sabato 10 agosto 2013

77

Akihabara, facciamoci del male (Japan Tour 2013 - Giorno 2)

Un giorno intero. Un giorno intero a girare Akihabara e non siete stati nemmeno in tutti i negozi che volevate vedere, non sono proprie cose, signora mia. Nei prossimi giorni sarà necessario tornarci, ma non oggi, ché tra un paio d'ore andate a Mitaka al museo dello Studio Ghibli, fischiettando come una comitiva di scolari quando la maestra li porta al circo. Subito prima di gettarli a tradimento nella gabbia dei leoni. Ma prima, nel fotovideoresoconto psicoatletico della giornata di ieri, inquietanti locali scusagni, caffè itagliani al certo per certo, robottoni, il grande segreto dei pizzaioli giapponesi e un distributore di bevande fantascienzo che forse funziona. Forse. [...]
Questi sono i giochi che hai comprato. Metroid Zero Mission per GBA e un po' di titoli Famicom: i primi due Zelda, il primo Super Mario, i due Goonies, Gremlins 2 e Devil World, l'unico gioco di Shigeru Miyamoto che non è mai uscito in America, col fatto che c'erano le croci e quelle altre robe religiose da servizio fintoindignato del tiggìcinque. Quei tre libretti in alto, invece, sono le guide di Zelda, Metroid Zero Mission e The Goonies. Dice: solo questo? Come giochi, per il momento, sì. Poi ci sarebbero alcuni pupazzoni talmente grossi che dovrai comprarti un'altra valigia (giuri), ma quelli li vedrete solo nel prossimo Twisted Theatre. Sorpresina-sorpresò.
E a proposito di pupazzoni. Avete concluso il primo giro ad Akiba tra le magiche vetrine dell'ammmore di Mandarake. Il negozio in cui, loricordiamolo, si rasenta a ogni metro un attacco di sindrome di Stendhal letale.
 Occhio, per esempio, al Leopaldon vintaggio,
 a Lupin sulla 500,
 a una meravigliosa muturetta coi pugni di Tetsuya (al modico prezzo di DUEMILAEQUATTROCENTO euro, cotiche),
 allo Zambottone,
a tonnellate di Transformers. Nel video in fondo alla pagina si vede tanta altra roba da sangue al naso.
Ma in giro c'era, ovviamente, anche molto altro. Nelle ore trascorse a gironzolare da un negozio all'altro, per esempio, hai immortalato in ordine assolutamente casuale anche: R.O.B. il robot Nintendo,
i cuscinoni gonfiabili per gli amanti di Portal,
 Alzadick, il celebre sparatutto dell'erezione,
le utilissime cravatte con la personaggetta moé nella fodera interna, per tutti gli otaku in incognito,
Kimba, il pulmanone bianco (questo però non lo vendevano. Cioè, almeno credi),
e la DVD collection di Kiss Me Licia (389 euro. Ma forse in regalo c'era pure un parrucchino giallorosso di Mirko. O proprio Mirko, tutto intero)
Il fenomeno dei campioni mondiali di parcheggio, intanto, continua a dilagare. Il proprietario di questo veicolo è fuggito dal tettuccio apribile, dice.
Idem per quello dei rattusi professionisti dell'upskirting.
E a proposito di cose imbarazzanti: ieri sera, quando siete usciti dal locale in cui vi siete scofanati l'impossibile (vedi video), siete passati davanti a questo cartellone. Si pubblicizza un quale locale zozzo e... COS'È QUELLA ROBA CHE SPUNTA LÌ IN BASSO?!? Uh. Ehr. Passiamo al video della giornata, dai:

77 commenti:

  1. Magia, Magia, Magia NEO-GEO! Tutto superfantastico all'ennesima potenza. Una domanda e una richiesta:
    Domanda: Cosa vuol dire upskirting?
    Richiesta: Faresti delle foto (anche illegalmente)allo Studio Ghibli?

    P.s. La musica (nella parte più esaltante del video)veniva da Super Mario 64 o Galaxy o non c'ho capito niente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Upskirting sarebbe alzare la gonna, in pratice sono quegli pseudopervertiti che si divertono a fare le foto sotto le gonne delle ragazze (non per altro ci sta pure il telefono nell'immagine). Ai giappo ci piacciono ste cose :D

      Elimina
    2. La musica, Carlo, è un brano della colonna sonora di Neverending Story/La Storia Infinita.

      Elimina
    3. Mi domando se tutta la roba retrogaming che ci stava li funzioni... quanti neogeo inscatolati ci sono! Oltre ai vari sega saturn... ma i prezzi sono salati?

      Elimina
  2. Non so quante volte sono che mi rivedo foto e video. Ogni cosa è magnifica oltre misura (a parte la foto finale che comunque i gusti sessuali sono insindacabili e quella potrebbe anche essere una coda da porno star geneticamente modificata very giap) i manga, le battute (improvvisate) fantastiche, sono senza parole. Dai tre giri di campo al nescionageograficiannel in quanto regia e contenuti.
    W Il Doc! W Duffman! W Il Giappone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vorrei fare lo splendido, ma credo che quello sia il piede non organo genitale maschile al vento

      Elimina
    2. sinceramente lo immaginavo, solo che volevo fare la "battutona" della porno star con la coda rispondendo alla domanda finale del Doc

      Elimina
    3. Si, lo avevo immaginato/temuto :)

      Elimina
    4. Era un trabocchetto antiPDF, ovviamente.
      Cavpal dietro la lavagna.
      ...
      ...
      La lavagna a muro.
      ;)

      Elimina
    5. Ah maledetto capitalista, era una trappola! Non mi avrete mai vivo!

      Elimina
  3. al lupin dentro la 500 m'è diventato duro. Forse se mi dici quanto costa (credo caro) mi passa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho visto. Ma tra qualche giorno ci torniamo.

      Elimina
  4. Doc, fai un salto a Nakano Broadway magari. Centro commerciale con almeno una decina di Mandarake uno di fianco all'altro (o uno sopra l'altro visto che è a più piani), ci sono stato a giugno. Ogni negozio ha un tema. Il tuo portafogli non uscirebbe vivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco. E ci siamo stati oggi. Domani foto di acquisti e del NEGOZIO PIÙ BELLO DELL'UNIVERSO.
      Uno nuovo, ché l'anno scorso non c'era.

      Elimina
  5. Veramente un bellissimmo posto Akihabara, sogno di andarci da una vita. Il problema principale è la lingua che mi è del tutto sconosciuta, mi comprerei una caterva di videogames ma poi sarei costretto a intuire tutta la storia, e anche di che gioco si tratta :D

    RispondiElimina
  6. Il commento di Stefano T qui sopra suscita in me una domanda. Per uno come me che non sa assolutamente niente di giapponese ma se la cava decentemente con l'inglese, come sarebbe la situazione a Tokio? Cioe', va bene le action figures, ma se mi compro videogames/dvd/fumetti ho la speranza di trovare qualcosa di comprensibile oppure e' come quando vai in Gianfransualandia che per quelli esiste solo il loro idioma e fancoolo a tutti gli altri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La seconda che hai detto, ma ti può dir di coolo e trovare chi parla inglese, a me è capitato ma si può sopravvivere anche senza idioma locale.
      in un piano di un centro vicino mandrake per acquistare c' era carta e matita, segni la vetrina e il codice del prodotto poi consegni all omino dicendo doso e passa la paura.

      Elimina
    2. Direi la seconda che hai detto...
      Ma c'è da dire che, se sei retrogamer ed ami giochi vecchiotti, non è che ci fosse troppo da capirci, in quanto a trama.
      Di dvd con sottotitoli inglesi non ne ho mai visti (e inoltre i dvd in Giappone costano un rene), i fumetti sono in giapponese.

      Elimina
    3. La lingua non è un grosso problema, se scandisci bene il nome di quello che vuoi ti capiscono abbastanza. La fonetica del giapponese è simile a quella dell'italiano, leggendo in italiano un termine traslitterato ti capiscono quasi sempre. Con l'inglese è un dramma, ho chiesto il tax free e mi volevano chiamare un taxi.

      Elimina
  7. Mai visto niente di più inquietante e splatter di quell'ectoplasma in mutazione che emergeva dalla piastra del ristorante, che sapore aveva, ma, sopratutto, si è lasciato toccare?

    RispondiElimina
  8. Certo che potevi andare a verificare se si trattava di un piede o di altro.... :-P

    RispondiElimina
  9. DOC ma le okonomiyaki le avete mangiate in quel locale che sta a un piano sotto la strada, alla incrocio prima di isetan, vicino a tsukiji sushi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh, no. Shinjuku, ma non è vicino a Isetan. Almeno mi pare. Se Ale (ANR102) ci legge, magari saprà dirci: ci ha portati lì lui.

      Elimina
    2. Mi sembrava, davanti c' è un lawson e un kirin city, io avevo l' hotel vicino, il sunlite.
      Di okonomiyaki mi sono ammazzato a Hiroshima, sia con soba che con udon

      Elimina
    3. No Adriano, questo e' vicino all'uscita sud di shinjuku. Isetan non e' proprio vicinissimo.

      Elimina
  10. Doc quando vai al museo ghibli? Sono tokyo anche io, magari ti chiedo l'autografo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, l'autografo :D
      Ci siamo stati questa mattina, comunque.
      Se sei in città qualche altro giorno mandami una mail, ché ti trasciniamo in una cena antristica tokyense.

      Elimina
  11. Doc.... la moto di Tetsuya me la regalarono quando feci un anno. Duemila e rotti euro varrebbe ora? Chiamate un'ambulanza, sto male ç_ç

    RispondiElimina
  12. Qua sto seriamente pensando ad una spedizione l'anno prossimo...qualcun altro ha gli stessi propositi bellici? ;)
    Doc...Cin cin!! Hahahha..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vado a fine settembre ma per l' anno prossimo sto già organizzando il third impact; Kyoto e poi giù nel Kyushu e Okinawa

      Elimina
    2. Ci sto pensando da molto..e la voglia è fare Tokyo e Kyoto..essendo il primo viaggio. Tipo a marzo-aprile..o più in là se costa meno..

      Elimina
    3. Io nella mia gnuranz consiglio aprile e settembre. Il clima è clemente e becchi i cambi dì colore delle stagioni che sono spettacolari!
      Kyoto vince (PER ME OVVIO)

      Elimina
  13. Il reportage più bello dell'internetto.
    Grazie Doc, grazie di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi, ragazzi.
      Mi fa piacere che i filmati (montati un po' a mentula canis, ma il tempo è quello che è) siano di vostro gradimento.

      Elimina
  14. un giapponese (si chiamava Koji) all'Università di Pisa tentò di spiegarmi perchè dicono "moshi moshi"

    A suo dire, si dice due volte moshi perchè dirlo una volta fa pensare al tipico approccio del maniaco negli angoli bui delle strade... il quale ti si avvicina e ti dice "moshi"...sarà???

    la bevanda alla mela "golden" da vigore?

    RispondiElimina
  15. "Il fenomeno dei campioni mondiali di parcheggio, intanto, continua a dilagare. Il proprietario di questo veicolo è fuggito dal tettuccio apribile, dice."

    Ma caro Lei, se c'hanno insegnato qualcosa i cartoni animati verità giapponesi, è l'incredibile quantità di eroi giapponesi, che arrivano alla guida dei loro veicoli buttandosi giù a pesce dall'alto, da 15 metri, senza sfracellarsi, perchè hanno i sedili di guida morbidissimi (e il volante autoscaldato d'inverno, perchè hanno e mani fredde)

    Perciò, l'entrata così nella proprio giappovettura è all'ordine del giorno nel SoL Levante.
    Naturalmente qua ci troviamo di fronte all'uomo comune, non aspettatevi romboanti nomi come: "GOLDRAKE!", "TRIVELLA SPAZIALE!", "SPIRITO ANGELICO!", quando buttandosi dalla sua finestra del soggiorno in ritardo all'ufficio (come Fantozzi), no, scherzo, un uomo da ufficio giapponese non è ami in ritardo... dicevo, non aspettatevi che quando alla mattina si caccia con la sua borsa d'ufficio urli chissà cosa... al massimo la targa e un corrispettivo giapponese di: "FIAT PANDA DIESEL 1200! PARTENZA!". Ecco, toh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stupido io a non pensarci prima, Ultimus. C'hai ragionissima :D

      Elimina
    2. Vero bravo grazie ultimus

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Domanda tecnica: che programma usi per montare e inserire le didascalie?

    RispondiElimina
  18. Tipo che, quanto mi veniva quel grimlock takara diaclone completo? Un defibrillatore in sala, c'è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno sproposito. Anche oggi, a Nakano Broadway, la fiera dei Transformers vintaggi. Con prezzi da portatore sano di conti in Svizzera.

      Elimina
    2. Immaginavo. Sulla baia, con scatola giappo siamo tra i 700 e i 1000 dolla. Versione gig italiana misb siamo sui 500 ma si strappa anche a 370.

      Elimina
  19. quella della locandina è ovviamente una ragazza cin cin ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cin cin cin cin
      Ricoprimi di baci
      Cin cin cin cin
      assaggia e poi mi dici.... ma anche no guarda!

      Elimina
  20. Grande Doc! Questi reportage di Te Lo Do' Io Il Giappone sono fantastici! Ora vogliamo la prima serata in Rai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi tipo do gli schiaffi finti a quelli in prima fila e gli dico "Ma cosa ridi te con quella faccia da maiale?". Quei programmi di Grillo e Antonio Ricci erano fantastici.

      Elimina
    2. effetivamente Te la dò io l'America e Te lo do io il Brasile erano divertentissimi ed interessantissimi, appuntamento fisso settimanale della mia infanzia. Chiaramente irripetibili. (Che poi Ricci, adesso, non riesco veramente a capire cosa gli è successo...)

      Elimina
    3. I miGlioni comprano tutto Scott. Tutto.

      Elimina
  21. Notevole l'uso sapiente della colonna sonora prestata alla vetrina magica , che altro che moshi moshi .....

    RispondiElimina
  22. Non ci si riprende facilmente da questo video.

    RispondiElimina
  23. Doc, comprami un gx 27 Gaiking, che te lo pago.......( prima però dimmi il pèrezzo, eh! ;))

    Vanno bene anche le Jeeg parts a 50 euro.... ueeehhhh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno poca soddisfazione sul fronte chogokin, Sam. Prezzi altini, TRANNE per uno, che grazie a una scatola LEGGERMENTE piegata su un lato aveva un prezzo fantastico. E... ma sto anticipando troppo. Twisted Theatre ;)

      Elimina
    2. Non è che c'era un Daltanious scassato a pochi euro ?
      No, perché la mia navicella Gumper (quella che fa le gambe ) ha subito un infortunio sul lavoro e procurarmi quel solo pezzo in buone condizioni a prezzi decenti è un impresa.

      Elimina
  24. Forse grazie al potere delle mani fredde un giorno qualcuno potrà dire di si all'anguria.

    RispondiElimina
  25. Voglio dire una cosa sola: sto cancellando dei doppioni di file mentre guardo il video, nello specifico la parte in cui è una questione di maneggiare pesci freddi a sorpresa.
    Alla fine del video avrò formattato diverse partizioni così, a caso.

    RispondiElimina
  26. Grandissimo Ale, credo che il 90% della popolazione italiana tra i 30 ed i 40 anni che vengono in Giappone passano a trovarti :D

    RispondiElimina
  27. Questa storia delle mani fredde è uno dei motivi per cui sono solo gli uomini a maneggiare il pesce.... contenti loro.

    Voglio sapere come è andata allo Studio Ghibli e se ti sei comprato ventordi art book come avrei fatto io se non ci fosse stata mia Moglie.

    RispondiElimina
  28. Sarà che a pranzo ho ingollato solo quattro pizzette, ma sullo yakisoba sfrigolante ho iniziato a sbavare... come sempre tanta invidia... :-)

    RispondiElimina
  29. Questo più che un reportage giappo-antristico sembrava una puntata dell'internet XD

    RispondiElimina
  30. Oh, mio god, lo yekisoba (o come diavolo si scrive) mi ha fatto impressione!!!

    RispondiElimina
  31. Ma il Playmobil Boia è andato almeno a dare qualche lezione di italiano (con l'ascia bimane) ai proprietari del prestigiosissimissimo-namberuan ristorante giapponese?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sta aspettando di premiare il vincitore. Anzi, di premiare del vincitorre.

      Elimina
  32. Piangio!! Al moomento di maggggia mi è venuta la pelle d'oca nonostante qui ci siano 32 gradi. Mi sono purtroppamente reso conto che non potrò mai andare a Tokyo, perchè tornerei senza più un'euro e dovrei andare a vivere sotto a un ponte!!!

    RispondiElimina
  33. Non converrebbe comprare il Giappone, invece di star li a scegliere tra una meraviglia e l'altra???

    PS: "Anche questo è amore...". Mi viene in mente la scena del primo "Una Pallottola Spuntata" dove l'uomo delle pulizie sorprende Frank Drebin che denuda il tenore Enrico Pallazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo citando proprio la scena del tenore Pallazzo ;)

      Elimina
    2. allora la prossima volta vengo in ferie con te! :D

      Elimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails