mercoledì 12 marzo 2014

33

I soldatini Atlantic di Capitan Harlock

Soldatini Atlantic Capitan Harlock
Li hai visti in uno stand di giocattoli vintaggi a Mantova Comics, i soldatini di Harlock e Raflesia della Atlantic. Atlantic e Capitan Harlock: la combo da Genuino Momento Emozione© di magnitudo incalcolabile. Due microsecondi dopo erano tuoi [...]

Parte della linea fantascienza della Atlantic, che comprendeva anche i set di Goldrake o l'Arcadia (all'epoca, per tutti, Alkadia) da montare - un sito per saperne di più? Eccolo - i soldatini in plastica di Harlock sono una roba che ti precipita fin nello spazio profondo dei primissimi ricordi, all'epoca dell'asilo Tana delle Tigri delle suore in Piemonte. Ti son sempre piaciuti un frappo i soldatini Atlantic, retaggio di un'epoca che di lì a poco sarebbe sparita dalle pubblicità di Topolino, e di conseguenza dal tuo mondo, e di conseguenza dal mondo pure quell'altro. Avevi una scatola di biscotti, quelle scatole di latta con le decorazioni alsaziano-catananniche, strapiena di soldatini Atlantic, che ti aveva regalato un qualche zio collaterale. C'erano dentro gli egiziani, con tanto di bighe ed egiziano fustigatore di schiavi debosciati, e i gladiatori romani. Parte di un set che comprendeva anche i leoni e i cristiani mangiabili. Erano tutti arancioni, e in una botta di fantasia provasti un giorno a colorarne qualcuno con i pennelli di tuo padre, dando vita alla linea parallela degli arlecchini spiringuacchi storici. Ma non divaghiamo: i set di Harlock e Raflesia, dicevi.
Il retro delle due scatole è identico, e illustra alcuni soggetti dei due set (codice 151 per Capitan Harlock e i suoi amici e 152 per Raflesia e i nemici di Capitan Harlock) e l'Alkadia in kit di montaggio (153). Completava la linea, anche se qui non è raffigurato, l'introvabile playset Base di Capitan Harlock. Prego notare in alto la solita licenza ceduta dalla RAI attraverso la SACIS, e i due disclaimer: "I personaggi non sono dipinti" e "PLASTICA NON VELENOSA".  
Entrambe le confezioni parlano di 16 personaggi, ma in realtà alcuni sono doppi e ci sono ben due mantelli agganciabili di Harlock a far numero. Il set 152 include i seguenti soggetti plasmati in vintaggica plastica arancione e alti un massimo di quattro centimetri: il Capitano, Harlock con la sua flippotrippissima tuta spaziale da abbordaggio, Yuki, Tadashi, Yattaran, Dottor Zero, Mayu e un'altra Yuki in abito lungo da camuffaggio. Niente Mime, niente signora Masu armata di padella: fischi dagli spalti. L'hai già detto che l'Harlock in tuta spaziale è fichissimo? Sì, l'hai già detto.
La squadra delle Mazoniane, in tenuta verde, schiera invece la Regina Raflesia, altri quattro tipi di donne vegetali e in porta il perfido Kirita, capo delle forze di difesa della Terra e viscido villanzò. Avrai, avrai, avrai mai il coraggio di staccarli dalla plastica? No, credi proprio di no. Titoli di coda, ché devi andarti a togliere questo tortano di due chili dall'occhio, scusate.
 


33 commenti:

  1. Bruschette a catinelle! :_D

    Effettivamente da collezionista uno non dovrebbe staccarli, ma poi non ci puoi gioc...ehm...fare i fotoromanzi del Twisted Theater!

    RispondiElimina
  2. Mo ti dico una cosa Doc: li ho visti il giro che ho fatto prima di andare in giro con te e se avessi capito che erano quel tipo di miniature li avrei comprati io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi il destino, alle volte? :)

      Elimina
    2. al quale, peraltro, non puoi mica dare sempre del tu.

      Elimina
    3. Almeno sono in buone mani.

      Elimina
  3. Capisco perfettamente l'emozione di queste "action figure" ante litteram: anche io avevo gli egiziani e ricordavo il disclaimer "Portaci a scuola! Non devi nasconderci!". Ammirazione e sì: un po' di invidia!
    Ps un po' da nerd ma nemmeno io li staccherei. Forse.

    RispondiElimina
  4. ma io li staccherei tutta la vita. Come direbbe CettoLaQualunque "'nto culu al collezzzionismo!".

    Come ci faccio se no i combattimenti con gli spari fatti con la bocca, i momenti drammatici e le revisioni porno dei momenti topici come un novello Lord Casco di SpaceBall??

    Doc, se non stacchi godi solo a metà!

    (discorso diverso se per averli hai sborsato l'equivalente del PIL dello Zambia...)

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Doc se "presti" lo stampo a qualche conoscente provvisto di stampante 3d e scanner 3d forse puo fartene una copia in modo da mantenere originali gli...originali, e staccare i cloni dalla copia

    RispondiElimina
  7. Ho avuto anni fa un autentico momento di emozione vintaggia, quando in un chiosco sperduto alla periferia di Foggia, di quelli che una volta vendevano di tutto (li chiamavano "chioschi di giuggiole" in tempi antichi) trovai la scatola di montaggio del caccia di Dart Vader, di una ditta di giocattoli che ricordo solo dalle pubblicita' dei vecchi Topolino, la Harbert... Pero' non ce l'ho fatta a tenerlo cosi' chiuso (la scatola era la' in vetrina da almeno gli anni Settanta, tutta scolorita dal sole). Il modellino l'ho montato e dipinto. :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io spesso cerco botte di coolo così. A volte nascoste sotto cataste in un angolo si celano ancora piccoli tesori, da vecchi giocattoli a vecchi fumetti...

      Elimina
  8. Piango...I soldatini atlantic avevano anche le regole per giocarci tipo warhammer. Regole universali che funzionavano anche per soldatini ecc...roba da urlo!!

    RispondiElimina
  9. Mai visti i soldatini dai cartoni animati! Il massimo che ho avuto sono stati i personaggi di Capitan Futuro ma erano cartoncini piatti sagomati infilati in una basetta per stare in piedi.
    Che poi i soldatini che avevo io non erano quelli che si vedono in toy story di un solore solo. I miei erano in più pezzi di plastiche di colore diverso da montare. Nordisti, Sudisti, Apache e sioux! Credo di aver inghiottito più foulard dei nordisti io....

    RispondiElimina
  10. io avevo i classici soldatini da seconda guerra mondiale, gli americani tutti vedi e i tedeschi tutti grigi. Per movimentare le cose, poco dopo Natale, li facevo alleare contro i pastori del presepe, e li' erano battaglie epiche! Adesso vorrei tornare indietro nel tempo per comprare questi soldatini, di cui ignoravo l'esistenza, e vivere altre fantastiche avventure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avevo senz'altro i classici verdi vs grigi... ma ho qualche ricordo (confuso) anche della mitica Atlantic

      Elimina
  11. Genuino Momento Emozione. Li ho trovati sulla Baya a prezzi da trapianto di rene ed ho desistito..... Ma magari ... Un giorno .... Per oratolgo lebruschette dall'occhio

    RispondiElimina
  12. Noto una certa predisposizione alla posa, se non zozza, almeno disponibile da parte delle malamente Mazoniane

    RispondiElimina
  13. Pure io, pure io li voglio!
    Mi accontenterei anche del solo Yattaran!

    A fare i pignoli, discutibile l'aver messo dei doppioni sacrificando alcuni personaggi tutt'altro che secondari (Meeme, Torisan...), ma resta comunque un reperto da sbavettarci sopra! Complimenti per l'acquisto!

    RispondiElimina
  14. Cacchio... questa roba ha innescato un ricordo di me quinquenne o seienne che scopro in un supermercato la scatola mezza aperta di un robot bellerrimo (per l'epoca), da costruire. Che in qualche modo c'entrava con Goldrake. Oggi scopro cosa stavo guardando: http://www.atlanticgalaxy.com/goldrake%20golgoth%20box%20front.jpg

    ...E' proprio vero che l'Antro ti impara le cose! (e ti porta a ricerche impossibili su Ebay, anche)

    RispondiElimina
  15. Risposte
    1. Avevo letto "e piangiamo sto caz*o". Ma LOL.

      Elimina
  16. mi hai fatto venire un flash di me da piccolo che giocavo con l'Alkadia dell'Atlantic. Possibile avessi un simile gioiello e abbia rimosso la cosa?
    Devo rivolgermi a un ipnotista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli fantascenzi non ce li ho, ma in soffitta ho ancora qualche cassettone di Atlantic di tutte le serie e misure e relativi mezzi...
      ..ricordo che a parte diorami/plastici vari delle serie HO di qualsiasi epoca storica avevo quasi tutto...
      alcuni anni fa un po' di nipotame li ha "scoperti" durante una ispezione della mia soffitta....
      ..Ho concesso loro di prenderli per giocarci, ma erano stati avvisati che se perdevano qualcosa era tutto un mozzamento di manine... ;-)

      Elimina
  17. Ciao Doc! Sono il tuo 2000esimo fan!

    Grazie di regalarci il buonumore!
    Te lo dice un altro che tanti anni fa aveva il Capitan Harlock con l'anima di fil di ferro...

    RispondiElimina
  18. Questi son momenti di emozione e lacrime napulitante serie, possedevo entrambi i set quando ancora Harlock lo davano in Rai.

    Ovviamente, data l'assoluta mancanza di perversi feticismi non strettamente legati alle mie cugine che caratterizzava il mio essere quattrenne-seienne, erano tutti rigorosamente staccati dal blister in plastica e si, ricordo con infinita mariomerolitudine che la tuta spaziale del capitano, anche in versione micro, fosse davvero una pheegata astrale.

    RispondiElimina
  19. Però, i soldatini degli anime: una novità anche per me. Comunque, queste due "batterie" da 16 pezzi ciascuna e in due colori diversi mi fanno pensare un po' agli scacchi... C'è qualche vaga attinenza? Ok, passi per i 2 mantelli, per il fatto che ci vorrebbe un post-it con su scritto torre, pedone, afiere etc... ma un po' questa suggestione scacchistica la danno...

    PS: apperò! TRIPLETE di post in un giorno solo:
    Campioni dell'Internet!
    Campioni dell'Internet!
    Campioni dell'Internet!
    E qui dal Santiago Bernabeu di Mantova è tutto, linea allo studio :-D

    RispondiElimina
  20. L'Atlantic era forte con i soldatini "da guerra". L'idea di rilanciarsi con i personaggi dei cartoni poteva essere buona ma non ebbe successo e' mori' presto. Innanzitutto notate che NON sono in scala standard (quindi non ci azzeccano con altri). Secondariamente, rispetto al periodo d'oro il set appare particolarmente povero: solo 8 figure ripetute due volte. Peggio ancora, le pose sono estremamente statiche, nessuno imbraccia un'arma... non sembrano soldatini ma belle statuine... ecco i motivi per cui non riscossero successo tra i bambini di allora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male, erano più o meno della stessa misura dei pupazzetti "di piombo" degli ovetti Kinder, oltre che di altre sorprese montabili, sempre della Kinder (alcune dotate di articolazione anche al gomito, cosa fighissima) come questi samurai http://www.giocattolivecchi.com/public%5C_forum_pic%5C959889%5Cimage.jpg, atronauti e Gill (di questi ultimi ne avevo un frappilione, erano i truppi di ogni microinvasione aliena che progettassi) http://www.annuncivintage.com/public%5C_forum_pic%5C36692%5Cunnamed.jpg ed altri che non trovo spendendo il minimo della fatica in rete e che costituivano, sul campo di battaglia in genere inscenato sulla scrivania di mio nonno, i maggiori avversari comuni della ciurma di Harlock e di Raflesia (che nel mio personalissimo expanded universe, erano ormai alleati contro civiltà più bellicose).

      Elimina
  21. Li ho anche io. .. entrambe le serie in teoria complete. Ho anche un plastico base di capitan harlock

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails