giovedì 2 gennaio 2014

129

Capitan Harlock, la recensione senza spoiler

Capitan Harlock film recensione
Per chi non dovesse conoscere Harlock, per chi non abbia alcun legame emotivo con questo pirata guercio che ama la libertà e gli alcolici, Capitan Harlock, il film, rischia di essere solo una pellicola in CG con poche idee, nessuna delle quali particolarmente originale. Un film visivamente per lunghi tratti interessante, ma narrativamente per lunghi tratti noioso. Pieno di spiegoni inutili e di punti collegati tra loro pronunciando la parolina magica "dark matter". Il problema è che tu e buona parte dei frequentatori di questo covo di debosciati non ve la cavate ovviamente così, perché Harlock lo conoscete fin troppo bene. Seguono una notizia buona e un paio abbastanza brutte […]
Costato l'equivalente in yen di 30 milioni di dollari, Capitan Harlock è la produzione dal budget più alto di sempre per la Toei. Nota per la versione italiana: la traduzione c'ha un paio di punti super-LOL
Da dove cominciamo? Dal personaggio? Ecco, sì: il personaggio. Parlare di fedeltà al personaggio, con Harlock, è piuttosto complicato. Harlock non è Naoto Date, nel senso che non c’è un solo Harlock cui fare riferimento. Matsumoto ha riempito nel corso degli anni il suo Leijiverso di diversi Harlock, figure simili ma mai perfettamente collimanti.
"E uno lo chiamo Herlock, toh"
I tratti comuni a tutte, il minimo comun denominatore di harlockitudine - il pirata taciturno, schivo e tormentato - sono presenti anche in questo Harlock per il cinematografò. Assieme a un effetto speciale incorporato, per averci il vento su mantello e ciuffo anche indoor, ma non divaghiamo. Questo Harlock, anzi, riesce ad essere, quanto e più di molti suoi alter ego passati, un grandissimo bassista carismatico. Perché? Perché fa quello che fanno i veri bassisti carismatici: se ne sta in disparte.
C’è, infatti, questa cosa che per essere un film di Capitan Harlock, intitolato Capitan Harlock, il protagonista non è Capitan Harlock: al centro della vicenda ci sono due fratelli e il loro rapporto problematico con la botanica. Non dici altro per non spoilerare niente a nessuno, ma vi basti sapere che Harlock è una figura sì sempre presente, ma perlopiù sullo sfondo. L’immagine di un eroe che intimorisce tutti, larger than life, per Yattaran, Kai e il resto della sua ciurma, per i suoi nemici, per lo spettatore. Funziona, e in qualche modo, sempre effetto botta di vento a parte, ci viene offerta una versione fichissima del Capitano: una leggenda vivente, un’icona che ammutolisce chiunque, una sorta di Super-Che Guevara fantascienzo, già pronto per poster e magliette. Ma son momenti. Momenti calati in un film in cui succede dell’altro, ad altri.
La storia mescola in un canovaccio nuovo elementi presi dalle serie di Harlock,
come la Mime di Harlock Saga - L'anello dei Nibelunghi
Perciò no, non sei uscito dal cinema soddisfatto. Ti hanno dato un buon Capitano, alla fine, ma non ti ci hanno costruito attorno un film all’altezza. Anzi, non ce l’hanno costruito attorno affatto. Di lato, semmai. Non ti senti però di bocciarlo del tutto. Perché? Per quel paio di momenti di cui sopra. Scene che bucano la mid-noia del resto e il fastidio da 3D superfluo e superbuio, mettendoci la stessa forza dell’Arcadia (quella della sua e della tua giovinezza) che sfonda un’astronave nemica di testa. Dice: e per un paio di scene vale la pena di sorbirsi tutto un film? Di cacciare dieci euro? Dipende.
Se, come il sottoscritto, eravate già lì davanti al televisore nel ’79. Se avete avuto in vita vostra uno di quei pupazzini di gomma della Ceppi Ratti con l’anima di fil di ferro. Se anche per voi Harlock è, in tutte le sue incarnazioni, sempre e comunque il Capitano, il pirata più figo di sempre e il vostro primo eroe, beh, magari anche sì. Fate voi.
Capitan Harlock 3D
recensito da DocManhattan il 2014-01-02
Rating: 2,5

129 commenti:

  1. Visto ieri al primo spettacolo del pomeriggio,posti centrali in alto e sala praticamente vuota,uno spettacolo!!
    A me il film è piaciuto parecchio,molto epico e tecnicamente ben realizzato.
    Storia ben scritta anche se un pò noiosa in certi punti.
    Un peccato che non abbiano inserito anche altri componenti della ciurma come il Dottor Zero e Masu,neppure come cameo.

    RispondiElimina
  2. ah,qiasi mi scordavo....BUON ANNO DOC! :D

    RispondiElimina
  3. mi è scesa una lacrimuccia pensando al pupazzino di gomma col fil di ferro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce l'ho ancora, anche se non ha più il mantello.

      Elimina
    2. L'ho anche io da qualche parte in casa, quindi mi tocca andallo a vedere

      Elimina
  4. A Modena ieri sale stracolmo a tutte le ore in entrambi i principali multisala. Partendo con poche pretese a me è piaciuto, ma già mi aspettavo un reboot/side story. Visivamente molto evocativo, sopratutto il Capitano è realizzato in modo perfetto. Certo è che segue l'andazzo dei film jappi in cgi: poca girella e molta strizzata d'occhio ai regazzini nipponici amanti dell'emo e del j-pop

    RispondiElimina
  5. Visto ieri con enormi difficoltà per l'affluenza. A me è piaciuto, esplosioni ogni 5 minuti ancora uno si distrae, Zidane che fa il timoniere dell'Arcadia e un film che ha una sua logica e che tutto sommato apprezzo.

    RispondiElimina
  6. L'ho visto a me è piaciuto e ho trovato bella anche la storia ma ammetto di non avere la cultura che hai tu per riconoscere idee "scopiazzate".
    La mia cultura mi ha permesso al massimo di riconoscere delle scene "ispirate" a Star Wars, tipo "This is no cave!" e poi il "Death star ray".
    Poi ce n'è anche una che mi ha ricordato l'occhio di Sauron :-)
    Comunque ho apprezzato molto il film e sì forse era da vedere in 2D al posto che in 3D.

    RispondiElimina
  7. Ottima recensione, sono le parole che avrei voluto dire ieri a chi, venuto al cinema con me, sapeva del Capitano quello che cinque minuti di lettura di uicchipedia hanno saputo dargli.

    RispondiElimina
  8. Sono sempre più interessato a vederlo perché per ora ho ricevuto pareri molto discordanti.
    Sul fatto del noioso il nostro Leiji nelle sue ultime opere è stato tremendo, soporifero all'ennesima potenza e ricco di spiegoni totalmente superflui. Forse deriva da questo il problema del film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concord(o)! Però la lentezza è sempre stata una sua caratteristica (e del cinema orientale tutto). Anche se chi sceneggia la robba di Matsu tende ad approfittarsene (il Galaxy che andava da una parte all'altra dello schermo del televisore poteva meterci mezza puntata...)

      Elimina
  9. Oggi vado Doc, con il viatico di questa recensione e gli occhi di un bambino che nel 79 ci sarebbe andato via con Harlock.

    RispondiElimina
  10. E a me tocca aspettare qualche giorno prima di poter entrare in sala, l'attesa m'ammazza :|

    RispondiElimina
  11. SPOILER!



    Salve. Sono Capitan Harlock e sono l'eroe d'infanzia di tanti quarantenni. Qualche anno fa mentre ero a guardia della Terra trasformata in mega parco naturale inagibile per colpa della guerra appena conclusasi (?) ho scoperto che dei politici strafottenti scendevano sul pianeta a fare un giretto. Allora mi son girate perché son precisino e ho distrutto la Terra per errore (?). Poi son diventato paladino della libertà anche se non è ben chiaro cosa voglia dire. Faccio i provini per i pirati nuovi e chi non lo passa lo butto giù dall'astronave (?). Da anni progetto di rimediare alla cazzatella dell'apocalisse da me causata cercando di ricreare l'universo da zero facendo esplodere i punti temporali che riavvolgono tutto anzi no ricreano il Big Bang e black Mater di analogici come se fosse Antani. Ma poi ho cambiato idea perché sulla Terra è spuntato un fiore come in WALL.E. Allora lascio la mia eredità al mio sosia giovane che durante le ultime due ore è stato mio alleato o nemico a intermittenza 4 volte e che s'è sfregiato e cavato l'occhio come me. Ma non muoio. Così siamo due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. a me alla fine è piaciuto lo stesso, mai visto il capitano così fallibile ma allo stesso tempo così carismatico.
      Però stimo questo tuo "mini sunto" perchè alla fine è tutto vero quel che hai scritto. :) (ci sarebbe però da approfondire i temi psicologici che secondo me sono seriamente causa della maggior parte delle "stranezze" di trama che hai citato.

      Elimina
    3. Leggendo i commenti sembrerebbe più la riedizione del Dott. Stranamore piuttosto che dell'eroe della mia infanzia. Se andrò a vederlo sarò vaccinato.

      Elimina
    4. "Perciò no, non sei uscito dal cinema soddisfatto. Ti hanno dato un buon Capitano, alla fine, ma non ti ci hanno costruito attorno un film all’altezza." Direi che questa frase che chiude la recensione esprima bene il mio sentimento.

      Anche l'Alcadia goticheggiante non mi e' piaciuta.

      Ma la cosa grave e' che la storia e' parecchio insensata con dei pezzi tenuti insieme con la regola dell'Antani e del Dark mater vero deux et machina per far tornare i conti che non tornano.

      Insomma uno dei tanti reboot a cui ci ha abituati Matsumoto, nessuno dei quali (personalmente) mi ha mai convinto. Per me Harlock e' solo quello del cartone del 78. Dubito che questo film possa dire qualcosa di significativo a chi non conosce il background del personaggio...

      Elimina
    5. non potevi riassumere meglio Fav1 !! ahahaahahah!!!! mi vien da piangere perchè per me l'unico vero Harlock è ovviamente il primo e non ci sarà mai dialogo all'altezza di quello che il cap. tiene con Raflesia in quella serie...anzi, LA SERIE..tutto il resto è noia. Qui addirittura è uno psicopatico...uno che non sa nemmeno da che parte andaree, cosa primaria, commette delle stranezze che non avrebbe mai commesso nemmeno da sbarbato ribelle ...

      Elimina
    6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    7. SPOILER

      Fav1 E' esattamente cosìììììì. La trama è Quella!!
      Quindi un po' stupida,
      ma cmq ha in se ugualmente una capacità di resa affidata alla parte visiva.
      Aggiungo solo qualche facezia e qualche appunto tecnico.

      Facezie.
      I protagonisti,
      Yama (montagna in giapponese), potrebbe avere un significato ulteriore, legato alla religione induista?
      Forse inserito dal subcosciente degli sceneggiatori?
      Scopiazzo da wikipedia: Yama, Presso la religione induista, è il Deva della morte, viene chiamato anche Dharma (lett. Giustizia, poiché ha il compito di giudicare le destinazioni delle anime) e Kālá (lett. Tempo, Yama è identificato con il tempo poiché è quest'ultimo a decretare il momento della morte).
      Infatti Harlock delega a yama la decisione relativa alla sua morte.
      Sempre lui fa il bello e il cattivo tempo per tutto il film disponendo effettivamente della vita di chiunque.
      Il legame con Harlock fa si che, per estensione, anche il capitano abbia spesso questa facoltà, ma che alla fine sottomette a Yama.

      In verità è una storia di pazzi psicotici e pericolosi, anche di più perchè indecisi.
      Ovvero se non mi crescono i fiori, se mi ingannano, se per sbaglio distruggo la terra la soluzione è sempre una: faccio saltare tutto per aria.
      Si tratta forse dello stoicismo del kamikaze giapponese elevato a potenza, ma privato di ogni giustificazione?

      Un po' fastidiosa l'abitudine giappo di inserire a muzzo termini stranieri, (sincretismo lessicale - per loro normale) spesso anglofoni, qui anche greci perchè fa figo:
      la morte nera o jovian blaster, Kaleido Star-System, gaia sanction.

      Scena cult la gnocca che fa la doccia a gravità 0 senza motivo e poi segue un immenso simbolo fallico che attraversa lo schermo: l'arcadia, che qui ricorda un po' anche la testa di alien...

      Altra scena cult, due comparse supercorazzate vengono fatte fuori come niente. Salta fuori la gnocca, priva di armatura, ma armata di due pistole e con mosse ispirate a john woo, tarantino e matrix si butta allo scoperto(cretina). Fa fuori 54 cattivi...
      Ma erano 64! doh! Stand off.

      Robe tecniche
      Il massimo del rendering l'hanno messo solo sui primi piani di capitan Harlock, la resa della pelle non è male, ma direi che hanno profuso giustamente più risorse su harlock.

      I personaggi non respirano (non hanno quel movimento) e nei personaggi secondari ogni tanto c'è qualche movimento legnoso. Praticamente non c'è panneggio e questo è un gran risparmio. I capelli ogni tanto sembrano un po troppo ordinati - finti.
      Tecnicamente non è il top, ma NON CE NE FREGA NIENTE perchè fa comunque figo.

      SI VA A VEDERLO PERCHè l'arcadia ad ogni sua apparizione col nuvolone è pazzesca e capitan harlock coll'effetto speciale è figo, anche se è un pirla che per un suo errore vuole far saltare l'universo.
      La gnocca pure ha forme perfette con il corpetto di metallo
      Riguardo alla dark matter e citando la "storia fantastica", con la quale condivide la modalità di successione del ruolo del pirata (http://it.wikipedia.org/wiki/La_storia_fantastica):
      "dici sempre questa parola, non credo che voglia dire quello che intendi tu..."

      In totale BELLO, INSENSATO MA BELLO.

      Elimina
    8. Alla fine sono andato a vederlo.

      Mi ha colpito che anche il nodo centrale della trama e' insensato. Decidono di non distruggere l'universo perche' sulla Terra e' rinata la vita. Tuttavia hanno fatto vedere prima che sul pianeta Tokarga la vita c'e`. L'universo e' vivo, che ce ne importa della piantina? Se ci fosse stato uno scarafaggio, sempre come in WALL.E, sarebbe stato diverso?

      La cosa piu' divertente e' la consegna del telecomando per la distruzione dell'universo: "Se e' necessario premi il pulsante rosso". Avrei aggiunto: "Attento a non sedertici sopra pero'!".
      Tuttavia non hanno piazzato la centesima bomba e quindi ci sarebbero solo 99 fuochi d'artificio.

      Elimina
    9. Un'altra cosa ridicola e' la strategia della Gaia sanction. Il primo colpo e' di test, il secondo colpo lo parano tuttavia la nave perde potenza ed e' immobilizzata sulla Terra. A questo punto avrebbero dovuto sparare una terza volta ed invece no. Mandano le astronavi a dire di arrendersi e l'Arcadia riparte e se ne va. Sul momento mi e' venuto da pensare che avrebbero potuto anche chiedergli patente e libretto.

      Ho riguardato qualche episodio della serie del 79 e in effetti anche li' c'erano delle forzature nella trama per poter dare l'atmosfera voluta (ad esempio non si capisce come mai nel finale Harlock lasci per sempre Mayu dopo aver passato 42 puntate a fare la spola tra il fronte e l'orfanotrofio). In questo film sopravvivono solo le forzature.

      Elimina
  12. Mi è esplosa la fogna sotto casa. Quindi niente cinema. Ma lo vedrò comunque costi quel che costi. Perchè magari nel 79 non ero li, ma nell'80 c'ero, e come se c'ero! (cit. per chi la riconosce: "Per FILM WEEK-END: Capitan Hearlock!")

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. per tenere sveglia mia moglie mi è toccato di buttare un sette euri di cocacola. dire che sto film è soporifero e ricco di spiegoni all'inverosimile è un eufemismo.. il trailer dava tutta un'altra idea sul film. sala piena ma tante facce deluse all'uscita. peccato

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  16. Io ce l'ho avuto quel pupazzino e avevo anche Emeraldas ;)

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Apnea, per piacere CANCELLA entrambi i commenti e ripostane il contenuto sotto il tag [SPOILER]. Grazie.

      Elimina
    3. ce n'è un altro li sopra in bella vista che hai ripostato sotto

      Elimina
  18. [SPOILER]
    film orrendo. siamo usciti tutti depressissimi. questo non è harlock. è un terrorista che non è in grado di prendere decisioni sensate e che per coprire un suo errore ne sta per fare un altro ancora più grande e tutti lo seguono perchè è figo e carismatico . ma d'altra parte anche il botanico fa tutto il casino perchè gli si seccano i fiori. ma che davvero ????? bastava prendere la guerra contro l'onnipotente mazzone e venivsa fuori un film perfetto. perchè scrivere una storia diversa ? perchè copiare da tutto e tutti ? le armature copiate da crepax, aeris di ff7, wall e soprattutto i dialoghi deliranti "un istante ripetuto all'infinito è eterno"... usti ... ma davvero? bocciato . visivamente molto bello cmq

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [SPOILER]
      un tipo che ha come unica dote quella di somigliare in maniera impressionante a capitan harlock non ha il pollice verde. depresso perchè gli sono appassiti tutti i fiori nella serra decide di fare saltare tutto. Rende paralitico suo fratello e un vegetale la sua ragazza.

      intanto il vero capitan harlock posto a difesa della terra dagli immigrati clandestini al grido di "aiutiamoli a casa loro" si rende conto che in fondo non è proprio giusto e guindi decide che se non può essere di tutti allora non sarà di nessuno e la distrugge.

      pentito da questo suo gesto e ricercato da tutte le persone di buon senso piazza 99 bombe in punti nevralgici dell'universo. Quando l'equipaggio gli chiede a che scopo lui risponde (cito testualmente ) : "servono a intortare la supercazzola temporale dell'osmosi del nodo da sfilacciare che se sciolto la spiriguda del tempo come fosse antani prince of persia ricomincio da capo."
      "ehhh????"
      "puppa"
      convinti da questa spiegazione i soli 9 membri dell'equipaggio lo aiutano a piazzare le bombe . bastano 9 persone perchè la sua nave, arcadia, si autoripara ma per pulirla serve un apirapolvere (giuro).[/SPOILER]

      Elimina
    2. [spoiler]
      quando stanno per piazzare la 100 e ultima bomba gli chidono a che pro e lui risponde "servono a intortare la superc..."
      "si no ma davvero a che servono ?"
      "ah niente di che, distruggono l'universo e ne creano uno nuovo al suo posto"
      "ma che davvero ?"
      "si ma vuoi mettere un attimo di luce è un faro nell'eternità, conta le stelle sono infinite, liberà, oh zio questa roba è forte davvvero, un istante che si ripete per sempre è eterno" e altre puttanate del genere.
      a questo punto il fioraio mancato dell'inizio capisce che è il tipo che si spaccia per il capitan harlock che tutti gli spettatori si ricordano è un coglione e lo fa arrestare prima che distrugga l'universo.

      poi scende sulla terra ridotta a un deserto radioattivo senza protezioni e strillando "wall eeeeeeeeeee wall eeeeeeeeeeee" recupera un fiore appena sbocciato, lo mette in una scatola e se lo porta sull'arcadia dicendo "oh c'era un fiore ma l'ho strappato. possiamo tornare sulla terra"

      il governo mondiale si è rotta il cazzo di questo terrorista che vuole distruggere l'universo e giustamente ricorre a rimedi estremi e trasforma giove nella morte nera e distrugge come colpo di prova la luna.

      poi col secondo colpo provano a distruggere l'arcadia ma falliscono. 2 colpi lisci basta così non ha senso proseguire e lo lasciano andare.

      Elimina
    3. [spoiler]
      l'arcadia atterra sulla terra proprio in mezzo a un campo di fiori distruggendo tutto.
      a questo punto la trama si fa confusa . facciamola esplodere , si , no, si , no.
      il fiorario intanto si è procurato una cicatrice UGUALE a quella di capitan harlock e quindi il capitano come già papa ratzinger decide che diventa capitano emerito e gli passa la benda del comando perchè se hai due occhie e quindi la percezione della profondità non puoi fare il capitano. ma non è la sua ma un'altra che giuro teneva in tasca.
      l'arcadia riparte dopo aver cmq piazzato la 100 bomba per distruggere l'universo e resettarlo.

      sarebbe come se un gruppo terroristico avesse messo 100 bombe atomiche nelle 100 capitali del pianeta.... follia.

      ma siccome il film è scritto da gente fatta di erba noi dovremmo tifare per questi terroristi.

      così il film finisce con l'arcadia che riparte con 2 capitani , 8 persone di equipaggio (1 è diventato capitano) di cui solo 2 donne di cui solo 1 umana . non la vedo bene per lei sotto le docce a gravità zero.

      voto : 8. visivamente appagante la storia è scritta da un idiota e la considero uno stupro a un personaggio che ho amato. Harlock non è un eroe. E' un terrorista incapace di prendere decisioni sensate che la gente asseconda perchè ha l'aria da bel tenebroso e dice un sacco di robe da hipster.. da vedere dopo una canna per apprezzare i discorsi sull'assoluto tipo "l'eternità è un fiore che sboccia in un barlume di luce".

      da vedere. E poi, perfavore dimentichiamo che sia mai successo

      Elimina
    4. commento perfetto. 10 minuti di applausi. chi ha scritto la trama sarebbe da lapidare in pubblica piazza

      Elimina
    5. Apnea sei un mito!!
      Ti prego, ripubblica tutti questi commenti su una pagina web a parte, perché li devo assolutamente postare su fb!!!
      Se lo fai metti il link...

      Elimina
    6. Apnea, sei un GENIO.
      CLAP! CLAP! CLAP!

      Elimina
    7. prendi e incolla su fb senza problemi.non mi interessa. scrivi solo apnea in coda :D

      Elimina
  19. ma come fai a ricordarti che il pupazzo con l'anima di fil di ferro era della Ceppi Ratti?!?! che flash nel passato! anch'io l'ho avuto... ma non per questo mi ispira questo film, che non andrò a vedere anche perché il regista non è Matsumoto... (chissà perché...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho visto uno qualche tempo fa sul webbe ;)

      Elimina
    2. Io ne ho uno identico a questo: http://www.ebay.com.au/itm/VINTAGE-CAPTAIN-HARLOCK-HERLOCK-ALBATOR-PVC-SPACE-PIRATE-FIGURE-ANIME-TOY-/360654802072?nma=true&si=%252BblDhm6H77SZETX76JApTPbNyDc%253D&orig_cvip=true&rt=nc&_trksid=p2047675.l2557
      Fa bella mostra di se nella vetrina accanto ai SOC di Grendizer e Mazinga! :)

      Elimina
  20. Il doppiaggio è pessimo. Non per le voci in se che non sono neanche male, ma perchè manca di quell'enfasi che da il giapponese alle frasi haiku che vengono dette nel film.
    Non vorrei spoilerare ma ci sono delle cose che oggettivamente non ho compreso, mi sembra come se ad un certo punto siano state tagliate delle scene soprattutto sulla parte finale. Ci sono un paio di "WTF perchè!?" che ho risolutivamente giustificato con un "ok alla fine siamo sempre nel Leijiverso..."

    Personalmente penso che sarebbe stato un belllissimissimo film se lo avessero allungato il giusto per renderlo meno spigoloso, giusto un paio di film 4 ore, 6 ore che con questa grafica sarebbero state esaltanti.

    Invece è un bel film ma finisce lì.

    RispondiElimina
  21. La domanda a questo punto è: se trascino al cinema il mio fidanzato a digiuno completo di Harlock e non particolarmente amante di trame metafisiche rischio di rimanere single?

    (ho come l'impressione di sì)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. portati dietro un termos di caffè e preparati a rispondere a centinaia di domande su una trama che non ha oggettivamente senso..però tu sei la nerd che ce l'ha portato e quindi uno straccio di risposta lo devi intortare

      Elimina
    2. Della serie: hai voluto la bicicletta? Pedala! XD
      Vedo quanta energia inventiva mi rimane dopo il rientro al lavoro e ci medito XD

      Elimina
  22. Anch'io avevo il pupazzetto (questo e quello dell'uomo ragno) chissà dove sono finiti...
    Buon Anno a tutti gli antristi :-)

    RispondiElimina
  23. L'Arkadia per me rimarrà sempre e solo quella blu della serie tv. Teschionifaccioni in testa non ne voglio vedere. Magari in tv fra qualche anno, adesso no. Scusatemi, magari qualche passo in avanti si sarà fatto ma dal trailer a me l'animazione sembra qualitativamente quella di Final Fantasy, film di almeno dieci anni fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che anche nella serie tv c'è stata un'Arcadia con il teschione (e volendo pure il coltellazzo a serramanico incorporato)

      Elimina
    2. PDF con tutti i crismi. Avevo 5 anni, abbi pazienza Filini.

      Elimina
    3. L'Arcadia con il teschione è la seconda (in ordine di apparizione), vista nel film L'Arcadia della mia giovinezza e nella serie Capitan Harlock SSX. Quella vista in questo film è una reinterpretazione di quel modello lì.

      Elimina
    4. Come gia' sottolineato l'Alcadia con il teschione appare nel primo reboot a cartoni di inizio anni 80, Harlock SSX. Ed anch'io trovo piu' bella e piu' battleship la versione del 78.
      Sulla computer grafica, bisogna dire che Final Fantasy, all'epoca della sua uscita era anni avanti alla concorrenza Pixar e company. All'inizio del film mi sembrava un po' scattosa e pacchiana nei movimenti dei personaggi mentre era eccelsa negli scenari e nell'oggettistica/macchinari. Direi che ha mantenuto quest'impressione per tutto il film, solo i personaggi principali condividevano la stessa qualita' di animazione-dettaglio...

      Elimina
  24. Ginny Hermione2 gennaio 2014 10:37

    Rivedendo Capitan Harlock mi sono chiesta se il misterioso figuro che si nasconde dietro il nome e la maschera di Adam Kadmon vi si è ispirato per il suo travestimento: la chioma mi sembra la stessa, il mantello idem. L'unica differenza è la maschera che copre la parte inferiore del viso al posto della benda sull'occhio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Adam ci rivelasse il suo volto poi dovremmo morire tutti.

      Elimina
  25. Il dottore beone e il gattaccio ci sono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi neanche la vecchia che insegue il gattaccio con un coltello da cucina perché le ruba sempre il pesce... :(
      In alcuni casi pure i bottiglioni di sake per il dottore.
      Che bravo micio.

      Elimina
  26. Per non entrare in polemiche inutili: film visto e piaciuto. Poi oh, accontentare i nerd è impossibile e tutti lo sappiamo perfettamente.

    RispondiElimina
  27. Ci devo andare e porto pure il pupazzino con me! :D

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. [Quote]Ti hanno dato un buon Capitano, alla fine, ma non ti ci hanno costruito attorno un film all’altezza. Anzi, non ce l’hanno costruito attorno affatto.[/Quote]

    ma poi trovo questo appunto:
    "La ragione per la quale il protagonista del film non è Harlock sta nel fatto che è un personaggio troppo completo, cioè non si dispera, non fa errori, non ha nuove esperienze che lo possano far progredire, è una presenza simbolica(ha pur sempre 100 anni). Un personaggio come Harlock è difficilissimo da usare in un film, non può compiere il classico viaggio dell’eroe che alla gente piace vedere. È questo il motivo per il quale abbiamo introdotto i personaggi giovani [due fratelli arruolati negli schieramenti opposti della guerra, nda]"

    L'Arcadia...a me sembrava uno zergling di Starcraft, con quella due specie di guglie/speroni posteriori sul dorso ..

    [Spoiler]
    Molti personaggi erano la stessa persona a cui avevano cambiato il taglio di capelli(Harlock, Kai, il fratello buono(?)).

    Perchè non tradurre la BM in Materia nera o oscura?

    Le frasi finali poi non ho ben collegato e capito a cosa servissero!

    W gli auto no nave scontri(È la fiera dello speronamento!).

    Molte scene sembravano prese pari pari da alcuni interludi grafici di videogiuochi.
    [/Spoiler]

    Spero di non aver esagerato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. son dimentico: Sono uscito contento tutto sommato avevo bisogno di qualcosa old Style mix new Style e di una bella battaglia navale con i cannoni ad angolo regolabile sui 360° sferici.

      Elimina
    2. PS.:LA fisica è un concetto relativistico, non applicabile a questa dimensione.

      Elimina
  30. Dire che ero scimmiato per questo film è dir poco. Perché nonostante sia troppo giuovine per aver visto Harlock, il doc me l'ha fatto conoscere e amare. Ma ora, con questa recensione, non so più se valga la pena vederlo. Che faccio??

    RispondiElimina
  31. Pupazzettogommososanimafiloferrosa presente!
    Ci avevo pure l' action figure di Capitan Futuro (quello che cell' ha più duro più di noi....)
    Anderò a vederlo ma rigirisamente in 2D, tengo l' ex Warner Village oggi The Space che lo proietta anche in normovisione!
    Le critiche negative non mi intimoriscono, ho gradito Chassern/Kyashan trovandoci molti elementi della cultura visionaria e filosofica nipponica ergo...
    Ma partiamo col tootoscommessa, ai prossimi comicon nostrani quanti tra bimbominchia e 40enni in piena crisi di mezza età si presenteranno cosplayerati dal capitano guercio?

    RispondiElimina
  32. Siamo al 2 gennaio e questo film è già da top ten come delusione cinematografica del 2014. Non dico altro perchè mi vengono in mente soltanto parolacce.

    RispondiElimina
  33. Volevo andarlo a vedere perchè Harlock è sempre stato un dei miei eroi preferiti, fin dall'infanzia, avendone apprezzato il romanticismo (letterario) del personaggio dell'anime, ma anche la versione del manga... ma leggendo i commenti precedenti e compreso lo scempio che ne hanno fatto per attualizzare (inutilmente) il personaggio, preferisco non vederlo e nemmeno scaricarlo. Dopo Star Blazer, il cinema giapponese "spende" male un altro titolo che meritava ben altra sorte.

    RispondiElimina
  34. "Se anche per voi Harlock è, in tutte le sue incarnazioni, sempre e comunque il Capitano, il pirata più figo di sempre e il vostro primo eroe, beh, magari anche sì. Fate voi."
    Sì, indubbiamente e indiscutibilmente Sì!

    RispondiElimina
  35. Visto ieri sera, visivamente stupendo, lento a tratti come tutto ciò che riguarda Matsumoto, pieno di "spiegoni" ma non di "supercazzole". Harlock rimane in disparte, è vero, i veri protagonisti sono i due fratelli ma dire che litigano per problemi di botanica fa ridere come battuta ma in realtà da quel giardino botanico dipende il futuro dell'umanità.

    RispondiElimina
  36. Classe 69 appassionato del vecchio Harlock Visto ieri lo ho trovato diverso dal vecchio capitano delle Mazoniane ma comunque bello come personaggio , come storia di fantascienza e soprattutto come scene.
    Noi bambini degli anni 80 siamo cresciuti il capitano è invecchiato e non è più il fighetto di 35 anni fa e più cupo e più misterioso anche un pò più bastardo ma non per questo meno affascinante . E' vero che alla fine ti lascia un gusto strano sei contento ma anche leggermente disilluso e non del tutto appagato.Ma comunque per me è un capolavoro soprattutto visivamente. da non perdere voto 9

    RispondiElimina
  37. Ma solo a me questa pootanata di fare un film di Harlock dove lui non è il protagonista ricorda la trovata di konami con Metal Gear Solid 2 ?
    E ancora: se volete vedervi un bel film di con Harlock in sottofondo , con la sola differenza di vedere un gran bel film anche quanbdo Harlock non appare, guardatevi il primo movie di Galaxy Express ( lo trovate sia sul tubo che su Amazon a 5 euro) che vi farete solo del bene.
    P.S. Ho mai detto che il nome di Harlock è probabilmente preso da un personaggio del film " l' Ammiraglio è uno strano pesce" della Disney (1964)?
    Matsumoto dice di no, ma a parte il fatto che solo un fesso direbbe di aver copiato la Disney ( leggi alla voce " rischio causa di miGLIardi per plaggio) , ihmo è per quello che Leiji ha cambiato il nome in HErlock ( Doc, non è che ci sono gli Harlock e gli Herlock, è che il nome andrebbe trascritto ufficialmente con la "e").

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmh, non so. Ricordo un'intervista in cui Matsumoto spiegava di aver preteso la E di Herlock per distanziare The Endless Odyssey dalle serie precedenti. In originale cambiava del resto proprio il nome in katakana: da ハーロック (Harokku) a へーロック (Herokku).

      Elimina
    2. Doc, se ti guardi Otaku no Video della Gainax, ( 1991) in una scena c'è un adesivo del Capitano con scritto "Herlock"
      E ho detto tutto :)

      Elimina
  38. Dopo aver letto recensione del Doc e commenti della ciurma mi resta il dubbio se portarci la fidanzata domani sera... I trailer e il tubo depongono a favore del SI ma, si sa, è tutta reclame.

    RispondiElimina
  39. Potevano farlo meno giapponese, sti giapponesi!.
    Voto: 8. Trama assurda ma appassionante

    RispondiElimina
  40. Io vado sabato a vederlo! Ricordo ancora con emozione quando lo guardavo in tv da bambina con in mano il mio

    RispondiElimina
  41. Pupazzo tra le mani poi andato perso chissà dove poi ritrovato in un mercatino dell'usato ed ho comprato alla svelta ... Che emozione averlo ora tra le mani come tornar bambina! :D

    RispondiElimina
  42. Io l'avevo già visto a Venezia. Non mi dilungo in commenti (a me è piaciuto), ma l'adattamento è discutibile e soprattutto MANCA almeno una scena tra Ezra e Nami rispetto alla versione vista in laguna.

    RispondiElimina
  43. Per me è difficile commentare visto che non sono stato troppo appassionato di Harlock.
    Però... il film l'ho trovato interessante: ma ammetto di averlo visto senza pretese

    RispondiElimina
  44. Dopo averlo visto voglio condividere l'unico commento che mi sento di fare : e' il film che il mio cuore di bambino perso desiderava. La bandiera pirata svetta ancora.

    RispondiElimina
  45. E' una mia impressione o l'adattamento italiano è fatto a tratti piuttosto male? Il pesante uso di termini inglesi detti a razzo mi ha dato un impressione del tipo:
    [traduttore 1]"e questo come ca%%o si traduce?"
    [responsabile dell'adattamento ita]"Boh, non ci ho capito una fava: buttaci una supercazzola in inglese che magari non se ne accorgono"

    Sbaglio, Doc?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, l'ho scritto (dida della seconda foto). Al di là di un paio di scelte parecchio boh, ci sono proprio degli sfondoni inascoltabili. Tipo: "L'Arcadia sta sfondando... a forza!".

      Elimina
    2. Ammetto che avrei preferito guardarmelo fansubbato bene che non tradotto ufficialmente a razzo, a questo punto

      Elimina
  46. Se qualcuno spera di rivedere il Capitan Harlock che combatte contro le Mazzoniane, vincendo la guerra, rimarrà deluso: il film si discosta molto dalla trama che tutti conosciamo.
    E' un Capitan Harlock centenario, stanco di vivere, privo di qualsiasi emozione, e quasi assente. E' grazie al racconto dell'equipaggio e dello svolgersi della narrazione che il personaggio esce, e lo fa in modo molto ben delineato.
    Il film è ricco di significati che vanno colti al di là della trama fine a se stessa, e non è destinato ad un pubblico di giovanissimi: solo gli adulti e i ragazzi che sanno andare oltre la superficie possono carpire il messaggio nascosto. La stessa Terra non è altro che un ologramma, e tutto lo Spazio è disseminato di elaboratori olografici, di apparenze, che devono essere combattute.
    L'Arcadia è Harlock, e Harlock è la materia oscura (dark matter) di cui l'astronave è costituita, e, tramite la quale, si rigenera. L'equipaggio è strettamente connesso al suo Capitano che, pur essendo un "diverso", quasi un alieno nel suo mondo, mostra tutta la sua umanità di fronte al piccolo fiore che porta una nuova speranza di vita sulla Terra.
    Libertà, uguaglianza, onestà, lealtà, coraggio... tutti questi valori, uniti alla simbologia occulta, fanno di questo film quasi un capolavoro. Il rendering è eccezionale, e i personaggi respirano, mostrano emozioni, non sono mai statici.
    L'unica pecca: la traduzione di alcuni termini che sono stati mantenuti nella forma inglese. Purtroppo, questi perdono la loro efficacia, nello svolgersi della trama.
    Un film da vedere, possibilmente due volte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, per piacere rimuovi il tuo commento e ripostalo con il tag [SPOILER]. Grazie.

      Elimina
  47. Ci voleva il Capitano per farmi tornare al cinema dopo 3 e dico 3 anni!
    Condivido un po tutti i commenti su fatti,ci mancherebbe.
    Però non posso non dargli la sufficienza larga per tre motivi:
    1-Il Capitano E' il Capitano
    2-L'Arcadia è la sempre super mega più mitica astronave della storia.
    Non me ne vogliano i fans di Star Trek ma la U.S.S. Enterprise è meglio andasse a nascondersi dietro qualche grosso pianeta,che se la becca l'Arcadia je da de testa......e caputt!
    3-Visivamente uno spettacolo,tranne le espressioni facciali che sono alquanto modeste.

    Comunque lo salvo.

    RispondiElimina
  48. Non sono mai stato un grande appassionato del Capitano, e speravo che questo film riuscisse a colmare questa mia mancanaza nerd spronandomi a saperne qualcosa di più. Vabbé, pazienza.

    RispondiElimina
  49. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  50. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  51. (spoiler)
    Pur essendo sbagliato prendere come unico punto di riferimento l'Harlock del 1978, dato che, come dici tu, la storia e il carattere del personaggio sono stati riscritti più volte, è pur vero che questo non ha nemmeno un centesimo del fascino e del carisma dell'originale. E' un fanatico nichilista che utilizza come pedine la sua ciurma, per scopi terroristici che non hanno nulla di nobile. Ma è Harlock, dunque tutti lo seguono lo stesso, tutti lo trovano figo anche dopo che si è rivelato in tutto il suo delirio. Logan (o Yama, chissà perché?) cambia schieramento quattro o cinque volte durante il film, ma è normale che a un Harlock farlocco corrisponda un apprendista altrettanto fesso.
    In generale, ho trovato la sceneggiatura davvero carente, piena di trovate inutili (perché, ad esempio, ai disgraziati che non passano il colloquio per entrare nell'Arcadia viene riservato un trattamento spartano?) e di spiegoni prolissi, che cercano di giustificare tutti i buchi di una trama compressa e priva di coinvolgimento emotivo - che invece era il punto forte della serie originale e di tutto il Leijiverse - facendo risalire il tutto a quella Materia Oscura che fa molto Final Fantasy VII.
    Non sono contrario al cambiamento in sé, ma deve essere fatto con criterio. Questo Harlock è un personaggio brutto, e costruirci una storia intorno (anche se non come protagonista) è stato un fallimento. Siamo d'accordo che vedere l'Arcadia in 3D che ti viene addosso è un'esperienza notevole, ma non è sufficiente a dare valore a un film in cui alla debordante ricchezza della confezione corrisponde un'altrettanto schiacciante povertà di contenuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Non riuscendo ad attendere l'uscita del film mi ero guardato su youtube il trailer in giapponese con i primi 12 minuti del film ed ero rimasto basito a vedere il trattamento insensato fatto agli aspiranti pirati.
      Però fermando l'immagine quando Logan cade ho visto che sotto c'è un lago e quando l'Arcadia riparte c'è un tizio sul bordo del lago che assomiglia a quello buttato giù per primo.
      A pensarci in effetti il tuffo in mare è più nello sile piratesco (o giochi senza frontiere) rispetto a farli spiaccicare per terra, tuttavia mi sono girate.
      Se il regista voleva che i personaggi fossero considerati in buona luce e non come delle bestie (dopo nemmeno 12 minuti di film) doveva far vedere che era un tuffo e che gli altri tizi magari comentavano su Logan. Al cinema non posso fare i fermi immagine.

      Elimina
  52. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  53. Mah!?
    Visto oggi e... Mah!?
    A mio avviso si tratta di un film veramente pessimo, almeno a livello di trama.
    Come spesso accade, i Giapponesi vogliono "strafare" e riempiono i loro film di misteriose e pompose cose che non hanno ne capo, ne coda.
    Questa loro mania di stravolgere, spesso assai male, il personaggio non la capisco e non la capirò mai.
    Appartengo alla classe di persone (1968) che si sono visti Harlock in prima TV sulla RAI.
    Ho amato il Capitano e ancora lo amo, ma questo tizio non è Harlock, ma un bieco impostore che non ha un briciolo della forza, il carisma e l'amore per la vita di Harlock.
    Harlock, l'uomo disposto a sacrificare tutto per l'umanità, ora la vuole distruggere?
    Ma dai!?
    Contrariamente alla recensione, penso che non mi hanno datto un buon Capitano e confermo che anche il film è inesistente, con una trama e dei buchi degni dei migliori (peggiori?) Z Movie.
    E proprio da cultore del Capitano Pirata, cresciuto a pane e cartoni animati (assai spesso Giapponesi) che hanno fatto la storia in TV, non posso che bocciare ed essere "indignato" difronte allo strazio a cui ho assistito.
    A mio avviso è un filmaccio che entrerà nella mia collezione solo perchè nel titolo c'è Capitan Harlock.
    Ma, per fare un paragone, è come pensare che Link: The Faces of Evil, Zelda: The Wand of Gamelon e Zelda's Adventure, prodotti da Philips per la sua CD-i tra il 1993 (i primi due) ed il 1994 (il terzo), abbiano qualche cosa a che vedere con quelli Nintendo che ha dovuto cedere il personaggio a Philips per dei giochi, a causa della rottura del contratto di sviluppo del sistema CD per lo SNES.
    Ecco, questo film mi sembra più uno sfruttamento del personaggio, che altro.
    Sfruttato male, però.
    Voto: Disgustorama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. premetto che non ho ancora visto il film (scusate, ma lo aspetto in 2D), ma non posso che quotare Simon, soprattutto dopo aver visto il disastro che Aramaki ha fatto sul capolavoro di Shirow, Appleseed. Ormai ho capito che i Giapponesi i film in CG non li sanno fare (si salva giusto Vexille, ma per poco), e se si diffondesse la voce che anche le storie di questi ultimi sono fatte al computer (probabilmente in modalità random) stavolta penso non sarebbe così infondata

      Elimina
    2. ovviamente intendevo fatte 'dal' computer

      Elimina
  54. Capitan Harlock lo conosco di fama.
    Non so quanto questo film prenda dal materiale a cui si ispira.

    Non ho mai seguito i suoi anime/manga/whatever, ma conosco, a grandi linee, il suo personaggio, nonché le vicende di cui è protagonista (ma sempre in modo estremamente superficiale).

    Il film è stato quindi, per me, la mia prima "vera esperienza" con questo personaggio. E non mi ha fatto impazzire, sinceramente.

    La pellicola si presenta benissimo da un punto di vista puramente estetico, ma tutto il resto sembra arronzato, oltre che poco chiaro, come se fosse un prodotto addirittura "incompleto" e con varie scene che mi sono sembrate quasi inutili.

    Sarà la narrazione "giapponese", ma a tratti mi sembrava di guardare un brutto "special episode" di un brutto anime.

    Non dico che il film faccia schifo: semplicemente poteva essere fatto molto meglio. Tuttavia, Ccme già detto, spicca indubbiamente nell'animazione (e, a mio -ignorante- parere, anche nel character design -il capitano è affascinante e misterioso al punto giusto) e nelle scene di combattimento. Colonna sonora niente male e sonoro molto curato (trovo molto memorabile il suono del motore a dark matter: quasi una musica).

    Ma neanche il 3D è riuscito a dare un minimo di spessore a dei personaggi abbastanza blandi.

    Un brutto quadro con una bellissima cornice.

    RispondiElimina
  55. Purtroppo continua la serie dei film che ci volevamo crederci e invece...;__; Alcuna trovate davvero belle e altre che potevano essere bellissime se ben presentate, una CG davvero ben fatta (secondo me superiore alla maggior parte dei film in CG recenti), una regia a tratti ispirata a tratti "vabbè, fai partire il rendering e poi tutti al chiosco di ramen giù all'angolo". Una storia che l'hanno spedita per posta ma purtroppo non è ancora arrivata, e soprattutto delle spiegazioni perchéSì durante le quali era meglio spegnere il cervello e pregare che Harlock riapparisse presto sulla scena e facesse qualcosa di Harlockesco. Peccato davvero, da fan di Harlock lo accettiamo come tentativo, ma una sceneggiatura e un regista più ispirati avrebbe davvero fatto la differenza. E non necessariamente nel solco della tradizione (per esempio le reinterpretazioni di Mamoru Oshii di Lamù e Ghost in The Shell ne hanno fatto la fortuna rendendo i film basati su quelle serie dei classici dell'animazione jappo). Io cmq ci voglio ancora crederci e ora voglio il film in CG su Galaxy Express 999 :DDDD

    RispondiElimina
  56. Premetto che di Harlock ho visto solo l'OAV "l'Arcadia della mia giovinezza" e quindi non so quasi niente della serie e per questi motivi il film mi è piaciuto a partire dall'Arcadia "Gigeriana" , alle corazze in stile Big Daddy, al c**o e alle poppe di Kai ma anche la storia non mi è dispiaciuta complice anche un superlativo 3D (temevo i terribili Xpand invece il mio cinema finalmente si è svegliato), non ci ho trovato particolari mimmate; sicuramnte da prendere in BD quando uscirà

    RispondiElimina
  57. Il mio commento è quello che ho scritto anche nel mio (neonato e scheletrico) blog, lo posto pure qui:

    Ho appena visto il film in CGI di Capitan Harlock.

    Mi è piaciuto il character design dei personaggi, aggiornato pur mantenendo una certa fedeltà all’originale, e ci ho trovato anche una buona trama, contrariamente al Doc.

    Ma quello che ho notato di più è la fitta rete di citazioni, in pura chiave postmoderna.

    Un elenco (che potrebbe contenere [SPOILER]):

    - Il primo costume di Yama ha le sacchette, chiaro omaggio al già citato Doc.

    - C’è una scena di Kei sotto la doccia, chiaro omaggio ai film di Edwige Fenech.

    - La vita su una Terra devastata ricomincia da una pianta, chiaro omaggio a Wall-e.

    - Nami nella bara di cristallo, chiaro omaggio a Biancaneve.

    - Un tizio che somiglia a Robin Williams e che nel doppiaggio italiano, per geniale intuizione, ha la stessa voce di Robin Williams, chiaro omaggio a Robin Williams.

    - La Coalizione Gaia, chiaro omaggio al Gay Pride.

    - Il cannone a Onda Energetica, chiaro omaggio a Dragon Ball.

    - Il trucco degli ologrammi, chiaro omaggio a Jem.

    - Il Consiglio di vecchi babbioni, chiaro omaggio al Parlamento italiano.
    [/SPOILER]

    RispondiElimina
  58. [SPOILER]
    Visto qualche giorno fa in 2D, a me è piaciuto e lo rivedrò oggi in 3D. Non è un remake, è un reboot, in quanto tale è inutile stare a rimpiangere questo o quello. Conoscere il personaggio, l'ambientazione e la sua filosofia aiuta...ma se si va a vederlo con aspettative troppo nostalgiche legate agli anime andati in onda in tv il rischio è di rimanere delusi e di non capire e di non aprirsi al nuovo messaggio di Harlock. Capitan Harlock è lo specchio fedele dell'umanità, con errori annessi e la coscienza sporca come la nostra. I nemici del pianeta terra (Gaia) risultano essere proprio gli umani, dunque noi stessi. (mi pare una scelta precisa che costituisce la chiave di lettura della storia). Non ci sono i buoni e i cattivi, il bianco o il nero...ma piuttosto diverse sfumature di grigio. La trama non è banale e insensata, ma lancia un'accusa incofessabile a tutti noi seduti sulle poltrone. Harlock non è il protagonista perchè l'obiettivo non è farci immedesimare nella sua figura...ma di unirsi a lui, di prendere il suo posto. Con la sua assenza/presenza ai margini della scena, egli resta comunque un mito epico inafferrabile, quasi un fantasma, ma in sostanza chiede di non delegargli più la lotta per la libertà...ma di unirsi a lui, forse anche sostituirsi a lui. Ecco che all'uscita della sala ognuno riceve la sfida di porsi al timone dell'Arcadia e di issare la propria insegna della libertà.

    L'arruolamento di Yama è la speranza
    Per comprendere appieno la trama si badi bene che Harlock sapeva da subito le reali intenzioni di Yama, ma lo ingaggia lo stesso e gli salva la vita, Mimay parla con Yama nella sala del computer...anche lei ha capito...poi interroga Harlock e lui dice che attende un Miracolo (per sventare il suo stesso piano). Miracolo che poi accade. L'ultima provocazione serve per mettere Yama definitivamente al timone dell'Arcadia.

    Harlock è fortemente deluso dall'umanità, per estensione quindi anche di se stesso, di tutti noi, dei suoi e dei nostri errori a volte imperdonabili e incoffessabili...nei confronti di Gaia. Stanco come noi, senza speranza come questa umanità..infine architetta e persegue un piano estremo per rimettere le lancette indietro del tempo..bocciando l'umanità, se stesso. Quando accoglie Yama a bordo...è il segno della speranza...che poi si concretizzerà con il miracolo della rinascita della terra. Lui chiaramente alimenta quella speranza con un duplice obiettivo. Infatti la vera scelta di Yama non è quella di uccidere o meno Harlock...infine la scelta vera sarà quella di unirsi a lui..finanche a sostituirlo al timone dell'Arkadia. Eloquente il fatto che egli stesso riceve per così dire le "stimmate" di Capitan Harlock, l'occhio bendato e la cicatrice.

    RispondiElimina
  59. SPOILER

    Concordo con i commenti negativi qua sopra, facendo un elenco delle cose che non vanno in questo film, esposte in modo molto telegrammatico e in ordine assolutamente casuale (tanto per metetrsi in linea con il film stesso), direi che:
    -La trama è assurda e inutilmente astrusa.
    -Il primo tempo è completamente inutile.
    -Ci sono delle trovate veramente ridicole (cioè quello 'gni stanno morendo i fiori e per rimediare gira una manopola con millemila nastri con scritto "DANGER" sopra?! Ma roba da matti).
    -Oppure l'aspirapolvere... Ahahaha!
    -La figura di Capitan Harlock l'ho sempre interpretata come quella di un romantico eroe rivoluzionario che lotta per la libertà... Qui è uno psicopatico e basta.
    -Le battute di Yattaran... Cioè, dovrei ridere? Dovrei pensare "che figo"? Mah!
    -Possibile che in 100 anni nessuno fosse più sceso sulla terra? O i fiori sono sbocciati negli ultimi du' giorni?
    -Le armi finali dei cattivoni: "Bene, useremo la nostra arma finale super segreta! Il cannoneastelledineutriniprisencolineinsinanciusololrait" Falliscono "Bene, useremo la nostra VERA arma segreta! Il supercannonegioveadessononcèpiùeinvecemorteneraciseituuu" rifalliscono...
    -Non ho ben capito: Mime alla fine ritorna... Ma non si era disintegrata?
    -La filosofia, la poetica, la morale di questo film quale sarebbe? Con quella menata dell'attimo ripetuto che diventa eterno che vogliono di'? Detta con quell'enfasi qualunque frase può diventare una massima, del tipo: "rosso di sera, bel tempo si spera!". Con annesso bel spiegone: eh, perchè il rosso è il sangue sparso nelle battaglie che si spera non sia stato versato invano, ma che aiuti ad ottenere un futuro migliore (va' là che questa è anche meglio di quella originale del film).
    -Anche le scene di combattimento sono molto "meh", sì quando Harlock prendo il timone è figo ma finisce lì.
    -Harlock non prende mai decisioni che influiscono attivamente sulle svolte della trama.
    -Si salva la visivamente, ma purtroppo è la cosa a cui do meno importanza in un film...

    Per quanto mi riguarda film scrausissimo, potevano risparmiare sulla grafica ed assumere uno scrittore migliore per la trama. Dal trailer sembrava un concentrato di epicità, dovrebbero beccarsi una denuncia per pubblicità ingannevole! Avevano in mano un personaggio con un potenziale altissimo e sono riusciti lo stesso a creare una cagata. Non sto a pontificare sul reboot perchè ammetto di ricordare a tratti vagamente la saga del Capitano, ma quando un film ha una trama di merda... E' una trama di merda a prescindere!

    Vivamente sconsigliato.

    No, cioè, è veramente brutto forte.

    RispondiElimina
  60. Ciao a tutti

    Tornati poco fa dalla visione del film io ed un mio amico.
    Giudizio?

    Più che buono
    Ovviamente il film molto diverso dalla serie, i personaggi secondari molto cambiati e a volte un po' stravolti per esigenze di trama, ma rimane il capitano: fallibile e drammatico.
    Soprattutto nel secondo tempo (in effetti nel primo una direzione precisa latita) il film esplode in tutta la sua forza e riguadagna tutto il terreno perduto

    Lati negativi... a mio parere

    [SPOILER]

    La libertà... il pirata nero è il simbolo della libertà, ma manca una vera oppressione, i politici sono indifferenti ma l'umanità è maggiormente oppressa dalla sopravvivenza sulle colonie aliene che da i suoi governanti corrotti.

    RispondiElimina
  61. Visto oggi. Che dire, non mi dispiaciuto ma non neanche tantomeno piaciuto. Tecnicamente è superbo ma per il resto è il classico filmetto, lo vedi per poi dimenticartene in fretta. La trama è carina e si svolge anche discretamente bene, quello che non mi è andato giù è che Harlock ha quasi (quasi,eh) un ruolo da comprimario (d accordo col Doc) e soprattutto che, per il sottoscritto, non è stato colta la vera natura e il messaggio che harlock vuole dare, cosa che invece l anime è riuscito a dare perfettamente. Insomma, mi pare un Capitano non solo taciturno e riservato, bensì anche senza scrupoli e quasi spietato. Cosa che l Harlock vero secondo me non è. In questo, per me hanno travisato un pò la sua personalità, ma tant'è... In ogni caso per gli appassionati (come il sottoscritto) di Harlock ci sta di andarlo a vedere, almeno per curiosità. Aspettatevi però un Harlock abbastanza diverso dal solito e... mi fermo qui se no comincia la spoiler. Mannaggia!
    Ah, do un voto giusto per avere un idea. Direi...6,5/10. DISCRETO, dai.

    RispondiElimina
  62. Mantenere la pluralità quantistica della pressione osmotica dei gravitoni = best casual line ever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  63. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  64. Condivido il punto di vista dell'autore. Qualitativamente parlando il film è una vera gioia per gli occhi. Mai si era visto al cinema un film in CG simile! Maestoso! Dal punto di vista narrativo si poteva fare di più; ma se ne riparlerà nel seguito... Consigliato a tutti!

    RispondiElimina
  65. Boh, sarò strano, ma a me questo film è piaciuto.
    L'ho trovato visivamente strepitoso, emozionante (l'Arcadia e il Capitano SPACCANO sempre e comunque) per quanto un po' raffazzonato in fatto di trama e psicologia di personaggi.

    PERO'

    Chiunque abbia mai visto o letto un'opera di Matsumoto sa che questo autore di fantascienza ha delle caratteristiche che sono "croce e delizia" del suo stile. E queste cose sono DA SEMPRE in tutte le sue opere:

    - spiegoni pseudo scientifici supercazzoli (non sto neanche a citarne quanti, praticamente ogni puntata di Galaxy Express ne è strapiena... a Matsumoto interessa la metafora, il messaggio... non la veridicità della sua fantascienza)
    - frasi poetiche a nastro (sempre esagerate o eccessive, sul filo di lana tra l'epico, il patetico e il ridicolo)
    - lentezza nello svolgersi delle trame (soprattutto nei lungometraggi)
    - personaggi giovani e irruenti che fanno un sacco di cazzate e cambiano spesso il loro modo di agire

    Trovare che questi sono i difetti di questo film a detta di moltissimi, mi fa un po' specie.

    Secondo me la poetica di Matsumoto non è stata resa certo al massimo in questo film, è stata un po' snaturata e manca la sua anima in molte cose, ma in qualche modo questo film è riuscito comunque ad affascinarmi ed emozionarmi.

    [SPOILER vari ed eventuali]

    - L'unico vero "tradimento" dello spirito di Matsumoto è la distruzione della Terra "per errore" da parte di Harlock, quello sì davvero che non fa parte del personaggio (sarebbe stato più da Tadashi).

    - i pirati all'inizio del film non vengono uccisi, semplicemente non vengono fatti salire. Quando l'Arcadia riparte si vede che sono ancora vivi.

    - per quanto riguarda la spiegazione del finale con il passaggio di consegne tra Harlock e Yama fine io ho pensato questo: Harlock Harlock ha usato tutta la sua "energia oscura" (e quella di Mime) per salvare l'Arcadia e che quindi non ne abbia più per sé (tanto che lo vediamo sanguinare). Quindi sta per morire mentre tutto il resto dell'equipaggio (Mime, Yuki e Yattaran compresi) si riprende perchè imbevuto di "energia oscura" come successe al Capitano 100 anni prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me Harlock passa il comando a Yama perchè non si sente adatto a incarnare veramente la speranza (la nuova missione dell'Arcadia, non più indistruttibile, è ora di portare speranza, e non di architettare il reboot dell'universo); rimane lì per aiutarlo ad imparare ad essere un Capitano, ma lui ente di non poter essere il Capitano di cui il mondo ha bisogno (un qualcosa del genere avveniva nel finale di V per vendetta. V era la persona giusta per distruggere il vecchio ordine, ma troppo forgiato nel dolore per poter essere da guida nel nuovo mondo, e quindi si fa da parte.

      Elimina
  66. io non ho capito una cosa fondamentale, quando harlock libera la materia oscura sulla terra, scende sul pianeta con un'Arcadia non ancora harlockizzata (senza teschi ne niente) ma ne esce misteriosamente diversa (come si vede nel resto del film) nonostante Oyama sia stato ucciso PRIMA che Harlock calasse sulla terra. Quindi, chi costruisce l'Arcadia coi teschi e tutto il baraccone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che muti in seguito al "bagno" nella Dark Matter, per questo c'è un senso allo stile Giger di questa Arkadia

      Elimina
  67. Sono andato vederlo ieri sera con gli amici in 2D (il film, non gli amici).
    A parte la grafica che avrebbe fatto urlare il mio vecchio io degli anni 80, la trama è stata un susseguirsi di boh, mah per poi sfociare nei "vabbè" dei comandi impartiti e nei nomi delle varie tecnologie fantascienze.
    Io gli darei un 6 politico (solo per la grafica), perchè la storia con i suoi rallentamenti, le sue accelerazioni e i buchi tutti ugualmente assurdi non mi ha convinto per niente.

    [SPOILER]
    In più dai, il nuovo harlock e quello vecchio accumunati dal fatto di aver provocato solo disastri da bambocci nel loro passato...capisco la redenzione dell'eroe ma mi danno sensazione che il loro carisma sia in effetti una sorta di istinto materno della gente verso un combinaguai in stile Denny...

    Poi vedere un Harlock così sprovveduto e tormentato dalla sua incapacità da "tu non sai niente jon snow" fa veramente male il cuore...no, ho visto il film ma voglio scordarmelo.

    RispondiElimina
  68. Eccomi, finalmente l'ho visto anche io. E l'ho visto dal posto più pessimo di tutta la sala, ma non era per questo che avevo i lacrimoni. Sì, perché questa qui, me medesima, si è commossa all'entrata in scena di Harlock. Personaggio trattato bene per come la vedo io, super carisma + tratto più umano più vero. Grafica da "eeeeehh!". La trama ... ecco, quella rimane a livello "insomma". Giudizio finale: mi è piaciuto, tanto. Perché alle mancanze della trama ha sopperito tutto il ricordarmi di come mi sentivo quando lo guardavo da bambina e sentirmi uguale adesso, qualche annetto dopo e dentro un cinema. E poi sì, è anche che l'ho visto con gli occhi dell'amore :P.

    Menzione speciale per il pupazzetto col filo di ferro, che ce l'avevano i miei cugini grandi e stava sempre sul cruscotto della macchina dello zio. Quando venivano a trovarci io trovavo sempre la scusa per sparire e andare a guardarlo da lontano, adorante, lo volevo tantissimo. Non l'ho mai avuto.

    RispondiElimina
  69. Francesca Riceputi, la penso come Te.
    La nostalgia canaglia ha colpito ancora: chi è "cresciuto" con Harlock (la "prima volta" fu per me a 7 anni, nel 1979 ) non può non sentire il richiamo, foss'anche solo da parte di un membro del suo (scalcagnato, a parte Yuki la precisina) equipaggio.
    Non si può non amare il Capitano. Non si tocca, non si discute, è un mito inossidabile.
    Aggiungo anche un paio di considerazioni personali
    1) Sulla questione degli avversari: è un reboot, per cui, a parer mio, richiedere ancora il dualismo nemico Umanoidi/Mazoniane non ha senso. A parte che i suddetti nemici sono stati sconfitti eoni fa (Raflesia, per esempio, se n'è andata con la coda tra le gambe....come Dott. Manhattan ci ha fatto rivivere nel post di "come è andata a finire") per cui la loro ricomparsa non avrebbe motivo logico di esservi, se con un reboot si prende un personaggio e lo si rielabora insieme al contesto in cui agisce ciò è assolutamente pertinente;
    2) Sulla questione "caratteriale" del Capitano: "ah no, non è lui, è un terrorista, fa casini, ha dubbi, non è più un eroe romantico, non si occupa più della sua pupilla Mayu....voglio l'ocarinaaaaaaaa" . Santo cielo. Capita che una persona(ggio) possa evolversi nel tempo. Capita che possa commettere errori, pure gravi. Capita che possa avere dubbi. Ma l'idea di fondo è che comunque possa permanere una sorta di coerenza di ideologia: cosa che nel film è stata rispettata. Il culto della libertà. Se non ami la libertà sull'Alkadia NON CI SALI.
    Gli unici due appunti che mi permetto di muovere sono:
    a) manca una spiegazione per neofiti-harlockiani sulla presenza del computer vivo nell'astronave e sul perché Harlock lo interpelli ("amico mio"): bastava un flash-back di 2 minuti per spiegare la cosa;
    b) ho trovato un po' noiosina la questione dei due fratellini rompiballe.
    Ma fa niente. Mi è bastato veder vorticare il mantello nero, liso da tante battaglie, per sentirmi felice e per voler scalare pure io la montagna (anche se soffro di vertigini) pur di salire sull'Alkadia.

    RispondiElimina
  70. L'ho già detto prima ma nessuno mi caga . C'è un messaggio "alla orientale" .Lo so perchè mia moglie è asiatica.

    RispondiElimina
  71. ma spiegatemi bene bene il finale, ho visto cose strane e vorrei imputare il guaio al doppiaggio.

    RispondiElimina
  72. tutto quello che ho da dire è stato scritto nella mia recensione su Lo Spazio Bianco
    http://www.lospaziobianco.it/103237-capitan-harlock-futuro-gia-passato-recensione-lungometraggio-toei-animation

    RispondiElimina
  73. Sottoscrivo la recensione del Doc nel bene e nel male.
    Ma per me il film valeva la pena? Certamente! Perche' rispondo si' a tutte le domande dell'ultimo paragrafo della recensione; anche a quella del pupazzino... che mi accompagna ancora, sniff.
    http://www.riccardocorso.it/pics/varie/harlock-pupazzino01.jpg
    (se ne e' parlato parecchio, qui; era ora di vederlo in gomma e fil di ferro)

    RispondiElimina
  74. A chi parla di "reboot" consiglio di guardarsi la serie "Herlock: endless odyssey". Fa capire MOLTO di più su questo lungometraggio.

    RispondiElimina
  75. @Kobayashi volentierissimo se solo non sclerassi a reperire materiale sul Capitano (per SSX è stato peggio che per il Santo Graal). Ormai ripiego sui siti francesi, altrimenti ciccia. Qui in Italia siam messi maluccio :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è sempre il mio pur piccolo sito sul leijiverse in italia.... www.leijiverse.it

      Elimina
  76. Non resisto, DEBBO andarmelo a rivedere, stavolta in 2D, però. Ci sono dei passaggi che non ho ben capito. Vabbé, son tutte scuse per rivedere l'uomo virtuale (mannaggia.......) più faigo dell'Universo

    RispondiElimina
  77. Io non ho mai letto niente, né visto niente del capitano (non America) e quindi parlo per uno che è andato al cinema perché il trailer era figo. Comunque sapevo che era un fumetto, e anche molto bello. Il film mi è piaciuto molto e ovviamente molte di queste cose non le ho trovate. Ho trovato un po' di esagerazioni, come il già citato mantello, che comunque è figo, e l'Arcadia che esce dal Dark Matter.

    RispondiElimina
  78. Divertenti i commenti del tipo "eh, ma non è uguale al vero Capitan Harlock (questa ancor più divertente quando detta dai girellari talebani che di Harlock han visto solo la versione frìarlocca italiana)!11!1!!!11! eh, ma la storia non c'è!1!!!!!11", perché chi li scrive non ha assolutamente idea di cosa sta parlando.
    "Space Pirate Captain Harlock" è un film che si potrebbe guardare anche senza audio. Quando si dice che la sperimentazione in campo cinematografico può esserci anche in prodotti smaccatamente commerciali, questo ne è un esempio. È difficile trovare battaglie spaziali più dettagliate e ben girate. E questa trama che a sentir voi dovrebbe essere orribile, è in realtà un classico della cultura orientale (la distruzione della Terra, la rinascita -il fiore- la possibilità del cambiamento) e, cosa più importante, il fatto che Capitan Harlock non sia solo uno, Capitan Harlock sono tutti coloro che vanno contro a un certo tipo di società, di sistema, modus operandi. Capitan Harlock siamo tutti noi, perché Capitan Harlock è un simbolo ed è questa la ragione per cui viene messo in secondo piano: far emergere i membri dell'equipaggio; emblematica la scena di Yama che si mette la benda sull'occhio e sale ai comandi dell'Arcadia. "Arcadia... partenza!!". Finale che è l'essenza di quel che dev'essere il messaggio del film. "Capitan Harlock siamo tutti noi".

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails