giovedì 11 luglio 2013

41

Godzilla mena tutto l'Universo Marvel

Stasera vai a vedere Pacific Rim, ma questo NON è il post(o) per parlarne: fate i bravi e aspettate la rece senza saltellare, buoni. In questo post qui, per restare in tema parliamo invece dei tempi in cui il re dei kaiju, i mostroni giganti, scorazzava per il Marvel Universe. Dei tempi cioè in cui Godzilla menava i Vendicatori, i Fantastici 4 e i Campioni. E alitava in faccia a J. Jonah Jameson. Parola [...]

La serie Godzilla King of the Monsters (di Doug Moench e Herb Trimpe) andò avanti per 24 numeri e due anni, tra il 1977 e il 1979. Dopo aver scassato tutto lo scassabile in Giappone, Godzilla sbarca in America. Della minaccia si occupa subito lo S.H.I.E.L.D.,
solo che Nick Fury è impegnato, e così per tutta la serie sulle tracce del rettilone verde c'è Dum Dum Dugan. Il povero Dum Dum ci si mette di buzzo buono, prendendo di petto la situazione,
solo che la situazione gli fracassa tutti gli aerei, frak frak, gridando Teh, sooca. Signore, cosa ci fa dietro quell'albero?, chiede un agente. Sto studiando il da farsi. E comunque fatti i cazzi tuoi o ti mando a pulire i cessi, risponde Dugan.
Poi il vecchio soldato prova a giocarsi la carta delle videocassette a noleggio, ma niente, Godzilla è inarrestabile
Sul numero 3 ad affrontarlo ci sono i Campioni: la Vedova Nera, Ercole, Angelo e l'Uomo Ghiaccio. Ghost Rider no, ché forse si sentiva poco bene, gli era preso il fuoco di Sant'Antonio (ah-ah)
E insomma, Ercole è da solo con la Vedova, lì che si fa strane idee (ché la Natasha di quel periodo era l'eroina più pheega dell'intero universo Marvel, ricordiamolo), ma purtroppo per lui scatta l'allarme: un "drago gigantesco" sta attaccando San Francisco. Porco Zeus!, impreca Ercole. Quando torni a casa ti faccio vedere io, ti faccio, pensa Zeus.
Ed Ercole è così incazzato col lucertolone, ché lui stava battendo i pezzi alla russa da settimane, ma così incazzato, che a Godzilla ci fa un hip toss suplex da bressler e lo manda a fracassarsi a terra, distruggendo mezzo porto.
Poi, con la grazia che lo contraddistingue, Ercole scaglia contro Godzilla un PEZZO DI AUTOSTRADA A QUATTRO CORSIE, ma il mostro preme in tempo il tasto della schivata e la strada centra l'Elivelivolo dello S.H.I.E.L.D., abbattendolo
Tranquilli! Sono assicurato!, grida l'eroe olimpico, mentre migliaia di agenti dello S.H.I.E.L.D., cercando di non affogare o finire tra le zampe del mostro incazzato, gli bestemmiano gli antenati fino a Crono. Nel frattempo, negli uffici della Stark International di Detroit, il Dr. Takiguchi, la sua assistente Tamara Hashioka e l'agente dello S.H.I.E.L.D. Jimmy Woo stanno pensando a una possibile soluzione:
 "COSTRUIAMO UN FOT*UTO ROBOT GIGANTE!"
Nasce così Red Ronin, il robot gigante fintogiapponese con cui Godzilla si prende a cartelle per diversi numeri 
Distruggendo navi e porti e palazzi e tutto il resto, che la gente quando lo vede arrivare ci dice Grazie mille, RedRo', sei un amico. Ogni tanto alla zuffa si unisce qualche altro mostro gigante,
tipo Yetrigar, uno yeti enorme che qui vediamo trattenuto da Red Ronin, per un vile pestaggio all'americana da parte di Godzilla. MOSTRI! SONO MOSTRI GIGANTI!, grida intanto il campione intercontinentale di BuongiornoaCiccio.
E una volta conclusosi il violentissimo scontro all'ultimo sangue tra Godzilla e dei mandriani povericristi, 
Dum Dum, che ha trascorso tutti i numeri usciti fino a quel momento sulle tracce del rettilone a rimediare figure da gran maestro chocolatier, ha finalmente la sua occasione per vendicarsi: Godzilla viene ridotto a un mostrillo grazie alle particelle Pym! Vai, Dum Dum! È la tua occ...
 No, niente. Lascia stare.
Fuggito un'altra volta, Godzilla torna pian piano alle sue dimensioni, ma prima deve vedersela con i Fantastici Quattro, all'interno di un museo, giusto per fare più danni
 Godzilla mena Ben Grimm e la Torcia Umana,
ma nell'ultima pagina finisce dentro alla tipica VASCA DI SQUALI VIVI che si trova in ogni museo che si rispetti.
Stanco di menare mostri-insetto sulla Luna o altri cosi orrendi sulla Terra, Godzilla affronta quindi Devil Dinosaur,
Dice: e i Vendicatori? Gli eroi più potenti della Terra che diavolo fanno mentre sulla Terra c'è un mostro enorme che pianta casini? No, niente, aspettano il penultimo numero per farsi viva. Sulla copertina di Godzilla King of the Monsters #23, Visione avverte Iron Man e Thor di farsi da parte: solo Calabrone e Wasp possono fermare Godzilla. Non li aiutate, o saranno squalificati!, dice il sintezoide, mentre quei due corrono a timbrare il cartellino
E mentre Capitan America si estranea dalla lotta, gettando una pesante ombra sulla moralità della signora Rogers, sua madre,
J. Jonah Jameson SI AFFACCIA ALLA FINESTRA DEL SUO UFFICIO PER MINACCIARE GODZILLA, beccandosi un rutto atomico
Poi gli eroi attaccano tutti insieme la creatura, ma Godzilla li vruscia tutti e ci rifila una cinquina a Johnny Storm, che quello rincretinisce per il colpo e si convince di essere un gianfransuà
Wasp suggerisce a Calabrone di entrare nell'orecchio del mostro e fargli perdere l'equilibrio. Che idea grandiosa, Janet! Come l'hai avuta?, chiede Pym. Me l'ha spoilerata Visione sulla copertina, risponde la donna.
Ma la battaglia va avanti, infuriando per le strade di Manhattan, finché non si fa avanti il giovane Robert Takiguchi, nipote del Dr. Takiguchi, che si mette a piangere e implora Godzilla di lasciare gli Stati Uniti. Eh.
E allora si commuove anche Godzilla, tipo, e parte la musica triste dell'Incompreso, e grazie alla "fiducia, la magica risposta nata dalla gentilezza", Godzilla leva le tende, andando a rompere palazzi, navi e testicoli da qualche altra parte. Grazie, Robert!, gli gridano tutti. Minchia guagliò, pensarci prima no, eh?, gli dice Dum Dum
L'Uomo-Ragno arriva tardi sia per la zuffa che per i saluti coi lucciconi, e così si accontenta di scattare un paio di foto del culo di Godzilla da qualche chilometri di distanza. Oh, magari Jameson gliele compra. Oh, deve metter da parte qualche soldo per la dentiera della vecchia.  
Poco dopo, i diritti di Godzilla scadono, ma questo non impedisce alla Marvel di continuare a usarlo. Trasformato in un essere dall'aspetto diverso, how conveniently, dal Dottor Demonicus, la nemesi degli Shogun Warriors, Godzilla appare infatti in altre testate della casa delle idee, come questo numero di Iron Man (dove viene fermato da Occhio di Falco e Tigra, facendo fare una figura da niubbi incredibile a Thor e a quegli altri,
o su un numero della Cosa (The Thing #31), ai tempi in cui Ben Grimm faceva il bressler. Numero in cui Ben se ne sbatte del mostrone, lasciandolo ad azzuffarsi un'altra volta con Devil Dinosaur. Ci sarebbero poi decine e decine di omaggi e camei non ufficiali vari, come il Warlock-Godzilla in una storia dei Nuovi Mutanti, il Godzilla giocattolo affrontato da Spidey in uno scontro con Mysterio, e il Godzilla infilato di straforo in qualunque scena fossero presenti dei mostri giganti (vedi ad esempio Mighty Avengers #1 del 2007). Il rettilone della Toho sarebbe stato protagonista in seguito di tante altre testate a fumetti, in una delle quali... giocava a basket. Vi ricordate quello spot della Nike del 1992 in cui Godzilla sfidava in un uno-contro-uno sotto canestro Charles Barkley?
 Beh, la Dark Horse ne ha tirato fuori un fumetto.
Un fumetto in cui un Barkley gigante e Godzilla fanno due tiri, usando come canestro la rampa dello Shuttle. E in cui l'ex stella dell'NBA, per farsi perdonare la gomitata e le schiacciate in faccia, alla fine regala a Godzilla il pallone e le sue Nike. Giuri.

POST COLLEGATI
TUTTI I MOSTRI DEI FILM DI GODZILLA

41 commenti:

  1. Bwahahaha Grande post :)

    Mi ricordo anche una storia dei Vendicatori letta parecchio tempo fa dove Red Ronnie..ehm...Ronin prendeva a cinquine quello sfigato di Wonder Man

    RispondiElimina
  2. Nell' AIP allora, visto che ce l'ho, spaccherò tutti! Poi con il mio Pallone da Basket dei Fighetto, vedi che roba!

    - Symo

    RispondiElimina
  3. Red Ronin me lo ricordo bene: lo Yushaa Raideen della mutua, ma che di per se non è un brutto robot. Quando lessi di Red Ronin da bambino, ero esaltatissimo perchè mi figuravo qualcosa tipo "Mazinga vs i Supereroi", invece vidi che c'era qualcosa di storto e solo più avanti son riuscito a capire esattamente cosa fosse. Il problema degli americani è questo: possono anche arrivare a creare (in stato di grazia)qualcosa che sia esteticamente somigliante ad un Super Robot, ma non sanno assolutamente come si gestisce. Non ne afferrano le basi e lo trattano come un qualsiasi mech impersonale, che è tutto l'opposto del concetto di Super Robot. L'unica volta che ho visto gestire loro decentemente qualcosa, è stato con gli Shogun Warriors, anche se lì erano veri Super Robot D.O.C. rippati di peso XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica vero.
      prova a guardarti megas xlr e poi ne riparliamo ^^

      Elimina
    2. Sarà questione di punti di vista, ma quello proprio non lo vedo come esempio positivo, anzi. ^^

      Elimina
  4. Tutto questo spreco di supereroi. Bastava mandargli contro quel coglione di Ciclope! (E con questa a quante siamo? :-))

    RispondiElimina
  5. Grande Godzilla! Chissà come sarà il film che stanno girando, forse il Comic-Con di San Diego ci regalerà qualche immagine a riguardo. Doc. una curiosità, come procede il ProgettoX??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, bene che non vedo l'ora di leggerlo!! :)

      Elimina
    2. Good. L'autunno si avvicina ;)

      Elimina
    3. allora potremmo usare la frase di lancio :"L'Autunno sta arrivando!" :-P

      Elimina
    4. Doc gran bel post ma che cos'è ProgettoX? Un tuo lavoro?

      Elimina
    5. Carlo
      Sì. È un libro, e qui trovi tutti i dettagli, se ti interessa

      http://docmanhattan.blogspot.it/2013/03/il-progetto-x-alla-buonora-e-che-fine.html

      Luca:
      "Fall is coming" :)

      Elimina
    6. Ora sono in attesa del nuovo libro

      Elimina
  6. questo è l'unico omnibus Panini che acquisterei, la parte dello sbuffo a J.J. sembra presa para para dal Godzilla Toho degli anni 80-90 (il periodo migliore a mio avviso) quando spatascia un jappo imprenditore con tutto il suo palazzo. Anche la mandorlina che calma il lucertolo è cosa tipica dei film orientali (i mostri si lasciano infinocchiare dalle gnocche come tutti i masculi). Comunque la goduria maxima per un gojimaniaco è Final Wars e in particolare il momento in cui prende a pernacchie e coppini il godzilla yankee.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Film da genuino momento emozione©, il Final Wars: la grande royal rumble dei mostroni.

      Elimina
    2. se lo recensisci te, di là lasso perde e mi godo l'apredareview con i pop corn.

      Elimina
    3. Avevo una mezza idea di farlo, in effetti. Il DVD l'avrò rivisto almeno un paio di volte :)

      Elimina
    4. Non l'ho mai visto accidenti, e adesso mi è venuta la scimmia! Sapete se si trova anche in italiano??

      Elimina
    5. In italiano non saprei. Su DVD con sottotitoli inglesi si trova.

      Elimina
  7. Ahahaha ma quanto è miserabile il finale? Massì Goji-chan, torniamo a casa, ora basta su, che ti sei divertito pure troppo, altrimenti niente risotto ai gamberi che ti piace così tanto.
    Però è bello sapere che anche alla Marvel ci sia (stato?) qualche fan dei tokusatsu vecchia scuola. L'intenzione di omaggiare Gojira è quasi commovente, peccato che la realizzazione finale non sia stata delle più felici. Nonostante tutto, queste poche vignette già le preferisco all'indegno film live made in usa.
    Tutta la mia stima va comunque a Spider-Man, che come al solito ha capito tutto e si è ben guardato da rimediare figuracce affrontando una creatura invincibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'UOMO RAGNO!!! non spiderman,non si bestemmia in un luogo sacro

      Elimina
  8. J.J.J. minaccia Godzilla: mito

    RispondiElimina
  9. Ah, ah, ah, Godzilla vs Barkley ebbi la (s)fortuna di leggerlo una volta, è fuori di BananaXD

    RispondiElimina
  10. La cosa che mi ha stupito di più di questo post è che Red Robin era già stato usato come nome per un personaggio in casa Marvel. Ora è associato ad uno dei tanti componenti del bat-famiglia del mondo DC.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ocho, il robottone si chiama Red Ronin :)

      Elimina
  11. Magnifico.. ho sempre adorato il personaggio di Godzilla della Marvel!
    Anche se ha degli andazzi trashizzanti...

    RispondiElimina
  12. Doc, per Pacific Rim la triade Asso, Panda e ZeroCalcare ha già dato il suo verdetto: nutellasauro.

    Aspetto la tua conferma e prenoto i posti per settimana prossima.

    RispondiElimina
  13. Qualcuno sa dirmi se la copertina del #15 è (almeno per le matite) del compiantissimo Ernie Chan?

    RispondiElimina
  14. Maddò, ma le matite di Herb Trimpe erano da denuncia penale, gia sono squallidi le sue rappresentazioni del lucettolone, ma le sue figure umane sono piu legnose di un pinocchio con l'artite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda quel barattolo sulla copertina del numero 17 (Dum Dum che prova ad acchiappare il minigodzilla). Guarda che prospettiva fantastica ;)

      Elimina
    2. Non ci avevo fatto caso, secondo me, un bel giorno Herb si è presentato da Lieferd dicendo Rob sono tuo padre

      Elimina
    3. Poi gli ha tagliato una mano.
      Sostituendola con una zampa caprina.

      Elimina
  15. Quante mostruosità nascoste nei comics americani :D

    RispondiElimina
  16. Paolo Pugliese11 luglio, 2013

    ...soprattutto se le facevano gente come i mitici Doug Moench e Herb Trimpe (manca Jim Mooney e avevamo fatto terno)...

    RispondiElimina
  17. dopo 9 ore di lavoro,questa magnifico post mi fa dimenticare tutta la fatica...

    P.S. A quando La prima puntata non si scord...eh? di Lamù??

    RispondiElimina
  18. " Signore, cosa ci fa dietro quell'albero?, chiede un agente. Sto studiando il da farsi. E comunque fatti i cazzi tuoi o ti mando a pulire i cessi, risponde Dugan."
    Sto ancora ridendo : GRAZIE DOC!

    RispondiElimina
  19. È incredibili come, tralasciando l'ultimo, nessun disegno assomigli a Godzilla...

    RispondiElimina
  20. Paolo Pugliese12 luglio, 2013

    Lo sapete, vero, che stanno girando un nuovo film ammerigano su Godzilla?

    RispondiElimina
  21. Le magie dell'arte sequenziale.

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI VENGONO ELIMINATI IN AUTOMATICO DAI FILTRI ANTISPAM. QUELLI SUPERSTITI, IRRISI ED ELIMINATI UGUALE. NON. USATELI.

Related Posts with Thumbnails