domenica 22 settembre 2013

32

Sassuolo - Inter, 0-7. Atti di bullismo

Così son buoni tutti. Prendersela coi rEgazzini. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia i padroni di casa, i ragassuoli in flippotrippissima maglia verdenero del Sassuolo, per arruffianarsi lo sponsor si incollano come piastrelle nella propria metà campo per tutto il primo tempo. E così al 7° Palacio infila in spaccata in rete un assist di Nagatomo, su azione da PES vintaggio, tre volte cerchio > cross basso. Al 23° sempre Palacio impegna il portiere Pomini, ma quello ha trascorso un'infanzia difficile per quel cognome, non trattiene, e il robottone Taider G7 imbuca il raddoppio con una combinazione volante destro-sinistro di puro coolo a venti centimetri dalla linea di porta. Altri dieci minuti, e il Pucino pio anticipa di testa sempre il robottone, segnando un fantastico autogol. La porta dell'Inter è nel frattempo vuota, ché Handanovic sta discutendo a bordo campo con una rappresentante della folletto, che vuole vendergli un aspirapolvere nuovo per liberare la porta da ragnatele, gatti di polvere, pappici, fotografi morti di sonno. Fine primo tempo, 0-3, che è un risultato ovviamente rassicurante. Cioè, se non sei il Milan in una finale di Champions [...]
Sempre da RuttoSporc.
Nella ripresa il Sassuolo ci prova per tipo cinque minuti, aprendo delle voragini difensive in cui si infilano Alvarez e Palacio: nuova respinta su un tiro del secondo, gol del primo a porta vuota. Un minuto dopo entra Milito, che al 18° viene servito davanti alla porta ancora da Alvarez, dopo una giocata da pleistescio. Parte immediatamente in Vaticano il processo di canonizzazione di Walter Mazzarri per il miracolo Alvarez: il giocatore più urticante della storia dell'Inter è diventato un giocatore da applausi. Cose che continuano a non essere proprio cose. 

Handanovic ha intanto definitavamente abbandonato la porta, approfittando di un permesso per andare a fare la spesa al Conad. A quel punto, sul cinque a zero, i ragazzi provano a far girare un po' palla, ma nel Sassuolo il più determinato è Schelotto. Rendiamoci conto. Alla mezz'ora Cambiasso con un sinistro a giro fa sei, e al 37° Milito chiude la doppietta in mezzo ai pastorelli del presepe. Ma quel gol è viziato dal fuorigioco di Rey Guarino (qualcosa di buono, ma troppi, troppi passaggi sbagliati anche oggi), 0-7, partita rubata. Vergogna.
La dici una cosa su Massimo Moratti? Sì, la dici. Manca poco ormai alla cessione del 70% della società all'indonesiano coi soldi. Non è un caso che Moratti sia andato dopo tanti mesi a seguire la squadra in trasferta: forse è stata la sua ultima partita da presidente. Beh, in questi anni a Moratti hanno dato del ricco scemo, è stato preso per il naso dal ladro di bestiame analfabeta e con l'anima aggisa ingaggiato dagli ovini, ha sbagliato per colpe sue e non, decisioni campate in aria e schede telefoniche accampate in Svizzera. Ma oltre ai soldi ci ha messo cuore e sofferenza e amore vero.

E quella sera di maggio di tre anni fa ha fatto piangere di gioia te e tanti altri tifosi che avevano quasi smesso di crederci. Eravate sul tetto d'Europa per la terza volta, dopo aver vinto tutto il resto che c'era da vincere: merito di Milito, di Mou, di Eto'o e degli altri, certo. Ma anche e soprattutto di quell'omino coi capelli impossibili e le risposte ai giornalisti sempre sbagliate. Grazie di tutto, presidente.

32 commenti:

  1. Ricky Uber Alles :D

    Magari quest'anno ci divertiamo davvero :D

    RispondiElimina
  2. Mamma mia Doc dovrebbe piangere tutta Italia per l'addio di Moratti...Il presidente più innamorato degli ultimi 20 anni, un pezzo di storia che se ne va. L'ultimo vero mecenate innamorato di questa Serie A. Applausi

    RispondiElimina
  3. mitico doc,

    grazie presidente, chissà che in futuro non ci sarà un Moratti III (come Lupin ma speriamo meno truffaldino che a finire in prigione senza passare dal via non ci vuole tanto). MAO dire mai!

    PS: un commento veloce veloce su PES14? ho fatto in tempo a fare un'amichevole e mi sembra sulla strada buona... cioè a parte che i giocatori ci vuole un quarto d'ora a girarsi per esempio!

    RispondiElimina
  4. Sì, grazie di tutto presidente!

    Ora però speriamo che la voce di Branca fuori dalle palle sia vera e quella di Mazzarri sostituito sia falsa.

    Sull'amichevole organizzata per far tornare al gol Milito non c'è niente da dire. Il Sassuolo è una delle squadre più improbabili che abbia mai visto in serie A.
    Campagnaro, Palacio e Alvarez un gradino sopra tutti. Ottimo ancora l'apporto da parte degli esterni (Nagatomo e Jonathan) e buona partita di Taider. D'accordo sul fatto che Guarin sia ancora tra i meno incisivi, ma ho visto un piccolo miglioramento.
    Per tutti gli altri normale amministrazione.

    RispondiElimina
  5. Doveroso il ringraziamento al presidente.. Ci ha fatto mangiare i gomiti ed ha commesso tanti errori (in campo mediatico e come campagne acquisti), ma la passione è stata delle più pure. Bravi ragazzi, un bell'allenamento, ora aspettiamo la partita con la Fiore ;)

    RispondiElimina
  6. anni fa avevo scommesso che avrei fatto l'abbonamento all'Ancona se questo fosse riuscito a non vincere neanche una partita in serie A, a sto giro questa scommessa sul sassuolo non la faccio ché rischierei di vincere...

    RispondiElimina
  7. Doc io sono di Sassuolo :D Oggi silenzio di tomba per le strade, li avete arrotati per bene. Povero Sassuolo.

    RispondiElimina
  8. :'( se incontrassi il presidente non potrei fare a meno di piangere.

    sempre un signore... sempre perculato anche per colpe non sue...

    e ora si fa da parte senza smobilitare, da gran presidente qual è stato.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Non sei tu, è che i troll mi stanno sul pazzo. Il tuo indirizzo IP sta facendo il giro dell'Internet in questo istante: buon divertimento.

      Elimina
    3. Surreale. È divertente desumere la conversazione soltanto dalle tue battute :D

      Elimina
    4. Si. Però mi rimane sempre la curiosità :-) I troll sono buffi :-)

      Elimina
  10. Bella vittoria , complimenti al Doc e agli altri intertristi .
    Sono rimasto fortemente deluso dal Sassuolo , l'anno scorso giocò un grande campionato ... e adesso?
    Noi equini invece si sta godendo come erinaceidi (...ricci) per i gol dell'Apache (e che gol..) e di Simba .

    Parlando di presidenti : non vorrei Moratti come presidente neanche se me lo chiedesse l'uomo delle domande dalla pistola alla tempia . E non rivoglio neanche quella fighetta di Cobolli Gigli . Ma porca vacca , devo proprio sorbirmi quella zitella isterica di Agnelli? Nulla a che vedere con gli altri presidenti .
    (Non voglio immaginare che devono sorbirsi i milanisti)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli Agnelli si sono praticamente estinti. Quel che ne rimane è quel povero incompreso nascosto sotto il suo monociglio. Quanto al Sassuolo, la serie A è un'altra cosa.

      Elimina
    2. Parlando delle altre , la Roma è bella cazzuta quest anno . La Lazio molto meno .

      Il Milan invece sta con le braccia conserte . Senza presidente (se ne ha mai avuto uno) . MUTO .

      Elimina
    3. La Roma scoppia appena viene meno la condizione fisica che hanno adesso... e poi si presenteranno i soliti casini nello spogliatoio appena le cose vanno male, solita storia... ecco perchè certe squadre perdono sempre, sono troppo umorali...

      Elimina
  11. Non sono uno che segue il giuoco del pallone, ma a me Moratti m'assomiglia a Ortolani. Non so voi.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Io sono juventino Doc, magari l'avevi capito, ma l'Inter di quest'anno mi piace e sono contento si sia ripresa. Almeno all' inizio, non sembra così scontato chi vincerà lo scudetto (alla Roma non credo molto, al Napoli forse, al MiLOL lasciamo(lo) perdere). Alleluja.

    RispondiElimina
  14. Post meraviglioso Doc.
    Grazie, per avermi fatto sorridere ed un pò piangere. Grazie al Presidente per questi anni di alti e bassi, alla squadra ed ad un blog che anche nelle tragedie ci ha tirato su il morale ;)

    RispondiElimina
  15. Cogli anni mi convinco sempre di più che la stagione in A del Novara ha regalato ottimi ricordi a noi novaresi, superiori ai motivi di tristezza. Perlomeno abbiamo battuto qualche grande e non ci siamo fatti asfaltare da nessuno (giusto uno 0-4 dalla Juve), a differenza del Sassuolo.

    RispondiElimina
  16. Ognuno ha la sua opinione, ma seconda me andrebbe sfatato questo falso mito del Moratti innamorato dell'Inter. Per quel che mi riguarda Moratti è stato in tutti questi anni innamorato solo di sé stesso e del mito della sua famiglia.
    Il padre aveva vinto una coppa con l'Inter e lui doveva pareggiare. Punto.

    Quindi grazie ma anche no.
    E anche no non per le figure di merda a cui ci ha costretto, che forse manco a vincerne 5 di Champions andavamo in pareggio, ma per il fatto di non aver alzato seriamente un dito contro quelli che per mesi e anni hanno tirato letteralmente merda sulla memoria di un interista vero, Giacinto Facchetti. Tanto lui la sua coppetta l'aveva vinta, che gli frega? Questa non gliela perdono.

    RispondiElimina
  17. Beh... io da rubbentino purosangue dico che ad avercene di presidenti così sarebbe un calcio un pò più migliore assai.

    RispondiElimina
  18. Senza aprire polemiche, che me ne frega 0,5 e ricordandoti che nella finale dei mondiali 2006 c'erano 10-11 giocatori della juventus (di cui me ne frega 0,4), spezzo una lancia in favore di Moratti aldilà di tutta quella che è la palta di tutto (TUTTO) il calcio. Grande vero tifoso, dove non puote il denaro puoté il cuore.

    RispondiElimina
  19. Doc, a nome degi juventini, ti dico che anche noi siamo dispiaciuti che Moratti non sia più il presidente dell' Inter.
    Che voglia la sfiga che il prossimo dirigente sia uno che capisca di calcio e crei una squadra competitiva senza buttare miliardi dalla finestra ?
    E' un pensiero che non ci fa dormire la notte. :D

    RispondiElimina
  20. Devo essere sincero e dire che per il Sassuolo mi è dispiaciuto, però vedere El Principe rientrare in campo e segnare due gol è stato emozionante. Per il presidente c'è sempre una grande ammirazione, purtroppo spesso ha commesso degli errori, ma sempre dettati da un cuore da tifoso. Amalaaaa!!!

    RispondiElimina
  21. Mi associo al Doc: Grazie Presidentissimo!

    RispondiElimina
  22. Mi mancheranno gli assembramenti dei giornalisti sportivi sotto l'ufficio tutte le sante volte che rimediavamo una sonora figura di mer..

    RispondiElimina
  23. Io sto capendo che tenevo a Moratti, mica all'Inter. Tiferò Saras d'ora in poi :D

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails