comunque, sono curioso di vedere come la proseguono sta serie. Già ha imboccato la tangenziale e si sta allontanando dai libri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benioff avrebeb detto da qualche parte che non seguiranno più di tanto i libri, ovviamente, ma che Martin gli ha fondamentalmente detto il finale per falro uguale.

      Quindi stessa meta di arrivo, percorso diverso. ;)

      Cheers

      Elimina
    2. Se il finale fosse completamente diverso avrei quasi preferito. Considerato che Martin può far attendere un essere umano ere geologiche tra un libro e l'altro (Feast For Crows era del 2005... Dance With Dragons è del 2011... Winds Of Winter, se tutto va bene, uscirà nel 2016... Dream of Springs, in data da destinarsi) il rischio che la serie tv finisca prima dei libri è concreto... a meno che alla HBO non allunghino il brodo in maniera indefinita per far uscire il finale in "contemporanea".

      Elimina
    3. Il fatto che la serie finirà prima dei libri è un dato di fatto, non un rischio. ;)
      HBO ha previsto sette stagioni per concludere (altrove si diceva potessero arrivare a 8, ma dipendeva dall'uscita dei libri) e quindi è praticamente certo che per 2017 avremo la stagione finale mentre per quell'anno forse potremmo avere Winds of winter (forse) e nessuno sa quanto aspettermo per l'ultimo (HAHAHAHAHA... credici) libro della serie.

      I lettori se la devono mettere in tasca. Il finale lo scopriremo dalla seri tv, tutta la storia estesa e i retroscena li leggeremo più avanti negli anni.

      Cheers

      Elimina
  13. premesso, tutte discussioni "da bar", niente supponenza:

    stantio, puzza di stantio everywhere! .. avevo già l'entusiasmo ai minimi storici)

    Caro Doc, nonostante si apprezzi tanto il tuo operato, mi piacevano di più, molto di più, i commenti ragionati sull'episodio di due anni fa:il riassunto così, a mio parere ovviamente, non fa altro che riflettere la stasi totale in cui questa serie suo malgrado è cascata e nel contempo diventare insieme di tormentoni un poco forzati.

    Insomma, mi piacevano più le recensioni, il "questo è bellissimo questo fa schifo e pena questo è stato fatto con un paio di monete tarocche da tre euro".


    insomma... ci si porta avanti tra ennemila sottotrame in cui non accade niente, quote sindacali esagerate per la nana isterica che fa felici le presunte femministe da social network al grido di "le è una donna forte" (diciamo che le sue più grosse guardie del corpo sono gli sceneggiatori, nel mondo di got per coerenza non camperebbe 3 puntate da regina con tutto il malcontento che genera)

    insomma io direi, tirate sta stagione, fate sorgere le premesse per un mega scontro finale nord vs sud, fuoco vs ghiaccio, poi...

    a natale avete il film fantasy pronto, na bella serie di mazzate e miccette e concludete col botto, con minimo sindacale di finale aperto.

    meglio questo che chiudere la serie quando LAGGENTE si sarà stancata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio inutile parere sull'argomento.

      Considerata la quantità di personaggi e sottotrame, e considerato che chiuderle e mollarle a metà strada non si può, l'idea di un film sulle Cronache è puro fantasy. Lo stesso Martin si disse contrario a questa idea in passato; l'unico formato che rende giustizia all'operato di Martin è quello del serial.

      Un film verrebbe una schifezza innominabile. Più di qualsiasi cosa negativa possa essere prodotta da HBO (che, sinceramente, non vedo così male: io me la prendo per la scarsa fedeltà su certi aspetti, magari, ma considerata la velocità di Martin...).

      Elimina
    2. il problema però è che non puoi certo tirare avanti con queste interazioni tra personaggi ad libitum, l'interesse verrebbe a scemare e , siccome produrre costa, la serie al primo serio crollo degli ascolti sarebbe brutalmente tagliata, e tanti saluti a danaerys.

      a quel punto meglio finire col botto, qualsiasi cosa sia, perchè il modello beautiful non può certo essere applicato

      Elimina
    3. Per rispondere ad Andrea: mi piace fare le recensioni dei telefilm (vedi quella di Daredevil ieri), ma farla episodio per episodio di una serie così non ha molto senso. Si finirebbe per parlare sempre delle stesse cose. A quel punto, i Riassuntoni almeno divertono me che li scrivo, spero divertano chi li legge. Per commentare "seriamente" i singoli episodi restano pur sempre i commenti, e infatti li si sta usando :)

      Elimina
  14. Ma solo a me Daario specie della scena della camera da letto è sembrato tipo il sosia di Pirlo???

    RispondiElimina
  15. Mi son beccato la versione leakata: il riassuntone, che sarebbe stato utile, non c'era...
    Secondo me, Boygeorge o no, Sansa è cresciuta benissimo :-)

    RispondiElimina
  16. Bella come puntata.
    Non mi aspettavo che già dal primo episodio si prendessero così tante libertà dai libri, segno che comunque questa serie dividerà una volta per tutte il libro dalla serie, facendo diventare la seconda un "What If" gigantesco (non ho visto i leak, e non ho intenzione di vederli, ma un c0glione su FB mi ha spoilerato una cosa che succederà nelle prossime puntate che mi ha fatto bestemmiare tutti i 7 dei).
    Per il resto, giusto due appunti:

    - Perchè rendere pure la Maegi così figa? Nel libro era un'essere inquietante pure fisicamente, non l'ho capita.
    - Avrei voluto tanto vedere, nel funerale di Tywin, i stessi commenti che ci sono nel libro, sono stati troppo "rispettosi".

    Supermegaspoiler in tre punti:
    -
    -
    -
    .




















    - Non vorrei che tutto il discorso fatto da Brienne a Pod porti alla comparsa di un certo personaggio che il Doc odia. Ma mi sa che non ci sfuggirà.
    - Nonostante sia tutto figo, ancora non mi perdono il fatto che abbiano eliminato tutto ciò che succede in terra Greyjoy, poteva venire su una gran bella figata nella serie.
    - Ho sempre più la sensazione, visto il viaggio misterioso che stanno facendo Sansa e Ditocorto, che la giovane Stark prenda il posto della finta Arya nel matrimonio con Ramsay....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso anch'io sta cosa di sansa....potrebbe venire fuori anche una cosa interessante visto che la sua storyline se la devono inventare comunque. ..anche se mi sfugge perché ditocorto dovrebbe regalarla ai Bolton e a quel punto non ai lannister. ...vedremo

      Elimina
    2. L'ipotesi Sansa che prende il posto di JP è quella più realizzabile, arrivati a sto punto...
      Se però davvero così fosse rimarrebbe da capire per l'appunto perchè Ditololicon voglia usarla con i Bolton, che sono comunque sgherri dei Lannister. E dopo la morte di Joffrey (di cui lui è il principale artefice insieme ad Olenna) e quello che ne è conseguito, tutto ciò puzza di abnorme forzatura.
      Ma purtroppo le tempistiche di una riduzione su schermo saranno sempre quelle che sono, e quando bisogna fondere più personaggi in uno certe mimmate a livello di sceneggiatura sono difficili da evitare.

      Elimina
    3. Sì infatti sono curioso di vedere come potrebbero giustificare una mossa del genere da parte di Ditocorto. Anche perchè viene dipinto come complice di Sansa, ma il matrimonio con Ramsay mi sfugge come possa essere in qualche modo accettato da Sansa se non con la forza o la minaccia. E, ripeto, anche nell'interesse di Ditocorto a quel punto sarebbe meglio darla direttamente ai Lannister.
      Vedremo, su questo sono davvero curioso. Di certo si presta poi meglio per la "redenzione televisiva" di Theon rispetto a una anonima JP....

      Elimina
  17. Per Ditocorto porta Sansa ad Harrenal..per farci cosa,non saprei.

    Spero molto nella parte di Arya a Braavos..nei libri l'unica cosa interessante a parte Aegon che sbarca a Posatoio del Grifone con la Compagnia Dorata (Ed Aegon l'hanno tagliato -.-')

    RispondiElimina
  18. Penso di amarti...e tanto! Mi sei mancato....sono commossa! A martedì!

    RispondiElimina
  19. Visto che si riparla di GoT, Doc, hai già provato il gioco episodico della TellTale Games?

    E sempre a proposito, che fine ha fatto il post su The Wolf Among Us e The Walking Dead: Season 2?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La rece su The Wolf Among Us interessa assai anche il sottoscritto, per me è stato IL titolo del 2015 (per Play4)

      Elimina
  20. [ROVINATORE]






    Ma siamo sicuri che Aegon venga tagliato? E che l'ambaradan sulle Isole di Ferro venga tagliato? Perchè mi parrebbe un po' strano..o quantomeno troppo pesante da tagliare del tutto, anche perchè presumo che siano due storyline che in ottica cartacea avranno il loro bel peso. Ci sta magari tagliare Quentyn Martell e compagnia, perchè fondamentalmente è una storyline autoconclusiva, però Aegon e Euron/Victarion..spero vivamente di no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo hanno confermato loro, se ricordo bene, quindi mi sa di si. Se ne parlerà nella prossima stagione, almeno spero. Anche perchè nella serie il vecchio Greyjoy è ancora vivo.

      Elimina
  21. Mei-non-cojoni!
    Come sempre un Riassuntone da premio Pulitzer ;)

    RispondiElimina
  22. "Ma irrompe senza bussare la sorella, la reginella… dove cavolo è il tasto v, maporcaCersei, eccolo, Margaery, che non sa se essere indignata o buttarsi nella mischia al grido di "…e io sono la regina di bastoni!". "


    #chiudeteinternet, bentornati riassuntoni del Doc <3

    RispondiElimina
  23. E un BEL DocManhattan, quello di oggi!

    https://www.youtube.com/watch?v=-gOM0FxPRMw

    RispondiElimina
  24. Certo che l'omino dell'HBO ha davvero un compito ingrato, contare tutte quelle tette e quei c*li e rincorrere sceneggiatori e registi "MI SERVONO DUE TETTE IN PIU' O NON SIAMO IN QUOTA!"

    RispondiElimina
  25. finalmente il gran ritorno dei riassuntoni!! grandissimo doc!!


    [possibile rovinatore - forse no ma non si sa mai]
    da lettore di vecchissima data (e dopo una visione del prossimo futuro) devo dire che mi piace che la serie prenda una strada diversa dal libro, anche perchè come già qualcuno ha detto gli ultimi libri sono piuttosto noiosi con personaggi e storie che sembrano messi lì per allungare il brodo.
    i nuovi sviluppi invece mi sembrano intriganti e aggiungono un motivo di interesse alla serie: sono passato dal "vediamo come lo realizzano in tv" al "e adesso cosa succederà?".
    soprattutto visto che la serie finirà prima dei libri ma il finale sarà lo stesso, non vedo l'ora di vedere la conclusione..

    RispondiElimina
  26. Con Vulva mi hai fatto muorire ma, tutto il post è elevatamente figoso;-)

    RispondiElimina
  27. Io e un mio amico abbiamo riso tipo 1 minuto intero (che poi quando si è in due si ride meglio) quando ho collegato la scena di Tywin Lannister defunto con gli occhi scherzoni e l'immagine in testa a questo post...epico più della puntata stessa. Non che ci volesse molto.

    RispondiElimina
  28. Come sarebbe bello fare la Salerno-Reggio da Lannister, in barca e con una boccia di Amaro del Capo sotto mano, scommetto che Tyrion non ha mai sperimentato la gioia di una sana coda a Lagonegro. L' episodio ci ha fatto vedere il primo flashback in cinque stagioni (smentitemi se ne ricordate altri), da lettore delle Cronache non posso che rallegrarmi e sperare che ne facciano vedere altri.

    RispondiElimina
  29. scusate na cosa: ma lancel lannister non doveva essere un sopravvisuto per miracolo alle battaglie delle acque nere, dunque essere (come giustamente descritto nei libri) come un tizio scheletrico, con i capelli grigi, dalla carnagione biancastra. Qui invece risulta essere in perfetta salute, pompato e abbronzato , e allora viene mandato a fancool il realismo e l immaginazione dei lettori; cosi non va ....
    per non parlare di maggy la rana che nei libri viene descitta (giustamente) come una vecchia megera, na racchia con i capelli grigi, un occhio solo e le gengive molli e senza denti, a questa qua basta una lavata ed è pronta per l aperitivo.
    bha ormai pare uomini e donne , anche quando i dettagli e i personaggi dovrebbero essere repellenti pare tutto brillantinato bha

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails