martedì 20 maggio 2014

87

Game of Thrones S04E07, il riassuntone

Game of Thrones Episodio 7 Stagione 4 riassuntone
Uno STACCE™ dopo l'altro, eccoci giunti così all'Episodio 7 della quarta stagione di Game of Thrones / Il Trono di Spade, "Mockingbird" (in italiano: "L'ex moglie di Occhio di Falco"). Un puntatone, anche e soprattutto per il ritorno del VERO padrone dei Sette Regni [...]
Dopo la raffica di cinquine verbali con cui ha chiuso l'episodio precedente e disintegrato le gonadi di suo padre, Tyrion è di nuovo nelle segrete, dove suo fratello Jaime lo sta rimbrottando. Ché lui ci aveva messo una buona parola, ci aveva fatto la raccomandazione col giudice, una pastetta sicura, e non sono cose. Tyrion sta giustappunto facendo presente che prendere il nero - se non sei uno a cui quelle cose piacciono, come Ellaria Sand, dicevamo - è come esser condannati a una vita di riunioni di condominio. Solo con più freddo e maniaci omicidi attorno. #megliomorto
Poi Tyrion spiega che l'origine dei suoi problemi è, come per una buona fetta dell'umanità, legato a quella cosa che fa rima con diga, ma non è la biga.
e quando il fratello, con grande delicatezza, sottolinea il fatto che lui abbia perso la testa per una signorina di facili costumi, Tyrion gli fa notare che non è mica questa cosa fuori dal mondo, eh. Allora metti la Henger negli anni 90. Mezza Italia. Pure più di mezza.
Il piano di Tylose, d'altra parte, è sempre stato questo sin dal primo momento: spedire un figlio a Castel Granito e l'altro al Castello Nero. Terminata la partita a Battle Master, il patriarca dei Lannister avrà così il figlio nano fuori dalle balle e quello bello e bravo a gestire gli affari di famiglia. In tutti i sensi possibili.
Poi Tyrion, con nonchalance, butta lì quella storia del processo per duello, ma Jaime gli spiega che con la sinistra non sa combattere e che non si può rovinare mica il giumbotto di pelle nuovo, scusami un attimo, lo sta ancora pagando.
Tyrion sente come un'improvvisa fitta di rimpianto per quelle belle serate in allegria alla Barriera tra ladri e incoolacapre infoiati.
Ma tra i due fratelli resta la complicità di un tempo, e basta una battuta per non pensare più alla situazione in cui si trovano e sorridere felici, dimenticando…
"...Eh eh eh. Ehr. Dimenticando #stacippa. Dov'eravamo rimasti, Ty'?"
"Ah, sì: al mo' so' caz*i tuoi"
Si decide allora che per conto suo combatterà un'altra volta Bronn, uomo di antichi valori che crede nell'amicizia, purché sia messa ad angolo retto. Resta da vedere chi sarà il campione scelto da Cersei. Tyrion spera in qualcuno di abbordabile, tipo quel vecchio rattuso dimmerda di Pycelle. Oh, hai visto mai che ci cascano e scelgono l'insopportabile catananno lecchino con un piede già nella fossa.
FUOCHINO. Questo bell'uomo qui dall'aria nobile è Gregor Clegane, detto la Montagna per la stazza. O perché in passato ha partorito un topolino non volete sapere da dove. Una delle due. Terzo attore per il personaggio in quattro stagioni, la Montagna è ora interpretato dal bodybuilder islandese Hafþór Júlíus Björnsson detto Thor (giuri), un tipo alto due metri e 5 centimetri per 183 kg di attaccabrighitudine. Uno che se riga accidentalmente la macchina a un vicino di casa mentre fa manovra nel cortile, quello scende e gli porta il cacciavite per completare il lavoro sull'altra fiancata, si accomodi, servo suo.
Dicevamo: Gregor Clegane sta ammazzando un povero cristo via l'altro così, per sfizio, ché per tenersi in forma pratica un nuovo tipo di pilates, l'impalates.
Cersei assiste tutta eccitata alla scena. Il termine "impalare" l'ha sempre fatta impazzire, soprattutto se legato a "familiare".
Gli altri poveri cristi in fila, che avevano accettato perché gli era stato promesso un lavoro facile anche part-time, capiscono troppo tardi quella frase sull'esperienza "viscerale" offerta. Dopo l'ultima Fatality, terminato lo spettacolo, Cersei si avvicina al suo campione
Mi sembri in ottima forma, gli dice, dopo avergli scrutato il barbarico contenuto dei pantaloni.
Chi potrà mai fermare questa macchina di morte?, si chiedono tutti ad Approdo del Re che Si Tocca le Balle. Chi riuscirà a spaccare questa montagna?
Ok, e TOLTO IL GRANDE MAZINGA?
Intanto (1), il fratello della Montagna, il Mastino, cugino del Gigione e amicissimo del Patata, è ancora in giro per la valle degli orti morti insieme ad Arya Stark. Il gioviale incontro di oggi è con un povero peone sventrato che sta lì a terra moribondo.
Salve buon uomo, bella giornata oggi, eh?, dice Arya, facendo la vaga e rifilandogli una pacca sulla spalla. Ma il signore è un altro di quei tizi rancorosi che se la legano al dito appena gli bruci la casa e li lasci a terra mezzi morti. Una fot*uta epidemia. Dove ti giri giri.
Il Mastino, che per darsi un tono si è fatto crescere il ciuffo sul lato ustionato della faccia, col risultato di sembrare la versione abnorme di Mauro Repetto del 1993, si offre gentilmente di finirlo con una carocchia in testa.
Ma Arya ha un'idea migliore. Gli parla della programmazione tipo di Rete 4.
È troppo per l'uomo, che, ormai prossimo ad esalare l'ultimo respiro, fa la faccia di Marco Giallini e racconta la rava e la fava della sua vita: e questo e quello, ai miei tempi voi non avete idea, i giovani di oggi, non c'è più rispetto…
Il Mastino ha smesso di ascoltarlo alla prima vocale e non vede l'ora di togliersi davanti questo rompicoglioni, così gli dà il colpo di grazia, colpendolo con una font Times New Roman.
Sì, ok, questa era terribile. Andiamo avanti.
Ma il Mastino viene attaccato alle spalle da un tizio, ed è costretto ad aggidere pure lui con una neckbreacker bresslinistica.
C'è infatti ancora quel discorso della taglia piazzata sulla sua testa da quei permalosoni gnégné,
Arya riconosce il secondo assalitore. Era uno dei prigionieri di Yoren, e non il più educato della cumpa:
le già scarse probabilità di sopravvivenza del deficiente precipitano a tal punto da finire nei numeri negativi e fare il giro. Due volte. Con un coro di #LOLLE in sottofondo. Ma resta un problema.
Arya non lo può mettere sulla lista di Earl dei tizi che devono morire male, perché non sa il suo nome. Tipo come quando devono farti entrare in discoteca perché conosci uno, ma non ti ricordi come si chiama. Così chiedono al tizio quale sia il suo nome, e lo sventurato risponde:
"Gimmi Ilpedofilo".
Arya risponde "Piacere", e poi subito dopo "Bafangule", e poi subito dopo ancora gli fa un piercing cardiaco all'ultima morta.
Intanto (2), all'agriturismo "La Barriera", prezzi bassi, stanze essenziali, contesto suggestivo, servizio e impianto di riscaldamento lasciano un po' a desiderare, Jon e gli altri sono tornati da Incestolandia, ma non fanno a tempo a dire "Bella raga, tutt'app…"
che arriva Ser Alliser Thorne, aka il Tarzanello secco, piacevole rompicoglioni alcolizzato che non vuole Spettro tra i piedi e inizia ad accampare scuse. Le regole del condominio. Il tagliagole della quarta camerata infartuato si lamenta. Fa la pipì nelle scale.
Jon Snow proprio non sa cosa lo trattenga dal far divorare quel testicolo umano da Spettro. Ma questo è normale: Jon Snow non sa mai una fava.
Più tardi, al debriefing, l'ex ras delle cappe dorate spedito in punizione, Janos Slynt, fa pure lui il simpaticone, allora Snow ribadisce che a) non c'è tempo da perdere e b) non c'è tempo da perdere a far parlare le teste di cippa, ché gli Estranei stanno arrivando e c'è bisogno di un po' di sana xenofobia per tenerli lontani. Chiudiamo il tunnel, blocchiamo le frontiere!, dice Snow. E usciamo dall'euro!, gli fa eco il ranger Salvini. Ma Thorne il fratello di Ridge non ci sta. "Vuoi tagliarci le gambe!", dice a Jon. "Vuoi strapparci gli occhi!".
Veramente voglio solo che il mio metalupo ti strappi i coglio*i a morsi, risponde Jon, incazzato come una iena in periodo mestruale. Ma quello fa leva sull'autorità, come i vigili vigliacchi quando vogliono fare la contravvenzione solo a te e non agli amici loro in doppia fila.
Poi Thorne gli rivolge una domanda:
Quella bucchinMMMF di tua maMMMFF!!!, prova a ribattere Jon, ma i confratelli gli tappano la bocca e lo portano via.
Intanto (3), Tyrion sta contemplando le sue scarse opzioni. Anche un noto cantautore capellone gli ha dato buca. "…Ma andrei a piedi certamente a Bologna", ha provato a recuperare quello, ma Tyrion gli ha detto "Sì, vabbè, grazie mille Coccià, ciao".
Resta solo Bronn, ma Bronn si fa vedere quando vuole lui, ché sta per sposare una ricca ebete e c'ha da fare, deve provarsi i completini nuovi da Playmobil medievale.
E organizzare la morte della cognata, certo. Le solite cose. Senza castelli in ballo, Bronn non ne vuole sapere di difendere Tyrion.
Ora che di oro ne ha tanto, è diventato tipo un Muttley dello Squadrone Avvoltoi, ma fissato con i castelli al posto delle medaglie.
E poi lui è sempre stato in fondo al portafogli un tipo da fate l'amore e non fate la guerra. Love and peace. John Lennon. Quelle robe da drogati lì.
Sempre un poeta. Ma attenzione al colpo di scena:
E Tyrion MUTO.
C'è tempo solo per un ultimo saluto tra i due.
"Sì, però mo' non t'allargare, nanè . Molla. Molla ché piglio il giornale".
Intanto (4), Daario il Suupplente™ è entrato nelle stanze della Nana Ciglio Parrucca dalla finestra. Efficacia dei sistemi difensivi della Regina dei Draghi = ROTFL. Il Suupplente se la intorta tempo zero con frasi da pubblicità anni 80 del deodorante.
Danana prova a titarsela, ma il fatto che stia salivando vistosamente non rende molto credibile il suo atteggiamento.
Le basta fissare per altri trenta secondi questo bel moretto uscito dritto dritto da una puntata di Terra Nostra, e gli ormoni riprendono a pogare sulle note di I'm So Crazy, celebre successo house-punk del 2001

Un goccio di Vecchia Romagna Etichetta Meereen
e l'atmosfera è quella giusta. La regina ha trovato il suo scettr… un nuovo amore.
Intanto (5) a Roccia del Drago, Melisandre, la strega di categoria redhead + cougar,
fa vedere a Selyse, la sciroccata bruciaparenti, la sua collezione di bottigliette mignon di super-alcolici fot*ute nei minibar degli alberghi.
Per tutta la scena, Melisandre è con le melisise o con il coolo al vento, o entrambi, e per gli standard HBO minimo ci sta il limone lesbo nella vasca, ma Selyse è bella quanto una raccomandata dell'Agenzia delle Entrate, e non se ne fa niente.
Si passa anzi ai consigli sulle pozioni da utilizzare per ravvivare i falò, animare le feste, pulire casa e far arrapare i mariti, ché Melisandre ad Asshai faceva la rappresentate della Stanhome e del Cialis. E gli affari le andavano benone, eh. Vendeva asshai.
Poi Selyse fa la domanda sbagliata.
/SadTromboneSoundEffect
Ma Selyse La Sciatta non se la prende mica, dai. Anzi, per motivi religiosi è FELICE - letteralmente cornuta e contenta - che Melisandre sia entrata nelle loro vite. E che il marito sia entrato in Melisandr… ehr.
Il mattino dopo, terminati i suoi, uh, doveri di corte, il Suupplente incontra Ser Jorah Friendzone, che ha appena finito di ramazzare la stanza con una scopa da culo. Uè, minghiù!, l'apostrofa con simpatia Daario.
E ci butta il crudele battutone vigliacco senza possibilità di replica.
Distrutto, Mormont fa la cosa più sbagliata del mondo, il commentino gnégné sull'altro perché sta rosicando come un castoro affetto da bruxismo.
Ma poi la Nana Ciglioparrucca gli dice che lui è un amico molto importante per lei, e lui risponde E va beh , se poi esci con lui... cioè , perché non me lo devi dire? Pensi che sia un problema per me accettare che tu hai una storia? Un uomo? Vedi qualcuno? No, non è un problema per me perché io ti voglio bene veramente e non ti chiedo nulla, anzi, magari sono qui a dirti: se hai bisogno di qualcuno io ci sono.
Intanto (6), Arya cerca di cauterizzare con un tizzone ardente lo squarcio provocato sul collo del Mastino da uno dei due idioti di prima. Mastino + fuoco = brutta, brutta idea, Arya. Cattiva, Arya. Dopo aver rischiato una cinquina tanto forte da farla arrivare nelle Isole dell'Estate, le Eolie, Arya si deve sorbire tutta la storia del povero omone violento che da bambino veniva picchiato dal fratello, che un giorno gli ha piazzato la faccia su un braciere,
solo perché non aveva chiesto il permesso per usare quel pupazzino dei Master. Oh, ha fatto bene, senti. Segue scena con musica triste d'amicizia di lei che gli disinfetta la ferita col mercurocromo.
Parlando di amici a spasso, Fabrizio Frizzod e Brienne sono intanto (7) arrivati, boh, da qualche parte. Ma attenzione al momento mariomerolo: il cameriere che li serve nella locanda è…
FRITTELLA! FRITTELLA! MA VAI! #FRITTELLASUPERSTAR!!! #FRITTELLASULTRONODISPADE!!SHIFTPREMUTO!!!12!!
Il nostro eroe, l'indimenticato FRITTELLA, si dilunga a spiegare le sue ricette e a non farsi un paiolo di fatti suoi, finché Brienne non gli dice Oh, Ciccio, c'hai asciugato, grazie. Ma poco dopo, quando stanno per andare via, Frittella raggiunge i due stranieri sull'uscio e confessa loro di aver conosciuto la sorella della ragazza che cercano. Una certa Arya Stark.
Nessuno sapeva più nulla di Arya da tempo, ma ecco che a indirizzare sulla strada giusta chi non sperava più di trovarla viva è un umile ragazzone cicciotto. Perché nel mondo di Game of Thrones le cose le sanno davvero solo i tizi sovrappeso. Fateci caso: il Ragno, Sam, Frittella
e ovviamente il capo della loro cumpa, il ciccione malefico. Sia quel che sia, Frittella ha un regalo da far recapitare ad Arya, se riusciranno a trovarla:
un mostacciolo della fiera di San Giuseppe.
Intanto (8), Tyrion riceve una visita a sorpresa nella sua cella:
È Oberyn Martell. NO GRAZIE NON SONO INTERESSATO!, urla tutto d'un fiato Tyrion, conoscendo l'insaziabile appetito sessuale della Vipera Rossa.
Con il suo accento di Apu Nahasapeemapetilon dei Simpson, Oberyn spiega di essere lì per raccontare a Tyrion quanto sia stronza sua sorella Cersei, e Tyrion gli indica l'eliminacode dove prendere il numerino. Per raccomandate e parenti da insultare ci vuole la P.
Poi Oberyn racconta di quando fu portato a Castel Granito da guaglione, alla nascita di Tyrion, che tutti dicevano fosse un bambino mostruoso e del quale pure suo padre si vergognava.
Segue questa scena commovente di Tyrion che piange quando sente della sorella che lo torturava accusandolo di aver ucciso sua madre. Scena commovente soprattutto per il pubblico maschile, va detto.
Ma nella commozione generale Oberyn la butta lì, e Tyrion sta per ripetergli che solo perché è un nano non vuol dire che sia dispos…
Ma no, lo Stantuffo di Dorne non sta parlando di quello. Sta parlando della giustizia. Della sorella e dei nipoti trucidati che vuole vendicare. Cominciando da Gregor Clegane, detto la Montagna per la stazza o per l'eco prodotta dai suoi rutti. Una delle due.
Oberyn Martell si batterà per Tyrion. E se arriva il cugino Rick, mettono su pure un tag-team. Applausi a scena aperta, #ntoculoaiLannister
Intanto (9), a Nido dell'Aquila l'inverno è già arrivato. Che quel povero Ned Stark c'ha perso la gola e tutto quello che c'era attaccato a furia di ripeterlo.
Sansa sta facendo un castello di neve di Grande Inverno, quando arriva il suo cugino mentecatto e promesso sposo, Robin, a spiegarle un'altra volta quanto gli piaccia far volare giù la gente.
Per una qualche regola non scritta, nei Sette Regni tutti i rEgazzini maschi di buona famiglia devono essere dei totali idioti sadici. Fa eccezione Bran, ma solo perché rientra nell'altra categoria, quella degli irriducibili scassauallera. Ma c'è una cosa che Game of Thrones ci ha insegnato sin dalle sue primissime puntate: cosa si meritano i rEgazzini idioti e sadici?
Esatto, una bella CINQUINA. Arriva il viscido Ditocorto, che ha assistito alla scena
e che non è esattamente un sostenitore del metodo Montessori manco lui.
Poi Petyr l'amico di Hyidi riattacca con la solita solfa: amava la madre di Boy Georgia follemente, ma lei non ricambiava perché lui ce l'aveva corto, il dito, e ora vuole rifarsi con la figlia, in virtù di una nota legge locale:
La legge nel dettaglio.
Il tempo di prendere una scaletta e di mettere sul piatto Paradise di Phoebe Cates,
e giù di limone endoscopico. Naturalmente alla scena assiste la zia sciroccata Lysa,
che convoca immediatamente la nipote presso la Porta della Luna
per gettarla di sotto e dirci le parole di maleducazione gravi mentre precipita.
Ma arriva di nuovo Ditocorto, intorta la povera pazza con i giuramenti di pernascò, e la getta di sotto. Prima, però, si assicura di buttarci uno STACCE™ imparabile
 incantato con cazzimma +20. Un rigore a porta vuota.
 A porta della luna vuota.
"FAI UN COLPO DI TELEFONO QUANDO ARRIVI! SE NO BASTA SOLO IL COLPO".
Lo diciamo? Diciamolo: puntatona.

Appuntamento a martedì prossimo edit: martedì 3 giugno (la serie si prende una pausa di una settimana negli USA) per il nuovo riassuntone. Se questo vi è piaciuto, come al solito, avete l'obbligo mor(t)ale di farlo girare su tutti i socialcosi che conoscete, come se non ci fosse un oggi pomeriggio. Una volta, nel 2012, Bepi Sganazzi non l'ha fatto, e ora è perseguitato dall'acne e dai rumori molesti dei vicini. Chi non lo fa, in ogni caso, non è amico di Frittella.

87 commenti:

  1. "Un goccio di Vecchia Romagna Etichetta Meereen". MUORO. Best riassuntone ever.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le Gocce Imperiali di Valyria le avevamo finite.

      Elimina
  2. Ormai guardo GoT pensando alle battute che scriverai il giorno dopo. Ieri l'ho guardato con due compagni di stanza taiwanesi che non capivano perchè ridessi...poveri loro che non conoscono l'Antro! A quando una versione cinese?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io, soprattutto quando Daario è uscito dalle stanze di Danana mentre sopraggiungeva Ser Jorah Friendzone, mi sono messo a ridere come un deficiente pensando "qui il Doc ci andrà a nozze, sicuro!". Min*hia che spasso.

      Elimina
  3. "Impalates" disciplina olimpica!

    Purtroppo domenica prossima non va in onda, mannaggj'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. And now my watch begins :(

      Elimina
  4. Peccato per la pausa settimana prossima... chissà perché, le sberle date in Game of Thrones, mi causano sempre un moto di gioia particolare. Grande puntata, nonostante un fanservice dopo l'altro: chi ha orecchio per intendere intenda...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ballettini della fangirl, trombette da stadio e vuvuzela come se piovesse.
      Arrivati a questo punto, Il Suupplente non ci fa più rimpiangere Ed Skrein.

      Elimina
  5. "Sì, però mo' non t'allargare, nanè . Molla. Molla ché piglio il giornale".
    Oddio,ho quasi le convulsioni dalle risate !!!!!
    Ormai piu' che guardare la serie leggo direttamente il riassuntone.
    Povero Bepi Sganazzi...

    RispondiElimina
  6. ahahah come sempre impareggiabile, fantastiche le citazioni di Elio hahaha

    RispondiElimina
  7. Commento particolarmente ispirato DOC! Ovviamente l'effetto del ritorno del vero signore dei 7 regni. Frittella rules!!

    RispondiElimina
  8. Quelle del TNR non l'ho capita o.O
    Se Brienne si fosse fidata dell'intuito dello scudiero, avrebbero trovato le due Stark nel giro di una puntata, non sia mai, mi sa' che sta' ricerca c'è la teniamo fino alla prossima stagione.
    Prossimo episodio: La Vipera contro La Montagna, OM7G!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://it.wikipedia.org/wiki/Times_New_Roman
      ;)

      Elimina
    2. Adesso mi sento davvero stupido, continuo a non capire D:

      Elimina
    3. Il TNR è una font "con grazie". Per questo il Mastino la usa per... il colpo di grazia. :D

      Elimina
    4. ok, non l'avevo capita nemmeno io, grazie. *srsly*

      Elimina
    5. Come ho fatto a tralasciarlo nella pagina Wikipedia che mi aveva linkato il Doc, era tipo la quarta parola, pure messa in grassetto, miopia over 9000.

      Elimina
    6. Adesso condivido l'espressione dei due attori!

      Elimina
  9. Sarà, ma questo Alik Salkazzarov lo ritengo il regista meno capace della serie. Già nella scorsa puntata aveva dato prova di ciò con tutto l'assalto a Forte Terrore che sembrava un film con Bud Spencer. Stavolta però fa di peggio e non ne imbrocca una giusta: tutti i dialoghi di Tyrion sembrano girati per una sit-com, soprattutto quelli con Jaime e Bronn, mentre la bravura di Dinklage e Pascal salva il salvabile alla fine.
    La Montagna tutto mi è parso tranne che minaccioso. Cioè dai, sembra il figlio pacioccone del Mastino, altro che suo fratello maggiore! immagino che questo sia più demerito del...ehm... attore, però tutti quegli ammazzamenti di fila e l'inquadratura di Cersei che sfila tra le budella di porco mi ha fatto soltanto ridere.
    Si salva giusto la fotografia a Nido dell'Aquila, che ho trovato molto efficace, soprattutto quando Sansa osserva la neve che cade.
    Non capisco perchè Petyr dica quel generico "your sister" al posto di "only Cat". Cioè, va bene i cambiamenti, ma questo che senso ha? Sembra che Petyr l'abbia detto soltanto per far spregio a Lysa, a prescindere dalle sue aspirazioni e dalle sue ossessioni, che vengono sempre prima di tutto; ho trovato quella frase finale irritantemetne out of character.
    Senza infamia e senza lode l'ennesimo siparietto tra Arya e Sandrone, ma sinceramente ninja-Rorge mi è parso proprio una mimmata: ti pare che un guerriero fatto e finito come il Mastino non si accorgesse di quel panzone che gli piombava da dietro? E Arya si trovava in una visuale favorevole, dove cacchio guardava che non se n'è accorta nemmeno lei? MEH!
    Mi è discretamente piaciuto il momento STACCE che Brienne rifila in zona cesarini al pavido Pod: non si doveva parlare di Sansa Stark, eh Pod? Prendi e porta a casa, mustacciolo compreso!
    Ma se in una puntata le cose più interessanti si riducono a questo, un paio di sise e i momenti con Jon Snow (ma soltanto perchè c'è pure Spettro), allora c'è chiaramente (più di) qualcosa che non va.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. errata corrige: ho confuso Rorge con il suo compare Biter, ma la scena rimane comunque abbastanza infima.

      Elimina
  10. no vabbè, applausi al doc...
    mia top 3: 3) fantozzi con la foto di mariangela 2) la legge della maniglia 1) citazione servi della gleba

    RispondiElimina
  11. Vista ieri sera di corsa proprio per godere appieno del riassuntone, quando sono arrivato alla scena in cui Jorah e Daario si incrociano stavo già sghgnazzando al pensiero di trovare la scena qui oggi.
    Finalmente lo stantuffo di Dorne fa qualcos'altro oltre menarla sulla sorella e ricordare ai distratti la sua omnisessualità, che insomma m'ero un po' scocciato.
    Tyrion e Bronn scena mAravigliosa. Lì per lì anch'io sono rimasto a pensare (credo di averlo detto anche a voce alta) "Ma tu guarda sto pezzodimm...", poi Bronn ha rifilato lo STACCE sia a Tyrion che a me.
    Finalone con Lysa decollata, Ditocorto mio candidato al trono di westeros - se poi fa volare di sotto Robin e realizza la maniglia smetto di vedere la serie dicendo "A posto così, questo è il mio finale".

    RispondiElimina
  12. Ho cautamente evitato di guardare anche solo un microscopico frammento di questa serie televisiva.
    Perché, da brava hipster, avevo deciso che prima o poi avrei provato a leggere i libri. (Io l'hipsteraggio ce l'ho di natura!)

    Ho cominciato il primo libro questa settimana... è partito molto male, con ambientazioni sessiste con gli uomini che fanno i machi e le donne che allargano le gambe e stanno sempre sottomesse, con ambientazioni pulp-trash in cui non passano due pagine senza un incesto o una decapitazione, con una narrazione talmente becera ed involontariamente parodica che ci sono seriamente frasi come questa: " "In those days, the smell of leather and blood had clung to him like perfume. Now it was perfume that clung to him like perfume.".

    Però ho insistito e sono andata avanti. Il libro rimane sempre idiota, vagamente sessista, razzista, trash-pulp, e soprattutto scritto coi piedi..... ma sono molto curiosa di sapere come va avanti e non riesco a smettere. E' esattamente come una telenovela, con il 5% in più di sesso e uccisioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più o meno come nella realtà insomma

      Elimina
    2. è la stessa cosa che era successa a me, con l'aggravante che ho letto la versione (im)Mondadori

      Elimina
    3. sessista e razzista..in un mondo medioevale dominato dalla forza bruta quando le poche menti illuminate non riesco a tirare avanti con le loro strategie da genocidio di massa..no, hai ragione, decisamente fuori luogo. Ma mi hanno detto che nel prossimo capitolo di GOT Martin farà decidere a Sansa di diventare una cardiochirurga che nel tempo libero allestisce ospedali di campo vicino Meereen.
      PS: scusa l'ironia, sul scritto male/scritto bene...de gustibus.

      Elimina
    4. E' chiaro che l'ambientazione è "sessista", è prettamente medievale, cosa ti aspettavi? Riflette la società dell'epoca (e praticamente anche quella attuale) Ti consiglio di andare avanti perchè i personaggi femminili di questo libro, nonostante l'ambientazione sia a loro svantaggio, non sono affatto solo passive che "aprono le gambe", ma hanno tantissime accezioni. Uno dei temi che preferisco della serie è proprio il modo diverso con cui ognuno dei personaggi femminili affronta il sessismo imperante e opprimente di Westeros. Di sicuro non è una serie senza difetti, anche su quelli potrei scriverci un essay, ma attenzione a dire che un libro è sessista o razzista solo perchè l'ambientazione sessista o razzista è conforme alla realtà.

      Elimina
    5. beh, dai, che lo stile letterario di Martin non sia granchè mi sembra abbastanza condivisibile. Che sia riuscito a creare dei personaggi eccezionali e un mondo degno di Tolkien, e che non si riesca a smettere di leggere è però altrettanto incontrovertibile.

      Elimina
  13. A parte il super STACCE finale del buon Littlefinger, da notare una raffica di STACCE sparata da Bronn uno dopo l'altro, si inserisce prepotentemente in classifica nonostante le poche apparizioni!
    DOC pensavo avresti calcato più la mano su Ser Friendzone, questo giro gli è andata ancora peggio del solito!!

    RispondiElimina
  14. Non mi picchiatemi.. qualcuno mi spiega la maniglia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La legge della maniglia: prima la mamma e poi la figlia.

      Elimina
    2. Oh, ahahahah!!! Makes sense, grazie!

      Elimina
    3. Ginny Hermione21 maggio 2014 09:04

      E dopo la legge della maniglia ci sarà quella del coyote (mi faccio pure la nipote)? :)))

      Elimina
  15. Puntatone questa è stata davvero bella, ma sto vecchiardo quando farà uscire il libro nuovo mortacci sui :°( cmq il bello deve ancora venire hahahah HO almeno tre scimmie sulle spalle con la quarta che si stà arrampicando sulla schiena :)

    RispondiElimina
  16. Godetevi wta stagione che, per me, sarà l'ultima con argomenti interessanti stando ai libri, mancano un paio di colpi di scena e poi.....e poi boh o saltano gli ultimi due libri o son due palle pazzesche :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhmmm beh dai c'è qualche chicca anche li. cmq si scende un pò di tono, anche se vale sempre la pena di vederli solo uno dei libri è effettivamente un po peso ma nel finale dello stesso si riprende ghhghg

      Elimina
    2. Sì ma tanto la serie sta andando sempre più per i fatti suoi rispetto ai libri. E sarebbe anche un bene se ci fossero sceneggiatori capaci, peccato che le cavolate inventate dalle menti illuminate della premiata ditta Benioff&Weiss siano sempre dietro l'angolo. Quando c'è un regista di polso che ci mette una pezza (vedi la MacLaren che non ha sbagliato un colpo) allora la puntata è almeno accettabile, altrimenti viene fuori un imbarazzante pastrocchio come quest'ultima. Non è un caso che le mie puntate preferite siano sempre quelle sceneggiate da Martin in persona o da Bryan Cogman, e/o dirette dalla MacLaren.

      Elimina
  17. "Vendeva asshai"

    Il riassunto meritava di essere letto già solo per questa minchiata! Grazie!

    RispondiElimina
  18. Puntatone....digiamolo!!Ma anche la prossima sarà uno spettacolo! ;) Grande Doc!

    RispondiElimina
  19. Giuro, di primo acchito ero convinto che il moribondo fosse davvero Giallini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e non sei il solo! Io per tutto il primo minuto di scena ho pensato che per qualche incredibile scelta di casting fosse davvero lui, grande Doc per aver colto la somiglianza...io l'ho pensato subito...volendo anche il tono di voce era simile..poi osservando meglio mi sono accorto delle 7 differenze, ma cavolo a colpo d'occhio ho davvero pensato a un inserto italiano per la triste comparsata del contadino sfighè...

      Elimina
    2. invece Giallini è andato a cena da Raffaello a Fiumicino, che ancora gli deve 600 euro.

      Elimina
  20. Applausi e rose dalla galleria.

    RispondiElimina
  21. prima mi preoccupavo per gli spoiler, dato che non ho iniziato ancora la quarta serie e in più questa si discosta in alcuni punti anche dai libri. Ma dopo questo capolavoro di riassunto ho deciso che non me ne frega niente e li leggo a mente serena.
    Dopo Foruncolo e Ditocorto, ecco il nuovo soprannome di Baelish: Fabio Uxoricida!

    RispondiElimina
  22. Alla citazione della mano del Grande Mazinga e della montagna sono morto! XD

    RispondiElimina
  23. Molto ispirato questo riassuntone!

    RispondiElimina
  24. Ma allora non sono l'unica che si aspettava la scena lesbo nella vasca! Mi sento meno zozzona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si subodorava dalle inquadrature...

      Elimina
  25. ALLELUIA !!!

    E aggiungiamoci pure un bell'AMEN di ringraziamento per aver gettapontato quella bambaciona giù tipo Piombino da Pesca

    RispondiElimina
  26. Applausi a scena aperta dalla platea del processo di Tyrion. Stavo per soffocare stavolta.
    Solo un appunto: Cersei guarda i cadaveri sbudellati dalla Montagna, con grazia regale, è una fottutissima icona di stile stronza!

    RispondiElimina
  27. puntatone davvero

    il dialogo Bronn-Tyrion davvero perfetto , forse il più testualmente aderente al libro fin'ora, ed è magistralmente interpretato da Bronn che per fortuna non cade mai in un eccessivo sentimentalismo da prodotto televisivo
    non si poteva chiedere di più
    unico CONTRO
    la scena di presentazione della terza Montagna è assolutamente da cancellare ,orribile ,irreale ,non si salva sotto nessun punto di vista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo totalmente. Grande Bronn, ultimamente molto poco utilizzato, ma questo dialogo con Tyrion nella cella e' da 10! E concordo anche con la tua opinione sulla "presentazione" della Montagna. Davvero di pessimo gusto e senza senso. Cioe', ma e' descritta cosi' anche nel libro? Ci sono, ogni tanto, delle "cadute di stile" e delle cose gratuite che secondo me sono fuori luogo e di cattivo gusto e mi domando spesso se sono cosi' anche nei libri (che non ho letto) o se invece e' cattivo gusto/poca bravura degli sceneggiatori/registi della serie tv...

      Elimina
  28. Quindi settimana prossima recuperi Arrow e Shield?

    RispondiElimina
  29. Par-T-One...lacrime napulitante, Doc! Pensavo di ricordarmela solo io...

    RispondiElimina
  30. Il cane della shell omaggio è una finezza. Che signore con le signore, il Frittella.

    RispondiElimina
  31. Era ora che tornasse il protagonista!!!!

    http://31.media.tumblr.com/tumblr_lnaef0uksu1qjbluzo1_500.png

    "Vagamente interessanti" anche le storielle dei personaggi secondari..

    :D

    RispondiElimina
  32. sarà la puntatona, ma oggi ti sei superato.
    bravo Doc!

    volendo eleggere la più migliormente SBROTFL battuta del post, direi quella del Mazinga :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm.... io non l'ho capita.... In realta', per la prima volta da quando leggo i riassunti del Doc, e' la prima volta che mi capita di non cogliere almeno tre/quattro battute.... Anche quella della maniglia non l'ho capito perche' non la sapevo, e anche un altro paio. Mah.... Staro' invecchiando/rincoglionendo?!

      Elimina
  33. Grandissimo Doc. sei il mio momento migliore della giornata! I tuoi riassuntoni di GOT sono materiale con valore letterario, una volta padroneggiati i neologismi se e può apprezzare il contenuto. C'è da dire che le ultime due puntate si prestavano meglio delle altre ai tuoi recap, perché sono state troppo tutto. Mi permetto di mandarti un cinque alto.

    Mi arriva una cinquina bassa.

    RispondiElimina
  34. Senza nulla togliere a questa serie molto gagliarda, io mi affretto alla pesca degli episodi per poter leggere il prima possibile i tuoi riassuntoni.
    Inspiegabile che non ti usino per i DVD quote.

    RispondiElimina
  35. Mi fai sempre morire...dal ridere intendiamoci! Però mi hai preso in contropiede con la storia che la settimana prossima nn c'è la puntata...cavolo solo in lutto! Cosa farò lunedì sera senza puntata sottotitolata e martedi sera senza riassuntone??? :'(

    RispondiElimina
  36. sulla legge della maniglia ho riso per dieci minuti buoni...di contro per evitare che mia moglie invocasse un TSO di urgenza ho dovuto spiegargli il significato della legge...

    RispondiElimina
  37. La lista di Earl di Arya, LOLLONE!!1!!

    Sta stagione mi sta intrippando un sacco, e anche i riassuntoni fanno la loro parte in questo. Poi lo scontro contro Big Show.... non vedo l'ora!

    RispondiElimina
  38. Domandone da profano, spero qualcuno risponda.

    Vorrei iniziare questa serie ma il cruccio più grande è: Doppiata o con i sottotitoli?

    Perché Breaking Bad in italiano non rendeva bene come in inglese e delle volte cambiava proprio il senso dell'intera scena in italiano (come durante "I am the danger" per intenderci). Ho visto la prima puntata sia in italiano che in inglese e non ho notato grossi cambiamenti e c'è da dire che il doppiaggio lo trovo buono...solo che temo. Temo che più avanti ci possa essere qualche mimmata da adattamento...

    Voi che dite?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ti fa schifo sentire "metalupo" al posto di "direwolf" , se riesci a passar sopra il fatto che Jaime abbia la voce di un 16enne, e che l'accento esotico di Melisandre è stato completamente spazzato via, puoi anche andare sul doppiaggio nostrano.
      A livello di adattamento generale si sono mantenuti piuttosto fedeli, o almeno così mi è parso vedendo le prime due stagioni su rai4.
      Tuttavia, perchè rinunciare ad ascoltare tutti quei meravigliosi accenti britannici diversi?

      Elimina
    2. Ginny Hermione22 maggio 2014 08:18

      Per apprezzare i meravigliosi accenti diversi, bisogna essere in grado di distinguere fra londinese, scozzese, cornovagliese ecc. Comunque rendere questa differenza con un doppiaggio italiano in cui un personaggio ha l'accento veneto, uno toscano, uno napoletano ecc. sarebbe veramente comico :)

      Elimina
    3. Se non li distingui impari, e quando parla gente come Ygritte e Littlefinger direi che è anche facile. Io li sentirei parlare per ore senza stancarmi :3
      Menzione d'onore per l'americanissimo Dinklage: la sua dizione e soprattutto il suo timbro baritonale mi hanno conquistato fin da subito.

      Elimina
    4. Kon, guarda che Metalupo è la traduzione ufficiale della Mondadori. Se proprio vogliamo fare i pignoli un sacco di termini sono stati tradotti o travisati in malo modo, vedi "Hand of the King" tradotto come "Primo Cavaliere". P.S. Jaimie è doppiato da Riccardo Rossi, che ha tutto tranne la voce di un sedicenne.

      Elimina
    5. ti sei risposto da solo: quello che ha fatto la (im)mondadori con la traduzione dei libri è qualcosa di osceno. Ma i termini inventati sono il problema minore, la loro prima edizione è diventata famosa per l'imbarazzante mole di refusi e strafalcioni grammaticali. Il fatto che alla rai si siano attenuti direttamente alla versione mondadori non gioca certo a favore del godimento finale della serie da parte dello spettatore.

      Elimina
  39. TU SEI SEMPLICEMENTE IL MIGLIORE (i commentini alla EELST li apprezzo, eccome se li apprezzo...li amo e poi li odio...e poi li amo e poi li odio) by ziAle

    RispondiElimina
  40. Ma parliamo di Melisandre che tiene il bagnoschiuma a fianco al napalm sul comò??? XD

    RispondiElimina
  41. Ma lo stacce di Brienne a Frizzi? Io l'ho urlato a squarciagola!

    RispondiElimina
  42. Raga, scusate l'ignoranza... ma mi spiegate cosa vuol dire sto "STACCE"???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei saperlo anch'io esattamente, ma penso si riferisca al termine romanesco per dire tipo "è così, fattene una ragione"! Ma probabilmente mi sto sbagliando! ^^'

      Comunque sono morta dalle risate a leggere il riassuntone!!!! ahahahah Sei un grande!!!! XD

      Elimina
  43. Dr Manhattan ma sei di Cosenza???? ahahahhaha come li conosci i MostacciUoli da Fera?????

    RispondiElimina
  44. La legge della maniglia! BUAHAHAHAHAHAHAH
    Sto con le lacrime agli occhi, Doc! :D

    RispondiElimina
  45. FRITTELLA! FRITTELLA! MA VAI! #FRITTELLASUPERSTAR!!! #FRITTELLASULTRONODISPADE!!SHIFTPREMUTO!!!12!!

    Io vi adoro, amo la serie e queste recensioni sono fantastiche!!!

    RispondiElimina
  46. bellissimo, no aspetta: BELLISSIMO, CAZZO!!!!!!!! E NON STO NEANCHE USANDO CAPS LOCK, QUESTO é TUTTA OPERA DEL TASTO SHIFT, MADAFAKAS!!!!!

    RispondiElimina
  47. e su 9gag sono arrivati alla tua stessa conclusione http://9gag.com/gag/a9d07WK

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails