giovedì 25 luglio 2013

41

Kentozzi in "Sapore di MALE 2 - Un anno dopo"

Kentozzi Mare, con i pratici bermuda muniti di cordoncino da legarsi ai testicoli
Eh, 2, ché una catastrofica avventura balneare di Kentozzi ribattezzata "Sapore di Male" già ce l'abbiamo avuta, come passa il tempo, signora mia. Kentozzi, l'Algida e la piccola spaccaleghisti se ne vanno in vacanza in Sardegna, per un po' di relax in mezzo a pericolosi ricercati e maniache assassine [...]

Kentozzi, leggiamo, "ha convinto Barbie e Skipper a seguirlo in un viaggio senza meta", e perciò "stanno attraversando la Sardegna". La Sardegna, ovviamente, è quello sfondo con il deserto del Nevada usato già in questi fotoromanzi per una trentina di posti diversi nel mondo. Nel camper con rivestimento per lavatrice serpeggia però il malumore, e così si fermano alla prima insenatura che affiora dopo il deserto. "Forse siamo vicini alla Costa Smeralda!", esulta la piccola minus habens. "È un posto bellissimo e anche se mi dicessero che siamo in Cina sarei contenta lo stesso", chiosa Barbie, forte delle convinzioni geografiche precolombiane.
Ma Ken si fionda immediatamente in acqua con il suo windsurf. "Fila che è una meraviglia!", esclama felice nella terza foto, prima che la quarta lo mostri impietosamente immobile assieme al suo windsurf, pietrificati nell'ambra, con le due malvagie lì a un metro. Il campeggio libero continua, ma dopo qualche giorno i viveri iniziano a scarseggiare
C'è ovviamente qualcuno che ruba le loro provviste. Ken spia di nascosto, cioè perfettamente in bella vista, la piccola Skipper e scopre che è lei ad infrattarsi il cibo. Porca put*ana!, mugugna il biondo burattino senza fichi nello scoprire la verità. Sì, che vuoi?, gli risponde Barbie dall'altro lato del camper
Ma non c'è nulla da temere: Skipper non è diventata cleptomane, sta solo nutrendo di nascosto un misterioso individuo nascosto nei boschi, che per quanto ne sappiamo potrebbe benissimo essere un pericoloso ricercato, tutto ok. Ken deve fare qualcosa, deve fare l'uomo. E lo fa: corre a dircelo a Barbie. 
Solo che mentre torna al camper si alza un bel venticello, si dice Oh, ma sticacchi, e va a fare un po' di windsurf. Per salvare la cognata da un possibile maniaco c'è sempre tempo, senti. Purtroppo per lui, una raffica di vento magico che non increspa l'acqua lo investe. Sfidando ogni legge fisica, Ken cade all'indietro ma finisce comunque sulla tavola, rimedia una craniata e resta lì tramortito. "Dobbiamo fare qualcosa", dicono dalla spiaggia le sorelle del Male, ma così, senza convinzione, ché col piffero che provano ad aiutarlo. A salvare Ken prima che arrivi in Corsica è così Kit, il vagabondo di prima, che ha avuto giusto il tempo di cambiarsi il costumino e lanciarsi in acqua.
"Oh, caro, che paura mi hai fatto prendere!", dice Barbie, che però corre ad abbracciare QUELL'ALTRO. La mignonza. La strotta. E dopo le presentazioni di rito, infatti, il giorno dopo "Barbie convince Kit ad accompagnarla a visitare le rovine di un antico nuraghe". E poi parla di un metro, e fai dei gesti osceni con mano e avambraccio. Chissà cosa avrà voluto dire.
"In tarda mattinata, quando il sole picchia più forte" e Skipper è lì tramortita da un'insolazione, arriva però la bella Rio, ex amante di Kentozzi prima che a entrambi venisse praticato il lavaggio del cervello a furia di scudisciate da Barbie. Ora si fa chiamare Bianca, è accompagnata dal solito fintopoliziotto con la divisa universale dei fintopoliziotti del Barbieverso, e sostiene che Kit è suo cugino e che si tratta di un elemento molto pericoloso. Quel tizio che magari poteva essere un ricercato con pulsioni omicide? Beh, lo è.
Il che vuol dire che quel giovane con la maglietta a righe che, con una scusa banalissima, sta trascinando Barbie in camporella, potrebbe anche ucciderla? Sì. E parte il coro dalla curva: Kit! Kit! Kit! Kit! Fine primo tempo, pubblicità.
"Mille bollicine accarezzano il corpo della tua Barbie. Che freschezza spumeggiante!". Barbie che ha mangiato pesante è in vendita dal tuo giocattolaio.

Barbie a spasso con Lord, il temibile cane gianfransuà col baschetto, il papillon e la baguette sotto al braccio.
 "Il pranzo è servito!". Solo che sono le due di notte e Barbie, nel suo tinello rosa, ha cucinato per un'altra Barbie, il clone Y-Gamma-98567.
Secondo tempo. "Via, Kit, non scherzare! Non vorrai farmi credere che tu sei un pericolo!", gli dice Barbie, affascinata dall'aria da malandrino del fuggitivo, mentre con la mano sinistra ci accarezza la coscia. Kit racconta allora la sua storia, di quando quella volta, mentre stava facendo pesi e gli stava cadendo la mutanda...
 ...Bianca inscenò un'aggressione, e Kit venne immobilizzato in casa sua...
 ...da due malvagi barbieri. I due lo portarono via dopo avergli cambiato vestiti, ché quella storia della mutanda calante non si poteva vedere, senti. Prigioniero "in una clinica privata o qualcosa di simile", Kit incontrò solo qualche giorno dopo il suo avvocato, cosplayer di Giuseppe Verdi col pantalone corto sulla caviglia da moonwalker. Bianca lo aveva incastrato per ciuparsi tutti i beni di famiglia. La puttascia. La bagana. Annodate le lenzuola ai propri testicoli, Kit riuscì a fuggire e corse a nascondersi nel grande deserto della Costa Smeralda.
"Questa Bianca è proprio una carogna!", dice Barbie, e in quel momento si sente un tuono potentissimo e il cielo viene squarciato da un fulmine. Il racconto l'ha però ingrifata ulteriormente, e così chiude Kit contro il muro del nuraghe-casa colonica, ma dal bosco emerge Bianca/Rio, armata di pistola.
L'imperatrice del Regno viene colta da un dubbio: e se Kit le avesse mentito? Per appurare la verità, escogita una geniale trovata. Finge di esser stata morsa da una vipera. Kit vuole salvarla, Bianca lasciarla crepare: Barbie identifica allora il vero nemico e si scaglia contro la donna per disarmarla. Prego notare che: la Sardegna, per quanto ne sai, è l'unica regione italiana in cui non ci sono vipere; se anche ci fosse stata una vipera, e avesse morso davvero Barbie, non ci sarebbe stato comunque niente da fare. Per la vipera, dici.
Ma Bianca, lesta come una faina, colpisce Barbie in testa col calcio della pistola. Parte un'ovazione dalla curva: petardi detonati, lancio di motorini in campo, striscioni. Trema tutto il cacchio di stadio. Arriva in quel momento anche Ken, che trovandosi a dover scegliere se fidarsi del tizio che gli ha salvato la vita o di una pheega armata, ovviamente propende per la seconda e rifila a Kit una potente cinquina
Come non fidarsi, del resto, di una che ti dice "UCCIDILO KEN, devi impedirgli di commettere altri delitti", parlando di un tizio steso a terra e disarmato? Solo quando Bianca sta per uccidere anche lui, Ken ha un VAGO sospetto di esser stato preso per il culo. Con un calcio uattà disarma la pazza, mentre Barbie purtroppamente si riprende
E tutto è male quel che finisce male. Kit spiega che lui lo sapeva che le vipere in Sardegna non esistono, cioè, che ti credi, c'aveva avuto pure lui l'enciclopedia Conoscere da ragazzino, aveva solo fatto finta per smascherare le intenzioni di Bianca. Ceeeerto. Detto questo, il tizio si autoinvita a restare con loro. "Ben detto, Kit, e noi siamo i tuoi nuovi amici!", dice Skipper. "Urrà!", dice il povero cristo per dissimulare la sua incazzatura, rifilando un cazzotto così forte al camper da distruggersi due nocche. Barbie, invece, non dice niente. Non le viene facile parlare con l'acquolina in bocca.
 P.J. Profumo di Rosa, metteva l'amore, metteva l'amore
 Barbie fior di Pesca, metteva qualcos'altro
Chiudiamo con i celebri vestiti ROVERCIABILI di Barbie. Per cambiare look, oplà, bastava roverciare il vestitino, e in un attimo il tailleur rosso diventava un fresco abitino bianco con un cono da segnaletica stradale da portare in testa.
Il solito, doveroso, enorme grazie ad Elisabetta per le scan

TUTTE LE ALTRE PUNTATE ROVERCIABILI DI KENTOZZI

41 commenti:

  1. ... e c'e' qualcuno che veniva anche pagato per realizzare cose simili!

    RispondiElimina
  2. Assolutamente favolosa questa avventura XD
    Oh, comunque le storie vintagge erano decisamente più pheeghe di quelle nuove: sparatorie, paninari, vampiri, tutine argentee improbabili, losche tresche e pacchi di corna, mica pizza e fichi..

    RispondiElimina
  3. Stupendo il camper telonato, solo uso estivo.

    RispondiElimina
  4. Woah, Kentozzi nella mia Sardegna non me lo sarei mai aspettato, grazie Doc

    RispondiElimina
  5. Maledetta Barbie!
    Mignonza! Strotta! Puttascia! Bagana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimi gli insulti scambiati, quasi roverciabili

      Elimina
  6. Si sentono gli applausi della curva fino qui in Giappone

    RispondiElimina
  7. Questo episodio suscita in me alcuni interrogativi:
    1) Perche' l'Algida non ha apprifittato della carenza di viveri come scusa per divorare Skipper eliminando una possibile rivale al trono del Male?
    2) Ma la clinica in cui era prigioniero Kit era forse la Clinica dell'Ammore?
    3) perche' io in vacanza non ho mai incontrato una puttascia/bagana come Barbie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Errata corrige alla domanda 1: era "approfittato", sorry...

      Elimina
    2. Sindrome di Roverciabilità XD

      Elimina
    3. Ma perchè Skipper è l'EREDE del trono del male! Sono anni che ormai la puttascia/bagana alleva schiere di "sorelline" a sua immagine e somiglianza per portare avanti la malefica dinastia!!!

      Elimina
  8. Ma perchè, perchè in copertina Kentozzi c'ha la T-Shirt corta da far vedere l'ombellico, che non ce l'hanno manco le due donne?! (E Barbie ha la stessa maglietta di Ken!!)... Questo uomo-bambolo mi fa piangere lacrime di dolore, vi giuro, è sparare sulla Croce Rossa ogni pagina...

    Posso essere volgare? (non come il Doc, che ogni parola su Barbie è musica)
    Speriamo che Barbie non porti il vestito "duble fas" in quei giorni, ed a un certo punto, giri la parte bianca (il bianco è famoso anatema per un donna in quei giorni) all'esterno...

    RispondiElimina
  9. Avrei fatto anche notare che i nostri eroi "vincono la terribile corrente" di un mare piatto come una piscina.

    Degno di un fotogramma di Lynch l'atmosfera spettrale del pranzo notturno di Barbie con il suo doppelgänger.

    RispondiElimina
  10. nel proseguio della vacanza si scopre che Kit è Franchino, il vagabondo puzzone?

    RispondiElimina
  11. OT Wolverine
    parlando contro il mio interesse: Doc sei proprio sicuro di andare a vedere Wolverine questa sera. Personalmente non mi faccio mai influenzare dalle recensioni dei film ma dopo aver letto quella di RRobe mi è passata abbastanza la voglia (una recensione peggiore di questa non la ricordo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la voglia non ce l'avevo manco prima. Si è organizzata la serata con gli amici, si va (21,30, 2D, almeno quello), poi alla fine stirazzi. Mai aspettato niente da IL Wolverine.

      Elimina
    2. Anche io non mi aspetto un capolavoro del cinematografo ma semplicemente qualcosa di godibile che mi tenga occupata per un'oretta abbondante. In questo caso sembra maroniclasta oltre le soglie di guardia (RRobe lascia intendere che è quasi meglio Catwoman e di Catwoman e ripeto Catwoman e se non si fosse capito Catwoman... ahaa... dimenticavo: Catwoman!).
      Bhé, uomo avvisato mezzo salvato. Buon per me e per i colleghi antristi che potranno leggere una probabile recensione al vetriolo su un film che ha tutte le premesse per essere classificato tra le merdeputrescentiefumanti.

      Elimina
  12. Che posa atletica che ha Kit nel sollevamento pesi

    RispondiElimina
  13. Kentozzi che rifila cinquine...siamo sicuri non si sia persa una pagina dove si scopre che era tutto un sogno? Bellissimo episodio comunque! Kentozzi immobile sul surf è da antologia! Unica pecca la mancanza del Mago Mirkos, anche se sospetto il dottore cosplayer di Verdi sia lui sotto mentite spoglie, sempre pronto a dare una mano alla scienza a modo suo.

    RispondiElimina
  14. poi domandiamoci perché vengono su le serial killer...

    RispondiElimina
  15. mica scemi loro che si accollano come "amici" al riccone.

    RispondiElimina
  16. Ma no, eh. Bravi, bravi.
    Tutti a fare i simpatici, e nessuno che dice una parola per la povera vipera sarda invisibile morta. Un esemplare unico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione porca paletta. Per fare ammenda sarebbe da scrivere un saggio con forti tinte di introspezione e critica sociale all'algida assassina di specie uniche..

      Elimina
  17. Fra l'altro complimenti per la figura di tolla del Ken azzurro di surf... ci mancava solo un "cazzi quella gomena!"

    RispondiElimina
  18. Certo che chiamare LORD un cane gianfransuà come quello è proprio un epic fail di quelli che tirano giù gli stadi a furia di fischi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cane Lord, francese con nome inglese, maschio ma col baschetto e fiocco rosa pone molte domande...

      Elimina
  19. Meraviglioso! Kentozzi che cade infrangendo le leggi della fisica è da cappottarsi, ma che inquietudine Skipper che nutre sconosciuti di nascosto...parecchio educativo, eh? Per non parlare della Rio pazza! Non saranno gli eccessi del Kentozzi vintaggio, ma è una trama degna di un thriller, altro che fotoromanzo per bambine.

    RispondiElimina
  20. Doc , la prossima volta carica immagini più grosse, che non si riescono a leggere i dialoghi stupnedi di queste storie !
    Poi non te o gli altri antristi, ma una tizia carogna coi capelli neri e che si chiama Bianca, ricorda l'omonima tizia di " Siamo quelli di Beverly Hills".
    Magari lo guardavano pure loro, gli sceneggiatori ( fulmine che spacca in due una quercia secolare nonostante fuori ci sia i solleone), l' anno dovrebbe essere più o meno quello.

    RispondiElimina
  21. bellissimo, come al solito kentozzi non delude mai. la cosa migliore è ken che non fa niente quando le rubano la ragazza sotto il naso

    RispondiElimina
  22. Shoryuken Rage25 luglio 2013 13:12

    ma io vorrei sapere da che set venga la pistola che usa Bianca.
    Cioe' un giocattolo per bambine,gli mettono tra le spazzole e i trucchi una pistola?
    Che sia:
    Barbie super bellissima mandante?
    Barbie primo capo cosca?
    Barbie Klaus?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbie agente della Stasi.

      Elimina
    2. Ma che modello è? A me sembra una Walther P38, dal set Barbie agente Gestapo.

      Elimina
  23. Sarà un argomento già affrontato e sviscerato, ma perché Ken vestivamoallamarinara è bruno mentre in spiaggia è biondo platino?!? Nella prima foto aveva finito l'acqua ossigenata?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando lo trattano di melma gli scolorisce il capello.

      Elimina
  24. Una grande storia a cavallo tra Shekespeare e Ludlum...

    RispondiElimina
  25. La versione finale Barbie VLC media player è bellissima!

    RispondiElimina
  26. Però è triste vedere quegli sprazzi di RoccoKen ancora balenare di tanto in tanto, come quando ha disarmato "Rio" con calcio uattà. Ormai quasi preferisco vederlo solo zerbino, che ricordare i fasti di un tempo mi mette tristezza. Abbasso le bagane!

    RispondiElimina
  27. "Il cosplayer di Giuseppe Verdi"... muahahahahahah!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails