martedì 11 giugno 2013

127

PS4 vs Xbox One [E3 2013]

Ok, ok, va bene: l'E3. Ma prima due premesse. Premessa numero 1: dei giochi parliamo domani, in un post apposito, ché un paio ti hanno già scimmiato forte-male-King Kong. Premessa numero 2: te "non fai il tifo" per una console o per l'altra. Non sei sonaro o boxaro. Perché? Perché non te ne frega una cippa. Hai sempre lasciato volentieri queste robe ai rEgazzini. Ti sei comprato tutte le console domestiche uscite negli ultimi vent'anni (tranne il Wii U) e prenderai con ogni probabilità sia PS4 che Xbox One e qualsiasi altra macchina da gioco decente (tranne il Wii U. Ma magari ci farai un pensierino quando diventerà retrogaming. L'anno prossimo). Detto questo, ci sono state nelle ultime 24 ore e spicci le conferenze, e ci hanno parlato di due nuove macchine da gioco, con prezzi e tutto il resto. Ora, immaginando per un attimo che tu debba proprio scegliere, che per lavoro, collezionismo, voglia di giocare comunque tutto senza sbattimenti, non finirai per avere entrambe come hai appena detto, quale sceglieresti tra PS4 e Xbox One sulla base di quanto è emerso nelle ultime ore? […]

Dunque, vediamo. Da una parte c'è l'Xbox One di Microsoft.

Costerà 499 dollari (per la magica conversione 1:1 del prezzo delle console, 499 euro) e uscirà a fine novembre, pare.

Richiederà la connessione a Internet almeno una volta al giorno, perché dopo esserti connesso con il tuo account, potrai giocare offline solo per 24 ore. Un'ora soltanto, invece, se ti loggi con il tuo account sulla console di un amico. Dice: vabbè, un'ADSL ce l'ha pure mia nonna. Ma se, metti, la console te la vuoi portare un paio di giorni al mare, o in campagna? Te la prendi in saccoccia.

La nuova strategia di Microsoft riguardo all'usato poggia su un sistema di DRM completamente folle, pensato da qualcuno cacciato a pedate nel sedere dalla sezione DRM Fantasiosi & Inutili di Ubisoft. In sintesi, puoi far giocare gli altri membri della tua famiglia allo stesso gioco sulla stessa console (ci mancava pure), ma se vuoi prestare o vendere il gioco è tutto un altro paio di maniche. Siccome ogni titolo dovrà essere validato online e/o installato dopo l'acquisto, sarà possibile cederlo solo "a chi si trova nella tua lista amici da almeno 30 giorni". E solo una volta (fonte: Microsoft). Che cosa significa? Che il secondo che lo convalida online non lo può cedere a nessun altro. Se perciò andate a giocare a casa di amici con un vostro titolo, potete loggarvi con il vostro account e giocare SOLO PER UN'ORA, facendo molta attenzione che il vostro amico non convalidi per sbaglio il gioco con il suo account, perché in tal caso non potrete più utilizzarlo voi. Dal "Si chiama Pietro e torna indietro" si passa direttamente al "Pietro, occhio che te lo prendi dietro". Questo per i giochi first party, di Microsoft: gli altri sviluppatori saranno lasciati liberi di adottare misure analoghe. E quelli non vedono l'ora.

Niente più prestiti, ok, ma l'usato? Si potranno acquistare i giochi usati ma solo "
at participating retailers". Il che significa da GameStop. I negozi della catena potranno azzerare la validation pendente su un gioco e concederne una nuova a chi lo compra usato. E le altre catene? Il mercatino dei privati? Come sopra: in saccoccia. L'antitrust è già lì che smeriglia la clava.

La console sarà region-locked (fonte: Microsoft). Esce un bel gioco solo per il mercato giapponese (gli spara-spara, giusto per fare un esempio)? T'attacchi come la colla.

Il Kinect sarà parte integrante della console (dovrà essere sempre collegato per farla funzionare) e resterà sempre acceso. Sempre. Se non chiudi la ciabatta a cui è attaccata la console o se non vai a disattivare tutte le funzioni di Kinect via opzioni o se non lo prendi a colpi di mazza da baseball, quel coso di default resta in ascolto. Se acceso può riconoscere il tuo battito cardiaco e le espressioni facciali, in stand-by si limita - pare - ad ascoltare tutto quello che dici, in caso volessi accendere la console coi comandi vocali. In poche parole devi stare attento a quello che dici perché l'accrocchio che hai comprato per giocare ti spia. Ma Microsoft assicura che tiene tantissimo alla privacy dei suoi utenti. Figurati se non gliene fregava una mazza.

Dall'altra parte, invece, c'è la PS4 di Sony.

Il multiplayer online diventerà a pagamento, nel senso che (come già avviene per Xbox Live) per giocare toccherà avere un abbonamento Plus. Per chi già lo ha per tirar giù i giochi gratis su PS3 e Vita non cambia niente, ma è bene che si sappia.

In compenso, niente DRM pensati dal Trio Drombo.

Zero restrizioni sull'usato.

Niente region-lock.

Nessuna connessione online obbligatoria

E costa cento carte in meno (399 euro). Dovessi proprio scegliere, sarebbe una scelta difficilissima.

Per chi non avesse voglia di leggere tutto il post, questa è la versione corta:

la PS4 è il pugno di Kick-Ass, l'Xbox One la faccia di quell'altro. Domani parliamo dei giochi.

127 commenti:

  1. E facciamo finta che io, dall'alto della mia PS2 impolverata che mi guarda triste perchè non ci gioco da secoli, non so che vuol dire DRM: c'è l'abbiamo un volenteroso Capitan Ovvio nell'AIP?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Digital Right Managements ovvero i "diritti d'autore" digitali... anticopia/antipirateria ecc...

      Elimina
  2. Difficilissima proprio...spero solo che col pagamento la Sony potenzi i server che l'online di Blaz Blue: CS Extend ogni tanto si perde in figure di Nanto veramente poderose...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo i server dei titoli third party non sono responsabilità di Sony. Credo valga solo per i giochi prodotti da Sony stessa.

      Elimina
  3. io a suo tempo presi l'xbox per il discorso "tutti i miei amici ce l'hanno" e via di scambi e prestiti (a parte il solito annuale FIFA ho sempre scroccato/scambiato/comprato usati a poco prezzo) ma se la previsione è questa si prevede un futuro veramente di merda. Dispiace. Però bello il fatto della non retrocompatibilità dei giochi 360, appena abbassano i prezzi mi compro 500 euro di giochi usati e sono apposto per i prossimi 10 anni.

    RispondiElimina
  4. La versione corta e' l'essenza di tutto il post

    RispondiElimina
  5. quando durante una conferenza, riesci a trollare il nemico (che si è già trollato da solo) e poi ci metti pure questo video:

    http://www.youtube.com/watch?v=kWSIFh8ICaA

    allora hai vinto a prescinder

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi capisci perchè ami i giapponesi!

      Elimina
    2. Ahahah che perculata malefica :D
      La Microsoft di è tirata la zappa sui piedi alla grande.

      Elimina
    3. oddio sto rotolando dalle risate, quel video e' fantastico!

      Elimina
    4. Cacchio... coppino forte :-)

      Elimina
    5. Per me oggi questo video vince l'internet.

      Elimina
    6. Per me oggi questo video vince l'internet.

      Elimina
  6. La versione corta e' l'essenza di tutto il post

    RispondiElimina
  7. Vogliamo dirlo che la politica di Microsoft, oltre ad essere da Gestapo, é eccessivamente complicata? Diciamolo. Poi a me che non abito proprio in un grande centro urbano (leggasi un paesino di quattromila anime) capita relativamente spesso di stare offline uno o più giorni. Che al limite della storia del proteggersi dall'usato se ne comprende il motivo, ma del rimanere connesso a che cazzo serve non si sa, scusate il francese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto...per me la cosa peggiore è quella. Nonostante siamo nel 2013 c'è un sacco di gente che non c'ha la console connessa a internet, così ti precludi una bella fetta di clienti

      Elimina
  8. La tentazione di prendere una PS4 è forte, molto forte. Ma credo che a questo giro starò buono buono in attesa. Tanto la PS3 ha ancora qualcosa da dire mentre la Xbox360 dopo i 2 viaggi in germania ha tirato le cuoia e di sostituirla non ho molta voglia.

    RispondiElimina
  9. DRM=Digital Rights Management
    E' un sietema per gestire le licenze di prodotti digitali (software, mp3 etc)
    Di solito sta a indicare il tipo di protezione applicato alle suddette.

    Per il resto Microsoft ha padellato tutto il padellabile. Dell'online sticazzi, io ho il psn plus solo per scaricare i giochi a uffo. in 4 mesi ne ho presi un 7/8 (tra ps3 e vita) . E per la cronaca la mia 360 sta accanto alla ps3 e lavora molto bene (che non mi si dia del sonaro) :D

    RispondiElimina
  10. Clockwork Angel11 giugno 2013 21:05

    Aggiungiamoci pure niente telecamera obbligatoria ed Hardware più potente da parte di Sony ed abbiamo una scelta anche più chiara.
    Ho visto la conferenza Sony e la reazione della gente alla fine:se per fare l'annuncio fosse saltato sul palco Kaz Hirai,popolare com'è diventato,altro che delirio:veniva giù tutto.
    E le trollate della Sony sul tubo sono magistrali.

    RispondiElimina
  11. Avrei voluto tanto essere presente alle riunioni Microsoft, per fotografare il momento in cui tutto questo gli è sembrato una grande idea.

    RispondiElimina
  12. No, babbè, quelli di Microsoft stavano a farsi un frappè al pistacchio mentre firmavano l'avvio alla lavorazione di questo marchingegno... la conferenza sony ha compiuto un ottimo momento STACCE nei confronti di quelle microsoft, diciamocelo

    RispondiElimina
  13. Se comprerete una One, ecco come spegnere il Kinect:

    http://www.youtube.com/watch?v=c8N72t7aScY

    RispondiElimina
  14. Più che Kick-Ass mi è sembrato Kenshiro che utilizza la tecnica hokuto hyaku retsu ken contro Z, con un canonico "Tu sei già morto" all' annuncio del prezzo

    RispondiElimina
  15. Però il pagamento dell'online per ps4 è calcio nel coolio! O solo per me che sono genovese? Ancora: 399 ma senza gioco e senza pad... O solo per me che sono tirchio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa figa del Plus è che ti regalano i giochi per PS3 e Vita. E spesso sono titoli buoni/mediamente recenti. Tanto che, è tra le robe annunciate ieri, inizierà a fare lo stesso anche Microsoft con il Live.

      Elimina
    2. Non dubito sulla bontá del regalo doc, ma perchè farmi pagare quello che oggi giá ho gratis? Comunque ho paura che ps4 me la faccio comunque al d1

      Elimina
    3. Beh per 35€ (promozioni Sony/internet) oltre a giocare online hai anche 1 titolo PS4 al mese gratis, mica roba da poco. Il primo mese regalano Drive Club.

      Elimina
    4. mettila così, la console costa 399. Da qalche parte i soldi devono riprenderseli. E poi, magari, miglioreranno l'online

      Elimina
  16. Ma buon dottore, cosa ne pensa della Nintendo Direct del pomeriggio? Sono solo io ad essere rimasto freddino? Per non dire addormentato...

    RispondiElimina
  17. Ma soprattutto... è l'Xbox che sembra una PS4 sdraiata o è la PS4 una Xbox messa in verticale?

    RispondiElimina
  18. Boia, il multipleier a pagamento pure su PS4 mi ha fatto giungere a conclusione che skipperò amabilmente tutta la next gen di console.

    Tranne la Wii-U.
    Per Monster Hunter.
    Appena me la tirano dietro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io la Wii U la prendo solo per monster hunter :D
      Comunque sta microsoft onestamente non credo abbia fatto scelte azzeccate.

      Elimina
  19. Ok abbiamo capito che la Microsoft ha assunto Bersani come consulente...a quanto un bell' annuncio che le restrizioni sul prestito/usato era un megaiperscherzone e tutti siamo dinuovo amici come prima?

    E comunque console nuova a 399, senza scherzi sull'usato, credo che invogli a comprare ben più di un nuovo modello di cellulare a 799...

    RispondiElimina
  20. Ecco perché la GLORIOUS PC GAMING MASTER RACE continuerà a rimanere gloriosa.
    Voglio dire, sul PC si può giocare a qualunque Assassin's Creed, a Crash Bandicoot 3 e a Super Mario Bros. SULLA STESSA MACCHINA.
    IN COOLO AI DRM.
    CIOE'. VOGLIAMO METTERE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed in più ci puoi vedere i film, c'è facebook e twitter! (che son le cose che ti spacciano per novità in quessta gen)

      Elimina
    2. Senza dimenticare tutto il sottobosco di giochi Indie(dai freeware a quelli che paghi uno sputo o poco più).

      Elimina
    3. Vero, la tendenza che hanno le console a non permettere di riutilizzare i giochi della generazione precedente è davvero iper-fastidiosa

      Elimina
  21. però sto online a pagamento, dopo averci abituato all'aggratis, stona di brutto. anche se per battere microsoft bastava anche presentare il nes

    RispondiElimina
  22. Non potrei essere più d'accordo mio caro Doc ;)

    Intanto aspetto con ansia il post di domani che la scimmia già non ne vuole parlare di scendere

    RispondiElimina
  23. vorrei aggiungere a quanto detto dal DOC che ps4 dovrebbe essere anche piu' potente di xbox. Tralasciando che la gpu ha piu' unita' di calcolo (pur essendo la stessa) per il tipo di memoria installato la xbox dovrebbe essere simile a una soluzione notebook con gpu a memoria condivisa (ma le fanno ancora?) mentre la console sony e' una specie di gpu con cpu integrata

    RispondiElimina
  24. Si, a 'sto giro si va di PS4 (al netto dei 400 e passa euro da trovare per comprarla) :)

    RispondiElimina
  25. Momento, momento, momento, momento. Da quello che ho letto in giro sul vuvuvu mi pare di aver capito che la follia di quel DRM sarà adottabile a discrezione del produttore del gioco. Se così fosse non sarebbe così scontata la legge marziale sul boxone contrapposta alla console del popolo delle libertà videoludiche SONY. Altrimenti non capirei il motivo o la logica per cui un publisher per lo stesso gioco dovrebbe imporre (o sottostare a)policies così dure per una piattaforma per poi lasciare totale libertà sull'altra. Nè capirei come Microsoft possa accollarsi così alla leggera tale responsabilità, quando in realtà l'interesse maggiore a porre un sistema restrittivo sull'usato è dei produttori. Ma degli interessi commerciali dietro i videogiuochi non sono così ferrato quindi rimango dubbioso.
    Certo è che prima di sbandierare tali sistemi bisognerebbe concordarli con tutti gli attori in gioco, nemici compresi altrimenti la fiuraimmerda è li li dietro l'angolo.

    P.S. Si dice che Microsoft abbia messo una taglia da millemila milioni sull' "uccellino" che ha suggerito che anche alla SONY avrebbero fatto così, uguale uguale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhio, l'ho scritto: le regole di Tafazzi valgono per i titoli Microsoft, first party. Per i titoli third party i publisher saranno liberi di fare quello che vogliono. Ci fosse stata ancora THQ, per dire, che sugli internet pass si è buttata subito a pesce, trovavano terreno fertile.
      Il punto è che i titoli first party sono il motivo per cui uno dovrebbe comprarsi questa console invece della PS4.

      Quanto al pianificare le proprie mosse, di sicuro MS ha pagato di esser uscita sul palco prima. Lasciando a Sony la chance di trollarla a piacimento.

      Elimina
  26. Ottimo post.La cose peggiore di tutto questo fiasco della Microsoft secondo me rimane l'americacentrismo dell'intera operazione,come se se ne fregassero altamente del mercato europeo.

    Poi per quanto mi riguarda aspettero' comunque qualche anno,sia perche' non sono ancora stufo dell'Xbox 360 avendo ancora tanti giochi da provare sia perche' con la Sony ho ancora un po il dente avvelenato per come hanno staccato la spina allo studio di Liverpool.

    RispondiElimina
  27. Leggendo, a un certo punto, mi aspettavo che a sorpresa scegliessi l'Xbox, ma mi sembrava troppo difficile da giustificare come scelta... :D

    Ma tu, da giornalista del settore, come te lo spieghi questo apparente suicidio consolaro Microsoft (non so in che altro modo definirlo)? Davvero pensano di poter competere con un'offerta molto più vantaggiosa solo perchè propongono Halo e una sorta di tv integrata? Tra l'altro anche tecnicamente ho letto che l'Xbox One sarà più limitata della PS4, anche perchè si dovrà preoccupare di gestire insieme kinect, dashboard e funzioni varie e giochi in contemporanea. C'erano naturalmente dei dati più precisi in Giga, memorie e cose varie, ma ora come ora non saprei citarti il sito dove l'ho letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi la risposta poco sopra.
      Esci per primo, prendi questi rischi. Avessero saputo già il prezzo di PS4, i capoccia di MS non si sarebbero molto probabilmente esposti così con i 499 sacchi.

      Elimina
  28. Ah, un post scriptum...ma della trollata (meritatissima) della Sony ne vogliamo parlare? http://www.youtube.com/watch?v=LKdBecUSGP0

    RispondiElimina
  29. che voi ne sappiate, serviranno due (ps3 e ps4)? oppure uno soltanto varrà per entrambe? lo stesso discorso potrebbe farsi anche per la flopbox? ;)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *due abbonamenti plus distinti. Scusate

      Elimina
    2. Credo uno solo, l'Account PSN rimane uno solo, sia per PS3 che PS4

      Elimina
    3. Quello credo sia pacifico. Avviene del resto già per Vita e PS3: due console, un unico account.

      Elimina
    4. No, basterà uno solo.

      Elimina
    5. grazie mille! non si sa mai :)

      Elimina
  30. hahahahahahah! Post Delirante ET Illuminante!!!
    Anche io non sono un FanBoy inoltre di professione sono un tecnico informatico e mi piace molto giocare anche con il piccì. A livello Hardware siamo passati da una ps3 con 256Mb DDR2 di Ram ad una ps4 con 8GB di RAM gddr5! Solo questo per me è un ottimo presupposto, il Cell della PS3 era comunque una bella bestia; peccato che in parte lo sia stato anche per gli sviluppatori. La ps4 monta un Jaguar AMD 8 core ed una decente GPU Radeon da 1 e passa teraflops , usb3 (ottimo) e un ardisckè da 500 gighì. Niente male per 499 euro.
    L' icsbocsuan è leggermente inferiore come caratteristiche tecniche però include in bundle il kinect (per la ps4 deve essere acquistato a parte), come sistema operativo avrà una versione ottimizzata di win 8 per cui immmagino la massima compatibilità con formati Audio\Video e cito ad esempio, tanto per esempiare, gli .MKV!
    Per la ps4 invece non hanno ancora comunicato nulla a riguardo e la ps3 non è che abbia consentito granchè con il vincolo del file system fat32. Insomma spero che ai fini del puro sollazzo Audio/Videoludico la Sony non trascuri questo particolare. Pare comunque che spingeranno molto sul 4k e che il lettore BluRay sia più performante rispetto a quello ps3. Sicuramente, al momento, ps4 è sicuramente un passo avanti.

    RispondiElimina
  31. Non capisco come mai la microsoft non l‘abbia chiamata xbox u... :-)

    RispondiElimina
  32. Ehi, Doc, cosa te ne è parso del Direct Nintendo invece?

    RispondiElimina
  33. Ammetto di essermi limitato all'immagine ma posso accertare che sintetizza in maniera perfetta la situazione avendo già letto precedenti articoli. :P

    RispondiElimina
  34. Per dare maggiore senso all'immagine del doc, consiglio di guardare questo video: http://www.youtube.com/watch?v=FKJQW8m9CCY

    RispondiElimina
  35. Un solo plus vale per ps3, 4 e vita nonchè per tutti gli account registrati per giocare online. Ad esempio se su una sola play ho 3 utenti, basta che uno abbia il plus e possono giocare anche gli altri due online

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che dall'Utente credo dipenda dall'Account...io e mio fratello abbiamo due account diversi (collegati alla stessa play) in questo caso non so come funzionerebbe

      Elimina
  36. Ci mancava che avessero anche la totale retrocompatibilità e altro che cazzotti in faccia a ms, erano pistolettate in mezzo agli occhi. A tal proposito non sono riuscito a capire se e in quale modo ci sia compatibilità verso le vecchie console Sony.

    RispondiElimina
  37. Scelta difficilissima... davvero... non so proprio quale delle due console comprerò a Natale rottamando PS3 e X360... Proprio non Saprei gu4rda...

    RispondiElimina
  38. Scelta ovvia a parte (che comunque non farò, visto che con la PS3 ho cominciato davvero da poco xD), le decisioni da lager Microzozz mi fanno accapponare la pelle.
    Cioè, almeno una volta tutte quelle cose da teorie del GomBlotto del Nuovo Ordine Mondiale e menate varie erano, se non segrete, almeno occultate con la Sacra Tecnica del Guarda Là di Hokuto. Ormai se ne sbattono pure di fare finta... xD

    RispondiElimina
  39. Ed è confermato per entrambe che non saranno retrocompatibili con i giochi 360/ps3?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. L'xbox non è compatibile e non hanno annunciato niente in merito.
      PS4 non è nativamente compatibile ma ci sarà la possibilità di giocare i titoli PS3 via streaming con Gaikai su PS4 e PSVita.
      Il servizio è disponibile al D1 in America, a seguire in Europa. Non è specificato se il catalogo titoli è parziale, rumor dicono che sarà l'intero catalogo PS3.

      Elimina
    3. C'è anche da chiarire la situazione dei Retail...

      Elimina
    4. Facciamo finta che io non so di cosa tu stia parlando XD. Gaikai? Cmq intendevo ... per poter giocare tutti i giochi PS3 che ho devo tenermi la PS3?

      Elimina
    5. Ecco appunto. LOL
      PS4 non può "far funzionare" i giochi PS3. Cosa hanno pensato quei gran geni di Sony ? Compriamo Gaikai che è un mega servizio di streaming, solo che invece di fare streaming di un film porno facciamo lo streaming di un gioco PS3. In pratica il gioco PS3 viene eseguito remotamente, come se fosse una PS3 virtuale su internet e a te, felice possessore di PS4, viene inviato "in streaming" in tempo reale il gioco PS3. Ovviamente questo funziona solo se hai una connessione internet decentemente discreta. Se il servizio sarà a pagamento, incluso nel PSN+ o gratis lo scopriremo solo vivendo.

      Elimina
  40. la 360 è la console che più ho amato in questa generazione, anche se ps3 e wii sono state degne compagne di giochi, e non riesco a capire come m$ se ne sia uscita con queste idiozie (per non dire di peggio)


    a questo giro mi prendero solo la ps4, forse il wii-u in un secondo momento, la xbouan manco se me la regalano

    RispondiElimina
  41. ma solo a me, il design della ps4 ricorda gli edifici di blade runner?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro mi sembra che il design delle due console sia inquietantemente uguale ò.ò

      Elimina
  42. Jack Tretton è intervenuto oggi a precisare che solo i titoli first party per PlayStation 4 saranno liberi dai DRM. Per i restanti giochi la presenza o meno di sistemi anti-usato dipenderà invece dai loro sviluppatori e dai loro publisher.

    RispondiElimina
  43. Ragazzi, ma vogliamo dire una cosa che hanno omesso entrambe? Quanto costeranno i giochi nuovi? IMHO 79,99 euro

    RispondiElimina
  44. da sempre sonaro, ma a parte questo voglio dire una cosa
    "at participating retailers"
    io sono l'ultimo Grendel(&Gamemaster) in ordine di apparizione, poi il negozio è stato chiuso
    vari motivi è vero, ma uno di questi è sto participating retailers, io non potevo neanche pensare di ordinare alcuni prodotti destinati a loro(gamestop) ed i ragazzi ovvio andavo dove potevano trovarlo, e li venivano abbagliati dalla loro politica da supermercato, un prodotto magari decente e tanti specchietti per le allodole, come quel testa di cippa che mi entrò in negozio sventolando tekken 4 comprato a 39.5 euro usato ed io in risposta con l'odio negli occhi, "io lo vendo 38 nuovo!", l'avrei ammazzato!
    thanks bill devi morire
    scusate lo sfogo

    RispondiElimina
  45. Si ma Bill Gates si è preso una cotta per qualche tipa all'AGCM? No perché pare che faccia apposta.

    RispondiElimina
  46. Ma perché non WiiU? Non lo capisco proprio, la vincitrice di questa E3 è sicuramente Sony, ma anche WiiU si difende molto bene con parecchi titoli interessanti. È l'Xbox One che è proprio un insulto.

    RispondiElimina
  47. abbiamo assistito negli anni al suicidio della xbox nonostante microsoft, soprattutto co ps3 che ha stentato tantissimo, avesse le carte in regola per ammazzare il mercato della pleistescion.

    La politica dell xboxona è ridicola penso la compreranno davvero in molti meno.

    Quello che temo però in generale è un effetto wiiu su tutte le nuove console...ossia i giochi buoni imho usciranno MOLTO più in la della console stessa vuoi per il periodo non roseo vuoi per i tempi di sviluppo vuoi perchè ps3 3 x360 ancora sono in giro in tantissime case e rappresentano grano sicuro.
    Vedremo ma imho si è visto anche sulle portatili quanto sia effettiva la lentezza dell'uscita dei giochi rispetto a quella delle console.

    RispondiElimina
  48. Io sono stato fedele a Xbox come alla squadra del cuore. Mi ha tenuto li buono con i gears of war e qualche halo, ma sono quello che portava la console ai capodanni in montagna e ai pomeriggi a casa di amici ( leggi kinect, rocksmith e ancora gears)... Ora cosa porto? Che con le lezioni di basso son rimasto indietro.

    RispondiElimina
  49. Perfettamente d'accordo con te Doc. Non sono un giocatore di fazione, possiedo praticamente tutte le console tranne il 360 (e la nuova gen wiiU e future), gioco e collezioni dal 1985 e ho le mie librerie piene di titoli. Jap/usa/pal.

    Sono un collezionista e già qui mi potrei fermare. 8 decimi della mia collezioni si basano su giochi usati. Giapponesi.
    La nuova console Microsoft è la morte del collezionismo, giochi che fra bo, 10 anni non potrò più giocare perché metti caso che i server sono cambiati
    (ti sei scordato di dire, ma suppongo che fra i 70 sopra di me qualcuno te l'abbia già fatto presente, che non è nemmeno retrocompatibile) e bam il prezioso disco che hai in mano è buono si e no come sottobicchiere. inutilizzabile.

    La sony ha vinto a mani basse, ma pure se riproponeva il CD-i avrebbe vinto contro una console così ostile nei confronti dei videogiocatori paganti come non se ne sono mai viste nella storia dei videogiochi, né spero se ne vedranno mai.

    Io auspico prego e spero che fallisca, se già non fosse una certezza, perché accettare oggi una serie di, perdonate il francesismo, cazzi in culo come quelli imposti da microsoft aprirebbe la strada a non oso immaginare quali libertà da parte delle case.
    Per la serie:
    "Ah! vi va bene tutto questo? Allora preparate la vasellina che stiamo arrivando con un po' di amici. Anzi facciamo senza vasellina che tanto vi piace."

    E già a me, dinosauro sull'orlo dell'estinzione, stanno parecchio sui maroni roba come i DLC, le installazioni parziali e gli aggiornamenti (ben accetti per carità, ma sintomo a mio avviso di un betatesting scarso e comunque indice di legame con server e connessioni web), senza contare trofei e minchiate varie e derive social, ma qui sono io che sono integralista. mea culpa.

    RispondiElimina
  50. Un solo commento per la Politica Microsoft : DEMENZIALE

    RispondiElimina
  51. Riassumendo:
    Microsoft/XboxOne - Il male
    Sony/Ps4 - Il bene
    Nintendo/WiiU - non pervenuto.

    Ma gli americani capiranno la differenza tra un mondo in stile 1984 ed uno un po' più libero? Io non sarei tanto sicuro della cosa...

    p.s.: e comunque dato che la console più piratabile qualche vantaggio in termini di vendita lo ha, Microsoft ha fatto proprio una scelta suicida :)

    RispondiElimina
  52. Ho skippiato tutti i commenti,non so di cosa stiate parlando, scusate.

    Doc, hai scritto una delle cose piu' divertenti tue degli ultimi tempi.
    Grazie.

    RispondiElimina
  53. La microsoft è riuscita a farsi sei autogol avendo sedici portieri, è scioccante! Per fortuna che son sempre rimasto fedele alla sony e non me ne frega una cippa ma è davvero incredibile quanto stupidi siano stati billgheits e soci

    RispondiElimina
  54. Un unico commento, di Fantozziana memoria, all'articolo: 92 MINUTI DI APPLAUSI.

    RispondiElimina
  55. Anche a casa mia vince sony.
    Ma piccola precisazione: quando sei da un amico col suo boxone e il tuo gioco, un check ogni ora non significa poter giocare solo per un'ora. Singifica che se ti scolleghi dalla rete hai un'ora di buono per giocarci, ma se rimani connesso puoi giocare finchè vuoi.

    RispondiElimina
  56. Microsoft sto colpo ha "leggermente" esagerato...

    RispondiElimina
  57. ... o mammamia, ma Doc... che fine stiamo facendo: i DLC, i DRM, le connessioni obbligatorie e l'usato che va a farsi benedire... voglio tornare a giocare come una volta...

    RispondiElimina
  58. Cristo, io la XboxOne la comprero' al lancio visto che la connessione obbligatoria non e' un problema, non presto mai i giochi e non compro l'usato.
    Dunque dayOne assicurato.

    RispondiElimina
  59. Cristo, io la XboxOne la comprero' al lancio visto che la connessione obbligatoria non e' un problema, non presto mai i giochi e non compro l'usato.
    Dunque dayOne assicurato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppamente anche io sono molto indeciso sulle prossime consolle! è vero che neanche io presto giochi, non compro usato ed ho l'ADSL, ma metti caso che hai un disservizio telecom il disco me lo giro sul pollice, me lo giro!
      poi non va dimenticata una cosa: i titoli in uscita su una consolle dipendono dalle vendite. Se XBOX One non vende, causa il suo infame DRM, non varrà la pena di prendere la consolle a prescindere, causa il rischio di trovarsi una "consolle fermaporte" con scarsi titoli in uscita... Sega Saturn docet!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Invece io penso che succederà il contrario, alla lunga le terze parti favoriranno Ms per i maggiori introiti dato dal blocco dell usato. EA Ubisoft ecc ecc se ne infischiano dei lamenti dei consumatori perché tanto le xbox verranno vendute ugualmente e se per ogni copia di xbox equivale una copia di un gioco...boom di esclusive per xbox e adeguamento di sony nell blocco dell usato (come ha gia fatto con la tassa sul plus, criticata derisa e sbeffeggiata da sony)

      Elimina
  60. Mi chiedo se sono l'unico a non sentire per niente il bisogno di cambiare console.

    RispondiElimina
  61. premettendo che passerò da 360 a PS4, quindi quello che segue non è assolutamente un commento "boxaro":

    - M$ parte dal Live a pagamento e aggiunge castrazionu chimiche per tutti gli utenti

    - Sony parte dal PS Plus non obbligatorio al "se non paghi non giochi".

    ....possiamo dire che TUTTI andiamo in peggio?

    (Questo senza nulla togliere all'ASSURDITÀ del gigafail Microsof, intendiamoci!)

    RispondiElimina
  62. Che tristezza, ero già con la libidine per la Xbox One e quando ho sentito la Microsoft uscirsene con ste robe ho visto Fantozzi alzarsi in piedi e dire "Pe me la Xbox One è una cagata pazzesca!!!".......tristezza :(

    RispondiElimina
  63. Azzie Threadbare12 giugno 2013 09:52

    Dobbiamo essere politici.
    Le scelte di Microsoft sono state un atto politico verso i videogiocatori, hanno simpaticamente tentato di togliere ai videogiochisti ogni dignità, negandogli addirittura il pieno possesso dei giochi e dicendo:"non è che non ci fidiamo di voi, ma per evitare che voi bastardi modifichiate la console dovrete connettervi ogni 24 ore, se no ciccia". Ragazzi, io questo lo chiamo attentato al possesso, e vilipendio verso ogni politica user-friendly. Microsoft è fin troppo abituata ad avere un utenza che la segue sempre e comunque per quanto assurde siano le sue scelte, Windows insegna, questi comportamenti non vanno incoraggiati. Mai come ora i videogiochisti hanno il dovere di boicottare la follia di One, anche solo per dimostrare che l'utente finale ha l'ultima parola, non la grande multinazionale cattiva. Il boicottaggio, come ho detto, è doveroso, e IMO questa volta il trollaggio va non solo giustificato, ma anche incoraggiato. Se poi Sony fa quelle meravigliose trollpubblicità poi...
    Concludo con una PROVOCAZIONE: anche io credo che tutte le console vadano prima o poi prese, compreso il Wii U, ma 1 la prenderò con la modifica.
    Mi scuso per lo sfogo, ma è dal 21 maggio che sono furioso, e le politiche Sony mi hanno galvanizzato.

    RispondiElimina
  64. In una botta sola Microsoft si è inimicato tutti i videogiocatori sani di cervello e distrutto un bacino di utenza conquistato con la 360. Oh, non è da tutti...

    RispondiElimina
  65. W il suicidio della Microsoft! AHAH..questi si sono completamente bevuti il cervello..
    Riguardo la versione corta: Doc hai una dote riassuntiva che levati! :)

    RispondiElimina
  66. Io dissento parzialmente da quanto detto sia dal Doc che da tutti quanti quelli che hanno commentato: una console la si compra sempre e comunque per i giochi che ci girano sopra, se la vostra "serie della vita" fosse un'esclusiva XBox One voi mandereste giù il rospo e la comprereste. Per quanto anch'io trovi molto più stimolante l'offerta PS4 (non ci vuole molto) in realtà non sono propenso a prendere nessuna delle due piattaforme perchè di tutto quello che è stato mostrato molta roba è datata 2014 e tra le poche cose interessanti per il periodo di lancio c'è solo un gioco di guida a testa e basta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credevo fosse chiaro che, perculata a parte, io le console le prenderò comunque tutte e due per tutta una serie di ragioni. Credevo fosse chiaro perché l'ho scritto almeno due volte :)

      Elimina
  67. Premetto che comprero' entrambe (ma al day one solo la ps4). A microsoft bastava davvero poco "battere" sony, loro sembrano un po' indietro con lo sviluppo e almeno all'inizio ci saranno meno giochi in esclusiva. Bastava uscire a un prezzo competitivo (magari anche quel famoso deal con sky di cui vociferava). Capisco la menata sul drm visto le situazioni pietose in cui si trova il mercato, del resto se THQ (che nel frattempo e' fallita) e EA si sono buttati a pesce sugli online pass e' solo in parte perche' sono stronzi, ma forse era meglio presentare la cosa all'utente come una feature piuttosto che una limitazione adottando un paradigma digital only... mi pare che nessuno di noi si lamenta del fatto che non puo' prestare i giochi su steam.

    RispondiElimina
  68. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  69. http://hugelol.com/lol/137601

    RispondiElimina
  70. scusassero lorsignori se dico una cosa... ma io poco ci credo che Microsoft conserverà questa becera politica DRM dopo aver capito che Sony ne approfitterà per sottrarle il bacino d'utenza...
    Forse più ci spero che ci credo!

    RispondiElimina
  71. Si possono prestare i giochi su Steam.

    RispondiElimina
  72. L unica differenza che potrebbe causare la scelta di una console a discapito dell altra è stata per ora omessa da questo articolo: i giochi!!!

    Questione drm: sony ha annunciato che solo i giochi di proprietà saranno liberi da restrizione nel mercato dell usato, ora ditemi quanti sono, e che per i giochi di terze parti, EA Ubisoft ecc saranno le SH a decidere, proprio come su xbox.

    Online: vero, ps4 potrà essere utlizzata offline ma attivazioni dlc e pacht che sono nell'ordine del giorno??? Avere ps4 o xbox offline e come avere mosche tra le mani. Poi io in 25 di vita non ho mai visto nessuno portarsi 3 kg di console in vacanza.

    Prezzo: 100 euro risparmiate ora non sono neanche causa di scelta. Pad e accessori sony costano di piu si sa.

    La.console si basa sui giochi, e per ora ms batte sony. Questo è quello visto da me.

    RispondiElimina
  73. DRM per DRM mi tengo Steam, almeno là ogni 6 mesi fanno i megasconti.

    E a meno che Microsoft non faccia lo stesso, l'Xbox One è già stracciata in partenza.

    RispondiElimina
  74. più che di Kick Ass è un gancio di Iron Mike Tyson ...il problema è che ci saranno SEMPRE i bambinetti della cippa figli di papà che si andranno a comprare la One (oltre ovviamente a pochi(ssimi) normali giocatori) e non credo che la Microsoft abbia intenzione di attivare il cervello alla vista dei soldi .

    RispondiElimina
  75. io penso sia il caso di tirare fuari dagli armadi il caro vecchio Megadrive :)

    RispondiElimina
  76. ATTENZIONE, Don Mattrick di Microsoft risponde alle critiche sulla richiesta di connessione a Internet obbligatoria per Xbox One:

    http://www.gamesblog.it/post/127445/microsoft-non-avete-internet-comprate-xbox-360

    Quest'uomo è un genio del marketing!

    RispondiElimina
  77. https://www.youtube.com/watch?v=PzDsYEPkSc4

    "It's called the "Xbox One" because it took 359 steps backwards."


    L O L

    RispondiElimina
  78. Mah, strategia suicida dell'Xbox. Comunque Doc c'ha la macchina dei fighetto :|

    RispondiElimina
  79. Sono anni che non compro un gioco oltre i 30 euro (vado di usato, offerte e plus).
    Niente Xbox One per me.
    p.s: tra l'altro or ora Microsoft mi ha obbligato a cambiare l'app per android "hotmail" con una pessima "outlook".
    Possibile che non riescono mai ad aggiornare in meglio i loro prodotti?! >_<

    RispondiElimina
  80. Boh, in tempi di crisi come questa, invece di andare incontro i poveri giocatori, sembra se li vogliano alienare sempre di più. Poi ci si stupisce se i giochi fetecchia del mondo mobile (iPhone e co), fra i quali i tanti fetidi free2play, stanno soppiantando il mondo videoludico classico. Piano piano ci troveremo a giocare ad angry birds, invece che uno Skyrim.

    Per quanto mi riguarda, farò come ho fatto per questa generazione: mi prendo le console Nintendo per i loro First Party e terrò il pc aggiornato quel tanto che basta per essere in grado di sostenere i giochi della prossima generazione console e giù di Steam a manetta (che da quando hanno messo il Big Picture mi aggrada un casino). Non risolverò il problema dei DRm e dell'usato, ma quando un gioco lo paghi meno di 10 euri inizi a non aver più bisogno di rivenderlo

    RispondiElimina
  81. Mi permetto di dissentire, Doc.... la console war non è per niente una cosa da règazzini, e se lo pensi davvero mi deludi molto. :P

    La console war decide la direzione dell'intera industria videoludica, e, più indirettamente, dell'elettronica, e molto più indirettamente, dei media in generale.
    In pratica: io non sono una "Sonara" perché la marca Sony è più bella della tua gnegnegnegné.... no, io sono una fan della Sony perché personalmente la associo a giochi intelligenti ed originali, voglia di nuovo, voglia di creatività. Le provocanti, intelligenti pubblicità della Sony ne sono un esempio (e sono dispiaciuta nel vedere che i loro nuovi ads sono molto più banali). Ma soprattutto, per me la Xbox360 è fatta di Halo o Call Of Duty; la PS3 è fatta di Little Big Planet o Heavy Rain.

    L'importanza della console war si fa sentire più di tutto in questa nuova generazione: la Xbox One è blocco dell'usato, online obbligatorio. E noi votiamo con il nostro giudizio. Se difendi la Microsoft, difendi queste scelte nel commercio e dimostri che possono continuare così.

    Post Scriptum: da fangirl della Sony quale sono, ovviamente i miei esempi erano tutti molto di parte. Non me ne vogliano i fan della Microsoft, che sicuramente leggeranno qualche altro valore nella difesa del loro brand (gli americani, per esempio, nella Xbox360 ci vedono l'orgoglio della loro nazione).

    RispondiElimina
  82. Microsoft se possibile ha rincarato ancora di più la dose: Don Mattrick, presidente della divisione Interactive Entertainment Business (ancora per poco, credo), all'E3 ha dichiarato - rimanendo SERISSIMO - che "se l'utenza vuole una console che non abbia bisogno di stare sempre online - anche solo per giocare in single player - può comprarsi una Xbox 360".

    Se è un troll, è un genio.

    RispondiElimina
  83. (Devo riscrivere il commento, dato non mi riconosce su Wordpress...bho)

    rispondo dicendo che non tutti hanno necessariamente una connessione internet a casa, non già perchè si viva sulla luna, ma per praticità.
    Prima di sposarmi, nella mia dimora precedente , internet era ventiquattr'ore su ventiquattro in funzione ergo aggiornare la ps3 era normale, per dirne una.
    Da che invece mi sono trasferito, contando che ho internet sul mio cellulare, oltre che in ufficio, e che a casa di tempo libero ho spesso un'ora scarsa, non vale la pena attivarla.
    Di conseguenza, l'Xbox One è tranquillamente un orpello ampiamente fallimentare per quanto mi riguarda:)

    RispondiElimina
  84. La microsoft ha fatto marcia indietro: http://www.everyeye.it/xboxone/notizia/xbox-one-microsoft-fa-retromarcia-su-drm-e-always-online_161770

    RispondiElimina
  85. Scrivo per chiedere un consiglio. Non sono un grande gamer. Ho una ps3 che mi è appena morta fuori garanzia, errore grave, tentativi di formattazione hd non riusciti, il servizio clienti vuole 150 € per sostituirla.
    Non ho molti giochi, se non Diablo III appena comprato e manco finito. Meglio comprare la PS4 (riprendendo almeno Diablo e i vari Borderlands, se ci sono), oppure farla riparare e tirare avanti attendendo che la ps4 cali di prezzo? Sono piuttosto indeciso. Ringrazio in anticipo chi vorrà consigliarmi.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails