venerdì 24 ottobre 2014

44

Agents of S.H.I.E.L.D. S02E05, Gotham S01E05, The Flash S01E03

"Lei, Bobbi, non ci rimane malissimo..."
Edizione serale del Circolino dei Telefilm questa settimana, ché nella prossima non sai quando e se ce ne sarà il tempo, e meglio non accumulare arretrati. Le quattro serie più-o-meno-di-supereroi di settimana scorsa sono diventate magicamente tre, perché hai lasciato a terra Arrow. L'avevi scritto che non sopportavi più il vigileeendi, quei dannati flashback, il protagonista espressivo quanto uno spartitraffico, perfino la musichina di tensione prima degli stacchi pubblicitari. Quando ti sei reso conto che scaricare i nuovi episodi e guardarteli ti pesava così tanto, hai capito che era oradibasta. Ma comunque: The Flash continui a seguirlo... di corsa (/risateregistrate), Gotham scivola sempre più verso il baratro dello sticattsee e in Agents of S.H.I.E.L.D... è entrato per caso UN VENDICATORE NELLA SQUADRA P.I.P.P.E.?!? [...]

Due parole: f*ck e yeah
AGENTS OF S.H.I.E.L.D S02E05,
"A Hen in the Wolf House"

La prima metà buona di questo quinto episodio è la solita solfa, condita da una serie di mimmate notevoli. Tipo che l'Hydra, la più pericolosa organizzazione terroristica del pianeta, dopo tutti i casini che ha provocato in mondovisione in Captain America TWS, ha dei normali uffici in centro. Con i dipendenti che escono fuori in pausa pranzo, tipo. Basta nascondere la spilletta con il logo aziendale e ualà, incoGNidoo. Fortuna vuola che a metà puntata - con una scena clonata da quella della Vedova Nera in Iron Man 2, ma non stiamo a guardare il capello - arrivi lei: il nuovo membro della squadra P.I.P.P.E., l'agente Bobbi Morse
Per chi non fosse pratico dell'Universo Marvel a fumetti, Barbara "Bobbi" Morse è la super-eroina Mimo (in originale Mockingbird), ex moglie di Occhio di Falco e creduta per molti anni defunta. Bobbi non ha superpoteri, ma è un'agente S.H.I.E.L.D. che mena come un fabbro manesco, in quanto super cintura nera della qualsiasi, ed è stata membro dei Vendicatori della Costa Ovest e dei Nuovi Vendicatori. Leggi: gli ingredienti perfetti per inserire finalmente in squadra un personaggio secondario di cui però ai fan dei fumetti freghi qualcosa. Leggi: quello che si chiedeva a gran voce sin dall'inizio, cacchiarola. A interpretarla, quella stangona di Adrianne Palicki, Lady Jaye in G.I. Joe - La vendetta, ma SOPRATTUTTO la Diana che ci rimaneva malissimo™ in quella famigerata puntata pilota di Wonder Woman che faceva ridere i polli seri
Nei fumetti Marvel, Mimo è bionda... e lo diventerà presto anche nella serie. In questo episodio spiega di essersi tinta perché lo richiedeva la missione: infiltrarsi in un parrucchiere gianluìsdavìd.
Per il resto, le probabilità che Skye sia legata in qualche modo agli Inumani sono aumentate nella tua testa di almeno un buon 6%, mentre il paparino che c'ha le crisi di viulenza e la faccia che con quelle luci sembra verde ti ha ricordato qualcosa,
solo che non riesci proprio a capire cosa fosse. Mah. Ora, non può chiaramente essere lui, e allora? Hyde? L'imprevedibile Gino Bulk? Che idea ve ne siete fatti voialtri?
Ecco, appunto.
GOTHAM S01E05. "Viper"
Che due pipistrelloni. Al di là della genesi di quanto dà il titolo all'episodio, in futuro muy importante per un certo tizio con la maschera da lucha libre, due Sal Maroni così. Ha smesso di interessarti, per eccessivo riciclo degli stessi elementi, perfino il Pinguino. 
No, per carità, ma basterebbe imbavagliarti, cretina di una rompiballe.
Il giorno che ti scade pure il figlio del Dottor Who, costretto a far da balia al piccolo giocatore di Scotland Yard della Ravensburger, smetti. Forse anche prima.
THE FLASH S01E03, "Things You Can't Outrun"
The Flash, invece, continui stranamente a trovarla gradevole. Lo "stranamente" è legato al fatto che è cucinata con gli stessi ingredienti di Arrow, praticamente un clone 1:1. Però qui il protagonista ti sta simpatico e non ti provoca l'orchite, si usano i super-poteri per fermare dei super-criminali, qualche battuta fa addirittura sorridere. Si diceva l'altra volta, SEMBRA un fumetto su un eroe super-giovine alla Peter Parker prima maniera. Il resto è sempre lì, in bilico, perché la Sindrome di Centovetrine™ è ovunque e siamo a un passo dalle minchiatine da Dawson's Creek col costumino. E a te Dawson's Creek faceva pena e schifo. Però per ora (ti) regge. Per quanto continuerà a farlo? Ah, boh. La prossima intanto l'ha scritta di nuovo Geoff Johns, il che non guasta.

E oooook, sapete come funziona, deboscia: cosa ne pensate di queste serie? Quali altre state seguendo? Come vanno? Se occorre scendere nello specifico, usate il tag [ROVINATORE]. Chi non lo fa è la scaletta di Dawson's Creek.

44 commenti:

  1. Di Flash ho visto le prime due puntate.
    Mi piace. È cheesy al punto giusto ma senza mai scadere, per ora, nel ridicolo. Aiuta il fatto che non abbia mai visto Arrow: ciò aumenta la sensazione di "novità".

    PIPPE ormai possiamo tornare a chiamarlo SHIELD. I livelli sono buoni e gli episodi sono lontani da quella mediocrità soporifera della prima stagione.

    Gotham non l'ho ancora iniziato, ma leggo pareri discordanti un po' ovunque.

    RispondiElimina
  2. Maledetto che io sono alla 3° puntata di Agent of P.I.P.P.E.

    Nel compenso l'arrivo di Mimo mi rende molto felice, no vedo l'ora di gustarmi la puntata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. PS: di Mimo ho letto proprio il fumetto che mostrI con la seconda immagine, dove si vede Occhio di Falco.

      Elimina
  3. Io penso che il paparino di Skye sia Calvin Zabo aka Mr. Hyde sopratutto per come hanno usato i giochi di luce sulla sua faccia quando sale la rabbia come a sottolineare una doppia personalità e poi la frase che usa: "Non perdiamo la testa" mi sembra sia stata usata anche nei fumetti...

    RispondiElimina
    Risposte

    1. [ROVINATORE]

      Questo farebbe di Skye Daisy Johnson, alias Quake? Mmm, un po' gongolerei, è uno di quei personaggio tutto sommato secondari che mi sono sempre piaciuti parecchio. Però, non so perché, avevo puntato su qualcosa "modello ibrido umano Kree", stile Capitan Marvel... colpa del siero GH e dell'alieno diversamente blu che scopre Coulson nella Guest House.

      [FINE ROVINATORE]

      Elimina
    2. [ROVINATORE]
      Bhe in realtà potrebbero modificare le origini dei personaggi in modo tale da introdurre gli inumani,kree,skrull etc.
      In fondo hanno modificato anche un personaggio principale come Thor che non è un dio,come nei fumetti, ma un alieno
      quindi se l'hanno fatto con lui lo possono fare benissimo con dei personaggi secondari....

      Elimina
    3. Essendo legata ai Kree io ho pensato anche che il padre potesse essere un Capitan Marvel inizialmente antiumani e infiltrato sulla Terra, questo farebbe di lei una sorta di Phyla-Vell, ma anche l'ipotesi Mr.Hyde ci sta

      Elimina
  4. [ROVINATORI ]
    AoS sta ingranando davvero bene, spero continuino ad alzare il livello e non ricadano nel baratro delle prima stagione. Anche io ho pensato ad Hyde, ma se così fosse tutta la sottotrama di Skye in qualche modo collegata alle scritte ed all'alieno blu va a cogliere origano, quindi ne dubito.Quello che non mi è piaciuto è che per integrare meglio l'inglese, coso, Sberla dei poveri, abbiano dovuto inventarsi questa cosa che Bobbi è l'ex moglie..e io che già pregustavo almeno una puntata con un certo arciere, a meno che non si sia risposata..non so, staremo a vedere.
    Flash va giù liscia ma non mi ha lasciato molto, leggendo i commenti del doc ho fatto un po' di fatica a ricordare come abbia sconfitto il freak of da week..e l'ho visto ieri sera!!
    Gotham: unico spunto della puntata il nome della droga..punto. Il Pinguino secondo me se lo sono giocati malissimo in quel modo..poteva continuare ad essere un subdolo signor nessuno e invece se l'è dovuta cantare..mah
    TWD: mi sta piacendo molto il volersi riavvicinare al fumetto, ho riletto ieri quella saga..se riusciranno a riproporla allo stesso modo sciapò!

    RispondiElimina
  5. Doc premettendo che seguo solo lo shield nella nostra lingua volevo chiederti:
    1) Mimo ha i capelli lunghi e biondi, in un immagine trovata in giro quelli di questa Mimo saranno sì biondi ma corti, è vero o mi so flashato
    2) Ero un sostenitore di due teorie su Skye (non farina del mio sacco, ovvio): la prima non convinceva nemmeno me (ma ci speravo) Skye a capo dello sword; la seconda la faceva passare per l alter ego di Lucy in the Sky (da qui Skye)... sono entrambe smontate?
    Ps: non ho idea di chi sia il padre xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doc documentandomi su internet su Mr Hyde, ho trovato una foto della figlia

      PROBABILE ROVINATORE
      http://img1.wikia.nocookie.net/__cb20130613192134/marveldatabase/images/3/35/Secret_Avengers_Vol_2_9_Textless.jpg

      quei simboli... che ne pensi?

      Elimina
    2. ..naaaa Quake è un personaggio troppo figo..skye non potrebbe mai essere lei

      Elimina
    3. Però hanno molte cose in comune (o credo): entrambe cresciute da genitori adottivi, entrambe entrate giovanissime allo shield senza fare accademia...in più se Skye fosse Quake allora il paparino avrà fatto esperimenti su di lei e questo spiegherebbe pure perché venne etichettata come oggetto non umano/comune.

      Elimina
  6. gotham: in effetti tra un po' la si molla e chiusa lì... unica cosa divertente a me sembra che pinguino in questa versione se si tira indietro i capelli è messo come gervinho...

    @doc: ci dici a chi pensavi come personaggio quando hai parlato sett. scorsa di liza?

    RispondiElimina
  7. Per ora ho solo visto le prime due puntate di Gotham, che non mi sono dispiaciute affatto.
    Niente di ecceziunale, per carità, ma assolutamente gradevole, anche perchè lo si vede con il babbo e con mammà, cosa strana per un ventenne, ma, oh, che c'è di male?
    Poi sto a metà True Detective e in parallelo con gli USA continuo a seguire un ottimo Homeland che, nonostante le premesse ad inizio quarta stagione, si sta mantenendo sugli ottimi livelli di sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Homeland ora acchiappa leggermente meno, (ROVINATORE) l'assenza del rosso e di grosse minacce si fa sentire...

      Elimina
  8. Dopo l'ultima puntato Gotham ha un po' perso di realismo, pensavo che la serie andasse su altri binari.
    Sean è incrollabile a prescindere, la natura l'ha benedetto con l'aspetto, la voce e le movenze di suo padre (cosa che, tra l'altro, inquieta da anni i whovians di tutto il mondo) chissenefrega se è affiancato da bimbominkia Bruce.
    Mockingbird bionda è bona. Ma pure castana non scherza. Però meglio bionda.

    RispondiElimina
  9. Sono titubante sull'evoluzione delle serie... di skye mi auguro solo non sia she hulk... non lo potrei sopportare, sino ad ora non è che proprio abbia catturato le mie simpatie, ma beh certo è una cosa mia. Il nuovo personaggio invece mi intriga molto di più, non foss'altro per la scena d'azione... Flash lo trovo decisamente gradevole.. ma ho avuto un tuffo al cuore quando ho realizzato che ha fatto la sua comparsa il cugino (ancora più inespressivo) di arrow. temo per le prossime puntate..

    RispondiElimina
  10. Quando mockingbird è caduta sul quinjet invisibile....

    RispondiElimina
  11. Ok, rieccoci qui, ripresi dopo lo scossone del nuovo teaser-trailer del nuovo avengers...

    ATTENZIONE, POSSIBILE ROVINATORE]!!!

    Gotham....così deludente che ancora devo vederlo ma visto il livello delle vostre recensioni me lo sparerò in sottofondo mentre leggo un giornale...

    AGENTS OF COULSON
    Prima puntata, dopo il pilot, veramente a buoni livelli. Il ritmo non è scemato mai, neanche nei momenti più deboli tipo il colloquio tra Skye e Ward o l'interludio con Fitz e HeadSimmons, tutto è stato molto funzionale alla trama e la narrazione molto fluida senza tanti orpelli, la migliore sequanza che rimane impressa è l'entrata in scena di Mimo "Bobbi" Morse ruolo che sembra calzare a pennello alla Palicki (che invece come WW, 'nsomma). Anzi spero proprio che aumenti il suo spazio come agente operativo. Da ribaride di nuovo che a parte il numero e le risorse apparentemente illimitate dell'Hydra, continua a essere un'organizzazione colabrodo! Che livelli di incompetenza! Mi sembra un po' stonata invece la repentinità con cui Skye sia passata dal voler incontrare suo padre a "volerlo fermare": ok, hai ragione di sospettare che sia un criminale, ma l'hai cercato da una vita e non ti fai neanche qualche domanda su di lui? Mah...comunuqe voto anch'io per Hyde (anche se la mia conoscenza dell'Universo Marvel si ferma praticamente al 2002-2003,a parte qualche sporadico acquisto più recente).

    THE FLASH
    Anche la terza puntata non delude! Quanti riferimenti all'Universo DC, c'è da perdere la testa (Blue Devil II! Rita Farr! Il numero 52 ovunque!) e un nuovo storico nemico di Flash fa capolino come monster-of-the-week! Il personaggio di Caitlin esce dal rettangolino della giovane-scienziata-sexy-ma-emotivamente-distante per regalarci sprazzi di tridimensionalità ma concordo che l'attore che interpreta il futuro Firestorm proprio non si può vedere (anche lui un Amell, eh? Raccomandato...). Che bello il trucchetto della vibrazione del viso per non farsi riconoscere dritto dalle pagine del PRIMO Flash, Jay Garrick! Ma io spero comunque che Barry prenda i tratti narrativi del Flash Post-Crisis ovvero Wally West, soprattutto quello di MarkWaid senza il quale quello di Geoff Johns non esisterebbe).

    Ciao!

    RispondiElimina
  12. SHIELD
    Bella puntata,fantastico vedere Mimo in azione,mi chiedo se nell'universo cinematografico abbia avuto intrallazzi con occhio di falco.
    Con questa puntata possiamo dire che finalmente Agents ha trovato la sua dimensione,uno spin-off dei Vendicatori dove inserire tutti i personaggi di serie B e C che hanno affollato la storia del gruppo ma che non troverebbero spazio nei film.
    Certo se fossero partiti da subito con dei Secret Avengers capitanati da Coulson sarebbe stato meglio.
    Il padre di Skie non riesco ad inquadrare chi sia ma non penso sarà un personaggio già conosciuto,di solito sono molto precisi coi nomi,il criminale ha sempre il nome da civile del fumetto.

    GOTHAM
    Invece a me sta piacendo,adesso che hanno stanno comparendo casi meno ridicoli devo dire che mi piace,grande Pinguino come al solito e bella l'introduzione del Venom,anche se forse troppo presto,spero che non avremo anche un Bane regazzino,o peggio,adulto altrimenti Batman finirà per essere un teppista che picchia gli anziani.
    Abbastanza mimma la scena dove Cat per rubare il portfoglio si mette a fare parkour sulla macchina invece di avvicinarsi furtivamente al tipo senza farsi vedere.

    FLASH
    Gran bella puntata,mi è piaciuta un sacco,bel criminale,begli sviluppi,niente flashback,però non capisco questa cosa dei nomi,ormai tutti lo chiamano The Streak,di solito quando ti appiccica una nome ti rimane,invece no,si chiamerà Flash perchè il personaggio ha quel nome,a livello di narrazione non ha senso,tanto vale farlo chiamare da subito Flash dai cittadini.

    ARROW
    Puntata loffissima che sembrava più McGuyver,niente costumi=noia,da notare l'introduzione di un per me troppo giovane Ted Grant alian Wildcat della JSA.
    Però c'è una certa biondina che ha detto che andrà a trovare un amico a Central City quindi la prossima puntata di Flash dovrebbe essere interessante.

    AMERICAN HORRO STORY FREAKSHOW
    Chi non lo stesse guardando lo faccia perchè è una stagione fantastica!

    RispondiElimina
  13. Paolo Pugliese25 ottobre 2014 09:18

    In ordine sparso:
    Trovo che l’ultima puntata di Agents of Shield sia stata, a livello di contenuti, abbastanza inutile, pretestuosa e tra l’altro anche scritta male. Unici elementi interessanti sono stati 1) l’ingresso di Bobbi Moorse/Adrianne Palicki che, visivamente, mi pare azzeccata per il ruolo e potrebbe contribuire a dare alla serie qualche elemento interessante in più (cominciando a rimpinguare la squadra di quei 4 gatti e sorvolando sull’inutile siparietto Raimondo-Sandra con l’ex-marito mercenario); 2) Il dialogo [ROVINATORE] tra Coulson e la cessa doppiogiochista, che ho trovato divertente, anche se tutta l’idea dietro il ricatto mi è sembrata abbastanza campata in aria. Detto questo, per me tutta ‘sta roba dei segni incisi su qualsiasi superficie ha già francamente annoiato e chissà per quanto tempo dovremo sorbircela (tutta la stagione suppongo), così come il villain interpretato da Kyle MacLachlan lo trovo assolutamente mediocre e privo di interesse (Uno degli Inumani? Che sia allora Maximus il Folle? Ci starebbe pure…).

    Per Gotham sono indietro di 2-3 puntate e non so quanto si sta evolvendo nel bene e nel male la trama. Nel complesso la trovo interessante, il tempo di recuperare gli episodi mancanti e poi deciderò se continuare a seguirla oppure no.

    Per Flash, invece, ho già deciso al 90% che la lascio perdere. Vedrò sicuramente il prossimo episodio solo perché firmato da Johns, ma, nonostante Flash sia fin dall’infanzia uno dei miei personaggi DC comics preferiti, questa serie non riesco proprio a digerirla. Il protagonista è fuor di dubbio bravino e simpatico, ma è tutto il resto che non mi convince per niente: dal costume in eco-pelle a TUTTI i personaggi di contorno, inutili e insopportabili (la coppia di scienziati simpaticone & algida, il padre putativo di Barry e soprattutto la fratocugina Iris, davvero stucchevole e irritante), per non parlare del riciclo di tutte le idee cardine di Smallville e anche Dawson Creek: il triangolo sentimentale (ma cosa ci frega, ad esempio, di vedere le difficoltà sentimentali di Iris e il tizio biondo?), i nemici metaumani causati da una singolarità, il finto amico che trama nell’ombra, eccetera eccetera. In questa puntata, poi, ho trovato poi [ROVINATORE] il giocare ad acchiapparello con il villain gassoso abbastanza ridicolo, ma vabbè, che pretendiamo?

    Per quanto riguarda le serie che sto seguendo, consiglio a tutti di vedere THE DRIVER. I motivi sono parecchi:

    1) E’ una storia che racconta di come un tassista con una famiglia anaffettiva diventa l’autista di un boss criminale, mettendo in moto eventi incontrollabili che ne travolgeranno la vita.

    2) E’ una miniserie di tre episodi con una trama che si lascia vedere tutta d’un fiato;

    3) E’ inglese e tanto basta per garantire qualità;

    4) E’ una crime-story esistenzialista e venata da elementi noir, ben scritta, ben recitata e con un discreto ritmo narrativo. Siamo dalle parti di LUTHER, per intenderci.

    5) E’ interpretata da David Morissey (il Governatore di TWD), che dimostra ancora una volta di essere un attore più che bravo;


    Piccola riflessione: ma quanto è diventata noiosa Grey’Anatomy in una scala da zero a ventimila?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cioè fammi capire hai il coraggio di definire insopportabili i personaggi di the flash,di lamentarti di triangoli sentimentali...e poi ti guardi grey's anatomy?????

      Elimina
    2. Ma maximus il folle non dovrebbe avere una prole, o mi so perso io qualcosa?

      Elimina
    3. Paolo Pugliese25 ottobre 2014 15:59

      Itlas, ti faccio i miei complimenti per la domanda, davvero arguta e affatto polemica, che denota certamente attenzione e rispetto per l'opinione altrui. Hai davvero capito tutto il senso di quello che ho scritto. XD
      Probabilmente sei molto giovane. Per tua informazione, comunque, Grey's Anatomy era in principio un Medical drama incentrato soprattutto sul tirocinio medico di giovani ospedalizzati e sulla loro vita privata. A me i Medical drama sullo stile di E.R. piacciono. E' evidente che, se oggi la trovo noiosa, non è più ben bilanciata nei suoi componenti narrativi, dando soprattutto risalto all'aspetto sentimentale-introspettivo rispetto alle prime stagioni.

      Per Tonyx: che sia Hyde o Maximus sono, per ora, solo ipotesi. Io propendo più su quest'ultima identità tenendo conto del manufatto alieno che incenerisce, del DNA alieno in Skye e della rivelazione [ROVINATORE] che i segni sono una mappa. Per cosa? Attilan? Dovremo aspettare per saperlo.

      Elimina
    4. paolo ho 35 anni e grey's anatomy me lo sono dovuto sorbire con la mia ex fino alla serie del disastro aereo,quindi so benissimo com'è e c'è molto più drama che medical,che passano più tempo negli sgabuzzini a chia...a fare l'amore che non a curare la gente.
      I personaggi sono tutti o dottori col complesso del dio o dottoresse superfrustrate.
      Il triangolino friendzonante di Flash è oro a confronto.

      Elimina
    5. Paolo: la domanda non era polemica solo che nelle due ipotesi almeno Mr Hyde ha una figlia. La mappa non so....
      Io spero solo e soltanto che alla fine Skye è Abigail Brand! Voglio lo S.W.O.R.D :Q__ (IMPOSSIBILE LO SO)

      Elimina
    6. Paolo Pugliese26 ottobre 2014 09:34

      Per Tonyx: il commento sulla domanda polemica era rivolto a Itlas, non a te. ;-)
      Per il resto non lo so: se non erro, Hyde non aveva origini aliene, mentre il personaggio di MacLachlan sembrerebbe di si, visto quello che hanno detto su Skyle. Potrebbe a questo punto essere tutto o niente, cioè un personaggio nuovo di zecca, un kree, un inumano, persino un asgardiano. Chissà…

      Elimina
    7. Paolo Pugliese26 ottobre 2014 09:37

      Per Itlas: per quanto riguarda Grey’s Anatomy, è un serial che guardo con mia moglie ormai da 10 anni e le prime stagioni erano, a mio modesto avviso, molto divertenti perché abbastanza equilibrate tra dramma, commedy e thriller medico. Poi, è vero, le interrelazioni c’erano eccome ma erano ben costruite, con bei dialoghi e soprattutto con personaggi quasi tutti ben caratterizzati e interpretati (a parte proprio Meredith Grey che, anche a causa di una poca espressività dell’interprete, è sempre stato un personaggio quasi asettico). Questa peculiarità è andata via via involvendosi nel corso degli ultimi anni, finendo per trascinarsi stancamente e senza molto filo logico, riciclando cose già viste (adesso [ROVINATORE] è saltata fuori pure un’altra sorella segreta di Meredith, tanto per fare un esempio), oppure rovinando personaggi centrali con idee dell’ultima ora che sembrano buttate lì a caso.

      Per quanto riguarda invece Flash, io ho qualche anno più di te e ne ho viste tante di serie: forse sono troppo “vecchio” per il target adolescenziale-giovanissimo di The Flash, oppure forse ci sono idee impostate e sviluppate molto male. Non ho nulla contro i triangoli sentimentali, ma a patto che siano funzionali e costruttivi alla trama principale e all’evoluzione del protagonista. Qui mi sembra che ci siano personaggi comprimari che non portano assolutamente NULLA di tutto ciò. Sorvolando sul livello di cessitudine dell’attrice che interpreta Iris (De gustibus non sputacchiandum est), io la trovo un personaggio lezioso, descritto in maniera superficiale e sostanzialmente inutile all’interno delle storie. Non porta nulla di interessante nella vita del protagonista, a parte l’interesse sentimentale che Barry prova per lei, ma questa situazione mi sembra una cosa impostata in maniera molto “stanca” e superficiale. Il resto dei comprimari io li trovo tutti abbastanza stereotipati e banali, almeno per ora. Insomma, come ho scritto nel mio primo post, trovo questa serie povera di idee originali o che non siano già state raccontate ad esempio in Smalville, ripercorrendone in toto l’impostazione iniziale delle prime stagioni. Sa troppo di già visto e quello che di buono c’è è troppo poco perché mi susciti quel tanto di interesse per continuare a seguirla.

      Elimina
  14. The Flash mi piace, Gotham umhh, Arrow è una cagata pazzesca visto sempre a singhiozzi e ora lasciato definitamente...

    RispondiElimina
  15. Vedo che non sono l'unico disfattista (ad addurre motivazioni plausibili). Ho abbandonato la qualsiasi di queste ormai da due settimane.

    RispondiElimina
  16. Questa settimana sono in ritardo, e ho visto solo Flash e SHIELD. Buone puntate in ambedue i casi. Mi piace il taglio che stanno dando al velocista scarlatto, ma preferirei si lagnasse un po' meno del passato e vorrei vedere qualche nemico meno "usa e getta". Tra l'altro il tizio che ha interpretato the mist comparirà pure in gotham (ovviamente in un ruolo diverso). SHIELD buona puntata, apprezzo molto questa seconda stagione e sono sorpreso dal leggere altrove che gli ascolti stanno andando in calando... mah.

    A margine mi dispiace che abbia mollato Arrow, ma ne capisco le ragioni, ha imboccato una strada fatta di retcon e sbronze tristi. Spero che ritrovi un po' dello spirito originale che lo contraddistinse nella prima stagione.

    RispondiElimina
  17. Bella la puntata dello Shield. Spiegazione farlocca? Tutto Agents of Shield si risolverà in un maxi crossoverone con l'annunciata "third season" di Twin Peaks. Eh, cosa di devo dire, l'agente Cooper nel tempo è migliorato: una volta che ha lasciato Twin Peaks è riuscito a controllare un po' Killer BOB e invece di spaccare gli specchi a craniate ora lo fa a cazzottoni. Gente, volete mettere che passo in avanti?

    RispondiElimina
  18. Sorpresa interessante Mockingbird, sulle prime quando impersonava ancora la cattiva mi ha ricordato Milla Jovovich in Zoolander con quel vestito da suonatore di banda di paese melvina!!! Una puntata che mi è proprio piaciuta! Ma vogliamo parlare del fatto che gli scienziati Hydra in quanto cattivi c'hanno i camici laboratorio neri!!!

    RispondiElimina
  19. Agents of Shield continua a piacermi, molto valida Mimo. Voto per l'ipotesi "Inumani", si incastra bene con la faccenda "Kree". In alternativa, oltre a Hyde/Qualke, ho letto di una pista Teschio Rosso/ Sinthea “Sin” Schmidt (un po' più campata aria): non mi convincono molto per la questione "Kree" ma sarebbero interessanti.
    Gotham: mi piace ma non mi entusiasma
    The Flash: idem. Oltretutto: [ROVINATORE] se ho capito bene il monster of the week lavorava per i Darbinyan e prima di chiudere il ristorante mostra apertamente il viso: non lo riconoscono? ha cambiato aspetto? Ha detto: sono incredibilmente sopravvissuto e anche se mi avete tradito, tuttapo', amici come prima?
    Ma soprattutto, si trasforma in una nuvola di gas e si chiama Nimbus di cognome? Un nomen-omen da storia di Topolino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh quello non è colpa degli scrittori di Flash,è il personaggio della DC che si chiama così,è degli anni 40 e a quei tempi andava di moda dare dei nomi che ricordassero i poteri.

      Elimina
  20. Qualcuno sa dire qualcosa su "Constantine"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono alcune cose che si discostano un po' dal personaggio originale, ma la prima puntata mi ha lasciato con la curiosità di guardare anche almeno la seconda e la terza.

      Elimina
    2. Molto bello,immagina un misto tra Doctor Who e Supernatural,però con un personaggio che spara british humor e irriverenza da tutti i pori.
      In ogni caso,fortunatamente,molto diverso da quello interpretato da Keanu Reeves

      Elimina
  21. Andando in ordine sparso... Arrow e Gotham le seguo un po' per pigrizia, un po' per abitudine, ma almeno nella prima è tornata Wylla Holland.
    The flash, gradevole, si lascia guardare senza troppi problemi.
    AoS è sempre migliorabile, ma almeno hanno capito cosa vogliono gli spettatori di AoS (che sono al 99% anche lettori Marvel).
    Passando a quello che sto vedendo:
    - True Detective: ho finito ieri la prima stagione. Spacca;
    - House of Card: seconda stagione spettacolare;
    - The Walkning Dead: finalmente hanno capito che avere un buon plot come il fumetto è cosa buona e giusta (ricordando con orrore il nulla della seconda stagione);
    - Homeland: pensavo che l'uscita di scena del rosso abbassasse il livello della serie, ma mi sbagliavo. Spacca come TD;
    - Constantine: devo ancora vedere il primo eopisodio, speriamo bene;
    - Salem: lo guarda la dolce metà e di riflesso io
    - True Blood: in attesa che finisca, che ormai ha finito di dire quello che doveva dire;
    Tutto questo in attesa che ricomincino: Criminal Minds, The killing, I Borgia, American Horror Story, Game of Thrones, Sons of Anarchy, Supernatural, Vikings, White Collar. Sto decisamente seguendo troppe serie tv, ed il fatto che abbia scaricato un'app per tenere memoria di quello che ho visto e quello che ancora no è preoccupante. Decisamente preoccupante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace deluderti ma I Borgia sono stati cancellati dopo la terza serie,un vero peccato :(

      Elimina
  22. Ma, invece, come la vedreste un serie tv basata su Chew? Secondo me avrebbe buon potenzialità di spaccare il culo ai passeri

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails