sabato 20 dicembre 2014

173

Il più grande bastardo di anime e manga (Saturday night sondaggismo)

Ieri sera hai lasciato decidere ai debosciati che frequentano la pagina facebook dell'Antro in merito al sondaggismo di questa settimana: riciclare uno di quelli a tema naSalizio, visto che negli ultimi anni ce li siamo giocati praticamente tutti, o provare qualcosa di nuovo? Ha vinto la risposta B, "qualcosa di nuovo, del gioco e del cioccolato", solo che giochi e cioccolato erano finiti. E cosa c'è di meno naSalizio che parlare dei più grandi BASTARDI della storia di anime e manga? Non semplici, dozzinali villanzoni, attenzione, ma super-villanzoni da antologia [...]

Quell'occhio a pallino negli anime ce l'hanno solo i malvagi e gli stupidi.
E Gihren non è affatto stupido.

Te? Te scegli Gihren Zabi di Gundam. Ora, gli Zabi, il clan che prende il potere sulla colonia di Side 3 dando vita al Principato di Zeon, sono un nucleo familiare talmente incasinato che al confronto i Forrester di Beautiful sono la famiglia del Mulino Bianco. Gihren però sorpassa tutti a destra in quanto ad ambizione e malvagità pura.
Cioè, quanti villanzoni conoscete in grado di provocare la morte di un MILIARDO di persone in un paio di settimane? 
E di uccidere il proprio padre, Degwin Sodo Sandro Curzi Zabi (e tutti quelli che si trovano con lui), perché gli viene d'intralcio? Poco prima, suo padre l'aveva paragonato a Hitler, e Gihren l'aveva preso COME UN COMPLIMENTO.
Naturalmente, trattandosi di un super-villanzone, ha i capelli e un paio di stivali viola, e altrettanto ovviamente viene aggiso da un suo familiare (la sorella Kycilia). Chi la fa la smetti. 
Bene, deboscia, sapete come funziona: UN SOLO NOME A TESTA, UN PERCHÉ (che sia convincente), SOLO VILLANZONI NO BUONI MA FEROCI, NIENTE LISTONI GIORDANO, NIENTE COMMENTI ANONIMI (ma se vi va di sprecare del tempo per scrivere commenti che leggeranno solo i filtri antispam, oh, fate pure).

173 commenti:

  1. Sai che é un sacco difficile? Perché per i nipponi ci sono cattivi stronzissimi ma che, alla fine, c'hanno sempre "la SCUSA"(TM) per cui lo siano, o pazzoidi stronzi fino al midollo, ma non memorabili.
    Mi gioco Yako di ken il guerriero, giusto perché insieme a Jagi/Jagger é uno dei pochissimi villanzoni a non avere assoluzioni o catarsi o "LA SCUSA" (TM) in hokuto no ken, ma sono poco convinto :D

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Forse Tomino è il piu' cattivo di tutti.

    RispondiElimina
  4. In effetti è difficile soon sicuro che dimenticherò qualcuno di decisivo e per cui mi vergognerò!
    Quello a cui penso è Mister X di Tana delle Tigri, un assassino senza rimorsi, al soldo di una banda di seviziatori e sfruttatori di orfani, capace di ogni più infame scorrettezza per far fuori chi si è ribellato al suo potere.. e poi quel cappello a cilindro, tipico accessorio del malvagio in viola!

    RispondiElimina
  5. Facilissimo. Alman di Thule a.k.a. Mitsumasa "no precauzioni e no salto della quaglia" Kido. Va in giro per il mondo ad ingravidare a destra e a manca oltre 100 donne, e poi grazie alla scusa giocata da ogni degno sociopatico "me l'ha detto dio" li manda ad allenarsi affinché diventino cavalieri dello zodiaco, con un tasso di mortalità del 90%.

    È giusto che a natale si ricordi uno dei migliori esempi di paternità della storia dei manga. È facile fare un figlio e poi destinarlo alla morte certa o probabile (tipo guidando qualche robot o apprendendo qualche arte marziale) ma applicarlo su larga scala è qualcosa di straordinario

    RispondiElimina
  6. DIO BRANDO ebbasta! ;)

    E' in assoluto il cattivo più cattivo del mondo. Non ha rimorsi, non si preoccupa del risultato delle sue azioni, uccide donne bambini e animali e ci ride anche sopra. Il più cattivo che c'è

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quotone per Dio Brando!Stavo per dire Light Yagami\Kira ma no,Dio Brando li batte tutti!

      Elimina
    2. Anche per me Dio Brando è il più cattivo dei cattivi.

      Elimina
    3. E nella prima saga uno dei più forti mai visti!

      Elimina
  7. Il duca d'Orleans di Lady Oscar. Trama nell'ombra e la fa sempre franca.
    Sì, nella realtà finì ghigliottinato, ma nella serie non viene detto...

    RispondiElimina
  8. Uhm, escludendo gli anime 'esantematici' (classe 66… i vari Jeeg, Goldrake e Mazinga me li son beccati in diretta, e pure a colori, tié !), non è che abbia tutta questa gran frequentazione… escludendo proprio Gundam, per me l'eccellenza (purché U.C. il resto non conosco…).
    Gihren è un'ottima scelta.
    Però… pensiamo un po' fuori dagli schemi…
    Sapete qual'é un cattivo davvero bastardo ?
    Lupin III, il primo Lupin III, quello non ancora massacrato, prima dalla censura italiota e poi dall'auto censura in patria, che col tempo l'ha ridotto ad una macchietta.
    Si, il 'primo' Lupin. Quello che rubava a mani basse, ingannava ed uccideva senza alcun scrupolo morale poliziotti e chiunque gli si parasse davanti. Quello che spediva un innocente sulla sedia elettrica in vece sua… Lupin, il grande criminale, insomma !
    Quanto lo rimpiango...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anime "esantematici" è meraviglierrima!!

      Elimina
    2. Il vero Lupin III riposa in una tomba affianco al vero Diabolik,e su entrambe le lapidi c'è scritto:"VITTIME DEL BUONISMO"

      Elimina
  9. Il Raoh che hai messo all'inizio è un ottimo suggerimento, smisurata ambizione e tanto forte da essere quasi invincibile, ma poi si redime in parte e quindi, cogliendo al volo il suggerimento dello zione, anche io punto il dito (nascondendolo prontamente) contro quel gran figlio di 'ndrocchia di Dio Brando che ne fa una peggio dell'altra, ha lo sguardo sprezzante, non lo ammazzi mai e si permette pure di prendere il corpo della persona a cui ha deciso di distruggere la vita. Da schiaffi forti in faccia a due a due finchè non ti spezza le braccia che è troppo forte e ciao.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. HAran banjo: responsabile di genocidio e patricidio ancora oggi la passa liscia tra chi lo considera l'eroe buono della

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...l'eroe buono della serie.
      (Scusate da ipad ho fatto casino con il commento).

      Elimina
  12. L'unica cosa che odio in questo stupendo blog è che in questi (stupendi) sondaggi si debba scegliere un solo nome...
    spesso è del tutto impossibile e se ne devi mettete uno "per forza" secondo me è un pò disonesto, perché non sei relmente convinto...
    non dico listoni-giordano, ma almeno due nomi...

    e se facessimo un sondaggio su questo ? :-)

    RispondiElimina
  13. Miiih difficilissimo, come diceva Wargarv poi ci sono un sacco di cattivi con il trucco che diventano buoni o "cianno la scusa" perché sono cattivi vedi Ken e i Cavaliere dello Zodiaco.

    Detto questo potrei partire con il listone giordano citando i cattivi del fumetto Fullmetal Alchemist (il Padre, Envy e Pride su tutti) oppure tutti i cinici bastardi che incontrano i protagonisti di Kurosagi - Consegna cadaveri.

    Giusto perché dobbiamo dare lustro anche al pubblico femminile diciamo Balalaika da Black Lagoon perché la "putt..a dalla faccia marcia" come la chiama qualcuno nell'anime è completamente priva di scrupoli, gli piace quello che fa, gli piace molto la violenza e lo scontro ed è la rispettata leader dell'Hotel Moscow. Ex-militare russo aveva solo il suo paese ma è stata tradita e quindi ha tramutato i suoi soldati in una organizzazione "con vari interessi" detta Hotel Moscow o anche Bougainvillea Trade Company che schiaccia qualsiasi cosa gli si pari davanti, senza tanti complimenti.

    RispondiElimina
  14. Vale Sosuke Aizen di Bleach?
    un genio machiavellico che, con un plot twist abbastanza intelligente, si scopre essere la mente dietro tutta la prima serie di Bleach

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Sauzer( o come diavolo si scrive) di Ken il Guerriero direi. Mi pare facesse frustare i bambini e abbia ucciso Shu dell Airone Bianco( che prob è il più buono!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thouzer. Eh, stavo pensando anche io a lui. Però poi ci esce la redenzione con spiegone in punto di morte, che da super villano dalla fine col botto, diventa super martire facendo la fine del pagliaccio. No. Non ci va bene così.

      Elimina
    2. tutti i personaggi MAGGIORI di ken il guerriero, anche gli stupratori, assassini di bambini e via dicendo c'hanno "LA SCUSA" (TM) per cui dovevano fare quello che hanno fatto.
      Sempre.
      Solo i più sfigati sono cattivi tanto per esserlo, vedi Jagger e Jako ;)
      Nemmeno Kaio dell'isola dei demoni manca di complessi :D :D :D

      Elimina
    3. Wargarv ha pienamente ragione e i personaggi che fanno eccezione sono veramente pochi. Potremmo annoverare tra i personaggi con un po' di spessore che fanno eccezione i capi banda/generali/fanti di Shin come lo Sciacallo (che in fatto di bastardaggine non è male) che non si pentono manco in punto di morte, tre guerrieri della scuola di Cento (luce Viola, Verde e Blu), Amiba e Jagi.

      Elimina
    4. @Wargarv

      Hai ragione. Più che altro la "redenzione-spiegona" era più un escamotage se vogliamo, per dare spessore ai personaggi centrali. Però non so perché, questa cosa con Thouzer mi ha sempre urtato. L'ho sempre considerato il cattivo più riuscito della serie, è la spiegazione di tutte quelle crudeltà che ha commesso, l'ho sempre trovata inadeguata al personaggio. Avrei preferito di più una fine da cattivo eroica. Che so, tipo: "Ok mi hai battuto, sei tu il più forte! Muoio giovane, sarò figo per sempre e vaffancul0!"

      Elimina
  17. Io dico Light/Kira di Death Note, protagonista ma supervillanzone che, oltre a essere un assassino seriale su larghissima scala, tenere il mondo in ostaggio, manipolare e far finire malissimo familiari, amici e amanti, giustificarsi con la scusa insopportabile del "bene superiore, ha pure l'aggravante del ciuffo emo e della faccia da minchietta che ti tira gli schiaffi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo ! E' una scelta forse poco ricercata, visto il successo megagalattico di mangae anime, ma è l'unico personaggio per il quale sentivo il BISOGNO FISICO di vederlo eliminato.

      Elimina
  18. Secondo me nessuno batte Johan Liebert di Monster.

    Comunque a me papà Zabi più che Sandro Curzi mi sembra un misto tra Galliani e Telly Savalas.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Johan non veramente "cattivo", cioè si è un assassino, sociopatico e manipolatore, ma l'hanno reso così, non l'ha scelto lui. Compie atti malvagi, ma lo fa fondamentalmente perchè è incompreso, solo e abbandonato... se fosse stato davvero cattivo avrebbe fatto ben di peggio.

      Elimina
    2. Si ok, ha avuto le sue esperienze di merda, ma da come si evolve la storia ti fa capire che non tutti quelli che vivono una brutta esperienza debbano per forza impazzire e diventare malvagi, un po' come si diceva anche in The Killing Joke. E, sinceramente, ho visto pochi personaggi che compiono atti così puramente malvagi come quelli di Johan. Quello che fa al figlio della prostituta, per dirne uno, è rivoltante.

      Elimina
  19. Il tremendissimo uomo pipistrello di chobin che schiacciava pure i suoi seguaci occhi pipistrelli!!!quando lo vidi ero molto piccolo e mi inquietava come pochi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apperò, hai tirato fuori un villain d'antologia, Brunga, coi suoi 4 occhi e il tormentone -il mondo è mio!!!- :-)

      Elimina
    2. vero eh ?? brunga quindi si chiamava. mitica la scena dell'antro cavernicolo con la risata satanica e i monocchi che entravano dal perfido!! bbrrr La frase non me la ricordavo, ancora piu' mitico allora!! :)

      Elimina
    3. Mi permetto una precisazione/precisinata. Quello con quattro occhi e lo Slogan "il mondo e' mio" era il Dott. Zero, arcinemico di Fantaman.

      Elimina
    4. Grazie per la correzione Jack: mi sono proprio sbagliato. Mi scuso per l'errore, anche perché "c'ho un'età" e una memoria eidetica per riconrdarmeli bene i classici :-) ... Comunque, a parziale giustificazione, poc'anzi m'è venuto di botto in mente un -ma come cacchio ho fatto a confondere Brunga e il Dottor Zero?-, e mi ero precipitato a rimediare un po' all'epic fail :-) . Vabbè, già avevo corretto prima il mio voto a questo sondaggismo, si vede che era destinato che a questo giro non ne dovessi azzeccare una :-D .

      Elimina
  20. Io rilancio con kyubey, un piccolo infido e carinissimo pupazzo che manipola delle povere ragazzine portandi dietro di se morte e distruzione

    RispondiElimina
  21. giusto per fare il Precisien de la Funge (alla francese, che fa ancora più odioso) il riferimento a Hitler non viene granchè apprezzato da Giren, il quale risponde che il baffetto (un po' come Jobim) in realtà non aveva le palle.
    Per il resto non posso che concordare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo descrive prima come un "condottiero", quando il padre glielo nomina, poi a fine dialogo si dichiara suo erede. Quantomeno nel terzo film (che ho rivisto ieri).

      Elimina
    2. credo che il tono fosse sarcastico (nel senso 'vedrete, padre, come si comporterà colui che considerate l'erede di Hitler'). Nel manga di Yas sostiene anche che è un condottiero del medio evo che non è riuscito a comprendere la gente del suo tempo

      Elimina
    3. Che fosse sarcastico non c'è dubbio. Ma è altrettanto certo che Gihren non percepisca come offensivo l'accostamento, cosa che era invece l'obiettivo del padre (sei un mostro tipo Hitler). Che veda in Hitler un condottiero o un condottiero sfighé, lui non si offende se lo paragonano a Hitler.

      Elimina
    4. ma infatti l'ho detto che era un'osservazione da 'precisien'. Lui non lo ritiene un complimento perchè, come tutti i dittatori invasati, ritiene di essere 'più meglio'

      Elimina
    5. tra l'altro con l'osservazione 'erede di Hitler' secondo me vuole sottintendere anche che il padre, prima di rammollirsi, non era diverso da lui

      Elimina
    6. Tutta colpa dei professori a scuola che, avendo intuito che lo Zabi era un piccolo psicopatico, non hanno mai osato mettergli 4 a storia. Comunque anche sua sorella è una villanzona di prima categoria.....

      Elimina
  22. Grifis. Raoh e Thouzer hanno come giustificazione ultima, il desiderio di portare ordine e stabilità in un mondo martoriato. distopico, ma comprensibile. Grifis è animato da pura ambizione,odio e invidia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Raoh è abbastanza vero anche se è una specie di giustificazione retroattiva (all'inizio dell'anime lo muove solo la sete di potere e basta, il personaggio viene nobilitato nell'ultima parte), su Souther non sono d'accordo: lui ha solo desiderio di dominare il mondo perché si ritiene un essere superiore e quindi ritiene che gli sia dovuto, oltre la desiderio di portare sofferenza e disperazione (ma qui c'entra LA SCUSA, come ha detto qualcuno sopra).

      Elimina
    2. vero. allora aggiungo che la cattiveria di Souther è al limite del ridicolo: non ha senso usare bambini per i lavori forzati (se non tipo in miniera); è un cattivo più "macchietta" di quanto non lo sia Grifis.

      Elimina
    3. Mi autocito: "Ma perché usare i bambini, che ovviamente rendono meno degli adulti, soprattutto quando si tratta di trascinare dei pietroni di dieci quintali l’uno? Semplice, perché Souther vuole dimostrare che è cattiiiivooooo, anzi, cattiviiiissimoooo. Se, anziché i crestoni, avesse come esercito una banda di patate antropomorfe, avremmo un altro film."

      Elimina
  23. il Cancelliere Doppler di Danguard Ace....ed il suo organo a canne!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C' ho pensato pure io. Può essere ..... ma gli manca una perfidia fine a se stessa per essere un top player.

      Elimina
  24. Io voto Souther (come sempre XD)

    I bambini, chi penserà ai bambiiniiii!!!

    RispondiElimina
  25. Dick Dastardly il bieco barone. Assolutamente. No rimpianti, no rimorsi... solo puro egoismo e presunzione. Mai un cenno di pentimento o una motivazione particolare. È solo un gran fijo.... de na... ecco.

    RispondiElimina
  26. Grifis, il perchè non penso sia necessario...

    RispondiElimina
  27. Eh difficile. Ma il primo personaggio che mi è venuto in mente è Griffith di Berserk.
    All'inizio ti può ingannare con la sua innocenza (di viso e di modi), poi lo vedi ambiguo e infine spari con "Che bastardo!"
    E quando ricompare neanche un cenno di rimorso. Per lui è più importante il suo sogno

    RispondiElimina
  28. Volevo votare Dio Brando, ma poichè è troppo cliscè, voto Hagire Rinichirou di DEADMAN WONDERLAND. Uno dei pochi cattivi che ho visto cattivi fino alla fine, senza rimorsi, rimpianti vari o lacrime napulitante.

    RispondiElimina
  29. Ero un po indeciso tra Griffithe DIO Brando, ma almeno Griffith ha dimostrato dell'amicizia verso Gatsu prima del fattaccio, quindi vada per Dio, uno che paragona i propri omicidi al pane mangiato a tavola da un comune mortale! Nessun sentimento positivo, nessuna remora, nessuna scusa.

    RispondiElimina
  30. Se la giocano sul fil di lana Dio Brando e Grifis.

    RispondiElimina
  31. Un solo nome: Dio Brando... e se volete sapere perchè vi consiglio di seguire la seconda parte dell'anime di Jojo dal 28 Gennaio (credo di aver capito)...

    RispondiElimina
  32. Dio Brando, è malvagio solo perché sì, non ha giustificazioni morali, vuole solo rovinare la vita ai Joestar come ricompensa per averlo accolto in famiglia e trattato come un figlio. Questo prima di diventare un mostro sanguinario e paragonare gli esserei umani al pane che si mangia durante la vita :D

    RispondiElimina
  33. Vicious, di cowboy bebop.
    Cioè, si chiama Vicious, poteva non essere uno stronzo a tutto tondo?
    Sarà scontata, sarà una scena trita e ritrita, ma a me quel quinto episodio, quell'incontro/scontro nella chiesa/cattedrale a suo tempo mi fece gridare al capolavoro. Giuro.
    Ok, ok, girava con un uccello enorme e nero sulla spalla e aveva due occhiaie che la dicevano lunga su come potesse passare le notti, ma il richiamo del bassista era forte in lui.

    RispondiElimina
  34. Shira di Blade of the Immortal.

    Ci sono talmente tanti perchè ma spoilerei il manga, chi non l'ha letto dovrebbe rimediare

    RispondiElimina
  35. Io mi baso su Dante Alighieri. Qual è il peccato peggiore? Il tradire i propri benefattori. Chi tradisce e sacrifica i suoi amici, che sono andati *a salvarlo*, per purissima ambizione di potere? Grifis. Lui, tutta la vita.

    RispondiElimina
  36. Dio Brando, perché è pura malvagità senza senso [http://i0.kym-cdn.com/photos/images/newsfeed/000/469/564/cb8.png] rovina la vita a JoJo ed è malvagio fino alla fine, senza ripensamenti o scuse per quello che ha fatto.

    WRRRRRRRYYYYYYYYY

    RispondiElimina
  37. La cattiva per eccellenza per me è la maestra di Lovely Sara, che a un certo punto diventa inutilmente crudele perchè si, ed era uguale alla mia maestra delle elementari :D

    Scusate l'ot, ma Raoh a parte certe esagerazioni dell'inizio (tipo con Rei) alla fine è villanzone quanto lo è Dr Doom della marvel. Nei suoi territori i casini li facevano i sottoposti a cui dava l'ordine di governare la zona e quando gli capitava di notarlo li uccideva.
    Poi quando si ritira momentaneamente o viene proprio sconfitto viene mostrato abbastanza esplicitamente che la gente stava MEGLIO sotto di lui anzichè nell'anarchia totale (infatti kenshiro in questo è un pò poco lungimirante, lui arriva ammazza un cattivo in una zona e se ne va)

    RispondiElimina
  38. Dio Brando.
    Bastardissimo da umano, poi peggio quando diventa un vampiro con i poteri stand. Tanto che diventa un nemico generazionale

    RispondiElimina
  39. Dio Brando, il primissimo cattivissimo di Phantom Blood. Quello che aggide il padre adottivo e ciula la fidanzata del fratello adottivo. E poi se incula il corpo al fratello adottivo. E ciula un buon numero di altre persone diffondendo il seme dei Joestar per il mondo, soprattutto in Italia dove sembra che tutti si vestano come alla settimana della moda.

    RispondiElimina
  40. Comunque, più ci penso, e più non riesco a trovare una risposta soddisfacente. Proprio perché il più delle volte, il cattivo di turno per quanto "grande", ha dalla sua tutta una serie di spiegazioni del perché fa questo o quello. Sinceramente, penso che al di fuori di questo "schema", il cattivo più infame sia Grande Tigre. Fonda tana delle tigri per lucro, ammazza gente per allenarli per far sì che gli portino ancora più introiti, zero scrupoli e alla fine, muore da cattivo con la cattiveria che sprizza assieme al sangue. Sì, per me è lui l' infame per eccellenza.

    RispondiElimina
  41. La sorella della tipa che stava con Ranma, quella che faceva qualsiasi cosa per soldi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nabiki! Quella inutile soccola succhiasoldi. Non faceva nemmeno ridere.

      Elimina
  42. Diavolo dalla 5 serie di JoJo perché [POTENZIALE SPOILER ].....per nascondere la sua identità vera si crea un altra personalità e non esita ad uccidere i suoi uomini e arriva addirittura a tentare di uccidere l'unica figlia

    RispondiElimina
  43. Gendo Ikari, pessimo padre, manipolatore, traditore e co-responsabile delle stragi causate da Second (metà della popolazione mondiale!) e Third Impact (forse estinzione, forse no. Vallo a capire xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no dai, Gendo in fin dei conti voleva solo rivedere sua moglie, quindi tutte le sue azioni come minimo avevano un senso. Rispetto a gente come Dio Brando, che invece è cattivo perché è cattivo. non è nulla!

      Elimina
  44. Lepka, che più bastardo di costì non si puote

    RispondiElimina
  45. Più che Ghiren il personaggio più bastardo in assoluto è Kycilia [SPOILER] essendo lei la vera e propria burattinaia di tutta l'operazione. Gihren appare più come un fantoccio nelle mani di Kycilia alla fine della serie, fantoccio che lei stessa non esiterà ad ammazzare.[SPOILER]

    Cattiva fino al midollo, arrivista e senza nessuno scrupolo morale di nulla.
    Ammazza fratelli, fidanzati, amanti, amici e servitori senza nessuna esitazione. Mentre si sta per compiera una strage su Luna II se ne va comodamente in discoteca.
    Il vero bastardo per eccellenza rimane lei, c'è poco da dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà la Kycilia del manga è abbastanza diversa da quella dell'anime (come spiega anche Yas nei redazionali):

      SPOILER

      effettivamente nel primo finge di appoggiare il padre mentre sa benissimo che il fratello lo vuole eliminare durante le trattative, e sfrutta il fatto per prendere il comando 'dopo aver fatto giustizia'. Nell'anime questa sfumatura non si coglie (o meglio è più sottotraccia), lei è molto più passiva e uccide il fratello apparentemente solo per vendetta

      Elimina
    2. Allora attendiamo l'arrivo degli OAV di Orign così potremo avere la vera Kycilia Zab, bastarda come non mai ;-)

      Elimina
  46. sugli anime non saprei decidere su uno. settimana prossima puoi farlo sulle serie TV così nel frattempo ci penso?

    RispondiElimina
  47. Lepka è sul podio ma direi che il primo posto se lo prende Death Mask (Cancer)...è l'unico Gold Saint che non viene "riabilitato" in qualche modo! :-D

    RispondiElimina
  48. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  49. Voi citate Ken il Guerriero, Berserk, JoJo etc ma vi dimenticate delle serie dove i personaggi erano veramente malvagi! Intendo al livello Barbie.

    E quindi il mio voto va alla più stronza di tutte, la Signora ROTTENMEIER!
    Povera Heidi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Rottenmeier era nulla in confronto alla VERA STRONZA: la zia di Heidi

      Elimina
    2. Per restare nello strappalacrime, metterei fra i bastardi Jerome Barberin, il padre adottivo di Remi: non perché rivela al ragazzo che lui e la sua consorte lo hanno adottato, ma piuttosto perché lo sbatte fuori casa vendendolo al saltimbanco Vitali. Meno male che Remi si affeziona all'artista al punto da chiamarlo nonno. Barberin dimostra la sua bastardaggine anche impedendo alla moglie di cucinare frittelle per il ragazzo, chiedendole invece di preparare con la scorta di preziosissimo burro che la signora è riuscita a procurarsi una zuppa di cipolle. Forse per contrasto con la perfidia gianfransuà di Jerome, il buon Vitali era invece italiano :D

      Elimina
  50. Ne sono già stati citati alcuni di moltissimo bellissimi e cattivissimi ... provo a fare l'originale con Gargoyle(Argo in italiano) de "il mistero della pietra azzurra". Dopo avere distrutto la città natale e avere incolpato il capitano Nemo ne trasforma il figlio in un cyborg, rapisce l'altra figlia e per costringerla a collaborare le mostra il padre che muore dissanguato e le uccide il fidanzato sotto gli occhi.

    RispondiElimina
  51. Vada per Envy, l'homunculus mutaforma da Fullmetal Alchemist, che scatena le guerre di sterminio, si approfitta dei sentimenti altrui per ammazzare la gente, si riempie il corpo di figure deformi di esseri umani cui sono stati strappati corpo e ricordi e condisce il tutto con uno squisito sadismo... per poi rivelare che la sua motivazione principale è la pura e semplice invidia nei confronti degli esseri umani a causa del suo vero mostruoso aspetto.
    Ci sono scrittori di libri per l'auto-accettazione che farebbero miliardi con persone come lui in giro :P

    RispondiElimina
  52. Lepka il top manager di indastria in conan ragazzo del futuro

    RispondiElimina
  53. Il dannatissimo Dio Brando! Fetente nella prima linea temporale, non meno fetente nella seconda nonostante collabori con Jonnny. Batte di un'incollatura Yoshikage Kira solo perché quest'ultimo ha fatto decisamente meno casini e lavorava da solo mentre Brando da bravo bastardo ha corrotto un mucchio di gente con il suo pensiero.

    RispondiElimina
  54. Risposte
    1. Gendo Ikari più che dei personaggi bastardi fa pienamente parte della Lega dei Genitori Stronzi degli anime insieme a Hohenheim di Full Metal Alchemist, Grisha Jaeger di Attack On Titan e Ragyo di Kill La Kill.

      Elimina
  55. I Cyloni di Battlestar Galactica. So che non è uno solo, ma può essere visto come un'entità di cattivi visto che sono tutti connessi? E ammazzano molto più di un miliardo di cristiani. E lo fanno in pochi minuti. Che dici Doc, puòandare? ;-)

    RispondiElimina
  56. Brunga di Chobin! Perchè vuole fare a pezzi quella specie di fagiolo antropomorfo.

    RispondiElimina
  57. il mago Babidy. pura cattivagine cattivosa cattivona!

    RispondiElimina
  58. Vado sul recente e dico anch'io Sosuke Aizen di Bleach... Cattiveria e cinismo ai massimi livelli...

    RispondiElimina
  59. Mister X: pelle violacea, risata inutile/compulsiva, mantello nero, tuba e monocolo, il padre di tutti i villain giapponesi!

    RispondiElimina
  60. Dio Brando. Ha ammazzato la sua famiglia (sia biologica che adottiva), ha fregato il corpo di suo fratello deceduto ed è antipatico in generale. Per non parlare del fatto che è un super vampiro che si nutre di persone e non si fa problemi ad uccidere ogni cosa gli passi d'avanti.

    RispondiElimina
  61. decisamente Happosai, vecchio porco, pederasta, prepotente, bombarolo epur nu poc'strunz il peggior cattivo di sempre

    RispondiElimina
  62. Johan Liebert di Monster. Perché già da ragazzino c'aveva tutti i numeri del più grande villanzone della storia

    RispondiElimina
  63. Non conosco villain meno stitico di Dio Brando, lo incominci ad odiare già dal primo numero di JoJo. Una vera spina nel fianco.

    RispondiElimina
  64. Direi anch'io Grifis ma visto che è stato detto troppe volte vi vorrei ricordare di Kazuo Kiriyama di Battle Royal. Spietato, gelido, inarrestabile. E solo un ragazzino di terza media! Poi nel finale per lui c'è anche una redenzione (ma il manga si ostinava a cercARE a tutti i costi ad ogni alunni una "brutta" storia dietro) ma nelle vicende precedenti quanto appariva lui era solo un colpo al cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, però Kiriyama era a tutti gli effetti un malato di mente, ridotto così dopo un incidente...

      Elimina
  65. Voto per Sua Eccellenza bastarda Ghiren. Serie, film o manga, non c'è scena o vignetta in cui il nostro non meriti il titolo di superfetente. E pure fortunato: se non avesse avuto a disposizione miliardi di persone da uccidere si sarebbe dovuto accontentare del secondo posto, dopo Lepka, al quale, poveraccio, sono rimasti ben pochi esseri umani da sterminare!

    RispondiElimina
  66. Light (Kira) bene o male,anche se con senso di onnipotenza, era riuscito più o meno un mondo idilliaco senza davvero più crimine organizzato..mica male per un villanzone :P :P Quindi ok,è un villain bastardo ect ect.. ma non me la sento di metterlo come un vero villain al paro di altri personaggi stronzi perchè amano fare gli stronzi.

    Grifis è un villanzone senz'altro stronzo. Tradire i compagni è un'infamata..ma bene o male:

    1) non aveva scelta tra diventare una specie di Dio o rimanere una sorta di vegetale.Chiunque di voi avrebbe scelto di rimanere un vegetale vero? :D

    2) Bene o male stronzi nella Squadra dei Falchi lo sono tutti: sono MERCENARI.UCCIDONO PER SOLDI. E Gatsu non fa eccezione. Quindi quanto non ci si può aspettare che il loro capo sia un ambizioso figlio di sultana disposto anche a sacrificarli per la sua ambizione? Lasciamo da parte la parentesi amoreplatonicoyaoi per Gatsu, di grazia.

    Quindi riflettendoci il titolo di più villanzonetra gli anime che ho visto ed escludendo i malati di mente tipo il maggiore di hellsing, se la giocano:

    -Sauzer che si diverte a fare morire di stento e lavori forzati bambini,giusto perchè sono deboli e non possono ribellarsi.

    - Crocodile di One Piece che aveva organizzato un colpo di stato e una carneficina assurda per il potere.

    - God Ener ,sempre di One Piece. Ecco forse è lui per me il più stronzo. Distrugge intere isole (del cielo) e migliaia di migliaia di persone solo perchè si annoiava. Piccolo Dio incompreso.

    Quindi nomino God Ener (Eneru), insomma lui villanzone stronzis de stronzis :D

    RispondiElimina
  67. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  68. Dio Brando. Vuole solo diventare immortale e rovinare la vita dei Joestar. Inoltre brucia i cani vivi nel forno. Se non è da gran bastardo questo...

    PS: il vecchio Lupin sta tornando in auge, guardate il nuovo special "La tomba di Jigen".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^this

      Bruciare i cani vivi è da persone cattive...

      Elimina
  69. Escludendo i cattivi famosi di Kenshiro, tutti vittime di traumi infantili, ed i personaggi delle serie manga ancora in corso come Berserk, perchè non si sa ancora dove l'autore andrà a parare (dopo oltre 20 anni...maledetto!!!), propongo Esdeath di Akame ga Kill, recentissima serie fantasplatter che ho seguito ultimamente.

    RispondiElimina
  70. In molti hanno citato sia Griffith che Dio Brando, ma penso che il secondo vinca, e di brutto. Perché Griffith, in fin dei conti, ha un sogno, e per quanto sia spietato nei mezzi per raggiungerlo, mantiene comunque un suo fascino. Dio invece, ci viene presentato fin da subito come un bastardone che è cattivo perché è cattivo, che fa di tutto pur di rendere la vita di Johnathan più triste... insomma, Dio Brando è il bastardo supremo XD

    RispondiElimina
  71. mettere Raoh come immagine di questo articolo è come mettere due tettone in un articolo sulle Tettone , è logico che vieni a vederlo.

    comunque anche io quoto Dio Brando

    RispondiElimina
  72. Per me rimane Freezer di Dragon Ball.
    Dio mio, quanto mi fece incazzare quel bastardo alieno...

    RispondiElimina
  73. Facile: Akio Ohtori da Shoujo Kakumei Utena.

    l'incarnazione del trope Magnificent Bastard. Manipola chiunque gli stia intorno convincendoli che stiano per ottenere il loro più profondo desiderio quando in realtà sono tutti a lavorare per lui.

    Si sbatte chiunque lo aggradi, uomini o donne, persino la sorella, sempre vittima del suo desiderio di riprendersi ciò che ha perso.

    Il tutto con una flemma e uno stile inarrivabili da molti bastardi dell'animazione giappo.

    Per me inarrivabile.

    Cheers

    RispondiElimina
  74. Ma a occhi chiusi Grifis! ancora oggi mi sale il veleno quando si parla di lui!

    RispondiElimina
  75. Se è solo per "numero di morti" allora più di Ghiren direi Satana/Ryo che estingue la razza umana.
    Come "bastardaggine" invece la fila è moooolto lunga e non so se qualcuno vinca nettamente sugli altri.

    RispondiElimina
  76. Namuris, l'ultimo imperatore di Dork.
    Se ne sta ai domiciliari per un centinaio d'anni, poi si rompe le palle, decide di deporre coercitivamente il fratello ammazzandolo con il veleno, se ne va in giro con una scorta che sventra e squarta chiunque sia così folle da dargli il buongiorno e devasta un continente (lo stesso del suo impero) con un ameba gigante supervelenosa. Ah, e già che c'è sguinzaglia un mostraccio molto potente su una scala da zero a Super Sayan VENTORDICI.
    Tutto questo per cosa? Per noia. Si era solo stancato di restare chiuso in casa e i suoi sudditi gli stavano antipatici.
    Finisce ridotto a testa immortale mentre cade da un aereo, quindi scatena un caos che la metà basta e non resta non solo per non subirne le conseguenze, ma nemmeno per vedere l'effetto che fa. Fa casino per il puro gusto di fare casino, tipo il Joker di Nolan.

    Cinico, nichilista, maniaco omicida, amorale, genocida, vigliacco e totalmente indifferente alle miserie umane. Serve altro? :D

    RispondiElimina
  77. Lepka, senza ombra di dubbio. Mai sopportato :)

    RispondiElimina
  78. Scelta piuttosto difficile (come in ogni sondaggismo), perché il mondo degli anime e manga abbonda di figli di minolta. By the way, onde evitare semifinali e finali simil-listone giordano, mi fiondo dritto su un particolare villain che ha molto impressionato la mia infanzia (siamo, credo, intorno al 1984): tratto dall'anime "L'Uccellino Azzurro", la Regina della Notte.
    Premessa: l'anime è quasi sconosciuto ai più, e trattasi di una trasposizione del racconto omonimo del belga Maurice Maeterlinck.

    Motivi: iniziando dalle fantasie cromatiche, il personaggio è un trionfo di tutte le scale del viola, compresi capelli, viso, abito (se così si può definire), ambiente di lavoro con poltrona in pelle umana (viola), arredi interni, sgherri e lacché vari e... meteorologia (cielo viola notturno perenne, assenza di nubi). Alta dai 6 ai 25 metri (due meli -gli alberi- o poco più?), era "composta" da un paio di mani e una testa che spuntavano da una specie di tunica lunghissima; e pare non avesse (bisogno di) gambe... fluttuava. Pur essendo una "donna di Reiji Matsumoto" (si, i disegni sono del maestro), aveva un aspetto anomalo, ai miei occhi di quasi-ottenne ulteriormente inquietante: le spalle letteralmente ad angolo retto da rugbysta, che le spalline di "donatella erezzione quella di shplentito shplentènte" manco le vedeva...
    Motivata ad essere villain non si sa bene da cosa, e piuttosto lunatica nei confronti dei protagonisti (si passa dall'invito a cena con guida turistica, al tentato spappolamento con mazza ferrata), sembrava mossa dall'istinto dell'anziano "che ci finisce il super santos nel giardino e la prossima volta vi schiatto il pallone!". Non sarà tra i più bastard inside degli anime & manga, ma è quella che più ha impressionato (paura eh?) le mie memorie di prima infanzia, e che considero come il punto zero di partenza della mia vena scribacchiatoria (storia lunga...). Ergo, il mio voto qua sopra è quasi un Oscar alla carriera.
    Mi scuso per le lungaggini nella descrizione, ma immagino (in tanti anni ho trovato 1 sola persona che se lo ricordava) che questo anime sia quasi totalmente sconosciuto. Tra l'altro, a cercare immagini della suddetta Regina su Google, non ho trovato nulla... ma escono una marea di regine Raflesie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con una settimana di ritardo, faccio ammenda e correggo il tiro, perché mi sa che ho cannato leggermente il tema. Qui si parla del più gran bastardo degli anime "sic et simpliciter", e io forse sono scivolato sull'imprinting coi villain della mia infanzia. Nel caso di un futuro sondaggismo sul "villain di anime e manga della vostra infanzia" prenoto il voto per il personaggio sopra citato, ma per quanto riguarda questo sondaggio (scusate l'errore)... direi sicuramente:
      LEPKA, dalla serie "Conan".
      Motivi: a differenza di molti villain nipponici, chi goffo, chi inverosimile, chi supera in simpatia i buoni (vedi Boyakki in Yattaman), chi ch'avrà i suoi motivi perché l'autore gli disegna la testa nei posti più assurdi... Lepka è un personaggio molto reale. Assenza di empatia e di scrupoli per profitto personale, ha miliardi di emuli nel mondo reale, da che (il mondo) è nato. Stroontso per vocazione, ha un profilo sadico che spazia da un anonimo capufficio fino a qualche generale golpista sudamericano. L'ebrezza dei "tastini", o nel caso specifico dei "punti". Rappresenta molto bene la cosiddetta "banalità del male", quella del "panettiere sotto casa che finisce a dirigere un campo di concentramento" perché ha avuto la possibilità di esprimere al massimo il suo potenziale sociopatico e criminale.

      Elimina
  79. Dio Brando, quello originale di quando Jojo era ancora un manga con i controcacchi (ossia fino a metà quarta serie).
    Bastardaggine allo stato puro, alla fine anche lui potrebbe averla avuta LA SCUSA (un'infanzia difficile insieme al padre alcolizzato) ma non viene mai utilizzata come tale...
    Raoul al contrario è proprio l'antitesi del cattivo bastardo (seppure inizialmente fosse concepito come tale, ma di cambiamenti in corsa durante Ken il Guerriero se ne sono visti sin dal primo numero).

    RispondiElimina
  80. La mia nomina a super cattivo spacca cooli definitivo dei manga va a Griffis di berserk, no, cioè, uno che sacrifica la sua intera squadra, violenta la ragazza del suo unico amico e lo condanna ad una vita da incubo per diventare poi un dio malvagio votato alla conquista e all'omicidio bhe credo proprio che meriti il titolo di gran visir dei bastardi

    RispondiElimina
  81. "The Butcher" di Zambot 3, soprattutto quando trasforma gli umani in bombe

    RispondiElimina
  82. Per me se la giocano Light "Kira" Yagami e Dio Brando visto che entrambi ho desiderato che schiattassero in modo molto brutto.
    Ma alla fin fine vince il mio premio Dio Brando.
    Kira è cinico, freddo, spietato, calcolatore che sacrifica sull'altare del suo ego smisurato persino suo padre (e, potenzialmente, anche il resto della famiglia se fosse stato necessario), il tutto impersonando sempre il ruolo del "bravo ragazzo" che tutti pensano che sia. Tuttavia riesce a fare quel che fa solo perché "ha il potere" altrimenti col piffero che si cimentava nella impresa di "migliorare il mondo".

    Dio Brando vince perché è un bastardo anche senza "poteri" e comincia a far rodere il fegato ai Joestar sin dall'infanzia. Non ha "motivazioni nobili" o LA SCUSA (tm) come la maggior parte dei cattivi che infondoinfondononsonopoicosìcattivi. No, il bene che riceve lo ripaga col male, è cattivo al 100%, a 360°, cattivo tutto d'un pezzo senza possibilità di redenzione.

    RispondiElimina
  83. il cancelliere doppler di danguard...
    un nuovo hitler...

    RispondiElimina
  84. il cancelliere doppler di danguard...
    un nuovo hitler...

    RispondiElimina
  85. Avrei un nutrito listone di cattivi ma, viste le regole, per primo posto non posso che essere d'accordo con lochiamavanoilN.20 riguardo Haran Banjo, il cattivo perfetto: riesce a perpetrare la sua assurda vendetta con successo senza che nessuno se ne accorga (se non quando è ormai troppo tardi).
    Nota a margine: Tomino è un grande.


    RispondiElimina
  86. Super-difficile, avendo letto quasi solo shojo (in cui TUTTI i cattivi si redimono sempre).
    Gendo per quanto folle e senza scrupoli persegue un piano... quale sia esattamente questo piano sto cercando di capirlo dal 1998... ma insomma, per me lo esclude dalla lista.
    Insomma, se proprio devo fare un nome, mi viene in mente solo Naraku di Inuyasha, che essendo un demone è tipo il "male puro".

    RispondiElimina
  87. Mi avete incuriosito con questo Dio Brando.
    Invece se leggo Tomino, mi viene subito in mente il formaggio

    RispondiElimina
  88. Leggendo Dio Brando ho annuito, ma ho pensato che fosse troppo banale... Ma rimanendo Jojo uno dei miei manga preferiti in assoluto ho voluto pensarci bene, perché sentivo che la risposta sta va proprio nella genialità di Haraki. Ed é Thunder McQueen della 6° serie, Stone Ocean, assolutamente passivo e vittimista, talmente egoista ed egocentrico da coinvolgere chi gli sta intorno nelle proprie disgrazie, da cui il suo stand Highway to Hell. Descritto da Ermes Costello come il male assoluto non posso che concordare, essendo l'esagerazione delle persone negative ed egoiste di cui é pieno il mondo, tese solo ad annichilire le energie altrui per soddisfare il proprio ego.

    RispondiElimina
  89. La Sig.na Rottermeier, suppliziatrice di Heidi, vince a mani basse.

    RispondiElimina
  90. Shiro Hagakure (il destino di Kakugo)

    RispondiElimina
  91. Raoh vuole portare ordine nel mondo, seppur a modo suo, e in questo si può accomunare a Uchiha Madara, altro ex bimbo traumatizzato.
    Piuttosto Kaguya, la mamma di Rikudo Sennin, come la vedete?

    RispondiElimina
  92. Lepka di Conan il ragazzo del futuro. Perché si.

    RispondiElimina
  93. Questo sondaggissimo è tosto..
    Per me, nonostante le cattiverie di Donquixote e Spandman, scommetto su Barbanera, che in One Piece non ha fatto ancora vedere praticamente niente di serio, quindi è una scommessa, ma in prospettiva lo vedo veramente come un villanzone di livelli mai visti.

    RispondiElimina
  94. Ghiren, Lepka e Kira sono tre signori cattivoni di tutto rispetto, il triumvirato dei megalomani fetentoni.
    Però una menzione speciale dovrebbe andare anche all'Imperatore Zambazir di Vultus V. Sbatte in carcere il legittimo erede, fa crescere il nipote con pesanti sensi di colpa, tratta metá del suo popolo come schiavi e, da villain di robottoni che si rispetti cerca pure di invadere la Terra.

    RispondiElimina
  95. Il Maggiore di Hellsing:perchè fare quello che fà solo per avere un ultima sbornia di esaltazione nichilista confrontandosi con il suo nemico giurato è veramente da bastardone senza freni.
    Il suo monologo prima prima di dare il via alle danze mi mette ancora adesso genuinamente a disagio.

    RispondiElimina
  96. Freezer. Distugge interi popoli con un gesto delle mani uccide i suoi uomini per un gesto di stizza uccide i bambini che lo ostacolano(Dende)un vero fijodiput.lo fa semplicemente perché può perchè e potente e questo gli da il diritto di spazzare via la vita dei più deboli,almeno fa una brutta fine

    RispondiElimina
  97. Ma che intendi per supervillanzone?
    Super per che motivo?
    Se è per la figaggine direi il Generale Nero,se è per la crudeltà il cavaliere di Cancer,se è per i piani ben riusciti direi Light di Death Note

    RispondiElimina
  98. Dio Brando, in particolar modo quello di Phantom Blood. Malvagità pura.
    Il caneeeeeeeeeeeee ç__ç

    RispondiElimina
  99. Io per distinguermi punterò a una cattiveria più perfida e a misura di bambino! No paragonabile ai distruttori di mondi ma nel suo piccolo fortemente negativa.
    Iriza Legan (aka Eliza Lagan) la ragazzina demoniaca di Candy Candy. che ancora oggi a 30 anni di distanza odio a morte perchè mi ricorda le compagne di scuola o le cugine velenose, sempre pronte a farti piangere. In comune con i vostri cattivi ha che gode nel fare male, non conosce limiti, non ha empatia. La cattiveria con nasino all'insù.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto la odiavo! Ed assomigliava ad una mia compagna di classe!

      Elimina
    2. Secondo me Iriza alla fine poteva essere buona, soffriva solamente di carenza di caRRO.

      Elimina
  100. Come si chiamava quello stron*onissimo di Ken il Guerriero, mascherato che torturava di brutto tutti?! O era quello effeminato, truccato? Insomma, quello. Marcio dentro proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chiamava Yuda, la "Gru Rossa di Nanto"

      Elimina
  101. Siccome l'ho riletto da poco e mi ha traumatizzato come la prima volta, dico...
    [SPOILER]










    Seishiro Sakurazuka di Tokyo Babylon. Non quello di X-1999 che è stato poi rivalutato, no: il genuino, integrale pezzo di merda che sta a capo di una setta di sciamani assassini giappi. Quando è stato il suo turno di diventarlo ha eliminato tutta la sua famiglia (perché era tradizione), fa innamorare di sé un minorenne per gioco prima di ammazzarlo, e usa gli animali che ha in cura come veterinario come vittime-scudo per gli effetti collaterali delle sue magie. E il tutto col sorriso, perché "gli uomini sono pezzi di merda inside: it's life baby". ODIO

    RispondiElimina
  102. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  103. Il più perfido non c'è. Uffa.
    Ci sono più perfidi diversi: la perfidia è varia.

    RispondiElimina
  104. bastardi inc.? Jagi/Jagger in Hokuto no Ken, fetente senza pentirsi fino alla fine.... poi, vediamo Million Knives, fratello gemello di Vash the Stampeede in Trigun, psicopatico senza cuore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai, Knives aveva le sue buone ragioni... se leggi il manga poi arrivi quasi a tifare per lui!

      Elimina
  105. Ryo Asuka di Devilman... (il manga ovviamente, non l'anime).
    Perchè? beh, è Satana, più cattivo di così! Ma con che stile però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me non è un cattivo. Lo vedo un personaggio oltre il bene e il male .

      Elimina
  106. Dio Brando vince a mani basse in quanto a malvagità pura.

    SPOILER

    Quando era ancora un semplice ragazzo umano avvelena (lentamente) il padre biologico ma per questo c'è "la SCUSA"(TM) visto che è un vero bast**do. Poi va a vivere coi Joestar che lo trattano come uno di famiglia, e lui che fa? Elabora un piano per farli fuori ed ereditare proprietà e titoli, che comprende una ciulatina alla ragazza del fratello adottivo e bruciare un cane vivo, ma quando Jonathan reagisce, intuendo il suo potenziale, allunga il suo piano omicida di SETTE ANNI che passa facendo finta di essere un bravo fratello e figlio mentre in realtà sta studiando punti di forza e debolezze del fratello e avvelenando (lentamente) il padre adottivo. Senza alcun rimorso per la sua nuova famiglia che lo tratta amorevolmente. E non ha ancora alcun potere.
    Tutto ciò che lo muove sono ambizione, invidia, avidità e pura malvagià. Se questo non vi basta...

    RispondiElimina
  107. Briking da Kyashan, tiranno genocida che per me nell'infanzia rappresentava la quintessenza del male.

    RispondiElimina
  108. Nessuno che citi Knives di Trigun?...

    RispondiElimina
  109. Ma la sfiga che portano Julia e Lynn conta come villain? XDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se portare sfiga equivalesse ad essere un villain, Kogoro Mori sarebbe il vincitore indiscusso di questo sondaggio! :-)

      Elimina
  110. Ok Dio Brando l'ha gia'nominato mezzo mondo,quindi punto anch'io su un nome originale:il comandante Jeroul ,il capo della polizia de il Tulipano Nero.Cattivissimo,crudele e spietato,che usa il suo ruolo di potere per vessare il popolo e per compiere affari sporchi di ogni tipo.Ricordo che da piccolo ne avevo persino PAURA,quando compariva sullo schermo.Meno male che alla fine ha quello che si merita...

    RispondiElimina
  111. Vince a mani bassissime Kyubey (o come cavolo si scrivere): l'animaletto piccioloso che ti trasforma in una "ragazza magica" omettendo giusto quelle due o tre cosucce insignificanti. (La serie Madoka Magica, per chi non lo sapesse)

    RispondiElimina
  112. Io purtroppo non conosco gran parte dei nomi che avete fatto, a partire da sto Brando. La scelta è molto difficile, tanti sono cattivissimi e molti in modo simile fra loro. E allora ne pesco uno che mi impressionò tantissimo, preso dall'Uomo Tigre, che pur comparendo a metà serie e pur non dimostrandosi il più forte viene dipinto come forse il più tetro e quasi soprannaturale. Particolarmente scioccante la descrizione che ne fa Baba qui verso il minuto 14. https://www.youtube.com/watch?v=FR4OV-Ixn8I Parliamo di Maschera di Morte, e perfino gli animali scappano al suo passaggio!

    RispondiElimina
  113. L'essere più malvagio del multiverso non è stato mai nominato!?
    Puhuhuh... Solo Monokuma/Junko Enoshima merita la corona!
    Niente può rivaleggiare l'Ultimate Despair, la studentessa delle superiori che ha gettato il mondo in un spirale letale di follia e disperazione...
    Che uccide indiscriminatamente, solo come modo di portare disperazione nel mondo, agli altri e se stessa.

    RispondiElimina
  114. Gaizok di "Zambot 3"... un computer che sentenzia la morte di tutti gli esseri dell'universo...

    RispondiElimina
  115. Un po' in ritardo cito il mio personale villain: il dottor Desty Nova di Alita.
    Perchè solo il più cattivo e pazzo scienziato pazzo dell'universo può permettersi di gridare "Io sputo sopra il secondo principio della termodinamica!!"
    Quella frase lasciò un segno indelebile su me e tutti i miei compagni di liceo (quelli nerd, perchè gli altri manco sapevano cos'è la termodinamica)...

    RispondiElimina
  116. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  117. Dio Brando senza dubbio, seguono Freezer e Doflamingo.

    RispondiElimina
  118. Il personaggio più bastardo che abbia mai visto e senza altro e naraku ha fatto in modo che kikio è inuyasha si odiassero per far modo che la collana maledetta dei quattro spiriti cadesse nelle sue mani a dovuto aspettare che la sacerdotessa si reincarnasse assieme al monile ha
    Maledetto il padre di miroku con un buco in mano e passasse in lui ha manipolato il povero koaku con un frammento della sfera potrei andare al infinito nelle sue crudeltà meno male che ha ricevuto lil castigo che meritava sei d accordo con me doc

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails