mercoledì 14 maggio 2014

53

Game of Thrones S04E06, il riassuntone

Ed eccoci qui, solo per questa volta eccezionalmente di mercoledì (rima), con il riassuntone dell'episodio 6 della quarta stagione di Game of Thrones / Il Trono di Spade, "The Laws of Gods and Men". In cui il campionato STACCE™ entra finalmente nel vivo... [...]

Stannis Baratheon e il fido Ser Davos Seaworth, noto come il cavaliere delle cipolle a causa di problemi mai risolti di igiene personale, vanno a Braavos per chiedere un mutuo. Una delle città che si trovano oltre il mare stretto di Messina, in Sicilia, Braavos è un mondo tutto diverso da Westeros, e te ne accorgi subito,
 non appena passi sotto la colossale minch… statua del titano.
Sa cosa significa questa statua, sire?, chiede Davos. Che siamo finiti in un covo di leghisti dimmerda!, risponde Stannis. Ma sire, questa è la terra del Titano!, insiste l’umile cavaliere contrabbandiere cipollato. San Marino?, risponde Stannis, più testardo di un mulo anziano misantropo. Davos bestemmia i sette dei, ma lo fa in silenzio, per evitare di finire vrusciato pure lui come quegli altri.
La finanziaria di Braavos, nota non a caso come la banca del FERRO, li fa penare. Sembra un attimo che ti danno via un televisore in dieci rate a interessi zero, e invece poi ti fanno diecimila domande e vogliono sapere tutti i ca*zi un sacco di dati personali.
E insomma, com’è e come non è, viene fuori che questi di Braavos chiedono soldi a tutti ma non è facile fargli scucire manco una lira. Al che in effetti un dubbio si affaccia nella mente di Stannis. Davos, gli chiede, sei proprio sicuro che sia stata una buona idea venire a chiedere soldi proprio a questi di Equibraavos?
 Ma Stannis, dicevamo, ha la faccia come il cu… mulo, e insiste.
così Nanni Moretti, lì, è costretto a spiegargli quella cosa chiamata matematica,
e dopo avergli ricordato i suoi grandi successi nelle partite in famiglia ad Affonda la flotta, il capostrozzino decide di accordargli un prestito di zeromila euro comodamente rimborsabili con un TAEG del #credici. Stannis rivolge uno sguardo pieno d’amore a Davos, la cui felice idea li ha portati fin lì,
e Ser Davos, lieto di assumersi le sue responsabilità, si sente pervadere da un senso di amorosa pienezza. Nel retto.
 Sarà un lungo viaggio di ritorno.
Ma per salvare il salvabile, e non esser degradato, uh, sul campo da Cavaliere delle Cipolle a Cavaliere delle Ragadi, Ser Davos tenta il tutto per tutto e chiede a quei tizi a chi daranno il loro appoggio una volta che Tywin Lannister non ci sarà più. Ma la risposta non è che gli piaccia tanto:
Son tutti braavosiani col cu*o degli altri. 
Parlando di anziani a cui piacciono le ragazzine pay disinibite, ottenuto da Equibraavos il comodo finanziamento a tasso variabile sotomayor,
Davos va a cercare in un circolo della libertà il pirata Salladhor Saan e lo convince a imbarcarsi in una nuova avventura.
Pagandogli un lauto anticipo in gettoni della sala giochi Number One fuori corso dal 1995.
Intanto (1), Yara/Asha Ricky Memphis Greyjoy, l’unica nella sua famiglia ad avere i cojoni, ha ricevuto un ricordino da quel gran bastardo di Ramsay Snow: il fattapost di suo fratello Theon. Yara getta via inorridita la scatolina lunga due centimetri e giura vendetta.
Così, mentre Ramsay dà, uh, lezioni indoor di equitazione a una tipa, gli Uomini di Ferro assaltano come ninja fu-fu Forte Terrore e vanno a liberare Theon, ora Reek, tenuto nel canile assieme a due sacchi di ciappi.
Yara è molto colpita dalla difficile condizione psicologica del fratello, e prova a ingolosirlo con un osso di gomma di quelli col sonaglino,
ma lui non vuole saperne. Non sono Theon!, urla. Reek! Mi chiamo Reek! Sono il leale Reek! Reek Kione!
Segue scena tipo film di vampiri pettinati per ragazzine problematiche, ma con più morti ammazzati. Poi Ramsay libera i cani,
e Yara Memphis dice Ciao, fra’, scusa ma devo andare, la prossima volta che vengo ti porto al parco a pisciare, promé.
 Il giorno dopo, come ricompensa per la sua fedeltà,
Kione ottiene la sua umiliazione fantozziana premio della settimana. E se continua a comportarsi così, Ramsay ci compra pure il collarino nuovo. Attaboy.
Intanto (2), sulle Madonie, uno dei draghi della Nana Ciglioparrucca si fa un barbecue di montone.
Poco dopo, il pastore va da Danana a Meereen e le dice Mhysa, mi sa che qui mi devi dei soldi. Ma la madre dei draghi, nata dalla Tempesta perché quella sera a casa dei suoi non si prendeva la televisione per il maltempo, è una regina giusta.
Fammi causa, gli dice. Ché tanto, visti i tempi della giustizia civile di Astapor, hai voglia che se n’è tornata a Westeros. E #CiaoCì
Il tizio successivo che chiede udienza è il nobile Hizdahr zo Loraq, per gli amici Lino, che ci butta subito il complimentone falso come le banconote da sedici euro. Ma Danana, lì, non è mica una rEgazzina, non si berrà così questo bieco tentativo di…
Vabbè. Il nobile Lino, nobilino, è lì a lamentarsi per la sorte di suo padre.
Eccolo qua, un altro di quelli che se la legano al dito appena gli tocchi la famiglia. Eghe. Un'epidemia.
 Tutti gnégné, mi hai fatto questo e quello. Rosiconi.
E così, alla fine, Danana acconsente: Va’ e seppellisci tuo padre, Hirzaq… Hidarz… Zidanh… ‘a lionelrichie. Basta che ti levi dai maroni. Risolta anche questa, la Nana Ciglioparrucca può tornare a dedicarsi con tutto il suo entusiasmo di regina e madre agli altri supplicanti:
 Sì, ma il 212° è Peppino Sputazzi il logorroico.
Ser Jorah Friendzone sta per citare un noto adagio di Westeros su biciclette e pedali, ma decide di restare in silenzio. Ché già la sua situazione è parecchio compromessa così, e hai voglia di continuare col cinque contro uno.
Intanto (3), ad Approdo del Re, ribattezzata nel frattempo Approdo del Re Che Si Tocca Le Balle, Oberyn Martell ha preso posto nel Concilio Ristretto, dove si discutono le faccende più importanti del continente occidentale,
come quei velati accenni di protesta nei confronti della corona manifestati dal Mastino.
Tywin, dopo i cappotti rimediati nelle ultime giornate, cerca di ridarsi un tono, mentre Oberyn offre dei ragguagli tecnici molto importanti sull’esercito degli Immacolati:
 E poi niente, Tywin si fa aprire un account su twitter.
La prima menzione per @Tywin arriva da un misterioso @LoStantuffodiDorne: #SBRUOTFL #IVECCHICOMETESTANNOMEGLIOSUFACEBOOK
Poco dopo, davanti al Trono di Spade, dove la gente importante di Approdo del Re va a bighellonare quando non ha un mazzafrusto da fare, Oberyn tenta di rimorchiare Varys: c'ha proprio un debole per gli eunuchi, evidentemente.
Siccome non ha nessuna intenzione di campare cent’anni, Oberyn chiede al Ragno se prima della castrazione gli piacessero i ragazzi. Ma la risposta è sorprendentemente no.
Le ragazze, allora?, chiede Oberyn. Ma la risposta è ancora no. E cosa allora?, insiste il dorniano.
"I NANI ANZIANI BARBUTI E PELOSI VESTITI DA ORSACCHIOTTI CHE FANNO DI NOME UGO"
 Intanto (4), Jaime va a trovare il fratello nelle segrete.
Giusto il tempo di uno STACCE™ volante, di riscaldamento, e Tyrion viene condotto al drammatico, implacabile processo che lo aspetta.
Il re Cicciobello cede immediatamente il suo posto come giudice al nonno, ché lui c’ha da andare ad allenare il polso a badare al reame.
Tywin apre il dibattimento, chiedendo a Tyrion se siano stati lui o sua moglie Sansa ad uccidere Joffrey.
 Tyrion risponde con un garbatissimo Ciupa
e allora il padre lo incalza, chiedendogli chi sia stato dunque a far morire il reuccio. La tesi “Sono state tutte quelle fiction dimmerda di Canale 5 e Rai 1” non trova però molti consensi.
Segue parata di testimoni prezzolati, per una volta non pagati da un nano ma anzi, pronti a dargli addosso, come quel viscido lecchino ebete di Mèrdin Tran e il Gran Rattuso Pycelle.
Ma è un processo farsa, la solita giustizia a orologeria, le toghe culo e camicia rossa con i comunisti mangiabambini che ti illudono con gli ottanta euro ma sono consumati dall’invidia sociale e vogliono aggredire i risparmi delle famiglie, vogliono.
Elena Sofia Riccersei, con i suoi tortani di luttobattaglia in testa, ci mette il carico da mettitianovanta:
 per Tyrion non sembra esserci via di fuga. Cioè, tranne il Libano.
Solo Jaime tenta di difendere il fratello, ma lo fa in privata sede, se no addio rapporti non consensuali davanti ai cadaveri dei parenti. Dice: dai, vabbè, ma almeno qui l’ex campionissimo si riprende,
 Macchè. Più bollito di un uovo sodo. Nessuno avrà pietà di te, Tylose.
Quattro a zero, palla al centro, Galliani controlla le luci dell'impianto preparandosi a ritirare la squadra.
Ma Jaime non se la sente di infierire. Quando non ammazza sovrani, butta giù da una torre rEgazzini o stupra la sorella, resta in fondo un ragazzo alla man… in gamba. Perciò accetta umilmente il castello, i soldi e il macchinone della famiglia purché Tyrion venga risparmiato. Ma non ce n’è bisogno. Tylose non vuole giustiziare suo figlio:
vuole solo spedirlo alla Barriera, dove prenderà il nero. Come fa ogni martedì sera Ellaria, la compagna di Oberyn /risate registrate.
Gol della bandiera, timidi applausi degli abbonati che stavano già sfollando.
Quando Jaime aggiorna suo fratello sul piano, Tyrion gli fa presente che la strategia difensiva non si è rivelata esattamente inaffondabile per Ned Stark. Jaime però lo rassicura: tu non sei interpretato da Sean Bean, tranZillo. 
Ti fidi di me?, gli chiede infine Jaime. Tyrion, che ha visto due volte Titanic, gli risponde Mavaffancu*o. Ma attenzione al momento terribile da sceneggiata napoletana. Tylose ha ancora un altro testimone:
 Shae. Zan-zan-zan-zàààn.
La donna che tanto diceva di amarlo sale sul palchetto e dice sotto giuramento tutta una montagna di cazzate da olgettina istruita da un avvocato brutto. 
 E mentre l’attenzione di Oberyn è rapita dai dettagli tecnici,
Shae va avanti con l’opera di demolizione. Vatti a fidare di una donna che si fa pagare per i soffocotti interpretata da un’ex p0rnodiva. Ma dove andremo mai a finire, signora mia.
Ma Tyrion non ci sta e tira fuori il suo numero da vero, piccolo leone. Deluso e carico d’odio, li zittisce tutti con una raffica feroce di Chitemmù™, partendo dall'unica cosa che tutta quella gente lì non voleva sentirsi dire:
cioè, subito dopo “Guardate che i miei fratelli si accoppiano come ricci da quando andavano al catechismo, eh”. E visto che tutti si aspettano la sua confessione, arriva anche quella:
 assieme a una telefonata di solidarietà dal Cremlino
e a una chiusura da piccolo bressler heel scatenato al microfono. E quando pure inizia a profilarsi il suo prossimo incontro ufficiale contro la scure del boia, come tutti i piccoli bressler heel che sanno il fatto loro, Tyrion tira fuori l’asso dalla manica:
chiede un faccia a faccia da Santoro. Ma siccome non glielo concedono, si accontenta del giudizio per singolar tenzone. Si chiama processo degli dei, perché scegli un campione, lasci che combatta al posto tuo e poi preghi. Preghi tanto.
Ah, dimenticavi: super STACCE™ hadouken puppa con prolunga, allungo e specchio riflesso senza ritorno. Venti a zero, campioni del mondo, campioni del mondo, campioni del mondo.
Appuntamento a martedì prossimo per il nuovo riassuntone. Se questo vi è piaciuto, come al solito, fatelo girare su tutti i socialcosi che vi trovate a portata di mouse, come se non ci fosse un oggi pomeriggio. A chi non lo fa ci arriva la cartella esattoriale di Equibraavos, occhio.

IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 1
IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 2

IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 3

IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 4
IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 5 

53 commenti:

  1. Non mi piace la serie ( e neppure il libro ) ma la tua versione e' esilaranre :-)

    RispondiElimina
  2. fantastico come sempre! anche se mi sarei aspettato un'analogia con Mr Burns/Ramsey "Smithers libera i cani" ahahah STACCE FTW

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Libera i cani!", e vengono aperte le gabbie degli sceneggiatori di Robocop 2014.

      Elimina
    2. Gli uomini di ferro scacciati dai cani...

      Elimina
    3. Tutta la scena dell'assalto/combattimento è supermimma. Al di là dei cani, Ramsay aggide in mutande quei quattro, cinque uomini di ferro in armatura...

      Elimina
    4. La scena è terribile, anche perchè una volta scoperti, gli assalitori potevano essere massacrati da tutta la guarnigione del forte. Ma se non sbaglio è una sequenza assolutamente inventata rispetto ai libri.

      Elimina
    5. si completamente inventata e francamente la primissima, ad oggi, che ho trovato completamente fuori posto :(

      Elimina
    6. Che poi dei guerrieri in armatura si cacano sotto per 4 mastini?MADDA'IIIIIIII

      Elimina
  3. Ho riaggiornato il blog continuamente attendendo questo riassuntone. Complimentoni mi sono ammazzato dalle risate. Tyrion ha già vinto il campionato di Stacce...c'è poco da fare ormai..Tylose non si riprenderà più

    RispondiElimina
  4. Doc tu mi farai morire..
    Su Oberyn e Varys sono rotolato per terra.

    Appuntino/correzzioncina: hai scritto "Sir Loras Friendzone", ma penso inendessi dire "Jorah" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'hai ragione. Tutti quei dannati nomi assonanti... :)

      Elimina
  5. Eccomi qua con i miei soliti rant, precisi e fastidiosi come una cambiale della banca di ferro.

    Brace yourselves, wall of text is coming.

    Finale a dir poco strepitoso e non si discute, però c’è da dire che Dinklage ha cazzeggiato allegramente per gran parte della precedente stagione e pure nei primi episodi di questa ancora in corso. Non è colpa sua, ma il malefico avvicendarsi di sceneggiatori e registi diversi che non sapevano come tappare certi buchi d’ispirazione e usavano lui come jolly tuttofare si fa ancora sentire.
    Alfie Allen (Theon/Reek) tira fuori una performance strepitosa, e meriterebbe solo per questa puntata tante lodi quante ne ha avute Dinklage (l'internetto è tutto in giubilante fermento). Efficacissimo sguardo allucinato e tutta una mimica del corpo eccezionale

    [SPOILERino ino ino]

    mi aspettavo da un momento all’altro un bel “… rhymes with freak!” urlato in faccia alla sorella, nonostante nei libri lo abbia sempre e soltanto pensato.

    [/SPOILERino piccino picciò]

    Peccato che tutto quello che gli capitava intorno sia stato diretto con poco mestiere. Yara è dalla scorsa stagione che ci ammorba con il salvataggio del fratello, le sue barchette, gli uomini fedeli ecc… ma l’assalto al forte di Ramsay mi ha fatto quasi ridere, roba da film con Bud Spencer e Terence Hill, se non fosse stato per gli inevitabili zampilli di sangue qua e là. Inoltre, lei sembrava tanto una dura e alla fine se la dà a gambe levate a causa di un paio di cani?!?!?! Ok, erano grossi e incavolati, ma insomma, mi sembra un epilogo davvero stupidotto. Alla fine si sono inventati per il telefilm tutta questa lagna del salvataggio e non hanno concluso nulla.
    Tanta paura per il rapporto tra Ramsay e Reek, che si avvicina pericolosamente ad una fanfiction per yaoiste.
    “Do you love me?”
    Seriously guys, get a room!
    Sul fronte orientale… beh, Hizgd...Hiza...sì è proprio Lionel Ritchie, hai ragione Doc! Dicevo, l’ho trovato addirittura simpatico, ma quando mai? E lo sguardo “te l’avevo detto” di Jorah verso Dany è stato impagabile.
    Mark Gatiss (il banchiere barbarossa) già perfetto, sincerametne non mi sarei aspettato di meglio. Ma dubito lo rivedremo nelle prossime puntate, non di questa stagione almeno.
    E parlando di sguardi, mi ha fatto una certa impressione, in senso positivo, quello tormentato di Margaery, che sa la verità ma deve comunque assistere in silenzio al processo.
    E mi ha fatto scompisciare Mace Tyrell ridotto già a galoppino di Tywin.

    RispondiElimina
  6. lo STACCE finale è stato il più potente di tutte e 4 le stagioni!

    RispondiElimina
  7. Ginny Hermione14 maggio 2014 10:14

    Mai vista la serie, mai letti i libri, ma questi riassuntoni mi fanno sbellicare comunque. Quando si è depressi come cipressi è meglio leggere queste pagine piuttosto che ingoiare un Prozac, nuoce meno alla salute e agisce più rapidamente.

    RispondiElimina
  8. Shiva of the east14 maggio 2014 10:14

    Beh bah non sono d'accordo con la valutazione del derby tywin-Jaime, per me è stato più "sembra che la difesa del campione uscente si comporti ancora in modo strano, vero diomede?" "Sì dedalo, è questo nuovo modulo del cazzo, lascia attaccare l'avversario ma non contrattacca quando può, pare che l'allenatore non lo voglia far stancare" "Da 4 giornate?" ... Insomma è vero che non segna ma nemmeno subisce (tranne con olenna). Poi però nel secondo tempo del tywin-Jaime quest'ultimo ringalluzzito prova a fare i punti sul serio, ed ecco che tywin gliela "piazza sotto l'incrocio dei pali da 150 metri": è un 1:0 strapotentissimo.

    SPOILER MEDIO-GRANDE


    Doc ma poi tywin è fiacco perché shae lo fa stancare sbrotfl

    RispondiElimina
  9. Questo si che è uno Final STACCE Fatality!

    RispondiElimina
  10. 10 minuti di applausi rallentati

    RispondiElimina
  11. Immenso Dinklage, ma il singolo momento che ho trovato più buffo è la faccia di Jaime quando spara la sua proposta da eroe per salvare il fratello e senza nemmeno il tempo di un respiro Tywin risponde "Done".

    In que preciso istante ci sono un paio di secondi di silenzio in cui la faccia di Jaime è impagabile, e passa dal "Ho sentito bene?" a un ancora più disperato "Ohcacchiohadettodisi".
    Trovo meraviglioso che nonostante lui abbia salvato il fratello (almeno per quanto ne sa in quel momento) si noti comunque che è convinto di aver gettato via, definitivamente, la propria vita per abbracciare quella che suo padre voleva per lui.

    Che nel suo volto si legga più la disperazione che il sollievo lo trovo un bellissimo tocco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Nikolaj Coster-Waldau (spero di averlo scritto giusto) ha reso perfettamente il disagio che Jaime ha provato nell'accettare un destino che per qualsiasi altro uomo di Westeros sarebbe stata l'ambizione di una vita.
      L'ho sempre trovato perfetto, ma stavolta è stato un grande. Oh c'è da dire che effettivamente questa puntata è stata piena di recitazioni stratosferiche.

      Elimina
  12. fantastica puntata, tyrion in questo punto della saga è davvero il top è sbavo solo al pensiero di ciò che vedrò :)

    RispondiElimina
  13. Verdone in modalità pallonaro-Manuel Fantoni è una vera chicca :D

    RispondiElimina
  14. Il titolo della puntata doveva essere "Stacce", altro che "Laws bla bla bla".
    E comunque impagabili anche i Tyrell che quando salta fuori la collana fanno i vaghi. Facce da schiaffo del soldato, proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Stacce, redefined" ci stava bene.

      Ci sono state delle combo potentissime, una dopo l'altra, da cinque soggetti diversi e una dopo l'altra, l'impatto è senza precedenti.

      Tyrion alla fine è da 92 minuti di applausi, forse la manifestazione emotiva più ricca della serie, mentre il vaso trabocca e tira fuori tutto il suo disprezzo davanti all'accanimento verso di lui.

      Elimina
  15. Lo Stacce più potente dell'intera serie lo ha esibito Loraq in questa puntata.
    "Mio padre è uno dei più importanti nobili di Meereen"
    "Non vedo l'ora di conoscerlo!"
    "L'hai già fatto. Lo hai crocifisso."
    "Ah."

    Come se fosse esplosa una cisterna carica di imbarazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente la Puffetta coi Draghi s'è presa un gol da 80 metri in rovesciata da uno qualsiasi che non era mai apparso prima...imbarazzo generale

      Elimina
  16. Il banchiere Mycroft Holmes <3

    RispondiElimina
  17. Paolo Pugliese14 maggio 2014 11:38

    Gran bel finale epico-drammatico per questa puntata, con la quale abbiamo già fatto il giro di boa e ci avviamo mestamente verso il finale di stagione (ancora solo 4 episodi, ahimè). Ho notato comunque un discreto e rilevante aumento di budget per GoT (frutto suppongo dei soldoni arrivati dai diritti di trasmissione di mezzo mondo), con nuove scenografie (la sala del trono della Khalisi è decisamente ben fatta) e soprattutto ottimi effetti speciali e ambientazioni digitali (vedi la sequenza del Drago e dello spettacolare approdo nell'isola della Banca del Ferro, che da questa puntata viene rappresentata anche dagli scenari pop up della sigla).
    Seconda annotazione: ma quanto è bravo Peter Dinklage?
    Che sia un ottimo attore lo si vede sia dal carisma che infonde al suo personaggio Tyrion (uno dei miei preferiti in assoluto), sia dal fatto che dopo un po' ti fa scordare che sia un nano e vedi solo un grande personaggio/interprete. Oh, almeno per me, è così.
    Terza annotazione: dopo la dipartita di Joffrey, Ramsay è sul podio del personaggio più odioso/bastardo/nonvedolorachetiammazzano della serie. C'era anche Locke, ma (peccato) sia stato fatto fuori da Hodor, ponendo fine alla mia curiosità di un confronto finale con Jamie Lannister per quella cosa della mano mozzata.
    Quarta e ultima annotazione: bellissima e promettente la scena di chiusura: Che sguardi quelli tra padre e (soprattutto) figlio accecato dall'ira.

    RispondiElimina
  18. Col processo siamo entrati in quello che per me è stato il momento migliore della saga, fino alla fine del terzo libro, e purtroppo da lì in poi è abbastanza calata. Nel libro, e in questi episodi probabilmente succederà la stessa cosa, si procede a costruire la prima grossa conclusione di molte trame e sottotrame, e soprattutto di molti snodi emotivi lasciati aperti, spero che successivamente la serie prenda definitivamente un'altra strada rispetto ai libri 4 e 5 e che si colga l'occasione per una versione riveduta e corretta :P

    RispondiElimina
  19. E Tyrion ci tira giù un promo che al confronto la Summer Of Punk sembra la poesia di quinta recitata davanti ai parenti venuti dalla Calabria per le festività Pasquali.

    Piglia e porta a casa Cersei

    RispondiElimina
  20. Non ho ancora iniziato la quarta stagione, sto cercando di portarmi in pari con i libri. Impresa tosta, ma non tanto per il volume di pagine, quanto per la pietosa stesura (spero solo in italiano). Non c´é un congiuntivo giusto che sia uno! Lessi la recensione del doc della versione mondandora e tra me e me pensai, "cosí pessima non puó essere, ha venduto zillioni di copie". Invece é molto peggio. Se non altro hanno corretto la brutta questione dell´unicorno/cervo. Il restante 10 alla 9 pagine é rimasto comunque un macello grammaticale.

    RispondiElimina
  21. In formissima sta settimana. Chapeu.

    RispondiElimina
  22. Ser Davos per un attimo è entrato nella oramai fitta classifica del campionato STACCE™ quando ai banchieri ci ha fatto "parla con la mano" alla Terminator.

    RispondiElimina
  23. Dai questo giro Tywin qualche STACCE™ l'ha sparato, lo vedo in ripresa l'ex-campione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando tocchi il fondo, puoi solo risalire.
      Da quando è iniziata la quarta stagione, dopo che Oberyn Martell gli ha fatto assaggiare il gusto dello STACCE™, ha iniziato a prenderli da tutti senza sosta, se non si riprende entro fine stagione, rischia la retrocessione in B altro che!

      Elimina
  24. Puntatone.
    Mi accodo ha chi ha già detto dell'ottima recitazione di Allen (Reek), ha reso l'idea della sottomissione in maniera egreyjoy.

    RispondiElimina
  25. ormai non sto più guardando la serie, questi riassunti la sostituiscono egregiamente

    applausi

    RispondiElimina
  26. Questi riassuntoni sono davvero deludenti. L'ultima battuta divertente è forse quella sulla morte per strabismo grave di joffrey. E reek-ione...e chitemmù che non si sa che vuol dire...e il campionato stacce ogni due per tre...e il parallelismo tra tyrion e il berlusca che non c'entra nulla...la stagione scorsa i riassunti erano migliori. c'è molta stanchezza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono pure molti altri blog e siti su cui puoi spendere il tuo tempo, se non ti piace quello che leggi.

      Elimina
  27. Ma sono solo io a pensare che che Oberyn somigli a Vittorio Gassman da giovane?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo adesso che mi ci fai pensare.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. ecco chi mi ricordava!!!... e cmq il nano con questa scena di ribellione mutuata(dai libri), si è portato a ca sa un altro Grammy!!!

      Elimina
    4. dimenticavo #HodorAWrestlemania !!!

      Elimina
  28. complimenti per la rima, si vede che il troll poeta ha fatto scuola!
    Scherzi a parte, ottimo riassuntone come al solito.
    Direi che se Tywin è diventato ormai Tylose (se gli va bene arriverà al massimo a Tydraw) con la scena finale Tyrion ha raggiunto lo status di TyLion

    RispondiElimina
  29. ...e niente, non hai ancora visto tutte le puntate di Doctor Who.
    Come lo so? Perché se no avresti detto qualcosa dalle parti di Braavos...

    :)

    RispondiElimina
  30. Sempre più immenso Oberyn Martell, che da vero meridionale fuorisede che vive al nordE, non compra il vino del luogo, ma lo sale da Dorne.
    /flex

    RispondiElimina
  31. A tutti gli haters della nana ciglioparrucca,
    che è uno dei personaggi preferiti di mia madre e mia sorella
    (il che mi conferma che non capiscono una sega).
    Secondo me apprezzerete
    http://www.artige.no/bilde/69648

    RispondiElimina
  32. Allo sbrocco finale di Tyrion (grandioso!) mi sono esaltato, sono balzato in piedi e, digrignando i denti, ho fatto un doppio dito medio a Cersei. Dite che è normale?

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails