giovedì 17 luglio 2014

146

Transformers 4 - L'era dell'estinzione, la recensione senza spoiler

Transformers 4 poster recensione
È tutta una questione di aspettative: più sono basse, meno ti deprimi. E magari ridi, ridi tanto, però dove e quando non dovresti. Ci sono film, metti, che vai a vedere pur sapendo che ti troverai davanti la grande sagra della mimmata. Ci sono film, metti, che ti sciroppi per CENTOSESSANTACINQUE minuti della miseria in una sera di finta estate, nella (vana) speranza a) di vederne almeno cinque dedicati ai Dinobot, e b) che magari gli stessi non si riducano a quanto visto nel trailer. Cioè Grimlock trasformato in un drago sputafuoco cavalcato da Optimus Prime. Ci sono film a vedere i quali, metti, trascini due incolpevoli colleghi della cumpa del cinematografò, e alla fine c’è che uscite dal cinema che state ancora ridendo come matti. Per le ragioni sbagliate. Ecco, Transformers 4 - L’era dell'estinzione è uno di quei film. Anzi, no, è il gran visir di quel tipo di film lì. E se avete degli amici disponibili e volete farvi anche voi un sacco di risate per le ragioni sbagliate, è lì che vi aspetta. Se gli amici non sono dei tipi permalosi, altrimenti minimo vi tolgono il saluto […]
Mark Wahlberg è lo scienziato pasticcione, padre single e nel tempo libero
action hero Cade Yeager (che sì, suona come Jaeger)
Da dove cominciare? Beh, per esempio dal fatto che nei CENTOSESSANTACINQUE minuti della miseria di cui sopra non hai trovato un singolo dialogo (UNO) che non ti abbia fatto provare un incredibile imbarazzo per conto terzi nei confronti di chi l’ha scritto (sempre Ehren Kruger, nemico giurato dell’umanità) e di quei poveri cristi strapagati chiamati a dargli voce. Dove dovrebbe esser epico e avvincente e financo drammatico, tipo nei soliti momenti di Optimus Prime che fa i discorsi da capoufficio - Transformers 4 - L’era dell’estinzione fa ridere. Di brutto. Dove invece dovrebbe far ridere, ti ha regalato talmente tanti facepalm che sei uscito dal cinematografò con la grande mano rossa dei Sioux in faccia. Roba talmente mimma che Transformers 3 è al confronto un film di Lars von Trier. Talmente, ma talmente mimma che si corre fortissimo il rischio, per la prima volta, che a farne un tarocco della Asylum potrebbe uscirne qualcosa di più serio dell’originale.
"Io mi avvito in aria meglio di teeeeh!"
Ma se c’è qualcosa che ci ha insegnato Pacific Rim, nella sua estrema ignoranza, è che i dialoghi scemi e i buchi logici talmente enormi e ravvicinati da trasformare la storia in un enorme buco unico, di per sé, non sono questo problema se poi i cazzottoni robotici, lo spacco meccanico, beh, spaccano. E spacca lo spacco meccanico di Transformers 4? No. Momenti galvanizzanti, per quello che è il tuo concetto di momento galvanizzante, grossomodo nulli. Le solite piroette a mezz’aria, le solite esplosioni, i soliti missili lanciati da cecati, le solite canzoncine di Bumblebee per fare il simpatico, i soliti Autobot che per salvare la Terra devastano intere città e se ne sbattono di costruzioni millenarie. Il more of the same così pronunciato che il deja vu ti balla il sirtaki davanti agli occhi dall’inizio alla fine.
Accanto ai nuovi Transformers macchietta che fanno le battute per i giovani ci sono i Dinobot. Non scendi nei particolari, ma il fatto che Optimus Prime cavalchi armato di spada un Grimlock drago sputafuoco gridando "Per il potere di Grezzo!" non è alla fine la cosa più imbarazzante della faccenda: non avete visto il modo in cui Optimus Prime motiva il suo nuovo cucciolone dopo aver letto un libro di Cesar Millan. C’è anche Slug, per quei trenta secondi scarsi che si vede, e il fatto che questo film sia stato prodotto Spielberg dimostra quanto ipocrita e senza vergogna sia quell’assassino di triceratopi. Bastardo.
Nicola Peltz è Tessa, la figlia di Marky Mark, occupante lo slot "pheega sempre truccatissima come a un matrimonio", in passato già di Megan Fox e Rosie cosa, lì
Poi c’è tutto il resto. Perché i botti, in proporzione perfino pochi per gli standard di Bay nell’infinità di due ore e tre quarti di pellicola, sono calati in un grande boh di cose supeflue e fatti che vi faranno uscire più Ma perchééé? di quando avevate cinque anni. Un viaggio per il mondo per infilare minutaggio di belle riprese aeree di bei posti, con un particolare occhio di riguardo per il mercato cinese, che ora porta una fetta d’incassi non indifferente.
Tanto che, per rispetto del nuovo pubblico, Bay e i suoi hanno concentrato tutti i luoghi comuni possibili e immaginabili sui cinesi in un unico ascensore
Con Stanley Tucci a fare lo Steve Jobs. Con la solita metafora che anche basta dei contractor cui il governo USA ha dato troppo culo con la scusa della lotta al terrorismo, giusto con quei dodici anni di ritardo.
Con il nuovo eroe Mark Wahlberg che, non essendo un imberbe minchietta come Shia LaBeouf, salta, corre, mena cazzotti, corre un altro po’, si rotola sui tetti di Hong Kong e spara con un fucile alieno a carica infinita: un po’ Jamesbondo, un po’ Stallone, un po’ uno che ha fatto anche film di livello in carriera e ti chiedi allora perché. Cioè, a parte per i soldi della Universal, chiaro. L’era dell’estinzione del mutuo.

E hai aggiunto mezzo voto per quei trenta secondi scarsi di Slug. Totale uno su cinque, se parliamo del film e del valore, scusate il termine, che gli riconosci. Se invece parliamo di risate facepalmiche tra amici trascinati in sala obtorto collo, purché non permalosi e privi di occhiali (con le manate si rompono), è un cinque su cinque. Un Fantozzi: un involontario e lunghissimo Fantozzi con i robot che dicono scemenze e si menano male. Agli abbraccioni finali si arriva con le lacrime delle grandi occasioni caricate a pernacchie. Parola.

PS per chiunque sia stato precipitato su questa pagina da google o da qualche link sui social così e trovi terribilmente e oggettivamente ingiusto il soggettivissimo contenuto di questa recensione: c’hai ragione te, è un capolavoro. Uh, mamma. Contento? Appagato il tuo bias di conferma? Ottimo, ora però fuori dalle balle, fai la cortesia.

Transformers 4 - L'era dell'estinzione
recensito da DocManhattan il 2014-17-07
Rating: 1

146 commenti:

  1. Doc, ma quindi a minutaggio dei Dinobot siamo ai livelli del Rhino di TASM 2?
    No, perchè se vado, vado per loro.

    RispondiElimina
  2. Io, che avevo saltati i primi 3, su questo, sull'onda lunga dell'entusiasmo di pacific rim, un pensierino ce lo avevo fatto...ma dopo questa recensione mi sa che mi tengo gli 8 € e i 165 minuti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'unico che vale la pena di vedere è il primo

      Elimina
    2. Dopo i robot che giocano a nascondino per non farsi vedere dalla mamma e dal babbo per me questa saga era già morta (nonostante Megan Fox)

      Elimina
    3. Un regazzino cresciuto a pane e transformers non può tollerare che giocattoli dal design così razionale ,efficiente ed elegante vengano trasposti nel video come una mesh autogenerata in modo semicasuale in 3d di mille lucette sbarluccicose simil metallifiche e incasinate. Visto il primo : mi è bastato ed avanzato. Shia le beuf fastidioso come sempre, sottotrama coi genitori indegna di un copione scritto da bambini delle medie, soldati ammerigani eroi perchè si anche se sembra un assemblaggio con un altro film tipo robotech 2° e 3° serie, Megan Fox unica nota positiva e non certo per le doti teatrali, ma a zinne coperte è come girare con un ' arma scarica. Due pollici e due alluci verso a tutta l' infame " saga" che ha sprecato a mio modo di vedere un ' idea pazzesca in un gratuiito e sconsclusionato tripudio di scemenze in CG. Trappparentesi ho provato pure il secondo ma proprio lasciamo perdere. Bravo Doc per il professionale spirito autolesionista che ti ha spinto fino in fondo. A questo punto non ti resta che da fare qualcosa di molto lovecraftiano : " Dimenticare o perire ". Sic.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Ehhhh, idem.
    Stavo pensando a forza di beccarmi il trailer se valesse la pena di andarmi a cercare i tre precedenti e poi fare un pensierino su questo, ma ok, dopo aver letto la splendida recensione direi che posso saltare XD
    Tanto più che porto gli occhiali, sarebbe un casino il facepalm!

    RispondiElimina
  4. "Roba talmente mimma che Transformers 3 è al confronto un film di Lars von Trier. ' grazie Doc, questa frase spiega tutto. Se troveròuno spettacolo a 5€ magari ci andrò, con le lenti a contatto per ricevere meglio i facepalm...

    RispondiElimina
  5. Mah, io ai film dei Transformers ho detto ciao dopo il primo, che mi aveva fatto un po' addormentare con quel protagonista insulso e quello sviluppo lento. Vedo che non mi sono perso molto con i successivi.
    Certo, complimenti per la pazienza, sorbirsi due ore e 3/4, ma che c'avevano da raccontare? Che poi anche la comicita' involontaria va saputa cogliere, io in genere mi annoio e basta quando vedo scene cosi'.
    Bella la posa di Wahlberg in quel paio di foto, quando maneggia quella specie di spada/fucile (tipo quello di Squall di FF8). Sembra un traslocatore indeciso sul trasporto: "signo', questo dove lo metto?".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anch' io mi sono fermato al primo.

      "Non scendi nei particolari, ma il fatto che Optimus Prime cavalchi armato di spada un Grimlock drago sputafuoco gridando "Per il potere di Grezzo!""

      Stralol! XD Ma perché Grimlock sembra più un drago che un tirannosauro? °_O

      Elimina
  6. Visto che i film di Lars von Trier sono tutti lammerda per antonomasia, questo deve essere davvero brutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai M, non dire così... :)
      Lars è pesante, borioso e fa delle dichiarazioni ben oltre il limite dell'accettabile, ma è uno dei registi più geniali che ci sono in circolazione...
      (poi vabbè, anch'io di film suoi ne ho visti pochissimi: bravo, ma mette addosso un'ansia...)

      Elimina
  7. Mi trovi pienamente d'accordo...peccato che sia stato io quello trascinato e per non "offendere" il promotore della serata,all'uscita ho detto '..ma si',da 6 e mezzo..." sentendomi un venduto del razzo...ovviamente son stato tacciato di essere incontentabile!!!!

    RispondiElimina
  8. Visto ieri sera al cinema e mi trovo d'accordo con te, Doc.
    Ci sono pure dei buchi di montaggio incredibili, tipo all'inizio, quando scappano con l'auto da rally in aperta campagna, passano da un campo di mais al cortile di una fattoria, poi la scena dopo, improvvisamente, sono su una superstrada !!!
    Ce ne sono altri, ma non posso certo spoilerare ...

    P.S. Alla fine del film molta gente in sala applaudiva e a me è scappato un "Ma cosa applaudite? Vi meritate Vacanze di Natale, vi meritate ..."

    RispondiElimina
  9. Dubito molto sul fatto che andrò a vederlo.

    Comunque dovevi mettere un avvertimento anche all'inizio: "Se vi è piaciuto l'ultimo Robocop per favore non leggete"

    RispondiElimina
  10. sconvolto...

    è stato un film ai livelli di sharknado :(

    effetti speciali di bassissimo livello;

    fotomontaggi a valanga;

    battute imbarazzanti è dir poco;

    umani che lottano e respingono attacchi di robot che pesano tonnellate;

    doppiaggio triste 1: le urla sono in lingua originale e i dialoghi doppiati con uno stacco che da fastidio;

    doppiaggio triste 2: gruppo di cinesi e tutti parlano cinese tranno uno che fa una battuta in inglese così dal nulla;

    armi che vengono usate a 2 mani da robot che vengono impugnate come se fossero di plastica da umani;

    mezza città rasa al suolo e nell'altra metà sono su una decappotabile e cantare e sonnecchiare;

    un campo di pannocchie che viene chiamato ripetutamente di grano... ok sarà grano turco ma in quel momento stonava;

    e tanto e tanto e tanto altro che ti fa storcere il naso...

    che tristezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. T4 Ero già propenso a saltarlo, ora sono proprio convinto.
      Di Sharknado ignoravo l'esistenza fino a ieri, mi pare venga usato come metro di paragone per le schifezze. Potrebbe essere così brutto da diventare bello? Cioè, da pescare nel torrente e chiuderlo quando ci si stanca :-)

      Elimina
    2. Sharknado è così brutto, attori, suspance, trama, effetti speciali, fotografia, recitazione che non può non esser visto.

      Elimina
    3. Sharknado è un capolavoro del genere; la sua fama è tanta da far produrre Sharknado 2 :DD

      https://www.youtube.com/watch?v=fWY4-u9Ewdc

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Sharkado alla fine sa farsi amare. Molto meglio comunque di pietre miliari del filmbrutto come MANOS, BIRDIONIC (1 e 2, per non farsi mancare nulla!!!) e soprattutto l'insuperabile STAR WARS TURCO con le sue scene di allenamento sulle rocce da paura! Pura autopunizione...

      Elimina
    6. Vabbè, ragazzi, Sharknado trascende il b movie, il lega Pro movie, perfino l'eccellenza movie, fa il giro e diventa un Capolavoro!
      :)

      Elimina
  11. E stasera me lo vado a vedermelo proprio con la speranza di farmi delle gran belle risate involontarie, chè uno ormai ci ha rinunciato da tempo a un film sui Transformers anche solo passabile.. E comunque la signorina Peltz fra questo film e The last airbender ha tirato su un curriculum da megaLOL!

    RispondiElimina
  12. Lo sapevamo tutti che Trasformers 4 sarebbe stato una mimmo come gli altri, se non di più, ma continuo a sperare vivamente che TMNT non faccia schifo e già il fatto che il trailer lo mostri come un film Raph-centrico mi da a ben sperare.

    RispondiElimina
  13. però tu sei masochista ad andare a vedere sti film...scusa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non cominciamo con questa storia, per cortesia. Ho già spiegato duemilamilioni di volte perché vado a vedere anche film che temo siano molto, molto brutti. Non da ultimo, perché mi faccio due risare e ne scrivo una recensione sul blog, consigliando a migliaia di persone di risparmiarsi i soldi. Il problema, in ogni caso, non sono questi film, sono i film brutti che speri siano almeno decenti.

      Elimina
    2. perché lui è un EROE che si sacrifica per noi!!!

      Elimina
    3. vabbè...si scherzava! Condivido ed apprezzo il fatto che lo fai in modo "professionale": se devi scrivere una recensione, il film lo devi vedere, ovvio!

      Elimina
  14. no ma bravi continuate a darsi soldi a sti idioti che poi si illudono che i loro film sono capolavori


    cioè a cosa serve il sacrificio del DOC? per cosa ha sofferto durante quelle 2 ore se poi la gente va a regalare soldi a sti cialtroni? vergognatevi tutti



    cmq se fosse per me Bay dovrebbe essere processato per crimini contro l'umanità per quello che ha fatto ai trasformers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non va bene neanche così, CX3200. Io dico la mia, poi ognuno sarà libero di fare quello che vuole con i suoi soldi, ci mancherebbe pure. Possiamo, per una volta, limitarci a quello che è il proprio pdv su un film (mi piace, mi fa schifo, non mi interessa) senza andare a giudicare quello che fanno gli altri?

      Elimina
    2. anche se non sembra volevo essere ironico...l'ho scritta un po' maluccio

      Elimina
    3. eh figurati, prendevo sempre votacci nei temi a scuola asd

      Elimina
    4. diciamo che il messaggio originale è scrittonel classico stile: SVEGLIAAA!!!!111!!!CENTOUNDICI!!

      Elimina
  15. Ci sono film che non sono film.
    Lasciamo perdere la mia storia personale coi 3 film fin'ora usciti e per l'amor di Primus meglio che taccio su cosa ne penso.
    I miei amici mi hanno già ingiunto che la settimana prossima ci andiamo. Ci vengono non per il film, ma per vedere me che mi contorco e mi incazzo ><.

    Bay, io ti troverò...

    RispondiElimina
  16. Spero che il mio ragazzo non guardi la tv e si dimentichi dell'uscita di questa porcheria perché non ce la posso proprio fare a vedere un altro michael bay di tre ore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  17. "Era dell'estinzione del mutuo" e Thor consegna umile il Mijolnir nelle mani del Doc.

    Porto gli occhiali, purtroppo, niente film per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tocchiamo il tasto Thor, per carità, che dopo la notizia del cambio di sesso del dio del tuono mi aspetto l'apocalisse.

      Elimina
    2. ATTENZIONE, AVVERTIMENTO IMPORTANTE!!!
      Non guardate questo film in 3D, o gli occhialini verranno distrutti a colpi di facepalm!

      Elimina
  18. la recensione non ha fatto altro che confermare quanto già si intuisce dal trailer: una minchiata colossale.

    RispondiElimina
  19. Doc. mi hai fatto sentire in colpa per le due stelle che gli ho dato nella mia recensione.
    Che dire?
    É inutile prendersela poiché è semplice logica di mercato.
    La Hasbro ha preferito investire 200 milioni così che in 50 spot pubblicitari in tutto il mondo.
    Ci ha guadagnato in visibilità e bacino di utenza.
    Del resto mi dispiace per Micheal Bay, che di film lui sì che ne capisce.

    RispondiElimina
  20. mammasaura mi sa che me lo evito, o aspetto che esca al cinema all'aperto a 3 euro con simulazione di guerra armata alle zanzare incluso (come feci coi primi 2....)

    RispondiElimina
  21. Meno male che mi sono rifiutato di vederlo, questo capitolo.
    E parlo da fan di film "brainless & popcorn" del genere.
    Già il primo mi fece defecare ed i successivi non furono da meno.
    Il secondo fu, forse, il peggiore in assoluto.

    RispondiElimina
  22. Vedendo il trailer avevo il sentore che sarebbe finita cosi', ma per lo smisurato amore che tengo nei confronti dei transformers sarei andato a vederlo comunque come ho fatto con gli altri 3.

    Per fortuna, lavorare in un posto sperduto all'estero, qualche volta puo' essere di aiuto nel rimandare la visione di tali sciocchezzuole :P

    RispondiElimina
  23. Io sono fermo con il facepalm con il cervello paralizzato dalla scena in cui i Transformers si nascondono in giardino nel primo film.
    Lì per me si è chiusa la mia esperienza dei Transformers al cinema.
    Il resto dei miei ricordi è solo un accrocchio informe di metallo aggrovigliato che si muove, si intorcina, spara, vola ed esplode senza alcuna logica.
    E il continuare a non capire come uno come Michael Bay possa essere considerato un regista...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che il nascondino non ha sconvolto solo me :-D

      Elimina
    2. non posso che concordare.Sinceramente ho sempre trovato inutile un film sui Transformers.Figuriamoci 4...

      Elimina
  24. La Cina il film l'ha anche coprodotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Cina non escono film che non sono co-produzioni cinesi (lo stesso funziona anche con film "localI" come quelli di Taiwan o Hong Kong), per cui per prendere il mercato cinese devi fare questo giochino (vedi Iron Man 3).

      Elimina
  25. Grazie della rece, divertente da leggere e utile per sapere cosa ci si aspetta.
    Stavo pensando di portarci la bimba a vedere qualcosa di ignorante, in attesa che esca Dragon triner 2.
    Ma viste le caratteristiche del film ci penso.
    Proabile che mi procurerò Pacific Rim per visione casalinga in famiglia.

    RispondiElimina
  26. Non so se in italiano hanno glissato o riscritto la battuta, ma in una featurette inglese avevo visto la terrificante scena:

    [SPOILER]

    in cui il tipo della figlia di Whalberg (lei ha 17 anni) tira fuori una copia PLASTIFICATA dell'articolo di legge che gli permette in Texas di scoparsi la minorenne in quanto consenziente e con una differenza di età non superiore a 3 anni (lui ne ha 20).

    E parliamo di una legge vera, cioè genuino momento sociale in stile Bay. :(

    [SPOILER]

    Per me quel momento ha ucciso ogni possibile voglia di vedere il film perchè a questo punto non volevo davvero sapere cosa avessero combinato nelle restanti due ore e quaranta minuti.

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la scena c'è tale e quale nel film. È la legge "Romeo e Giulietta".

      Elimina
    2. Ah, fantastico... beh, tanto non sarei andato a vederlo lo stesso. :D

      Cheers

      Elimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Ma perchè in ognuno dei film compaiono degli attori serissimi? Io capisco il mutuo e gli alimenti però diamine:
    Walberg uhm, Tucci vabbhè, ma la presenza di Turturro nei primi film è inspiegabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parte del cachet dei film dedicati ai Transformers Turturro (per sua stessa ammissione) l'ha impiegata per girare il bellissimo "Passione", ha coprodotto "Gigolò per caso" ed una serie di spettacoli teatrali tra east e west coast, per me è innegabilmente giustificato.
      Wahlberg probabilmente ha partecipato a sta minchiata per un rapporto di amicizia che lo lega al regista, penso all'ultimo disastroso "Pain & Gain" ma se torno indietro con la memoria i loro rapporti collaborativi si sono intrecciati più e più volte.

      Elimina
    2. Pain & Gain è un gran bel film e la conferma che Bay, quando non è impegnato a sfornare blockbuster ignoranti come Transformers , è un gran regista. Se poi non vi piacciono i film d'azione è un altro discorso...

      Elimina
    3. Concordo.
      Pain & Gain mi è piaciuto moltissimo e, pur non essendo un capolavoro senza tempo, fa il suo sporco lavoro e racconta una storia ben strutturata e con una cupa ironia che non sfigura affatto.

      Bay dovrebbe decisamente virare su questo genere.

      Cheers

      Elimina
    4. bhe meglio per degli ottimi lavori artistici che per il mutuo di casa, dal punto di vista del fruitore.

      Pain & Gain è interessante, però ad un certo punto diventa terribilmente cruento e non ce l'ho fatta più a guardarlo.

      Elimina
  29. Della saga di "Trasformers " ho visto solo il primo e mi stavo addormentando... su questo però ci avevo fatta un pensierino per via dei Dinobot, ma se si vedono solo per 30 secondi e sono messi in secondo piano per di più, non so...poi, porco giuda, 165 minuti sono tantissimi! Ciao, passo... aspetto il nuovo film sul pianeta delle scimmie e Dragon triner 2.

    RispondiElimina
  30. Visto che sono nella parte dell'amico incolpevole trascinato al cinema (e sono pure permaloso) mi sa che inventerò una scusa per fare qualcosa d'altro sabato sera. Tipo mangiare lampadine. :)

    RispondiElimina
  31. Visto ieri sera assiema alla solita cumparola ...
    Pensavo che il 3 film fosse stato il punto più basso ma ho dovuto ricredermi.
    Ma come cacchio le fa le riprese? Che senso ha quel caos allucinante che crea dietro la macchina?
    Sta storia che un manipolo di umani riesce a far fuori plotoni di supermacchine senzienti pesanti tonnellate me la devono spiegare per bene un giorno

    RispondiElimina
  32. Visto martedì sera con due amicici, e devo dire ci siamo trovati tutti a ridere come pazzi per quasi tutto il film. Senza troppi preamboli: è un film scemo.

    Se nei primi 3 c'era ogni tanto un momento serio, o comunque non ridicolo, in questo tutto sembra essere una parodia, un po' come ci si sentirebbe guardando Top Gun e Hot Shots contemporaneamente. Tutto è esagerato oltre ogni limite, niente è preso sul serio, probabilmente la maggior parte delle scene sono state scritte da un bambino di 5 anni.
    Ma attenzione bene, non è una cosa malvagia, perché intrattiene, diverte, e non ha pretese.
    Sul finale è partito l'applauso in sala, e tutti avevano le lacrime dalle risate.

    Detto questo, il film l'ho visto dopo circa 9 ore che ero al cinema, perché c'era la maratona con anche gli altri 3, quindi sì, consiglio di avere il cervello completamente fuso prima di vederlo, tipo all'ultimo spettacolo dopo una giornata massacrante di lavoro.
    Vi tirerà su il morale vedere tanta 'murica! in un solo film.

    RispondiElimina
  33. MMM... se l'offerta estiva del The Space è ancora valida, quasi quasi vado comunque a farmi due risate. Sennò aspetto di vederlo più avanti solo per dover di cronaca. (^_^)

    RispondiElimina
  34. Lars Trier dopo aver visto T4 ha dovuto cedere il von a Bay.

    RispondiElimina
  35. Ma almeno, trucco a parte, Nicola Tesla lì, è gnocca? Ovvio che non vado a vederlo neanche sotto tortura, regalato su chiavetta, scaricato male da uno pseudoblog di Al-Cacchio. Mi è bastato il primo.

    RispondiElimina
  36. Fine (ingloriosa) della saga? A questo punto lo spero.
    Il primo non mi aveva convinto, mentre il secondo rimane tutt'ora il mio preferito della saga, seguito dal terzo, ma giusto per il tasso di popcornaggine assoluta.

    Spero che Pacific Rim, che ad oggi a Transformers gli da riccamente i coppini cibernetici sulla nuca, non faccia la stessa fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fine?! Con quello che sta incassando credo che avremo una nuova trilogia con Marky-Mark e la figlia Barely Legal garantita e già probabilmente in cantiere.

      Cheers

      Elimina
    2. Beh che il franchise sia una Macchina da soldi ormai è appurato, a questo punto spero che la Transformino (ah-ah) in un reboot con un nuovo scenggiatore, perché altri n film more of the same di questo tipo non so proprio cosa possano avere da dire : |

      Elimina
    3. Non ho ancora visto T4 ma già in rete (e su wikipedia) si parla di T5, quindi no, la fine NON è vicina...

      Elimina
  37. dopo aver affrontato la maratona di tutti e 4 i titoli proposta da the space cinema, posso tranquillamente affermare che il livello dei film cala vistosamente quando viene a mancare quella gran topa di megan fox. è un caso?

    RispondiElimina
  38. Un pensiero che ho fatto, alla fine del film, è stata: Ma come sarebbe se invece di ste minchiate, facessero il film live di Gundam?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tecnicamente lo hanno fatto nel 2000, ispirato agli ultimissimi strali dell'U.C.

      Elimina
  39. Vidi il primo, al cinema, assieme ad un mio amico, che si addormentò. Il film non mi piacque tantissimo, ma forse poteva avvicinarsi un po' alla sufficienza, nonostante già ci fossero un po' di plot hole, trovate di dubbio gusto, ed un design dei robot che rendeva difficile capirci qualcosa.

    Vidi il secondo, al cinema, assieme ad un altro amico. Delusione. Plot hole ancora più marcate, ed un umorismo da American Pie che, pensando che un film sui Tranformers dovrebbe avere un target abbastanza infantile, trovai davvero fuori luogo (oltre che pesante, a lungo andare).

    Indipercui, non ho visto né il terzo né il quarto. Per come la vedo io, Micheal Bay ha distrutto uno dei "miti" degli anni 80.

    RispondiElimina
  40. preferivo il 2 con i vari PUM-PUM-PUM, PAM-PAM-PAM e il fondosculo della Fox sempre in primo piano...

    RispondiElimina
  41. Forse è una cosa generazionale o anche di polarizzazione del gusto narrativo-estetico fra Giappone e USA: da rEgazzino, i cartoni dei Transformers mi annoiavano e non ho mai chiesto a parenti vari di comprarmi un Transformer. Mi risultava evidente che fosse una mimmata americana (benché animata sottocosto da giapponesi bravi, autori anche della maggior parte del design e delle trasformazioni, ma su commissione). E dopo aver visto il primo Transformers al cinema, ho capito che sarebbe stato sempre peggio: sempre più esplosioni, combattimenti con movimenti velocissimi, battute insulse, trama che -guardalà!...
    Comunque applausi di stima vera a chi si immola per andare a vedere questi film :-)

    RispondiElimina
  42. Io come tanti dopo il primo che apprezzai per essere un'ottima variazione sul tema (ma solo quello) ho detto "ok i transformers meglio quelli della mia infanzia".
    E trailer dopo trailer e recensioni dopo recensioni non posso che esserne felice ma il io disappunto cresce

    Ma è possibile che 40 e passa commenti e nessun sociopatico virtuale che venga qui a rompere gli zebedei?
    O è talmente brutto che anche i più ciecati han dovuto abbozzare oppure la chiosa finale ha funzionato (seee credici...)

    RispondiElimina
  43. trasformers è una saga che ad ogni reiterazione va nel pozzo scavato dal film precedente e scende sempre più giù.

    Il bello è che c'è gente che li trova film bellissimi e si superesalta con questa roba, per cui, alla fine, ha ragione bay e chi ci guadagna su a farli.

    L'unica speranza è un megaflop al botteghino prima o poi altrimenti tranquilli che continuano fino al 10

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a me il primo, con tutti i suoi limiti e preso per quello che è, mi era anche piaciuto e mi aveva divertito tra l'altro....ma già il secondo era orrendo e da li in poi il baratro!

      Elimina
    2. io ho visto solo il primo poi ho smesso, deduco abbia fatto bene.

      Elimina
    3. beh piaciuto e divertito non vuol dire fosse bello :D
      Una roba tranquilla vedibile rimossa appena uscito dalla sala, un 6,5 tiè :)

      Elimina
  44. Come scrivevo su faccialibro, l'ho guardato a casa, in 2 tempi vista la durata, complice una versione neanche troppo male come qualità. Una gran cagata...la trasformazione tipo sciame dei robot fatti da Tucci sarà una risposta alle critiche fatte per le trasformazioni confuse? Peccato perché avrebbero potuto centrare la storia sul passato e origine dei tf, su lockdown che poteva essere un per personaggio badassico e sui dinobot (la
    storia dei cavalieri viene giusto abbozzata)...come al solito la presenza umana è per gran parte inutile.

    RispondiElimina
  45. Il Doc è inviperito per come gli hanno trattato i Dinob--- no, scusate, i "barbari" (visto che non li chiamano Dinobot, Grimlock non viene nominato e l'unico che viene nominato - Scorn - lo chiamano... Spike). :D

    A me il film non è dispiaciuto, troppo lungo ma più digeribile degli altri due (cioè il primo e Dark of the Moon visto che non ne hanno fatti altri). Sarà che le parti con gli umani erano meno idiote di Shia Le Buffo e i suoi ormoni, sarà che gli Autobot - inspiegabilmente volgarissimi come al solito - avevano più carattere dei precedenti.

    Comunque è un film fatto per vendere miliardi di giocattoli, e il problema - dato che di TF ne collezione parecchi - è che nonostante tutti i soldi che ci girino intorno questi nuovi giocattoli sono brutti, ma brutti veramente.

    Toh, un Optimus Prime voyager con un Grimlock leader (che costa quasi il doppio): http://www.tfw2005.com/transformers-news/attach/4/0/5/9/7/IMG_1139_1397340803.jpg

    Sono imbarazzanti, rispettano tutti i criteri di "plasticone cinese", il che fa sorridere se si pensa ai contenuti del film. Qualità della plastica, pittura, fedeltà alle fonti... tutto ai minimi termini. L'unico modello che si salva è quello di Hound, ma il resto è puro pattume. Dopo l'apoteosi dei First Edition di Transformers Prime del 2011 si pensava che la Hasbro fosse tornata a fare giocattoli decenti, invece a parte qualche modello della linea Generations (Springer) sono entrati completamente in modalità "no fuck was given" che tanto i bimbi vedono Drift dire parolacce al cinema e poi si comprano il deluxe orribile da 19.90€.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inviperito? Ma dove? Se ho scritto che ho riso dall'inizio alla fine :D

      Elimina
    2. @Rockman
      Son d'accordo sui giocattoli, che in genere erano l'unica cosa buona uscita dai film (anche perchè i giocattoli, dovendo trasformarsi veramente, hanno un design più pieno e meno da sfasciacarrozze che nei film, quindi ci guadagnano largamente in estetica), ma quelli che ho visto legati a quest'ultimo, sono veramente delle porcherie.
      L'unica eccezione, almeno a mio parere, è Scorn.

      http://www.mcmbuzz.com/wp-content/uploads/2014/02/Scorn.jpg

      Elimina
    3. Non vi preoccupate: Grimlock Leader, Optimus Voyager e Scorn non li vedremo mai in Italia. Vi siete messi il cuore in pace, adesso?

      Elimina
    4. Eh no, perché Hound non mi dispiacerebbe e in UK (dove li compro di solito) sono sempre più salati. :(

      Elimina
  46. Doc, son sincero e sul serio: io ti invidio per riuscire a ridere mentre vedi questo genere di cose. Io non ci riesco, mi incazzo e basta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se un film a cui tengo o per cui nutro un minimo interesse è fatto male, mi innervosisco. Se mi aspetto una cagata e trovo la supercagata no. Lì o ci ridi sopra oppure... ci ridi sopra. Sette euro per tre ore di ROTFL non sono neanche troppi.

      Elimina
    2. Il problema è che questi sono insulti al cinema, proprio! Puoi ridere e scherzare, ma se pensi che l'incasso è da capogiro, capisci che la risata ultima è sempre di Bay e compari, perché significa che possono fare schifezze di ogni genere tanto sanno che la gente li adorerà!

      Elimina
    3. Mi sa che il problema per me è che tengo a troppe cose XD

      Elimina
    4. Io sono come te Alex, per questo ho risolto il problema alla base e dopo il primo mi sono rifiutato di vedere gli altri scempi della saga. Onore a te Doc, che sai affrontare la cosa con il giusto stato d'animo, io ci provo ma non ci riesco (come per i Troll nei vari blog/forum: mi si chiude la vena :-(

      Elimina
  47. Premetto che non l'ho visto (al cinema, preciso...nessuno dei precedenti tbh), ma mi tengo comunque informato. E in tutte le recensioni leggo di "Grimlock Drago sputafuoco". Ma tralasciando il "drago", solo io ricordo che Grimlock ha sempre sputato fuoco, anche nella gloriosa G1 (tralasciando quel piccolo capolavoro degli High Moon che risponde a Fall of Cybertron)? O ricordo male malissimo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella G1 era Tricex/Slug lo sputafuoco per eccellenza dei Dinobot, mentre Grimlock lo diventa nella serie Animated. ^^

      Elimina
    2. Pardon, mi correggo, Grimlock sputa fuoco un paio di volte pure nei cartoni G1! ^^'

      Elimina
    3. Quindi non è poi così strano che lo faccia anche nel film... certo, vedere Optimus che cavalca fa molto "meh", ma non credo sia poi la cosa peggiore che abbiamo visto nei film di Bay, ed è tutto dire (si nota la stima nei confronti del suddetto regista? si? si vero? ^^)

      Elimina
  48. Col filtro sugli occhi dell'essere un fan dei tf e che ormai a vedere il mio amato brand nelle mani di Bay dal 2007 sono abituato, come film è il migliore finora, che almeno i tf non son solo scenografia e sono abbastanza caratterizzati ( pure troppo, con Hound doppiato da John Goodman che straparla ); ci sono molti riferimenti e citazioni al brand gustosi per i fan ( almeno quello! XD ), così come il mistero delle origini accennate è volutamente lasciato in sospeso per i prossimi film.... però c'è davvero TANTA ROBBA, pure troppa e alla fine sì, i Dinobot son messi lì tanto per, ed è un peccato.

    Però è un pur sempre un film di Bay, ovviamente, ma almeno ci han tolto il teeanger sclerato protagonista e le battutacce da cinepattone su scroti nemici.... magari andando avanti così per il decimo film almeno faranno qualcosa di complessivamente decente! :D

    RispondiElimina
  49. io ho rinunciato alla saga dopo lo scroto nemico di Transformers 2.

    RispondiElimina
  50. La scusa del "vado al cinema a vedere un film di merda con gli amici tanto per farmi due risate" bisognerebbe cominciare a valutarla seriamente!
    Viva la libertà di vedersi quello che si vuole!
    Ma se il livello qualitativo di questi film sta scendendo costantemente da decenni è perchè la gente ormai va al cinema a vedersi delle esplosioni in sequenza senza dialoghi!
    Esiste internet! Ditelo a questi che amano i film orrendi. Così non danno soldi a queste minchiate. Le minchiate non rientrano della spesa, fanno flop e non fanno un seguito di merda!
    Io i primi 3 film dei Trasformers li ho visti ma già al secondo ho "smesso di metterci euro di tasca mia".
    Quando un amico vi dice "Andiamo al cinema a vederci un film tutto esplosioni ma stupido da morire" ditegli "No grazie! Visto che pago voglio vedermi un bel film fichissimo. Vacci tu a vedere quelle cretinate"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo trenta volte il discorso sull'invito da parte dell'amico, però sai... son gusti.
      Van bene anche i film tutti esplosioni e stupidi da morire... il problema è quando ne traggono uno da un soggetto che non dovrebbe essere reso tale, tipo i Transformer (le esplosioni ci stanno, ma la stupidità...)

      Elimina
  51. Esattamente ciò che mi aspettavo. se il primo capitolo per me rimane un buon film, quelli dopo sono davvero orribili. La cosa che più mi da fastidio dei dannati film di Bay sono le battute che dovrebbero essere divertenti e invece riescono a ridurre all'imbarazzo glaciale una sala intera, non molti hanno questo talento.

    RispondiElimina
  52. la cosa drammatica è che più fan pena sti film piu incassano.
    non c'è speranza.

    RispondiElimina
  53. Doc dopo quattro film che ne dici di un Thursday Afternoon Sondaggismo riguardante il nostro Transformer (del film) preferito?
    Io dico Barricade, in versione la macchina della polizia con la scritta "Per Punire e Schiavizzare" sulla fiancata è il migliore di tutti : ))))

    RispondiElimina
  54. Perché nessuno parla dei dinobot?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè c'è davvero poco da dire: compaiono alla fine nell'ultima mezzora, sono solo 4 ( pareva che dovevano essere 5 ), e ovviamente è già tanto se grugniscono, ma *COFF COFF*almeno si trasformano in robot*COFF COFF COFF*... si sente che li han messi tanto per metterceli e vendere i giocattoli, purtroppo :-/

      Elimina
    2. Purtroppo sono un grimlock fanatico...quindi i giocattoli magari sono belli veramente!...picola consolazione!

      Elimina
    3. Nemmeno quello, purtroppo. La toyline del quarto film fino ad ora è la peggiore della serie, stando ai collezionisti.

      Elimina
  55. Come sbagliare a ripetizione l'assist più facile della storia: film su robottoni giganti trasformabili che fanno a cazzotti.
    Spiega il tutto il gran visir di tutti gli spacciatori di cagate per minorati minorenni ameriGani, Maicolbei (con sullo sfondo un sole al tramonto...)

    RispondiElimina
  56. Ma praticamente i dialoghi si basano su frasette che hanno la pretesa di essere memorabili ma sono solo stupide, non c'è un dialogo degno di tale nome.
    Non che i film precedenti fossero meglio, ma ricordo si parlasse di più.
    P.S: Sono riusciti a rendere la trasformazioni in robot ancora più ridicola.
    P.P.S: Però il design Optimus mi è piaciuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non dimentichiamo di fare un plauso al montatore per l'eccelso lavoro, il film scorre che è una meraviglia, non ti confonde per niente, hai sempre il senso di dove si trovano i protagonisti.

      Elimina
    2. Sei ovviamente sarcastico, vero @Van?

      Elimina
    3. Puoi riportare alcune citazioni per favore ? Sempre di non lasciar trapelare troppo della... ehm.. trama...

      Elimina
  57. Transformer 4, L' Era della Sonnolenza. Next one, please!

    RispondiElimina
  58. Sai che quando avevano annunciato la pre produzione del 4 e l'assenza di Bay ero molto happy? Un sorriso fino alle orecchie, poi quando ho saputo che quel regista lì si sarebbe impicciato di nuovo il sorriso me s'è ribaltato.
    Per quanto riguarda Fantozzi... misa che vedendo 'sto film potrei rimanerci offeso: per fantozzi intendo.

    RispondiElimina
  59. ...e dire che quando fu presentato, mi salì un certo interesse (non scimmia), pur non avendo mai nemmeno visto gli altri tre "perchè non me ne fregava niente". pensavo che marky avrebbe dato più tono, una storia più interessante.
    mi hai fatto risparmiare 450 punti-fragola dell'esselunga di biglietto gratis, grazie doc.

    RispondiElimina
  60. Asepetto che esca in Vhs

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah....questa battuta me la devo ricordare! Troppo bella.

      Elimina
  61. Doc io non l'ho ancora visto ma non è che l'hai giudicato così duro perché i tuoi standard su questi films stanno cambiando radicalmente con gli anni? come lo avresti recensito 10 o 15 anni fa?

    RispondiElimina
  62. "I commenti anonimi non sono ammessi", ciak 2540.
    10 o 15 anni fa avrei riso di quei dialoghi pezzenti esattamente come ho fatto ieri sera.

    RispondiElimina
  63. criticate tanto bay ma alla fine ha ragione lui visto quanto hanno incassato i 4 transformers,se alla gente non va bene basta che non li vada a vedere !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un miliardo di mosche non possono sbagliarsi
      Ok doc se devi tagliare taglia pure

      Elimina
    2. Ma infatti mica ci andiamo.

      Ridiamo e basta! ;)

      Elimina
    3. Oh, ciccianonimo, hai dimenticato un paio di triplette di punti esclamativi staccati. Toh: !!! !!! !!!

      Elimina
    4. Mancava anche un HATER!!! tutto maiuscolo
      :-)

      Elimina
  64. 1. Si nota, come dicono altri, una sorta di inchino alla Cina, trattata meglio degli occidentali come figura fatta nella, ehm, trama?

    2. Slug ufficialmente, quindi, e non Slag come una volta, per questioni di correttezza politica?

    3. OT: quanti sarebbero i buchi di trama in PACIFIC RIM (sempre scritto tutto maiuscolo ;P), film che io non reputo né ignorante, né scemo, né fatto di stereotipi (sarebbe argomento di una interessante discussione che però non ha patria in questo argomento).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Slag è diventato Slug perchè il nome originale del nostrano Tricex in Inghilterra è un sinonimo volgare di zoccola, se non sbaglio. ^_^

      Elimina
    2. Precisamente, ma la cosa ha rilevanza solo perché negli UK i Transformers hanno sempre avuto un seguito un po' particolare (la Marvel UK faceva i fumetti specifici fuori dalla continuity USA).

      Elimina
  65. Perfetto. Se è un film da facepalmone continuo, andrò di sicuro a vederlo!

    RispondiElimina
  66. Tsè... Sarò vecchio, sarò "nonsufficientementeappassionato " ma già dal primo film quando ho visto che mancava Commander, ho lasciato ogni speranza sulla saga

    RispondiElimina
  67. se le trasformazioni "a cubetti" sono la geniale reinterpretazione di bay del concetto di transformers, andiamo bene. Nel concetto di robot transformabile e' insito il fatto che per quanto complessa, fumosa, irrealiazbile, la sequenza di transformazione deve essere ALMENO plausibile. Inoltre nel quarto film (se i primi tre erano almeno godibili, il 4 non lo e', lo dico subito), la presenza umana e' fortissima, TROPPO. Nei cartoon i personaggi umani erano in pratica tre (due metalmeccanici disoccupati ed una giornalista in salopette) altro che i vari walhberg labeaof, per non aprlare del fanservice da hentai su culi e tette e gambe della starlette di turno. Ed anche le forze USA nella trama sono troppo presenti e forti. Il tema e' il nsotro pianeta la loro guerra, le forze terrestri nond evono avere ALCUNA speranza o quasi contro i transformers. Ci sarebbe anche il tema della conquista dell'energia che e' nodale nel cartoon ed e' aSSENTE del tutto nei film. Come si fa a sbagliare assist così clamorosi? Dio ci protegga da un Macross per esempio nelle mani del mondo di hollywood, che evidenteente ritiene di essere superiore (a torto) a franchising già perfetti, che meno li tocchi e emglio e'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Almeno se mettono minmay pheega non vanno fuori personaggio ... per il resto rabbrividisco alla sola idea

      Quanto ai cubetti, concordo, inguardabili , e poi nelle scene di azione ( ? ) non si capisce niente , io non sono mai riuscito a capire quale fascio di lego lucenti sia un determinato personaggio, avverto solo una connaturata sensazione di fastidio

      Elimina
  68. da Bistecca76

    film osceni di successo producono bellissime recensioni ironiche di successo

    senza io non sarei qui a leggere

    lunga vita a Michael Bay! alle sue esplosioni a muffo e alle robe-robotiche confusofumose che ruotano!

    RispondiElimina
  69. Trashissimo all'ennesima potenza.
    Però i Dinobot sono usciti bene.
    Voto 2 su 10!

    RispondiElimina
  70. comunque dai, la prima parte era anche decente. E' con la seconda parte, quando hanno iniziato a far volare le cinquine, che i facepalm sono aumentati in maniera esponenziale.

    SPOILER

    ce ne sono 100.000 di robe da facepalm, ma Mister Yeagermaister che da sdraiato PARA con la spada i colpi di spada di Lockdown.....ahahahahahahahah

    RispondiElimina
  71. Io stavo guidando quando ho sentito alla radio che stava per uscire il quarto . Dopo aver esclamato "QUARTO , QUARTO , PORCA PALETTA!" ho rischiato di schiantarmi contro il guard rail . Adesso scopro pure che è una cagata astrofisica . BENE .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS chiedo scusa alla Signora Paletta !

      Elimina
  72. Visto ieri sera... dovevo pormi qualche domanda già da quando ho visto che mezza sala era occupata da bambini...
    Film pessimo! Delusione alle stelle!

    RispondiElimina
  73. Mi aveva già annoiato il trailer!!
    ASSURDO che sia così privo di contenuti che non riescano a riassumere qualcosa concreto in 30 secondi di spot!!
    E potevano almeno sceglierne una meno banale di Phegaa, non dico una che sapesse recitare, ma che perlomeno non si dimenticasse dopo 5 minuti.

    RispondiElimina
  74. Ricopio qui il mio commento postato sul forum, casomai fregasse a qualcuno

    Commento a mente calda appena uscito dal cinema, senza farmi influenzare da opinioni altrui e senza riflettere troppo su ciò che ho visto.

    All'inizio del film ho fatto partire un cronometro: l'idea era di stopparlo quando il film avesse raggiunto il punto di non ritorno. Incredibilmente non l'ho fermato.

    Partiamo dal fattore umano. Netto miglioramento: il personaggio idiota viene ammazzato stecchito dopo nemmeno mezz'ora. Fosse successo pure in ROTF.
    Sorprendentemente l'idea di mettere al centro della storia il rapporto padre-figlia funziona, se non altro perchè la bionda non viene guardata esclusivamente dal punto di vista del ragazzo arrapato. Un paio delle frecciatine tra il padre ed il ragazzo funzionano pure. Buttale via. Il personaggio di Stanley Tucci è decisamente più godibile del suo omologo di Turturro nei film precedenti. Fa anche delle scelte sensate vista la situazione, ossia dà il peso dovuto al fatto di non riuscire a controllare Galvatron, e ordina subito di metterlo sotto chiave quando riceve la telefonata. I due cattivi umani sono abbastanza noiosi e stufano molto prima che siano finalmente ammazzati. La cinese non recita, è anche peggio della bionda.

    Parliamo dei robot: in una qualche misura il fatto di affidare tutta la caratterizzazione al loro design paga, le poche battute ciascuno che vengono affidate loro, in linea con i loro stereotipi, portano a casa almeno la sufficienza.
    Dopo ROTF, si facevano le battute su Optimus come stron*o assassino: come si vedeva già nel finale di DOTM, si è evidentemente deciso di basarci sopra tutto il personaggio. Come eroe da film d'azione, alla Steven Seagal, l'idea funziona pure: se non altro il personaggio ha una reazione a tutti gli eventi dei precedenti tre film. Ora non vorrei dire eresie, ma pare addirittura di intravedere uno sviluppo coerente nel corso della pellicola: il suo ordine finale infatti è di proteggere la famiglia di Yaeger, nulla lascia presagire che tale protezione si estenda al resto dell'umanità: qui gli Autobot se ne fregano ampiamente dei danni collaterali, e non sembra essere solo una leggerezza degli sceneggiatori (tutto l'incipit si basa sulle conseguenze della battaglia di Chicago). Ed Optimus ammazza chiaramente un umano sullo schermo. Per dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La trama: tutta la parte in Texas mi è piaciuta, nel suo piccolo: la pellicola degenera progressivamente nella Bayhem, prima sulla nave di Lockdown e poi ad Hong Kong (si riduce a spostare il McGuffin dal punto A al punto B, esattamente come negli altri tre film). Ma nessuno si aspettava niente di più. Bisogna fare i conti con certi errori di continuity, ma ad un primo impatto non mi pare di aver visto buchi logici estremamente mastodontici, come negli altri tre, anche se certamente qualcuno ci sarà e probabilmente voi l'avrete già individuato. In generale, peró, si vede una maggiore cura: il ragazzo è un pilota professionista e dunque rende credibile l'inseguimento subito dopo, gli Autobot trovano una nave giusto in tempo per spiegare come possano arrivare ad Hong Kong per la seconda parte del film, etc...
      Tutto questo ovviamente a patto di non pretendere minimamente il rispetto della continuità coi film precedenti.
      Certo, parte del merito sta nel fatto che i punti maggiori (su tutti la storia dei creatori) rimangano inspiegati a beneficio dei sequel, ma già il fatto di vedere in atto un progetto un minimo più strutturato (abbiamo Galvatron e i Dinobot qui sulla Terra, ed Optimus partito alla ricerca dei creatori) fa piacere.
      I due maggiori problemi di cui mi sono accorto, almeno sul momento, sono il fatto che Optimus ritorni in piena forma (e cambi addirittura aspetto) senza che Yaeger abbia avuto occasione di ripararlo estensivamente... e il fatto che impari improvvisamente a volare. Ma su entrambe le cose sarei disposto a sorvolare.

      Insomma, seppure non si possa dire che sia un buon film, certamente almeno si fa guardare senza rimpianti ed intrattiene. Non è volgare, non è cretino in maniera autocompiaciuta. Se Transformers 5 tornasse ai livelli dei film precedenti, sarei decisamente dispiaciuto a questo punto.

      Comunque l'unica cosa su cui devo fare il precisino della fungia è: Transformers 3, almeno al momento (poi magari rivedendo il 4 mi scende anche quello) era decisamente peggio, cioè, nessuno si abbassa i pantaloni in questo film qui. Voler mettere?

      Elimina
  75. No dai Doc... Troppo cattivo, soprattutto paragonare il 3 a questo 4 :) Concordo con chi dice che la prima meta' film e' passabile, per il resto nessuno dotato di senno si sarebbe aspettato una trama e per tale va giudicato: robottoni che si picchiano, e se si va a vederlo in 3d (giammai! Ma a sto giro provateci, ve lo dice uno che lo odia) lo spettacolo e' gradevolissimo e vale i soldi del biglietto.

    RispondiElimina
  76. Anche sto capitolo è arrivato miliardo! °_O Ho letto che in Cina ha incassato più che in Nord-america! O_O

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails