venerdì 21 giugno 2013

132

L'Uomo d'Acciaio, la recensione senza spoiler

L'Uomo D'Acciaio recensione Man of Steel Superman
Ti dispiace dover scrivere che L'Uomo d'Acciaio (aka Man of Steel, alias il nuovo film di Superman) non ti è piaciuto. Davvero. Perché se, metti, vai a vedere al cinema un film di super-eroi brutto-duro come i Fantastici Cosi della Fox, al massimo ti ci fai due risate sopra, subito dopo aver augurato a regista e produzione di spendere in medicine le tue dieci carte (due boccette di aspirine? Tre?). Ma a Zack Snyder - il regista che ha fatto ingrifare mezzo pianeta con un tizio nerboruto che spediva a calci giù per un pozzo un ambasciatore inerme per una stupida questione di toponomastica - è riuscita la cosa più difficile di tutte. Non farti stare sulle balle il boy-scout rossoblù, the big cheese, il gran visir dei super-eroi precisini della fungia. Sei andato a vedere un film di Superman e, cavolo, ti è piaciuto il Superman che ci hai trovato dentro. Dice: ma allora, scusa, cos'è andato storto? Quasi tutto il resto [...]
Un campo di granoturco: mo' minimo salta fuori Kevin Costner...
Zack "fancuore alla Convenzione di Ginevra" Snyder, dicevamo, tira fuori una rovesciata acrobatica mica da ridere, piazzando al centro della pellicola un protagonista per quanto ti riguarda riuscito. Perché come quello visto in Superman: Terra Uno, Kal-El non è un sorridente pistola, ma un giovane uomo tormentato dalla sua natura di alieno, di diverso. Un Superman che soffre, urla, s'incazza come una bestia. Gioca facile su molti punti, Snyder, buttandoci dentro una scontata metafora cristologica e un riuscito rapporto tra l'ultimo figlio di Krypton e il suo padre putativo, 
...Infatti
ma anche rinunciando ad alcune delle mimmate tipiche del personaggio Clark Kent, che lo hanno reso una macchietta per 75 anni.

Aggiungi una Lois Lane bella tosta, una Diane Lane che fa un brodo buonissimo (ah-ah!), almeno un paio di scene molto potenti (hint: non sono quelle in cui volano i cazzotti) e una tecnologia aliena che, pur funzionando grazie al mercurio versato da milioni di termometri per misurare la febbre rotti, risulta una volta tanto sufficientemente, uh, aliena, e allora si spiega perché a un certo punto, da qualche parte durante il primo tempo, hai pensato addirittura di poterci credere. 
Gli schiaffi in faccia te li ha mollati, fortissimi, una realtà fatta di situazioni viste e riviste, di una piattezza narrativa priva di soluzioni un pelo meno sciatte di quelle adottate per trascinare avanti la storia tra un palazzo sfondato e l'altro, di idiozie prive di una giustificazione firmata dai genitori. Gli alieni che ti mandano la newsletter, quattro o cinque dialoghi agghiaccianti, la difesa del pianeta affidata sempre agli stessi QUATTRO tizi
uno dei quali s'è fatto dodici anni di gavetta con Law & Order, eh! Occhio che è armato di temperino! Pochi caz*i!
E poi il fratocugino di Hulk, il cattivo chiacchierone, la limonata al momento sbagliato (Nolan ha fatto scuola anche su quello), Perry White che oltre all'orecchino c'ha un culo pazzesco, il finale mimmo a più livelli che si preoccupa di bruciare quel po' di speranze per un seguito che riprendesse solo il meglio di questo film. E soprattutto Zod. Tutto ciò che nel film riguarda Zod, dal primo all'ultimo istante. E allora niente, la spettaolare rovesciata di Snyder finisce addirittura in fallo laterale, perdendosi tra i cartelloni a bordo campo. Su quei cartelloni c'è scritto Peccato. E allora ciao, L'Uomo d'Acciaio. L'Uomo d'Acciao.

Chi ha visto il film e volesse dire la sua è il benvenuto. Niente spoiler. Se proprio dovete, marchiate con il tag [SPOILER] il vostro commento. Il primo che sgarra verrà preso a coppini sulla nuca.

132 commenti:

  1. E che diamine, non se ne salva nessuno quest'anno. Poi uno ci vuole fortissimamente crederci e ti fanno ste robe. Con la scusa del "grande pubblico" ti spacciano le peggio fregnacce, e mica è Lost.

    RispondiElimina
  2. eccezionale recensione. la penso esattamente come te. la "confusione" e i dubbi del personaggio di superman si vedono e si sentono. poi tutto il resto va in vacca. ma tutto tutto. e, scusami, ma russel crowe in versione Tom Tom, pur "credibile" mi ha fatto morire.

    RispondiElimina
  3. Io vorrei solo dire che questi film ormai Hollywood gli fa con lo stampino. Non importa nemmeno di che cosa parlano.

    Non so proprio come facciate a reggere 'ste schifezze. Se la gente smettesse di andare al cinema a guardare film dimmerda, prima o poi smetterebbero di produrre film dimmerda.

    RispondiElimina
  4. A me è piaciuto molto invece. Potevano darci dentro di più con la storia di lui che diventa Superman, del passaggio al costume... Non saprei... C'è stato un momento di sbrodolamento, un passaggio troppo rapido. Forse stona un po' anche il modo di raccontare il passato, quel modo lì che hai visto. Situazione troppo telefonate forse quindi.
    COmunque sia, difettaccio che spero sia dipeso dal proiettore dimmerda che s'è pure incantato dopo mezz'oretta e m'ha fatto bestemmiare: hai mica notato che le immagini traballavano soprattutto nei primi piani? Pareva non fossero capaci di tener ferma quella fottuta telecamera!!! Dimmi che l'ho notato solo io...
    La conclusione di Zod comunque non me l'aspettavo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho notato inquadrature traballanti. In compenso il 3D - la versione 2D la proiettavano a orari assurdi, porca pupazza - era la solita roba fastidiosa che rendeva un frappo di scene troppo buie.

      Elimina
    2. Beh anch'io l'ho visto in 3d. 3d che non ho visto, perché era farlocco un sacco. A parte nelle scene di botte finali. Boh, a sto punto sono andato io in un cinema sfigato. :/
      Comunque sia SPOILERRR, la scena del tornado Doc?! Cioè, a parte le leggi della fisica che chissenefrega, ma che momemnto STACCE era?! xD (m'è garbato un sacco come c'è rimasto dimmerda Clark)

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. [SPOILER, OCCHIO]

      ...


      ...

      quella scena fa parte di tutta la grande metafora cristiana del film, secondo me. Gesùclark che vede morire il suo padre putativo e, a 33 anni, scende dall'alto per consegnarsi ai soldati (quella scena alla Alex Ross, con l'effetto claudiobagliore e l'inquadratura dal basso, ti è piaciuta molto) e sacrificarsi per la Terra. Detto questo, sì, il modo in cui se ne va Costner fa ridere.

      Elimina
    5. Nota PDF: si chiama cinepresa, non telecamera :-)

      A parte questo, il film ma insomma... fra i mille problemi, ce n'è uno enorme: questo film non rispetta il canone, il mito originario, aggiungendo mille cose. Di Krypton ora sappiamo più cose del pianeta dei Predator o di quello di Avalon. Ma chi se ne frega? Jor-El muore trafitto da Zod? Che invenzioni assurde. Znyder e gli sceneggiatori nemmeno hanno voluto rivedersi il film di Donner. Volevano fare una cosa completamente diversa. Bravi i pirla.

      Elimina
    6. Confermo la storia della cinepresa traballante. Il mio era uno spettacolo 2D e a noi era sembrato fosse fatto apposta, ma se mi dite che da altre parti la cinepresa era fissa non so cosa pensare... Robe da farsi tornare i soldi del biglietto!!!

      Elimina
  5. Bon, io mi sa che un'opportunità gliela do lo stesso e me lo vado a vedere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è tutto da buttare, e capisco sia chi l'ha apprezzato che chi l'ha definito una ciofeca. Ci sono un paio di cose buone e molte cose sceme: chi alle cose buone dà molto peso magari apprezza. Chi non le digerisce (eccolo!) resta con l'amaromontenegro in bocca.

      Elimina
    2. "miss Lane, stia attenta che di notte si va a -40°" e lei, puntuale, un secondo dopo, è DI NOTTE a scalare una parete ghiacciata vestita con un berrettino col pompon e la giacchetta.

      Elimina
    3. Esatto....io l'ho apprezzato, ma come ho apprezzato Die Hard 5...è un buon film d'intrattenimento, cerca di essere un filmone alla Nolan, ma fallisce miseramente.
      Buchi di sceneggiatura enormi, e dire che l'inizio prometteva MOLTO bene, poi decidono di mandare a puttane la trama per sbrigarsi a far vedere i supercazzotti....peccato.
      Comunque effetti speciali da paura, va detto.

      Molti fan sono rimasti delusi dalla scena finale, perchè dicono che snatura il personaggio, tu che ne pensi? Secondo me ci sta.

      [SPOILER]

      Trovo molto più ROTFL la morte di Jonathan Kent....cioè, seri?

      Elimina
    4. Ammetto d'aver chiuso gli occhi in quella scena xD

      Elimina
    5. Oh, magari poi ti do' pure ragione, ma può essere, come dici te, che uno sta attento a cose diverse. Ci provo, ecco. Anche perché per Pacific Rim tocca aspettare :D

      Ma After Earth invece? Intenzione?

      Elimina
    6. [SPOILER]






      Ma a parte la dipartita idiota di paì kent... vogliamo parlare del piano geniale di Jor El? minchia che scienziato! se mai su krypton si tamponavano succedeva un casino!

      Elimina
    7. omoragno: no, After Earth l'ho jumpato. Lo rimedio in home video quando esce e pace. Se riesco, vado a vedere World War Z settimana che viene.

      Elimina
    8. Io lo pescherei dal Torrente doc. After Earth vale al massimo 3 euro(prezzo che ho pagato per vederlo)

      Elimina
    9. Io lo pescherei dal Torrente doc. After Earth vale al massimo 3 euro(prezzo che ho pagato per vederlo)

      Elimina
  6. Lo dicevo io che sto Uomo D'Abbacchio non s'ha da fare.

    RispondiElimina
  7. Figura cristologica, che incarna la speranza, il futuro, il mostrarci la via da percorrere, che alla fine del film fa quel che sappiamo. Sai che hai sbagliato un film quando la tua metafora di Space Jesus diventa quello di fine film. Waid, con i suoi kingdom come e i suoi birthright, e Kelly, con la sua idea dell'Elite, son già là che vomitano.

    RispondiElimina
  8. Di base mi è sembrato un buon film con dei difetti, condivido il discorso su i personaggi e si il metallo liquido: era fantastico!! Forse il cervello mi si è bloccato lì, perché ho apprezzato (escludendo la trama piatta e scontata) la pellicola, tanto da aprire un blog per recensirla.
    Previa autorizazione del Doc. posto il link del blog e vi invito tutti a leggere la mia recenzione: http://superagno.blogspot.it/
    Lo so, il blog fa schifo e (speriamo di no) scritto male, ma ci credo comunque e domani vado da un amico esperto di queste cose e rendo il tutto presentabile

    RispondiElimina
  9. Per The Amazing Spider-man, fin dai primi trailer, sentivo puzza di stupidata(per i miei gusti) e ho deciso di non andarlo a vedere.

    Per Superman, le aspettative erano diverse (dato che Whatchman, mi è piaciuto parecchio), ma dopo la tua recensione, penso che anche questa volta, vedrò altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuma, vallo a vedere perché potrebbe piacerti, alla fine non è malaccio.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. uff...

      Non lo so SanTro... mi ispira pochissimo! :)
      Forse gli darò una possibilità quando uscirà in blu-ray.

      p.s. Poi, il fatto che lo trasmettano in 3D è un altro punto a suo svantaggio...

      Elimina
    4. io l'ho visto in 2d. Mi è piaciuto, ma sono scemo quindi non conto.

      Elimina
  10. non mi riesco a registrare21 giugno 2013 23:44

    io non l'ho ancora visto; ho solo una domanda: c'è mica l'atmosfera dark alla cavaliere oscuro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro ci provano a riprodurla senza successo....comunque è molto più "fantascientifico" rispetto Batman (com'è ovvio che sia)

      Elimina
  11. Che dire Doc, hai ragione.
    La prima parte mi ha intrigato abbastanza, bei personaggi (a volte poco curati), bella storia delle origini di superman e belle scene in generale (tranne magari quelle due tre che sono già state citate).
    Però poi all'improvviso parte una grande ondata di noia che non vedevo l'ora che finisse.

    RispondiElimina
  12. Doc mi hai tolto le parole di bocca! Quando è iniziato, ho pensato: finalmente un Superman che NON mi sta sui coglioni! Il problema non è lui, ma tutto il resto, la confezione di una noia e prevedibilità mortali, le scazzottate infinite, il cattivo con lo spessore di un foglio a4, ecchedduepalle!
    Un'opportunità sprecata, poteva essere un gran film di Superman, è venuto fuori un film un po' meh di Superman. L'unica nota positiva è che finalmente c'è UN Superman credibile.
    Nota conculiva: Russell Crowe è il re dei finti magri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *conCLUsiva , 'che sono grammar nazi. Sarà stato un lapsus perchè pensavo al culo del protagonista...

      Elimina
  13. Io mi sono divertito molto. Semplicemente mi son messo a ridere sguaitamente di ogni cretinata che mi passava davanti, cercando di vederne il ridicolo. Perché a doverlo prendere sul serio ne verrebbe fuori un'inquietante propaganda per le destre più estreme legate alla religione e non ne avevo proprio voglia. Non volevo prendere sul serio un film con un tizio che vola in giro per il mondo con un mantello rosso sulle spalle.

    Tolto questo: perché incollano le telecamere sulle facce della gente? Non possono tenerle un po' più lontane, sopratutto nelle scene di azioni, e farle venire decenti? Non gli si chiede di essere Tarkovskij, ma visto che molte scene sono fatte bene, perché proprio quelle di azione le devono buttare al cesso? :X

    A livello di personaggi Kalello e Lois del primo tempo si salvano, poi è il vuoto. Non potevano lasciare Russel Crow dove stava e non




    [SPOILER]
    [SPOILER]
    [SPOILER]
    [SPOILER]

    non portarselo appresso per tutto il film, dall'inizio alla fine del film. Altro che morto pareva stare fin troppo bene.


    [FINE SPOILER]





    Vabbeh ringrazio i vigili per avermelo fatto vedere in 3D per una cintura di sicurezza, che non mi han manco fatto la multa :X

    RispondiElimina
  14. Il secondo più brutto film dei supereroi di sempre, uno dei film più brutti della storia. Le mie palle si sono a loro volta fatte le palle, ho dormito un po' e ho avuto la sensazione di vedere un lungo, lunghissimo, infinito trailer di Indipendence Day con un tizio dentro che teneva un costume da ridere. Un film che fa talmente tanta acqua che hanno chiamato l'idraulico Zucchetti e talmente una noia che l'idraulico si è addormentato. Nella vita ho avuto poche esperienze più deludenti di questa e i sette euro che ho speso per vedere 'sto film nella mia personale classifica di sette euro peggio spesi di sempre si piazza al terzo posto subito dopo quella volta che mi so' comperato La pasta del Qatar e m'è caduta nella sabbia dopo sette secondi e quell'altra volta che il distributore mi ha rilasciato un pacco di preservativi bucati in svariati punti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *sniff sniff*
      Sento odore di Hipster alternativo che apprezza solo i film in moldavo sottotitolati in turkmeno.

      Film molto godibile per un neofita del personaggio, nonostante le diverse scene "meh". Un Clark Kent finalmente credibile e non pacchiano (vogliamo ricordare quell'aborto di Superman Returns, no, non vogliamo... Vero?!), tecnologia aliena finalmente "particolare" o come ha detto il Doc "aliena"! (Ola di Giubilo).
      Inoltre vorrei proporre uno script a Zack Snyder dopo quello che ho visto nella super mega scazzottata... Si intitola DRAGON BALL Z!!!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Eh però, a trovare gli SRT in inglese o in italiano sono bravi tutti, provaci te con il turkmeno :D

      Elimina
  15. senza spoilerare niente, l'ho trovato un film carino.. ma con 2 pecche, una abissale, l'altra su cui si puo sorvolare.
    1. non mi e' piaciuta troppo lois, ma non era nemmeno inguardabile! e questa e' la pecca che non mi ha disturbato particolarmente;
    2. e' stato un film relativamente ok fino al finale, il modo in cui ha sconfitto i bruti, i comandanti dell'esercito sculacchioni, il solito professore nerd che l'unica cosa che sa fare e' giocare con il cubo di rubik (tecnologia aliena sta cippa).. avrei preferito mille volte un aiuto stile "superman:anno uno" o, che ne so', l'energia sferica alla super sayan sarebbe stata una trovata piu' azzeccata.. insomma: you are not alone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dove con: "superman: anno uno" intendo invece terra uno, scusate :(

      Elimina
  16. Onestamente a me e' piaciuto. Sarà che sono partito con basse aspettative e quindi (a parte un paio di momenti meh) sono riuscito ad apprezzare il film nel suo complesso. Sarà anche che quando vedo un film non sto a scervellarmi per messaggi/critiche sociali nascosti boh. Che non riesco a capire e' perche' la gente lo critica tanto .. poteva andare molto peggio visto i film che escono ultimamente. Poi oh se qualcuno si e' abituato a film su supereroi action/comedy tipo gli ultimi film della Marvel (qualcuno ha nominato Iron Man 3?) e vuole che siano tutti così beh sono felice che non abbia trovato quello che cercava (non per cattiveria nei suoi confronti ma per solievo mio ;) )

    RispondiElimina
  17. sincero??? mmmmmmmmmmm non è che dico che dopo i Vendicatori tutto il resto è noia, però bho! schifo non fa, ma neanche bello bello! io l'ho trovato un buon film di intrattenimento...come giusto che sia!

    RispondiElimina
  18. Io l'ho visto e devo dire che non è stato malaccio. Parliamoci chiaro è un film su Superman che una volta fatta la questione alieno terrestre, non hai molto su cui variare per come la vedo io. Doc vorrei capire che vorresti da un film su superman XD

    SPOILER Gente voi criticate la morte di kent ma vogliamo parlare di quei furbastri del consiglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto semplice: hai un Superman che, come ho scritto, per me è convincente. A quel punto basta costruirgli attorno una storia convincente. Tipo? Tipo che la Terra vuole ucciderlo, Luthor è il presidente degli USA e vuole ucciderlo, Zod vuole ucciderlo. Dove però Zod non è un pirla che va in giro a fare cretinate con la faccia da pazzo.
      Una volta "fatta la questione alieno terrestre", hai solo da scegliere una buona storia tra quelle raccontate in 75 anni di fumetto e trasporla su schermo. Snyder, che con Watchmen si è limitato a usare la carta copiativa, era pure il tipo adatto.

      Elimina
    2. " Snyder, che con Watchmen si è limitato a usare la carta copiativa, era pure il tipo adatto."
      La scelta più vigliacca/coraggiosa èva.
      E l'unica che si poteva rivelare efficace.
      Insomma, la scelta giusta :D

      Elimina
    3. il dubbio (che era dubbio quando ho visto "Sucker Punch" e che ora e` diventato piu` "evidenza", ma non ancora "certezza") e` che snyder riesca a confezionare qualcosa che abbia capo e coda solo quando viene costretto ad usare la carta copiativa.

      Elimina
  19. Io sarò un disfattista ma cosa si può chiedere di nuovo ad un prodotto esistente da 75 anni( il doppio degli anni di molti e il triplo di taluni lettori)...non capirò Mai i reboot ammerigani, anche sotto il concetto "squadra che vince non si cambia" valido imho sul breve periodo...

    RispondiElimina
  20. Io sono uno dei pochi che ha trovato Superman Returns non spregevole, anche se con dei difetti, sono curioso di vedere anche questo (aspetterò quando esce il DVD, odio il cinema e i doppiaggi). Dalle premesse non sembra male, anche se americanate ed effettoni speciali ormai mi prendono malissimo, ma se il film ci infila anche qualcosa di buono posso reggerle senza grossi problemi.
    Di Superman ho visto quasi tutto, il primo film cinematografico (che non è quello del 78, ma è degli anni 50), i due serial cinematografici degli anni 40, la serie TV degli anni 50, I cartoni anni 40, i film anni 70, la meravigliosa serie radiofonica anni 30/40, etc, saltando solo i telefilm tipo smallville etc. Con l'eccezione dell'insignificante Superman 3 e l'orrendo Superman 4 degli anni 70, in tutto il resto ho sempre trovato almeno qualcosa che mi divertiva o faceva pensare, con punte di esaltazione assoluta (come la serie della radio). Quasi certamente sarà così anche questa volta, o almeno spero.

    RispondiElimina
  21. Sono veramente combattuto nel vederlo... leggo troppe recensioni negative.

    RispondiElimina
  22. A me è piaciuto moltissimo,ne facessero altri dieci di Superman così,mi sembrava di essere dentro ad un enorme fumetto ed era quello che cercavo. Leggo Supes da in bel po' e,alla fine,questo film l'ho trovato molto simile ad una storia dell'eroe di trenta pagine,old style. Arrivano i cattivoni,lui si imparanoia per qualche motivo,Krypton è sempre in mezzo in qualche modo e,alla fine,dieci paginone e un paio di splash-page con lui che mena cazzotti. Lineare. Lineare come deve essere una storia di Superman. Nulla di più,nulla di meno.
    Voto alto per me.

    RispondiElimina
  23. A me è piaciuto moltissimo,ne facessero altri dieci di Superman così,mi sembrava di essere dentro ad un enorme fumetto ed era quello che cercavo. Leggo Supes da in bel po' e,alla fine,questo film l'ho trovato molto simile ad una storia dell'eroe di trenta pagine,old style. Arrivano i cattivoni,lui si imparanoia per qualche motivo,Krypton è sempre in mezzo in qualche modo e,alla fine,dieci paginone e un paio di splash-page con lui che mena cazzotti. Lineare. Lineare come deve essere una storia di Superman. Nulla di più,nulla di meno.
    Voto alto per me.

    RispondiElimina
  24. Ho notato anch io delle inquadrature leggermente "mosse", specialmente nei primi piani,quasi per rendere l idea che il tutto fosse filmato da telecamere non professionali..l ho collegato ad una scelta specifica di Snyder, alà Chronicle, per rendere le scene più realistiche, e secondo me funziona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ora ho capito a cosa si riferisse Cervello Bacato nel commento sopra. In alcuni primi piani, specie durante il volo, l'inquadratura vibra. E sì, è una roba penso voluta, per rendere più dinamiche e realistiche quelle scene.

      Elimina
    2. si è voluto, Snyder adora lavorare con le cosidette telecamere "a spalla"

      Elimina
    3. E' anche una mania di tanti registi degli ultimi anni - se guardate gli extra del film di Star Trek (il primo con i personaggi da giovani, intendo, non l'ultimo) ad esempio si vede che c'è sempre qualcuno che picchietta e fa traballare la cinepresa con le mani per dare questo effetto. In realtà tutta una serie di tecniche "realistiche" erano state ideate/usate - fantasticamente - da Friedkin in The French Connection (il braccio violento della legge), ma è stato poi dalla serie tv NYPD blue che la cosa è diventata un'autentica piaga, con film e serie che ti facevano venire il mal di mare. La cosa, a quanto pare, ancora non è stata smaltita.

      Elimina
  25. Resta il fatto che la Lane fa un brodo di grandissima qualità.

    RispondiElimina
  26. ...e Russel Crowe (visti il giorno prima ne L'uomo dai pugni di ferro), ma che panza c'ha?

    RispondiElimina
  27. Purtroppo non riesco ad andare a vederlo in questi giorni, spero che tra 2 settimane sia ancora su.

    In tutta onestà, però, parto con il sopracciglio alzato: Snyder non mi ha mai convinto.

    300 è una pacchianata assurda con sequenze al rallentatore e musica metal dentro, di una tristezza assurda (un giorno leggerò anche la graphic novel, per vedere se come dice il Doc il Miller che ho adorato altrove si è veramente rincretinito.

    Watchmen è bello...perchè ė Watchmen e le scene sono state riportate uno ad uno. E grazie. tra l'altro appena si discosta dall'originale il film diventa insulso e tamarro.

    Io un "bravo regista" non lo definirei affatto, almeno per queste due pellicole. Al massimo un furbacchione.

    Detto questo, al cinema ci vado, spero di dovermi ricredere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece in Watchmen film ho apprezzato, ad esempio, il finale alternativo rispetto al capolavoro assoluto da cui è tratto. Non vorrei essere crocifisso in sala mensa ma a parer mio è uno dei miglior film sugli uomini con le maschere che abbia visto finora.
      Questo nuovo S-man non l'ho ancora visto, spero di riuscirci entro la settimana prossima, sperando di non restare eccessivamente deluso.
      Ho atteso tanto Ironman 3, ma non sono uscito dalla sala molto soddisfatto..spero che non si ripeta una situazione analoga :(

      Elimina
    2. Come scrissi all'epoca, ho apprezzato il finale di Watchmen proprio perché ha evitato l'unica parte del fumetto che sarebbe risultata troppo mimma su schermo. Il problema di Watchmen (film che nel complesso non ho disprezzato) è che appiattendosi troppo sul lavoro di Moore e Gibbons per evitare le ire dei fan è andato incontro ad altri problemi. Siccome un film di super-eroi NON è rivolto, nonostante quello che continuano a pensare certi tizi, solo agli appassionati di super-eroi, intere parti di Watchmen risultavano troppo pesanti per chi non avesse letto la graphic novel. I lunghissimi monologhi del mio omonimo, tanto per dire. Per compensare, anche lì erano volati troppi cazzotti, e nei momenti sbagliati.

      Elimina
    3. La sostituzione di Manhattan alla bestiona ci stava anche.

      Ma tutto il resto personalmente anche no: è stato tolto tutto l'epilogo in Antartide -specie l'ultimo scambio di battute tra Manhattan e Ozymandias, che da una nuova luce a tutto ciò che è successo- per sostituirlo con quella scena ridicola di Night Owl e Silk Spectre che "guardano male" Ozymandias sotto la neve, con musicona pomposa annessa.

      Poi il film è molto bello, perchè...è Watchmen. Preso uno a uno o quasi.

      non fraintendermi, il film piace anche a me. Ma non mi è piaciuto Snyder, perchè su 3 cose che ha cambiato le ha cambiate male, e quello che c'è di buono non viene da lui.

      -di veramente buono, quello si, la stupenda intro e la colonna sonora. Il resto è buono grazie ad Alan Moore.

      Spero di essermi spiegato ^_^

      Elimina
    4. Sì l'intro l'ho trovato fantastico pure io..e anche la colonna sonora! Due particolari che ho dimenticato di scrivere prima :)
      Poi ovviamente a Snyder gli piace vincere facile poccipoccipòpòpò e ha fatto una sorta di copia e incolla del lavoro di zio Alan [inginocchiati davanti a Moore!]
      Concordo poi col parere del Doc, sicuramente i vari monologhi potevano risultare pesanti..oh non per me sia chiaro..il suo "omonimo" poteva starsene anche un ora a parlare di miracoli termodinamici e simili che non mi avrebbe annoiato in ogni caso..sarei stato un ora anche a sentire gli sproloqui di quel sociopatico in impermeabile se per quello..e sì, probabilemnte c'erano scene da schiaffoni pesanti messe magari a pene di segugio, penso per farlo risultare + apetibile per il grande pubblico..che se non vede schiaffoni protonici in un film di supereroi sta male..
      Il film è figo perchè è tratto da qualcosa di uberficherrimo. Era ovvio che non poteva essere alla sua altezza, ma 2 me è stato fatto un lavoro più che dignitoso considerando il compitino un pelino parecchio arduo affidato al povero Snyder..

      Elimina
  28. [SEMI-SPOILER]



    Insieme a quella di Ortolani, la tua era la web-recensione che attendevo di più, e mi dispiace leggere che il film non ti è piaciuto. Personalmente, l'ho apprezzato molto per una serie di motivi, a cominciare dal taglio dato al personaggio, molto più vicino alla sua controparte fumettistica moderna (terra uno, ma anche il nuovo universo 52,e ci ho visto spezzoni di birthright qua e là). Superman non è, finalmente, descritto come il più grande boy-scout del mondo, ma è giustamente un semidio alieno; dove sta scritto che deve aiutarci e non dominarci? e saremmo tutti pronti a fidarci? Plus, e questa è la cosa che ho apprezzato di più, Supes viene finalmente mostrato come un combattente, uno che non si tira indietro quando c'è da fare a pizze in faccia, e quando combatte lo fa in maniera irruenta, "grezza", quasi di pancia. Mi sono piaciuti anche Krypton e i suoi guerrieri, finalmente viene resa giustizia a una razza che nell'immaginario collettivo era rappresentata da tre tizi in pigiama volanti. Ho apprezzato anche Zod e il suo background! In generale, per me, i lati positivi superano di molto i negativi, e sono uscito dalla sala ben più che soddisfatto.

    Poi, ovviamente, il film non è perfetto, alcuni passaggi di trama sono molto sbrigativi (tipo la comparsa del costume), l'azione è dosata male (il film è praticamente troncato in due parti, una senza azione e una di sola azione), alcuni personaggi sono sacrificati (su tutti, la redazione del planet), ma sono fiducioso nel fatto che, in un ipotetico e probabile sequel, questi aspetti possano essere sistemati. Anche Batman Begins aveva molti difetti, ma dopo è venuto fuori un filmone come TDK.

    Chiudo dicendo che ho apprezzato molto anche la tua recensione perché, a differenza di altre, hai motivato il tuo parere e non hai fatto come tanti altri che, sostanzialmente, hanno detto che il film fa cagare perché non è il superman di donner (e menomale, visto come fu accolto Returns), o perché è troppo lontano dalla versione tradizionale dell'azzurrone, o perché Superman gli sta sulle balle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il grosso problema per me, LoSte, è che il Clark Kent credibile visto qui


      [SPOILER INNOCUO, MA COMUNQUE SPOILER]

      ...

      ...

      non lo potremo vedere più nel già annunciato sequel. Al posto del ragazzo tormentato e in fuga, del Bruce Banner che vola, avremo quella solita meenchiata del Superman che nessuno riconosce perché indossa un paio di occhiali e si finge un pistola. Per giunta DOPO che i militari hanno accompagnato Lois a casa dei Kent e lo hanno trovato lì. Hanno usato pure un drone da 12 milioni di dollari per capire dove si nascondesse (quello che spatafascia nel deserto a fine film), quando sanno dove abita sua madre. Geni. :)

      Elimina
    2. [SPOILERINO PICCINO PICCIO']


      Trattasi di probabile buco di sceneggiatura. La scena a fine film suggerisce che i militari non sappiano che CK = Superman, e che sia solo Lois a conoscere il segreto. L'ovvia conseguenza è che non abbiano collegato il fatto che Superman sia a casa kent dopo la battaglia con il fatto che sia Clark kent (dirai: sono davvero delle cime questi militari! rispondo: cosa pretendi da un mondo in cui la gente non si accorge che Superman è Clark Kent solo perché quest'ultimo porta gli occhiali). È comunque una forzatura di interpretazione. Magari l'autista del mezzo che ha portato Lois soffre di amnesia, o è morto nel macello finale.

      Però personalmente mi piacerebbe l'eventualità dei militari che sanno chi è superman, o che comunque sono in grado di collegarlo a Clark. Aprirebbe degli scenari interessanti, se gestito bene. In più possiamo passare dal Clark tormentato dalla sua eredità aliena al Clark tormentato per non poter salvare tutti, o impossibilitato ad avere relazioni con gli altri perché teme di metterli in pericolo. Le problematiche per il buon vecchio Superman non mancano, si tratta di svilupparle adeguatamente (e questo è assolutamente NON scontato).

      Elimina
    3. Eh, ma il punto è proprio quello.

      [SPOILER]

      ...

      Ho apprezzato tantissimo proprio il fatto che Kent non fosse il giornalista che nessuno riconosce quando si toglie gli occhiali. Un uomo che vive nascondendosi e cambiando identità è un conto, la solita menata del finto-minchione che lavora al Daily Globe un'altra. Purtroppo il finale con l'1-2 militari deficienti e assunzione al Globe brucia quello che per me è, come detto, lo spunto più interessante di tutto il film. Superman funziona perché è un Superman "molto più umano in quanto molto più alieno", Kent funziona perché non è il Kent ridicolo. Ma così, per come finisce, in Man of Steel 2 il protagonista sarà proprio quello lì.

      Elimina
    4. però secondo me la situazione dell'Identità la sapranno gestire bene...già il fatto che Lois lo scopre sin da subito è più realistico (come fai a non riconoscere quello con cui hai pomiciato solo perchè c'ha gli occhiali?)
      Riguardo l'identità segreta mi sembra che vogliano giustificarla con una visione mondiale...mi spiego meglio, io e te che stiamo qua in Italia ovviamente non possiamo ricoleggare SM a un giornalista del Planet...ma magari chi vive a Smallville o altra gente random che ha avuto a che fare con CK un paio di domande se l'è fatte (la faccia di quel ciccio-Pete Ross quando lo vede in costume mi pare eloquente).

      Elimina
    5. Intanto, voglio sperare che nel sequel non ci propongano il Clark in versione imbecille/goffo che personalmente ho sempre odiato (sarà per quello che mi piacciono molto le riletture moderne dove Clark non è un pirla). Gestire l'identità segreta sarà senz'altro una sfida in più, magari nel giro di 10 minuti dall'inizio del film tutti i personaggi di contorno hanno già realizzato che Kent e Superman sono la stessa persona e ci liberiamo del peso incombente. Oppure potrebbero citare il finale di Superman 2 e regalarci una serie di sequenze in cui Supes limona duro con militari, redazione del Planet e amichetti di Smallville per cancellare la loro memoria.

      Elimina
    6. http://www.bleedingcool.com/2013/06/14/david-goyer-tells-me-about-his-plans-for-and-problems-with-the-man-of-steel-sequel/

      Apparentemente, neanche Goyer ha un'idea precisa di come gestire la questione dell'identità segreta. Direi che siamo a cavallo. Forse erano inconsciamente convinti di floppare e di non realizzare un sequel?

      Elimina
  29. A me è piaciuto un sacco, specialmente la parte su kripton, speciamente kripton (fichissimo). Inoltre andrò contro corrente, ma Zod mi è piaciuto molto, motivatissimo, non ha brillato per trovate o cose simili, ma non è il tizio che fa quello che fa perchè lo menavano da piccolo o altre menate per giustificare il villain, lui è stato creato per fare quello...Fico . Aspetto il seguito (che mi pare sia giastato annunciato).

    RispondiElimina
  30. L'ho visto ieri sera in 2d.
    Premetto che il venerdì sono stanco, premetto che le poltrone del cinema sono comode, ma vorrei sapere se sono strano io: mi son goduto la prima metà del film, e mi sono (letteralmente) semiaddormentato quando hanno cominciato a volare i cazzotti. Se non c'erano i popcorn, crollavo sicuro.
    Il fatto è che per metà film funziona, e la seconda metà sembra di guardare sempre la stessa scena: un sacco di "rubble" grigia con tanta polvere, vetri e l'occasionale esplosione. Tutto si appiattisce sui detriti che volano e non c'è niente di sufficientemente "nuovo" da tenerti lì. Da questo punto di vista, Avengers almeno ti risvegliava di tanto in tanto con le gag mid-battle, e con un'atmosfera meno cupa, grazie a una palette decisamente meno in toni di grigio.

    Non è un brutto film, ma vista la prima ora lo derubrico a "enorme occasione sprecata". Che forse è pure peggio.

    RispondiElimina
  31. Premettendo che non è un film privo di difetti (si, alcune trovate sono da sospensione dell'incredulità forte, e mi riferisco soprattutto alla parte finale, ossia l'esercito che cerca di capire chi è dopo che lui si era già consegnato a loro, o l'inizio del suo lavoro al Daily Planet, dove nessuno, tranne Lois, lo riconosce), ma a me è piaciuto tantissimo. Non voglio flammare ma, GIUDIZIO PERSONALE, batte Iron Man 3, 6-0 6-0 6-0 (poi vabbè Doc, si sa che la Marvel ti paga con le macchine del fighetto :D scherzo, of course). Come anche tu, tutto sommato, ribadisci, è stato un film di Superman capace di non farmi stare sulle palle..... Superman, quindi già ha fatto l'80% del lavoro. Mettiamoci un superbo lavoro grafico, una storia, seppur con qualche plot-hole, ma lineare e godibile (non originale, per carità, ma oh....il personaggio, nella sua onnipotenza, non è manco così semplice da gestire), ed un cast, sempre a mio avviso, molto azzeccato. Le scene di distruzione mi hanno fomentato tantissimo, e Michael Shannon-Zod mi è piaciuto un casino (tra l'altro, in un ipotetico film DECENTE su Dragonball Z lo vedrei benissimo come Vegeta!). Insomma, approvato in pieno. L'ho visto al cinema ieri, ed avrei già voglia di andarlo a rivedere.

    RispondiElimina
  32. Il film non mi è dispiaciuto ma è effettivamente ricco di soluzioni narrative viste riviste e straviste. Forse la visione di Kripton (tolto l'animale volante e i falli volanti) è la parte più originale che ha mostrato qualcosa di nuovo.
    L'altra cosa è il montaggio che non è riuscitissimo.

    PS: perché gli alieni scorrazzano e utilizzano sempre e solo strutture con tre gambe e nucleo centrale? Altro punto, perché gli alieni progettano e arredano sempre gli ambienti in stile Alien con grandi spazi vuoti inutili e strutture nervate da elementi che sembrano ossa? Provare qualcosa di nuovo che sia meno fantasy e più realistico sarebbe apprezzato.

    RispondiElimina
  33. ma per dare un valore di massima, a che livello lo metteresti questo film

    superman 1-2-3 o addirittura superman 4?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè hanno fatto un Superman 2, 3 e 4? Non era uno scherzone degli amici del baretto di sotto? Vabbè magari il 2 era solo un mezzo scherzo..se l'avessero fatto fare tutto a Donner probabilmente sarebbe stato molto migliore..
      Comunque spero che questo nuovo capitolo sia grossomodo tra il primo e il secondo film..se si avvicina agli altri 2 potrei diventare grosso, verde e incazzato e farne venirne giù il cinema :)

      "Inginocchiati davanti a Zod!" :)

      Elimina
    2. Superman 4 l'ho visto al cinema. Ma ero con una tipa, e del film non ho visto grossomodo niente. Ehr.

      Tornando alla domanda di CX3200: difficile paragonare questo Superman con il Superman di Donner, perché sono passati 35 anni e quello era figlio dei suoi tempi. Detto ciò, questo Superman (personaggio) è quello che mi è piaciuto di più, per i motivi già spiegati. Come film, considerando anche qualche ingenuità dovuta alla sua data d'uscita, preferisco il Superman di Donner.

      Elimina
    3. beh ovviamente la mia era una domanda semi-seria, anzi non lo era per niente asd

      cmq dalla tua recensione sembra decisamente meglio di quello che mi aspettavo, già che dici che il personaggio è uscito bene è un ottimo risultato visto i tempi

      Elimina
    4. @zagabrio
      Il Superman 2 diretto Donner esiste, è stato riscostruito ed è disponibile nel cofanetto dvd e credo anche in quello blu ray, oltre che ad essere uscito in un'edizione speciale dvd a 3 dischi

      Elimina
    5. Me lo sono perso! Porco Zod!
      Dev'essere mio! Sono curioso di vedere come sarebbe stato se Lester-Bullseye non si fosse cravato in mezzo a rovinarmi tutto.
      grazie Dablas per la segnalazione..ti devo una birra :)

      Elimina
    6. Bè ora però devi trovarlo ;) Il cofanetto dvd e l'edizione 3 dischi di Superman 2 sono fuori catalogo, però la puoi trovare nel cofanetto blu ray. Buona ricerca ;)

      Elimina
  34. premessa:
    Superman non l'ho mai letto!
    Alla fine dei conti non m'è dispiaciuto, mi aspettavo una schifezza, forse il trucco è stato quello...
    C'è da dire che comunque le parti cazzotti, sfondamento di palazzi, inutili sparatorie vs alieni invincibili si son spreca davvero...
    Questo non m'è piaciuto...

    RispondiElimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  36. A me e' piaciuto molto, lo aspettavo con curiosita' e non sono stato deluso, principalmente per tre motivi:
    1) non c'e' Lex Luthor (tranne una scrittina "LexCorp" su un camion, un ammiccamento, via)
    2) non si vede Kryptonite
    3) ci sono combattimenti con altri superumani, come nelle classiche storie di supereroi (non amo molto complotti, trappole e altro)

    Bello il nuovo costume (certo pero' i mutandoni erano un'altra cosa :) ), Cavill e' adatto (robusto, bella presenza e faccia da bravo ragazzo, gli manca giusto il ricciolino anni 50), pieno di azione (secondo tempo spettacolare). E ci sono anche un paio di scenette divertenti, come
    *
    *
    *
    mini-SPOILER
    *
    *
    *
    quando Lois sta per proporre il nome "Superman", ma ti fanno lo scherzone e la interrompono
    *
    *
    *
    fine-SPOILER


    Purtroppo alcune cose non sono ben spiegate: a che serve il mantello? E la tuta? (Mah, sara' una veste da combattimento ultraresistente, adornata con un telo cerimoniale della casata El).
    Non sono il piu' grande fan di Supes, avendo letto solo il ciclo della Morte e All-Star di Morrison, ma l'ho molto apprezzato, perche' incarna cio' che amo del personaggio. Il film "polarizza" perche' altri spettatori sono molto piu' attenti allo sviluppo psicologico e alla precisione logica che alla pura avventura. Con tutto il rispetto per loro, eh, peccato che non gli sia piaciuto.

    Ah, ma Superman 3 non piacque proprio a nessuno? A me fece tanto ridere grazie alle parti con Richard Pryor, anche perche' avevo 8 anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh peccato che Sman 3 non era stato concepito per far ridere..mmh..almeno credo..

      Elimina
    2. Sì, Superman 3 è stato concepito anche per quello;
      poi il fatto che lo abbia diretto il grandissimo Richard Lester (altro che Donner) me lo ha reso ancora più vedibile

      Elimina
  37. Meh, più che Uomo d'acciaio, direi ragazzo d'alluminio, anzi d'eternit che è nocivo alla salute

    RispondiElimina
  38. Visto ieri, purtroppo sul tardi e... confesso: gli uliimi 20 minuti me li sono fatti raccontare dopo il risveglio!
    Ma devo dire che 'a prescindere' Supermanno mi ha sempre annoiato.

    Molto bellerrimo il mondo alieno di Kripton, non so di chi sia il concept ma gli affiderei a piene mani un remake (serio stavolta) di Dune.

    RispondiElimina
  39. Per niente un film perfetto, ma a me è piaciuto. I difetti sono quelli, scene d'azione mal posizionate, un pelo troppo lunghe, LOis Lane che corre in giro urlando "CLAAARK!!" davanti a tutti, etc... però gli attori sono stati tutti bravi, il personaggio è stato reso BENISSIMO, e ame è persino piaciuto Zod: determinato, non cattivo "perché sì", ma cattivo con un piano.

    Amo l'azione quando è ben girata (quindi Hulk di Leterrier sì, Transformers no), e il combattimento scazzottato alla fine L'HO ADORATO... ma, capitemi, vengo da 10 anni di Smallville e Superman Returns: erano anni che volevo vedere finalmente Superman che scazzotta con qualcuno!

    Mi ha estremamente colpito Feora: determinata con una terminator, inarrestabile e temibile. E tutto questo interpretata da una donna, scelta molto coraggiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e aggiungerei pure discretamente gnocca (Lois, vatti a nascondere dai), delle 4 presenze femminili nel film, la mia palma d'oro va a lei ed al secondo posto la soldatina IMHO

      Elimina
  40. "il regista che ha fatto ingrifare mezzo pianeta con un tizio nerboruto che spediva a calci giù per un pozzo un ambasciatore inerme per una stupida questione di toponomastica". Ci ho messo qualche secondo a capirla, ma ROTFL.

    RispondiElimina
  41. domanda stupida...SPOILERRRRRRRRRRRRRRRR ma qualcuno a notato il satellite wayne o era un illusione ottica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho notato io e difatti.....puff superman vs batman

      Elimina
  42. Visto ieri sera... il fumetto di Superman da adolescente lo leggevo, epoca morte di Superman con i vari "sostituti" in giro, Superboy, Acciaio (non ricordatemi il film con Shaq!)etc, Supes col capello zingaro e altra robaccia.

    Beh, questo mi è piaciuto decisamente anche se ci sono veramente troppi elementi "perchè sì". La parte iniziale su Kripton è veramente spettacolare, molte trovate interessanti, tecnologia aliena, il coso volante alla Avatar. Però se uno ci sta a pensare un secondo hanno navi spaziali in orbita, motori che permettono di viaggiare più veloci della luce, colonie in giro per la galassia, metallo liquido che forma qualsiasi cosa, e nessuno prove nemmeno a partire dal pianeta...tanto che lo stesso SM chiede all'ologramma di suo padre il perchè e quello gli fa un "guarda là!"

    Molto bella la parte in cui Clark si aggira sotto false identità e salva persone a caso, e mi sono piaciute anche le scene di flashback di quando era giovane.

    Scene di volo veramente potenti.

    Per quanto riguarda le scene d'azione tra SM e gli alieni, un po' confuse in certi punti, Avengers rimane il punto di riferimento. Forse da Snyder mi sarei aspettato qualche rallenty, e ci sarebbe stato bene, per esempio Superman che da un cazzottone a Zod, rallenty, onda d'urto sul pugno che supera la velocità del suono, deformazione del viso etc...troppo manga?

    Sicuramente l'arrivo degli alieni è un po' tirato via, l'unica figura ufficiale è il generale che poi fa di tutto dal duello coi coltelli al guidare il C17, non rende molto l'importanza a livello mondiale dell'evento.

    In definitiva, godibile, Superman come personaggio realizzato benissimo, alcuni elementi migliorabili.
    Dovessi fare una classifica dei film con supertizi, secondo i miei gusti personali:
    - Avengers
    - Spiderman 2
    - Ironman 1&3
    - Spiderman
    - The Dark Knight
    - Man of Steel
    - Capitan America
    - Thor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah..Acciaio con Shaqquone! L'avevo quasi rimosso..certa gente con una videocamera è capace di compiere "L'orrore. L'orrore!" (cit.)
      Pseudo-condivido la tua classifica..ma 8 posizioni e ancora non c'è Watchmen?!? In un blog che si chiama "L'Antro Atomico del Dr. Manhattan" mi pare una cosa grave! :)
      E l'ultimo Batman del Nolanverse ti ha fatto schiffezze?

      Elimina
  43. che dire di più, d'accordissimo con la recensione e quanto detto in molti commenti
    aggiungo che visto in 2d la telecamera traballa sul serio e non solo nelle scene d'azione, quando pà kevin parla con clark seduti sul fugoncino tremava e di brutto che non riuscivo a capirne proprio perché
    peccato veramente per questo film, di sicuro meglio del returns come idea e personaggi, però ad un certo per via all'ennessima frase ad effetto buttata li isolata da ogni minimo dialogo ho pensato solo che avevo pagato per vederlo e dovevo restare fino alla fine
    inutile...waiting for the avengers II

    RispondiElimina
  44. Paolo Pugliese22 giugno 2013 18:33

    Ho letto per curiosità la tua recensione Doc, nonostante il fatto che andrò a vederlo al cinema domani pomeriggio. Saltando quindi tutti i commenti a rischio di spoiler e spero sinceramente di non dovermi sorbire la seconda delusione totale in appena una settimana dopo Star Trek into Darkness. La firma di Nolan mi faceva ben sperare per un'introspezione psicologica decente/inedita e dalle tue parole sembra così, speriamo che la regia di Snyder salvi il salvabile perché quando non eccede nei rallenty è un regista dotato, con un certo stile arioso e brioso (vedi ad esempio il suo primo film, l'ottimo remake Dawn of the Deads). Devo dire poi che dalle immagini che ho visto mi sembra che Henry Cavill sia un ottimo Superman di nuova generazione... staremo a vedere. Personalmente sono curioso di vedere la caratterizzazione di Zod (interpretato da un attore mooolto bravo come Michael Shannon) e la Lois Lane di Amy Adams, giovane attrice a mio avviso molto brava e versatile (confrontate le parti che ha fatto in film come "Prova a Prendermi", "Come d'Incanto" e "The Fighter"). Una curiosità su di lei: anni fa, agli inizi di carriera, apparve in una puntata della prima stagione di Smallville, combattendo Clark Kent nel ruolo di una supermangiona mutata dai frammenti di kriptonite che assorbiva il grasso altrui allargando la bocca come in Visitors.

    RispondiElimina
  45. Gente, è un film su superman. francamente non capisco tutte queste critiche rivolte, per esempio, alla parte religiosa. tirano in ballo la fede in due frasi, mica si fanno pipponi lunghi 2 ore su dio. secondo me ci stava. poi leggo molte critiche sul finale, che a me è piaciuto moltissimo. sia il modo in cui è morto il cattivo sia il finale vero e proprio. e poi sono contentissimo che abbiano avuto il coraggio di cambiare la storia originale. basta con 'ste cazzo di origini, le abbiamo viste e straviste, fare qualcosa di nuovo per me è stata la scelta più giusta. la resa delle scene d'azione poi è spettacolare, ti trasmettono proprio un senso di potenza. insomma a me è piaciuto veramente molto. ovviamente non è perfetto, ci sono un paio di cazzate di quelle grosse ma che non vanno a intaccare la qualità del film, secondo me. a mio avviso un ottimo film su Superman

    RispondiElimina
  46. Scusassero, qualcuno potrebbe illuminare un 'diversamente meridionale' come me sul significato del termine "mimmo/a"?
    Grazie

    RispondiElimina
  47. [SPOILER]

    Da fan DC ed anche di Superman ( che preferisco a Batman ), non mi è dispiaciuta questa visione dark e "realistica", ma si è perso un po' per strada il sense of wonder di un semidio in costume che fa imprese appunto.... super. Insomma, un almeno 10 minuti di Supes che svolazzava col suo costume salvando aerei/elicotteri/treni deragliati ci voleva prima dell'annuncio in mondovisione di Zod.

    Poi, Superman che accide il cattivone sembra fuori personaggio ed invece ci sta e cita il finale del ciclo di Byrne, mentre beh, PER FORTUNA che poi si mette gli occhiali e lavora al Planet, sennò appunto non era Superman, ma Hulk. sarebbe come Batman senza villa Wayne, o Iron Man impiegato del catasto. ^_^

    Per il sequel, insomma, mi promette bene, a parte per l'indizio della Lexcorp, ma anche per il rapporto con Lois, che ricalca quello con Kent sposato alla Lane nel periodo dopo morte e pre-new52. Ah sì, bella la semi citazione alla'abbozzata Fortezza della solitudine e pure a me Zod con le sue motivazioni da villain non dispiaceva. ^^

    RispondiElimina
  48. Lo vogliamo dire....e diciamolo: 11 euro (che tu sia maledetto 3D) buttati...per carità non dico che tutto il fiom sia da buttare anzi la prima parte mi è piaciuta ma poi arriva Zod e compagnia e quel che mi rimane non son altro che palazzi distrutti...milioni e milioni di palazzi distrutti che neanchè in Hulk ci stavano. Quindi in mezzo a tutte stè macerie che ci rimane...solo un Superman credibile con un Cavill perfettamente calato nella parte e basta.

    RispondiElimina
  49. Il mio problema sono state le scene di cazzotti. Per chi ha letto Invincible sa qual'è l'unico modo in cui possono finire tra due esseri supremi: si va nello spazio e chi ha meno fiato vince! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio un film su Invincible! Voglio Viltrumiti che se le danno di santa ragione, si eviscerano, si fanno male! Uff perchè nessuna Major col denaro mi accontenta?!?

      Elimina
    2. Un film su Invincible? Magari ci cascano.

      Elimina
    3. Doc non lo vedresti bene un film simile? Dai metti che fanno scrivere la sceneggiatura a qualche cerebro-munito..oh, ogni tanto capiterà? Potrebbe uscirne fuori qualcosa di interessante..mi sembra che c'era già un idea di sviluppo qualche anno fa..mi pare da parte della Paramount ma poi Robert Kirkman sì è ripreso la palla, che era sua e gli altri non si gioca, ve la comprate.
      Poi visto l'andazzo degli ultimi comics-film non saprei davvero cosa aspettarmi :)

      Elimina
  50. Non nego che in molte parti mi è sembrato di vedere una puntata di Dragonball. Nessuno ha visto le analogie?

    RispondiElimina
  51. Allora propongo un film di Irredimibile: il Suoerman sbroccato e sbudellatore di Waid

    Quello ammaza pure i bambini, quindi (forse) viene fuori una bella pellicola per bambinigrandi, magari diretta da Tarantino/Roth, due che di sbudellamenti se ne intendono tanto quanto Fausto (il macellaio sotto casa)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irredimable eh..mmh..interessable! :)
      Minchiate a parte sarebbe uber anche quello..nelle mani giuste..

      Elimina
  52. L'ho visto ieri sera.
    Carino (se vogliamo esser buone), però tante cose mi hanno sdubbiato. Ok, sono la classica persona che si sofferma sui dettagli stupidi, però tante scene sono state prevedibili, altre non avevano ragione di esistere (almeno una piccola spiegazione sotto potevano darla...Tipo
    .
    .
    .
    *SPOILER* Lois, quando ha trovato la chiave? E anche il ragionamento contraddittorio di Kal-El, voleva che suo figlio fosse libero? E allora "tieni figlio, te devi fare questo questo e questo! Ah, ho già la tuta per te che dovrai indossare nel mentre fai quello che ho progettato per te!".
    Per non parlare dell'intelligenza dei genitori umani (il padre che va a recuperare il cane durante un tornado? O la madre ce non vuole rivelare dov'è la navicella, ma subito dopo lo indica co lo sguardo).

    Tanti punti a Faora comunque, l'ho adorata.
    (Fine Spoiler)

    Ve l'ho detto che sono lagnosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SPOILER

      ...

      ...
      La chiavetta USB Superman la passa a Lois quando sono sulla navicella, fianco a fianco.

      Elimina
    2. Si, mi hanno spiegato poi.
      Stendo un velo pietoso sulla mia persona (ti giuro che in quella scena non ero riuscita a vedere la chiavetta!)

      Elimina
  53. Visto ieri in 2D a orario decente (grazie UCI di bologna!).

    Quinta fila, sala piena a metà.

    Film iniziato in ritardo per cazzi del proiezionista, ma almeno abbiamo saltato la pubblicità.

    Alla fine ho guardato la mia ragazza e le ho detto: "Questa sera non è mai accaduta".

    Seriamente, raga, avevano un Superman con le bolas e che fanno?


    [SPOILER]

    Fanno che prima erano in una base, Superman che fa il figo dicendo che vede anche le pasticche contro il bruciore di stomaco e TAC! eccoli all'esterno, figura intera, che si sbaciucchiano IN FRONTE AD UNA ARMATA DI BLINDATI WTF.

    Non ho parole.

    RispondiElimina
  54. Vabbè Doc se non sono film MARVEL ti fanno schifo, si era già capito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi legge questo blog da un po' più di cinque minuti sa che non è così. Unbreakable non era un film Marvel. E non lo erano il Superman di Donner o il Batman di Tim Burton. Film che ho adorato.

      Ma non ho scritto neanche che questo film mi ha fatto "schifo", perché ne ho salvato la figura del protagonista. Se hai altri commenti superficiali da fare, però, siamo tutti qui, eh :)

      Elimina
  55. Avrei preferito (tanto per cambiare) un paio di cazzotti in più. In linea generale l'ho trovato piuttosto guardabile.

    RispondiElimina
  56. A mio parere, il grosso problema di questo film e` che, dopo un inizio speso a creare il personaggio e a fornirlo di motivazioni, ad un cenrto punto, Snyder si sveglia dal trance e dice: "e` tempo di distruzione!" e parte una gigantesca scazzottata piena di momenti WTF in qui non viene concluso quasi nulla (se non in maniera approssimativa) di quanto introdotto prima.

    RispondiElimina
  57. Mah, non lo so. A me è piaciuto.

    Sarà che dopo il badile di taglio preso nei denti con Iron Man 3, la sola presenza di Snyder mi ha infuso un senso di sicurezza.

    PARENTESI GRAFFA: ma Shane Black non poteva restare dentro un elicottero a luci rosse a raccontare barzellette discutibili ad un colossale indiano taciturno ma che poi la capisce? Tragedia col fischio, Iron Man 3, due ore di pantomima sugli attacchi di panico e scene d'azione (una e mezza) coreografate da Solange, momento MacGiver al Brico, bambino tisico di ordinanza e in generale lancinanti fitte alle noci per buona parte della proiezione.

    Tornando a Man of Steel,

    -sarà che non avevo pretese

    -sarà che il personaggio di Superman da sempre mi affascina come una multa da 200 Euri perché ho messo una coscia di pollo nel secco invece che nell'umido

    ...ma mi ha intrattenuto, a tratti emozionato, lasciato estasiato per costumi (dei cattivi) e per la tecnologia aliena

    Poi Zod... immenso... ho amato Michael Shannon in Boardwalk Empire, e in questo film credo trasmetta un'intensità che va oltre la rabbia, propria [MEZZO SPOLIER]


    ...di un soldato "coltivato" e cresciuto per difendere da tutto e da tutti il suo pianeta e la sua razza, un fervore cieco, spietato, inciso a fuoco nel DNA. [FINE MEZZO SPOLIER]

    Poi Cavill / Superman riesce a rendere credibile, umano e a modo suo "simpatico" nella sua purezza un personaggio nato come Mastrolindo con incollato in testa il parrucchino di un playmobil, calzamaglia blu con scollo a barchetta e mutande rosse (per fortuna in Man of Steel o le ha messe sotto o cavalca a pelo) e infine una saccenza devastante, a metà tra Maria de Filippi e Puffo Quattrocchi.

    Poi Russell Crowe magro e in forma, direi 20 kg in meno rispetto all'Uomo con i pugni di ferro, dove sembrava Giuliano Ferrara con i baffi a manubrio, a suo agio nei panni del padre / mentore, senza dimenticare un discreto Costner appena pennellato sullo sfondo.

    Un applauso al casting fatto per la pheega di turno: Lois Lane è una donna, è una giornalista, ok? NON E' UNA MODELLA DELLA FUNGIA CHE CON QUEL TELAIO LÌ POTEVI NON FARE UN CASPIO TUTTA LA VITA A PARTE QUATTRO FOTO E MAGARI LA PUPA E IL SECCHIONE, SPOSARE UNO COL GRANO VERO E SISTEMARTI FOREVER E INVECE CHISSÀ PERCHÈ, LAVORI. No. E' normale. caruccia si, ma col muso da "mas-cetto" (aka maialino, sono veneto, scusatemi) e il culo che fa scintille quando scende dal marciapiede, risulta credibile e umana, "vera". Almeno a me.

    Infine il plot: già visto tutto, ok, ma fila liscio, e me lo godo io a 34mila anni come (almeno credo) un vergafanciullo di 10. Credo l'intento fosse questo, fare un film ok adulto, ma più accessibile del (per me bellissimo al di là del film di genere) criptico Dark Knight Rises. Esempio di pellicola col zupereroe potenzialmente noiosa per il palato di un moccioso.

    Non perfetto quindi, ma per molti versi fico, questo Man of Steel, e corredato di due / tre trovate visive da bocca - hangar - per - le - mosche.

    My two cents. Bacini.

    RispondiElimina
  58. Questo commento trovato in un altro forum sintetizza OTTIMAMENTE i motivi per cui il film non mi è piaciuto.

    "I never expected Superman to save everyone. I expected him to at least do a decent job of trying. Instead we get hundreds of people dying on screen, thousands more dying off screen, downtown Metropolis gets reduced to something from Fallout, oh but everything's okay because he beat the bad guy and the entire planet wasn't destroyed. And everything's repaired and better after X amount of time later. And the audience is supposed to care about what happens to one family after watching thousands get killed. And the one person Superman actually bother to mourn is friggin Zod.

    The level of destruction and carnage is more realistic, sure. But that misses the point of a Superman movie. Superman is supposed to be the one figure that if anyone can save the city/world, he can. Not only does he fail completely in every regard, we're supposed to view Superman's deeds as successful.

    Superman Returns may have had its flaws, but it did the job of portraying Superman's deeds far better than Man of Steel. when it showed Superman going through a lot of trouble to divert disasters from the collateral damage."

    Sono 100% d'accordo.

    RispondiElimina
  59. particolare stupido, ma lo dico lo stesso:Zod se la tira sul fatto che è stato creato per essere un soldato, sul fatto che ha passato tutta la vita ad esercitarsi, e poi stava prendendo pizze in faccia da uno scienziato?

    RispondiElimina
  60. ma della macchina terraformante ne vogliamo parlare? come si fa a terraformare la Terra nella Terra?
    era troppo faticoso inventarsi un altro nome?

    RispondiElimina
  61. manca l'epica. e manca superman (sì, c'è un tizio con un costume simile). manca anche una colonna sonora epica. belli gli effetti speciali, sbiaditi i colori. mah...

    RispondiElimina
  62. Mi pare di capire che tutti abbiamo visto lo stesso film, ok, ma ognuno s è fatto un idea totalmente diversa... personalmente a me è piaciuto molto, sebbene alcune ingenuita facciano alzare il sopracciglio,devo dire che il film è godibile, a tratti trascinante :)

    RispondiElimina
  63. Premesso che, per quanto mi riguarda, l'unico Superman è la bonanima del Sig. Reeve...credo che anche in questo caso la critica sia troppo da intellettualoide colpito da sindrome di Asperger. Forse molti hanno cancellato il brutto ricordo di quel capovaloro, così definito all'epoca , ma di fatto peggio di una mozzarella di Bufala prodotta a Taiwan, di Superman Returns. Al sottoscritto è piaciuto molto, finalmente pane per i veri amanti del supereroe in questione...forse quello che manca a molti sono i denti(Polident Docet)...Inizio a credere che a quanto pare piuttosto che essere realmente obiettivi si è disposti a tutto, persino di affermare che a confronto era addirittura meglio Superman 4...

    [SPOILER]
    Unica pecca:
    Caro Kal-El, per torcere il collo di quel povero patriota del Generale Zod, non potevi pensarci prima di ditruggere mezza città...tanto a te che te frega, pagano i contribuenti.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails