martedì 3 giugno 2014

140

Game of Thrones S04E08, il riassuntone

Game of Thrones s04e08 The Mountain and the Viper
"Ahia"
Dopo l'insopportabile settimana di sosta per la nazionale di Westeros, torna il campionato di Game of Thrones / Il Trono di Spade, con un'altra di quelle puntate che hanno fatto andare di traverso il pranzo/cena/colazione/merenda a chi non ha letto i libri. Ma anche a chi li aveva letti. Te, per esempio. Segue il riassuntone dell'episodio 8 della quarta stagione, "The Mountain and the Viper" (in italiano: "Il partito Fratelli d'Italia"), occhio al finale [...]

"Luna di Gianni Togni!"
"No"
Siamo a Città della Talpa, un luogo molto elegante dove le prostitute locali e i Guardiani della Notte, un esercito di stupratori, ladri, zoofili e latitanti a Dubai, quando non si accoppiano si dedicano a giochi di società tipo Sarabanda coi rutti.
In questo locale, che su Tripadwesteros c'ha due pallini - "Cucina e igiene LOL, ma se vi fanno arrapare le vecchie sciancate, è super-consigliato" - vive Gilly, l'amica di Sam col quadruplo mento e il quoziente intellettivo di un paramecio. Una povera ragazza Bruta talmente scema, che per farle prendere la licenza dell'asilo da privatista hanno dovuto raccomandarla.
Qualche istante dopo, Città della Talpa viene attaccata da Tormund, Ygritte e gli altri Bruti, personcine a modo che quando vengono a farti visita non portano la bottiglia di lancers. Non si è ben capito però che diavolo siano stati a fare nelle ultime puntate. Una gita? Un grande barbecue di arti umani? Boh.
Ygritte - che va ancora in giro con la pelliccia tutta abbottonata, mentre gli autoctoni prima di essere aggisi erano tutti in maglietta, e meno male che viene dal profondo Nord - trova Gilly e il suo bambino, ma decide di non passarli al fil di spada come tutti gli altri.
Basta che vi state zitti, ci dice. Basta che non rompete i coglioni. Muti e braccia conserte, ché c'ho un improvviso desiderio di maternità perché l'uomo che amavo mi ha lasciato per andare a comprare le sigarette.
Avvisato dell'eccidio, Sam si rende conto che lasciare una ragazza e suo figlio in un lupanare pieno di stupratori ubriachi e in fregola non sia stata questa grandissima idea, in effetti.
Jon e gli altri amicici cercano di tranquillizzarlo. Oh, magari si è salvata, gli dicono.
Già, dice Sam. Magari, per quello che ne sa lui, è successa questa cosa probabilissima che i Bruti siano riusciti ad ammazzare tutti tranne una tizia scema con un bambino
Poi Jon l'analfabeta riesce a comprendere solo grazie al suo genio che i bruti, dopo aver fatto terra bruciata di tutto quello che c'è attorno a loro, potrebbero in effetti voler puntare al Castello Nero per saldare i conti con un certo viscido traditore abbandonarosse. Ché a questi selvaggi del Nord non piace essere incoolati. Beh, non sempre, almeno.
Ma quali sono i numeri in ballo? Qual è la consistenza delle due forze che stanno per scontrarsi? I Guardiani sono tipo venti poveri cristi, i Bruti, da quanto abbiamo visto, altrettanti. Ma grazie alla magia della finzione sparagnina, ualà, ti diventano 102 Guardiani della Notte e CENTOMILA bruti. Centodiecimila, toh, chi se ne frega. Gli altri ci stanno, eh. Sono tutti nascosti dietro una collina, ma ci stanno.
Intanto, all'Abercrombie & Fitch di Meereen, gli Immacolati di Verme Grigio fanno un bagno nel fiume…
...tipo a due metri dalle ancelle tutte ignude.
Vabbè, allora ditelo, pensa Verme Grigio, mentre trasforma in vapore l'acqua che lo circonda. Pane a chi non ha denti, porcadiquellaput…!, pensa Ser Jorah Friendzone, impegnato a combattere la piccola pugna in camera sua.
Missandei, che da quanto abbiamo visto è una ragazza molto fortunata, non sa come interpretare gli sguardi di cupidigia dell'uomo che come Jobim non ha avuto (più) le palle. E così, non trovando l'ultimo numero di Cioè, chiede alla Nana Ciglioparrucca, che ovviamente non ha capito manco il cugino del caz*o. Avete presente quelle tizie che sviano le povere fanciulle che hanno l'unica sfortuna di essere loro amiche, con le loro teorie da deficienti elaborate guardando Centovetrine? Eccone una.
Scoraggiata, Missandei decide di affidare la prossima volta a Yahoo Answers i suoi dilemmi come tutte le sue amiche cretine,
anche perché la discussione si sta facendo un po' troppo tecnica.
Ma Verme Grigio si fa coraggio, rinnega Jobim e si fa avanti, dopo essersi evidentemente riempito di cotone il pacco dei pantaloni. Verme Grigio appare più sicuro del solito e ha anche imparato altre parole della lingua comune. Chi può averlo mai spinto a…
Eccallà. Chiedere consigli al peggior zerbino dei Sette Regni. Un po' come farsi dare ripetizioni di diritto da Riina.
Per superare l'impasse, Missandei gli chiede quale sia il suo vero nome, ma quello risponde Ifigenio Santorgnuzzi, e la discussione rimuore lì.
Intanto (2), parlando di evirati, Ramsay Snow sta spingendo Kione ad andare a trattare con gli incazzosissimi occupanti di Moat Cailin, incoraggiandolo con una raffica di Filini facci lei. "Chi gli dirai di essere?", gli chiede il giovane sadico. "Theon Greyjoy!", risponde quello. "Ma chi sei in realtà?", "Reek!". "E chi sono gli uomini di ferro?", "I colleghi di Iron Man!". E volano gli schiaffi forti in faccia.
Poi quello va, tutto abbuffato di paccheri, sventolando una bandiera bianca. Va verso quella bidonville in mezzo alla palude, lungo una strada sterrata cosparsa di cadaveri di uomini e cavalli aggisi dalle zanzare.
Il capo della guarnigione di uomini di ferro asserragliata in quel cesso di posto, Robert Englund, non è esattamente felice di trovarsi davanti il principe minchione, soprattutto quando quello gli dice che Lord Bolton ha magnanimamente concesso di lasciarli in vita se si tolgono dalle palle.
L'uomo non la prende benissimo e fa quello che fanno tutti quelli che si trovano davanti a uno sfratto esecutivo. Dice: "Col pazzo che me ne vado!", e a Theon sputa dritto in un ecchio di lino benfi. Theon, abituato ai trattamenti di Ramsay, risponde Grazie mille, troppo buono.
E non sai cosa c'hanno fatto dopo col bastone.
Ma il capo della guarnigione viene accoppato da un altro guerriero, un tizio con la barba curatissima, ché a lui e gli altri dell'onore e di quelle altre robe di coraggio delle Isole di Ferro frega caz*i. E basta che ce sta 'o sole, e basta che ce sta 'o mare, e basta che ce ne andiamo da questo cesso di posto, grazie.
Naturalmente, due nanonanosecondi più tardi, Ramsay li fa scuoiare vivi tutti quanti. Con gli uomini di ferro ci fai delle borsette per metallari che levati, guarda.
Intanto (3), Ditocorto Manolunga, fiero sostenitore della legge della maniglia, sta cercando di intortarsi i Lord della Valle. Che fine ha fatto Lady Arryn?, gli chiedono. Le ho concesso i suoi spazi, risponde lui, facendo il vago. 
Ma quelli lo incalzano, soprattutto la zia di Mick Hucknall lì al centro, e vogliono sentire la versione di Sansa.
Sansa che lui interferisca /risateregistrate.
Ora, del fatto che l'attrice che interpreta Sansa, Sophie Turner, abbia dichiarato sui social-cosi la sua somiglianza con Boy George, abbiamo già detto settimana scorsa sui social-cosi dell'Antro. Cioè, è più di un anno che si fa notare la cosa a queste coordinate. Cioè, #BUONGIORNO. Cioè, #SOOCAINTERNET. Sansa dice la verità, e cioè di essere una Stark, figlia di Eddard Stark e sorella di Robb… ma quelli non la ascoltano più, ché solo al sentire quel cognome si stanno tutti toccando fortissimo i coglioni. Pure la tizia.
Poi racconta tutta la storia, la rava e la (piccola) fava, e ci butta venti litri di lacrime di coccodrillo, così il processo a Baelish diventa una puntata di C'è posta per te, e tutti si abbracciano e piangono e ringraziano la De Filippi per la bellissima sorpresa,
e Sansa guarda Baelish e gli dice Fanno venti dragoni d'oro senza fattura, grazie.
Poco dopo, Ditocorto prova a coinvolgere i Lord nel suo nuovo piano: affrontare i Lannister sostenendo Robin Arryn.
Quelli fanno presente che Robin, ecco, è così lento da andare a ritroso nel tempo, ma Baelish risponde che Sloth dei Goonies e Jimmy il Fenomeno non erano purtroppo disponibili. Nessuno ha allora più niente da obiettare.
Intanto (4), oltre il Mare Stretto di Meessinaa, Ser Barristan sta seguendo le operazioni di rimozione degli schiavisti crocifissi. Al loro posto il comune farà mettere le luminarie di Natale. Ma il cavaliere riceve una raccomandata, il cui sigillo reca un marchio inequivocabile:
"Leggi subito o ti arriva una cinquina".
Poco distante da lì, Ser Jorah, ormai noto come Ser Vo Dellagleba, sta leggendo dei bigliettini dei baci perugina giganti in cerca di ispirazione. Sull'ultimo c'è scritto: "Esempio di riproduzione asessuata: tu". Ser Barristan lo raggiunge e gli spiega che in quella minaccia di cinquine c'era la promessa di un perdono reale: Jorah si è messo a seguire Danana per conto del fu-Robert Baratheon.
Le speranze di orizzontalizzarsi la Nana Ciglioparrucca, ora che qualcun altro sa che lui è un viscido traditore, stanno decorando il pavimento. E Polifemo piange. Ma Ser Zerbin non ci sta: Daenerys capirà che le sue intenzioni erano…
Ma quella non capisce e anzi lo fulmina con lo sguardo del Chitemmù killer. Cara, posso spiegarti tutto, prova a difendersi lui, imitando la voce di Christian De Sica,
ma lei non ha preso benissimo questa storia delle spiate fatte a Varys, in virtù di un noto adagio Dothraki che recita: "Mio nonno e il suo cavallo camparono cent'anni".
Dai, Jorah, non fare così. In un'altra vita, prova a bestemmiarle la madre morta. Magari ti va meglio.
E così, l'occhio spento il viso di cemento, Ser Jorah se ne va, cavalcando da solo verso il tramonto, per andare a chiedere passaggi sull'autostrada:


Intanto (5), Ramsay porta a Lord Bolton il regalo per la festa del papà: una sciarpa.
Bolton è contento, e in cambio ci regala il cognome di famiglia.
Minchia pa' come sei generoso, uàu, risponde Ramsay tutto scocciato, perché voleva un Xbox.
Intanto (6), Ditocorto, che si è fatto tutto un film zozzo nella testa, chiede a Boy Georgia perché l'abbia aiutato.
Uno Stacce™ e due coche al tavolo quattro.
Intanto (7), Arya e Bud il Mastinencer sono arrivati alle porte della Valle, discutendo dei sacri valori di una volta.
Ma tocca anche a loro, una volta davanti alla Porta Insanguinata, rispondere alla domandUN FIORINO!
Bud è tutto contento di essere finalmente lì, così può smollare la rEgazzina alla zia, prendersi i soldi e tornare sulla sua barca di Banana Joe.
Solo che la zia è morta, dice,
e allora il Mastino bestemmia fortissimo i Sette Dei, almeno un paio di volte a testa, ma accanendosi in particolare con quella stronza della Vecchia.
Ma dura poco: risate, canzoncina degli Oliver Onions, partita a football decisiva contro quegli stronzi dei soldati americani:

Intanto (8), Baelish sta incoraggiando con la sua solita dolcezza il figliastro Robin a levarsi un attimo dai marroni.
"Coraggio, fatti forza, sei tale e quale a quel personaggio della TV", gli dice. "Quale, papà?", chiede lui.
"Gonzo dei Muppet. Ma ora scansati, ché dobbiamo vedere tua cugina in versione Dark Phoenix/Xena"
"È stato un lavoraccio..."
Ma qualcuno si starà chiedendo a questo punto quando diavolo arrivino la Montagna e la Vipera del titolo. Ed eccoci infatti con l'ultimo intanto (9) ad Approdo del Re. Jaime, che da quando ha indossato questo giumbottino di pelle grigio della combipel non se lo leva più manco per farsi la doccia, è andato a trovare Tyrion nelle segrete. Come si sta qui in miciascura?, gli chiede, per indorargli la pillola.
Tyrion domanda al fratello se Oberyn - che di lì a poco lo difenderà nel processo per duello - abbia una possibilità, Jaime risponde con una pernacchia. Ma quel soprannome, la Vipera Rossa, vorrà pur voler dire qualcosa, no? No, dice che era solo una brutta storia di dispetti tra comunisti nel consiglio comunale di Dorne.
Dopo aver parlato del cugino scemo che ammazzava gli scarafaggi per associazione d'idee, perché gli stavano sulle palle i Beatles, arriva il momento del processo. E non è un bel momento, quando tre quarti dei tuoi parenti brindano alla tua morte.
il Maestro dei Rattusi Pycelle chiede a Tyrion chi sia il suo campione per sfidare la Montagna
Nightmare di Soul Calibur!, risponde Tyrion. Ma quelli di fantasia dice che non valgono, purtroppo, 
e allora si vede costretto a confermare Oberyn.
Il dorniano si è preparato alla sfida a modo suo. Non indossa un'armatura pesante o un elmo, spiega subito dopo a Tyrion, perché gli piace muoversi velocemente. È come un cobra che gonfia la testa e attacca. Il Loris Batacchi di Dorne.
Inizia il duello con la Montagna, chiamato così per un grave problema di forfora, e Oberyn dapprima fa il tipo scherzone, facendo roteare la sua lancia, ma poi ritira fuori per l'ennesima volta la storia dei familiari ammazzati. Che pesantone, oh. Non si regge.
E non si sa bene se sia per la serie di ferite infertegli dal dorniano con la lancia, o più semplicemente perché quello gli sta abbuffando la guallera, fatto sta che la Montagna finisce prima in ginocchio,
poi a terra, trafitto con un attacco col saltello di quelli che vanno tanto di moda nei videogiochi e al cinematografò. Oberyn avrebbe vinto alla grandissima, solo che non gli basta. Deve continuare con la storia dell'abbuffamento uallerico,
perché il suo vero obiettivo è quel figlio di ndrocchia con la spilla dell'associazione giocatori di biliardo e hula-hoop. Ora, se c'è una cosa che i film horror e tutti quei thriller della cippa ci hanno insegnato, è che se il villanzone è a terra devi restarne lontano, ché anche se sembra morto, magari non è ancora morto-morto.
Solo che a Dorne non c'avevano un videonoleggio. La Montagna così usa un Continue, torna in vita e aggide Oberyn nel più truculento dei modi. Oberyn, non fale il permaloso ché ti cavo gli occhi, gli diceva sempre sua madre, ma lui niente. Fischi dagli spalti,
urla della signorina Ellaria Mazzamauro (che si spaventa davvero solo quando vede il cranio sfondato. Ché a vedere gli occhi del suo amato cavati via ancora non aveva realizzato, evidentemente), gente che a casa dice Eccheschifo!, ché stava mangiando il gelato davanti al televisore. Più in generale, raccapriccio e delusione per chiunque non abbia letto i libri e sperava nella vittoria per una volta delle forze del bene, dimenticando per un attimo che tutta questa roba esce dalla tastiera di un ciccione sadico e represso.
Così quel povero sconsiderato di Oberyn c'ha rimesso - letteralmente - la testa, i Lannister villanzoni hanno vinto di nuovo
e Tyrion sente come un brivido gelido corrergli lungo la schiena. Solo che non è un brivido. E non si ferma alla schiena.
Finalone supersplatter gratuito per quello che doveva essere uno dei momenti clou della stagione. E va bene che è la HBO, e tutto dev'essere sesso e violenza, ma la prossima volta meglio un po' di Missandei nuda in più. Eghe. Stavi mangiando. 
Appuntamento a martedì prossimo con il purtroppamente penultimo riassuntone della stagione 4. Se questo vi è piaciuto, come al solito, fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, come se non ci fosse un oggi pomeriggio. Chi non lo fa è un amico della Montagna, tipo il Patata e il Banana. 

TUTTI I RIASSUNTONI PRECEDENTI DI GAME OF THRONES

140 commenti:

  1. Niente, dopo 4 stagioni GoT mi ha fregato ancora. Ti presenta il nuovo personaggio, tutto figo, carismatico e che vuole vendicarsi dei Lannister. Poi ti mette davanti al più classico dei topoi, Davide vs Golia. Tu guardi lo scontro sicuro che il piccoletto vincerà in scioltezza o quasi, e invece niente. Testa spappolata e tutti a casa. Lo STACCE destinato al pubblico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abbi fede ragazzo abbi fede ( sui lannister ) ssssttttttt :P

      Elimina
    2. QUoto, avrebbero pure potuto spoilerarmi l'esito del duello, ma me ne sarei dimenticato mentre lo guardavo, tanto ero preso e stavo dalla parte dello stantuffatore. Poi vabbè facevo il tifo stile stadio con raffiche di DAJECAZZO! durante los contro, urlavo di chiudere la partita e segnare il due a zero anziché pavoneggiarsi cercando la gloria personale, e infatti poi ho dovuto bestemmiare quando l'atletico Lannister ha infilato il gollonzo in contropiede al novantesimo.

      Elimina
    3. beh dai...
      Non era un pavoneggiarsi , il bestione gli ha ucciso i nipoti , stuprato ed ucciso la sorella, io mentre leggevo il libro mi aspettavo che salvava il parapetto per seccare lord Twin :) ahhaha

      Elimina
  2. Beh doc va detto che pure nei libri la scena è bella splatter....comunque che magone...nonostante sapessi già come andava a finire, le urla di Oberyn mi sono rimaste impresse

    RispondiElimina
  3. Io dico solo una cosa: MAPORCACCIADIQUELLAPUPAZZA!
    Detto questo, aggiungo che il risveglio di Sansa con conseguente cambio stilistico mi piace. La ragazza potrebbe aver imparato un paio di cosette da Cersei.

    RispondiElimina
  4. La scena "risaluta il pranzo" è stata pure troppo simile al libro, così simile che anche chi lo sapeva c'è rimasto malissimo (cit.).
    È inutile, ogni volta che qualcuno prova a fare la cosa giusta a Westeros, fa una brutta fine. I buoni, piano piano, stanno diventando più cattivi dei malamente. Ma niente niente Panzone Martin prese spunto dal vecchio adagio di Bud Spencer "non c'è più cattivo di un cattivo che un buono quando diventa cattivo" ?
    Insostenibili le scene aldilà del mare stretto, meno male che gli immacolati non hanno le "rocce" altrimenti se le sarebbero già rotte.
    Se tanto mi da tanto, Jon Snow e il folletto dovanno fare porcate di dimensioni ragguardevoli per salvarsi il coolo.

    RispondiElimina
  5. Doc, non concordo sul "totalmente gratuito". Nel libro Oberyn muore male proprio nello stesso identico modo... Al massimo si poteva sperare che alleggerissero un po' il tono, ma appunto è la HBO. Concordo invece sul "un po' di Missandei nuda in più" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ve lo devo spiegare io che descrivere una scena e mostrare un cranio schiacciato per un tot di secondi hanno un livello di violenza visiva differente, no?
      Le scene di sesso nel telefilm non sono mica hardcorez solo perché Ciccio Martin le descrive nel dettaglio. Per dire.

      Elimina
    2. Credo di non essermi spiegato bene. Non discuto la violenza della scena in se (ha disturbato anche me), solo che non mi sembra gratuita, ma solo attinente al libro. I Thenn cannibali sono un invenzione e la scena di loro che si mangiano una gamba è puramente gratuita per farli disprezza al telespettatore. Pod nel bordello nella seconda stagione è una scenetta gratuita ed inutile. Tutto qua...

      Elimina
    3. Concordo col doc un conto e leggere la descrizione della scena un conto e vederla... cioè con tutto che avevo letto il libro ed ero preparato ci sono rimasto lo stesso (che poi l'attore l'aveva reso molto carismatico e badass)

      Elimina
    4. Temo di essermi espresso male io allora, Emanuele. Mi riferisco proprio alla violenza della scena: gratuito per me è stato mostrarla in quel modo. Puoi dare benissimo l'idea di una testa schiacciata (= fai quello che c'è nel libro) anche se non mostri la scena in tutta la sua truculenza da "siamo la HBO eWWiWa".

      Elimina
    5. Fra l'altro, non è che se una cosa sta nei libri non è gratuita. Anzi, più è andato avanti più Martin ha infarcito di robe inutilmente erotiche e/o violente.

      Elimina
    6. @Doc: ok ci siamo capiti :)

      @kowapaolo: sulle scene erotiche se ne può parlare, su quelle violente non sono minimamente d'accordo...

      Elimina
    7. Io sono d'accordo sul "più Missandei nuda", ma basta che non rompe così tanto le balle con Verme Grigio, che poi passano i minuti e la Montagna e Oberyn combattono di meno. Ma pure il cuggino scamazza-scarrafoni un po' le balle le ha rotte!

      Elimina
    8. E invece per me W la testa fracassata(la cosa più figa della puntata) :D
      Ora io non ho letto i libri ma ho notato una cosa...lo scudiero prima del duello sta li a bagnare la lancia...ma non è che "vipera"->veleno...la montagna schiatta comunquemente decretando come risultato finale un pareggio ed il nostro piccolo eroe salva il coolo per l'ennesima volta? :) civogliocrederci!

      Elimina
    9. E invece per me viva viva la capa schiattata come un mellone quando cade dall'apecar...
      Ora io non ho letto i libri ma ho notato che lo scudiero di Oberyn prima del duello sta li a bagnare la lancia...mo non è che "vipera"->veleno(vedasi anche il fare il buffunciello per tutto lo scontro) la montagna schiatta cmq e viene decretato un pareggio salvando il coolo per l'ennesima volta al nostro piccolo eroe? #civogliocrederci

      Elimina
    10. Le vipere hanno sempre veleno, però nei duelli vince chi uccide per primo l'altro, sorry XD...il nostro amico diversamente alto dovrà escogitare altro per salvarsi. Diciamo che se fossimo in un gioco punta e clicca un "usa balestra su gabinetto" potrebbe essere la mossa giusta XD XD XD.
      Ora taccio altrimenti si rischia lo spoiler XD

      Elimina
  6. e questa era l'8^; sono 3 stagioni che la bòtta vera arriva alla 9^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto ragazzo... esatto...

      Elimina
  7. Ma tutto il discorsone di un quarto d'ora su ku kuu ku e i bacarozzi che senso aveva?! Comunque anche se ho letto i libri durante il duello ero presa malissimo, ma mi è piaciuta molto la scena. Il mio consorte (che non ha letto i libri) si è alzato dal divano senza proferire verbo e si è eclissato per dieci minuti.
    Complimenti per il riassuntone come sempre, Gonzo mi ha ammazzata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. penso che il discorso del "kuu kuu kuu" fatto da Tyrion si riferisce a forze supreme come gli dei che crudelmente e con fare da ritardati come il cugino si fanno beffa degli uomini schiacciandoli come fossero insetti. è tutto in mano loro ...nsomma, niente di nuovo xD

      Elimina
    2. Sull'inter-ret dicono che era tutta una filippica su Ciccio Martin e il suo sadismo contro i personaggi, e se lo dicono li'...

      Elimina
    3. Era una discussione filosofica sul fatto che il forte opprime il debole... chi ha il potere non ha bisogno di una ragione per fare del male, lo fa perché può... così come tyrion provava un senso di sollievo nel sentirsi superiore al cugino ritardato, più miserabile di lui, il cugino sentiva un senso di sollievo, probabilmente, nell'opprimere esseri più miserabili di lui... gli insetti, appunto.
      Detto questo, era palesemente un metodo di allungare il brodo che non ho trovato neanche chissà quanto bene inserito... fosse stato più corto...
      (non dimentichiamoci il riferimento al bibliotecario pedofilo, poi)

      Elimina
  8. Io ho avuto un momento #credici quando Oberyn ha detto "non moriro'" oggi, nonostante sapessi già come sarebbe andata a finire: credevo gli sceneggiatori stessero alludendo a qualcosa, invece lo Stantuffo di Dorne se la stava chiamando. Eghe, io stavo mangiando davvero!

    RispondiElimina
  9. Tra "Per superare l'impasse, Missandei gli chiede quale sia il suo vero nome, ma quello risponde Ifigenio Santorgnuzzi, e la discussione rimuore lì."
    e " LEGGI SUBITO O TI ARRIVA UNA CINQUINA"
    Non c'e' modo migliore di iniziare la giornata !

    RispondiElimina
  10. E' quando ci sono puntate come questa che vorrei avere qualcuno che non abbia letto i libri ocn cui guardare GoT... invece la dolce meta' non se lo fila neanche di striscio :( Per fortuna ci sono gli haters su internet che mi tirano un po' su il morale. Il finale e' stato veramente brutale, peggio che nel libro! Non male Sansa sDark!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. QUEEN OF THE NORTH io ci credo fortemente

      Elimina
    2. Ma sono curioso anch'io su questo! Anche se


      [SPOILER A DANCE WITH DRAGONS]



      fino a dove Ciccio Martin ha scritto, Tyrion e' ancora vivo... ve lo immaginate l'Imp sul trono a Winterfell? Figata pazzesca!!!!

      Elimina
    3. naaaa naaa winterfell niente imp , rivoglio gli stark :P
      anche se il folletto mi piace assai,resto fedele alla casata del lupo :)

      Elimina
  11. Doc ma l'hai notato lo spoiler-citazione telefilmico di Petyr quando racconta a Robinert che gli uomini muoiono un po' in tutti i modi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spoiler che fa il paio con quanto detto da Bronn a Tyrion nella puntata scorsa, quando parlava di un suo eventuale combattimento con la Montagna. Gli autori stanno trollando di brutto in questa stagione. :D

      Elimina
    2. L'ho notato anch'io, e ho riso moltissimo.

      Elimina
    3. Bellissimo, non sò in quanti si siano accorti dello spoiler di Ditorcorto xD

      Elimina
    4. Io pure me ne sono accorta.
      Del resto son diverse puntate che buttano le cose un po' lì un po' là e alla fine - ECCALLA' - si avverano ...
      Ma anche altre cose sono state dette (tipo nel primo incontro Tyrion - Oberyn) che secondo me in pochi si son fatti delle domande e dati delle risposte.

      Elimina
  12. Col senno di poi, il discorso degli scarafaggi è collegato al finale dell'episodio, genio chi l'ha scritto.
    Comunque troppo forte l'attore che interpreta Oberyn che alla fine dell'episodio sul suo Twitter ha commentato "che mal di testa" lol.
    Vorrei fosse l'ultima morte della serie, ma in cuor mio credo almeno un'altra ci sarà, sta' cosa della ferita del Mastino mi preoccupa.

    RispondiElimina
  13. Devo ammettere che, nonostante l'andazzo generale della serie presumeva il contrario, c'ho sperato nella vittoria del Liam Neeson latino, ma appena s'è messo a ballare attorno alla Montagna ormai sconfitto mi è partito l'eccallà... e infatti. Di sicuro la morte che mi ha fatto più effetto di tutta la serie, più che altro perché non mi aspettavo che un personaggio così importante morisse in quel modo truculento e coglione (col monologo, tipo villain da fumetto). Non resta che aspettare la prossima, con il 102 vs. 100.000 trasformato in un partita a calcetto portieri volanti dal budget.

    P.S. Volendo scendere nel tecnico gli Immacolati c'hanno le "rocce" ma non il "pilastro", altrimenti col (anzi senza) piffero che diventavano fotomodelli palestrati, il massimo a cui potevano aspirare era "Varys abbronzato".

    P.P.S. La love story Missandei/Verme Grigio m'ha già frantumato i cabbasisi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male nei libri Ciccio specifica che gli hanno tolto TUTTOTUTTOTUTTO

      Elimina
    2. Senza contare che nei libri Missandei c'ha tipo 9 anni ed è la sorella di Verme Grigio. Ora mi chiedo, (discorso scene gratuite) a chemminghia servono sti 20 minuti totali di girato messo in onda nelle ultime 2-3 puntate con giochi di sguardi languidi che manco tuailait tra la pornomaestrina di lingue ed il giovine senza pilastro e/o rocce?

      Elimina
    3. Nei libri tutti gli Immacolati sono glabri e molti di loro tendono ad ingrassare, proprio perchè sono totalmente castrati. Quella dei fotomodelli palestrati è una delle tante cavolate inventate per il telefilm. Perchè fare tanti cloni di Varys poi sembrava brutto, fanservice prima di tutto! Non dimentichiamoci mai che questa è una produzione HBO.

      Elimina
    4. Veramente i fratelli di Missandei si chiamano Mossador, Marselen e Massador :) Verme Grigio non è suo fratello.

      Elimina
    5. Ma se gli han tolto tutto-tutto-tutto, come diamine fanno uscire il fluido giallastro e liquido corporeo (leggasi: pisciano)?

      Oh, la vena dark di Sansa George finalmente è uscita... s'è svegliata, nevica!!!
      Nel prossimo episodio vedremo la rimpatriata tra sorelle? Oppure arya schiatta dalle risate?

      Elimina
    6. @Hachi, non è che il pirillo glielo tagliano proprio dalla base eh. Qualcosa ci lasciano sempre. In pratica hanno un moncherino là sotto.

      p.s. che bei discorsi profondi però XD

      Elimina
  14. Io però questa menata pseudo-romantica tra Missandei e Verme Grigio mica l'ho capita. A che serve? E poi, veramente, che cavolo di discorsi fanno Daenerys e Missandei? Il pilastro, le rocce, ti guarda, non ti guarda...ma diamine, sembrano due bimbeminkia che parlottano su quei forum tipo girl power.
    Bravissimo ancora una volta Alfie Allen nei panni diversamente puliti di Theon/Reek, per me il miglior attore di questa quarta stagione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono felice che abbiano finalmente mostrato Danana per quella che è: una bimbominkia arrapata in crisi ormonale (nei libri è palese). Avete presente Hit Girl che scopre gli ormoni in Kick Ass 2 ? Ecco, PEGGIO!

      Elimina
  15. Sono ancora preso malissimo dal finale... E si che ho letto i libri, si che sapevo la fine di Oberyn, però cavolo, una cosa sono i libri [che era anche più splatter se non ricordo male, c'era anche un pezzo dove Tyrion vomitava] l'altra è vederlo visivamente, ci sono rimasto di merda.

    E la puntata l'ho vista mentre facevo colazione, eghè.

    Credo che questo sia il finale più traumatizzante insieme alla decapitazione di Sean sempremorto Bean...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in primis ci sono e ci saranno sempre le nozze rosse, visivamente parlando. Poi oh, anche per chi ha letto i libri, la strada è lunga ;)

      Elimina
    2. A me da lettore (quindi già a conoscenza di tutte le morti), devo dire che visivamente ha colpito di più la morte di Oberyn che le Nozze Rosse....la scena mi è piaciuta ma c'era il fattore "già lo sapevo", qui invece nonostante già fossi a conoscenza della finaccia di Oberyn, ci sono rimasto malissimo lo stesso

      Elimina
  16. puntata sbilanciatissima..ma per forza alla fine c'era una montagna:D..ehm, no sul serio, la prima metà fra le avventure erotiche di topo g(r)igio e ditocorto minutaggio lungo su schermo c'è stato il rischio che mi si creasse un embolo di noia...fondamentalmente a parte il finale mi è sembrata più una puntata di aggiustamento tecnico avvenimenti...avete presente quando in un GDR a un certo punto notate una sproporzione di 40 lv tra il party che usate più spesso e gli altri e cosi decidete con somma noia di riportare anche loro a regime? ecco mi è sembrato proprio questo gh! ...In ogni caso non riesco proprio a capire tutti quei minuti dedicati a missandei e topo gigio (considerate le condizioni eununiche del Nostro, ce lo vedo a gridare a missandei "strapazzami di coccole")...per le ultime spererei di vedere meno tempi morti, solo morti và...

    RispondiElimina
  17. Non avendo letto i libri ammetto di aver nominato Dancouga diverse volte.
    Vedremo mai il fratello Rick Martel ?

    RispondiElimina
  18. Ma quanto ha recitato male ieri Daenerys nella scena in cui ha cacciato via Ser FriendZone?
    Qualcuno mi spieghi perché guardava oltre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo ha mai guardato in faccia..

      Elimina
    2. Sì, ok. Ma sembrava scema, non altera e regale.

      Elimina
    3. io l'ho travata bravissima ha mostrare tutta la rabbia che aveva addosso.. <A non degnarlo neanche di uno sguardo a così poco da lui.

      Elimina
    4. In realtà la scena ci sta perchè lei è feritissima e si sta sforzando di non piangiere, non lo guarda negli occhi perchè sa che gli scoppierebbe a piangere davanti perdonandolo....il problema di quella scena è che è tutto troppo veloce...finisce che neanche ti rendi conto di cosa è successo...io a questo punto l'avrei rimandata alla decima puntata, visto che nella 8 c'era già abbastanza roba importante

      Elimina
  19. Non per fare il PDF,ma i 100.000 bruti a cui si riferiscono l'ignorante e i suoi amici sono i bruti che ancora stanno dall'altra parte della barriera..

    Quelli che ci stanno mostrando che stanno facendo stragi sono quelli che hanno scalato la barriera con l'ignorante e la tiziasaputellarossa+qualche cannibale di un'altro clan,i then.

    Mica tutti i bruti sò scemi a farsi una scalata di non so quanti metri della barriera.

    Aspettano che questi uccidano i Guardiani della notte e gli aprano le porte di modo che possano passare senza problemi oltre la barriera con il grosso dell'esercito+profughi :)

    RispondiElimina
  20. Paolo Pugliese impressionato3 giugno 2014 11:56

    Vista ieri sera la presente puntata con trepidazione. Effetto Nozze rosse: sono rimasto assolutamente shockato. Non mi aspettavo davvero l'orribile fine della Vipera Rossa, personaggio che avevo imparato ad apprezzare e che sinceramente pensavo fosse durato di più. Per tutte le motivazioni del personaggio, la sua morte splatter e la vendetta non incassata mi hanno messo addosso una certa amarezza. Vedo poi che Sansa Stark ha cominciato finalmente a svegliarsi. Finale cliffhanger per una puntata un pò sottotono, ma godibile. Peccato solo per il pochissimo spazio riservato ad Arya e il Mastino...

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pur avendo letto i libri e sapendo già il risultato del duello, giuro che sono riusciti a rendermelo incerto. Al solito, è incredibile come la morte di un personaggio fittizio riesca, all'interno delle Cronache (serie Tv o Libri che siano) a sconvolgermi.

      Ps.

      Sansa inizia a diventare intelligente? Qualche accenno in effetti...

      Elimina
  22. Il momento "pettinarsi i capelli in compagnia e parlare di uomini" di Dan e Missandei l'ho trovato emozionantissimo, roba che deve stare su Cioè e basta proprio. E sono molto incuriosita dalla faccenda di Sansa. Io non ho letto i libri, però, esattamente come per le Nozze Rosse (Robb Stark è/era un IDIOTA) me lo aspettavo, vedendo come aveva iniziato a comportarsi da coglione Oberyn... *sospiro*.

    RispondiElimina
  23. Tifavo montagna e ho avuto il mio! Nonostante questo, best moment per me è stato vedere arya che esplode in quella risata a sfottere il mastino, per un attimo ho pensato fosse una specie di fuorionda o che...
    Applausi al doc come sempre
    Belin... Giá la penultima è la prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetta a cantar vittoria. Del resto è stato pur sempre trafitto più e più volte

      Elimina
    2. aspè aspè, facevo l'italiano che segue altre italiane in coppa al mercoledì e il mio tifare montagna era esclusivamente tifare contro oberyn che non posso sopportare.

      Elimina
  24. Ginny Hermione3 giugno 2014 13:18

    Bravo Doc, mettigliela dove sanno loro a quei cafonazzi di Yahoo Answers che sanno solo fare a gara a chi è più maleducato e prendere a pollici versi non solo chi ha idee agli antipodi delle loro, ma anche chi si esprime in modo educato e civile e gli spiega che si può essere schietti e sinceri anche con gentilezza e senza essere burini (fonte: utente di YA pentita) :)))

    RispondiElimina
  25. aaaaaaarghhh voglio leggere winds of winter ORA, porc, zit ,flup, put ,snur ,erg, cicco martin moviteeeeeee...,

    RispondiElimina
  26. "Sansa che lui interferisca". Genio :D

    RispondiElimina
  27. Oberyn Martell come l'Atletico Madrid, in pratica.

    RispondiElimina
  28. alla marmotta sono morta. geniale.

    RispondiElimina
  29. ma a nessuno, a sentire il leitmotiv di Oberyn, proprio a nessunonessuno è venuto in mente INIGO MONTOYA???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questa immagine.
      Ora so che non mi riprenderò più dal dolore, però ci sta, sì.

      Elimina
    2. Si, ma la mia donna non avrebbe colto e l'ho dovuto tenere per il momento in cui fossi entrato nell'Antro (Antrato?). Endorsement abbestia.

      Elimina
    3. alla grande. mi sono pure girato verso mia moglie e le ho detto "my name is oberyn martell, you killed my sister, prepare to die"

      Elimina
  30. E via di altri traumi infantili su Facebook per molti dei miei contatti

    RispondiElimina
  31. si però porca puttana..non è possibile far fare all'unico personaggio badessico tendente al bassismo carismatico andante una fine così da minchietta. eh no dai ciccio martin

    RispondiElimina
  32. Il finale della puntata mi ha mollato uno STACCE (tm) con cinquina annessa che mi son fiondato a leggere il riassuntone, perché era l'unica cosa che poteva risollevarmi il morale

    RispondiElimina
  33. Game of Thrones: un mondo fantasy il 100% più violento e sadico e traumatizzante degli altri mondi fantasy della stessa fascia

    RispondiElimina
  34. Si fosse chiamato Inigo Montoya le cose sarebbero andate diversamente..

    RispondiElimina
  35. Ma solo io sto PIANGENDO sentendo gli Onions, che ricordiamolo, comincia dicendo "You can see a MOUNTAIN, here comes Bulldozer"? #altrochevipere

    RispondiElimina
  36. Non ho ancora visto l´episodio, per fortuna o purtroppo, ma ho avuto giá lo shock leggendo il libro (giá metabolizzando quindi, sará sicuramente meno disgustoso il vederlo rappresentato). Saró ripetitivo, ma secondo me le peggiori atrocitá sono quelle commesse contro il congiuntivo nella traduzione italiana. Questo sí é da strapparsi gli occhi.

    RispondiElimina
  37. Grazie doc, sarei rimasto troppo male per troppi giorni dopo quest'altra amara sorpresa di ciccio se non ci fosse stato il tuo riassuntone.
    Mi ha scoinvolto quanto il red wedding, anche se in quel fesso di robb ci speravo un sacco, quindi lì era 70% shock, 30% #nuoorobbnuoo!, qui è stato assolutamente 100% shock.

    Vado a mettermi degli occhiali anti ditate

    RispondiElimina
  38. Negli ultimi 30 secondi di Kilik vs Rock ho tirato giù tutti gli dei antichi e nuovi, porca di quella porca.
    Grazie ancora ciccione di m...

    RispondiElimina
  39. Mai vista la serie, ma come ho già scritto, sto leggendo i libri. Adesso ho finito il secondo.

    Per curiosità, ho cercato su google i nomi di alcuni personaggi per vedere che aspetto avessero gli attori. Certo che li hanno abbelliti parecchio! E anche invecchiati.
    Delusissima dal Mastino... descritto nel libro come un tizio che praticamente ha il volto di Harvey "Due-Facce" Dent, e invece nel film ci piazzano una bruciatura sulla faccia e via. Cosa sono queste edulcorazioni inutili, in una storia che tanto è tutta viulenza e sesso? Go big or go home!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però Renly non è affatto il bellone descritto nei libri. Non che l'attore scelto sia un cesso, però non rende comunque giustizia ad un tizio che io ormai m'immaginavo come il protagonista maschile di un manga shojo.

      Elimina
    2. Uhm, non mi ricordo chi è Renly.... probabilmente nel libro deve ancora apparire/avere un ruolo importante...

      Parlando di tizi che mi immaginavo carini, io Bronn me lo immaginavo attraente, invece l'attore è... bhe... come immaginavo Bronn, però brutto.

      Elimina
    3. Il make up costa, soldi e tempo. Vedi appunto il Mastino e Tyrion.

      Elimina
    4. Credo che Renly alla fine del secondo libro sia già apparso al torneo, dove la Montagna voleva far secco ser Loras, ma certo in quella situazione non mi pare gli venisse data tanta attenzione. Comunque è il fratello di re Robert e Stannis.

      Elimina
    5. Ho cominciato il terzo libro, e guarda caso, ecco che parlano molto di più di Renly.
      Comunque i personaggi preferisco nel modo in cui me li immagino io. :P Il film si è preso certe libertà, pare.

      Elimina
  40. Che ridere Enzo Miccio.
    Ma come ti westeros?

    RispondiElimina
  41. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  42. Non avendo letto i libri, ci sono rimasto di sterco.
    Non tanto per "il bene vince sul male" (a Westeros è tutto molto relativo), ma per l'introduzione recente di Oberyn, per la serie "Non può morire così presto: è appena arrivato!". Boh. Invece, CRASH, ciao-ciao vipera.

    E questa era la 4x08.
    Ricordiamo che le puntate "epiche" di GOT sono generalmente le Xx09 (Altofuoco, Red Wedding). Si salvi chi può.

    RispondiElimina
  43. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  44. Moviola in campo e arbitri di porta che facciano il loro dovere, la vipera ha ucciso la montagna, è morto pure lui questo sí, ma io penso che almeno ai punti abbia vinto lui...ma non chredo che tywin sia d'accordo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tecnicamente è morta prima la vipera.

      Elimina
    2. Purtroppo no, Gregor è ancora vivo. Mortalmente ferito, ma quando Oberyn muore, Gregor ancora respira.

      Elimina
  45. boh... a me personalmente la fine di Oberym non solo ha lasciato di m***a, (visto che per non spoilerarmi il telefilm leggo i libri solo dopo la relativa stagione) ma mi ha fatto perdere fiducia nella capacità di Martin come scrittore. Cioè ok, il colpo di scena di far fuori il personaggio badassico e/o rappresentante delle "forze del bene" al momento più inaspettato può funzionare una/due volte... ma alla terza il trucchetto lascia il tempo che trova, e rasenta il patologico. Anche se GoT non è propriamente un fantasy classico credo che ai fini della riuscita di una buona trama ci voglia un equilibrio, e CiccioMartin mi dà l'idea di essersi incartato su una miriade di sottotrame noiosissime, e cerchi il colpo di scena a tutti i costi sull'unica interessante sacrificando però il momento catartico che sarebbe potuto arrivare con qualche piccolo trionfo del "bene", come la giusta vendetta di Oberym o, ad esempio, una morte di Goffrey meno "viscida" (ca**o, me la meni con sto bastardello psicopatico per 3 stagioni e poi quando si tratta di farlo fuori mi tiri fuori un avvelenamento... fa bene Arya a esserci rimasta male..). Insomma ho l'impressione che Martin perda colpi e stia trollando per guadagnare tempo... ma alla lunga il gioco stanca. C'è da dire solo che almeno Theon Greyjoy se lo sta giocando bene..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mars un pò hai ragione, ho fatto simili considerazioni anche io. Il fatto è che la GoT vuole essere un fantasy realistico. Mi spiego.. Abbiamo aspettato per anni una fine catartica per Berlusconi, e la sua fine politica posto che sia arrivata è un pò viscida. Così come con le dovute diferenze la morte di jeoffrey. la defenestrazione di craxi a colpi di monetine fu più catartica ma seguita da un esilio in hammemet . La fine di hitler per esempio fu catartica? o quella di Saddam o di milosevix, posto che questi due fossero cattivi? ecco in questa ottica GoT è emozionante ma fa anche soffire, perchè ci toglie, in maniera artistica e creativa quella soddisfazioen del bene che vince che ci aspetteremmo almeno dalla fantasy. Che poi ci siano troppe sottotrame ormai che lui non riesce a riannodare è un altro fatto ed è vero secondo me

      Elimina
    2. milosevix era caduto nella pozione magica da piccolo?

      Elimina
    3. Guarda te la faccio breve, e non ho nemmeno bisogno di spoilerarti alcunchè dai libri: in questa baraonda va avanti chi è furbo. E Oberyn sarà stato badass, simpatico, sborone quanto si vuole. Ma non furbo. Basta fare mente locale un attimo: non c'è stata una singola puntata in cui lui non abbia nominato la sorella e i suoi relativi propositi di vendetta. Dopo ben otto puntate lo avevano capito anche i sassi che questa sua ossessione non gli avrebbe portato nulla di buono. E così è stato.

      Elimina
    4. hai ragione... purtroppo però trattandosi di un romanzo che, pur nel suo realismo, mi butta in mezzo walkers, eventi climatici estremi e draghi, mi aspetto che un minimo si cerchi di rispettare gli stilemi del fantasy che, guarda caso, vogliono "anche" qualche vittoria del bene e "qualche" sottotrama "fantastica" portata avanti... se vogliamo dirla tutta sono 4 stagioni (e se ho capito bene 5 libri) che 'sto inverno deve arrivare, i draghi (che ormai sono grandicelli) di punto in bianco non impauriscono più nessuno ma anzi Daenerys si è impiantata a sbrogliare le trame amorose degli schiavi, i walkers e i giganti si sono visti col contagoccie e l'invasione dei bruti non ne parliamo.. se non è incartarsi questo... poi per carità come "simulazione di intrighi reali funziona pure"..

      Elimina
    5. ah ovviamente sono Mars e rispondevo a Gabriele (maledetti account google multipli :) )... e cmq li sto sbagliando tutti i nomi oggi..

      Elimina
    6. Il tutto sta contravvenendo al patto di lealtà e credibilità col lettore/spettatore, imho.
      E comunque, a mio avviso, il problema principale è che anche nelle storie realistiche c'è bisogno di un po' di empatia verso i personaggi di cui segui le vicissitudini, che non devono necessariamente essere "buoni" (vedi Tony Soprano o Frank Underwood), ma avere qualcosa per cui li riconosci come tuoi simili o pari.
      In GoT schiantano tutti, lasciandoti da solo di fronte a una distesa infinita di Lannister, che, per carità, Tyrion e Jaime sono pure simpatici, ma non bastano. E in più c'è il sovraccarico di gratuità che ti toglie ogni residua catarsi. Cioè: Robb era abbastanza inutile pure lui, ma davvero meritava quell'orrore post-mortem? E Theon?

      Elimina
    7. Sì, però non confondiamo adesso romanzo e serie TV. Daenerys che fa il Dr. Stranamore dei poveri è una invenzione (orrenda) degli sceneggiatori della serie TV. Nei libri se ne sarebbe tranquillamente fregata, senza contare che Missandei nei libri è una bambina di al massimo 10-11 anni e di conseguenza non c'è mai stata nessuna menata simile riguardante lei.
      Che invece Martin si sia un pò impantanato sulla storyline di Dany è vero, molti fan dei libri lo chiamano il mereneese knot, ovvero: tutto quello che è successo da Mereen in poi è abbastanza noioso e fin troppo lento. Anche se per come finisce A Dance with Dragons qualcosa si potrebbe sperare...
      Sulle vittorie dei buoni sui cattivi, beh, non è che tutti i buoni sono cretini, o tutti i cattivi furbi. Non ci sono mai stati contrasti B/N , ma tante sfumature di grigio. Per dire, Joffrey era chaotic evil nel midollo, eppure è morto. Sansa una povera ingenua, eppure è viva. Perchè? Perchè, come dicevo nel post precedente, qui va avanti chi usa il cervello.
      Su quello che succede nei pressi della Barriera, invece, sembra che gli sceneggiatori della serie TV (sempre loro) facciano di tutto per renderla su schermo nel modo più pezzente e stupida possibile. Le differenze coi libri sarebbero fin troppo numerose da elencare, mi limito soltanto a sperare che almeno facciano vedere una battaglia tipo blackwater.

      Elimina
    8. @SaraH: non avrei saputo dirlo meglio... penso però che Theon abbia avuto, per una volta, ciò che meritava per il suo tradimento.. nonostante questo ho la speranza (vana) che dopo tutta la sua sofferenza possa tornare cosciente e vendicarsi dei Bolton, magari prima di morire.
      @Kon: il fatto che Oberyn fosse ossessionato con la morte della sorella non toglie nulla al valore del personaggio, e non credo che la sua sconfitta sia dovuta alla troppa sicurezza di sè. Semplicemente Cicciomartin voleva far morire per l'ennesima volta l'eroe figo per mano di uno stronzo senza pietà sfigurandolo nel modo peggiore possibile... che lo fai tre volte in tre romanzi per poi lasciarmi come "eroi" solo Jon Snow, Jamie (che pensavo dovesse redimersi e spaccare invece non sta facendo NULLA) e Tyrion è un pò limitante..

      Elimina
    9. Ti dirò, a me i tipi come Oberyn non sono mai stati granchè simpatici, troppo sbruffone per i miei gusti. Se è vero che bisogna provare empatia per qualcuno, di certo non l'ho mai provata per lui. Al massimo posso fare i miei complimenti all'attore, che è stato bravissimo a farmi provare le stesse identiche sensazioni di quando leggevo il suo personaggio nelle pagine di Martin. E non è per togliere valore al suo personaggio, perchè qui tutto ha una conseguenza, anche Oberyn. E non dico altro ;)
      Jaime? Per carità, non cadere anche tu nel tranello della sua "redenzione". Abbiamo mai visto Jaime essersi pentito di aver defenestrato un bambino? E cosa fa il "buon" Jaime all'unica donna che dice di amare? la stupra.
      Ragazzi, diciamoci la verità: troppi personaggi buoni renderebbero la narrazione generale ancora più noiosa. Ovvio che ci sarà sempre una sproporzione tra buoni e cattivi, perchè questi ultimi, quando non ci sono i buoni da tormentare, si azzannano tra di loro, e i colpi di scena ringraziano, basti pensare alle nozze di Joffrey...
      Ciccio Martin tutto ciò lo sa fin troppo bene ;)

      Elimina
    10. Guarda, a me va bene anche empatizzare con un cattivo, se fatto bene, è che qui mi paiono tutti parecchio bidimensionali, a cominciare da Twyin fino ad arrivare a Littlefinger. Poi chiaramente è anche questione di gusti, non lo metto in discussione, però nel complesso la sensazione è che tutto l'apparato si stia afflosciando miseramente su se stesso e Martin ricorra sempre più spesso a sesso&sangue gratuiti per ridestare di tanto l'attenzione e la reazione del lettore/spettatore.
      (Non ho letto i libri, quindi mi baso su ciò che della serie mi pare di aver capito ricalchi fedelmente la storia originale.)

      Elimina
    11. @Sarah, ti capisco benissimo. Il bello, anzi no, il brutto, è che proprio nel telefilm molti personaggi sono stati appiattiti rispetto alle loro controparti cartacee dall'incapacità degli sceneggiatori, e a volte anche di qualche regista.
      Lungi da me tessere sperticate lodi allo stile scrittorio di Martin, che non è nulla di trascendentale, ma almeno lui sa essere coerente e dettagliato, anche quando è noioso. Nel telefilm invece ci ritroviamo scene intere senza nè capo e nè coda, ma non perchè diverse dai libri, ma proprio perchè scritte e/o dirette male in partenza! La storia Missandei/Verme Grigio, come è stato già detto in precedenza più volte, è a dir poco imbarazzante. Tutto il dialogo di Tyrion sui bacarozzi veramente inutile: c'era bisogno di approfondire ulteriormente il personaggio che nella serie TV ha avuto di gran lunga più minutaggio di tutti? E Sansa che fa il cosplay di Morticia... rido per non piangere. Si capiva benissimo già da quel paio di sguardi d'intesa con Littlefinger che la signorina si sta facendo furba, ma invece no, non basta, evidentemente per il pubblico facilone USA il tutto sarebbe apparso troppo sofisticato, troppo sfumato da comprendere. E allora via di vestitino da darkettona bimbominkia.
      Ripeto, ti capisco benissimo, il problema è che per forza di cose bisogna fare sempre delle scremature in una trasposizione come questa, ma ci sono modi e modi. A volte la narrazione generale, su schermo intendo, ne ha guadagnato in scorrevolezza, ma molte altre volte è risultata semplicemente stupida e approssimativa. E il peggio è che dubito fortemente che lo stesso Martin se ne importi qualcosa, lui intasca i soldi dei diritti e tanti saluti, e non è che posso dargli tutti i torti, ha da pensare ai libri, ed è già lento così, figuriamoci se perde pure tempo a seguire passo passo il telefilm. Peccato, perchè quando scrive di suo pugno le sceneggiature ne viene fuori sempre un episodio più che godibile.
      Quindi o ci rassegnamo a tanti episodi così così e a qualcuno buono ogni tanto o lasciamo perdere e viviamo sereni. Personalmente, io vado avanti perchè, nonostante tutto, è pur sempre un fantasy con tanti bravi attori, cosa davvero rara, se non unica.

      Elimina
    12. In effetti non bisogna confondere libro e serie tv. Martin non è sempre impeccabile e non è Tolkien, ma comunque le cose che scrive hanno senso. La morte di Oberyn è l'ennesima conferma che l'odio cieco non porta a nulla e che non bisogna mai abbassare la guardia in un mondo come Westeros... e infatti muore nello stesso identico modo della sorella che voleva tanto vendicare. E' simbolico. Senza considerare che la morte di Oberyn è estremamente funzionale alla trama, perché apre tutta la linea di narrazione di Dorne, che finora è stata una regione soltanto nominata.

      Elimina
    13. @SaraH, perdonami, ma di ricalcato fedelmente dai libri non c'è quasi nulla nei telefilm. Non che non sia un bel telefilm, anzi, tuttavia inventarsi giudizi sulle abilità di scrittore di CiccioMartin partendo dalla serie è quanto meno pretestuoso. Sarebbe come valutare la bravura di Tolkien dalla trasposizione de Lo Hobbit e, insomma, nessuno qui tra noi pensa davvero che Tolkien avrebbe messo una lovestory fra QUEI DUE, vero???
      @Kon, sì, è vero, Danana (che nei libri ha, quanto, 14-16 anni?) se ne sarebbe fregata e, sì, Missandei ha 10 anni... ma una menata simile su di lei c'è effettivamente stata, anche se non riguardava Topo G(r)igio...

      Elimina
    14. No, ma infatti è un giudizio molto approssimativo, basato sugli snodi narrativi che presumo siano quelli dei romanzi, se così non è mi scuso con i fan della prima ora e riverso il mio pessimo giudizio sugli sceneggiatori anziché sul sadico ciccione.

      Elimina
    15. @SaraH: ma non è vero che schiantano tutti. secondo me il ciccione è abbastanza equanime nel distribuire la morte. se per "buoni" intendiamo gli Stark, è vero che Ned, Catelyn e Robb son morti, ma Arya e, incredibilmente, Sansa son ancora vive (io personalmente tifo Tyrion & Sansa sul Trono di Spade). E Bran. E Rickon. E Jon.

      Elimina
  46. La morale di questo episodio è che a Castel Granito serve urgentemente un disinfestatore

    RispondiElimina
  47. Sarà che non ho letto i libri, ma l'atteggiamento di questo panzone sadico akaCiccio Martin mi sta iniziando a dare sui nervi! Butta via personaggioni come niente. Toglietemi una curiosità (senza spoilerare) la morte del serpentello rosso è funzionale a qualcosa o gratuita è inutile al proseguio della trama? No, perché se mi fa lo stesso scherzetto con Tyrion giuro che poso GoT!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto è funzionale a qualcosa, non temere. Mi meraviglio che nessuno abbia menzionato una particolare scena che avviene pochi secondi prima del duello, ma immagino perchè dura appena un secondo, o poco più...

      Elimina
    2. Perchè chi ha letto sapeva dove guardare...e magari evita gli spoiler ;) un po' come durante il matrimonio tra margaery e joeffry

      Elimina
    3. Forse ho capito di cosa parli. in effetti mi aveva fatto pensare.. se fosse coem penso cambierebbe almeno gli effetti "immediati"

      Elimina
    4. @Kon letti tutti i libri, ma non capisco se ti riferisci a
      SPOILER
      :
      :
      :
      :
      :
      :
      :
      :
      il veleno sulla lancia di Oberyn o altro.. e se ti riferisci ad altro, cosa?^^

      Elimina
    5. @Paoletta.... eh eh eh eh eh eh eh

      Non dico altro, lascio che sia direttamente la decima ed ultima puntata stagionale a risponderti. Almeno spero...

      Elimina
  48. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  49. Per come stanno andando le cose, la 04*09 si svilupperà così :

    - nuove amicizie per Bran e la compagnia della Noia;
    - "Fredde sono le mani d'oro, calde le mani di una donna";
    - Inizio Ciclo Dorne e presentazione delle Cappe Dorate

    RispondiElimina
  50. Magnifico ormai guardo la serie solo per leggere i riassuntoni

    RispondiElimina
  51. Ho già letto i libri, quindi me lo aspettavo, però...
    Però ci sono rimasta lo stesso per la resa televisiva. E sono quella che si guarda Machete mangiucchiando nachos con salsa al pomodoro, però devo condividere che la scena è stata più che pesante.

    Per il resto puntata un po' mimma devo dire. La cacciata di Jorath è stata tirata via in dieci millisecondi, la discussione degli insetti era da prendersi a martellate e trovo terribilmente insopportabili i siparietti Missandei/Verme Grigio.

    Ho trovato un po' tirata via anche tutta la parte di Theon, ma rende bene ugualmente se non altro per come l'attore lo interpreta che mi da ogni volta enorme soddisfazione.

    [SPOILER LIBRI]
    Invece pollice versissimo per tutta la parte di Sansa. Ma davvero tanto. A parte che non ho capito per niente il cambiamento, e ok, puoi non inserirmi un personaggio in più (ma tagliavi un po' di menate Missandei e avevi spazio) ma sul serio Ditocorto, l'uomo che pianifica tutto, l'uomo che non si fa sfuggire mai un dettaglio dei suoi piani, organizza la morte di Lysa così? A cazzo? E si presenta alla sorta di "processo" senza la sicurezza che Sansa sia dalla sua parte, senza averci parlato prima? Ma quando mai?
    Tutto per far sembrare la Stark diversamente furba un po' meno idiota in pratica... Ma si poteva evitare, sopratutto perché alla fin fine Sansa nei libri è quella che viene sballottata qua e là senza ritegno a mo di premio.
    No, non mi è proprio piaciuto questo cambio di rotta.
    [/SPOILER]

    RispondiElimina
  52. Quando pensavo che il campionato dello Stacce fosse saltato ecco che spunta di nuovo fuori lui...
    "Uno Stacce™ e due coche al tavolo quattro."
    Grande, davvero!
    Inizio la mattina con il sorriso.

    RispondiElimina
  53. io il discorso di Tyrion sul cugino ritardato e gli insetti l'ho trovato "pirandelliano".
    Mi è sembrato che Martin trollasse se stesso.

    RispondiElimina
  54. io piango Oberyn....e ormai credo di aver capito che devo smetterla di amare i personaggi di GOT...come ne amo uno crepa...strano che Tyrion e jamie siano ancora vivi!!!XD Non ho letto i libri e mai lo farò, sto bastardo sadico mi sta già sui cojones a sufficienza così!!! Ma Jon-nonsomaiunacippa-Snow a che caspio serve??? uscirà fuori sto benedetto personaggio dal regno dell'inutilità prima o poi?

    RispondiElimina
  55. Preciso che evito spoiler come la morte. Mi piace farmi andare di traverso la cena ad ogni episodio alè!

    RispondiElimina
  56. a me la dipartita di Oberyn (anzi OHBelyn, come lo chiamavano affettuosamente a Dorne) è piaciuta assai
    e non mi ha rovinato la digestione per niente, quello era badass dall'asilo e l'aveva messo in conto di finire frullato prima o poi
    Meno mi piacque la reazione esagerata di Ellaria, che nei libri si limita a voltare la testa inorridita, ma so, nella mia grande lungimiranza di lettrice avanzata, che il dolore le farà bene, tanto da raggiungere buoni livelli di staccitudine nei suoi successivi colloqui con le figlie, sue proprie o adottive ma tutte striscianti nelle sabbie.
    Comunque finirò col chiedere la cittadinanza onoraria di Dorne; trent'anni fa me l'avrebbero data , che ero uguale a Ellaria, ora me la danno sicuro, che sono quasi uguale al principe Doran.
    Bene, ora ci ho il battesimo del primo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me sembra che Ellaria urlasse anche nel libro...

      Elimina
    2. mi pare proprio di no, controlla per sicurezza, se ho sbagliato faccio la penitenza

      Elimina
    3. Capitolo 70, Tempesta di Spade:
      [As he drew back his huge fist, the blood on his gauntlet seemed to smoke in the cold dawn air. There was a sickening crunch. Ellaria Sand wailed in terror, and Tyrion's breakfast came boiling back up.]

      Una cosa a metà, direi. "Wailed" non sarà urlare (dipende dal volume del lamento in questione), ma non è neppure solo voltare il capo. XD

      Elimina
  57. Risposte
    1. Badass è un personaggio (di qualsiasi sesso) che sembra ed è figo, fa cose fighe, e che quando s'arrabbia spacca tutto e tutti. Ma anche quando non si arrabbia.
      Ovviamente è anche laureato in STACCE© col massimo dei voti.

      Elimina
  58. alessia, c'è anche il "badass adorable" che è tutto carino e coccoloso ma poi a sorpresa ti dilania una mano o ti sbrana il canarino
    esempio classico: i gatti o Drogon da cucciolo

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails