giovedì 12 settembre 2013

84

Le nuove action figure super-fichissime delle Turtles (Toys in the Attic)

Titolo di uno dei più celebri album degli Aerosmith, Toys in the Attic (letteralmente: giocattoli in soffitta) è un'espressione idiomatica che vuol dire "follia". Ti sembrava perciò perfetta come nome di questa nuova rubrica dell'Antro dedicata al pupazzame, visto che follia è il termine più gettonato quando chi non è nerd nell'animo sente parlare di persone adulte che spendono dei soldi in queste robe. E invece è amore del bello. O feticismo. Dipende. Sia quel che sia, Toys in the Attic è un modo per parlare di pupazzi e robottoni e action figure e chogokin e altri giocattoli meravigliosamente meravigliosi senza doverli infilare a forza in una puntata del Twisted Theatre. Recensioni vere e proprie, grossomodo, per rispondere in maniera ortodossa agli interrogativi che l'antrista medio si pone (Merita? Quanto costa? Dove lo compro?), un microsecondo prima di urlare shut up and take my money sventolando la sua postepay. Si parte con la nuova linea delle Turtles tirata fuori dalla Playmates sull'onda della nuova serie animata, la Teenage Mutant Ninja Turtles - Tartarughe Ninja di Nickelodeon partita nel 2012. Ché queste TMNT sono, come da titolo del post, fichissime e costano pure poco. Ewwiwa? Ewwiwa […]

Dicevamo: prodotta da Playmates, la linea è importata in Italia da Giochi Preziosi, si trova in ogni negozio della grande distribuzione giocattolifera disorganizzata e viene via a un prezzo accessibilissimo: te le hai pagate 12 euro l'una. Proprio in virtù di un prezzo così popolare, è sorprendente la cura e l'attenzione al dettaglio con cui Playmates ci ha magnanimamente uscito queste tartarughe ninja pizzovore. Già nella loro scatola destano un'ottima impressione (regia? Un po' di foto, grazie) 
Leonardo, maestro della katana e insopportabile PDF
Donatello, non capisce mai una mazza (ah-ah)
Michelangelo, quello simpa della cumpa
Raffaello, il bassista carismatico
Una volta liberati i pupazzi dal loro sarcofago trasparente, quell'impressione iniziale viene rafforzata dalla piacevole consistenza dei modelli, assemblati con una plastica bella pesante per un'action figure di questo prezzo. Belli solidi, insomma. Ma si diceva dell'attenzione al dettaglio: Raffaello ha (foto sopra) il carapace scheggiato in un angolo come nella nuova serie in CGI Nichelodeon,
e tutti e quattro i personaggi hanno fibie, fasce, disegni della parte posteriore del guscio, espressione e persino tonalità di verde leggermente differenti
Non si sono limitati a un banale copia e incolla, ci sono andati giù di fino nello sculpt, insomma.
Il numero di articolazioni è più che sufficiente (spalla, gomito, collo, gambe, ginocchia) per garantire quel minimo sindacale di posabilità sborona da scrivania in ufficio o su mensola d'onore della stanzetta, e ciascuna action figure include, oltre a quelle principali del personaggio, un set di altre armi.
 Come un super-fichissimo kusarigama per Michelangelo...
 ...o tutta quest'altra ferramenta ninjica qui
Per averci delle tartarughe mutanti ancora più ninja e spaccacooli, tipo. Oltre ai quattro protagonisti, la serie include decine di altri personaggi e anche dei veicoli e un playset. Ma i playset non riuscite a sdoganarli come oggettino da mensola socialmente accettabile, occhio. Sempre sul sito della Playmates, schivata l'infantile linea Deluxe coi tartarugoni parlanti, c'è anche una linea classic, con le Turtles nel loro look vintaggio, Bebop e Rocksteady, ma non sai se si trovino anche in Italia. Difetti? Forse il fatto che le articolazioni delle braccia, dopo un po' di sollecitazioni, si allentino un minimo, ma è un problema che riguarda anche i Masters della linea MOTUC, che costano cinque volte tanto. Voto?
Bello pieno e con lode accademicowabunga. Ah, delle Turtles torniamo a parlare domani, ma per tutta un'altra roba.  

POST COLLEGATI
20 cose che forse non sapevate sulle Turtles
 

84 commenti:

  1. Doc. rubrica che cipiaceci!!Le ho tutte e quattro più April, il robot con all'interno della panza l'alieno cervelloso e Shredder, beh a dire il vero sono di mio figlio che segue il cartone. Comunque confermo quanto dici, sono fatte veramente bene e sono state differenziate l'una dall'altra per colore, faccia e particolari come le fasce e le ginocchiere. Lo Shredder che ho preso al mio Ale :) è però la versione con sonoro ad esempio se lo tieni dieci secondi nella mossa del minollo lui per dieci secondi dice "Uaaaaaaaaaatha!" e così via se lo tieni un minuto idem!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo shredder di questa linea pupazzigna (non quello parlante) mi sa che lo prendo.

      Elimina
    2. Quello normale è ben fatto mentre quello con i suoni e squadrato parecchio!!

      Elimina
  2. doc hai commesso un errore: in questa nuova serie quello che si vorrebbe inchiavardare April è Donnie, non Raph! *indice che fa no-no*

    per quanto riguarda i giocattoli tartarugheschi... ma vogliamo parlare dei LEGO che gli hanno dedicato? ero a rischio collasso, per fortuna avevo lasciato i soldi a casa altrimenti facevo una PAZZIA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, tutti sono innamorati di April. Solo che Raffaello, in quanto vero badass della banda, non può ammetterlo... ;)

      Elimina
  3. Sono andato a vedere sul sito della Playmates le classic è non sono affatto male, ma al momento posso confermarti che nei negozi di giocattoli italiani (almeno qui a Milano) non si trovano.
    Ieri ho scoperto che esiste in edicola un Playmobil Magazine l'ho preso e allegati c'erano due colleghi del Playmobil Boia questo http://www.pmobil.it/catalogo/img/11138_1335446804.jpg e questo http://www.pmobil.it/catalogo/img/11240_13584165222.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è in giro da un paio d'anni. I primi numeri, con il Playmobil cavaliere e quello fantascienzo, li ho pure presi.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Bellizzime! :D
    Purtroppo come Bluecyber74, nemmeno io ho intravisto le classic nei negozi milanesi, ma già dalle foto sembrano interessantissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già. Giochi Preziosi, escici i Classic! /agitailpugno

      Elimina
  6. Mi hai fatto sveglire a tal'ora e... Sono soddisfattissimo! Le avevo viste dal vivo ed ero rimasto colpito per la fatura, dettagli e differenziazione, mi piacciono molto le braccia piccole che terminano con i megapugni e ora ci ho vogli di fare un post sui pupazzi di quando ero piccolo solo che devo andare a lavorare. Il post di domani è sulla linea vitaggia? Perché se è così mi sto buono e non sfido il maestro (Splinter)

    RispondiElimina
  7. E da inizio estate che meditavo l'acquisto... Dubbio tolto.

    Ma vogliamo parlare della parentesi WTF del post?
    Doc... Ma le miniature dei mobili Ikea????? O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo un nuovo set per il Twisted Theatre... ;)

      Elimina
    2. Uahahah non lo avevo notato!! miniarredamento ikea, il tavolino si chiamerà tipo skalefti o roba simile! :)

      Elimina
    3. Nuovo set, non dirmi che il bagno è stato espugnato da tua Moglie Doc?

      Elimina
    4. Naaa, il set a resta operativo. Manca della profondità necessaria per scenette come quelle qui sopra, ma in quanto a luci per i riflessi sui robottoni metallici non lo batte nessuno.

      Elimina
    5. Mi ero preoccupato, e' per queste lotte casalinghe che sei un mito. Tutti i nerd al mondo con moglie o compagna che non ama molto la roba nerd trovano nelle cronache di casa Manhattan un grande conforto e la forza per esporre con fierezza in salotto un robottone o un action figure.

      Elimina
    6. Per questo chi impara ad eseguire alla perfezione il gesto del minollo riceve in omaggio il fondamentale libro "50 ottime scuse per far accettare a tua moglie le tue passioni da nerd".

      Elimina
    7. LO VOGLIOOOO!!! Dai una copia autogradata, per favore.

      Elimina
  8. Okkio che i piccoli riescono a staccare le teste... il mio ha perso quella di Donatello, abbiamo ribaltato la gelateria, ma non è saltata fuori. Ho ancora il senso di vuoto e incompletezza... lo ricompro?

    RispondiElimina
  9. direi che questo è il tipico caso prima l'accatti più risparmi perché appena ricominceranno ad essere famose il prezzo leviterà parecchio

    RispondiElimina
  10. Finché io e mia Moglie non ci decidiamo a prendere pieno possesso di una casa di campagna tutta nostra non se ne parla di altri acquisti.
    Gli unici acquisti che ho in mente sono le Macross Valk e qualcosa altro relativo a Lego Star Wars.

    Sono bellissimi anche i Lego Architecture:

    http://architecture.lego.com/it-it/products/

    PS: scusate, deformazione scolastica. Prima di fare economia mi sono diplomato geometra e per me l'arte e in prima istanza l'architettura.

    RispondiElimina
  11. Fan-tas-ti-che!
    Ma dei fumetti delle tartarughe cosa ne pensi? Cioè, leggendo il classico di Eastman e Laird rimani un pò spiazzato dal bianco e nero e dalla violenza cupa, mentre quello nuovo ho visto sono tornati ai colori... Però è ancora nella pila del "da leggere" pronto a essere spostato nella pila "sono un pirla: per quale cacchio di motivo ho preso tre numeri uno solo per avere le copertine diverse?!"... Ne vale la pena il nuovo? E' più tipo "Turtles in Sin City" dei primi o "L'allegra Cumpa della Tartarughe Mutanti" della serie animata?

    RispondiElimina
  12. Ciao bello! Io ovviamente non posso che essere entusiasta ( ma forse, in quanto maschio, dovrei dire entusiasto), di questa nuova rubrica.
    Io le 4 tartarughe ninja mutanti nonché teenager le ho utilizzate così: http://www.figuresinaction.com/2013/07/mutant-teenage-ninja-turtles.html

    P.S. Bella l'idea dei mobili disegnati, perché non l'ho avuta prima io?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fanno parte del set Ikea di mobilini giocattolo... :)

      Elimina
  13. ...e io che 2 settimane fa per il vecchio discorso del non riuscire più a stare fisicamente in casa ho buttato quintalate di roba tra cui TUTTE le AF turtles degli anni 80/90 (collezione che se non era completa quasi) che faccio? rendo la tessera antristica mentre esco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vergognati. Più che altro, perché avresti potuto regalarle a me. Dove "potuto" = "dovuto".

      Elimina
    2. Più che altro hai buttato via un tot di soldini: controllando su ebay, ho visto che alcune rendono dei bei soldi anche usate (volevo regalare ad un bambino il mio vecchio Raffaello, ma prima volevo essere certo di non regalargli l'equivalente di un terno al lotto XDXDXD)

      Elimina
    3. ragazzi: caldissima giornata di agosto, mancanza di familiari maschi under 18 cui regalare tutto (solo bambine in famiglia) o over 18 minimamente interessati al "tesoro", è stata decisione soffertissima ma veramente obbligatoria. mi sospendo per almeno 2 post.

      Elimina
  14. Doc ma le classic le spacciano sull'amazzone a 18 euro l'una (almeno lo scorso natale)

    quindi perchè aspettare la giochi preziosi? non credo usciranno, queste sono viste come giocattoli per bambini da abbinare al cartone in cg, gli infanti mica conoscono la serie classic!

    da fiero possessore della classic posso dirti che sono fatte bene uguale come queste, qualche dettaglio in meno (sindacale, erano a cartoni e meno definite) ma un numero di snodi e ball joint pazzesco. Ah e le armi sono, a quanto vedo, di gran lunga migliori.

    in ogni caso per 12 euro l'una ci sto pensando insistentemente di fare il bis

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo vedendo. Più che altro, anche queste mi par di capire le vendano a 18 l'una, quando in negozio (uno della catena Toys) costavano 12.

      Elimina
  15. Appena viste quest'estate negli scaffali ho preso di getto Raffaello, il mio preferito, ma poi boh, per quanto innegabilmente ben fatte, a buon prezzo e con un bel cartone dietro, non me la son ancora sentita di aggiungere alla collezione almeno le altre 3... senza contare che gli altri personaggi di contorno son così così, e sopratutto non sono manco in scala, tipo con Dogface alto come le tartarughe invece che almeno il doppio... é__è

    Farei volentieri un pensierino alle classic, magari solo Raf, o appunto i mitici Bebop e Rocksteady! *__*

    RispondiElimina
  16. Premettendo che la nuova serie mi fa esteticamente ribrezzo e concettuallmente (April che è giovvine) schifo, mi fa piacere che tutto ha il suo motivo nell'Universo: rendere possibili action figure così fiche XD
    Non avessi già il mio budget preventivato in altre spese, me le sarei prese.
    Peccato solo che lo Splinter di questa linea sia veramente inguardabile (almeno per me, si intende).

    RispondiElimina
  17. Doc, ma quanto ci hai messo a riempire la Detolf? O_o"

    RispondiElimina
  18. E' che per fortuna oggi, le grandi aziende sculptano e stampano la plastica tutto in digitale (progettazione e stampa tridimensionale). E ne escono figate. Vedi miniature in plastica gheims-uorksciop.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica tanto.. se ti riferisci alla stereolitografia, la usano solo per i prototipi (prima di costruire gli stampi veri e propri). anche perché con la stereolitografia magari non fai i singoli pezzi snodabili, ma fai la "statuina" per vedere se è tutto ok, se non ci sono particolari da eliminare ecc.
      Non per niente si chiama anche "prototipazione rapida" ;-)
      tipo robe così: http://www.vulka.es/imagenes/empresas_fotos/38602_big.jpg

      Elimina
    2. Ok non sono così informato. Non che ci tenga tanto. So per certo avendolo visto, che oggi si realizza una scultura tre volte più grande (lavoro eseguibile solo con particolari plastiche e resine di qualità). Poi si scansisce tridimensionalmente e poi si stampa nella misura da commercializzare. Lo fa la gw per le sue miniature.

      Elimina
  19. comunque il catalogo della Giochi Preziosi fa paura! Ho visto sul sito e fanno tante belle robine, dalle tartarughe alle AF degli Invorniti! Non pensavo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi preziosi con tutti quei bei soldi che guadagna coi giocattoli ci compra i giocatori da rodare per l'inter e Doc è felice.

      Elimina
  20. Bella la nuova rubrica... e bello pure il nuovo set. L'antro atomico, il blog che ti tira fuori ogni giorno la voglia di spendere soldi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cipiaceci la nuova rubrica! APPROVED!

      L'unico difetto nevvero sta negli attentati alla serenità del portafoglio... (^_^)

      Elimina
  21. Rubrica insta-approved!!! Ultimamente sei un vulcano di nuove rubriche, e ciò fa la felicità di noi antristi!!! Pensi che in futuro si potrà parlare anche di kit Gundam (i vari RG, HG e MG della Bandai), di Revoltech (indicatissimi per il DTT perchè costano relativamente poco e sono posabilissimi), di Chogokin e Super Robot Chogokin, di Hot Toys e financo di qualche statuina in resina da sangue dal naso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kit di Gundam non so, perché non sono esattamente il mio genere. Ma tutto il resto penso proprio di sì. Stay tonnato.

      Elimina
    2. Se mi dici così, sto tonnatissimo come sempre e vado Brooklynn! Se ti serve ti mando qualche foto delle mie AF, magari posso coadiuvarti a distanza per future rubriche/Twisted... però non chiedermi di spedirtele perchè all'idea di metterle nelle mani di un corriere mi sento male...... A meno che tu non vada a Lucca Comics, in quel caso possiamo organizzare un DTT in trasferta e me le porto dietro (oltre a quelle che comprerò lì...).

      Elimina
  22. Salve a tutti! Mi sono accountato solo per pidieffare qua... Io le ho viste nei negozi in cifre comprese tra 12,90 e 16,50 a Torino.
    Comunque sono sì belle e ben fatte, ma somigliano a quelle della serie solo nelle proporzioni... Lo stile è completamente diverso: quelle del cartone hanno molti più spigoli (leggasi, in modalità PDF, 'teorici'), lo si vede soprattutto sui muscoli delle braccia e sul volto, dove manca quello spigolo orizzontale tra naso e occhi (anche se mikey è 'raggiato', sempre PDF). La mia opinione è che questi giocattoli siano stati progettati prima di finire il concept design dei personaggi, infatti alcune linee uscite dopo hanno dettagli più simili al cartone (come i piedi della linea parlante, che per il resto è invece molto peggio di quella recensita qui, e della linea più grande)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me queste fanno più "PK-tartarughe"... non so se, quando le hanno ripensate, avessero in mente tutto quello che dici tu...

      Elimina
    2. Bendelurkizzato. Ma un'altra raffica di PDF così e ti verrà stracciata la tessera :D Detto ciò, ciò, può essere. Di sicuro il design è diverso sia dal cartone che dalle linee deluxe. Ma in fondo chissene, l'importante è che i pupazzini siano venuti bene.

      Elimina
    3. Che siano venuti bene è fuori dubbio... Il problema è comprarmeli senza fare invidia al mio cuginetto

      Elimina
    4. In realtà servono a quello! Come il braccialetto per saltare la fila a Gardaland, che lo compri col tuo primo stipendio per passare sulle orecchie ai bambini in coda da 2 ore :-D

      Elimina
  23. Perdonate l'ignoranza, ma di che personaggio è il pupazzetto sul divano che si vede alla fine?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un S.I.C. (Super Imaginative Chogokin, pupazzini in metallo - poco - e plastica - tanta dei Kamen Rider e di altri eroi dei tokusatsu). Nella fattispecie, trattasi dell'ultra-giga-bellerrimo Kamen Rider Taiga (tiger) della serie Kamen Rider Ryuki. Per saperne di più, e vedere un'altra foto con i suoi compagnetti di mensola:

      http://docmanhattan.blogspot.it/2011/11/kamen-rider-quarantanni-di-moto-calci.html

      Elimina
  24. viste queste?
    http://plasticplayhouse.deviantart.com/art/Mike-Dialynas-Raph-TMNT-395013134

    RispondiElimina
  25. Io delle turtles ho ancora le 4 originali della Playmates

    RispondiElimina
  26. Non lasciarti ingannare dalle quattro stupende Turtles, Doc, perché gli altri personaggini della serie non sono della stessa qualità. Quasi nessun altro, Shredder compreso, ha le gambe articolate, e alcuni non hanno neppure le articolazioni alle braccia. Infatti Playmates ha realizzato un nuovo Shredder, articolato e con l'elmetto rimovibile, come esclusiva dell'ultimo San Diego Comic Con, e lo commercializzerà regolarmente solo fra qualche mese, insieme a una versione riveduta delle Turtles, un po' più somiglianti alle controparti del cartone (e anche un po' più giocattolose, tipo con il perno ai gomiti e i gusci che si aprono per metterci le armi).

    Queste comunque sono davvero bellissime; io le presi d'importazione all'uscita americana un anno fa, e recentemente gli ho affiancato Splinter quando è uscito nei negozi italiani (carino come sculpt, ma praticamente zero articolazioni pure lui).

    RispondiElimina
  27. Oddio Doc sto per comprare lo stesso set husset di Ikea per le mie barbie e momoko *___* ma son fatti bene i mobiletti? (gia' che c'eri potevi recensire pure quelli, in nome di tutti gli antristi/e che allestiscono diorama XD )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah. Costano un cacchio che costano un cacchio, ma sedia, tavolino e divanetto sono scrausi. La libreria in legno però mipiacemi.

      Elimina
    2. mmmm... ok allora per il momento li sposto dalla top ten delle "cose da prenderci urgentemente alla Barbie altrimenti mi frusta", vedrò di trovare qualche alternativa un pò più solida, alla faccia del design ;-)
      (anche perché comunque non sono in scala barbie e quindi già dovrei modificare le gambe del divano per alzarle, se mi si spacca a metà dell'opera son soldi buttati...)
      grazie dell'info!

      Elimina
  28. FiBBie, Doc! Fibbie. Con due B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché secondo te non è un typo, è proprio che non lo sapevo?
      Ora resta così, con una. D'ora in poi: fiBia.

      Elimina
  29. Desmond Sunflower12 settembre 2013 13:03

    Già prese nel mio periodo post operatorio come consolazione per l'intervento al ginocchio

    RispondiElimina
  30. Belli! Quasi quasi le voglio pure io! XD

    RispondiElimina
  31. Non contento di avermi fatto regredire di almeno vent'anni, vuoi anche farmi sperperare i pochi soldi che dedico ai fumetti in queste stupendissime action figure? Doc, perché mi vuoi così male?! Maledetto tu e la Playmates! XD

    Tanto per farti un po' di invidia, io ho ancora un Leonardo e un Donatello, uno Splinter trasformabile da uomo a ratto e viceversa, Krang (non con il suo solito robot ma con un veicolo bipede che sembra un camminatore AT-ST in miniatura), il Re di topi, il robot Fugitoid, Panda Khan e anche un veicolo… lo skate-board a reazione. Peccato siano tutti un po' usurati. Da piccolo, nonostante li tenessi bene, ci ho giocato veramente tanto.

    RispondiElimina
  32. la rubrica non può che piacermi se ti serve una mano ci facci sapere ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ti ho mandato una mail in caso avessi problemi con soundwave, dato che esce la ristampa della versione giappa ;)

      Elimina
  33. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  34. Io delle turtles ne avevo due strane forti, entrambe della metà degli anni '90:

    Una non si può dire una Action Figure, con snodi più essenziali di queste (che sono di tutto rispetto) è praticamente Michelangelo in tenuta da sci (con tanto di sci, maschera da snowboarder e racchette da sci) che va appunto sugli sci, una roba senza senso.

    Un'altra è più convenzionale, ma neanche tanto, è un Donatello "apribile", nel senso che le armi alternative stanno dentro il guscio, anche se per il resto di fattura un pelo sopra la media per i tempi, con dettagli adeguati e senza sbavature nella colorazione.

    RispondiElimina
  35. Io in campagna ho una collezione di TMNT anni '90 decisamente invidiabile :D

    Credo che queste nuove me le accatterò e le siederò sopra il mio lettuccio a canto al Leonardo original qui a casa :D

    (Della linea classic Rocksteasy è veramente da pelle d'oca!)

    RispondiElimina
  36. ... ma se prendessi il pennarello nero e facessi la mascherina alle tartallegre e le mettessi su ebaia con la scritta RAAAAROOO ??

    RispondiElimina
  37. In America , tra tutta la spazzatura che c'è , loro c'hanno Toys R Us e i tirannosauri-robot giganti . Noi siamo rimasti a Giochi Preziosi e il suo Ciccio bello col termometro (che non ho idea di dove si debba mettere) .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no, dai... la Giochi Preziosi è un bel gigante del giocattolo e importano un sacco di robette carine. Certo, non TUTTO, ma per quello ormai con internet puoi procurarti quello che vuoi, ovunque sia...

      Elimina
  38. fantastiche! Le armi però mi lasciano un po' col meh, il monocromo non è all'altezza delle belle tartarughe, io piuttosto mi armerei di pennellino e pazienza e le ritoccherei un attimo. Mi fanno venire in mente i miei vecchi "pupazzi" dei power rangers e financo quelli dei 5 samurai che erano veramente una figata, (lo suggerisco come titolo per una prima puntata non si scorda mai assieme alle tartarugone mangiapizza) tutto perduto nel corso degli anni ovviamente. BTW io girando per i centri commerciali mi imbatto spesso nelle action della serie del 2003 ossia credo quella all'estrema destra di questa comparativa fantastica, in cui si possono apprezzare le differenze tra le varie versioni: http://goo.gl/UDAEIK (quelle del film sono orribbili).

    RispondiElimina
  39. Cavolo sembra di rivedere i modelli della serie animata originale...
    Io li avevo tutti, ma da bimbo di 5 anni ci giocavo!
    Che erano fichi

    RispondiElimina
  40. Nel giocheria della mia città le vendono a 25 l'una -.-'

    RispondiElimina
  41. Li vedo sempre all'Autogrill Villoresi verso Varese, ogni volta sono sempre più tentato difficile allontanarsi senza averle prese.

    RispondiElimina
  42. "Toys in attic", mi ha fatto venire in mente che nell'edizione italiana del film "The Wall" quando c'è "The Trial" nei sottotitoli si legge "un ragno sul soffitto", mentre Waters sta cantando "toys in the attic".

    RispondiElimina
  43. Ma dove le trovate a 12 euro l'una? Io le ho viste nelle librerie Giunti a 16.99 ed in una cartoleria a 14.99 :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io li ho presi da toys center e li ho pagati euri 12.99

      Elimina
  44. dopo aver visto il post (ma subito dopo)sono uscito di casa e sono andato a comprare tutte e quattro le tartarughe.
    oggi ho preso un ninja del piede e un kraang.

    la prossima volta che compri qualcosa tienilo x te.
    grazie.

    RispondiElimina
  45. ...Sono belle si, io già le ho comprate e ricomprate!..Mi piace anche il fatto che sono "leggermente" differenti, rispetto il cartone ed in qualche modo, per questo, (la pelle rugosa le forme delle teste e le dita dei piedi più realistiche, con tanto di impronte digitali) mi ricordano,, in qualche modo, le suites animatroniche create da Jim Henson, per i film degli anni 90'.
    Ho due cose importanti da dire:
    Il fatto delle articolazioni che si ammosciano...non mi è capitato ed io sono uno che le action figures le strapazza, ci giocherella prima di addormentarsi e ci fa le foto...
    Sono ADATTABILI ai personaggi ei veicoli vintage :D!
    Un paio di note negative?
    Gli altri PG al di fuori delle 4 tartarughe, presentano un numero inferiore di articolazioni e dettagli, (dalle zone non colorate, le ginocchia dritte...).
    I Kraang, sebbene rendano l'efetto viscido, sono realizzati in "gommerdina"si rompono(o li trovate già coi tentacoli rotti) facilmente anche solo cercando di trarli fuori dall'androide!
    Infine, le armi non sono troppo flessibili, per questo motivo, vi consiglio viviamente di tenere i nunchuck di Mikey ben aperti, nel riporli nel fodero, TENENDOLI NON NELLO STESO SPAZIO, ma divaricati in ambedue le fodere, riducendone lo stress ed evitando gli odiosi segni bianchi "pre-rottura"...ve lo consiglio, onde evitare tragedie...Scusate la loquacità eccessiva. Ottima recensione :) !

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails