lunedì 17 febbraio 2014

61

Patatine Kettle, altri due gusti (plus: l'Antramezzino)

Si era rimasti, tempo addietro, a quanto sono buone le patatine Kettle al pepe nero, ottimo surrogato delle Tyrrel's. Bene, preso dalla curiosità, e da quella voglia irrefrenabile di assaggiare sapori nuovi per il puro gusto di farlo ma in piccole dosi altrimenti fanno male e uno poi ingrassa e se ingrassa non può mangiarne più, respiro, concetto che per essere espresso in italiano richiede questa frase lunghissima ma che nel calabromandarino è semplicemente la "cannarutìa", hai provato anche altri due gusti: Sweet Chili & Sour Cream e Sea Salt & Balsamic Vinegar. Ne promuovi però solo uno. Contenuto bonus del post: il primo di una lunga serie di Antramezzini che salvano la vita alla gente (sort of) [...]
A piacerti in particolar modo sono state le prime, le Kettle al gusto Sweet Chili & Sour Cream, ossia peperoncino dolce e panna acida. Un riuscito mix che fonde all'aroma del peperoncino e a un vaghissimo sentore di piccante (ché, appunto, il puparuolo l'è dolce, l'è) il gusto acidulo della panna, uh, acida. 
Una vera e propria goduria, da fondo pacchetto istantaneo, e come tale meritevole dello stesso punteggio delle ottime Salt Sea & Black Pepper.
Con il sacchetto blu delle Kettle Chips Sea Salt & Balsamic Vinegar non è stato invece lo stesso ammmore. Il gusto è molto più acido e agrodolce, e non essendo te un amante né dell'agrodolce troppo spinto, né dell'aceto balsamico, non hai trovato particolare gioia in questa versione. Il problema, peraltro, è proprio del primo assaggio, perché il sapore che resta in bocca è piacevole: è l'esplosione di agrodolce iniziale che ti confonde. 
Ma poi, "problema": son gusti, e sai che a un sacco di lorsignori debosciati piacciono, quindi oh. Ognuno, il mondo è bello perché è variant, #robocop-puppa, eccetera eccetera. Ma passiamo alla nuova sottorubrica che, grazie a un potente subappalto illegale, accompagnerà i prossimi episodi di Junk Food Junkie: quella degli Antramezzini. Ogni uomo che non sa cucinare lo sa. Così come lo sa ogni uomo che sa cucinare, ma va di fretta. Così come lo sa anche chi sa cucinare e non va di fretta, ma è vinto dalla deboscia permanente. Cosa sanno? Che nulla ti salva in quelle occasioni meglio di un tramezzino veloce fai-da-te. Ché, attenzione, non è come quello del bar, che faccio glielo scaldo, né come i club sandwich americani: è una roba dal potere calorico allarmante che assembli in tre secondi. Uno di quelli che, mentre li prepari facendo rovesciare barattoli per la fretta e vergognandoti un po' come un ladro, ti immagini così:
e invece vengon fuori sempre così:
(magari giusto senza il tavolo del nonno di Heidi)
Il primo dei tuoi Antramezzini salvavitaincasodinecessità, quello di cui andiamo a occuparci oggi, è il FINTORIENTALE®. La preparazione è molto semplice: prendete due fette di pane da sandwich. Lasciando perdere il triste pancarré e scegliendo magari uno di quei pani in cassetta strapieni di zuccheri e altra roba che fa male, anche se te li presentano come appena sfornati da Banderas e dalla sua gallina. Te, per dire, vai matto per quello ai cinque cereali del mulino. Spalmate su una delle fette un sottile strato di maionese. Poi prendete del wasabi (in molti grandi supermercati si trova quello in tubetti della Arnaboldi) e versatene sulla maionese una dose direttamente proporzionale a quanto vi sentite coraggiosi su una scala da zero a jeanreno. Spalmate quindi il wasabi sulla maionese fino a far diventare il tutto una crema verde pistacchio uniforme. Coprite con l'altra fetta di pane, mangiate, beccatevi la botta al cervello perché avete esagerato con il wasabi. Semplice.

61 commenti:

  1. Mi trollizzo: buuu!!! Le patatine all'aceto balsami sono stupende.

    Facendo il semi serio io le amo anche perché mi piace il gusto un po' acido che non a tutti piace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi unisco anch'io!!
      Le patatine aceto balsamico sono una meraviglia!!! :)

      Però finora non ho mai trovato quelle rosse.
      Devo cercarle ;)

      Elimina
    2. quoto Drakkan, quelle al balsamico nun se battono, ma del resto ha ragione il Doc, de gustibus non sputacchiandum est. per quanto riguarda le kettle's suggerirei una prova con le sour cream e sweet onion ( busta verde) dopo le balsamiche, secondo me stravincono.

      Elimina
  2. Il sandwich fintorientale suona come una delle cose più disgustorama che il genere umano tutto potesse pensare.

    Lo proverò al più presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io, ma con aggiunta di prosciutto o di tonno. perchè fare le verefogne è bellissimo...

      Elimina
    2. o salmone affumicato...come ci starebbe il salmone affumicato?(e magari una foglina di insalata per dargli la parverza di spuntino salubre?)

      Elimina
  3. Quelle blu le ho date alla morosa; che io, dopo il primo assaggio, mi sono fiondato sulle pepe nero. Ah, il wasabi, la prima volta che lo assaggiai ne presi mezzo cucchiaino. È arrivato Grisù a spegnere l'incendio.

    RispondiElimina
  4. La rubrica degli Antramezzini è TOTALE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "E ne ho in serbo altri fortissimi!" (semicit)

      Elimina
    2. da zero a jeanreno... LOL

      Elimina
  5. Questa recensione sembra fatta da un bimbo fanboy delle vecchie Salt Sea & Black Pepper che non riesce ad accettare che abbiano fatto un reboot delle sue patatine preferite. Tralasciando com'è scritta, il sapore non è così male nel complesso, certo se mangi patatine all'aceto pensando che siano al pepe nero, per forza poi non ti piacciono, se prendi lo snack per quel che è, senza volerlo mettere in una categoria tua ma accettando quella data da chi il packaging l'ha fatto, forse potresti dare una valutazione più oggettiva. Le Sea Salt & Balsamic Vinegar meritano di essere provate, ma non con l'occhio del paragone, in quel caso state a casa e mangiate le patatine del discount, tanto non le sapete apprezzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei aggiungere che il Doc continua a gettare benzina sul fuoco e che non mi interessano le discussioni su internet, perchè il mondo intero generalmente non la pensa come me. Mi sento violato nell'animo al solo pensiero che chissà quante persone lasceranno quelle patatine sugli scaffali dopo aver letto questa recensione superficiale e totalmente errata. E ora vi spiego perchè le Kettle Chips Sea Salt & Balsamic Vinegar sono ottime, ma solo per i veri intenditori...

      Elimina
    2. ufficialmente cappottato LOOL

      Elimina
  6. chissà, con una fetta di salmone affumicato e 2 cetrioli agrodolci potrebbe anche avere senso.

    RispondiElimina
  7. un noto attore australiano17 febbraio 2014 20:16

    posto solo sul cibo ormai,,che brutto tracollo! chili e panna acida tantissima rrobba, peccato costino un botto! per il tramezza consiglio il Pane cuor di lino di Banderas ( aka pannolino) ottimo per lavare via il senso di colpa per la farcitura uber porca!

    RispondiElimina
  8. Bernardo Capriglione17 febbraio 2014 20:20

    NON PROVARE QUESTA ROBA http://www.stiledigusto.it/choco-fonzies-la-croccantezza-del-mais-unita-alla-delicatezza-del-cioccolato/http://www.stiledigusto.it/choco-fonzies-la-croccantezza-del-mais-unita-alla-delicatezza-del-cioccolato/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bernardo Capriglione17 febbraio 2014 20:22

      cacchio, rileggendo il post sembra 1408 e tu sei John Cusack!
      ahahahahahahahahahahahahahahahahaha

      Elimina
  9. Il Fintorientale è anche un po' Fintotramezzino :-P

    RispondiElimina
  10. Il finale fa cappottare dalle risate! Sto ancora ridendo, grande Dr.

    RispondiElimina
  11. il "coraggio" nel mangiare wasabi misurato su una scala da zero a jeanreno. è per chicche come questa che sono diventato un fan dell'Antro....

    RispondiElimina
  12. Credo che per la volontà di vivere ancora una decina di minuti (almeno) non proverò la tua ricetta. Poi, ma come, le kettle all'aceto balsamico erano le mie preferite quando vivevo a Londra e, trust me, erano una delle cose migliori trovabili in generale, nel 2000. Hai dei gusti smaccatamente "bambino", su dai, approcciamoci anche ai gusti "jeanreno".

    RispondiElimina
  13. IsmaelDenolisos17 febbraio 2014 20:45

    Giuro Doc, credo che la ricetta del Antramezzino sia la peggior porcata che io abbia mai letto :D (gastronomicamente parlando, s'intende)

    RispondiElimina
  14. sassofonista simpatico17 febbraio 2014 20:46

    Il tramezzino sembra una buona idea, ma non mi convince il fatto che sia solo a base di "salse" senza qualcosa di un pò più "solido/sostanzioso"

    RispondiElimina
  15. Ma chi non conosce il serbo, come fa a seguire le ricette dei prossimi antramezzini? (^_^)

    RispondiElimina
  16. Ma chi non conosce il serbo, come fa a seguire le ricette dei prossimi antramezzini? (^_^)

    RispondiElimina
  17. L'antramezzino al wasabi si DEVE provare. Augh!

    RispondiElimina
  18. Urca DOC, antramezzino wasaionese da provare subito! Grande nuova sotto-rubrica!

    RispondiElimina
  19. Per il prossimo Antramezzino potresti consigliarci una buona accoppiata per la 'nduja?

    RispondiElimina
  20. Il fintoorientale oltre far venire giù l'internet fa venire giù anche il malcapitato sborone che lo mangia xD

    RispondiElimina
  21. Ho notato che nei post del JFJ metti sempre l'excusatio non petita "Ma io queste schifezze le mangio solo ogni tanto". Propongo di inziare i prossimi post della rubrica con Destino che recita un claim tipo "Mangia porcate responsabilmente."
    Comunque il tramezzino mayo e wasabi lo proverò presto :D

    RispondiElimina
  22. Il FINTORIENTALE® mi sa' di cosa che se lo mangi adesso lo digerisci in tempo per il cenone di Natale.

    RispondiElimina
  23. Wasabi e maionese sembra la cosa più ororgasmica (oro=dal greco, bocca) che mai mente umana abbia concepito!

    Ma... una recensione su questi?

    http://www.milka.it/milka2/page?siteid=milka2-prd&locale=itit1&PagecRef=696&cid=1506&pid=4689&dynNav=pDBP4689

    A me parevano una minchiata, e invece... e invece se solo non avessero esagerato in cioccolata, sarebbero addirittura da quattro orei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho provato i milka con i tuc http://proddb.kraft-hosting.net/prod_db/proddbimg/13177.png sono qualcosa che si merita i 5 orei .. il dolce spezza il salato, il salato spezza il dolce e in un batter d'occhio ti volano le 2 barrette facili

      Elimina
  24. il mio antramezzino preferito invece si fa: prendi le 2 fette di pane bianco, pezzo di burro spalmato da una parte, pezzo di burro spalmato sull'altra, acciuga salata in mezzo (dipende quanta resistenza alla sete avete), chiudere il tutto e mangiare!

    Una squisitezza che non ho inventato io, ma ho tratto da una storia di Cimino con Zio Paperone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per l'apoteosi, bisogna aggiungere la cipolla.

      Elimina
    2. Zio Paperone anche noto per essere l'inventore del "Doppio sandwich liscio": due fette di pane una sopra l'altra :-D


      Doc, a proposito, ma quei problemi di salute di cui ogni tanto ci parli, sicuro-sicuro non dipendano in parte dall'alimentazione O_o?

      Elimina
  25. Le patatine Kettle per me sono una droga! Tutte buonissime. C'è un reparto nel supermercato che devo evitare: quello delle patatine, pena abbuffamento delle super-unte ma spesse che mi causano l'esofagite. Complimenti a chi tira in ballo la questione dell'occhio del paragone anche per le patatine ah ah ah ;-)

    RispondiElimina
  26. Non amando il gusto chimico del wasabi io lo faccio maionese e peperoncini a pezzi sottolio o con la crema di peperoncino che smorzo con fette di provolone.. roba che dopo di devi bere una vasca di latte per compensare :D

    RispondiElimina
  27. Ormai questo blog è sempre più totale, eterogeneo nei contenuti... non mi vengono in mente argomenti che mi possono interessare anche vagamente che non siano stati trattati in questo piccolo grande angolo del web. Grazie doc.

    Sì, la roba degli antramezzini è davvero un'idea stupendevole.

    RispondiElimina
  28. da me a Milano (provincia, campagnola sempliciotta dialettale paesino dove se mangi un Antramezzino tutti lo sanno) non si trova tutto questo cibo fantastico, è una vita che giro per gli scaffali e non trovo altro che marche famose, tutte già sperimentate, sempre le stesse cose..
    Voi antristi milanesi campagnoli, dove le trovate certe chicche?
    A volte compro marche strane, sperando che all the glitters are gold, ma non sono fortunato come Plant e si rivelano patatine normalissime!
    Per quanto riguarda gli Antramezzini, secondo me il gusto di un Antramezzino è direttamente proporzionale all'appetito del suo debosciato e inversamente proporzionale al suo aspetto.
    Per esperienza un Antramezzino con il burro e il salmone con il pan bauletto tostato, alle ore 23:48 della giornata, è sempre buono.
    Ma solo alle 23:48, dopo diventa stoppaccioso :(

    RispondiElimina
  29. Oh io al fintorientale una possibilita' gliela voglio dare. Che gia' il wasabi lo mangio liscio, in un tramezzino non puo' che essere piu' buono!

    RispondiElimina
  30. Io invece sono totalmente dipendente da quelle all'aceto. Per l'agrodolce ho un debole infinito. Le kettle comunque son delle signore patatine. Anche quelle classiche hanno il loro perché.

    Sugli Antramezzini invece non posso dire ancora molto, ma effettivamente ci sono delle ricette "velociveloci" da alchimista in erba per pranzi ipercalorici che meritano a pacchi.

    RispondiElimina
  31. Se teniamo conto che :
    1) odio il pancarrè ( meglio i grissini)
    2) non sopporto la maionese ( mille volte meglio la senape)
    3) il wasabi nel sushi non lo metto mai in quanto secondo me copre il sapore

    non mi resta che dire che la rubrica dell' Antramezzino è decisamente geniale , almeno sul piano teorico.

    RispondiElimina
  32. Ogni volta che arrivo in fondo ad un sacchetto di patatine all'aceto ho sempre come la sensazione di stare per trasformarmi in uno xenomorfo.

    RispondiElimina
  33. E non dimentichiamo le patatine con panna acida dell'ikea :-D

    RispondiElimina
  34. C'è un elemento fondamentale nella genesi di ogni Antramezzino, attenzione: il fatto che sia assemblato solo con robe a lunga conservazione, abbandonate in frigo o in qualche pensile della cucina. No affettati, no insalate. C'è solo una grandissima eccezione, per uno dei tuoi Antramezzini preferiti, ma ne riparliamo più avanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi non ci si lamenti delle condizioni psicofisiche eh.. ;)

      Elimina
    2. Si però Doc c'è modo e modo di preparare un panino con ingredienti da sopravvissuto all' olocausto nucleare.
      il trucco è la cosiddetta " preparedness" o meglio " freezer " o la macchinetta del sottovuoto.
      Invece del pane del mulino che costa un occhio della testa e fa schifo ai suini , prendo in panificio il pane fresco a fette, lo congelo , lo metto nella piastra .
      Invece di fetide pizzette surgelate indegne del nome che portano, uso pane da bruschetta fatto abbrustolire sulla piastra elettrica, butto pomodoro del barattolo e aglio in polvere e mozzarella a cubetti ( resistono un bel pò in frigo conta come a lunga conservazione)
      i salamini possono stare sotto vuoto cosiccome buona parte dei sottaceti, il tonno ecc
      il salmone surgelato dell' ikea non è malaccio
      invece che bibitame iperschifoso , tengo una bottiglia di vino aperta in frigo , oppure mi faccio una tisana.

      Elimina
    3. Non lo dico come salutista, lo dico solo perchè è molto più buono!!!

      Elimina
  35. ...ma quindi le acciughe al peperoncino della coop nel pane da toast con peperoncini sotto aceto e maionese vale o no?

    RispondiElimina
  36. ...ma quindi le acciughe al peperoncino della coop nel pane da toast con peperoncini sotto aceto e maionese vale o no?

    RispondiElimina
  37. Doc,perché wasabi e non 'nduja?:D

    RispondiElimina
  38. Presto la mia ampia collezione di Antramezzini :-)

    RispondiElimina
  39. Sconsiglio di assaggiare questa:
    http://saveasagency.files.wordpress.com/2013/06/dreher.jpg

    Fortunatamente per te (Doc) non puoi berla, e' alcoolica (solo 2%) Ma puoi sempre usare le cavie!

    RispondiElimina
  40. Ti sei fermato troppo presto Doc, eri vicino alla scoperta che feci io non troppo tempo fa fra i rimasugli del frigo:
    Due fette di pane di segale;
    Mayonese allo Yogurt: Mayò Calvè (forse va bene anche normale non calvè non saprei);
    'nduja;
    fesa di tacchino.
    Il mix di dolce e piccante si è bilanciato così per magia che non ci volevo crederci, è stato amore.
    C'ha pure la componente calabra quindi te tocca provallo.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails