mercoledì 11 settembre 2013

39

Shooting Love 10-Shuunen: XIIZeal & DeltaZeal (Shooterama - 2)

Shooting Love triangle service recensione
Nei commenti alla prima puntata di Shooterama, qualche giorno fa, si diceva di come l'Xbox 360 sia diventata da anni la console di riferimento per gli sparaspara giapponesi e gli amanti dei medesimi. Questo ha comportato che, grazie a santi cavalieri come i tizi di Rising Star Games, alcuni di quei giochi siano arrivati anche sul mercato PAL a prezzi risibili (post riepilogone in arrivo), e che altri, in quanto region-free, siano comunque fruibili sulle 360 europee. E sì, anche che per tutti gli altri giochi region-lockati, se non hai anche una 360 giappa, ti attacchi, d'accordo; ma quello è un altro discorso. Oggi parliamo di un titolo appartenente alla seconda categoria: un gioco uscito solo in Giappone a fine maggio ma privo amorevolmente di trogloditici blocchi regionali della cippa. Il titolo parla del resto di amore: e laggiù, nella terra della magggia, c'è qualcuno che ancora ama voialtri appassionati di roba sparacchina. Oppure a cui non fanno schifo i vostri soldi da gaijin. Una delle due […]
Il chilometrico titolo di questa uscita, Shooting Love 10-Shuunen: XIIZeal & DeltaZeal, parla di 10° anniversario (Shuunen) perché si tratta di un'altra collection della Triangle Service, microscopica softco nipponica specializzata in shmup che consideravi estinta da tempo. I tizi di Trizeal per Dreamcast, per capirsi. Bene, questa collection contiene perlappuntamente due giochi con una decina di anni sul groppone: XIIZeal (pron.: tuèlveziiru) e ΔZEAL, che potete chiamare come tutti DeltaZeal o, se preferite, triangolinozeal. Come più vi piace, tranquilli. Fin qui ci siamo? Bene, perché ora le cose si fanno un attimo più complicate: XIIZeal è in realtà una versione evoluta del vecchio XII Stag (arrivato ai tempi anche su PS2), trasposta su Windows Mobile nel 2003 con l'aggiunta di vari livelli di difficoltà; DeltaZeal, invece, è la versione migliorata di uno shmup da sala del 2002 piuttosto noto, G-Stream G2020, per giocare su MAME il quale, sempre ai tempi, un sacco di gente ci ha liquefatto la CPU. 
Perché il cambio di nomi? Perché alla Triangle Service ormai con il suffisso -zeal ci vanno giù di limone duro. Ma comunque. Entrambi i titoli non saranno tecnicamente la massima espressione del genere, ma presentano ciascuno delle meccaniche intriganti, che, unite a una confezione graficosonora old school piuttosto piacevole, rendono la collection intrippevole piuttosto anzichenò. E non ti fanno sentire un pirla per averla pagata quaranta carte.
Per XIIZeal si tratta dell'attacco laterale, un colpo dal raggio cortissimo che permette di affrontare, con tutta la spavalderia di chi si sente pronto a spaccare la classifica punti in quattro, i nemici a distanza ravvicinata. Inanellando una serie di attacchi di questo tipo, il moltiplicatore schizza infatti alle stelle, MA diminuisce la velocità del velivolo (anche se non così drasticamente come accadeva in XII Stag, va detto). Bello il design dei boss, un pelo troppo tunz tunz ma comunque orecchiabile il soundtracco. Video esplicativo giocato da un mostro: abbassate il volume o vi licenziano/cacciano di casa/buttano fuori dalla metro:
Nel più classico DeltaZeal, invece, i powerup delle varie armi riempiono una barra in fondo allo schermo: per ottenere il super-attacco viulento totale globale (e il relativo achievement, ammesso ve ne freghi qualcosa), occorre fagocitare solo i bonus dello stesso colore, cogliendoli al momento giusto: mezzo secondo di errore, e quello ti è già diventato un bonus diverso e ciccia, tocca ricominciare. Video anche qui:
La figata astrale in entrambi i giochi sono i percorsi alternativi, da sbloccare facendo una certa cosa o abbattendo un dato nemico al momento giusto. 
Della collection esistono due versioni: la normal, con la fichissima copertina Dov'è Wally? grigia che vedete qui sopra, e la limited, stesso art ma con lo sfondo dorato. Quest'ultima contiene in più un CD ospitante la colonna sonora e un PDF con la storia di Triangle Service e dei suoi sviluppatori. O qualcosa del genere. La versione vanilla si trova ancora dai soliti pusher come yesasia e playasia a una cinquantina d'euro, la limited grossomodo al doppio. Altro? Ah, sì, il voto:
Ché saranno pure due giochi vecchiotti, ma ti ci stai divertendo un frappo da oltre tre settimane. Poi, oh: "vecchiotto" nel mondo degli shmup è un concetto molto relativo, chiaro.

39 commenti:

  1. mi sto sgretolando i timpani in cuffia con le musichette.... figherrime! E' dai tempi di Xenon 2 che non mi prendeva così uno sparaspara!

    per il resto, peccato non sfruttino di più la larghezza della tv... ma credo sia un "problema" dei verticali rispetto agli orizzontali... sono problemi da PdF, lo so...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che nascono come giochi da sala, con quello schermo stretto e lungo lì. Le opzioni di entrambi i giochi, se non ricordo male, permettono di ribaltare su un fianco lo schermo per sfruttarlo meglio. Ma non me la sono sentita di girare la tv: con quelle a schermo piatto non è più facile come una volta :D

      Elimina
    2. cosa mi fai tornare in mente...avevo Xenon originale per Amiga 500, ricordo ancora la scatola! minchia quanto mi mancano le scatole in cartone di una volta...

      Elimina
    3. beh potreste sempre comprarvi un cabinato e collegarci l'xbox.

      Elimina
    4. c'era un gioco -non ricordo quale, forse Deathsmiles?- che aveva l'opzione per ribaltare orizzontalmnte l'immagine ma quando ci provai mi accorsi che lo faceva nel senso letterale del termine, le scritte rimanevano inclinate in verticale XD


      questa compilation, ahimè, è una di quelle cose che mi mancano, ce l'ho in wishlist da tempo

      Elimina
    5. Non nominate "Megablast" invano! ;) :P

      Elimina
  2. Ah, gli shmup... Doc, aspetto la recensione di quel capolavoro della Cave che è Guwange.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sure. Restate sintonizzati, ché i giochi Cave ce li sciroppiamo tutti con questa rubrichina.

      Elimina
    2. Doc giassai che aspetto una rece con i controcazzi anche per Ikaruga ^_^

      Elimina
  3. Ignoravo l'esistenza di questa collection, ma buono a sapersi che è RegionFree. Se la trovo a un prezzo umano la prendo. Grazie Doc!

    RispondiElimina
  4. Domanda da neofita ovvero da giocatore MAME. Come ci si trova a giocare con il joypad a questi giochi rispetto alla vecchia e buona tastiera o ai comandi del cabinato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi ci trovo bene. Anche se per gli shooter che meritano metto mano all'arcade sticchio.

      Elimina
  5. ma il fatto che sulla custodia ci sia su scritto NTSC e non PAL cambia qualcosa con le nostre TV e console? Al di là del region free o non region free...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai un televisore che regge almeno i 60Hz, puoi andare Brooklyn. Se giochi con un vecchio TV a 50, invece, vedrai tutto in bianco e nero.

      Elimina
    2. orca, non ne ho idea... O_O
      Il fatto che ci giri Gears of War (che hanno rotto le scatole con la storia che ci vuole la TV a 60 Hz) vuol dire qualcosa?

      Elimina
    3. mmm.... sembrerebbe di sì...
      http://s17.postimg.org/44wky8byn/Clipboard01.jpg

      Elimina
    4. Visto che stai usando un televisore HD non c'e' problema: l'HDTV e' uno standard universale.
      Il problema riguarda solo le tv molto vecchie, a 50hz o monostandard. Non ho mai provato a usarle con gli import 360 e PS3, ma sulla PS2 e simili succedeva cosi': se non era a 50hz gli import non si vedevano affatto, se era a 60hz multistandard si vedevano correttamente, se era a 60hz solo PAL si vedevano in bianco e nero (ma bastava usare un cavo Scart RGB). Ehh, discorsi da retrogaming ormai :)
      La dicitura PAL / NTSC e' in linea di massima una vestigia del passato, quando esistevano i due diversi sistemi di colore, e questa situazione veniva usata dai produttori di videogiochi per giustificare il region-lock, che ha in realta' solo motivazioni finanziarie.

      Elimina
    5. PAL e NTSC fanno riferimento alla frequenza e alla risoluzione... in effetti HDTV (e tutto quello che passa attraverso una HDMI) dovrebbero essere gli stessi, sia che lo si usi in Giappone, sia in Italia.
      poi vabbè, il problema dei giochi jappo è che sono in giapponese, e se non hanno la possibilità di selezionare l'inglese poi non ci si capisce una beneamata...

      Elimina
    6. Certo, cambiano la frequenza e la risoluzione (maggiore risoluzione per pal, maggiore frequenza per ntsc), ma anche il sistema per la codifica del colore, che e' il primo significato delle due sigle.
      Per la lingua niente da dire, per fortuna non in tutti i giochi c'e' da capire del testo, come negli shmup. Conosco pero' gente talmente pazza che ha cominciato a studiare il giapponese per riuscire a giocare gli import!

      Elimina
  6. Ma c'è l'opzione per il TATE o no? che qualcuno in grado di ruotare un monitor di 90 gradi ancora esiste...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ricordo. Devo controllare, saprotti dire domani.

      Elimina
    2. Grazie. Sarebbe cosa buona e giusta indicare quali di codesti "sparacchini" prevedono tale opzione, affinchè noi si possa goderne appieno nello splendore dei 9:16.

      Elimina
  7. Aspetto con Ansia le recensioni dei giochilli Cave.
    Poi aspetto pure quelli che giravano su Cps-2 (tipo GigaWing e Progear no arashi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Progear no Arashi, aka il gioco per cui gli appassionati si compravano un cabinato Egret.

      Elimina
  8. Doc , non so se qualcuno ti ha già segnalato Velocity Ultra (in DD) per PS Vita , anche se è un giochillo leggermente meno spara-spara dei giochi di cui si parla qui sull'Antro .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Duffo c'era in fissa durante il viaggio. Carino. Spara-spara di tipo diverso, ma carino.

      Elimina
  9. Ciao a tutti, vorrei solo farmi odiare dal mondo intiero(sto scherzando nè) dicendo che posseggo sia una 360 jap che TUTTI gli shmup usciti per la suddetta. Scusate, a qualcuno che sa di cosa parlo lo dovevo dire... Ok, via agli insulti! :)

    RispondiElimina
  10. Doc, su PC cosa c'è di pregiato, emulazione a parte ?

    RispondiElimina
  11. Questo ormai e' in lista acquisti :-)

    RispondiElimina
  12. @Don Zauker (dico la mia in attesa del Doc)

    Per PC in Giappone c'è una produzione indipendente davvero copiosa e magmatica, cui è difficile tener dietro; premesso che non amo i bullet hell e mi piace l'approccio "classico", per me tra le cose più interessanti -limitandosi agli ultimi due/tre anni- ci sono Cloudphobia (by Marsbound) e Gigantic Army e Supercharged Robot Vulkaiser (by Astro Port).

    Tra gli occidentali, sicuramente notevole il remake di Armalyte per opera della Psytronik. E, tornando un po' più indietro (2005), mi è rimasto nel cuore l'italianissimo Steel Saviour della Atlanteq: grafica ottima, ma curva di difficoltà ultraripida.

    Ah, da citare anche i due Soldner-X: Himmelsturmer di Eastasiasoft, ma sono multipiattaforma (anche PS3).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è, come scrive MCP, un mondo. Il settore homebew/doujinshi è sempre molto attivo, e ogni tanto escono prodotti pro come Soldner-X, arrivato sì su PS3, ma solo in digital delivery e molti mesi dopo. La versione PC è invece scatolata, e pur non avendo un PC su cui giocarci l'ho comprata lo stesso. Per sostenere il progetto, per così dire.

      Elimina
    2. ma gli icosi non permettono il dualboot?
      dov'è il problema?

      Elimina
    3. Il problema è che non tocco Windows da dieci anni, e vivo felice così.

      Elimina
  13. Doc, anche se non c'entra come genere, si parla di retrogame e di Dreamcast, dunque penso che potrebbe interessarti questo (sempre che non te l'abbia già segnalato, non ricordo):

    http://www.kickstarter.com/projects/573261866/pier-solar-hd-an-rpg-for-xbox360-pc-mac-linux-and

    RispondiElimina
  14. La cover della limited è meravigliosa, se esistesse anche per PS3 me lo prenderei ASAP As Possible :D

    A proposito di giochi Jap, in quattro giorni mi sono bruciato il picchiaduro di JoJo.....una Figata astrale.

    RispondiElimina
  15. Volevo prenderlo per supportare Fujino, peccato sia uscito lo stesso giorno di DDP Saidaioujou.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails