sabato 26 ottobre 2013

40

I 10 titoli giocati su Xbox 360 che ti sono piaciuti di più (Saturday night sondaggismo)

10 giochi più belli Xbox 360
Dopo quello di settimana scorsa dedicato ai giochi su PS3, ecco il promesso sondaggismo gemello su 360. Si parla, lo ricordiamo prima che qualcuno con l'animo da PdF faccia il precipitevolissimo, NON dei dieci giochi usciti per Xbox 360 più belli in assoluto, ma dei 10 giochi con il WOW factor più alto tra quelli che TE hai giocato sulla TUA Xbox 360. Cioè, sulle due Xbox 360 di casa, visto che per un certo periodo si davano il cambio nei viaggetti in assistenza in cruccolandia. Il tag-team delle lucine rosse della morte. Il punto è che la scelta si fa qui molto più difficile rispetto a un anno fa, perché il botolo è arrivato prima, e molti titoli multipiatta li hai giocati lì. Ma comunque proviamoci, dai [...]

Primo di tutta una serie di giochi con la parola "Dead" che troverete in questa top ten, Left 4 Dead ha alzato di una trentina di metri l'asticella del coop su console. La prima volta che hai giocato ciascuno dei livelli con un gruppo di amici, andando avanti senza sapere cosa veniva dopo, tutti in tensione perché dietro ogni angolo poteva spuntare una di quelle dannate streghe permalose... Momenti di gioco in multi da incorniciare e appendere sulla parete del BUONO di questa generazione, accanto a quelle serate perse ad ammazzare gente che conoscevi con il primo Modern Warfare o al periodo in cui ancora ti divertivi a umiliare i minchietti francesi nelle partite di pallò (PES 6, un paio di ere geologiche fa).
Un gioco per l'epoca completamente nuovo, per concept, portata e bastardaggine, a causa di un appropriato senso di urgenza perenne. Il nemico, in Dead Rising, non erano né gli zombie da prendere a chitarrate e clothesline bresslinistiche o da falciare con il tosaerba, nè gli umani fuori di melone che fungevano da boss: era quel dannato orologio. Corri di qua, corri di là, e la gente moriva perché non facevi in tempo a fare tutto. E poi quel finto finale, con tutta un'altra bastardissima parte da portare a termine. Capolavorò.
C'è stato un periodo, un periodo ben preciso, in cui Bayonetta era ovunque. E a ragione, eh. Dove la trovi una strega seSSi con gli occhialetti da bibliotecaria protagonista del gioco più stiloso di... boh, sempre? Fly me to the moon, cantava ogni due per tre la colonna sonora, e lei ti ci volava. Gran gioco, che, come tutti i giochi Platinum Games, non ha venduto una well-loved. Per poterne tirar fuori un seguito, è dovuta arrivare Nintendo con una valigia piena di soldi e dire toh, mo' lavorate per noi su quella console inutile, muti.
Il senso di esplorazione, con tutto il fascino di un mondo in cui andarsene in giro regalava incontri e sorprese e combattimenti a colpi di palle di fuoco con draghi. Hai perso delle settimane appresso a mille compiti secondari e dimentico della storia principale, infilandoti in catacombe e dungeon, assaltando briganti, bruciando cose, vedendo gente. Nel genere RPG open world, per quanto ti riguarda, Skyrim è il secondo miglior titolo in assoluto. Il primo lo troviamo un po' più avanti, tranquilli.
Per quanto ti abbia divertito molto, c'era qualcosa in GTA IV che non ti convinceva fino in fondo. E quel qualcosa, hai scoperto alla fine, era che di Nico Bellic non te ne fregava un'infiocchettatissima. Zero. Ma con Johnny Klebitz, protagonista dell'espansione (e usi il termine vintaggio di proposito: in questo caso DLC sarebbe riduttivo) Lost and Damned e sosia di Walter Samuel, era diverso. La storia della sua banda di biker, i Lost, ti ha tirato dentro molto di più, e per questo ti sei goduto di più anche le missioni.
Un giorno di tanti anni fa, Los Angeles. Assisti a una delle prime presentazioni alla stampa del gioco. I tizi di riviste e siti americani si scambiano le solite battutine da idioti, finché sullo schermo non appare Rapture. La telecamera naviga tra i suoi grattacieli e le insegne luminose, in mezzo ai pesci e sotto il ventre di una balena. E tutti muti. Era l'alba di un mondo nuovo. Sarà anche stato un gioco molto facile, ma in quanto ad atmosfera il primo BioShock resta uno dei punti più alti della storia del videogioco. Orwell, Atlantide, lo steampunk e La rivolta di Atlante di Ayn Rand in un unico titolo: il maestropezzo di Ken Levine.
Sì, Mass Effect 2, non il primo e neanche il terzo. Perché? Perché personalmente l'hai trovato il capitolo più coinvolgente di questa enorme space opera.  
120 ore incollato allo schermo. Gioco e tutti i DLC millati e passati al setaccio, metro per metro. Il mondo postapocalittico con musica anni 50 e mostri mutanti da abbattere con una testa nucleare definitivo. Fallout 3 è stato per te, letteralmente, un pezzo di vita in quell'inizio 2009 e resta uno dei tuoi giochi preferiti in assoluto. Di sempre. Perché allora solo un terzo posto? Perché anche i due che vengono dopo fanno parte del medesimo, esclusivissimo club.
The Walking Dead, il gioco di piangere. Il tie-in tratto da una serie TV migliore della serie TV. La storia di zombie definitiva, e tanto altro, come scrivevi qui.
In cima, ovviamente, c'è Red Dead Redemption. Un uomo in sella a un cavallo, a raddrizzare torti, crearne di altri, incontrare il diavolo, spedire a trovarlo un sacco di gente. Le scorribande, quel primo sconfinamento in Messico con la musichetta giusta che trovavi ad accoglierti, la voglia di andarsene in giro giusto per il gusto di farlo. Un senso di libertà che avresti riassaporato solo con l'ultimo GTA, ma calato ovviamente in un contesto completamente diverso. Il primo, vero simulatore di Clint Eastwood, ma anche uno dei giochi con il finale più struggente evaaa, per le ragioni espresse all'epoca in questo post col magone qui: assolutamente inusuale per un gioco Rockstar, ma perfetto per chiudere la storia rifilandoti un cazzottone nello stomaco a tradimento. Capolavorò assoluto. Sotto con questo seguito per la nuova generazione consolara, dai.

Ok, gente, questi erano i tuoi giochi preferiti tra quelli che hai giocato su Xbox 360: la palla ora passa a voialtri debosciati. Dieci giochi che vi siete goduti su 360, dieci motivi. Se non arrivate a dieci, e volete fermarvi a cinque, va bene uguale. Ma ricordate i motivi (basta anche un rigo ciascuno). Niente listoni, niente bimbominchiate e soprattutto niente precisinate o critiche non richieste su quello che scrivono gli altri: si parla di classifiche personali, e ognuno ha il diritto di scegliersela come vuole la top 10. Tipo quando si va in gelateria: vi mettete a fare storie perché a voi il pistacchio e limone che ha preso il tipo che vi sta davanti fa schifo? Appunto. Votare.
 

40 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. OT ma non troppo... in questi giorni mi pare che una nota catena "media" faccia forti sconti sui giochi, e alcune offerte valgono solo un giorno...

    RispondiElimina
  3. Per me Fallout 3 è immenso. Non è per la storia (che francamente è un po' così così), nè per il gameplay (comunque divertente). E' tutto nell'atmosfera, un senso di malinconia e al tempo stesso di libertà che è difficilmente descrivibile a parole. I tramonti sulla wasteland, i dust devil, la musica clamorosamente suggestiva, la voglia di girare, da soli e basta.
    E poi qualche momento veramente struggente, minchia mi sono venute le lacrime quando ho attivato il mister handy di mclellan in modalità ninna nanna e quello è andato al piano di sopra a recitare una poesia davanti agli scheletri dei bambini ;_;
    Immenso. Vorrei avere la capacità di resettare una parte di memoria per poter rivivere l'esperienza della prima uscita dal vault.

    RispondiElimina
  4. Ciao Doc, ti seguo tutti i giorni ma non commento praticamente mai lol
    Comunque, i miei 2 cent

    10) Street Fighter IV
    9) Batman Arkham City
    8) Deus Ex: Human Revolution
    7) Mortal Kombat IX
    6) Bayonetta
    5) BlazBlue: Calamity Trigger
    4) Bioshock
    3) Catherine
    2) Fallout 3
    1) Dark Souls

    Premio speciale "Peggior gioco": Dante's Inferno

    Questi su una selezione di circa 80 titoli giocati.

    Personalmente non condivido il tuo primato di RDR, l'ho trovato fin troppo monotono e spoglio per gli standard che la Rockstar ha fissato con i vari GTA; ne salvo praticamente solo la trama. Questo nonostante le ambientazioni West mi piacciano parecchio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) I MOTIVI
      2) Quella parte a fine post? Quella in cui si prega di non mettersi a commentare le classifiche degli altri, perché i gusti son gusti? :)

      Elimina
    2. Ooops, mi son dimenticato i motivi, hai ragione >_>

      10) Street Fighter IV

      L'ennesimo ritorno in grande stile del picchiaduro più famoso di sempre. Essendo appassionato del genere era impossibile non citarlo

      9) Batman Arkham City

      Personalmente odio Batman. Mi sta proprio sulle balls il personaggio. Ma questo gioco offre un ottimo mondo esplorabile e combattimenti troppo fighi. Sul lato trama ho preferito il primo, ma per tutto il resto via con il secondo capitolo!

      8) Deus Ex: Human Revolution

      Buona trama, ottimo inserimento delle idee transumaniste e gameplay divertente. Certo, il primo capitolo, quello di anni e anni fa, era su tutto un altro livello, ma anche questo Deus Ex nonostante qualche imperfezione mi ha preso tantissimo.

      7) Mortal Kombat IX

      Finalmente un Mortal Kombat come si deve dopo anni di fetecchie con questo nome. Era dall'Ultimate III che non vedevo un MK decente. Questo riporta ai fasti il brand in modo spettacolare, e con più brutalità che mai.

      6) Bayonetta

      A mio parere lo stylish action migliore della gen. La trama fa schifissimo e non dice nulla, ma il gameplay è semplicemente spettacolare: millemila armi, millemila mosse, tutte fighissime.

      5) BlazBlue: Calamity Trigger

      Semplicemente il miglior picchiaduro della gen. Pochi personaggi, è vero, ma tutti profondamente diversi tra loro: ci si impiegano mesi per impararne solo uno in profondità. Dal lato tecnico questo picchiaduro è sopra qualsiasi altro in 2D.


      4) Bioshock

      Ottima trama (che ricalca anche le idee di Nozick), gameplay formidabile, ambientazioni maestose, musica eccelsa, e soprattutto Andrew Ryan.

      3) Catherine

      Un puzzle game, è vero, ma divertentissimo e con un ottimo contorno di trama e minigiochi. Ci ho perso decine di ore a terminare ogni schema compreso il minigame Rapunzel

      2) Fallout 3

      Per i motivi che hai detto tu, musica, trama, ministorie ('che la principale non è che sia il massimo), gameplay. Un RPG postapocalittico immenso.

      1) Dark Souls

      A mio parere il miglior gioco della generazione. Tutto quello che offre te lo fa sudare come un cane, con una difficoltà che ricorda molto quella dei primi videogiochi, dove davvero ci si doveva impegnare per portarli a termine. Varie possibilità di costruzione del personaggio, ottime ambientazioni e pure la trama, se analizzata bene, non è affatto malaccio.

      Premio speciale "Peggior gioco": Dante's Inferno

      Semplicemente uno schifo. Trama ridicola, personaggio ridicolo, sistema di combattimento preso paripari da God of War ma reso ancor più ridicolo (con solo due armi di cui praticamente se ne usa solo una, a seconda della via scelta). In più sputtanamento totale dell'Opera di riferimento.

      Elimina
  5. Bene,proviamoci anche con l'Icsbocs,premurandoci di non inserire titoli gia citati la settimana scorsa:

    10. Bayonetta: tanta azione,tanto trash.
    9. Sonic Generations: sfata il luogo comune che vuole tutti i giochi di Sonic in treddi' mediocri ed e' un sentito omaggio all'intera serie.
    8. Geometry Wars Retro Evolved 2: Robotron aggiornato agli standard attuali e giocabile quanto Robotron.
    7. The Walking Dead: splendido,personalmente lo preferisco anche al fumetto (che purtroppo e' diventato troppo ripetitivo secondo me) e al telefilm.
    6. XCom: Enemy Unknown: sempre della serie "come si recupera un franchise".
    5. Far Cry 3 Blood Dragon: anni 80,tamarraggine,dinosauri.
    4. Super Meat Boy: salta,muori,salta,muori,salta.
    3. Borderlands 2: per me uno degli FPS piu' coinvolgenti degli ultimi anni.
    2. Fez: Myst,il platform.
    1. Dead Rising: la cosa piu' vicina ad un film di George Romero che abbia mai giocato.

    RispondiElimina
  6. Quoto per il finale di RDR: davvero struggente ed azzeccato; non essendo un amante del gioco online, quest'ultima generazione di giochi non mi ha dato granchè, tra intuizioni mal sfruttate e saghe storiche sfiorite per sempre (Final Fantasy, con lo sbocossisimo XIII, MGS con un quarto capitolo da denuncia, Silent Hill divenuto la parodia di sé stesso), ma se proprio dovessi scegliere una serie di titoli che mi ha convinto, questi sarebbero:

    -Arkham City (miglior simulatore di Batman)

    -L.A.Noire (miglior simulatore di )

    -Red Dead Redemption (miglior fre--roaming di sempre)

    -Bayonetta (miglior simulatore di gnocca armata)

    -Street Fighter IV (miglior modo per umiliare i compagni di merende che si spacciano per aficionados del picchiaduro);

    -Assassin's Creed II (miglior "qualcosa" ambientato in Italia)

    -Fallout 3 (miglior rpg di sempre PUNTO!)

    -Ghostbusters (miglior tie-in)

    RispondiElimina
  7. Tralasciando il fatto che pistacchio e limone è l'accoppiata definitiva, qua mi posso rifare della mezza lista che ci ho cacciato per la console giappa. E quindi (sempre in ordine rigorosamente alla canis mentula):

    - Batman Arkham City: ci potevano i tizi di Rocksteady farci un simulatore del Cavaliere Oscuro più bello di Asylum? Ci potevano, eccome;

    - Gears of War 2: anche se il single del primo m'era garbato di più, c'ho passato un anno intero a squartare locuste in modalità orda. Laddroga;

    - Portal 2: se non ci fosse un gran puzzle game dietro lo si potrebbe giocare anche solo perché GLaDOS e Wheatley sono il duo comico migliore di sempre in un videogioco. E per il monologo sui limoni;

    - Fallout 3: "I don't want to set the world on fire..." il Dottore ha già parlato per me, atmosfera a pacchi;

    - Red Dead Redemption: giocare a fare Clint Eastwood, provare a fare la cosa giusta nonostante tutto, cercare la redenzione e trovarla, anche solo per poco. Occhio imbruschettatissimo;

    - The Witcher 2: un GDR fantasy con un lore di cui ti frega effettivamente qualcosa. Hai detto poco;

    - Max Payne 3: il TPS definitivo, un locomotiva impazzita dall'inizio alla fine, meccaniche shooter che danno piacere fisico. Plus, gli manca un Denzel Washington all'essere un film di Tony (piangiamo) Scott;

    - The Walking Dead: il gioco su licenza che piscia in testa all'opera da cui la prende (sì, anche il fumetto);

    - GTA V: IL free roaming. La caratterizzazione dei tre protagonisti è semplicemente fantastica. Ovviamente Trevor si mangia il gioco, claro;

    - Mass Effect: quel senso di mistero e smarrimento che t'accompagna fino alla fine, purtroppo un po' perso nei suoi due fantastici seguiti, non l'ho mai più ritrovato in un videogioco. Il mio gioco della generazione, punto.

    RispondiElimina
  8. In questo momento che mi sono rimasti impressi me ne vengono in mente sei, spero di non essere picchiato...
    6) Call of Duty 4
    Parlo della campagna Single Player. L'ho trovata appassionante e variegata. La parte ambientata a Pripyat è da brividi.
    5) Dragon's Dogma: Dark Arisen
    Un action RPG con tanti difetti ma veramente giocabile e pieno di buone idee.
    4) Skyrim
    Anche se dopo un pò diventa VERAMENTE ripetitivo (odio i dungeon generati randomicamente) e poco bilanciato. Non sono riuscito a finirlo per gli stramaledetti bug.
    3) Soul Calibur IV e V
    Non vado pazzo per il gameplay, ma ci gioco con degli amici online da anni più che altro per farci ghignate col nostro personalissimo metagioco: creare personaggi camp, volgarissimi e laidi sperando di essere bannati come massima aspirazione.
    2) GTA 4
    Perché è figo.
    1) Red Dead Redemption
    Perché adesso so come ci si sentiva nel west. E la musica quando arrivi in Messico è da pelle d'oca tale che sono rimasti i segni sulla camicia.

    RispondiElimina
  9. 10) Dishonored
    Uno stealth game da paura, con una gran bell'atmosfera e una buona libertà di approccio.
    09) Dead Space
    Il miglior gioco di Alien senza gli xenomorfi, anche se con troppo accento romano.
    08) The Orange Box
    I saldi di Steam su Xbox360.
    07) Bioshock
    L'arrivo in città, i primi incontri con gli splicer, grande atmosfera e Andrew Ryan.
    06) Dragon Age Origins
    Un'orgia di fantasy e gioco di ruolo fatta, per lo più, come si deve.
    05) The Witcher 2 Assassins of Kings
    Preso perché faceva il bullo sul mio PC, mi ha stupito per la grande qualità. Inutile aggiungere poi che le avventure dello Strigo sono sempre bellissime.
    04) Red dead Redemption
    Inizialmente preso su PS3, la stava portando alla fusione del nocciolo. Una volta installato sulla console verde mi ha portato in un mondo fantastico.
    03) Oblivion
    Più di 300 ore a spasso per i suoi campi, inferni e grotte. La mia mania esplorativa mi portava in ogni anfratto, a provare ogni cosa. Grande gioco con uno dei DLC più belli di sempre (Horse arm... no no, Shivering Isle)
    Niente da ridire a Fallout 3 e New vegas, ma essere un rettile vampiro che tira con l'arco dopo aver evocato un demone per spaventare i banditi non ha paragoni.
    02) Mass Effect
    Il primo, indimenticabile assaggio di una grande, e francamente dovuta, saga Sci-Fi. I seguiti mi sono piaciuti, ma un po' meno. Menzione d'onore per le musiche elettroniche di grandissima qualità, sostituite nei seguiti con più banali pezzi orchestrali da colossal.
    01) Halo 3
    E niente, la conclusione della guerra per il pover John, con un tasso di epicità degli scontri da mani nei capelli (o sui gioielli di famiglia). Da lì in poi è migliorata solo la grafica.

    RispondiElimina
  10. Bene bene, dunque iniziamo precisando che non è un ordine preferenziale:

    1) BATMAN ARKHAM CITY
    Dopo aver amato e sviscerato il primo, questo seguito ne è il degno successore in tutto e per tutto !!! E finalmente un gioco di Batman dove fai Batman !!!

    2) DEAD SPACE
    Mi ha dato quello che Resident Evil ormai non mi dà più da tempo : la paura !!! Bello graficamente... il momento horror più alto? quando senti il personaggio doppiato da Dariuccio Argento !!!..... brividi.

    3) DEUS EX: HUMAN REVOLUTION
    Sono un instancabile fruitore di tutto ciò che riguarda il Cyberpunk e con Deus Ex la mia sete è stata appagata ampiamente... trama coinvolgente e buon gameplay... l'avrei voluto un picinino più lungo però eh !!!

    4) SUPER STREET FIGHTER IV
    E grazie a questo capitolo si torna a dar mazzate come quando ero waglioncello e da nerdino mi fiondavo in tutte le sale giochi nei periodi vacanzieri!!!

    5) DRAGON AGE: ORIGINS
    Il primo però, che il secondo sembrava l'espansione di Awakening... cmq, a mio avviso un bel gdr che mi ha fatto riavvicinare a questo genere snobbato dal sottoscritto per un bel pò di tempo... ma come ho fatto, come ho fattooo !!!

    6) DARKSIDERS
    Una valida alternativa a God of War, grande action tralasciato al secondo capitolo essendo possessore solo di una 360 e non di una PS4... fa quello che deve fare, funziona tutto ed è abbastanza lungo... un bel compitino!!!

    7) SILENT HILL: DOWNPOUR
    Una saga che mi ha conquistato con quel suo primo capitolo dalla grafica un pò gnegnè ma dall'atmosfera MI-CI-DIA-LE... e poi continui alti e bassi e alti e bassi e bassi e bassi... finchè non arriva questo Downpour che ci dà che ci dà.... non un capolavorone intendiamoci eh... ma è riuscito a farmi incollare alla trama e poi l'idea delle subquest mi è piaciuta tanto tanto !!!

    8) MASS EFFECT (trilogia)
    Ragazzi come lui nessuno mai (se non è Moccia ci siamo vicini)... una trama coi controrazzi, comprimari fantastici, incominciai a fare il primo capitolo prestatomi da un amico che lo aveva bocciato dicendo che come "sparatutto" faceva schifo... uno sparatutto... e vabbuò, meglio per me...

    9) SLEEPING DOGS
    il clonazzo ben riuscito di GTA, si respira aria di Hong Kong in tutti i vicoli e poi ha un sistema di combattimento veramente wattà !!! Ci posso sperare in un seguito per la generazione uscente???

    10) GTA 5
    Non potevo non mettere il canto del cigno di questa generazione di console... una mole abnorme di grafica e cose da fare, una trama che finalmente tiene e la riuscitissima idea di avere ben 3 protagonisti che condividono lo stesso percorso narrativo.... 10 e lode con scasso !!!

    RispondiElimina
  11. 1°-2°-3°- MASS EFFECT, (la trilogia, che considero un'unico grande gioco) non c'è manco bisogno di spiegare i motivi, praticamente AMORE


    ok, adesso veniamo alla classifica, in questa generazione di giochi belli ce ne sono un fracco ed è dura scegliere

    4°- DARK SOULS- paura, sconforto, rabbia, felicità, estasi, delirio, amore e odio tutto in un singolo gioco, cosa volete di più dalla vita? un lucano?

    5° BIOSHOCK- non amo gli fps, ma l'atmosfera si Rapture mi ha conquistato, ancora adesso quando ripenso al primo incontro con il big daddy mi viene la pelle d'oca

    6° GHOSTBUSTER- no cioè, interpretare un membro degli acchiappafantasmi in quello che è tutti gli effetti il 3° film? il sogno di ogni bambino degli anni '80


    7° DEAD SPACE- finalmente un videogioco dove interpreti un pg veramente figo, un ingegnere ...si poi c'era la parte di uccidere mostri alieni con motoseghe laser che non è affatto male

    8° DEADLY PREMONITION- c'è che nonostante i mille difetti, l'atmosfera di twin peaks ci passa sopra come un rullo compressore

    9° NFS HOT PURSUIT- il miglior racing arcade di questa generazione e no horizon non rientra nella categoria arcade (gioco stupendo eh)

    10° saint's row 2- gta4 in versione divertente, mille cose da fare una più fuori di testa dell'altra, belli anche i sequel ma il 2 rimane il top della serie



    cmq ripeto ci sono tantissimi altri titoli validissimi, purtroppo non c'è spazio per tutti

    RispondiElimina
  12. io aggiungo 2 cose...

    Rock Band 3: perchè è il miglior party game di sempre con una selezione sonora davvero notevole e un tasso di divertimento immenso, se giocato in gruppo. Uno dei più divertenti giochi da fare in multiplayer, con la varietà di poterci giocare contemporaneamente con: chitarra, basso, tastiera, batteria, voce lead, cori... semplicemente fantastico per un amante della musica (rock or blues)

    LA Noir: perchè pur essendo corto, pur avendo il "dr. Walter Bishop" come sindaco, pur avendo un senso di "avrebbe potuto e dovuto essere più lungo" è un gioco poliziesco dannatamente divertente e con un atmosfera pressochè perfetta per la L.A. di quegli anni.

    per il resto non aggiungo altro alla lista del doc.

    RispondiElimina
  13. allora
    10) Gear of war 2
    ho giocato tutti i gears e questo è l'unico che mi sia realmente piaciuto, ed è l'unico che mi abbia veramente fatto piacere l'on line.
    9)Halo 4
    non sono mai stato un grandissimo fan della serie halo ma questo capitolo per me ha inserito quello che mancava alla formula di microsoft ovvero un personaggio che interagiva con il mondo che lo circondava cosa che prima non accadeva
    8)Fable 3
    ultima esclusiva di xbox che valga la pena giocare, il 3° capitolo della saga non è male perché ha una storia che devo dire mi ha appassionato giocare sia una prima che una seconda volta peccato che perda la componente da gdr
    7) Borderlands
    è stato un gioco che mi ha fatto ringraziare il cielo di avere una 360 per il fatto dei gruppi con cui ho passato interi giorni a giocare dare opinioni ed a scambiare oggetti e munizioni
    6) eternal sonata
    esclusiva per tipo 6 anni di 360 questo è stato il gioco che mi ha ricordato come devono essere i giochi di ruolo giapponesi!
    5) Bioshock
    devo veramente dire il perché?
    4) Mass effect
    come hai detto tu doc cito il 2 ma intendo tutta la saga per ovvi motivi
    3) Batman arkham saga
    vabbé credo che valga la pena citarlo perché lo ho giocato su 360
    2) Red Dead Redemption
    non voglio ripetere ciò che hai detto tu quindi dico solo che per questo gioco provo amore puro e ripensare alla fine mi commuove
    1)The Witcher 2
    non è il mio gioco preferito, ma il solo fatto che ho potuto giocarlo su console mi ha reso felice come non mai, io non gioco al pc perché lavoro con il pc quindi giocarci mi renderebbe la vita mooolto difficile, quindi avere una perla del genere su console per me è stato un sogno!
    come ho detto non è il mio gioco preferito ma merita di essere alla prima posizione solo per merito delle 360

    RispondiElimina
  14. Bella classifica, ecco la mia:
    10 Dead rising. Gran gioco, è molto divertente doversi sbrigare (per una volta) e l'alta rigiocabilità.
    9 Brutal Legend. Mi piace il metal, mi piace questo gioco, semplice.
    8 Dark messiah ecc. Ogni classe ha veramente uno stile di gioco diverso dall'altra, unito alle belle mappe.
    7 Silent hill Downpour. Un bel silent hill, scusate se è poco di questi tempi.
    6 Skyrim. Preferisco ancora morrowind, però i miglioramenti ci sono e l'ambientazione nordica è figa.
    5 Mass effect 2. Il mio preferito della trilogia, perché sa mediare bene tra fps e rpg e poi ha i migliori pg della saga.
    4 Gta V. All'inizio il mio personaggio preferito era michael, alla fine ero indeciso tra lui e trevor, franklin non pervenuto.
    3 Deus ex human revolution. Secondo me se lo confronti col primo non ne esce con le ossa rotte, poi la storia di Adam merita.
    2 Fallout New Vegas. Il Fallout fatto da Avellone e soci.
    1 Dark Souls. Una sorpresa, non riuscivo a staccarmici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho tutta una teoria sul perché Franklin sia di proposito un personaggio "neutro", un ponte narrativo nel rapporto teso tra Trevor e Michael. Con il risultato che sta sulle balle a tutti. Ma magari ne torniamo a parlare tra qualche giorno.

      Elimina
  15. Facciamo un bilancio di questi cinque anni di Xbox 360 (eh si, non sono un tressessantaro della prima ora)
    10) Assassin's Creed II: lo cito più in virtù del periodo in cui l'ho giocato che per il gioco in sè... d'altronde, questa classifica non ha nessuna pretesa di "oggettività", no?
    9) Batman Arkham Asylum: non ho mai amato Batman come in questo gioco. Tranne nel primo film di Tim Burton, ma avevo cinque anni.
    8) Fable II: vedi sopra. Ero un giovane studentello durante la finestra di esami, mi chiudevo nella mia stanza e addio mondo civilizzato.
    7) Mass Effect: il primo, perché è un film di fantascienza con i controfiocchi. E perché c'è Wrex.
    6) Modern Warfare II: emozioni durante la campagna in single player, ore di vita spese sul multiplayer.
    5) Dead Space: l'unico gioco horror che mi ha davvero fatto paura. Paura vera, maledizione.
    4) The Elder Scrolls V - Skyrim: vince per un soffio la battaglia con il quarto capitolo della saga. 300 e passa ore di gioco vorranno pur significare qualcosa...
    3) GTA V: anche questo quinto capitolo la spunta sul suo predecessore. Si vede che i quinti capitoli sono meglio dei quarti... oppure che in questo caso ci troviamo di fronte a un grande, grandissimo gioco.
    2) Red Dead Redemption: il miglior finale che io abbia mai visto in un videogioco, Ma non solo: un mondo western ineguagliabile, Che te lo dico a fare, qui tutti amiamo questo meraviglioso frutto della creatività umana,
    1) Fallout III: l'ho iniziato e finito tre volte con tre diversi personaggi, portando avanti tre esperienze (non del tutto, lo ammetto) diverse.
    Un gioco intellettualoide, raffinato, stracolmo di citazioni cinematografiche e letterarie come piace a noi antristi (scusami se mi considero parte del club, Doc. A proposito, c'è qualche cerimonia di iniziazione o va bene così?). Sono sicuro che ti è pesato metterlo solo in terza posizione, perché si, John Marston è figo e tutto il resto, ma quando sei sceso nei sotterranei della Tenpenny Tower e hai trovato i cadaveri di tutti i suoi abitanti? Quando alle porte di Little Lamplight hai visto quello schiavista mettere il collare addosso alla piccola Ape (mi ricordo ancora il suo nome)? Quando hai giocato la miglior missione di sempre nella storia dei videogiochi, meglio nota col nome di "Devi colpire alla testa"? Quando hai visto Megaton scomparire in un fungo atomico? Lo sento, lo percepisco: stai pensando di far scalare di un paio di posizioni in avanti il miglior gioco Bethesda di sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quest della Torre di Tenpenny è tristissima.. Ho provato ad aiutare i ghoul a penetrare all'interno della torre, e il massacro notturno è stato orrendo. Ho provato la via pacifica, fico, mi hanno anche regalato la ghoul mask. Poi la faccenda dello scantinato, il povero Dashwood e la rabbia cieca che ti spinge a salire all'ultimo piano per sparare una fucilata in faccia a Roy.
      L'insopportabile razzismo degli abitanti. Millicent che uccide il marito e poi vaga per la wasteland.
      Ok, allora facciamo fuori i ghoul. Quando sono andato nella tana di Roy Phillips e ho dovuto uccidere anche Bessie ci sono rimasto malissimo.
      L'unico modo è uccidere Roy quando lo si incontra la prima volta, all'entrata della torre. O non affrontare la quest.

      Elimina
  16. 1)SKYRIM perchè ci sto giocando ancora. Perchè mi fermo a vedere i crepuscoli. Perchè a volte nella notte tra i sentieri e i boschi e nelle vallate mi fermo, mi guardo intorno e poi alzo gli occhi al cielo. Perchè lo gioco da solo di pomeriggio o di notte senza nessuno tra le balle (se c'è qualcuno nei paraggi non ci gioco) perchè l'eroe è solo nelle lande, io sono lui, e lui è me, e io c'ho passato qualche estate a vagare per le campagne al mattino, al meriggio, all'imbrunire e di notte.... e mi ci immedesimo troppo

    2) Red Dead Redemption. Per gi stessi motivi di cui sopra solo che per immedesimarmi in TES V. Il wester mi gusta assai ma il fantasi medievale è nel cuore di ogni bimbo. Quando è partita la musica appena entrato in messico ero alle lacrime.

    3)Assassin's Creed 2, perchè me lo sono goduto fino in fondo in due settimane di vacanze autunnali. Perchè col freddo pungente si gioca meglio. Perchè sono riuscito ad assaporarlo fino in fondo. Gli altri non mi sono piaciuti. Confido in Black Flag.

    4)Castlevania Lord Of Shadows Perchè io sono nato nell'87 con un nes in mano e le prima robe con cui ho giocato con mio fratello più grande sono state mario bros, zelda e catlevania, sacra triade nei secula seculorum e mai niente sarà come quei tempi. Lord of Shdow me lo sono bevuto in un weekend che ero a casa prima di tornare fuori. E' stata un'immersione totale.

    5)CallOfDuty 5 World at war, ultimo gioco della serie ambientato nella seconda guerra mondiale. Negli altri giochi della serie la guerra è una stronzata. In quello è una roba seria, una roba cruda. I filmati veri tra un livello e l'altro sono botte allo stomaco. E' un gioco che mette in evidenza la crudeltà e la totale malignità della guerra. E' un gioco CONTRO la guerra.

    6)CallOfDuty Black Ops. Per il vietnam.

    7)Oblivion Per i motivi di Skyrim...

    8)Dark soul, follia pura. E poi cercando una recensione per quel gioco ho scoperto questo blog :D

    9) Ninja gaiden perchè WATTA'

    10)Magari questo posto lo tengo in caldo per Black Flag

    Questa la lista rispetto ad un infinità di giochi provati e che magari mi sarebbero piaciuti e avrei apprezzato di più, ma purtroppo non ho molto tempo per rincoglionirmi/sognare davanti alla xbox...causa studio(prima) e lavoro (ora) ...

    RispondiElimina
  17. Niente, sono ancora in attesa di ritornare a suicidarmi con le console...

    RispondiElimina
  18. Ti seguo da anni, ma è la prima volta che scrivo un commento.
    Questa è la mia classifica:

    10) Eternal Sonata. Piccolo e misconosciuto rpg giapponese troppo facile ma pieno di poesia

    9) Battlestation Midway & Battlestation Pacific. Sono venduti separatamente ma li ho messi assieme perchè secondo me sono un unico prodotto. Da appassionato di storia contemporanea ho apprezzato molto l'accuratezza della ricostruzione storica, soprattutto per quanto riguarda i modelli di ogni singola nave, perfettamente somiglianti agli originali d'epoca.

    8) Sleeping Dogs. Una sorpresa. Divertentissimo.

    7) Dead Island. Per due motivi: l'ambientazione (paradiso delle vacanze più zombies è stato secondo me un contrasto veramente azzeccato) e il fatto che sia tuttora il mio gioco scacciapensieri preferito, quello perfetto per passare una mezz'ora scollegando il cervello dopo una giornata di impegni.

    6) Mafia 2. Per la trama ottima ed un'atmosfera superba. E poi c'è l'amico Joe Barbaro, a mio parere uno dei migliori personaggi-spalla che abbia mai visto in un videogioco. Epic fail: le espansioni con missioni a tempo, che snaturano e rovinano completamente un gameplay basato su appostamenti, coperture e pazienza.

    5) L.A. Noire. Strano ed affascinante, bello e di genere indefinibile. Peccato solo non sia stato doppiato in italiano.

    4) GTA 4 Lost and Damned. Scusate l'eresia, ma a me, che avevo adorato il predecessore San Andreas, GTA 4 non è piaciuto molto.
    Lost and Damned, invece, mi è piaciuto assai: più compatto, meno dispersivo, trama più interessante, una moto di default che permette di bypassare i noiosissimi ingorghi di traffico, missioni non banali.

    3) Risen. Emozioni vintage. Criticatissimo da molti perchè "vecchio", a me è invece piaciuto moltissimo proprio per il sue essere orgogliosamente retrò. L'unico vero Gothic 4 (Arcania non esiste).

    2) Borderlands. Stupefacente. Nel senso che per me è stato una vera droga. L'unico gioco di questa generazione in cui mi sia capitato per molti giorni consecutivi di perdere svariate ore di sonno perchè DOVEVO vedere cosa succedeva dopo.

    1) Red Dead Redemption. A tutti i motivi già citati da voi nel post o nei commenti (su cui concordo parola per parola) ne aggiungo uno personale. Ed è la missione in cui si doveva invadere un forte con una gatling nascosta in un carro coperto: quando, giocandola, ho capito che l'intera missione era una citazione esplicita del vecchio Django di Corbucci, è stato per me il momento più cult ed emozionante che abbia vissuto con la 360.


    RispondiElimina
  19. Oltre a Bioshock, che tu hai perfettamente descritto, per me IL gioco X-box360 è stato Fables II.
    Non un gioco perfetto però me ne sono innamorato e l'ho giocato e rigiocato miliardi di volte.
    Per quanto riguarda i giochi di guida Grid è il mio favorito.

    RispondiElimina
  20. Dovrei non commentare questo post... visto che alla XBOX ho giocato solo a Guitar Hero e Rock Band :P

    RispondiElimina
  21. Bene Doc, noto che le nostre liste non coincidono, ma credo sia una questione di softeca molto vasta. Eccoli (solo 5, perché non ho potuto dedicare molto a questa generazione, tu capisci, gli impegni, il lavoro...):

    5) L.A. Noire (Casalegno?), perché era parecchio che volevo qualcosa di molto noire, a costo di dover digerire alcuni difetti tipici di Rockstar. E per giunta devo ancora finirlo;

    4) Assassin's Creed, perché nonostante sia a tratti insopportabilmente noioso ha degli scorci, delle viste, dei paesaggi che ti tolgono il fiato. Diciamo che è stato il gioco che mi ha fatto capire il salto generazionale, nel bene e forse anche nel male;

    3) Pacman CE DX, perché non riuscivo proprio a capire come avrebbero potuto tirar fuori qualcosa di nuovo da Pacman e invece hanno illuminato (letteralmente, visto che colori?) la via.

    2) Deadly Premonition, perchè l'hanno fatto col budget di una scuola di cucito e ne hanno tirato fuori una sorta di Shenmue con la trama di Twin Peaks. Strapieno di colpi di genio, appassionante e godibile come pochi titoli al mondo;

    1) Ridge Racer 6 perchè... dannazione, perchè è Ridge Racer ed è bello, veloce e stronzo come non mai. E perchè dopo il 7 mi hanno ucciso la saga.

    Menzioni di merito ce ne sarebbero a migliaia, ma si tratta per la maggior parte di remake in HD e... oh al diavolo, Daytona ragazzi, Daytona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono accorto solo ora di aver lasciato fuori LA Noire da entrambe le classifiche. Nonostante mi sia piaciuto molto (e che finale!). Undicesimo titolo, via. ENORME anche Pacman CE DX.

      Elimina
    2. D'accordissimo, per me è l'undicesimo tra i titoli PS3

      Elimina
  22. Dopo Playstation & xBox arriverranno anche i 10 titoli PC che sono piaciuti di piu' ?
    Non avendo consolle (a parte la WII dai nipoti, dove mi massacrano regolarmente a Mario Kart) mi sento un pelo escluso ;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho giocato troppo poco su PC negli ultimi sette-otto anni. Quasi nulla negli ultimi due o tre :(
      Stavo pensando se scrivere qualcosa del genere, magari anche slegato dal sondaggismo del sabato, anche su Nintendo DS/PSP e Wii. Solo che per il Wii al massimo ne viene fuori una Top 5. O magari manco quello... Voialtri che dite?

      Elimina
    2. Dico che almeno una top 5 per il povero Wii è doverosa, suvvia.

      Elimina
    3. A 5 mi sa davvero non ci arrivo. Dovrei fare mente locale.

      Elimina
    4. Dai che un bel listone PC/Mac ci sta.
      E anche uno sulle console portatili magari.
      Wii che?

      Elimina
  23. Bayonetta...
    Perchè? Perchè? PERCHEEEEEE'???

    Perchè il gioco action movie di serie B(onazza) più incredibilmente stiloso di sempre non ha venduto neanche un decimo di quello che meritava?
    Che problema c'era? Troppa autoironia? Troppi one-liner "John McLane Approved"? Troppa azione? Troppi scontri al limite del credibiLOL? Troppa patata???

    Non capisco, qualcuno mi spieghi perchè non capisco.

    Meno male che c'è Doc a ricordare i meriti misconosciuti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché le nuove IP, in un mercato dominato dai seguiti, non vendono. O meglio, ne vende una su venti, alle altre restano le bricioline.

      Elimina
  24. uff, ok che ho l'xbox360 da giugno, ma di quelli non ne ho nemmeno uno :-(
    però mi sono fissato sul fatto di giocare i vari titoli "in ordine": per esempio, con Tomb Raider mi sono preso Anniversary, Legend e Raider Underworld. Vorrei prima giocarmi quelli, per poi recuperare il titolo più recente. Idem GOW, o Lost Planet.
    Per chi gioca da anni non è un problema seguire le ultime uscite, ma io preferisco andare per step

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi rispondo per attivare le notifiche :o

      chupa!

      Elimina
  25. presa tardi, a gen inoltrata. Comunque senza troppa convinzione sull'ordine, ma grossomodo i 10 titoli che mi son piaciuti di più (e che mi vengono in mente al momento) sono:


    10) Crackdown (è un gioco scemo, ma mi ha divertito un sacco)
    9) Prince of Persia
    8) X-Men Origins - Wolverine
    7) Split/Second Velocity
    6) The Darkness
    5) Bayonetta
    4) Gears of War 2
    3) Mushihimesama Futari (ho preso prima xBox che PS3 per i danmaku Cave)
    2) Batman Arkham Asylum
    1) Gears of War (scusate la banalità)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo (perché lo realizzo ora) che in lista ho messo vari giochi che si, mi son piaciuti, ma soprattutto mi han stupito perché non mi aspettavo granché...

      Elimina
  26. Scusa Doc se commento vecchi post, ma ho un pò di tempo libero per gustarmeli e volevo condividere il fatto che anche per me Fallout 3 ha rappresentato davvero un pezzo di vita, avendolo giocato e rigiocato con tutti i dlc per oltre 100 ore. Poi, probabilmente, si interseca anche con un bel periodo della mia vita (che purtroppo non tornerà più) in cui mi sembrava che le cose potessero andare bene e di avere un futuro più tranquillo, per questo motivo gli sono particolarmente affezionato (proprio ieri ho finito Fallout 4 e mi dicevo com'è oggi diverso il contesto rispetto a quando avevo concluso il capitolo precedente).

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails