martedì 29 aprile 2014

47

Game of Thrones S04E04, il riassuntone

Game of Thrones S04E04 riassuntone
Ed eccoci a un altro riassuntone di Game of Thrones / Il Trono di Spade: l'episodio 4 della quarta stagione, "Oathkeeper". Oggetto della puntata: nuovi orizzonti in fatto di adozioni internazionali [...]
Per fare colpo sulla perata Missandei, il giovine Verme Grigio sta imparando a leggere, bravappapà, e a parlare nella lingua comune. Così dalla lista di offese che gli rivolgono ogni giorno i nemici e pure gli amici può almeno depennare Si 'nu cazzu 'i analfabeta. Missandei è in effetti molto colpita dai suoi sforzi.
Colpitissima. Comunque la ragazza gli dice che se continua così, a Natale forse gli regala un Sapientino Clementoni. E che se migliora col passato prossimo forse addirittura ce n'è. Cioè, a livello platonico, compatibilmente con.
Poi arriva la Nana Ciglioparrucca e quelli, sgamatissimi, ci dicono No, maestà, grazie per averci infilati sotto la stessa tenda con un pretesto pretestuoso, ma stavamo solo studiando. E a Ser Barristan Selmy e Daenerys parte il sopracciglio del Seeeeeeeee. Ma non c'è tempo per tensioni amorose e frasi non dette un po' per timidezza un po' per profonda ignoranza un po' per assenza di testicoli, ché c'è da conquistare Meereen,
 la città delle arpie e delle vocali sprecate a membro di segugio.
Verme Grigio e altri immacolati si travestono da schiavi e si infilano nelle fogne: fanno cioè esattamente quello che si prepara a fare un 20% d'italiani che persistono nel loro culto di quel tizio che fa le battute sull'Olocausto. Con la differenza che le fogne di Meereen puzzano di meno. Il condotto fognario, che ha un comodo sistema di contrappesi per aprirlo anche DALL'ESTERNO, è ovviamente un praticissimo tunnel che conduce in città. Ché il sistema difensivo di Meereen l'ha progettato il cugino spregiudicato di Jimmy il Fenomeno.
Intanto (1) gli schiavi di Meereen, riuniti nella grande riunione sindacale-condominiale sotterranea, discutono delle promesse fatte da Daenerys di liberarli tutti, asfaltarci le strade e trovarci pure un posto nella Guardia Forestale. Ma il giovane arruffapopoli wannabe Spartacus senza il fisico trova resistenza,
perché il partito degli anziani caghella che si tingono i capelli ha il suo seguito.
Ma grazie al tunnellone senza barriere architettoniche per ninja ciechi, Verme Grigio e i suoi irrompono sulla scena. Siete gli schiavi di Meereen?, chiede l'Immacolato. No, siamo dei cosplayer di Junkyard Dog, tu che dici, scienzià, rispondono quelli. Il capo degli Immacolati ci butta là un Valar Morghulis di saluto a tutti - in alto valyriano: "Aspetta un attimo che mi tocco i maroni" - e chiede se c'hanno almeno sei o sette persone e un Tango, ché si organizza al volo una sfida scapoli contro castrati.
I caghella però non vogliono giocare. Dice che non sono soldati, non se la sentono, la moglie se portano i panni sporchi da lavare s'incazza.
Ma Verme Grigio non si perde d'animo. I suoi hanno portato quei venti, trenta chili di spade a testa. Prendetele, dice loro. E andiamo ad ammazzare quegli sporchi Roman… Schiavisti! Puoi essere libero! Libero!, dice al capo dei caghella. Vieni, vieni con me!

Poco dopo, in città si diffondono queste scritte per boicottare la vendita dei pupazzetti Mattel, il che fa imbestialire uno degli schiavisti-collezionisti di Meereen.
Cos'avranno voluto dire?, si chiede lo schiavista fratocugino di Luca Laurenti, che un istante dopo viene aggiso da una trentina di schiavi incazzati come bisce che lo pugnalano da tutte le parti, ferendosi anche a Vicenza, ahia, attento a dove accoltella, ragioniere.
La rivolta dura tipo mezzo secondo, e non ci viene mostrata per sparagnare. A ogni modo, poco dopo la nana ciglioparrucca viene accolta in città, e tutti le gridano quella parola, Mhysa! Mhysa!, del cui incerto significato abbiamo già detto più volte. Lei, nel dubbio, risponde a tutti Grazie, a te a tua sorella in bikini.
E tutti esultano, e dalla curva si lanciano petardi e partono i primi cori tipo Ollellè, Ollallà, faccela ved… di giubilo.
La regina dei draghi deve decidere cosa fare degli schiavisti di Meereen,
colpevoli di aver crocifisso 163 bambini e di aver continuato a indossare quelle tuniche gialle e azzurre così kitsch.
Ser Barristan, che in un'altra realtà è il giovane Nembo Kid di Romanzo criminale,
cerca di muovere Daenerys a compassione. Stavano solo scherzando, le dice. So' ragazzi. Il che ci spiega perché Ser Barristan nel grande torneo dello STACCE™ non supererà MAI neanche il turno preliminare. Nonno? Occhio che arriva...
Te la sei cercata, eh. Ricordatelo, la prossima volta che ti viene in mente di difendere qualche altro infanticida.
I maestri schiavisti, ex plutocrati della città, vengono così crocifissi e si sprecano i battutoni sulle mani bucate.
 La città delle arpie ha una nuova parruccoregina.
Una fan esagerata de L'esercito delle 12 scimmie.
Intanto (2), a Santorini, proseguono le lezioni private di scherma impartite da Bronn a Jaime, ora insignito del titolo di Fuoriclasse del Bon Ton per questo suo vezzo di stuprare la sorella davanti al cadavere di loro figlio. E Jaime va meglio, eh. Sta imparando a combattere usando la sinistra.
Uh, guarda. Poi la conversazione si sposta sulla morte di Joffrey, e Bronn fa con grande garbo le sue condoglianze a Jaime per la morte del figlionipote:
Poco dopo, Jaime va a portare le arance a Tyrion nelle segrete. Tyrion, come tutti i nani che si professano innocenti, ha dei pregiudizi sui giudici, soprattutto quelli che indossano calzini turchesi da criminali.
Scartata l'idea di metter su un tag team bresslinistico ammiccante al pubblico di nanomonchi, "I fratelli sterminatori di re"
 (solo perché "Tekno Team 3000" l'avevano già preso),
viene messa da parte con un #CREDICI anche la seconda proposta. Pure quell'idea del dovere morale di dargli la grazia non funziona granché, va detto.
Intanto (3), sulla barca con cui sono fuggiti da Approdo del Re, Boy Georgia Sansa chiede a Lord Baelish qualche indicazione sulla loro meta.
Lui le risponde AAAMRRRNYEEERAAAANTTTLAISA, che nella sua pronuncia lievemente stretta con i denti a coniglio pare voglia dire "Mi sposo tua zia e non rompere i cojoni". Sansa non fa educatamente notare che Nido dell'Aquila è in cu*o a una montagna e non è facile arrivarci con una barca, e passano a parlare della morte di Joffrey.
Ditocorto le spiega il ruolo da lei avuto nell'assassinio di Joffrey, senza saperlo. La vita è così. A volte ti ritrovi complice di un regicidio, altre c'è qualcuno che ti paga l'affitto di casa senza che te ne accorgi. Dipende da come ti gira. Ma resta un grande punto interrogativo: perché Baelish ha organizzato la morte di Joffrey?
Essenzialmente, perché gli stava sul cu*o Agatha Christie, dice. E per fare un favore a certi suoi nuovi amici. Le solite robe di pastette e favori tra massoni.
A proposito di questi suoi nuovi amici, intanto (4), nei giardini di Approdo del Re, Olenna e sua nipote parlano del tizio cui tocca sposarsi con Margaery, la reginetta del cleavage scarso, questa settimana. Il discorso scatena indicibili confessioni della vecchia, un tempo, anziché come Regina di Spine,
 nota come Regina dei Tronchi.
Sua nipote, ora che si parla una lingua comune, è tutta orecchi. Il suo primo marito defunto Renly, invece, pure.
Ma quell'altro discorso, l'omicidio di Joffrey, Margaery (la reginetta al veder passare la quale pure la morte si tocca le balle) proprio non riesce a capirlo. Neanche quando sua nonna le sventola davanti al naso uno striscione con su scritto SONO STATA IO, MALEDETTA CRETINA!
Intanto (5), al Castello Nero, l'allegra banda di stupratori, ladri e scartini di buona famiglia si prepara all'arrivo dei bruti, e Jon Snow sta addestrando i suoi confratelli su come si maneggia una spada e si assume un'aria perenne da bastone bastonato.
Tra le nuove reclute dei Guardiani della Notte ci sono il ragazzino della Kinder e… EHI! Quello è Vargo Hoat (nel telefilm Locke)! Occhio!
Ché quello stronzo gli dai un dito e ti taglia tutta la mano!
Ma Jon l'ignorante viene interrotto da quel tizio che gli dà sempre il tormento, Ser Alliser Thorne, il fan di Natalie Imbruglia e sosia di Ridley Scott. L'uomo sottolinea, con grande tatto, i trascorsi di Jon tra le fila nemiche
e che le sue mansioni lo aspettano altrove, con le fattezze di un pitale. Siamo a metà puntata e gli STACCE™ scarseggiano, potrebbe anche arriv…
Niente. Lancio di motorini dagli spalti, gente che chiede indietro i soldi del biglietto e straccia la tessera, Jon Snow sei una delusione.
Ma poco dopo Locke/Vargo si avvicina a Jon per fare amicizia. Piacere, gli dice, io sono Guido Palazzo
Intanto (6), alla Vileda, Cersei continua ad avvinazzarsi come se non ci fosse non solo un domani, ma manco un oggi pomeriggio.
Poi manda a chiamare Jaime e inizia a rinfacciargli questo e quello, Catelyn Stark e Brienne… una lite tra fratelli + una lite fra amanti + questioni politiche = livello di Chitemmù spaventosamente prossimo all'esondazione. Altrove, mentre le fischiano fortissimo le orecchie, Brienne accoglie quel vacca con un Ha parlato!
Poi Cersei ovviamente riattacca con quella storia del figlio morto. Ora, non per voler fare gli insensibili, ma tutti a lamentarsi dei parenti morti, e che due palle. Che lagna. Tutta gente vendicativa, che se la lega al dito. Eghe. E insomma, non ce n'è.
Nonostante i litri di vecchiaromagna tracannati da Cersei, in mancanza di cadaveri di familiari ancora caldi non si crea l'atmosfera giusta
Il futuro re Tommen riceve intanto (7) la visita della futura sposa di terza mano usato non troppo sicuro, Margaery, la quale gli spiega che, uh, d'ora in poi non dovrà più combattere da solo la piccola pugna.
Solo che quello non capisce, e tira fuori ogni due secondi la storia che ce lo dice a mammina, e occorrono dei metodi un po' più drastici

Il giorno dopo, Jaime e Brienne discutono del più e del menomato, e Jaime le regala la sua nuova spada
fatta di prezioso acciaio di Valyria che non taglia manco i tavoli, sappiamo. In cambio della promessa di difendere Boy Georgia Stark, ovunque sia finita, Jaime le ha donato la spada e una mountain bike con cambio shimano.
Ma Jaime vuole includere anche dell'altro nel pacchetto
 e Brienne chissà che si pensa, ma no, falso allarme, è solo un'armatura
Spero sia della misura giusta, si scusa Jaime, ché della taglia "vacca" c'avevano solo questa.
Oltre alla bicicletta, è incluso nell'affare anche il p0rnoscudiero Pod.
 Il giovane Fabrizio Frizzi supercopulatore
In più Tyrion ha mandato Bronn a regalargli l'ascia con cui ha combattuto nella battaglia delle Acque Nere. In buona sostanza, a questi due li stanno riempiendo di regali, pur di toglierseli dai maroni.
Resta solo da dare un nome a quella spada. E anche stavolta se "Pirito di Lupo" non la spunta è solo per un pelo,
ché Brienne - superbadassica con quest'armatura addosso, diciamolo - non c'ha mai avuto questa particolare fantasia, e sceglie Giuramento / Oathkeeper.
Giuram… Vabbè.
E arriva il momento dell'addio. Parte una di quelle canzoni stracciamaroni pro-emo dei boy scout e la nostra BriennHulk si commuove, e deve asciugare le lacrime che le colano lungo i baffi e sulla barba.
Intanto (8), alla Barriera, l'ultimo baluardo dell'umanità in cui si paga il pedaggio, prima di avventurarsi nella terra dei bruti chiamata salerno-reggio calabria, Jon e Sam stanno discutendo della sicurezza di Gilly e dell'arrivo dei Bruti e di Bran, e insomma di tutto quello che ruota attorno a quel placido rifugio di tagliagole. Bran e Hodor potrebbero essersi rifugiati qui… cos'è questo posto?, chiede Sam indicando un punto sulla mappa
Non lo so, io non so mai una mazza, risponde Jon Snow, fiero della sua ignoranza caprina. Quel posto è how conveniently il Castello di Craster, dove Thorne vuol spedire Jon a farsi ammazzare.
Così Jon annuncia ai suoi confratelli ergastolani l'intenzione di andare ad affrontare i Guardiani ammutinati nel Castello di Craster, su ad incestolandia, e chiede se ci sono volontari. Partono un paio di pernacchie.
Poi gli amici di Jon si fanno avanti, insieme all'infido Locke, e ce n'è abbastanza per metter su una cumpa decente, un party da JRPG degli anni 90.
Intanto (a quanti siamo arrivati? 9? 9), gli ammutinati del Mars su al Castello di Craster si avvinazzano e abusano delle moglifiglie del defunto padrone di casa, mentre qualcuno ricorda con il doveroso rispetto il loro leader Mormont, assassinato per prendersi quel posto.
Il Masaniello Moreno Morello capo dei rivoltosi fa lo sborone, portando a casa l'achievement del 150% di volgarità pronunciate ogni volta che apre bocca, finché non gli spiegano questa cosa dei figli maschi di Craster sacrificati agli Estranei.
Rust, l'ammutinato sottoschiaffi che si è preso per dieci minuti del leghista, va a depositare il neonato al punto di raccolta dove passa il corriere degli Estranei, e poi si ferma a sfottere Spettro, il meta-lupo di Jon, loro prigioniero. Bella pensata stuzzicare un lupo gigante, che quando si libererà avrà il tuo nome in cima alla lista di tizi da usare come antipasto. Complimenti.
Ma il Guardiano della Notte obeso, che come Sam ha preso il nero per un tragico equivoco tra i termini Night's Watch e Weight Watchers, non ha il tempo di pentirsi per l'essere un tale pirla. Si alza infatti un forte vento e tutto attorno a lui si fa ghiacciato. Minchia sono i giorni della merla!, grida Rust, che a scuola aveva 2 pure in "ricreazione".
Intanto (10), poco distante, Hodor, Bran e i due ranocchi sentono piangere il figlio di Craster.
Sta arrivando!, dice Demetan il caporanocchio, con quell'allegria che gli è tipica, quella gioia di vivere per cui lo invitavano sempre a tutte le feste, a scuola. Indicandogli luogo e orario sbagliati apposta.
Allora Bran usa il potere che gli fa venire gli occhi bianchi da drogato e va a farsi un giro con il metalupo all'occorrenza dissetante Estatè. E finisce in una trappola, a due passi da Spettro.
Il mattino dopo, la banda dei ranocchi va in perlustrazione e scopre il (chiamalo) Castello occupato da quei amabili tagliagole. In tutto questo, Jojen Coso è sempre sudaticcio, e non si capisce come diavolo sia possibile, visto che farà tipo meno dieci.
Ah, nella loro azione da commando vengono ovviamente catturati dopo tipo cinque secondi.
Hodor viene messo alla catena e torturato, mentre gli altri vengono condotti da Moreno Morello, altrimenti noto come l'Amleto di questa Cippa.
Scoperto che si tratta di un rEgazzino nobile, il capo della cumpa di ammutinati chiede a Bran da dove siano arrivati. Beirut, mente quello.
E gli arriva la prima cinquina. È storpio, non malato di cuore.
Ma in quell'istante Jojen il Frantumaciufoli collassa al suolo, gli prendono le convulsioni e comincia a sbavare, uno schifo incredibile, e per salvarlo Bran svela la propria identità. Sono IL MAGO SILVAN Brandon Stark di Grande Inverno!, urla.
Intanto (11), in mezzo a una tormenta di neve rispunta una nostra vecchia conoscenza: Pannella / Eddie degli Iron Maiden,
che porta il bambino di Craster su un altare di ghiaccio, dove arriva a prenderlo una creatura mostruosa:
Minchia quanto sei brutto, fra'!, gli dice il bambino.
Ma questa cosa degli Estranei è tipo una setta pericolosissima, ché appena lo toccano, al bambino ci vengono gli occhi da manga di femmine e diventa uno di loro, e se ne va in giro alla domenica a rompere le scatole alla gente.
Fine dell'episodio, fan integralisti dei romanzi in rivolta con fiaccole e forconi. Appuntamento a martedì prossimo per il nuovo riassuntone. Se questo vi è piaciuto, come al solito, fatelo girare su tutti i socialcosi che vi trovate a portata di mouse. Graaaaz.

IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 1
IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 2

IL RIASSUNTONE DELL'EPISODIO 3

47 commenti:

  1. Ciao Doc, scusa se ti rompo...

    Belli questi riassuntoni... ma a proposito di riassuntoni... a quando un nuovo riassunto sulla saga di Asgard? Giusto per avere un'idea, a grandi linee... una settimana, un mese...?

    Nota: altre interessanti serie di post rimaste in sospeso da qualche tempo penso siano quella su "tutti i robot giapponesi" e quella sui "videogiochi di star wars"...

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è tempo per un solo riassuntone a settimana, purtroppamente. Per riprendere con Asgard tocca aspettare che finisca GoT, tra un mese e mezzo. I giochi di Star Wars tornano presto, i robottoni vediamo.

      Elimina
    2. Meno male. Sincero: quella roba dei cavalieri dello zodiaco... vabbè, per fortuna torna appena tra un anno e mezzo (o era un secolo, no?)

      Elimina
    3. In effetti, per il momento la saga di Asgard sta rivelandosi più ripetitiva di quel che ricordassi (cavaliere di Athena che subisce pesantemente ed A SENSO UNICO per tutto l'incontro, cavaliere di Asgard che alla viene aggiso con un singolo colpo.), ma spero che nelle puntate successive migliori.
      E comunque lo stile esilarante-disarmante-nonsocomedefinirlo del Doc rende perfettamente godibile qualsiasi cosa!

      Ad esempio, fino a tre settimane fa non avevo mai letto né visto nulla relativo a Game of Thrones... ed ora di sicuro non mi metterò a guardare il telefilm vero e proprio o a leggere i libri, ma penso che, almeno per un po', continuerò a leggere i post del Doc al riguardo.

      Davvero, penso che il Doc possa rendere interessante/divertente qualsiasi argomento... Ad esempio, Doc, un qualche post riguardo a "DBZ Battle of Gods" l'hai mai scritto?

      Elimina
  2. I fan integralisti è meglio che la smettano di guardare il telefilm se vogliono che sia soltanto un copia-incolla dei libri. Risparmiano a loro stessi un prinicipio d'ulcera e ad a me tanti facepalm ogni volta che leggo le loro farneticazioni piagnucolanti :D
    A me l'episodio è piaciuto decisamente più del precedente. Non a caso a dirigere c'è la mia regista preferita di tutta la serie, Michelle MacLaren. L'ultima scena con i WW è suggestiva, inquietante ed efficace. Ma anche lo sguardo di Daenerys quando nega la "grazia" agli schiavisti ha reso meglio delle tante frasette da bimbaminkia che ha proferito in occasioni precedenti. Finalmente la riconosco come una vera Targaryen, me n'ero quasi dimenticato, eghe!

    Jon Snow ha fatto bene a rinunciare al suo STACCE con Aliser, perché quello si lega le cose al dito peggio di Cersei. E comunque si è rifatto quando ha fatto alzare un bel po' di volontari per andare con lui ad ammazzare i disertori. Le facce di Aliser e Janos erano impagabili XD
    Locke grosso punto interrogativo, ma è fin troppo evidente perché si trova lì, basti ricordare i precedenti discorsi tra Lord Bolton e il suo amorevole figliolo non legittimo. Mi ha fatto non poco ghignare l'inquadratura LEGGERMENTE trollosa sulla sua mano, quando la porge a Jon Snow. Un gesto dai molteplici significati...
    Insomma, regia davvero perfetta, come si diceva prima.
    Menzione d'onore anche per Bryan Cogman, che ha scritto un episodio senza dubbio difficile, senza infilarci nemmeno una scena o financo una sola parola inutile, e che è scivolato via pure troppo in fretta, più del solito, s'intende

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me i cambiamenti dai libri non urtano più di tanto, anche quando non sono magari d'accordo sulla scelta. In fondo il media è diverso, i libri sono verbosi in modo quasi logorroico e qualcosa lo si deve pur fare.

      Quello che mi urta è se davvero cominciano a mettere ora elementi che Martin ha rivelato dal prossimo libro. Visto il quantitativo di materiale ancora a disposizione prima di raggiungere Dance With Dragons, mi pare una carognata bella e buona nei confronti di chi legge i libri.

      Non ho ancora visto l'episodio quattro, ma sono molto titubante a riguardo ora.

      Cheers

      Elimina
    2. hanno messo pure roba che nei libri non c'è ancora stata :)

      Elimina
    3. SPOILER TREMENDO A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO.
      Che poi non è per nulla tremendo ma almeno siete stati avvertiti.



      L'unica novità che trovo (ma che novità) è la scena del "bambino estraniato". E ritengo sia giusto inserire qualche anticipazione di quanto verrà rivelato nei prossimi libri (se mai Martin si degnerà di scriverli) anche perché altrimenti, per chi ha letto il libro, la serie TV perderebbe di interesse.
      Stesso discorso per i vari cambiamenti della trama. L'idea ad esempio di spostare Vargo Hoat alla barriera non mi è dispiaciuta. Farlo morire come nel libro sarebbe stato uno spreco: che ci pensi Jon Snow. Anche i cambiamenti nel viaggio di Bran e compagnia non sono male (nel libro è abbastanza noioso).

      Ma c'è un problema ed anche abbastanza grande.
      Se i sottotitoli italiani sono corretti ed il mio inglese non è troppo arrugginito, Jon "non so un cavolo" Snow è stato avvertito da Sam del viaggio di Bran: una grossa divergenza dal libro che non so quante e quali ripercussioni potrà avere.

      Magari si farà finta di niente o la si userà per giustificare ulteriormente la rinuncia di Jon al possesso di Grande Inverno

      Elimina
    4. Sì, ma il VERO SPOILERONE di questo episodio rispetto alle cose a venire nei libri potrebbe essere questo:

      http://io9.com/this-accidental-game-of-thrones-spoiler-just-changed-1568796246

      leggete a vostro rischio e periglio, ovvio.

      Elimina
    5. Non ho letto, ma a questo punto non so se proseguirò con GoT.

      Per me la serie era un gustoso contrappunto ai libri... un extra notevole, ma pur sempre un extra. Se Ciccio Martin, sommerso di soldi da HBO, ha rivelato punti salienti dei prossimi sviluppi a Weiss e Benioff e questi cominciano ad infilarli già da adesso... per me, ripeto solo per me, la cosa non funziona.

      Mi rendo conto che significa fermare la serie per altri 5 anni fino a Winds of Winter (sono ottimista sulle tempistiche oggi), ma la serie tv è nuova, mentre i libri sono stati con me per oltre 15 anni.

      Cheers

      Elimina
    6. Doc, se hanno cancellato il nome dai credits significa semplicemente che NON è quel personaggio là. Per adesso non c'è stato nulla - all'interno del telefilm - che possa dar spazio ad una sola ragionevole ipotesi che sia lui. Magari si saprà qualcosa in più a riguardo con le prossime visioni di Bran, ma per come stanno le cose *adesso* sto ghiacciolone incor(o)nato è soltanto "uno tra i tanti". Anche stavolta i fan subito si eccitano attenendosi esclusivamente a ciò che hanno letto dai libri. Il bello è che il più delle volte leggono pure male XD
      E lo dico da lettore, ovviamente.

      Elimina
    7. Andhaka tanto per precisare in un intervista Martin ha affermato a grandi linee di aver raccontato, personaggio per personaggio, ogni singola storyline agli autori per evitare che gli rovinassero la storia inventandosi idiozie...
      PS primo commento sull'antro dopo 2 anni che lo seguo un brindisi per me

      Elimina
    8. Il problema del finale di puntata non è tanto lo spoiler, perchè che i figli di Craster avessero quell'uso lì era una cosa che si intuiva abbastanza anche dai libri......semmai lo spoiler è più sul fatto che gli Estranei hanno un loro HQ e una precisa gerarchia (altrimenti il bambino avrebbe potuto estraniarlo anche il sor Pannella, invece di portarlo a Stonehege dal tizio cornuto)

      Il problema è che la scena nel suo complesso è un accozzaglia di clichè e scopiazzamenti come non se ne vedevano da tempo: dall'headquarter stile Minas Morgul al "capo estraneo" Dart Findus. Che creatività scarsa....

      Elimina
  3. Ma Moreno Morello è in realtà Burn Gorman aka Owen di Torchwood, come ho fatto a non riconoscere il suo viso sempre così viscido anche fuori dal set.
    La Regina di Spine se ne va', lacrimoni.
    Per la prossima settimana aspetto le avventure di Pod e Brienne quasi quanto aspetto quelle di Arya e Mastino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nonchè Dr.Gottlieb in Pacific Rim

      Elimina
    2. Ecco chi era!
      Tutta la puntata a chiedermi "Ma chi 'zzo è questo?!"

      Elimina
  4. Il tempo nell'Antro è relativo! :)
    E ciò rende tutto più emozionante u.u
    Comunque ... niente, anche questo riassuntone è di un certo livello. Buongiorno buonumore! :D (ma la gente nelle fogne ... Ahahahah!)

    RispondiElimina
  5. Appuntamento ormai solito del martedì mattina..grazie Doc.

    "Hodo(lo)r Hodo(lo)r Hodo(lo)r!"

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il riassuntone, unica utilità dell'episodio passato.

    Da brava precisina di steciuffole vorrei far notare (tralasciando l'eterna diatriva libro/serie) che a Mereem tutti parlano Valyriano o dialetto bergamasco o quello che è e poi... il graffito lo scrivono in inglese?! Ma su, non è credibile...!

    RispondiElimina
  7. Doc, se non ricordo male, nel primo (o secondo) episodio di questa stagione, durante la scena con lord Bolton e il suo bastardo, vargo hoat viene chiamato col suo nome, quindi mi sa che Locke è un alias che si è dato per non destare sospetti. Potrei anche sbagliarmi, non ne sono affatto sicuro, dovrei riguardarmi la scena. Chiedo perdono preventivo se ho peccato di eccessiva PidieFfitudine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh, non saprei. In testa c'ho sempre un frullatone pazzesco di nomi di questo e quello. Di certo non è la prima volta che sento il nome Locke.

      Elimina
    2. forse lo confondi con il personaggio di lost.... il paralitico che poi cammina!!!

      Elimina
  8. Da fan integralista dei romanzi questo cambio così netto mi è piaciuto,almeno la parte di Bran e soci rischia di non fare così schifo,visto che prima che succeda quella tal cosa ce ne vuole tipo per due stagioni ancora,e non che sia tutta sta roba,se paragonata a ciò che succede ad Arya detta Taki

    RispondiElimina
  9. Non appartengo ne alla schiera dei lettori integralisti ne a quella dei fuitori di corso d'acqua caratterizzato da notevole pendenza e da grande variabilità di portata. Sono ormai evangelista della terza via: leggere SOLO i riassunti del Doc.
    Grazie a nome di tutti i cosplayers di junkyard dog!

    RispondiElimina
  10. Al Tekno Team 3000 mi sono cappottato per le risate.

    Passiamo alle cose tragiche...

    A questo punto è chiaro che si stanno prendendo TROPPE libertà e che il rischio che questa serie diventi solo un"liberamente ispirato a..." è sempre più forte. C'è da domandarsi come andrà a finire. Soprattutto la parte di Jonsnow sta diventando troppo ricamata per i miei gusti. Più che altro mi devono spiegare bene se quella storia dei bambini trasformata in estranei gliel'ha suggerita zione Martino o se la sono inventata, perché sinceramente nel primo caso mi farebbe incaz***e enormemente...nel secondo caso...no, pure nel secondo caso. Mi farebbero girare gli attributi in maniera particolarmente feroce. Potrei farmi un bagno nel mar Ligure e trovarmi in Libia entro domani grazie e questa scelta di sceneggiatura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salterino Giosafatte29 aprile 2014 14:14

      Scusa ma perchè? Alla fine i bambini di craster era praticamente ovvio che servissero a quello, altrimenti che altro senso avrebbero avuto?

      Elimina
    2. Nel primo caso mi hanno fatto un maledetto spoiler sulla trama dei libri i quali, antico come sono, per me hanno ancora preminenza sulla serie TV. Nel secondo caso hanno messo una cosa che nei libri non è presente, quindi m'incappero comunque, perché Weiss e Benioff si stanno prendendo delle libertà eccessive.

      Elimina
    3. Salterino Giosafatte1 maggio 2014 22:41

      Ok ma anche nel libri i bambini vengono offerti come nella serie, solo che non viene palesato che abbiano quella funzione, ma era una cosa molto facilmente immaginabile secondo me

      Elimina
  11. La prima parte sembrava più un episodio di Sparatacus!

    RispondiElimina
  12. Da lettore dei libri, la piega che è stata presa mi sta piacendo. Un po' di pepe agli Useless di Inutilandia ci voleva, finora li abbiamo visti solo camminare verso nord, sai che palle se seguivano pari pari la storia dei libri! Ben venga questo "filler"!

    RispondiElimina
  13. Il Grande Gurrm, al secolo George Martin, è un produttore della serie, nonchè autore di varie puntate.
    Se hanno aggiunto qualcosa che nei libri manca, possiamo tranquillamente considerarla canone.

    RispondiElimina
  14. "Verme Grigio e altri immacolati si travestono da schiavi e si infilano nelle fogne: fanno cioè esattamente quello che si prepara a fare un 20% d'italiani che persistono nel loro culto di quel tizio che fa le battute sull'Olocausto. Con la differenza che le fogne di Meereen puzzano di meno."
    Geniale :D Però pensavo avrei trovato una polemica esplosiva nei commenti, invece niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 'Sti fan di Pernascone di oggi, non ti danno manco più soddisfazione, non ti danno.

      Elimina
    2. In questo caso c'era poco da difendere visto che l'Olocausto è un terreno minato su cui è meglio non fare mai battute; quando uno ne parla rischia sempre di essere criticato o frainteso, anche quando dice qualcosa di inteligente sull'argomento, figurati se dice qualcosa di infelice come in questa occasione.

      Parlando dell'argomento principe io amo profondamenti le foto di apertura dei post, quest'ultima è inquietante.

      Elimina
  15. Io sono un fan dei libri, ma credo che questo sia uno dei pochi casi in cui la serie rischia di essere migliore dei libri stessi!
    Voglio dire... stanno riducendo/eliminando/modificando le parti più noiose (finora la faida dei Greyjoy non se la sono inculata ed è la classica sottotrama di cui frega cazzi, le parti oltre la barriera di Bran e quelle ad Essos di Dany sono trattate con l'avanti veloce e vivaddio, erano le parti più noiose dei libri!), danno la giusta enfasi alle parti importante ed aggiungono particolari che nei libri non c'erano, ad esempio a me il finale di questa puntata ha fomentato un sacco.

    Comunque alzi la mano chi, conoscendo la HBO, non ha pensato per un istante che una pippetta per Tommen ci scappava davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti almeno una santa limonata io pensavo la facessero..... visto l'alta incidenza nelle serie HBO

      Elimina
  16. Sinceramente la parte di Bran e di Snow

    SPOILER




    a parte l'assalto alla barriera dei bruti

    FINE SPOILER

    sono soporifere nel libro..ben vengano quindi modifiche,anche drastiche

    RispondiElimina
  17. Dinanzi al "cosplay di Junkyard Dog" non posso far altro che prostrarmi umilmente ai suoi piedi, esimio Doc.

    RispondiElimina
  18. io sono a favore di alcune modifiche alla storia perche', siamo onesti, per il target che ha questo telefilm ci sono molti pezzi che farebbero venire il latte alle ginocchia al fan più accanito, MA vorrei sapere se il finale di puntata e' veramente uno spoiler grosso come King's Landing per chi segue prima di tutto i libri e se da qui in poi dovremo aspettarcene altri. Se così fosse probabilmente abbandonerei il telefilm perche' per me i libri vengono prima :\

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spoiler c'è. Ma, almeno per conto mio, non lo considero un grosso spoiler... Dice qualcosa sulla possibile natura di alcuni estranei.

      Detto questo, da appassionato lettore, non posso che consigliarti di seguire il telefilm, visto che probabilmente i libri non li vedremo mai. E qualora li vedessimo, potrebbero essere così: http://www.youtube.com/watch?v=giIa8Oj19qU

      Elimina
  19. Se Ciccio Martin è coinvolto nel progetto non c'è motivo di allarmarsi, per quanto la serie possa discostarsi dai libri non se ne allontanerà mai più di tanto, spoiler o non spoiler, si tratta solo di dettagli perlopiù secondari. Inoltre se cambiano certe cose nella serie ben vengano, perché diciamolo, i libri (soprattutto gli ultimi) sono una palla rispetto alla serie..

    RispondiElimina
  20. Pubblicata su https://www.facebook.com/GameOfThronesItaly !!

    RispondiElimina
  21. Io ho poco da dire, se non che a leggere di Pannella son cascato dalla sedia! Grande, cumpa'!

    RispondiElimina
  22. Grazie Doc, questi riassuntoni ci fanno cappottare dalle risate.
    Il torneo di Stacce è già in pausa per ricominciare al girone di ritorno ?
    Diciamolo però che mandare in giro Brienne insieme ad un Payne e una spada riforgiata da Ice di Ned Stark, potrebbe non essere stata un idea così brillante...

    RispondiElimina
  23. Ma l'Estraneo che si vede alla fine è un Elfo Oscuro da Thor 2?

    RispondiElimina
  24. Puntata con livello di STACCE bassissimo e di conseguenza, per me personalmente, un po' noiosa... menomale che ci sono questi riassunti (sto ancora ridendo per "aveva 2 pure in ricreazione" :D).
    A margine, passino gli Stark decapitati/infilzati/menomati, passi Theon evirato, ma vedere Hodor preso a bastonate mi è dispiaciuto un casino...

    RispondiElimina
  25. "Nonostante i litri di vecchiaromagna tracannati da Cersei, in mancanza di cadaveri di familiari ancora caldi non si crea l'atmosfera giusta"

    AHAHAHHHA! FANTASTICO! Ho riso per cinque minuti! :D

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails