lunedì 14 ottobre 2013

63

I Cavalieri dello Zodiaco, la Saga di Asgard - Parte 2

Dopo il primo recap sulla gita parrocchiale dei Cavalieri dello Zodiaco ad Asgard, avevi parlato di un appuntamento mensile. C'è però che ieri ti sei andato a rivedere il secondo episodio (puntata numero 75 della serie - "L'anello del Nibelungo"), e visto che di mazzate ce ne sono pochine, visto che le cinquine iniziano a volare davvero solo da quello successivo, il 76, hai pensato che non era il caso di aspettare due mesi per vedere i Saint di Atena presi a calci nel cul... cosmo. Insomma, com'è, come non è, questo recap numero 2 ce lo spariamo subito, e magari prima del prossimo fai anche a tempo a buttar giù una certa roba che hai in mente. Una puntata 2.1, diciamo: stay tonnati. Ma ora lasciamo la parola a Cristal il Cigno, alla CORAGGIOSISSIMA Atena e a quel luminare di Pegasus [...]
Siamo ad Asgard. Più precisamente, nel golfo di Napoli di Asgard.
Cristal è venuto qui in missione, dopo gli eventi dello scorso episodio. Ma cos'è che cercava veramente il cavaliere del Cigno?
Ah, ecco. Quel vecchio trapano. Lei è Flare di Asgard, donna con ragguardevoli ciocche di capelli da venti chili l'una e pratico paraorecchie fluorescenzo alieno. Dice: ma invece di andare a spiare i nemici è andato lì in cerca di pheega? Eh. Il problema è che Cristal, a causa del suo addestramento da cavaliere tra le nevi e le sue origini sovietiche, pure se si fa una doccia fredda non gli cambia un caz*o.
Hilda sta intanto nominando il nome di Odino invano a ripetizione: Flare, scopriamo, è sua sorella (due gocce d'acqua). E quando Orion prova umilmente a suggerire, con la testa sotto i suoi piedi, che magari quella s'è data, ché appena ha visto uno abbronzato di fuori è salita sulla sua Uno Turbo e se ne sono andati in Grecia col primo traghetto Brindisi - Patrasso,
la sacerdotessa lo folgora con uno sguardo Stacce™ talmente potente che dall'altra parte dell'universo, Tywin Lannister poggia il calice di vino e si alza in piedi ad applaudire.
Ma Orion, nella flippotrippositudine della sua armatura, non molla. "Mia regina, non vorrei insistere", dice, "ma è passata pure dalla farmacia a comprarsi un paio di zoccoli".
Se Hilda non lo aggide lì sul posto, è solo perché Orion è il più valoroso dei suoi sette cavalieri. Il suo preferito dopo Thor, perché Thor ce l'ha davvero lu… è alto. Molto alto.
Mentre cercano di raggiungere il traghetto, proprio mentre stanno mettendo le pile nuove alla doppia piastra della Philips con le cassette degli Ace of Base, Cristal e Flare restano bloccati. Vengono circondati da quattro sgherri pezzenti di Asgard
con i loro scarponcini coi lacci intrecciati tipo Peter l'amico di Heidi e le calze coprenti verde bosco. "E ti parìa, appena unu arriva aru Nord si becca i leghisti in mezz'ari cugliuni, oh!", sbuffa Cristal, nel suo dialetto nativo siberiano.
I padani non intendono lasciarli andare e intonano il loro canto di battaglia:

Ma non è tanto il fatto che lo chiamino terrone. È che uno di quei conzi, quei grandissimi stronglioni, lo chiama "Biondino". Giuri. A Cristal girano talmente tanto le pallestelle,
che mostra fiero la sua costellazione da copertina della computisteria: "SONO CRISTAL, IL CAVALIERE DEL CIGNO!", urla. E quelli giù pernacchie. Ché i duri uomini del nord all'epoca erano ancora poco avvezzi all'idea di un Saint molto, molto badass nonostante la costellazione da bomboniere della prima comunione.
Dopo sette inquadrature della stessa caviglia con lo scarponcino coi lacci intrecciati, Flare chiarisce che non si tratta di rapimento ma di fuga d'ammmore. "Mi voglio ascoltare All that she wants e ci voglio la pace per tutti", ci dice ai leghisti. 
Bepi Fumagallofsen, Il capo della ronda padana con la voce di Ubaldi, si lancia all'attacco, ma Cristal evita tutti i suoi colpi e lo aggide con un potentissimo cavucinculo.
Teruuuuunnn, grida quello, precipitando verso la morte.
In due secondi e mezzo Cristal si sbarazza degli altri - tranne l'ultimo, che fugge con i soldi del partito - e porta via Flare, ansioso di provare qualunque cosa la ragazza nasconda in quella coppia di portapillole giganti sulle orecchie.
Ma ecco che su un'altura appare, come l'Arcangelo Gabriele di Fantozzi, la Dea Atena. Seguono due minuti di intensi primi piani per sparagnare sull'animazione.
Magari vi starete chiedendo che senso abbia mandare Atena proprio nella terra in cui vogliono aggiderla, o perché nessuno dei Saint di Asgard si sia accorto di come ErmenegHilda sia diventata improvvisamente la regina delle stronze, ma non c'è tempo per queste domande: la regina di Polaris è indispettita per una scritta a bomboletta spray trovata all'esterno del palazzo - "Bella Asgardiana, attaccati a sta ban...", il resto non si riusciva a leggerlo - e continua a caricare i suoi
 nella grande sala della Perugina
Atena è arrivata però scortata da una piccola cumpa. Il piccolo Brunetta Kiki, sempre vestito tutto strazzato, sta subendo un principio di assideramento e gli si è incollato il coolo su quella colonna.
Pegasus, baciapiedi e precisino della fungia praticante la deboscia ad altissimi livelli, si affretta a interrompere il racconto di Flare per sottolineare come Lady Isabel avesse ragione: c'è una forza aliena che controlla Hilda. Lecchino.
Andromeda è invece preoccupato. Sono arrivati fin lì, ma 'sti ragazzotti norvegesi, questi bei fustaccioni del norte, ancora non si vedono.
I ghiacci si stanno sciogliendo perché Hilda non sta pregando più Odino, e quello è un dio molto permaloso: l'intera umanità è quindi in pericolo. Pegasus, però, essendo l'eroe eponimo della serie, è pronto a sacrificarsi per un bene sup… dice che non ha alcuna voglia di imbarcarsi su una nuova arca di Noè. Giuri. Tutti quegli animali, la puzza, non è cosa.
Ma all'improvviso tutti sentono la presenza di sette cosmi fortissimi: Hilda arriva a cavallo, seguita dai suoi cavalieri.
Pegasus, cavaliere della costellazione dei caghella, già suda.
La parata degli asgardiani, con quelle armature e quelle pose scalciaculicheetiragiùinomanti, i fulmini e gli hadouken scagliati da Hilda, è una roba che Kurumada se la sogna ancora oggi. Cara Atena, mo' ti faccio un coolo che dopo devi portare la 62, pensa Hilda. Dice: ma ora tutti e sette i saint di Asgard si lanciano all'attacco e spaccano i minchietti di Nuova Luxor come noci, no?
No, ché ci sono ancora un frappo di puntate da riempire. L'hadouken di Hilda viene bloccato dal kamehameha di Isabel, e a metà strada si forma un piccolo pianeta Terra attorno a cui tutti cantano We are the world tenendosi per mano.
Terminata l'ultima strofa, Pegasus ingaggia un duello energetico con Orion
Andromeda si sceglie come avversario ovviamente Mime, che continua a suonare non cagandoselo.
Mizar, invece, se la ride, ché sta ancora pensando alla figura rimediata dai Cavalieri dell'Orcodiaz nella puntata precedente.
Lo scontro dei cosmi, serse, produce tutta una serie di lune e lunette in cielo come neanche in una puntata de L'incantevole Creamy, pari-pam-pum, eccoli qua, ma niente, ancora non si menano, puntata interlocutoria, vaffancuore.
Lady Isabel e gli altri capiscono che è stato l'Anello del Nibelungo a stronzificare Hilda. "Basterà sfilarle quell'anello", dice Pegasus: parte un applauso e il cavaliere viene immediatamente insignito del premio Grazie a Ciccio dell'anno. Atena, intanto, con la scusa di andare a risolvere la questione dei ghiacci, pregando il collega Odino, taglia la corda.
Saintini, facci lei!, dice, e si eclissa, facendo crollare il ponte dietro di lei per sicurezza. Hai visto mai.
Thor, che fino a quel momento è rimasto zitto e con le braccia conserte, scaglia una delle sue asce bipenni Mjolnir - questo Thor non crede negli attrezzi da carpentiere - contro la tizia coi capelli viola. Andromeda prova a intercettarla al volo con la sua catena, rimediando solo un'altra figura di melma per la sua pregiatissima collezione: l'arma sembra colpire Atena
che però tira fuori all'ultimo secondo un trucco ninja fu-fu, grazie al quale può rispedire al mittente l'ascia con uno specchio riflesso senza ritorno e ottenere degli occhi di un metro quadrato l'uno.
Lui, THOR, ci rimane malissimo (cit). Anche Thor, tra parentesi, è doppiato da Ubaldi. Mezza Asgard è doppiata da Ubaldi.
Pegasus, Cristal e Andromeda devono sfilare l'anello a Hilda prima che arrivi la notte e Isabel muoia assiderata. Ché andare ad Asgard col solito vestitino estivo sbracciato non è stata questa grande pensata, pare. Sirio, Phoenix e i Cavalieri d'Oro non sono invece ancora arrivati, perché son partiti da Nuova Luxor in corriera e si son fermati in Svezia per andare a pheeghe. Il piccolo, inutile Kiki, intanto, è morto.
Ok, ma ORA finalmente si menano, no?
No, ché è quasi finita la puntata. Hilda ricorda a Thor che hanno un, uh, impegno, e così gli asgardiani si ritirano. Tornano alla base e aspetteranno lì Pegasus e gli altri. Nella propria metà campo, pronti a giocarsela in contropiede. O qualcosa del genere.
I tre cavalieri di Atena corrono così sul posto, come mimi, verso Torre Annunziata di Asgard.
Fermo immagine col volto fumettizzato del protagonista minchietta,
e sigla di coda con Pegasus nei Cugini di Campagna. Fine, fischi dagli spalti e lancio di vegetali in campo. La buona notizia è che la prossima puntata si intitola "Prima Battaglia" e quindi volano le cinquine, non ci sono caz*i. Sorry, Andromeda.

 [CONTINUA]

POST COLLEGATI
Il primo episodio dei Cavalieri dello Zodiaco
I primi 15 episodi di Saint Seiya: Omega 


63 commenti:

  1. Come iniziare bene la settimana :-)

    RispondiElimina
  2. che poi se vogliamo dirla tutta, a me questa serie è proprio piaciuta,
    ma poi pensando all'elenco dei cavalieri affrontati dagli altri, solo per parare il cooolo al nostro precisino della fungia, a qualche cavaliere potrebbero un pò girare i cosidetti,
    l'unico decente mi pare sia stato Ioria il quale lo gha preso a ceffe da mane a sera, ed anche li senza il sacrificio di qualcuno, starebbe ancora li a raccogliere gli incisivi.
    il solo sirio si è spupazzato è cito solo alcuni dei più forti, in ordine di apparizione gente come :



    Argo di medusa
    Megres
    Orion
    Crisaore

    senza contare quelli in Ade

    per poi sentire lady isabel, che potrebbe benissimo far concorrenza all'algida stronza.

    non capisco il motivo per il quale insistere serie o ovazioni sul baciapiedi , quando i più amatoi cavalieri sono in percentuale credo a maggioranza altri 2

    mistero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulle disavvenutre termiche di Kiki, il lunedì migliora improvvisamente

      Elimina
    2. Argol è troppo bello, appena uscito l'ho comprato.

      Elimina
    3. Shiriu si è pure beccato Luxor ad Asgard e mi pare che contro di lui che si ceca per la ventordicesima volta (mi sa che una sorta di fattore rigenerante alla Wolverine, si è devastato gli occhi non so quante volte ma mai dei danni, neanche una miopia, a noi comuni mortali basta un granello di polvere per rischiare glaucomi e danni vari agli occhi, st saint si tirano ditate, artigliate e copli speciali vari e non diventano neanche leggermente ipovedenti)

      Elimina
  3. Non ricordavo le disumane proporzioni di Thor, cavaliere del Biscione! Cioè... Dai disegni dovrebbe esser alto almeno 3.30 metri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da profili online l'altezza di Thor dovrebbe essere 2.65m

      Elimina
    2. Yao Ming vatti a nascondere.

      Elimina
  4. sarebbe da citare almeno metà post per le ghignate fatte...
    comunque, da bambino io e i miei amichetti dell'epoca rimanemmo di sasso a vedere come in asgard pegasus fosse diventato di colore, vedendo oggi le immagini della puntata (vedere quella con lui in primo piano e andromeda alla sua destra dietro) ancora mi chiedo "a Pà, caxx hai fatto che sei tutto di colore?!?!?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Modalità PDF dei CDZ on:
      ma Pegasus non diventava "di colore" nell'arco dei Cavalieri Neri, perché colpito dal suo omologo diversamente colorato?
      Modalità PDF dei CDZ off.

      P. S. Andromeda è anche il mio preferito.

      Elimina
  5. E sti poveri cristi di cavalieri corrono, corrono sempre, tutto il tempo. Athena, compragli almeno una bicicletta a questi poracci no?

    RispondiElimina
  6. Qualcuno mi disconosce dall'Antro se dico che Andromeda è uno dei miei preferiti?
    Cioè, a parte la sua propensione poco velatamente uomosessuale, nei fumetti ha tutta un'altra caratterizzazione.

    Doc. ho detto ANDROMEDA, mica CICLOPE.
    Non mi bannare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, ma no. Pensa a tutti i fan di Pegasus che abbiamo.

      Elimina
    2. tessera club #pegasuserailmiopreferito già esibita all'entrata diverse volte

      Elimina
    3. io addirittura ho come idoli Pegasus e Ciclope.

      Vado dietro alla lavagna con il cappelo da asino.

      Elimina
    4. Quale? Quella appesa al muro? :D

      Elimina
  7. Doc ti voglio bene! Cioé, ti volevo bene pure prima, ma ora iniziamo ad essere pericolosamente vicini ai livelli da programma di real time in cui la gente piange e dice "non avevo mai provato un'emozione così forte!".
    ('Non sapevo di essere Antrista', in onda tutti i mercoledì alle ventordici^^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intrappolati in casa, l' antro. Una nuova serie, da ottembre alle vontordici e credici;stacce!

      Elimina
    2. Lol Ho già puntato il videoregistracoso con le cassette

      Elimina
    3. "Da qualche tempo mi sentivo strano. Poi una mattina, mentre mi stavo prendendo una fanta sgasata, ho trovato Leopaldon che mi fissava da sopra il frigo. È stato allora che ho iniziato ad avere i primi sospetti"

      Elimina
  8. Doc, secondo me nel prossimo fine settimana puoi tentate un promo dell'episodio 2.1.

    RispondiElimina
  9. cioè, meno male che non sono in ufficio, altrimenti al decimo minuto di risate ininterrotte dovuti alla frase conclusiva e dopo i 5 minuti di risate a singhiozzo durante il post, mi sa che sarei stato licenziato

    RispondiElimina
  10. mi sa che il dialetto di Crystal è del tipo nativo sibAriano..

    RispondiElimina
  11. Dai commenti precedenti sorge in me una domanda; ma il sondaggio sul Cavaliere dello Zodiaco preferito dall'Antro è stato mai fatto?
    E se si, ci fu la scontata vittoria del solito Ikki di Phoneix o ne uscì un risultato diverso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, io avrei votato Crystal o Sirio...

      Elimina
    2. Un sondaggismo sui Cavalieri? Più o meno:
      http://docmanhattan.blogspot.it/2012/03/i-cavalieri-dello-zodiaco-la-battaglia.html

      Magari più in là riprendiamo l'argomento...

      Elimina
  12. Ma poi fossero ben disegnati quei primi piani.. cioè, guardate la faccia di Isabel, sembra uscita da un quadro di Picasso per quanto è asimmetrica. Sparagno svergognato fino in fondo! XD

    RispondiElimina
  13. ma alla fine i bronzini ce la cantano "Terrun terrun, terrun terrun, va misuru 'nto culu i terrun!"

    RispondiElimina
  14. Sirio tutta la vita, al secondo posto orion sul gradino più basso forse il grande mur

    RispondiElimina
  15. Sorry, Andromeda! XD ahaahahhahahahahahahah!

    RispondiElimina
  16. Ma Pegasus che nella sigla finale che ha la gamba destra appoggiata sul nulla, vogliamo parlarne ?

    RispondiElimina
  17. Le risate. Sempre il numero uno, doc.

    RispondiElimina
  18. Al Bepi Fumagallofsen sono scappato in bagno per non fare come il geometra Calboni nella cuccetta del treno

    RispondiElimina
  19. Mi si conceda di scrivere all' accademia della crusca, ai responsabili del Devoto-Oli ed all' accademia di Oslo per segnalare in Sua vece la paternità del verbo "stronzificare".

    RispondiElimina
  20. Lievissimo errore strategico da parte di Lady Isabel: se invece di Pegasus e soci fosse andata ad Asgard con i Cavalieri d'Oro avrebbe risolto la questione tanto rapidamente che la serie si sarebbe intitolata "I corti di Asgard".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi "pare" che la cosa venga spiegata dicendo che i cavalieri d'oro non possono abbandonare il grande tempio di cui sono a guardia.

      Sì in passato qualcuno si era allontanato (vedi il grande Mur o Libra), però erano comunque in 12 mentre dopo i coppini presi dai bronzini ne restavano... 5? più i 3 co.co.pro. appena promossi come Seiyasus, Sirio e Crystal...

      PS: ma com è che Andromeda non diventa cavaliere d'oro dei Pesci (nomen omen se ricordate Valsecchi/Pozzetto...)? mentre Ikki a cosa potrebbe aspirare?

      Elimina
    2. Alla morte del fratello finocchio. Per dire.

      Elimina
    3. Ikki nel finale del manga si becca l'armatura del Leone (non ho mai capito perchè, aveva più senso quella del cancro) mentre Andromeda quella della Vergine.

      Comunque Saori poteva portarsi pure i 5 bronzi minori ad Asgard assieme al gruppo di PDF Seiya, chi c'è da proteggere in giappone? Mastro Lindo Mylok?

      Elimina
    4. Phoenix e Andromeda sono del segno zodiacale del Leone e della Vergine, ergo Kurumada assegna loro tali armature nella serie di Hades. Anch'io avrei preferito dar loro le armature del Cancro e dei Pesci, ma tant'è.
      I cavalieri devono proteggere Atena, non Il Grande Tempio, per cui In realtà non c'è nessun motivo apparente per andare ad Asgard con solo Pegasus e co. : nella serie di Lost Canvas si parla tranquillamente di missioni di Cavalieri d'oro con cavalieri d'argento e di bronzo come sottoposti. Non a caso nella serie di Nettuno Ioria e Scorpio scalpitano per andare a combattere, affermando che basterebbero solo due di loro per sbaragliare i generali di Nettuno.
      Non dimentichiamo che al Santuario rimangono anche Castalia e Tisifone (Cavalieri d'argento), oltre agli scarsoni di bronzo.

      Elimina
  21. Mi sono (ri)cappottato. Prevedo grandi cose per la rubrica.

    RispondiElimina
  22. Tra l'altro non ho mai capito come la corazzata pesante arrivi sempre dopo e all'inizio la povera Athena deve fare affidamento sulle forze dei più effeminati dei suoi difensori. Accidenti quanto avrei desiderato vedere i cavalieri d'oro contro quelli di Asgard!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho scritto sopra: i CdOro non possono abbandonare il Grande Tempio. Eccezionalmente se ci sono tutti si può allontanare 1 o 2 elementi, ma dopo la battaglia erano rimasti in 5 (4 se conti che Aldebaran del Toro è stato corcato nella puntata precedente).

      Ed all'occorrenza (come si vedrà in Nettuno) ci sono Seyiasus, Sirio e Crystal che sono cavalieri d'oro anche loro (Sagittair, Libra e Acquarius)

      Elimina
    2. Che poi ha senso, visto che se lasciato incustodito il Grande Tempio diventerebbe facile preda della speculazione edilizia, come visto in Omega :)

      Elimina
    3. La spiegazione di Andrea87 avrebbe senso qualora vi sia ancora un Gran Sacerdote da difendere nell'ultima stanza del Grande Tempio. Ma Arles è morto e di fatto non capisco la necessità di presiedere obbligatoriamente le case del tempio visto che non c'era più alcunché da proteggere.

      Elimina
    4. E' chiaramente un problema di contratto collettivo scaduto e non ancora rinnovato. Dopo il Grande Tempio con:
      -un nuovo amministratore delegato al posto del vecchio (Arles->Athena),
      -la delocalizzazione (Grecia->Giappone),
      -i prodotti meno pregiati (oro->bronzo),
      -la manodopera a basso costo (cavalieri d'argento->cavalieri di legno)
      i cavalieri d'oro in odore di cassa integrazione si sono giustamente impuntati facendo muro contro l'Azienda, inquadrati come guardiani del grande tempio decidono che altro non gli compete, blocco degli straodinari, non si muovono nemmeno per andare a comprare il giornale.

      Elimina
    5. Chiara vertenza sindacale

      Elimina
  23. Lui, THOR, ci rimane malissimo (cit).

    Eeeeeh i classici :D

    RispondiElimina
  24. Quelle puntata era intrinseche di pesantezza unica...

    RispondiElimina
  25. Doc, questi post sono una delle poche ragioni per cui una trova la forza di alzarsi dal letto ed andare a lavorare di lunedi' mattina..grazie!

    RispondiElimina
  26. Con la prossima puntata si entra finalmente nel vivo! Doc, ma due righe di commento sulla colonna sonora del ciclo asgardiano (di una epicita' unica), le inserisci?

    P.S. Cavaliere preferito? Sirio il Dragone, non c'e' proprio storia ;)

    RispondiElimina
  27. Suggerisco sondaggio sui CDZ: puntata o spezzone più epico di tutte le serie (il titolo lo renderà bello il signore di questo blog).

    "Sirioooooo, non raggiungere la pienezza del dragone, cosa dirò a fiore di luna?"

    detto tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come tutti sanno Odino non ha avuto un ruolo fino a quando non ha dovuto intercedere per salvare la regina delle stronze, è stata la scritta a bomboletta a causare la battaglia di Asgard, e i cavalieri di Asgar sotto sotto chavevano una voglia di menare le mani che levati.

      Grandissimo Doc, in casi come questo mi fai ridere abbondantemente.

      Elimina
  28. " Ché i duri uomini del nord all'epoca erano ancora poco avvezzi all'idea di un Saint molto, molto badass nonostante la costellazione da bomboniere della prima comunione."
    E Cristal è un grande, nonostante il nome da amica dell'Algida Stronza.
    Mi ero persa questo post. Ho rimediato.

    RispondiElimina
  29. mi sto ammazzando dalle risate ahahahaha

    RispondiElimina
  30. Domanda da PDF (la pongo di nuovo visto che è scomparsa): ma Thor non viene doppiato (almeno dalla puntata seguente) da Tony Fuochi, che doppiava anche il Toro ed effettivamente un botto di personaggi?

    RispondiElimina
  31. Il primo incontro tra la fazione di Saori e quella di Hilda è stato animato veramente con i contro!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails