martedì 10 giugno 2014

90

Game of Thrones S04E09, il riassuntone

Game of Thrones S04E09 riassuntone
Siamo quasi al capolinea, gente, ed è un vero peccato, perché con i riassuntoni ci stavi prendendo davvero gusto. Ma oh, questi so' pirchi, più di 10 puntate l'anno niente, #evabbè. Eccoci dunque al riassuntone dell'episodio 9 della stagione 4 di Game of Thrones / Il Trono di Spade, "The Watchers on the Wall" (in italiano: "Gli amici di Uatu del muretto"). Ovvero l'unica puntata di tutta la serie priva di veri intanto […]

Siamo in cima alla Barriera, il limite nord estremo di Westeros in cui si paga il pedaggio e si battono le punizioni. Jon Snow l'analfabeta e il suo amico Sam li hanno messi di guardia là sopra a puzzarsi di freddo. Ora, come tutti quelli che hanno fatto il militare, i due ingannano l'attesa parlando di femmine. Snow racconta della povera Ygritte, abbandonata per andare a comprare le sigarette dai suoi malvagi amici tabaccai. "Aveva un culo che…  i capelli rossi", dice.
Sam, che in fatto di donne è ancora più ignorante, gli chiede dei piedi: una grande pernacchia si ode dalla vallata sotto di loro. Jon prova allora a fargli capire che magari con quella tizia con i quattro menti come una skrull e intelligente come una pentola, Gilly, magari ce n'è
e allora Sam parte con un pippone incredibile sul fatto che il loro giuramento vieta in realtà il matrimonio e non il mambo orizzontale di per sé, e sulle possibili interpretazioni che il vuoto normativo lascia aperte e…
Ma Jon si è già frantumato il frantumabile e gli dice See, vabbè, tieniti le pugnette allora, ciao.
Solo che Sam c'ha un futuro da telepromoter delle compagnie telefoniche: insiste. Vuole sapere "com'è".
Jon monta tutto un discorso sull'importanza della persona giusta e le farfalle nelle pancia e le canzoni di Max Pezzali ascoltate sul lungomare mangiando il cornetto algida. Solo che stavolta è lui a non aver capito,
ché a Sam interessava solo la parte dai soffocotti in poi.
Un grosso gufo si poggia sulla barriera. Minchia Labyrinth!, grida Jon, toccandosi i maroni. Ma non è un gufo qualsiasi.
È un gufo guidato da uno dei Bruti con il potere degli occhi scherzoni a pallina pingpong e l'acne a tunnel. Un warg come Bran Stark, ma con il 100% di storpitudine e amici rompicaz*i in meno.
I Bruti stanno parlando di esperienze sessuali, ma qui si è andati ben oltre le storie di petting da posta di Cioè di Jon e Sam. Tormund Veleno dei Giganti si sta infatti vantando di essersi accoppiato con un'orsa, e tutti ci battono le mani e ci danno le pacche perché è un grande playboy di ursidi, che quando cerca le robe zozze asian su Internet si guarda i filmati dei panda.
Ma Ygritte sa che non è vero e per qualche motivo non è interessata ai dettagli su una storia di sesso immaginaria con un'orsa. Va' che sono strane le donne, eh.
A sua volta, però, Michael Stipe dei T.H.E.N.N. non è convinto che Ygritte sia davvero così intenzionata ad accoppare i guardiani della notte come dice, per il fatto che con un corvo lei, ehr, c'aveva fatto il nido.
La donna ribadisce di non voler altro che una bella collana di testicoli di Jon Snow,
ma grazie al forbito eloquio di quello con il formicaio in faccia, la situazione si scalda, così Ygritte è costretta a rifilargli un colpo bassissimo:
 "Tutti i vostri dischi da Up in poi fanno cagare a fontanella"
Ma si avvicina da un'altura una donna incapucciata che regge un bambino infagottato, e tutti i Bruti la guardano. Scusate, c'avete mica un po' di prezzemolo?, chiede la signora, ma quelli fanno segno di no e lei se ne va.
Al Castello Nero, nel frattempo, Sam sta cercando sull'enciclopedia Treccorvi qualche informazioni in più sulle libertà sessuali dei Guardiani, ma non c'è scritta una mazzarella tirolese, e allora Sam ha l'infelice idea di chiedere lumi alla persona più sbagliata,
il maestro Aemon Targaryen, diventato cieco in seguito ai supplementari di un campionato di pippe. Che meenchia vuoi che ne sappia, figlicì, gli risponde il Maestro. Poi il discorso scivola su Gilly, che Sam teme sia stata messa a formula 1 da un esercito di selvaggi.
Allora il vecchio campione di cinque contro uno confessa di esser stato innamorato anch'egli una volta. Come tutti i Targaryen, si riferisce ovviamente alle proprie sorelle e a Sam gli si cicciodinonnapaperizza all'istante la pelle dall'orrore.
 Ma dopo aver ricevuto dal maestro cieco un prezioso consiglio ("Fai come tutti e prova con un giornaletto"), Sam sente una voce conosciuta.
Scopriamo così che la signora del prezzemolo era Gilly. Sfuggita all'assalto dei Bruti a Città della Talpa, aveva intelligentemente pensato di passare a DUE METRI dal loro accampamento per vedere se erano proprio sicuri-sicuri di voler lasciare in vita lei e il bambino.
Pochi istanti dopo, i Bruti dall'altro lato della barriera iniziano il loro attacco, e i Corvi si preparano ad affrontarli sentendo il segnale di allerta: le note di un celebre successo di Fausto Papetti con la copertina zozza.
Jon va a vedere la situazione da una delle torri del castello di Grayskull della Barriera, e quello che vede non gli piace:
I Bruti hanno messo su un barbecue pazzesco e non li hanno invitati. Tamarri.
Subito, per ripicca, si prepara la strategia difensiva Donkey Kong.
Jon avvisa Ser Thorne che quello è tutto l'olio che hanno, ma quello gli risponde che se lo faranno bastare. Tireranno fuori una frittura mista coi controcosi, alla faccia di quei pezzentoni incoolaorse.
Poi Thorne ammette con il suo solito garbo che Jon aveva ragione a voler sigillare quel cacchio di tunnel,
mentre Jon, per non ripetere Te l'avevo detto duecento volte, ci mette su direttamente su una puntata di Mototopo e Autogatto.
Sam porta Gilly e il bambino nella dispensa. State qui, mimetizzatevi tra i prosciutti, ci dice. Ma Gilly inizia a lamentarsi. E sei sempre via, e una sera è il calcetto e l'altra gli amici del baretto, ma che modi sono, lo diceva mia madre/sorella di non fidarmi.
Allora, per zittirla, Sam mette in pratica quanto ha appreso a pagina 1 del giornaletto consultato seguendo i consigli del Maestro. Fortunatamente a pagina 1 si baciavano soltanto, non c'erano ancora dp con bondaggio. Poi lui la guarda intensamente negli occhi e le dice, romantico e sicuro di sè, Sai cosa significa questo, Gilly?
Che ora sei tu mio padre?, risponde la ragazza, che ha avuto un'educazione sentimentale non proprio semplicissima.
Dall'altro lato della Barriera, cioè vicino al portiere, CENTOMILA Bruti minacciano il muro di ghiaccio. Fatte salve un paio di inquadrature da lontano in CGI superpezzente, si vedono però al massimo un paio di squadre da calcetto di comparse,
ché i soldi li hanno spesi tutti per pagare il mammut. Centomila Bruti secondo gli organizzatori, trentacinque secondo la questura.
La banda di Tormund e Ygritte attacca contemporaneamente il cancello meridionale del Castello: comincia lo scambio dei gagliardetti e delle frecce infuocate, mentre i supporter dei Bruti intonano un antico canto di guerra agitando delle banane gonfiabili giganti. Ygritte schiva frecce come un ninja e vince tre ori olimpici di tiro con l'arco.
Arriva Alliser Thorne, che per motivare i suoi promette pheega gratis per tutti se si vince:
le urla degli infoiatissimi Guardiani arrivano fino ad Approdo del Re.
Mentre giù al castello infuria la battaglia, sulla Barriera Jon e i suoi hanno spedito fuori dalle balle l'inutile Janos Slynt con il vecchio trucco della raccomandata da firmare al postino. Jon guida così il bombardamento di frecce su quei venti, venticinque disperati che stanno scalando il muro di ghiaccio.
 Poi laggiù arriva un gigante, prende la mira
e spara un missile terra aria talmente pUtente che tutti, alleati e nemici, ci fanno il fischio di apprezzamento.
Al piano di sotto, nel frattempo, continua il massacro, arginato solo da un cuoco incazzatissimo ché quei delinquenti c'hanno rovinato le pentole buone. Bruti. Villanzoni. Il perfido Janos Slynt, arrivato giù con l'ascensore, prova immediatamente a imboscarsi nella dispensa, dove trova Gilly. Chi sei?, le chiede.
Un prosciutto, risponde lei. 
Ah, allora tutto ok. Ché pure Slynt non era esattamente un'aquila.
Una freccia di Ygritte uccide il campione in carica di amore solitario del Castello Nero, chiamato non a caso Pyp,
mentre il mammut e il gigante Naso di Pene cominciano a saccagnare di mazzate il portone della Barriera visto che quelli di sopra non rispondono al citofono.
Nel vorticoso susseguirsi degli eventi, in una serie continua di Guardalà! per non far notare che in tutto i Bruti non avrebbero i numeri organizzare nemmeno una serata in trattoria, Thorne viene ferito da Tormund, mentre Sam prende la balestra di Pyp e si lancia in battaglia, scendendo le scale come Gatto Silvestro.
 Ovviamente al primo tentativo centra un Thenn dritto in fronte.
 BOOM, HEADSHOT!
Dall'altro lato, nello stesso istante, l'aerofagia del mammut ha provocato un mezzo disastro.
Naso di Pene assiste impotente alla morte di suo padre, Vecchio Tarello, trafitto da un arpione dei Guardiani, e dalla rabbia inizia a scardinare il portone a mani nude.
Avvisato da Sam di quanto sta accadendo nel privé area revival, Jon lascia la Barriera ad Edd l'Addolorato, che non fa a tempo a rispondere Ma che minch…?. Se gli scalatori arrivano troppo in alto, cala la falce, gli dice Jon. La pasta?, chiede Edd, confuso. No, la falce.
Sotto la barriera, Grenn e altri cinque Guardiani spediti a difendere il portone da Jon si trovano davanti il Gigante incaz*ato e provano a calmarlo.
Tua madre se la faceva per caso con i Klingon?, la butta lì uno dei Guardiani, probabilmente non il migliore in quanto a tatto.
Jon si lancia nella mischia del piano terra. Fa liberare il suo metalupo, Spettro, da Sam, e aggide una decina di nemici in tipo cinque secondi, prima di ingaggiare un duello con Michael Stipe. È in quel momento che Ygritte lo vede. Per un attimo il suo cuore sembra cedere di nuovo al traditore amico dei tabaccai, 

Tutta colpa di quella cacchio di canzone.
Ma poi, mentre il capoccia dei Thenn cade vittima di un martellante mal di testa, Ygritte si riprende
 Sooca tu e Spagna!, urla la donna, pronta ad aggidere Jon.
Ma il destino era in agguato, sotto forma di pirletta. Il dannato rEgazzino dell'ovetto Kinder.
La povera, povera Ygritte. Santa Martire di tutte le donne abbandonate da uno che è uno stronzo, però in compenso è anche uno stronzo.
Scusate, dev'esserti entrato un panificio nell'occhio. Povera, povera Ygritte.
E parla pure, lo stronzo. Diglielo, Ygritte. Trova il fiato per dirglielo un'ultima volta.
 Afangule.
E poi è tipo il finale di Ufficiale e Gentiluomo, solo che lei è morta e dietro al posto delle colleghe con gli occhi a cuoricini ci sono quelli che si scannano.
Gli scalatori Bruti, guidati dal capocordata Calboni, continuano intanto a salire, così Edd fa calare la falce: una gigantesca ancora assassina comprata usata da Tana delle Tigri. Segue la prova di Giochi senza Frontiere dei mutilati, trois, deux, un, fiiiit, ma la squadra di Sposacugine Inferiore viene eliminata subito.
Anche giù lo scontro è finito. L'ultimo sopravvissuto è Tormund, trasformato da una serie di frecce in un involtino ambulante e condotto via in catene. Tutto è bene quel che finisce bene, con l'eccezione di Grenn e di quei poveri cristi lasciati lì ad affrontare un gigante da soli perché gli altri SE NE SONO DIMENTICATI.
Solo la mattina dopo, quando Jon decide di andare ad affrontare Mance Ryder, il re oltre la Barriera, capocumpa di tutti i Bruti - e Sam cerca di fargli capire che l'idea non è esattamente felicissima
Jon scopre i cadaveri dei suoi eroici compagni dimenticati. Nel vedere Grenn morto, il figlio di Stark rivolge un commiato al vecchio amico. Poi torna a pensare a quanto minchia fosse brutto Naso di Pene.
Poi Jon, per andare sul sicuro, lascia a sam ANCHE LA SPADA, e se ne va da solo in territorio nemico, intonando un antico canto di battaglia dei Guardiani della Notte:

Appuntamento a martedì prossimo con il purtroppamente ultimo riassuntone della stagione 4. Se questo vi è piaciuto, come al solito, fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, come se non ci fosse un oggi pomeriggio. Chi non lo fa è un Ciccio Martin. 

TUTTI I RIASSUNTONI PRECEDENTI DI GAME OF THRONES


90 commenti:

  1. questa volta il riadattamento da libro a serie non mi è piaciuto, davvero troppo diverso, oppure mi sono rincoglionito è non mi ricordo una mazza, dato che sono passati eoni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi ricordavo che era Jon ad ammazare Ygritte,o mi sbaglio?(con quelle maledette edizioni mondadori non mi ricordo mai nulla,passa troppo tempo tra un libro e l'altro,contando che io aspetto sempre gli Oscar)

      Elimina
    2. In realtà, se non vado errando, Jon la seguiva per un po' durante la battaglia ma non le si avvicinava mai..salvo poi trovarla morta a fine del tutto.

      Elimina
    3. PdF mode On

      No, no, no. Jon non uccideva Ygritte, anche la freccia, diversa come piumaggio dalle sue, lo confermava.

      PdF mode Off

      Elimina
    4. Però a Jon rimaneva il dubbio che poteva essere stato lui, no?

      Elimina
    5. Più che di dubbio parlerei di incubo.

      Elimina
    6. Jon passa tutto il tempo a lanciare frecce ai bruti, e più di una volta gli pare di scorgere i capelli rossi di Ygritte.
      Dopo la battaglia la ritrova morente colpita da una freccia e, avvicinandosi, spera che l'impennaggio non sia dello stesso colore delle sue. E per fortuna così è.
      Parte bellissima del libro, resa anche abbastanza bene la scena in se, ma il fatto che in tutta la stagione dei fatti della Barriera si sia parlato poco o nulla l'hanno resa poco sentita.
      Per dire la mia compagna, non lettrice, dei fatti della Barriera si interessa poco o nulla.

      Elimina
  2. alla fine questa puntata non mi è dispiaciuta, anche se mi aspettavo più giganti e mammut
    attendo con ansia la prossima puntata per tu sai cosa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Insomma,purtroppo la serie si perde nei limiti del budget,mi aspettavo un mega esercito e invece c'erano i soli quattro fessi,senza contare tutti i mammut e i giganti descritti nel libro che qui si riducono a 2 in croce giusto perchè li dovevano mettere.
    Anche se più che limiti di budget secondo me sono limiti di regia,non penso costi molto il trucco di moltiplicare le persone in cg e far risultare 30 cristiani(pardon,bruti) un'esercito di 100,000 unità.Così come non credo costi molto creare 2-3 tipi di giganti e 1 mammut e poi moltiplicarli.
    Senza contare che recentemente mi sono fatto la maratona de The Borgias(serie consigliatissima anche se incompleta) che sicuramente aveva meno fondi ma con scene di guerra ed eserciti realizzate molto meglio e con molte più comparse.

    RispondiElimina
  4. Ma mi sbaglio o nel libro si scopre solo a questo punto che Aemon fa Targaryen di cognome? (Non che sia una cosa fondamentale, ma mi sembra che qua l'han buttata lì tanto per...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda a memoria si scopre un pelo più in la ad attacco finito

      Elimina
    2. No, si scopre mooooolto prima. Sto rileggendo i libri, solo all'inizio del secondo (divisione originale) e Aemon l'ha già detto a Jon, quando lui tentenna se disertare o no per unirsi a Robb.

      Elimina
    3. No, già nel primo libro lo confessa a Jon.
      Così come nella serie

      Elimina
  5. Ma Doc, hai glissato sopra lo STACCE notevole rifilato da Jon a Tormund! Per una volta che lo STACCE lo rifila, e con tanta nonchalance pure, lo si dovrebbe far notare!

    RispondiElimina
  6. Io vorrei solo sapere: ma dove cacchio sta andando quell'idiota a fine puntata?? No, perché in pratica lo scopriremo l'anno prossimo e sono un po' confusa... Spero che Mance gli offra un aperitivo di coppini fortissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda nella prossima , metteranno molta carne al fuoco ma credo che spezzeranno la puntata in 2 tronconi terminando la parte di jon per poi terminare la puntata con il sorpresone che molti di noi già pregustano, credo che questa stagione doveva avere almeno 2 puntate o almeno 1 in più

      Elimina
    2. Non saprei, a me l'uscita di scena di Jon m'è sembrata molto "arrivederci alla prossima stagione". Magari mi sbaglio ma sono convinta che la prossima sarà una puntata incentrata a "chiudere" tutto il resto (Arya/Clegane e Daenerys) e ovviamente Tyrion e Lady Stoneheart.

      Elimina
    3. Nel promo della 4x10 si vede Mance, quindi ci sarà un pezzo con Jon.

      Elimina
    4. Inoltre la sinonpsi dice che ci sarà "un arrivo inaspettato" alla barriera,e per me ci mettono pure il nuovo lord comandante nella puntata oltre a chiudere la parte di Arya e fare ciò che tutti aspettano

      Elimina
    5. Ci sono troppe cose in ballo, giostrata molto male la stagione, pensavo che in questa l'alternassero almeno con la fine della vicenda di Tyrion.
      Ma a 'sto punto non c'è spazio per far finire tutta la vicenda della Barriera.

      Elimina
  7. Massì Jon disarmato e senza Spettro, tanto valeva buttarsi dalla barriera.

    RispondiElimina
  8. Ultimissime dalla Barriera: hanno appena fatto la votazione per nominare il nuovo Lord Comandante dei Guardiani della Notte e, per acclamazione popolare, è stato eletto il regazzino delle barrette Kinder. Evviva il cioccolato al latte!

    RispondiElimina
  9. Doc, essendo noi antristi una congrega di deboscià
    è giusto che si appaia come fazione nel prossimo libro
    di Ciccio Martin.


    STEMMA :

    MINOLLO RAMPANTE COLOR MELVINO
    (CON MASCHERA DA LUCHA LIBRE ED ESEGUENTE IL CARATTERISTICO GESTO)
    IN CAMPO GIALLO-NERO CON MOTTO IN AZZURRO

    MOTTO : CICLOPE E' UN COGLIONE


    FORMAZIONE TIPO:

    NUME TUTELARE: LA PRESIDENTESSA
    BASSISTA CARISMATICO : CAPITAN HARLOCK
    PRESIDENTE : IL DOC
    GRAN MAESTRO : LEOPALDON
    MAGO DI CORTE : IL MAGO MIRKOS
    CAPITANI DELLA GUARDIA: BATMANZANILLO E PLAYMOBIL-BOIA
    GRAN MAESTRO DI TORTURA: L'ALGIDA STRONZA +CANEMOSTRO
    MUSICO DI CORTE: SOUNDWAVE
    CUOCO DI CORTE: FRITTELLA
    ZERBINO/TAPPETO (DIPENDE DALLE OCCASIONI): KENTOZZI

    P.S

    Se qualcosa non va bene o manca non fatevi problemi a cambiarlo.

    RispondiElimina
  10. Beh, no, non erano affatto centomila. Centomila è il numero totale di uomini e donne a disposizione di Mance Ryder. Alla fine della battaglia Jon (che tanto ignorante non è evidentemente) glielo dice a Sam, che quello appena sventato era soltanto un attacco d'antipasto, lanciato per saggiare le difese di Castle Black. Altrimenti ci sarebbe stato pure lo stesso Mance Ryder. Ti pare, Doc, che mandava tutti in battaglia mentre soltanto lui rimaneva rintanato? Carisma e tutto, ma i bruti se lo sarebbero magnato come minimo ;)
    Bella battaglia però, soltanto la mimmata di Gilly a pochi metri dai bruti l'ho trovata davvero superflua. Le morti di Gren e Pyp non me le aspettavo proprio, e mi mancherà terribilmente il meraviglioso accento da lavandaia scozzese di Ygritte...
    Ma di una puntata in cui persino quella carogna di Alliser ha i suoi momenti badass non posso proprio lamentarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non funziona lo stesso, Kon. Se hai un esercito di centomila uomini (nel popolo libero combattono anche le donne) innanzitutto al posto di quell'incendio inutile (a cosa serve bruciare l'unico riparo e possibile via di fuga?) mostri in lontananza un accampamento a perdita d'occhio. In secondo luogo, per saggiare le capacità difensive del nemico non mandi solo trenta persone. Grazie al gigante dei ghiacci Ciccio che muoiono tutti. Questa è la solita pezzentata tipo colonna di migliaia di Dothraki che diventava due tizi a cavallo e venti a piedi, perché il budget è quello che è e la fantasia per aggirare il problema poca o inesistente.

      Elimina
    2. Che i bruti non siano delle cime in fatto di strategia è risaputo. Non è un caso che l'unica frase sensata da parte del pavido Janos Slynt sia proprio un apprezzamento tuttaltro che lusinghiero su questa loro assenza di capacità. Loro si sentono forti e appiccano il fuoco per darlo il più possibile a vedere.
      Per me tutto è coerente con questo loro di modo di essere.
      Le cose sarebbero andate diversamente se ci fosse stato Mance Ryder in persona a coordinare i vari attacchi, ma ripeto, se ci fosse stato lui avrebbe avuto anche più soldatini, ovvero molti di più, ovvero tutti.
      Poi vabbè, se vogliamo trovare pezzentate ovunque, anche alla battaglia del fosso di Helm c'erano gli escamotaggi per aumentare a dismisura il numero di orchetti, e aveva pure l'aggravante di essere una produzione cinematografica con molti più sghei dietro. E insomma, io capisco che la storyline della Barriera non sia la preferita di molti, ma non per questo andrei a cercare i peli nell'uovo in una puntata davvero ben diretta. Sinceramente tutto mi è sembrata tranne che pezzente.

      Elimina
    3. Io non ho scritto né che questa parte della storia non mi piace (è il contrario), né che la puntata è pezzente. Ho scritto che hanno gestito in modo pezzente la questione dei numeri, e che sarebbe bastato un po' più di buon senso per evitare di farlo. Tipo? Tipo non ripetere ogni due secondi la storia dei centomila. Tipo mostrare dall'inizio gli assalitori come un gruppo di teste calde che hanno agito d'impulso di testa propria, e non come le teste di cuoio di Mance per saggiare le difese. E se vuoi vado avanti per altri dieci minuti. Non ci voleva molto e non è la prima volta che gli autori della serie inciampano nel problema: sarebbe ora ci mettessero un po' più di attenzione. E questo, lo ripeto prima che mi metti in bocca altre cose che non ho detto, è un discorso che faccio dalla prima stagione e che PRESCINDE dalla qualità dei singoli episodi interessati. Quella ognuno la giudichi come vuole.

      Elimina
    4. Kon qui si sta facendo il paragone con i libri.toglimi una curiosità,tu li hai letti?

      Elimina
    5. @Doc ok, avevo capito male io allora, sorry :)
      Purtroppo la capacità scrittoria di Benioff e Weiss è quella che è, ma evidentemente ci ho fatto talmente l'abitudine che su certe loro cavolate ci passo sopra senza nemmeno rendermene conto.

      @Itlas, sì li ho letti, ma nessun paragone, io sono sempre stato contrarissimo e l'ho ribadito più volte. Se una cosa non mi va bene nello show è perchè scritta e/o diretta male alla base, non perchè diversa dai libri.
      Se però ti riferisci a Gren e Pyp, a me loro due stavano simpatici, ma mi rendo conto che non sono mai stati personaggi fondamentali, quindi amen.

      Elimina
    6. Mi permetto di intervenire su: "l'incendio inutile". E' "utile" per tre motivi. 1) L'incendio significa che non si torna indietro. E' per evitare che i bruti fuggano, ora possono solo andare avanti... contro la barriera, poi fa scena: fai cagare in mano i corvi e ci fai pure un bel poster. 2) Dietro al culo hanno Mr Frozen e compagnia bella, poi quelli che crepano hanno sto vizio di riproporsi come la peperonata, quindi meglio farli arrosto asap
      3) ma soprattutto le scene in CG si girano di notte, il buio aiuta a mascherare le magagne, di conseguenza serve una fonte di luce per far vedere quanti cazzo sono, altrimenti non si capirebbe un cazzo.
      In ogni caso, non c'è niente fa fare: le scene di massa, quando non hai i soldi, risultano sempre delle pezzentate.

      Elimina
    7. "Quelli che crepano hanno sto vizio di riproporsi come la peperonata"

      sono cappottata dal ridere

      Elimina
    8. Chissà se scegliere Neil Marshall alla regia sia stato una buona idea...

      Elimina
  11. Sostanzialmente, uccidi un uomo e sarai un assassino,10 e sarai un serial killer,1000 e sarai un conquistatore. Uccidili tutti e sarai George RR Martin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. elisabetta.... rubo la tua frase ... :D troppo forte!!!!

      Elimina
  12. a sto giro le vere lacrime sono state nel vedere la chiusa di niente popò di meno che "missione eroica pompieri 2".
    applausi al doc.

    RispondiElimina
  13. Lo diciamo che è uno dei peggiori episodi di serie tv nella storia dell'umanità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. See buonanotte, non esageriamo. Puntata da ottimo indice di gradimento.

      Elimina
    2. Maddove :) per pescare uno dei peggiori episodi di serie tv blablabla s'ha solo da pescare ad occhi chiusi in una certa serie... com'era? ... ... Ah sì, Agents of Shield!!

      Elimina
    3. Anche la più brutta puntata di got sta 3 spanne sopra l'80% delle altre serie.
      Deal with it.

      Elimina
  14. il regazzino Kinder TOP ahhahahaha

    RispondiElimina
  15. l'inevitabile carenza di "intanto" nel tuo post è stato il mio primo pensiero a fine episodio :-D

    RispondiElimina
  16. M'è dispiaciuto per il campione di amore solitario , Pyp, e Green *lodimenticato*..

    Nel libro sti due disgraziati non crepano..così,se non ci pensa CiccioMartins nel libro,ci pensano gli autori della serie tv :P

    RispondiElimina
  17. Ma scusate solo a me pare che alla fine di sta puntata a difendere la barriera dovrebbero essere rimasti tipo in 12? La sola tripletta di attaccanti Tormund-Ygritte-Stipes in meno di mezz'ora di puntata aggide qualcosa come 70-80 guardiani su 102 che erano (conteggi effettuati in casa dai guardiani stessi per poi passare i dati agli allibratori, non i dati della polizia...). Non vedo l'ora che qualche ammerigano si metta a fare la conta dei guardiani morti col counter tipo Hot Shots... Un video così arriverà sicuramente sul Tubo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diminuiscono i bruti ma nel frattempo si moltiplicano magicamente i guardiani della notte: ammettendo comunque che la puntata ci abbia mostrato analiticamente tutti le uccisione della serata (improbabile), credo si arrivi ad una sessantina di caduti

      Elimina
  18. La vera domanda che io mi sono posta alla fine di quest'episodio è stata: come diavolo ha fatto Jon a sopravvivere dopo quell'incontro di faccia con un'INCUDINE!? E comunque hai ragione, ci mancheranno (soprattutto) questi riassuntoni, ormai io e il consorte commentiamo le puntate a suon di "Stacce"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi c'ho pensato anch'io. Ma che male.. Ma male-male-male-male...

      Elimina
  19. Sì, er regazzino kinder inutile che scamazza Ygritte con una cecchinata al cuoreRamon e poi fa a Giò Snò la faccia "bellazì, vai tranzollo che ti copro io le spalle" non è cosa.
    E Pyp e Grenn porelli...

    RispondiElimina
  20. Il momento che più temevo alla fine (come l'inverno) è arrivato.... quando ho letto il libro ci sono rimasto depresso per un po', ma mi sa che a vedere la scena (perchè ormai leggo i riassuntoni PRIMA di vedere la puntata....mi sale la scimmia) mi metterò a piangere come con Lilo & Stitch....

    RispondiElimina
  21. Bellissima puntata e bellissimo riassunto, complimenti Doc. Solo lo posterò giovedi, per evitare le minacce di morte dei miei amici italiani che guardano il Trono il mercoledi sera (in uk esce domenica sera)

    RispondiElimina
  22. avrei preferito un esercito piu folto,ma la resa è stata alquanto soddisfacente e finalmente il Jon di Asoiaf si inizia a vedere in Got

    RispondiElimina
  23. Ma LOLle! Non finisco più di ridere Doc?!?!

    RispondiElimina
  24. Io sono fondamentalmente d'accordo con la fazione che considera la puntata più che accettabile. Probabilmente è la peggiore tra le "puntate n. 9", ma secondo me fa il suo sanza infamia. Alla fin fine sono cose su cui la suspension of disbelief può passare sopra. Sempre meglio di Troy, dove per non sparagnare sulla CGI hanno fatto vedere il mare davanti Troia con talmente tante navi che nemmeno il D-Day.

    L'unico effetto un po' fastidioso è che, come qualcuno ha già fatto notare, se si contano i morti on-screen della battaglia di Corvi vivi ne rimangono pochissimi, partendo da 102.

    Questo mi ha dato un po' noia, perchè finchè una cosa non la fai vedere, posso far appello alla fantasia. Ma se la fai vedere ed è inconsistent, diventa un problema.

    Però oh, a me la puntata non è dispiaciuta. Fila via liscia, e se non sbaglio è solo la seconda volta in quattro stagioni (dopo Blackwater), che una puntata è focalizzata su una sola location. Ci può stare, dai.

    RispondiElimina
  25. Io DOC, penso che se facessi i video recensioni di quanto scritto sopra saresti uno dei canali + visti del WEB, sono qualcosa di spettacolare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo, dopo aver assistito alla performance catanese non aspetto altro che il riassuntone live

      Elimina
  26. Lo ammetto...ho battuto il record di risate solitarie....siamo a 5! Per cinque volte mi sono ritrovata a ridere da sola come una cretina! Sempre meglio...ma è da ringraziare anche la storia che si presta con i fottuti colpi di scena!

    p.s.io te l'avevo detto di prepararti i fazzoletti!

    RispondiElimina
  27. Io DOC, penso che se facessi i video recensioni di quanto scritto sopra saresti uno dei canali + visti del WEB, sono qualcosa di spettacolare :D

    RispondiElimina
  28. Ma siamo sicuri fossero Mototopo e Autogatto e non una macchinetta muta che parlava solo col clackson e una selva di motociclette dal nome tipo Chopper e Scooter?

    (sì, sono un PDF)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confermo entrambe le cose
      cica cica bum!

      Elimina
  29. Le scene di guerra richiedono comparse o CGI. Giganti e mammut altrettanto. Insomma soldini per braccine corte. Non ho letto i libri di Cicciomartin, ma azzardo previsioni dollaro sostenibili: Jon Snow farà un accordo col re dei bruti magari in vista degli estranei, oppure con rapida mossa lo aggiderà e finirà tutto a tarallucci e vino.
    Mi viene da ridere pensando alla Madre dei draghi: già ci sono panorami alla Beautiful... Se non trovano i fondi sti draghi non se li caga più nessuno e diventa un Dawson's Creek in costume!

    RispondiElimina
  30. Non per fare il PdF (che da noi in Piemonte prende il nome di "pistino") ma perché perché perché non c'era il fabbro senza un braccio che sfida DA SOLO il gigante nel tunnel e muore con lui? Perché l' hanno sostituito con ste due mammolette che nei duelli per finta si prendevano grandi mazzate da JonSnowilgrandeconoscitoredelnulla? pensa te con un gigante... è già tanto se resta un po' di carne da mettere finalmente nello stufato della barriera, con orzo carote rape e cipolle
    vabbè, un reverente pensiero al bassistafabbromoncocarimastico che non c'era

    RispondiElimina
  31. Secondo me ottima puntata, per una volta dall'inizio alla fine, la migliore di una stagione decisamente così così, fatta di puntate noiose con qualche highlight sparso qua e la. La parte centrale è stata così emozionante che a malapena me la ricordo.

    Commentando la puntata, nello specifico... senza farmi spoiler dai libri, se possibile, qualcuno mi spiega per quale motivo 100.000 bruti attaccano tutti insieme un solo punto di una barriera lunga 300 chilometri? Considerando che comunque principalmente i bruti tentano di scalare le pareti della barriera, non di entrare in galleria, per quale motivo non si potevano mandare tipo 20.000 uomini a scalare la barriera in zone non presidiate (e ce ne sono direi parecchie)? In quel modo avrebbero anche sparpagliato la guarnigione di Castello Nero o avrebbero condotto un miglior attacco alle sue spalle. Dispiaciutissimo per Grenn e Pyp, comunque ed esaltatissimo per Allister Thorne. Avevo paura gli volessero far fare una figura di merda, invece...

    RispondiElimina
  32. "mentre Jon, per non ripetere Te l'avevo detto duecento volte, ci mette su direttamente su una puntata di Mototopo e Autogatto": ringo
    Grandi ghignate, soprattutto per "Centomila Bruti secondo gli organizzatori, trentacinque secondo la questura" e "scendendo le scale come Gatto Silvestro"... grazie Doc!

    RispondiElimina
  33. Ah potreste illuminarmi?

    --- SPOILER --

    I Guardiani sconfiggono l'esercito proveniente dal di qua della Barriera (quindi da Sud, se ho ben capito), mentre a nord permangono i 100.00.

    Volevo sapere: ma da sud potranno arrivare altri eserciti od ora i Guardiani hanno da temere "solamente" i 100mila oltre la barriera?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se SPOILER SPOILER SPOILER qualcuno da sud arriva

      Elimina
    2. grazie ^^ ma anche HOLY SHIT

      Elimina
  34. Non ci avevo fatto caso ma ora ho capito perché i guardiani hanno vinto..nell'immagine de "Le urla degli infoiatissimi Guardiani, ecc..." uno dei Corvacci ha una spada laser! Troppo facile così...

    RispondiElimina
  35. Questo è una regione dello stato di "Intanto" che, nonostante qualche spunto interessante, mi ha garbato sempre meno rispetto ad altre (colpa per lo più per quella faccia da pirla di Jon).
    Eppure, sarà che questa puntata è stata l'unica incentrata solo su una regione di Intanto, c'è stato un climax veramente ottimo, che mi ha trascinato per bene fino alla morte di ygritte, costruita in 40 minuti, e non in 4.

    I numeri non penso siano importanti, da sempre got si incentra su singoli scontri o dialoghi, anche se un po' di attenzione in più non sarebbe stata male

    RispondiElimina
  36. Mah, secondo me siete troppo severi.
    A me, questa puntata, è piaciuta moltissimo.

    Di negativo ha il fatto che sia la penultima, poi "fine" per circa un anno.

    RispondiElimina
  37. Ma il campionato si STACCE™ è finito ?

    Devono fare i play-off ?

    RispondiElimina
  38. Tarly e mento^4 devono morire prestissimo che non si possono perdere 20 minuti a episodio per le loro smancerie..

    Aver eliminato la rossa con l'accento più figo della serie è stato un colpo bassissimo

    RispondiElimina
  39. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  40. No ma, dico io, nessuno che lamenta il vero spreco di questa puntata e di ALMENO questa stagione?

    Edd l'Addolorato.

    Almeno due/tre occasioni per fargli tirare fuori il suo humor tetro, cinico e disfattista e invece no, due frasette da comandatuncolo a caso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edd sprecatissimo in 4 stagioni

      Elimina
    2. verissimo...pensiero reverente pure per lui

      Elimina
  41. mi sa che qualcuno ha capito che lo stile "riassuntone" by Doc Manatthan funziona

    http://www.serialmente.com/2014/06/12/game-of-thrones-4x09-the-watchers-on-the-wall-neofiti/

    copioni!!!

    RispondiElimina
  42. A me la puntata non è spiaciuta ma da PDF odio l'uso che gli sceneggiatori, e in generale il fantasy in ogni sua forma, fa degli archi.

    Allora signori miei, un arco da guerra medievale aveva libbraggi tra i 150 e i 170, una tipa come Ygritte non sarebbe nemmeno riuscito a tenderlo, figuriamoci se ci riesce il ragazzino della kinder.

    Con libbraggi inferiori te lo sogni di passare un'armatura.
    Ancora peggio il missile terra aria del gigante, ma mi consolo per l'effetto spettacolare.

    Idem per la balestra di Sam, come cavolo la carica? A mano tirando una corda? Tanto valeva gli tirasse il quadrello tipo freccetta.

    Ma poi perchè sti cazzo di guardiano combattono senza scudo?
    Va bene fare i tamarri ma buon senso! Lo scudo ti salva la vita.

    Cmq al netto di ste cose grandi momenti epici, quando i guardiani recitano il giuramento mentre il gigante carica è da pelle d'oca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma qui sorge l'antica domanda del fantasy, i zombie di ghiaccio si ma gli archi leggeri no ? :P

      Che poi ricordo da bambino un articolo di Focus che spiegava che se i draghi esistessero non potrebbero volare :D

      Elimina
  43. SEI UN GENIO!
    puntata scarsa...molto meglio il riassuntone!

    RispondiElimina
  44. La puntata é interamente incentrata sulla battaglia della Barriera, e qui si spiega perché all'inizio della sigla non appariva "Peter Dinklage" ma passava subito a "Kit Harrington", lì mi sono spaventato, lo ammetto......

    RispondiElimina
  45. "Ma il destino era in agguato, sotto forma di pirletta."
    LA CITAZIONE. LA CITAZIONE E' TUTTO.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails