lunedì 2 febbraio 2015

181

Oggi come otto anni fa. Ma più che otto anni fa

Il 2 febbraio del 2007, con una foto di Las Vegas e questa foto beneaugurante qui, con te che fai il pirla nella ridente Valle della Morte, nasceva quasi per caso, figlio di un aereo perduto, l'Antro Atomico. Otto anni e quasi tremila post più tardi (questo è il 2957esimo), siamo ancora qui. Sei ancora qui. Qualunque cosa volessi fare, qualunque scopo ti fossi prefisso (= ovviamente nessuno, se non il cazzeggio fine a se stesso. Non è per quello che nascevano i blog, prima di passare di moda?) quando hai iniziato, sei arrivato a destinazione, o no? No? E allora dov'è la meta? Perché lo fai, non-disperato ragazzo mio? E quando smetterai di farlo? Seguono un po' di risposte, mettetevi comodi […]  

Una figurina.
Non lo fai per i soldi, e questo lo sappiamo. Non lo fai per la popolarità, ché a) eri e rimani un timido, b) di questi tempi basta riempire di robe prese dall'Internet tutto il giorno una pagina FB per arrivare a 100milamilioni di mipiace in tempo zero. Non lo fai per altro, insomma, che non sia divertirti. Ma divertirsi nello scrivere qualcosa, nell'ammucchiare una sull'altra, giorno dopo giorno, milioni di parole, non è una cosa così semplice da spiegare. Se dici che ti diverti a leggere una roba, ok, è un concetto molto chiaro, ma a scriverla? Bene, a scomporlo in ingredienti base, quel "divertimento" è rappresentato per te da due aspetti: le figurine che incolli su un album e il baretto virtuale.

L'album di figu perché, pur non essendo un diario online, anche se parli pochissimo del tuo privato, l'Antro è alla fine un grande raccoglitore di tuoi ricordi. Remoti quanto può esserlo un cartone animato guardato a quattro anni nell'asilo lager delle suore col mustazzo piemontesi, o prossimi come un film visto il mese scorso. Quando ti capita di finire su un vecchio post, ci trovi dentro quello che pensavi, ti piaceva, seguivi, non sopportavi quando l'hai scritto. Queste migliaia di post, queste migliaia di figurine, compongono ciascuna un pezzettino di quell'album, perché nel raccontare agli altri le tue passioni, i tuoi viaggi e robe le più strane, alla fine parli di te. Senza volerlo, chiaro, ma lo fai. Ogni figu un ricordo, ogni ricordo una copia di backup di pensieri e sensazioni. Li metti  tutti insieme e ne viene fuori una tua versione digitale tipo padre di Hiroshi Shiba, solo senza tutto quel fucsia sullo sfondo.

E poi c'è il baretto. Ogni mattina, sei giorni su sette, scrivere sull'Antro è per te un appuntamento fisso tanto quanto lo è per molti che lo leggono. Una cosa che ti è entrata talmente tanto nel quotidiano, che riesci a farla in qualsiasi condizione e con ogni variabile - anche l'arrivo di una figlia - infilata nel conto. Il baretto della colazione (non a caso, vista l'ora a cui scrivi) e delle chiacchiere. Ci sono antristi che nel corso degli ultimi anni, girando per fiere e presentazioni, hai avuto modo di conoscere, e altri che non hai mai visto di persona, ma molti sono ormai degli amici. Di quegli amici che ti frequentano per scelta, e non perché siete finiti per caso nella stessa cumpa; che son contenti se te sei contento, tristi se una cosa ti ha bucato tutte e quattro le ruote. Quegli amici lì che, pur nell'immaterialità figlia dell'Internet, sanno essere degli amici veri.

Ma non ci buttiamo sul sentimentale, occhei, la smetti. Vuoi però, già che ti trovi, precisare una cosa sul discorso baretto, vale a dire l'importanza dei commenti qui sul blog. Sì, il sistema di commenti di Blogger fa schifo, e sì, loggarsi è una gran rottura di maroni, ma c'è una differenza fondamentale tra i commenti che lasciate qui e quelli che postate su Facebook: questi li leggi sempre tutti, quelli non necessariamente. Perché non si fa a tempo, perché il sistema di visualizzazione dei commenti su FB è incasinato, perché qui, nel 99% dei casi, chi scrive qualcosa ha davvero qualcosa da dire. Non hai nulla contro i commenti di FB, sia chiaro, ma hanno quella impostazione da... beh, "da commento di FB". Spesso si scrivono per i like: battute anche molto spiritose, ma che si perdono nel tempo, e il giorno dopo sono solo una massa di dati indistinta nel calderone fagocitatutto di Faccialibro. #Eciao. Qui i commenti invece restano e non solo permettono a te di capire chi siano e cosa vogliano i debosciati che si fanno vivi cotidie a queste coordinate, ma uno accanto all'altro formano un backup digitale anche dei singoli antristi. Tanti altri piccoli professor Shiba, insomma (sempre senza fucsia). E poi volete mettere, la gente nei baretti parla, non si limita ad ascoltare. Fine inciso, veniamo alla seconda domanda: quando smetterai? 
Un'altra figu, intanto.
L'idea di base è sempre stata tirare avanti finché ti diverte (vedi sopra) farlo. Negli ultimi tempi stai pensando però che questo vorrebbe dire arrivare a chiudere quando l'entusiasmo sia già venuto meno: nel momento in cui ti accorgi che una cosa non ti va più, vuol dire che la stai facendo già male. E questo non andrebbe affatto bene, signora mia, per quel famoso discorso del rispetto per chi legge, avete presente? Avete presente. E allora sarebbe meglio forse porti un limite? Tirar giù la saracinesca quando il blog è ancora in corsa e bello vitale, chiudere col botto (testata contro la saracinesca) e lasciare a tutti un bel ricordo di quello che è stato? 

Il prossimo dicembre, che fai 40 e chiusa lì? Al decennale dell'Antro, tra due anni esatti? Magari con una bella festa, invitati tutti, ché tanto la Rete è piena di cose di ridere, qualcosa d'altro per tener tonici i muscoli facciali in quei dieci minuti mattutini troverete. Non hai deciso ancora nulla, perciò mettete via i fazzoletti: ci stai solo pensando. Magari andrà così, o magari tra qualche anno si sarà ancora qui a raccontar meenchiate, spingendo a tutta birra analcolica verso il domani, ché l'album di figu ha ancora tante pagine vuote da riempire. Chi può dirlo. L'unica cosa importante, vada come vada, è che un giorno potremo dire che c'eravamo. E magari che ci siamo divertiti.

181 commenti:

  1. Grande Doc, e intanto grazie SEMPRE per l'Antro. Antro che, come tutte le cose, prima o poi finirà, ma pazienza. Resta comunque per sempre il più grande sito dell'Internet!

    RispondiElimina
  2. Anche Ortolani ne voleva fare "solo" 100, poi sappiamo tutti come è andata!
    Dai, che leggere quello che scrivi è per me sempre un bel modo di passare qualche minuto alla mattina. Anche quando scrivi di cose che non so o non mi interessano! ;-)

    RispondiElimina
  3. Intanto happy birthday Antro forever and again.
    Poi bellissimo post, complimenti. Specie per il finalone con saldi sulle bruschette da mezzo quintale.
    Dubito che troveremo un altro appuntamento così piacevole, ilare, intenso (io, almeno, non l'ho ancora trovato: che sia perché sono un simpatico cacameenchia?) però è giusto che le cose si facciano finché c'è slancio perciò ti capisco benissimo. Chiudo con una cosa un po' da baretto ma un po' anche da stanza dei giochi e della tivvù, dove si fanno i discorsi più seri. Sono proprio contento per te, Doc. Leggerti mi dà, figu dopo figu, l'impressione di conoscerti e sono felice che le cose girino così bene e che tu continui a fare le tue millemila cose con tanta passione e anche con soddisfazione. Bravo. Sono felice di avere un amico (ancorché immateriale e internetico) come te.

    RispondiElimina
  4. Angurie, DOC! Speriamo si riesca a non annoiarsi mai, come la famosa ciliegina sulla torta (che a me, quel candito, mi è sempre stato sul culo però) che condisce bene il tutto, dopo la famiglia e il lavoro. Il "dippiù" che piace, perché dire personalmente quello che si vuole su ciò che piace è già un traguardo.

    RispondiElimina
  5. sì, niente da dire, bel momento emozione...però via, non incominciamo a parlare di quando la smetterai, che qui c'è gente nuova (ti seguo da un paio d'anni) che ne vuole ancora! XD

    P.s. da novellino quale sono, trovo un piacere enorme nell'andare a rileggere i tuoi vecchi post...riesco così a ritrovare anche io le mie "personali figurine" che sono sia vecchie in quanto parlano del passato, sia nuove perché ancora non lette dal tuo punto di vista. Tipo, uno dei momenti più belli è stato andare a rileggere di una certa partita di pallone giocata a Madrid verso la metà del 2010...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho sempre preferito il reportaggio fotografico del ritorno di semi col farça, però quoto tutto!

      Elimina
  6. Di solito i grandi lasciano quando sono al massimo, quando chi tifa per loro non può che aver un bel ricordo del suo eroe. Allora avresti già dovuto lasciare da un pò, invece sei ancora qui a raccontar meenchiate. Meenchiate che piacciono a tanta gente, pare. Quindi Doc, se ci farai ancora compagnia te ne saremo grati :)

    RispondiElimina
  7. Doc, ma se non lo fai per soldi come mai c'è la pubblicità del tuo libro in alto a destra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero sia una battuta riuscita male :)

      Elimina
    2. Bel commento, amico Riccardo.
      Ti svelo un grande segreto: pubblicare un libro con una piccol(issim)a casa editrice non è come firmare un best-seller per Mondadori. Non lo fai per i soldi, perché le settimane di lavoro che ci metti per scriverlo non sono minimamente comparabili con quello che te ne viene in tasca. Minimamente. Sai quanto impiegherei con i numeri che fa il blog, amico Riccardo, a metter su il DOPPIO di quei soldi SENZA FARE NULLA, semplicemente imbottendo il blog di pubblicità, come fanno tutti? Tre giorni. Forse anche due. Perciò sì, anche quello non l'ho scritto per i soldi, e che se ne venda una copia (o dieci o cinquanta) in più non mi cambia una virgola, economicamente parlando. Ma siccome è una cosa che ho scritto io, e ne sono orgoglioso, sta lì. Chi vuole, sa dove trovarla, chi non vuole nessuno lo obbliga.
      E questa credo sia la risposta più lunga e articolata che abbia mai dato a una trollata in vita mia.

      Elimina
    3. Non è una risposta a una trollata ma a un luogo comune, per questo hai fatto bene a farla. Prima di iniziare a vedere soldi da un libro ce ne vogliono di copie vendute...

      Elimina
    4. "Ma siccome è una cosa che ho scritto io, e ne sono orgoglioso, sta lì." Non credo serva null'altro a spiegare il perché della cosa, se uno non lo capisce... razzi suoi?

      Elimina
    5. Riccà...brutta bestia l'invidia eh?

      Elimina
    6. Direi ottima risposta Doc!

      Elimina
    7. Uno STACCE™ bello fumante al tavolo 4, presto.

      Elimina
  8. L'unico rimpianto che ho fin da ora è quello di essere arrivato così tardi sull'Antro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri! ^^

      "L'unico rimpianto che ho fin da ora è quello di essere arrivato così tardi sull'Antro."

      Uhm, anch' io! Certo che a vedere 07-10 quasi sempre zero commenti e poi come detto nell' intervento alla radio del 2011 ad un certo punto mano a mano e poi... boom! Le cose strane della vita! XD

      Elimina
  9. Volevo pubblicare un bel commento in cui ti facevo tutti i miei complimenti per sapermi tenere davanti al pc a leggere quasi tutti i post, a prescindere dall'argomento trattato, solo per il piacere di scorrere il tuo stile di scrittura fresco, unico, divertente, ed essere sempre d'accordo con te sulle recensioni, sui sondaggismi e tutto il resto, ma google me l'ha cancellato.

    Meglio, era all'imperfetto manco fossi già morto.

    All the love, Doc!

    RispondiElimina
  10. Lo sai? Chissà perché, prima o poi, un post così me lo aspettavo e, al contrario di ciò che hai scritto, non riesco a "dire" niente, nulla: il vuoto siderale. E a proposito di "vuoto": sarà difficile riempirlo. Ma niente: ho una bruschetta nell'occhio. Ti si vuole bene, ti. Qui e altrove. O altroquando.

    RispondiElimina
  11. Buon compleanno Antro!! Ormai è l'unica cosa che leggo regolarmente in rete, e quei 10 min rubati alla pausa caffè sono sacri! P.s ti si vuol bene Doc qualsiasi cosa decidi

    RispondiElimina
  12. Tutto cosparso di bruschette.
    Quando succederà importa poco, e lo dico da antrista ggiovane, non anagraficamente ma di presenza quotidiana da queste parti, anche solo da lettore e non sempre commentatore.

    In ogni caso posso solo sperare duri a lungo, ma quando arriverà il momento non potrò che pensare che è stato un vero piacere, oltre che un onore.

    RispondiElimina
  13. Ti considero (consideriamo, includi anche la mugliera) un amicONE, di quelli tipo "anni dell'Università", con cui si cazzeggia ma che al momento giusto ti tirano fuori discorsi profondissimi e robe di ringere... Purtroppo non ti si conosce di persona, ma chissà, un giorno, forse... Saluti alla signora ed un bacio a Piki.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ginny Hermione3 febbraio 2015 10:50

      E in caso di chiusura, chissà mai che fra una quindicina d'anni non sia proprio la cucciola a riesumare il blog, se ha ereditato dal suo vecchietto il senso dell'umorismo ;)

      Elimina
  14. Tanti auguri all antro...enorme rimpianto per essere arrivato da troppo poco tempo ma pian piano sto recuperando e spero di continuare ancora a lungo a poter leggere , ma quando deciderai lo stop ne sarà cmq valsa la pena

    RispondiElimina
  15. Roberto Boscia2 febbraio 2015 20:07

    Uè Giovine che so' ste cose di nostalgia canaglia? L'antro va,e finchè va,va!e finchè ci sei t,va! e quando ti sei rotto le balls,ci si rivede cmq in tutti i comicon! o pensi che la prole crescendo non ti spacchi l'anima per questo o quel personaggio?

    RispondiElimina
  16. ora che ci penso, calibrando i ricordi, ti seguo da quasi 6 anni su 8... cavolo, quanto tempo! *lacrimuccia*

    spero che non ti stancherai mai, ormai la mattina è una tradizione andare sull'antro e leggere il consueto post giornaliero... e sì! mi hai fatto venire a noia anche la domenica perchè non ci sta il post! :D

    RispondiElimina
  17. Leggo sempre e non scrivo mai. Forse sono uno di quegli amici silenziosi che stanno sempre in un angolo.
    In ogni caso, auguri! E sappi che, quando deciderai di smettere, sarà molto difficile trovare qualcosa di altrettanto divertente e acuto.
    In realtà, questo è l'unico blog, insieme ad un altro, che leggo sempre...
    Hugs

    RispondiElimina
  18. Tutto ciò che inizia finisce, l'importante è godersi quello che sta in mezzo.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Io sono di quelli che si fanno vedere poco, ma questo post, Doc, è uno di quegli scritti che ti scartano come le caramelle, lasciandoti alla fine il dolce dello zucchero e l'amaro dell'averla già finita (del post Doc, non del blog, non fare scherzi che ho le bruschette facili io!) ;)
    Insomma, Auguri all'Antro! E grazie alla tua voglia di cazzeggio che ci tiene compagnia anche quando tutte e quattro le ruote son giù!
    Ad Maiora Doc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrei voluto scrivere un commento tutto mio, perché non mi piace clonare quello degli altri, ma il pensiero di Migratore è al 1000% anche il mio. Auguri Doc e auguri Antro! Continua così, che c'è sempre spaziotempo per eslorare strane nuove figurine, alla ricerca di [...] nuovi ricordi, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima.

      Elimina
  21. Tutto vero, ogni parola.
    L'appuntamento mattutino al quale è impossibile rinunciare, le memorie che sembrano rifiorire dopo la lettura, che siano ricordi divertenti, malinconici, tristi o semplicemente lontani, così distanti che potevano sembrare persi per sempre e invece... tornano con appena un po' di polvere sulla superficie...
    Appartengo alla categoria dei Non Scriventi, acquattato nell'ombra delle righe, dietro la sagoma delle parole, nutrendomi dei contenuti, dei pensieri, delle emozioni come un timido vampiro insicuro.
    Ma è giusto partecipare, è giusto contribuire - pur nei miei giganteschi limiti - al piccolo grande affresco della nostra generazione, anche soltanto per sentire i profumi degli Anni 80, per rivedere i colori di pomeriggi estivi scanditi da questo o quel telefilm, da cartoni che sono rimasti sotto pelle...
    Non voglio pensare alla "brutta cosa", al "grande termine", perché so che fa parte della meccanica di tutto quanto, perciò è lì, in un punto imprecisato... preferisco godermi l'Antro e ringraziare, anzi non dovrei mai finire di dire grazie, dovrei proprio scriverlo dopo ogni post!
    Grazie.

    RispondiElimina
  22. Io sono fresco dell'Antro (da un annetto sono, diciamo, attivo) ma quello che ho scoperto e' che e' un luogo virtuale molto intelligente et divertente.Cosa non affatto scontata.Come hai detto tu la maggior parte dei commenti sono sensati e anche ispiranti e stimolanti.Si insomma ti solleticano il Gulliver.Il tutto grazie ad un padrone di casa veramente eccezionale che ti accoglie e ti fa sentire parte di questa realta'.E' bello sapere che ogni giorno ci sara' qualcosa da leggere.E' bello sperare che ci sia la tua rubrica preferita.Quindi tanti auguri Antro per questi otto anni.E quando il Doc decidera' di chiuderlo sara' il momento giusto ma questo non vuol dire che non ci manchera' .

    Buon compleantro !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Mi spiacerebbe sapere che continui a scrivere solo per inerzia, quindi capisco il senso del tuo ragionamento. Ma se dovesse arrivare il tempo in cui non ti potrò leggere ogni giorno, mi mancherai. Perché sei un amico, e quando gli amici non si frequentano ti mancano. Ah, riccardo del commento 7:cresci, per favore!

    RispondiElimina
  24. se penso all'Antro e a tutte le cose belle che mi ha portato nelle rubriche, nei commenti e nel divertimento non riesco a pensare a una mattina senza post... Eppure sono d'accordo con te e Ortolani: le storie x essere belle devono finire e non trascinarsi.
    Intanto grazie e avanti così! :-D

    RispondiElimina
  25. Da dove inizio... dura decidere da dove iniziare. La prima cosa è sicuramente un grazie, parola forse abusata ma ti assicuro sentita e sincera (la ventordicesima volta che la dico ma ohh sono ripetitivo).
    Questo blog mi ha permesso di farmi una risata anche quelle mattine che proprio non va, mi ha permesso di scoprire molte cose che ignoravo e non avrei scoperto da solo, mi ha permesso anche di riflettere seguendo il punto di vista altrui ed è stato anche uno spazio dove ho potuto dire la mia, seduto al baretto virtuale, con molte altre persone che non sempre avevano la mia stessa opinione.
    Alcune di queste persone sono diventate mie amiche ed ho avuto modo di incontrarle anche al baretto fisico. C’è da ridere che per colpa di Alessandro (e di Alessio – prenditi le tue responsabilità :P) le mie finanze hanno subito un duro colpo in questi anni perché ho comprato fumetti che in passato avrei snobbato perché “mmm no” e soprattutto sono entrato nel tunnel del collezionismo (PS: mi sta arrivando il diorama di Macross).
    Per il resto se smetti di scrivere sappi che so dove abiti… a parte gli scherzi non tirare giù la serranda del baretto, basta mettere qualcuno all’ingresso che spaventi i troll troppo molesti (non toccatemi righeiro che lo sto analizzando con l’Occhio del Paragone); per questo ruolo ho in mente uno Zione marchigiano.
    Ciao amico
    danilo


    PS: grazie all’Antro a Lucca mi hanno addirittura fermato perché hanno letto il nome sulla maglia (dell’Antro), incredibile!!!
    PPS: per colpa tua ho anche un avatar tamarro forte.

    RispondiElimina
  26. Oh..
    Io non c'ero, otto anni fa. Sono salito in corsa ed ho apprezzato man mano tutte le sfaccettature dei tuoi post, dei commenti degli Antristi, ho imparato cose nuove su argomenti che non conoscevo e mi sono sentito a casa quando la questione riguardava qualcosa che fa parte del passato in comune tra me, te e qualche milione di Antristi degli anni 70.
    Quindi, tanti auguri Antro e complimenti a te, Doc. Non ho alcuna fretta di veder chiudere questo spazio, ma quando sarà avrai tutta la mia comprensione. E mi mancherai.

    RispondiElimina
  27. Noooo Doc, l'Antro non può finire, deve andare verso l'infinito e oltre!
    Sei qui tutti i giorni a scrivere di novità, ma sei soprattutto la nostra memoria storica, entrare e leggere post che evocano ricordi d'infanzia è meraviglioso. Spero che continuerai ad avere la voglia e l'ispirazione per andare avanti, noi di sicuro abbiamo voglia di leggerti ancora ;)

    RispondiElimina
  28. Non ci provare a chiudere che poi è come quando ti chiude il baretto di fiducia! Il panico e la ricerca folle di un posto simile che proprio non esiste...

    RispondiElimina
  29. Oh, fermi tutti, non facciamo cazzate: la birra analcolica proprio no. Tutto, ma non la birra analcolica.

    RispondiElimina
  30. Auguri all'antro, al doc e a tutti gli antristi. per chiudere? concordo con quello che scrivi, devi sentirlo tu. però prima di pensare solo alla voce "divertimento" (fondamentale) pensa anche ai vari progetti che hai lanciato (Atomico ?) e a quelli che non hai ancora lanciato... io penso che l'antro sia il raccoglitore di quella cultura nerdoludica di chi è nato tra i 70 e gli 80, anagraficamente cresciuto e apparentemente serio ma che sotto sotto... non è uscito dal suo corpo di bambino. E questa comunità ha molte cose da dire, che non ha ancora trovato altri posti di farlo. Quando l'antro chiuderà spero solo sia perchè avremo tutti, te compreso, trovato un posto migliore dove essere chi siamo veramente e dove poter alimentare progetti come zerocalcare, come atomico e come chissà cos'altro.

    Auguri Doc

    RispondiElimina
  31. Non importa quando e se deciderai di mandare in pensione l'Antro, perché dell'armadio rosso pulsante che è il nostro cuore, sarà sempre online. Sempre e per sempre.

    Otto anni. Porca vacca, che record :D tanti auguri Doc!

    RispondiElimina
  32. Condivido con l'ANTRO il giorno di nascita. Oggi ne compio 40. Spero di festeggiare i 40 dell'Antro. Grazie Doc. WE LOVE YOU !

    RispondiElimina
  33. Buon compiglianni antro, niente lagrime perché sappiamo che finché continueremo a foraggiarti di macchine dei fighetto non chiuderai!

    RispondiElimina
  34. 8 anni di awesomità nell'internetto insomma!

    Però pretendo una cosa, quando e se arriverà il giorno della chiusura si deve organizzare la piu grande partita di calcetto del mondo, tutti in maglia gialla a tirare un super tango a casaccio! :D

    RispondiElimina
  35. Beh...io ci sono e mi sto divertendo.
    Pur se apparentemente non riesco a uscire dalla mia sinteticità

    RispondiElimina
  36. Dico la mia: negli anni addietro (moooooolto addietro), mi sono sempre sentito un pó fuori luogo: conoscere più fumetti, piú anime, più sigle, più giochi, piú videogame degli altri non faceva altro che alienarmi...... si, per caritá, ho incontrato anche persone con molte passioni in comune, ma sempre in modo elitario, superficiale....... poco nerdoso dai !!! Poi, un giorno, mentre cercavo nonricordocosa su Google, mi imbatto in un curioso risultato di ricerca "15 Masters veramente pezzenti"..... lo leggo e penso "My God, questo é fuori di melone" ma fuori come piace a me...... poi un post tira l'altro, i Transformers, le pubblicitá sui Topolino che pensavo di vedere solo io, le recebsioni dei film vecchiardi, insomma, mi si é aperto un mondo, e poi altri antristi con gli stessi miei gusti..... altro che baretto, é un circolino !!!! Doc, acontato dire che la decisione spetta a te........ ma se chiudi la saracinesca é un pó rendere orfani tutti noi...... io ci conto di trovare ancora aperto....... auguri Antro !!!
    P.S. come al solito ti ririripeto che mi farebbe enormemente piacere ribeccarti al Comicon !!!!

    RispondiElimina
  37. è il momento di mettere il primo post scritto dopo anni di lettura,beh Doc...che dire...innanzitutto mi unisco al coro dei "GRAZIE" per quello che fai,come seconda cosa ci terrei a dire che questo blog è ormai diventato per me un posto fisso dell'internet,dove curiosare almeno una volta al giorno.Il tuo modo di scrivere,le fantastiche idee che hai per le rubriche (Junk food junkie è meravigliosa) e la passione con cui lo fai rendono ogni visita e ogni lettura un vero piacere.
    Grazie ancora,spero continuerai ancora per molto e spero,da timido anch'io,di trovare il coraggio alla prossima Lucca di fermarti e dirti queste parole dal vivo.
    Ciao!

    RispondiElimina
  38. Auguri Antro! Qui ti si vuol bene, Doc, anche -forse- perché ci fai ricordare piccole cose di tanti anni fa, le emozioni provate davanti a un cartone, quanto ci piaceva una sigla, ci fai ripercorrere quel tempo in cui lo sguardo era più limpido e più aperto, quando eravamo più pronti ad emozionarsi, e ci fai capire quante di quelle 'stupidate' viste e vissute in fondo in fondo non solo ci sono rimaste dentro, ma sono rimaste dentro di noi e attorno alle quali abbiamo costruito una parte di noi.
    Sì Doc, ci siamo e ci divertiamo, e anche altro.. ma questo è l'Antro: mica sono tanti i posti così!

    RispondiElimina
  39. Marò (non quelli in India) Doc, mo mi hai messo in corpo un ansia incredibile!
    I produttori di xanax ringraziano!

    Vabbè, finchè siam qua: tanti auguri Antro!!

    RispondiElimina
  40. da antrista entrato in corsa tanti auguri antro! parlando a livello minimalista, considerando che una frequenza di post del genere, degna di...non so, repubblica? può effettivamente mal coniugarsi con tempo, interessi, necessità, bimbe...
    piuttosto che impostare l'orologio per una chiusura col botto...si può come dire...concetrare le cose

    considerando che è dura per tutti (anche per te doc, penso) chiudere con storie e e disquisizioni ...penso che limitare leggermente o pesantemente i post possa essere la soluzione ideale.

    stessa qualità, stessa deboscia, stesso giro di commenti, maggiori possibilità di coniugarsi con la maggior entropia della vita


    di nuovo auguri

    RispondiElimina
  41. Questo blog ormai mi accompagna da due anni buoni, è diventato una lettura giornaliera, è praticamente l'unico blog che seguo! Persino Zerocalcare lo guardo solo ogni tanto! Quindi grazie Doc per l'egregio lavoro che fai, e che nonostante i tuoi i vari impegni, trovi sempre tempo per i tuoi lettori!

    RispondiElimina
  42. In ogni caso tu fai così: annuncia una data, il decennale che almeno hai tempo per finire la metà delle rubriche iniziate. Poi vedrai che tipo a natale il tuo editore, quello dell'antro che ti paga profumatamente, ti regala i fumetti e i modelli, ti paga le trasferte e ti cambia le ruote quando prendi le buche, ti aumenta lo stipendio tipo di dieci cinquine e tu continui a scrivere. Per due anni almeno, poi ripeti in loop quanto detto sopra fino alla consunzione

    RispondiElimina
  43. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  44. È da un bel po' che seguo il blog è non sono mai stato un commentatore praticante,pero' ogni giorno sono li a leggere cosa scrivi o hai recensito in modo geniale come solo tu sai fare che si parli di film videogiochi Gunpla ( pezza che mi hai attaccato non indifferente).....che dire un grazie non basta lo so ma è un grazie di quelli sinceri ,mo basta che ciò l imbruschettamento copioso!

    RispondiElimina
  45. onestamente spero tu chiuda il piu tardi possibile, perchè le giornate sarebbero ben tristi senza il tuo post quotidiano

    RispondiElimina
  46. Il tuo blog è uno di quei pochi che leggo sempre con piacere, e con cui mi metto in pari quando resto indietro. Grazie Doc, per tutto.

    RispondiElimina
  47. Auguri per gli 8 anni di Antro, Doc!

    In questo post hai saputo cogliere appieno i motivi per cui anch'io scrivo sul mio blog. Come hai detto, tutti i post di un blog sono come le pagine di un diario virtuale, e man mano che scrivi dai come forma a cose che magari penseresti in un momento e poi rimarrebbero li, ma che grazie al blog rimangono per sempre, e quando ti va puoi andare a rispolverarle, per dire: "guarda che bella idea che avevo avuto!" o anche: ""ma che idiota che ero!".

    Inoltre, hai detto bene anche sui commenti, su Facebook magari ti scrivono una frasetta buttata li, che il giorno dopo non c'è più, mentre i commenti del blog sono come un'estensione dell'articolo, in cui puoi chiarire alcuni punti che a qualcuno sono sfuggiti, o che ti sei dimenticato di inserire, e chi andrà a leggere dopo potrà vederli per chiarire suoi eventuali dubbi.

    Per finire, ci sta un bell'elogio per tutto quanto hai fatto in questi anni: ti lurko da poco più di un anno, e sono passato a commentare dall'estate scorsa circa. Sono veramente troppo giovane per capire tutte le citazioni alla cultura pop italiana anni 80/90 che inserisci nei tuoi articoli, tuttavia trovo molto affascinante il modo in cui sai mischiarli alle passioni come i cartoni o i videogiochi, creando una vera e propria "atmosfera" che fa sentire come a casa chi ti legge (e anche il linguaggio antristico ne è una parte importante). E non è tutto: il tuo blog non è rivolto solo ai "girellari", che rimpiangono i tempi che furono, sai anche dare buoni giudizi sulle opere di intrattenimento più recenti, aggiornandoti in continuazione su quanto buono esce di nuovo.


    Complimenti, e in bocca al lupo per qualsiasi cosa farai in futuro, sono sicuro che continuerai a strapparci sorrisi ancora a lungo ;)

    RispondiElimina
  48. Ma allora anch'io sono un piccolo professor Shiba? Figata!!! Però io lo voglio il fucsia...
    "Sai qual è la differenza tra te e me? Io vestito così sono uno schianto!" (cit.)
    Vai Brooklin finchè hai voglia, ma se e quando deciderai di chiudere mi mancherai... Il mio "antrismo" ha la stessa età del mio bimbo :) (scoperto per caso a un mese circa dalla sua nascita): nel caso, tempesterò i post vecchi con i commenti che avrei voluto fare mentre lurkavo ma ero troppo timido per intervenire!...
    Auguri Doc!!

    RispondiElimina
  49. No ma ragazzi scusate, qui stiamo tutti perdendo il punto...il Doc ha detto che fra due anni si fa la mega festa dei 10 anni antristici. Mega. Festa. L'ha scritto, eh. A fanta sgasata.
    Doc, qui al club degli Ant(r)ipodi dobbiamo organizzarci per tempo: dicci subito quando e dove, che si vanno a comprare i biglietti aerei!

    Uh, dite che forse avrei anche dovuto leggere il resto del post? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho pensato anche io... una Woodstock antristica, la fine del mondo!!

      Elimina
  50. Sei davvero entrato nel quotidiano di tutti noi, Doc. E spero continui così per anni e anni e anni!
    Grazie di tutto, col cuore!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo pensiamo tutti, nella squadra dei Falchi.

      Elimina
  51. Mi hai messo una tristezza addosso che mi ha preso anche freddo e mi sento più vecchio di una decina d'anni.
    Mannaggia Doc.

    Non ti si vuole bene, lo sai. IO ti voglio bene.
    Non è un discorso di muscoli facciali (che ben vengano, ci mancherebbe), è un discorso di presenza, di empatia, di parlare con mia moglie di un film e interrompersi improvvisamente per andare a vedere sul blog come è sembrato a te!

    E' affetto vero, una cosa che scaturisce dal blog e - in mancanza della conoscenza diretta, della vicinanza fisica - non può essere sostituita da nessun altro social, da nessun altro tipo di rapporto virtuale.

    Davvero ci vuoi abbandonare alle crudeltà di questo mondo infame, senza più l'arma della tua ironia e dei tuoi/nostri ricordi come coperta di Linus?

    Ho freddo, davvero. E sono triste. Solo al pensiero.

    RispondiElimina
  52. Un altro paio di righe e il rischio di imbruschettamento degli occhi sarebbe aumentato del 200%, sia perché sarà difficile trovare qualcosa di vagamente paragonabile, sia perché ormai l'Antro è diventato un appuntamento quotidiano, di quelli a cui non rinunci neppure nelle giornate in cui qualcosa va storto (pure se commento poco perché sono un dannato sfaticato) e... Oh, non continuo sennò attacco un discorso che non finisce più, dico solo grazie per le risate e i momenti di riflessione. Continua così, finché ne hai voglia. O magari finché non hai definitivamente conquistato l'internet, vedi tu
    E ora cerco di dimenticare che sono almeno 6 anni che passo da qui o inizio a sentirmi la vecchiaia addosso.

    RispondiElimina
  53. anche se lo seguo da relativamente poco(ma che poco, a pensarci sono quasi 4 anni che leggo il blog!) l'Antro ormai è parte di me e leggerlo è un rito importantissimo per la mia giornata. Se non leggo l'articolo giornaliero so che la giornata è stata sprecata, anche se so che il giorno dopo avrò una doppia razione di Antro per recuperare :)
    Grande Doc, un grazie sincero!

    RispondiElimina
  54. Che dire? Grazie per tutto quello che ci hai raccontato e ricordato e per tutto quello che verrá.
    E quando l'Antro non ci sarà più (si spera sempre un po' dopo il più tardi possibile) sará comunque bello poter dire "Io c'ero (anche se più che leggere in silenzio e scrivere qualche commento di poco conto non ho mai fatto)".

    RispondiElimina
  55. La fine dell'Antro? E' un pensiero duro, ti quelli che ti richiamano alla mente il concetto del tempo, gli anni, la vita, la sofferenza, la morte, l'universo, tutto, 42. Ma qual'era la domanda esattamente?
    E ok, prima o poi arrivera', mi preparero' al colpo. Ho gia' nostalgia del presente.

    RispondiElimina
  56. Questo post ha giusto quel tanto di malinconia da buttare nubi di ieri sul nostro domani odierno. Mentre leggevo avevo tremila cosa da scrivere. Arrivata alla fine c'ho solo voglia di scrivere che ti si vuol bene Doc. :)

    RispondiElimina
  57. Per ora preferisco vigliaccamente non pensare alla chiusura dell'Antro-blog, che per me rappresenta un appuntamento imprescindibile ogni mattina. In ogni caso ti vorremo bene ugualmente, Doc! *cuoricini cuoricini*

    RispondiElimina
  58. Non scrivo molto nei commenti, ma sappi solo che dopo Fumettologica e gazzetta.it( eh oh lo so...scusa), leggo l' Antro.

    Sinceri saluti

    RispondiElimina
  59. Visto che oggi è il 2 febbraio stavo proprio per scriverlo nel postosu "Ufo Bud Spencer Guerrier Spaziale", ma poi è arrivato questo. Auguri, che è sempre un piacere leggerti... E poi le cose migliori ("nasceva quasi per caso, figlio di un aereo perduto") spesso nascono per momenti di casualità davvero particolari, e ne so per davvero qualcosa.

    Comunque, secondo i miei calcoli matematico-hiroshishibici, vai tranquillo che la data di scadenza dei tuoi post è il mai. Dunque, dato che il virtualmente immortale professor Shiba muore all'ultimo episodio per dare una capocciata all'Imperatore del DRAGO, e che tu il DRAGO già l'hai sconfitto al bresslinz di Mantova l'anno scorso, con nonchalance tra un post e l'altro... sei relegato all'immortalità. O al ricambio della batteria ogni 120 anni.

    E dato che è il 2 febbraio, buon trentennale pure alla buonanima del mio primo gatto coinquilino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. argh, refuso: "postosu", neologismo sardo indicante esclamazione di disapprovazione quando una vocale di troppo parcheggia in uno passo carrabile tra la t e la s. :-)

      Elimina
    2. Altro refuso: "uno passo"... maledizione! e qui la scusa del "passo uno (stop-motion) pronunciato con accento sardo" proprio non regge. Pardon.

      Elimina
  60. Loris Giorgio Giacon2 febbraio 2015 22:21

    Complimenti Doc :-)

    RispondiElimina
  61. Fermo restando che hai tutto il diritto di chiuderlo quando smetterai di divertirti, senza di te l'internet sarà un mondo ancor più brutto.

    RispondiElimina
  62. Tanti auguri Antro! Dai che è ancora presto per annoiarsi... Chissà quante rubriche ci aspettano ancora!

    RispondiElimina
  63. Grazie mille doc..grazie per tutti questi anni passati insieme(anche se solo virtualmente) e per tutte le risate..specialmente quelle nelle giornate storte..leggendo le ultime righe mi ha preso un piccolo brivido..sará che ormai leggere i tuoi post é come parlare con il migliore amico quotidianamente..che se passa un giorno che non ci si sente ti lascia dentro un gran vuoto...ancora grazie doc...

    RispondiElimina
  64. Grazie per lo scrivere: commento pochissimo, ma leggo tutti i giorni, da anni :)

    RispondiElimina
  65. Non ricordo come arrivai sull'antro.
    Ricordo un post che mi ha sganasciato sui fumetti Image immondi. Ricordo che leggiucchiavo ma non assiduamente.Poi si sa con le droghe va così e ora il primo sito che apro appena connesso è questo.
    Mi spiace solo non avee una verve per partecipare in maniera più ativa ai commenti.Per il resto lettore fedele e antrista convinto.
    Auguri Antro , auguri antristi (e auguri Ale)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e mi dispiace soprattutto non rileggere mai quando scrivo -__-

      Elimina
  66. Tanti auGuti! Questo è decisamente il luogo a più alto tasso di anibità che abbia frequentato dai tempi di IAC...e chi aniba è lo è per sempre ;-)

    PS. Ora voglio vedere se è vero che i commenti li leggi tutti :-D :-D

    RispondiElimina
  67. Io come tanti altri antristi sono di quelli silenziosi e mi prometto sempre di commentare di più. Perchè questo blog, o meglio questa community, merita. Come hai ben detto qui chi commenta ha qualcosa da dire ma il merito è tuo Doc, perchè sei tu in primis che ogni mattina sei in grado di dire qualcosa di nuovo. Ti sei preso sulle spalle questa mandria di debosciati e adesso devi continuare a pedalare! Tante angurie!

    RispondiElimina
  68. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  69. Ciao Doc. Io non sono mai stato un membro attivo della comunità, nè ho letto l'Antro sin dalle sue origini, nè ti ho mai incontrato di persona. Ho semplicemente scoperto questo blog 3, 4 anni fa, non ricordo nemmeno più. Però sei stato prezioso assai per me. Ho ricordi nitidissimi di giornate della meenchia rischiarate da un tuo post. E in generale ti sono debitore di un numero spropositato di risate, bruschette e di tante cose che non avrei conosciuto in nessun altro modo. Per questo, e finchè continuerai a mandare avanti l'Antro, ed anche oltre, grazie di cuore.

    RispondiElimina
  70. Doc, conosco il tuo blog da poco, forse poco me o di un paio d anni, e farebbe piacere conoscerti di persona, come detto da te internet riesce anche in questo a volte.. mi fa piacere essere passato e fermato qui.. Tante cose, essendo il periodo anche mio come passioni, le ignoravo e le ho scoperte grazie a te (ginocchia sui ceci e capo cosparso di cenere per la manifesta ignoranza), e si.. sono uno di quelli che gli vali come lettura mattutina, mettendo il turbo a giornate altrimenti, uh, piú ingarbugliate senza la tua lettura.. continua così, magari il piu possibile, e grazie!!

    RispondiElimina
  71. Auguri Antro! Cento di questi giorni! ;-)

    Sono d'accordo Doc sul fatto che quando non ti divertirai più a scrivere sarà il momento di chiudere la baracca.
    Anche perchè i post sono divertenti perlappuntamente perchè TU ti diverti a scriverli!

    PS: concordo anche sui commenti blog VS Facebook. Se devo dire qualcosa di importanteLOL, commento sul blog "ad imperitura memoria". Invece i commenti scemi e veloci li faccio su FB, tanto chissene... ;-)

    RispondiElimina
  72. Sarà circa il 5° anno da quando ci siamo incrociati la prima volta, Antro, ma rimani sempre la casa accogliente e solare che conobbi il primo giorno.
    Il padrone Doc ti cura bene e ti coccola, Zelda fa la pipì sulle piante, noi antrospiti siamo persone garbate, qualcuno con qualche macchina del fighetto, ma non tutti, o almeno non nella quantità posseduta dal padrone di casa.

    Sei una dimora molto, molto fortunata, non ce ne sono di posti così sull'internet, fidati.
    Qualche volta qualcuno bussa troppo forte, si rubano gli zerbini con le curiosità sul "Jurassic Park", ma capita, siamo in Italia.
    Dentro si sente il profumo di cose belle, come le parmigiane delle zie, arbre magic anni '80, odori di libri e fumetti appena sfogliati.
    Grazie antro, che ci concedi fissa dimora, anche andando semplicemente su internet.
    Quando chiuderai i battenti, accetteremo, anche forse un po' controvoglia; saremo spaesati, un po' soli, ma pieni, perchè abbiamo visto metaforicamente sventolare dal vivo la bandiera dell'antro sul monte Everest... ma spero che questo accada tra tanto, sia chiaro!

    RispondiElimina
  73. Ma perché devo riscrivere sempre il commento?! Fuck
    Comunque non puoi smettere fin che scrivi cose così interessanti e in maniera così interessante.. A meno di trasferirti

    RispondiElimina
  74. Ma soprattutto: non sei autorizzato a chiudere l'Antro prima che esca la quinta di Game of Thrones. Anche quest'anno ti aspetta la telecronaca minuto per minuto...

    Vabè, congratulazioni!

    RispondiElimina
  75. intanto auguroni per l'anniversario del blog!! inutile dirti che spero davvero che non ti stancherai mai di scrivere i tuoi fantastici post.. da anni (sono arrivato su questi lidi circa nel 2011) la mattina non decolla se prima non leggo le meeenchiate (ma nemmeno tanto, ci arrivo dopo) dell'Antro. Il punto è che mi rendo conto che prima o poi tutto finisce, quindi ecco i miei due cents da "piccolo prof. Shiba"... non so se sia opinione condivisa da altri utenti, ma in questi anni l'Antro è diventato il mio punto di riferimento nel campo videogames, anime, fumetti, ecc .. in qualsiasi momento voglio sapere cosa vale la pena giocare uscito nel 20xx? sull'Antro; film e telefilm da vedere? l'Antro; i migliori scrittori fantasy o fantascienza? il sondaggione con millemila proposte degli utenti sull'Antro, le serie robotiche da recuperare? check; approfondimenti su questo o quel supereroe? check.. insomma ho reso l'idea. Credo che nei quasi tremila post di cui parlavi c'è molto più di un album di figurine o di un bar dello sport... c'è buona parte dello scibile umano almeno riguardo a tutti i mondi fantastici che ci hanno accompagnato dall'infanzia, per di più raccontati in un modo personale, sempre fresco e disincantato. Per questo spero davvero che nel momento in cui deciderai di darci un taglio (il più tardi possibile) questo blog possa rimanere a imperitura testimonianza del mazzo che ti sei fatto per arricchire le mie giornate e, lo dico senza vergogna, la mia cultura nerd ;)

    RispondiElimina
  76. Sarà un caso che il compleanno dell'Antro coincida con "Il Giorno della Marmotta"?

    Chiamate Giacobbo, presto!!!

    http://www.imerica.it/files/includes/images/wp-wp-content-uploads-2013-02-groundhog-day-1.jpg

    RispondiElimina
  77. Tanti auguri Antro, che da qualche anno a questa parte è tappa fissa quotidiana. O quasi. Ma poi tanto si recupera che i post da qui non scappano. E si, si lascia il commento in ritardo anche sui post vecchi, commento che nessuno leggerà, che stanno già tutti sul post nuovo, ma vabbè, c'è sempre quel discorso delle figurine del Dottor Shiba. :)

    E a proposito di figurine, grazie Antro per essere quell'album di figurine che si fa insieme, con la colletta, ognuno ci mette i suoi doppioni, in questa raccolta di immaginario collettivo guaglionico dei bei tempi andati della nostra generazione (ma non solo).
    Grazie di essere quel posto dove parlare e ricordare quelle cose che magari con gli amici in real life è raro riuscirci. Che se nel quartiere si era quelli strani, quelli coi gusti particolari, qui invece si trovano proprio le cose che piacciono da sempre. E gente che gli ci piacegli pure a loro.

    E si, grazie pure al Doc. E alla sua insonnia. Sempre sia lodata, come la Presidentessa. Grazie Alessandro.

    PS: si, vabbè il post di commoziò, e la chiusa a effetto sulla fine dell'Antro, ma ora basta, non lo di' manco pe' scherzo, che lo scherzo è bello quando dura poco, eh? ;P

    RispondiElimina
  78. 8 anni, quasi 3000 post ognuno con del contenuto genuino a volte spiritoso a volte serio e migliaia di persone diverse che ogni giorno compongono questo url per farsi una risata e/o riflettere intensamente su qualcosa.
    Questo è un blog delle meraviglie meravigliose: persone di generazioni diverse che si sono conosciute e che ormai sono state unite dal vocabolario antristico, vip insospettabili che bazzicano l'Antro che talvolta si palesano e talvolta pure le scimmie terminatrici ci fanno capire quanto sia diventato importante questo luogo virtuale. Bella Doc.

    RispondiElimina
  79. Tanti auguri all'Antro, al Doc e a tutti gli Antristi!
    Doc, mi raccomando, non puoi chiudere il blog sul più bello!
    Fai come Del Piero che pur di non smettere è finito a far figure di palta in Australia, in India, in Symkaria e l'anno prossimo viene a giocare al campetto sotto casa mia!
    Scherzi a parte, il blog è tuo e decidi tu in base a quello che ti senti di fare; comunque vada sarà un successo e sarà stato un onore far parte di questa ciurma di debosciati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo smetterla di finire tutte le frasi col punto esclamativo!!!!!
      Sembra un fumetto Disney!!!!!

      Elimina
  80. PS: e ridi e scherza siamo alla soglia dei 26M (rileggiamolo: VENTISEIMILIONI) di click in meno di 5 anni...

    RispondiElimina
  81. Io confido di arrivare al tuo ottantesimo Doc, continuando a divorare le cose che fai mentre colaziono la mattina, mezzo addormentato ma col sorriso stampato in faccia!

    Il che vorrebbe dire che avrei una sessantina d'anni, e quindi che mi spiscerei troppo a leggere dei tuoi improperi contro le nuove generazioni di qualsiasi cosa! =D #bruschette

    Se aggiungo che sei una fonte d'ispirazione continua mi prendete a coppini sul collo in un tandem di gesti del minollo?

    RispondiElimina
  82. Credo tu abbia due figli, Doc, ed uno sia questo blog.
    Qui dentro di tuo c'è tantissimo: è l'aria che si respira aprendo i post, leggendo i commenti, scavando in quelli passati... è la tua casa, la tua anima, la tua creatura.
    Il fatto che ci inviti e che ci rendi partecipi è cosa che apprezziamo tantissimo ma che è solo un aspetto: c'è qualità, altissima, in tutto, anche nel momento della risata apparentemente sciocca. Ricordiamo che di pirla ne nascono tanti, ma di Monty Phyton pochi e andare a spiegare la differenza tra le loro gag e quelle di certi comici (magari anche arricchitisi senza arte nè parte!)... non è nemmeno semplice da farsi. Ma quando ti trovi di fronte qualcosa permeato di arte, di bellezza visiva, curato in ogni sua parte, amato, protetto e condiviso e, dagli ospiti, amato ancor di più... beh, siamo di fronte a un dono grande che, forse, nemmeno tu immaginavi arrivasse a tanto.
    Finirà? O diventerà altro? O si scinderà in un lavoro a più mani, un giorno della settimana per ognuno, così da lasciarti il tuo spazio senza opprimerti troppo e aprire la strada a chi può dare di suo (esaltando il concetto di condivisione)? O magari tra dieci anni sarai qui e aprirai una rubrica alla tua regazzina? Chissà, il domani non si promette a nessuno.
    Però un grazie immenso te lo strameriti: il tuo sito è un esempio, è cultura e formazione, è la misura dell'eccellenza che si può raggiungere con la passione, il talento, la costante applicazione e una mente non comune.
    Qualsiasi cosa farai dopo, la farai altrettanto bene ed avrai i risultati che meriti: speriamo tutti di poterne far parte ancora, perchè non si può perdere nella vita, avendolo trovato, uno come te.
    Sarebbe un crimine che questa nazione ha ripetuto troppo spesso, ignorando o dimenticando le figure meritevoli per poi, magari, rivalutarle chissà quando e travisando poi tanti concetti e intenzioni.
    No, dobbiamo riconoscere persone e situazioni in tempo reale, comprenderle e rendere i meriti (o i demeriti) a bocce in movimento.
    Eterna vita all'Antro e al Doc che, nel poco o nel tanto, rendono questo nostro mondo incasinato assai migliore.
    Le storie incredibili, come quelle di tanti cartoni che abbiamo amato in giovane età, si creano anche così, partendo per gioco e arrivando in cielo. E quello dell'Antro è un signor cartone che sta andando avanti di puntata in puntata.
    Per le bruschette c'è tempo... facci sognare ancora!

    RispondiElimina
  83. Auguri!!! Ti ho scoperto solo da un paio di anni, tramite link ai tuoi post su Saint Seiya Omega... vedi che a qualcosa di buono quell'anime e' servito? Da li' in poi sono diventato un avventore (quasi) regolare di questo bel baretto di gente simpatica, io sono quello che se ne sta un po' in disparte, a cui piace ascoltare e ridere con gli altri ma non commenta molto. Ecco, me la tiro un po' da bassista carismatico anche se mi mancano il basso e il carisma XDXD
    Comunque, la morale della favola e': GRAZIE DOC, ci fai passare il tempo, ci tieni compagnia, ci fai ridere e ci IMPARI le cose (perche' ho scoperto tanti di libri e fumetti, e solo grazie a te). Tra i post quotidiani e la funzione ricerca, un giro al baretto lascia sempre soddisfatti!

    RispondiElimina
  84. L'Antro che chiude. Brutte immagini mi passano davanti in questo momento, ma non ci voglio pensare....credo e spero che non sia ancora giunto questo momento, anche a giudicare dai post che ogni giorno scrivi, in cui si vede la passione ed il divertimento che li accompagnano.
    E comunque, come in ogni fumetto Marvel che si rispetti, dietro l'angolo c'è sempre il momento del Reboot, quindi, magari allo scoccare dei quarant'anni, potresti considerare l'idea di ripartire con una nuova testata!
    Tipo Ultimate Manhattan o una roba così :-D

    RispondiElimina
  85. Sì,è vero che l'internet è pieno di tante altre cose da ridere,ma se e quando deciderai di chiudere,per me sarà una vera giornata di lutto,e non dico per dire.
    Ti voglio bene doc!Augurissimi :)

    RispondiElimina
  86. Mi metto in gramaglie da adesso. Brutta roba :(

    RispondiElimina
  87. Secondo me dovresti mettere le pubblicità e avere un po' di ritorno economico per giustificare la cosa. Poi non essendo un periodo di stanca ( non stai guardando telefilm che ti piacciano) e' chiaro che la voglia passi. Imho dovresti metterti a fare game of thrones/ flash e recensire Dylan top della Disney. Tieni d' occhio anche al servizio del caos di Dylan dog

    RispondiElimina
  88. Oh beh come iniziare...boh io sto qui silente o meno dai post sui viaggi in Giappone e da li, andando avanti, mi son messo a mio agio, ho tolto le scarpe e mi son piazzato sul divanone virtuale dell'Antro.
    Per tanti motivi mi son sempre trovato bene, principalmente per il sentirmi così tranquillo a condividere anche cacchi miei, cosa che su Internet praticamente non faccio ne ho mai fatto, mi ha donato un "oasi tranquilla" dove fermarmi quotidianamente tra lavoro e cazzeggio. E di questo posso solo ringraziare.

    per il resto sempre detto, quando ci si stufa più che darsi un termine di scadenza sarà ora di smettere, magari di cambiare in altro magari no chissà, il "buon funzionamento" del tutto è figlio del divertirsi a farlo secondo me, che traspare e ha attirato tanti che son rimasti, senza quello probabilmente non sarebbe la stessa cosa ;)

    Francamente avevo altro in mente da dire e nemmeno poco...ma oh mi è uscito questo quindi va bene così si vede :D
    Buon tutto e a presto, per rovinare il bilancio familiare tuo di Danilo e piano piano anche di qualcun altro che si è aggregato...

    RispondiElimina
  89. Il mio unico rammarico è aver scoperto l'Antro con 6 anni di ritardo, ma mi sono già impalettato il deretano da solo quindi basta punizioni.
    Bella l'analogia del baretto, perché a conti fatti me l'ero già fatta nella testa in un labirinto di minchiate e quindi il mio ego ne esce pure felice dell'intuizione,
    Per il discorso libro in alto a saddio (che manco l'avevo notato, quindi ti boccio in marketing): al di là che l'ho acquistato, recensito e divulgato con gioia, essendo pure io aspirante scrittore non vedo perché polemizzare in tal senso. Il blog è tuo e ci fai quel che ti pare, e già qui ne usciamo. I soldi? Hai scritto giusto, pur avendo venduto sicuro più copie del sottoscritto (sigh) gli introiti da un piccolo editore non ti cambiano la vita, se non per la compilazione della voce "Altri Redditi, va' erario che oggi ti offro il cappuccino". W l'Antro e qualsiasi cosa deciderai per i 40 andrà bene, a meno che non ti faccia fare la torta a forma di Maria De Filippi.

    RispondiElimina
  90. Buoncompleanno Antro! Ti seguo assiduamente dau n paio d'anni e pure io voglio unirmi ai cori di grazie ! Sei sicuramente il mio blog preferito, anzi, qui e' l'unico posto dove riesco anche a sconfiggere talvolta la mia naturale repulsione per la scrittura (di cui vorrei tanto liberarmi, quanto vorrei divertirmi come te a scrivere) perche' e' bello sentirsi parte del baretto digitale!! Grazie anche per tutti questi post "privati" perche' cosi' apprezziamo anche l'uomo dietro il watchment che ci allieta la pausa caffe ogni mattina!...ma sai che l'ultima meta' del psot iniziavo ad essere veramente preoccupato che stesse per partire il countdown di chiusura!!! Dovrai darci un tantogrossissimo preavviso che dobbiamo iniziare a preparare le bruschette !!!!

    RispondiElimina
  91. Auguri AA e speriamo di continuare a leggerti per un bel pò, Doc ^^

    RispondiElimina
  92. Bella DOC, sento il bisogno di partecipare al post perchè questo clima "da baretto " mi piace molto. Vorrei scrivere qualcosa di toccante e profondo, ma lo avete già fatto tu e gli antristi nei commenti, e come al solito quando devo mettere giù qualcosa di scritto, mi si attorcigliano i pensieri e scatta il vuoto mentale tipo interrogazione al liceo. Mi limito a dire che é più di un piacere leggervi, é ormai uno dei migliori momenti della giornata, di cui difficilmente posso far a meno. Grazie a tutti. Noi siamo Groot

    RispondiElimina
  93. Vai Doc, qualsiasi cosa deciderai, vai come vuoi! Bisogna sempre seguire una strada che ha un "cuore" e quando la tua ti dirà di smettere, fallo

    ...no remorse (anche se a me dispiacerebbe un casino, però in fondo, non è di me che si parla ma di te e casomai di in un certo senso, di noi... ;) )

    RispondiElimina
  94. "Non lo fai per i soldi, Non lo fai per la popolarità, Non lo fai per altro, insomma, che non sia divertirti"

    un concetto così semplice ma ancora lontano per moltissima gente, fare qualcosa semplicemente per divertimento/appagamento personale

    chi se ne importa se non si guadagna o se addirittura si porta via tempo ed energie a qualcosa di più "costruttivo" (mi spiace non riesco a trovare un esempio di qualcosa di più costruttivo di questo blog) bisogna anche godersela questa schifo di vita



    il mio augurio è che tu possa divertirti ancora per molto tempo ;)

    RispondiElimina
  95. Anche io ho scoperto l'antro in ritardo, poco più di un anno fa cercando notizie su Saint Seya Omega e trovando le tue recensioni (grazie Doc che mi hai salvato dalla malsana idea di guardarlo). Gin da quelle prime letture mi è subito piaciuto il tuo stile e l'ambiente da "cumpa di amici" che si respirava nei commenti, pensa che all'inizio credevo proprio si trattasse di un blog privato di un gruppo di vecchi amici. Finite di leggerete tre le recensioni mi sono accorto che "avevo bisogno di altro - antro" (in pratica Doc sei una droga) e, complici quei bellissimi link a fondo articolo, ho scoperto tutte le sfaccettature del blog dai listoni giordano, a microletture al circolino dei telefilm per finire a quei tuoi stupendi post personali proprio come questo. Anche per me l'antro è ora un appuntamento mattutino imprescindibile, proprio come lo hai definito tu una specie di "oh raga stamattina colazione al solito bar, due minchiate di ridere e poi tutti a lavoro" Alla fine ho avuto anche l'onore di conoscerti dal vivo in due occasioni ed il piacere di chiacchierare dal vivo con te scoprendo che era come conoscerti già da una vita grazie a ciò che scrivi in queste pagine. Spero tu possa continuare qui per ancora tanto tempo (perché di antro non ne ho mai abbastanza e sono sempre qui stayando come il tonno), ma dato che ti si vuole bene ogni tua decisione sarà bene accetta.

    RispondiElimina
  96. Grazie Doc, ti prego, non chiudere mai, nè fra un anno nè fra due...

    RispondiElimina
  97. Guri Antro! Doc,fai sempre quello che ti senti di fare e farai la cosa giusta.

    RispondiElimina
  98. Buon divertimento Doc, qualunque cosa tu faccia.
    Per anni hai regalato momenti di ridere, ringere e piangere.

    C'è gente che dice "bellerrimo" senza conoscere il tuo blog, questo la dice lunga...

    Ci sarà un giorno dove il baretto sarà chiuso, piangeremo veramente, come quando chiudono i posti che frequenti, ti cambia la vita ma non ti toglie i "begli" momenti che ci hai passato.

    Io adoro i tuoi post, li leggo tutti anche quelli che parlano di calcio (mi considero un ex-juventino ma in realtà non ho mai seguito questo sport).

    Leggo anche quelli che parlano di videogiochi (mai avuto una consolle ma giocavo al bar con le 200 lire)

    Non mi sono ancora deciso a comprare un gunpla ma prima o poi...

    Sono tante le cose che potrei dire sulla frequentazione quotidiana dell'Antro ma sopra tutte le parole ce ne sta una sola : GRAZIE

    Per il resto si vedrà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scritto "bellerrimo" in un mio testo proprio oggi, per dire... ;)

      Elimina
  99. Grazie, Doc.
    Nel mio piccolo, spero di continuare a leggerti a lungo...

    RispondiElimina
  100. Buon compleanno Antro. Ormai appuntamento fisso ogni giorno. Tanti complimenti Doc, è sempre bello leggerti.

    Continua così :)

    RispondiElimina
  101. Certo essere anziani e non avere più "problemi" di erezione aiuta a scrivere così tanto. E se non lo fai per pilotare un robot perché c'è l'immagine di Goldrake a destra? Eh? Eh?

    RispondiElimina
  102. anche io sono uno di quelli che segue da poco e interviene pochissimo.
    Una volta leggevo solo i post, adesso mi gusto anche i commenti.
    In ambedue ho trovato molte emozioni e dritte utili.
    Auguri Antro e grazie a tutti.

    RispondiElimina
  103. Sono ottimista sulla durata dell'entusiasmo, se con quasi 3000 post hai ancora milioni di parole da scrivere, noi antristi siamo in una botte di ferro. Un abbraccio e grazie di tutto.

    RispondiElimina
  104. Capisco i primi sintomi di stanchezza (2957 post, non so se mi spiego!), ma come ti ha suggerito qualcuno ti consiglio di rallentare un po' la frequenza di pubblicazione. Probabilmente lo sentiresti meno come un obbligo e le pause ti ricaricherebbero a dovere.
    Potresti anche inventarti nuove rubriche e/o argomenti di cui parlare.
    La tua forza è lo stile di scrittura, che è veramente fenomenale. Potresti parlare anche delle previsioni del tempo, ti leggerei comunque.

    Grazie comunque per tutta l'energia che metti nel volerci far ridere ogni santo giorno!

    RispondiElimina
  105. Grazie per tutto Doc spero un giorno di conoscerti continua così e più Antro Atomico per tutti

    RispondiElimina
  106. Ginny Hermione3 febbraio 2015 10:46

    Vuoi un consiglio, Doc? Se il blog dovrà prima o poi morire, lascia che muoia di morte naturale. Un giorno ti accorgerai che da un po' non scrivi e magari vorrà dire che è quello il momento di smettere. Ma non darti scadenze che nel 99% dei casi non vengono rispettate.

    RispondiElimina
  107. Presente dal 2010, grazie ovviamente alle pubblicità di Topolino! Francamente, spero che il blog duri altri 8 anni...

    RispondiElimina
  108. Se penso che un giorno l'Antro smetterà di essere aggiornato con nuovi post mi se la tristezza e come se un giorno mi dicessero "Da questo momento non potrai più giocare a nessun videogame" ma mi rendo conto di quanto dici Do . ed è tutto dannatamente giusto. Per me l'Antro in questi anni è stato anche più di un baretto, xirei una ludoteca, ho scolerto cose fighissime e mi sono fatto una nuova cultura su argomenti che amo, sono xiventato un giocatore dell'Antro F.C., ho combattuto tra le strade xi New York facendo parte dell'AIP, ho cominciato a leggere nuovi e vecchi fumetti che altrimenti mi sarei perso e ne valeva vera.ente la pena, ho conosciuto nuovi amici e soprattutto ho riso di gusto leggendo i post dimenticando per un po gli affanni della vita. Insomma quando verrà quel momento sarà un giorno triste ma per ora Vai Doc.! Vai Antro! Vai Brooklyn!!!!

    RispondiElimina
  109. Ciao Doc. Ti leggo da tantissimo ma è la prima volta che ti scrivo.
    Mi ha colpito molto questo post. Un po' perchè anch'io ho da poco iniziato la mia avventura aprendo un blog di fumetti (novembre 2014), quindi sono ancora un pulcino, faccio ancora pio pio (semi cit. Oronzo Canà) e un po' perchè mi permette di esprimere tutta la stima che nutro nei tuoi confronti.
    Sì, perchè questo tuo blog non è solo un blog divertente dove si può leggere e parlare di cartoni animati, cinema e pupazzetti fighissimi... è un posto speciale che ci permette di rivivere momenti importanti della nostra vita, ricordi che in diverse misure ci scaldano il cuore. Non è poco. Anzi, è veramente molto.
    Grazie. Continua così.
    il Balester

    RispondiElimina
  110. Comunque sarà, Viva l'Antro, Viva il Doc e Viva tutti Noi...
    ...che ancora ci siamo!
    e Grazie sempre..

    RispondiElimina
  111. Grande Doc!
    Forever respect
    Ti seguiremo finchè ci sarai (come Baldios robot)

    RispondiElimina
  112. Auguri Antro! Viva tutti i debosciati!
    E spero che l'ultimo post sia in un futuro ancora lontano.

    Ti si vuole bene Doc. (^_^)

    RispondiElimina
  113. Leggendo queste righe mi sono trovato ad avere difficolta' a deglutire e per la prima volta ho notato delle strane bruschette negli occhi. Mi hai costratto a pensarci e ora mi accorgo di quanto l'Antro faccia ormai parte della mia quotidianita', intuisco sgomento quanto mi mancherebbe, mi accorgo di non avere mai neanche accennato un ringraziamento.
    Eccomi quindi, adesso o mai piu': grazie Doc : )

    E quando deciderai che sara' il caso di interrompere, beh, cazzo, sara' comunque il piu' bell'albo di figu che sarei mai stato capace di sognare da regazzino.

    Un saluto e un abbraccio

    C.

    RispondiElimina
  114. PS: e' vero, blogspot fa un po' H2O da tutte le parti. Non so bene perche', ma devo sempre inserire i miei commenti due volte! Capita solo a me?

    RispondiElimina
  115. Per quanto mi riguarda ho trovato il tuo blog per caso mentre ero alla ricerca di amenità jappoasiatiche e da allora sei stato inserito nei miei primi 5 bucmarcs. Auguri e tanto di cappello per tutte le cose che riesce a fare (e bene anche).

    RispondiElimina
  116. Scrivo solo per dirti di persona, Doc, ciò che ho scritto altrove: tu mi hai fatto capire (ed apprezzare) cosa davvero significa social network. Alla faccia di Facebook e delle sue maledette manovre commerciali.

    Non ti ringrazierò mai abbastanza per questo.

    RispondiElimina
  117. Auguri di vero cuore. Ho conosciuto questo splendido calderone e il suo cuoco 5 - 6 anni fa assieme a mio fratello , per puro caso. Da allora è stato un silenzioso leggere , sganasciarsi e riflettere. Grazie per aver creato tutto ciò , e per continuare a farlo da tanti anni , e aggratise , non dimentichiamolo mai. Grazie per accendere un sorriso ogni dì , in questa vita di melma che cerca ogni giorno di metterci le ganasce alle gambe per impedirci di andare avanti. Continua a fare quello che fai sempre , senza pensare alla chiusura , che se un giorno avverrà come è giusto che sia , ti ringrazieremo comunque. Una pacca sulle spalle virtuale ad una persona che ormai sento come vera , perchè è vero anche l' impegno che metti nel mandare avanti la baracca , da un vecchietto timido che tenta strenuamente di far sopravvivere il proprio io bimbo , e che grazie al tuo lavoro ( lo è a tutti gli effetti ) ci riesce in un modo più agevole. Millemila di questi anni e keep up the good work. Brindiamo ai futuri post ! (=^___^=)

    RispondiElimina
  118. Io mi limiterò a dirti una cosa che avrebbe più senso se spiegassi il mio background, ma temo che finirei nel patetico vittimismo. Non ho problemi gravi per fortuna, diciamo solo che ho meno amici di quelli che vorrei e continuo ad esser zitella anche se vorrei trovare l'ammmore.
    Questo talvolta mi mette un po' malinconia, e son davvero poche le cose che riescono a tirarmi su.
    Arrivo alla sgrammaticata sostanza: grazie per esserci. Non commento quasi mai, non faccio parte del Team dei super affezionati che tu conosci per nick o nome, non ho avuto il coraggio di fermarti quella volta che a Lucca mi sei passato davanti allo stand (davo man forte ad un amico che pubblica manuali di giochi di ruolo, nel padiglione Game), ma da diversi anni ormai l'Antro sta nella mia barra dei preferiti e tutti i giorni lo apro sapendo che ci troverò un nuovo post di robe che mi garbano. Ancora grazie per esserci, davvero.

    RispondiElimina
  119. E se chiudi "e poi te ne penti?" no davvero !!!
    Seguo sempre l'antro ed è stato 5 anni fa una bellissima scoperta .. non scrivo mai ma penso che un blog così sia come un amico che se perso è capace di farsi rimpiangere.
    ---
    comunque si il sistema dei commenti su blogspot è tremendo !!

    RispondiElimina
  120. 100 di questi Antrompleanni!
    Una delle cose che la paternità mi ha insegnato è che pianificare è un'utopia. ;)
    Finchè ti divertirai a scrivere noi sorrideremo e ci imbruschetteremo leggendoti, quando non ti divertirai più...
    #oh #ognuno

    RispondiElimina
  121. Non ci si stanca mai di andare al baretto. Magari ci si va meno, magari beccarsi tutti insieme diventa utopico; ma quella parte di tutti che vive nell'Antro rimane nell'Antro e per ritrovarla e farla giocare con le altre sue amiche al baretto ci si deve tornare. Farlo meno ma farlo meglio (che sembra una pubblicità progresso per sesso anziano) ma mi auguro continueremo a farlo. Long life and prosper Antro Atomico e sentiti ringraziamenti al nostro Signor Roarke.

    RispondiElimina
  122. grazie Doc. Che tu smetta domattina o tra 30 anni, intanto GRAZIE davvero!

    RispondiElimina
  123. Io sono capitato qui per caso, cercando le recensioni di Pacifc Rim..il film non mi è piaciuto quanto a te, invece la recensione..era fighissima di suo!
    Da lì giornate intere perse a leggere tutto, poi piano piano ho iniziato a commentare; la cosa bella è che leggo tutti i gli argomenti, anche se, ad esempio, non seguo nessun telefilm, perchè il tuo modo di scrivere e raccontare mi piace tantissimo.
    Io credo che sia importantissimo coltivare il bambino che resta in ognuno di noi, e che quando si perde la capacità di sognare, meravigliarsi e fantasticare si muore un poco; ecco l'Antro ci consente tutto questo, di essere adulti ma anche bambini, che è una cosa impagabile.
    Quando smetterai sarà triste, ma "non dirò non piangete, perchè non tutte le lacrime sono un male." (cit.)

    Grazie!

    A proposito del libro: l'ho ordinato a fine ottobre ed è arrivato l'altro ieri; abito a Torino, mica a Rejkijavik.. #sevenivodateapiedifacevoprima..

    RispondiElimina
  124. Come vola il tempo... era il 23 marzo 2012 il giorno in cui scoprii l'Antro, traghettato qui da Google grazie alla recensione de La Battaglia del Santuario, il gioco dei Cavalieri su PS3.
    Da allora ho seguito l'Antro ogni giorno, "viaggiando nel passato" e scoprendo chicche perdute, tornando agli inizi ed a quei primi post, divorando tutto, e riempiendo di risate soffocate questo ufficio di m*rda dove sono rinchiuso ogni giorno da ormai 5 anni.
    Senza l'Antro non so come ci sarei riuscito. Davvero.
    Inoltre l'Antro mi ha dato la spinta che mi serviva per aprire il mio (poco aggiornato) blog, una cosa che avrei voluto fare da tanto ma per la quale non trovavo il tempo, o forse non gliene avevo mai dato abbastanza, chissà...
    Sta di fatto che a una chiusura dell'Antro Atomico non ci voglio neanche pensare: è una cosa che ovviamente avverà, tutte le cose belle finiscono, ma non voglio stare col groppo in gola fino al momento X.
    Quindi non ci penso, mi farò travolgere dal momento quando sarà.
    Intanto continuo a leggere, a divertirmi, a sorprendermi, ad avere una scappatoia da questo posto infernale alla semplice portata di un clic sinistro.
    Grazie ancora Doc, e che la Forza sia con te!

    RispondiElimina
  125. Grande Doc!
    Anche io ho iniziato 8 anni fa... ma ti ho conosciuto solo 5 anni fa.
    E' sempre un piacere seguirti, sei un po come un papà per noi blogger!
    Non mollare mai :D

    RispondiElimina
  126. Ma no. Ma dai. Un "blog" è un po' come parlare... Magari uno dopo un po' che parla, gli si secca la gola ed ha la necessità di stare un po' zitto, ma sinceramente, vuoi mettere avere una finestra aperta sul mondo dalla quale quando vuoi puoi strillare quello che ti pare e piace?!

    Cioè, se tipo ti piglia l'ansia da prestazione da "OddioDevoPostareOgniGiorno!", rallenta il ritmo. Non deve diventare un obbligo. Al di la del rispetto per il lettore, L'Antro deve essere comunque una dimensione tua, della quale ci rendi partecipi. Punto.

    ...E in questo contesto, secondo me avrai sempre qualcosa da dirci, da qui all'eternità. :P

    RispondiElimina
  127. intanto grazie per aver iniziato 2957 post fa, poi quel che sarà sarà...
    Certo che da quando ti ho conosciuto (grazie ad un post sul blog del Leo "...imprescindibile blog di Doc Manhattan...") mi hai proprio preso fra gazzate e cose serie. Grazie e saluti alle donne di casa!!

    RispondiElimina
  128. Azz ieri questo post mi era scappato.. quindi tanti auguri (in ritardo) a noi, all'Antro! Sulla parte in cui parlavi di chiudere baracca e burattini un po' di magone mi è venuto, a pensare di non poter più frequentare questo flippotrippissimo baretto ogni mattina. Quindi non ci pensare nemmeno di mollare tutto. Ahah ovviamente si scherza doc.. cin cin con fanta sgasata!

    RispondiElimina
  129. Doc un saluto, io sono nuovo nello scrivere qui, ma non nel leggere.

    Hai ragione a parer mio a paragonare questo post al baretto. Perché per me è proprio successo così: sono passato di qua, ho visto che mi piaceva cosa veniva servito e chi lo frequentava e adesso è un piacevolissimo appuntamento fisso.

    Ho tanta ammirazione per come riesci a gestire una cosa che potrebbe tranquillamente richiedere un'intera redazione.

    Da frequentatore del baretto, posso dirti come la vedo io una possibile chiusura.

    Io penso che legami di amicizia, per quanto a diversi livelli, si basino sul condividere.

    Con questo voglio dire che finché avrai qualcosa da condividere qui, fai bene a tenere il baretto aperto e io ci verrò sicuramente.

    Quando ciò non accadrà più, mi limiterò a passare di qui. Sorridere alla Ben Affeck (o piangere visto che un'espressione ha!) quando non trova il genio ribelle Matt Damon e proseguire, ricordando quanto è stato bello.

    Scusa per la lunghezza e grazie, qualunque decisione tu prenda!

    RispondiElimina
  130. Grazie. Figata questo post (as usual and even more). Non riesco a leggere i commenti precedenti, ma per favore, se non ti pesa, non mettere confini così presto. Cioè, meno di un lustro da oggi mi pare non sostenibile :-)

    RispondiElimina
  131. Ginny Hermione3 febbraio 2015 18:28

    Io ho scoperto questo blog nell'estate del 2013, gugolando immagini dei Puffi. Una foto di alcuni ometti blu fatti con il Das tratta dalle pubblicità fuorvianti mi ha traghettata sul blog, ricordando che quel kit per fare puffi e puffette di creta lo avevo anch'io, trovato nel 1982 sotto l'albero di Natale, e da allora vengo qui a sbellicarmi ogni volta che ho l'umore sotto le suole delle scarpe. La lettura di un post del Doc è meglio di cento Prozac ;)

    RispondiElimina
  132. doc ,questo è un colpo basso ti ho appena scoperto, mi sono appena assuefatto al tuo mondo nostalgico e colorato e adesso te vuoi andare?
    qualcuno faccia qualcosa, lo stato faccia qualcosa!!!

    RispondiElimina
  133. Belin per il mio primo commento avevo scritto un post lunghissimo e super smielato ma si è perso nel grande buco nero !

    In versione riassunta diceva una roba tipo: Grazie Doc non mi ricordo come sono finito sull'antro ma sia lode al fato per questo ! continua così e se un giorno deciderai di chiudere tutto sarà difficile da digerire ma penso che sarai compreso alla fine (o forse scannato)

    RispondiElimina
  134. Doc, io ovviamente spero che il tuo slancio e il tuo entusiasmo durino ancora molto, molto tempo, pero' capisco perfettamente un tuo eventuale desiderio di fare altro.
    Gia' hai dimostrato una costanza incredibile: io ad esempio tendo a non divertirmi piu' quando qualcosa che faccio/dico e' atteso, quasi preteso da altri, non avrei potuto reggere mai e poi mai il tuo ritmo di almeno un post al giorno, quindi gia' cosi' per me sei un alieno!
    In ogni caso sono sicuro che non perderai di vista i tuoi compagni del baretto!

    RispondiElimina
  135. Seguo l'Antro da un anno e mezzo, canaglia fu quel post con tutte le armature di Iron Man spuntato per caso da Google, da allora questo blog è diventato una tappa quotidiana, praticamente la pagina iniziale del browser (io che avevo una bassa considerazione dei blog...).
    Grazie di cuore Doc per le mille risate e lacrime napulitane, lunga vita all'Antro!

    RispondiElimina
  136. E' solo un anno, o poco piu', che son diventato un assiduo lettore dell'antro, e non posso che farti i complimenti per le geniali trovate che ogni giorno elargisci a questa manica di debosciati e per la passione che ci metti.

    mille di questi giorni, auguri all'antro!!!!

    RispondiElimina
  137. Ed eccomi, in ritardo pure alla festa di compleanno dell'Antro, quando ormai anche i fonzies sono finiti ed è rimasta solo aranciata amarissima (e sgasata). Auguri Antro!

    E Doc, ti fa onore parlare di chiusura mentre sei ancora pienamente operativo. Non mi piacciono le scadenze prefissate, ma una cosa che ho imparato da fruitore della serialità (televisiva, fumettistica, etc) è che trascinare le cose oltre la loro naturale durata produce risultati deludenti,per cui il mio consiglio banale è di smettere quando (e se) sentirai che è giunto il momento. Alla fine il tempo passa e cambiano le priorità per tutti.

    RispondiElimina
  138. Intanto non vedo l' ora che riapra "Nuovo cinema guaglione" per parlare della saga di Piedone, di "Scuola di mostri", "Scuola di ladri", "I pompieri"... XD

    RispondiElimina
  139. Anche se in ritardo, tantissimi auguri!!!

    RispondiElimina
  140. Credo che i miei commenti lasciati finora siano pari ai punti ottenuti da Mancini ma l'Antro per me è un appuntamento quotidiano da un paio d'anni, da quando lo scoprii per puro caso grazie al post "Holly e Benji, episodio 1: lallalaralalla un cacchio (La prima puntata non si scord… eh?!?)".
    Da allora ho riso tante volte (anche leggendoti in luoghi poco oppurtuni), mi son commosso, ho scoperto perle che avevo perso in mezzo a tanta spazzatura commerciale e ho rivissuto momenti della mia infanzia...
    "Parlo" poco, è vero, ma proprio come quei personaggi silenziosi in un angolo son sempre qua, in un appuntamento che non è routine ma via di fuga spazio-temporale, la dose quotidiana di cose belle/piacevoli.
    Sarà pur vero che un giorno probabilmente anche l'Antro chiuderà ma non voglio pensare adesso a quel momento, per ora voglio limitarmi ad augurarti ancora 100 di questi giorni e dirti un immenso GRAZIE per tutto questo Doc...

    RispondiElimina
  141. Mannaggia attia,Doc,ché fai venire quella sensazione di vuoto pneumatico al cuore già semplicemente dicendo che un giorno tutto questo finirà,come neanche i migliori libri...

    Continua così!

    RispondiElimina
  142. Io festeggio quest'anno il "quinquiennale", ovvero sono 5 anni che ho scoperto il blog...Certo che il tempo vola...

    RispondiElimina
  143. Questo post mi ha ridato il sorriso in una giornata di grande cagamento di.......... E quindi. Io pure sto qua dal 2003. L'album di figu lo condivido in pieno, non c'ho il baretto, perché faccio poca community, ma finché mi diverto siam qua. Divertirsi a scrivere. Veramente una cosa che capiscono in pochi, ma quando ci si ritrova è festa.

    RispondiElimina
  144. come al solito arrivo in ritardo.
    Leggo questo blog tutte le mattine da tanto tempo. Abbastanza da aver potuto leggerlo a ritroso nel giro di 1 oretta. Onestamente non so come faccia il doc a scrivere per cosi' tanto tempo, ricordo che all'inizio i post al giorno erano addirittura 2-3! Io per mettere insieme queste due righe sto sudando :) Quindi tante grazie per tutti questi anni di intrattenimento e per gli altri a venire.
    Domanda per i rosiconi dell'internetto : dal mio punto di vista, se il doc trasformasse questo passatempo in una professione a tempo pieno e' tanto di guadagnato. Significa che le probabilita' di abbandono del blog diminuiscono che per me e' una bella notizia.

    RispondiElimina
  145. Mi è entrata una bruschetta nell'occhio :_(

    RispondiElimina
  146. sinceramente Doc, spero di frequentare questo baretto per taanto tempo ancora. può suonare un pò egoista, ma la frequentazione con te e l'allegra brigata degli antristi è diventata una piacevolissima parte della mia giornata ed è sempre bello tornare in un posto ^where everybody knows your name". Quindi in alto i calici (o i boccali, a seconda dei gusti alcoolici), buon compleanno e mille ancora di questi post. grazie Doc!

    RispondiElimina
  147. Sinceramente la notizia della probabile chiusura del blog mi stringe il cuore. Scoprire qualcuno che condivideva alcune mie vecchie passioni le aveva risvegliate, facendomi inoltre scoprire nuovo materiale con cui alimentarle e nuove persone con cui condividerle.
    Ma capendo l'impegno che comporta gestire un blog da un post al giorno ti dico: "Continua finchè hai voglia, e poi addio e grazie per tutto il pesce".
    E parte la scena finale di Daitarn III...

    RispondiElimina
  148. Mi è preso un colpo, per un attimo pensavo volessi smettere a breve!

    Comunque capisco cosa provi, è successa una cosa simile anche a me con un club di cui sono presidente.
    Nato nel 2003, portato avanti e cresciuto, nel 2013 ho deciso di fare il mega evento per i 10 anni. Riuscitissimo, ma proprio in quell'occasione ho annunciato che anche se il club non sarebbe morto, per me quella era la chiusura. Lacrime, ma non è morto nessuno, con gli amici si rimane in contatto e le rimpatriate di fanno comunque.

    Comuque congratulazioni!

    RispondiElimina
  149. Io però il fucsia sullo sfondo lo voglio.
    Baci Doc :)

    RispondiElimina
  150. Quando succederà (e succedera il giorno esatto, non quello prima o quello dopo), sapremo di esser stati testimoni di un viaggio in torpedone unico e irripetibile. Tipo la gita di fine anno delle medie o il servizio militare (che non ho fatto): ne parli per il resto della tua vita e hai sempre aneddoti da cavarne fuori. I commenti su FB sono sputi in una pozzanghera mentre diluvia.

    RispondiElimina
  151. Ciao Doc ti seguo da mesi ma questo è il mio primo commento.... Spero di essere ancora in tempo a diventare ufficialmente Antrista!

    RispondiElimina
  152. Oh a me 'sta cosa che nella vita tutte le cose belle prima o poi finiscono non l'ho mai capita, mai accettata e mai lo farò!!!
    Son cose che non sono cose!!! Life long and prosper Antro!!!
    "E poi ci troveremo come le star...a legger dei post sull'Antro-bar..!!!"

    RispondiElimina
  153. Grande Doc, da lettore di vecchia data (2009), non potevo mancare in questa scheggia di memoria! Quello che dici riguardo all'album figurine è verissimo. Con questo blog trasformi in letteratura la tua vita, è un percorso meraviglioso, che premia quotidianamente con il risultato quasi divino della conservazione dei ricordi, altrimenti destinati all'oblio. Roba da asgardiani!
    Come promesso, continuo a seguirti dal Marocco anche se, come vedi, sempre un po' in ritardo e, a parte il piacere consueto della lettura, l'antro è diventato il mio collegamento personale con il mondo fumetto/cinema/nerdolandia che non è esattamente di prima mano a queste latitudini.
    Un altro grande grazie e a presto!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails