mercoledì 1 maggio 2013

59

Game of Thrones S03E05 "Kissed by the fire" (il circolino dei telefilm)

"Kissed by the fire". Baciata dal fuoco. Un titolo che vuol dire Ygritte, che vuol dire eWWiwa, che vuol dire porca paletta  siamo già a metà stagione, e a questa storia delle dieci puntate l'anno bisogna porre urgentemente rimedio, cari i miei signori della HBO. Il pubblico cresce di episodio in episodio (numeri alla mano, oh), i soldi celistatefacendoli, perciò ci si aspetta ormai stagioni di minimo 186 episodi. Anche 184 vanno bene. Poi non dite che uno non vi viene incontro. E a proposito di incontri e di venire, ecco il solito riassuntone per commentare l'episodio [...]
Partiamo con un bel rant grossomodo inutile: quella del processo per singolar tenzone è una delle più grandi minchiate tirate fuori da Ciccio Martin. Cioè, che diavolo significa? Per giudicare se uno è colpevole gli metti in mano una spada? Gli dai la possibilità di firmare la delega per la riunione di condominio a un altro, come fatto a suo tempo da Tyrion a Nido dell'Aquila? Detto questo, e considerato che di leggi assurde noialtri non possiamo parlare da quando è nato lo scudo fiscale, il duello tra Berric Dondarrion e il Mastino che da piccolo non ci hanno dato in tempo il Foille e quando parla c'ha la zeppola e si vede che usa una dentiera da quattro soldi, è venuto fuori bene 
Il lord della folgore che impugna la spada de' foco di Thoros e torna in vita con la maggggia quando lo ammazzi ha assunto una posizione di rilievo nella tua personalissima classifica dei guerci stimabili. Chi sono gli altri, dite? Lo scoprirete presto. Nel frattempo, Jon Snow l'ignorante sta ancora facendo amicizia con i suoi nuovi amichetti bruti che lo trattano dimmerda
Lui ci prova pure a smarcarsi, fingendo perlappuntamente di non sapere mai una ralla,
ma quelli lo incalzano, lo pressano, lo minacciano di farci la fatality
 e lo prendono a simbolo dei Tully in faccia.
Così lui si rifugia, come sempre gli accade quando è in difficoltà, nella sua espressione da Renato Pozzetto.
Ma poi arriva il momento della grotta, Ygritte gli fa capire con un velato sottinteso di nutrire un certo interesse sessuale per lui...
"Ehlamad..."
 ...e Renato Pozzetto passa all'azione. Ricordati che sei un guardiano della notte!, gli ricorda da sopra una spalla lo spirito decollato di suo padre Ned Stark, uomo condizionato nella sua vita da un fortissimo senso dell'onore tranne quando c'era da andare a figliare con una tizia sconosciuta. Machicazzucuntimavafanguluohipa', gli risponde mentalmente Jon, sfilandosi al volo la pelliccia e ripassando mentalmente le scene più zozze viste in quella VHS che ci ha passato il Ginetti, "Podrick does King's Landing"
E all'improvviso sapeva, Jon Snow. Eccome se sapeva. Ora, qualcuno potrebbe immaginare che la scena dell'esame orale, la frase di Ygritte troncata da commedia scollacciata degli anni 70 e tutto il resto siano la solita aggiunta della HBO per HBOizzare la storia. E invece ciccia. In Tempesta di Spade, Martin fa anche di peggio: nel libro Jon e Ygritte ci danno dentro già dalla notte prima, e CiccioMartin descrive le scene con quelle stesse frasi, mettendoci in più una dovizia di particolari da redattore di LeOre. Magari viene fuori che tra una cosa e l'altra, quando ancora non era sfondato di soldi, ha scritto pure sotto falso nome racconti tipo "Il tarello voglioso". Chi te lo dice.
Mentre Jon Snow suona la tromba senza la tromba, Tyrion viene schiaffeggiato verbalmente da Olenna. Una talmente tosta che se fosse vissuta al giorno d'oggi, nel nostro mondo, avrebbe ripulito in un attimo tutti i forum del pianeta da poveri troll complessati di ogni specie e categoria.
Renzo Arbore Karstark viene intanto portato al cospetto di Robb per aver ucciso coraggiosamente due rEgazzini Lannister disarmati per vendicare i suoi figli. Invece di prendersela con l'unica vera colpevole, quella stronza di Catelyn e fare un favore a tutti quanti, spettatori compresi. Eghe. Il re del Nord la prende malissimo,
ché quando l'hanno interrotto si stava provando il vestito da cosplayer da Wolverine del film, e decide di tagliargli la testa. Robb Stark è ora il degno erede di Ned Stark. Ma sarà stata la scelta giusta privarsi di metà del suo esercito? E quella cosa di elemosinare aiuto proprio al vecchio Frey? Lo vedremo, a giudicare dal titolo, nell'episodio 9.
Stannis scopre intanto con sollievo che la moglie gli perdona tutte quelle robe fatte con Melisandre, perché qualunque atto compiuto per compiacere il Signore della Luce col nome che ti si arrotola la lingua a pronunciarlo è ok, non è peccato. Stannis sta per chiederle se allora anche quando ci ha dato una botta a quella del forno, visto che teneva un moccolo acceso nella stanz... ma si ricorda di avere una figlia, affettuosamente tenuta lontano dalla sua vista perché sembra Due Facce. Due considerazioni veloci: la scena con i feti tenuti nello slime, mentre facevi colazione, non l'hai presa benissimo; in compenso, è fortunatamente la stessa Shireen a cantare la sua canzoncina scema, e non quel giullare cacameenchia tatuato con le sue rime stupide del romanzo. +1 per gli autori.
La scena più bella dell'episodio, se non vi ha distratti troppo il culo di Brienne, è per te questa qui. Anch'essa di fondamentale importanza per la serie: Jaime che racconta in lacrime la vera storia dello Sterminatore di Re
e la faccia che fa Brienne è la faccia che hanno fatto prima di lei tutti i lettori posti di fronte a quella confessione, e ora tutti gli spettatori del serial. Sembrava solo uno stronzo spietato, Jaime Lannister, ma ora è una specie di tormentato John McLane che cerca di trovare un suo posto nel mondo. Un mondo che lo disprezza neanche fosse un criminale di guerra nazista pedofilo e juventino.
Felice della sua libertà, Verme Grigio, capo regolarmente eletto degli Immacolati/Unsullied, decide di tenersi quel nome tanto grazioso. Non è per voler fare il PdF, ma non ha una voce un po' troppo profonda per un eunuco?
Si chiude con l'attacco trollante multiplo su vasta scala di Tywin Lannister. Convoca i due figli non mutilati che si ritrova e spiega a Tyrion che dovrà sposare Sansa Stark, perché i Tyrell con i loro gombloddi c'hanno rotto tre quarti di cippa
 e Cersei se la ride
 e Tyrion muto.
Ma poi il capobranco dei leoni che ripagano sempre i propri debiti, che c'hanno il libretto al supermercato come le famiglie povere del sud, dice amorevolmente alla figlia: Te che cazzo ti ridi che devi sposarti Loras Tyrell
Il Cavaliere delle Rose, il protettore di Sanremo, che è interessato solo alle donne munite di pomo d'adamo, ecco 
E Cersei muta, e Tyrion pure, e il padre che fa aggiungere il meme trollface allo stemma di famiglia, e ti sei reso conto solo adesso che in tutto l'episodio non è comparsa manco mezzo volta Ros il mignottone. Il mondo è in pericolo. L'inverno sta arrivaTO.
Apriamo, con la benedizione del professor Guidobaldo Maria Riccardelli, il circolino: commenti sull'episodio, aspettative sul prossimo, come vi sono andate in questa settimana le serie che seguite. No spoiler, ma per il resto andate pure brooklyn.

59 commenti:

  1. Gran bella puntata per me, bellissimo il confronto tra Jaime e Brienne. Non l'avrei mai detto ma Jaime sta rapidamente scalando la classifica dei miei personaggi preferiti. Beric Dondarrion piace molto anche a me.

    Ma solo io quando Verme Grigio dice il suo nome in valyriano sento Toro Cornuto?

    RispondiElimina
  2. Però Arya che fa la tenera con Gendry è un momento bello, dai.
    E ovviamente il fatto che Nonna Tyrell sia molto buona con Tyrion è qualcosa che deve far pensare.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Sono in tremendo lutto perché mi si è sputtananto l' HD dove avevo le serie... porca p(u)..aletta.

    PS: in quel negozio che ti ho consigliato vendono quasi tutti i dvd dei film che hai consigliato ieri.
    PSS: mi consigli di comprare il cofanetto dvd di tutte le versioni di Blade Runner o cofanetto blu-ray.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il cofanetto blu-ray è quello con tutte le versioni, quello. C'ha pure la macchinina :)

      Elimina
  5. qualcuno di voi sta vedendo DA VINCI's DEMON? a parte molte forzature (è pur sempre un fantasy) non è male...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho registrato le prime puntate, ma ancora non le ho viste.

      Elimina
    2. io, che di cazzate col botto, o guilty pleasures che dir si voglia, non me ne faccio scappare, la sto seguendo. Riassumibile in "Tony Stark meets Assassin's Creed", è comunque abbastanza gradevole, nel senso che si lascia guardare a patto di avere soglia dell'incredulità piuttosto elevata. Stanno buttando dentro il calderone tanta roba, vediamo come la gestiranno in questa prima stagione.

      Elimina
    3. La sto seguendo insieme alla mia femmina della specie, è talmente scazzona che siamo brandzzati "palmface" ormai.

      Elimina
  6. Oggi mi sento molto PdF quindi porto una correzione. La voce degli eunuchi non è diversa da quella di un maschio adulto se viene castrato dopo la pubertà, quando le corde vocali sono ormai sviluppate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma gli Unsullied non vengono castrati in tenera età? Quando iniziano il loro addestramento?

      Elimina
    2. Giusta osservazione Doc, però d'altro canto castrare un ragazzo, farlo crescere qualche annetto per poi farlo recitare in una serie tv mi pare leggermente drastico D:

      Elimina
    3. Oh, bastava una molletta sui testicoli.
      È noto che è questo il metodo usato dalla produzione per Varys :)

      Elimina
  7. Le scene con Jamie e Brienne sono oramai quelle che aspetto di più. Lo sterminatore del re sta scalando rapidamente le posizioni nella classifica dei personaggi preferiti.

    Spero in un confronto futuro tra Tywin e Olenna, ne risulterebbe la gran festa degli schiaffi verbali.

    RispondiElimina
  8. Jaime miglior personaggio delle Cronache sempre e comunque! Purtroppo invece, il sangue scemo dei Tully ha definitivamente preso il sopravvento su Robb che ha iniziato a fare minchiate una di fila all'altra...

    PS
    In questo episodio è stato citato un sacco Ned... e non ne esce sempre benissimo.

    RispondiElimina
  9. Aspettavo il circolino per dire ... ma solo a me la famiglia Stannis sembra la famiglia Fantozzi? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi Melisandre sarebbe... la signorina Silvani? xD

      Elimina
  10. Ah tanto per fare il bookfag, in realtà Cersei avrebbe dovuto sposarsi con il fratello maggiore di Loras, che è il vero erede dei Tyrell ed è soprattutto etero. Mentre qua hanno fatto la fusione sayan tra Loras e suo fratello.

    Grandissimo Jaime, che mi piace molto di più adesso che non è più la versione bastarda del principe azzurro mascellone. Tra l'altro avevo letto in un'intervista all'attore che in quella scena era davvero affebbrato come un cavallo, cosa che ha reso ancora più autentico il tutto.

    Per me il miglior episodio è ancora il quarto, ma questo si difende bene dai. L'unica cosa che mi ha fatto un pò sorridere, e non so nemmeno in che senso, è stata la chiacchierata tra Jorah e Barristan, sembravano TROPPO due vecchi pensionati rimbambiti XD

    RispondiElimina
  11. Scena fra Jamie e Brienne eccezionale, mi è piaciuto anche lo scambio di battute fra Mormont e Ser Barristan, che non ha nulla a che fare con la trama, ma mi è piaciuto lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la colleghi a quella scena mostrata all'inizio, prima della sigla, un senso ce l'ha: Mormont vuole sapere se Barristan sa che lui spiava Daenerys per conto del Ragno.

      Elimina
  12. L'apice della puntata è "Il mio nome è Jaime!", la scena tutta è bellissima e resa ottimamente.
    Il dialogo tra Dondarrion, Thoros e Arya è simile a quello nel libro, ma incompleto; non ne parlerò adesso in caso lo aggiungano successivamente.
    Altre serie: Once Upon A Time sta andando sempre più in vacca, l'appostamento con il maggiolone giallo limone è un epic fail tremendo; Vikings ci lascia con un bel cliffangherone sul fratellone e arrivederci al 2014; ancora da vedere The Following e Defiance.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto hai ragione su Once Upon a Time: è da una buona metà seconda stagione che ha preso una piega lassativa!
      L'ultima puntata di Vikings in compenso mi ha lasciato un senso di insoddisfazione e una famiglia di scimmie che fino al 2014 mi romperanno i cogl...l'anima. Ma più che il fratello giuda, voglio vedere cosa succede tra Lagertha/la spilungona con la bocca da rana!
      Consiglio amichevole: Defiace lascialo perdere perchè l'è una mezza ciofeca...

      Elimina
  13. GoT ci tiene proprio a farmi rimangiare il mio parere negativo dopo le prime puntate in cui stentavo a vedere significativi avanzamenti di trama. Il quarto e il quinto episodio sono veramente ottimi. Direi che anche questa stagione ha ingranato e, anche se non mi è ancora chiaro dove sia diretta, sono più che soddisfatto di quanto visto sinora.

    Interessante la confessione di Jaimie che lo rende più tormentato, però parliamo pur sempre di uno che ha lanciato un bambino dalla cima di un albero, penso che per la redenzione ci voglia qualcosa di più.

    Thumbs Up for Jon Snow!

    RispondiElimina
  14. rispondo a LoSte con una frase

    "the things we do for love"

    RispondiElimina
  15. La confessione di Jaime è uno dei migliori momenti della serie. Da applausone.
    Però volevo vedere il giullare Patchface! :'(
    E intanto siamo già a metà della terza... sta finendo troppo in fretta :(

    RispondiElimina
  16. Faccio anch'io il PdF: il processo a singolar tenzone è, in effetti, una gran minchiata, ma non è un'invenzione di Martin.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ordalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo che l'Ordalia riguardasse solo le prove alla indianagionz, ma mi sbagliavo. C'era pure quella per duello. E sì, valeva anche per procura

      http://it.wikipedia.org/wiki/Duello_di_Dio

      Bella cazzata :)

      Elimina
    2. Yep, tradizione principalmente germanica, ma diffusasi poi in tutta Europa durante il Medio Evo.

      C'era da dire che era invocato di solito quando non c'erano testimoni o prove decisive contro un accusato, che quindi poteva "difendersi" in questo modo o in contese poco chiare, come quelle per la proprietà della terra.

      Belle cose, vero?

      Cheers

      Elimina
    3. Esempio, il duello tra lo Jarl e Ragnar in Vikings, direi.

      Elimina
    4. Da quel che ricordo del libro, Beric Dondarrion durante questi duelli si lascia guidare dalla mano del Dio R' Hllor, ed è lui quindi a decidere o meno della sorte di Sandore Clegane.
      Se decidiamo di accettare le resurrezioni di Beric Dondarrion ad opera del Dio in questione tramite Thoros, bisogna avere la sospensione d' incredulità necessaria per accettare che sia R' Hllor ad aver guidato la mano e quindi la sconfitta di Beric contro il Mastino.
      Martin l' ha tirata per i capelli ma nel contesto della storia è accettabilissima come cosa, visto il ruolo che ha la magia dei vecchi e nuovi Dei nelle Cronache.

      Elimina
  17. Bene questa serie sta andando davvero molto bene... Anche se molto probabilmente la parte che preferisco nei libri( il matrimonio doppio di tyrion e il piccolo belusca, con conseguente cena di festeggiamenti) accadra solo nella prossima stagione.

    Jaimie e il chiaro esempio di come anche un personaggio str**zo,che tenta di uccidere bambini,dedito all'incesto puo scaturire e addirittura diventare il tuo personaggio preferito

    In fondo che gli immacolati non abbiano la voce stridula come gli eunuchi forse e meglio.... Un esercito di gurrieri invincibili che parlano come uno che canta in falsetto sarebbe stato ridicolo...no?

    RispondiElimina
  18. Questa terza stagione mi sta piacendomi sempre più. Forse complice il fatto che di tempesta di spade ho letto solo il primo terzo edito da mondadori e quindi non sono già a conoscenza di tutti i colpi di scena. Sta di fatto che a differenza della scorsa stagione, a questo giro ogni settimana aspetto trepidante l'ppuntamento con la nana ciglioparrucca, renato pozzetto che non sa una cippa e podrick siffredi.

    RispondiElimina
  19. Puntatona coi controca**i! Jaimie sta inesorabilmente scalzando Tyrion dalla posizione di Lannister del mio cuore!
    E Olenna è la nonna che ho sempre desiderato (però pure mia nonna parlava delle virtù dei fichi secchi nei momenti meno opportuni...)
    Al titolo della VHS le mie risate stridule hanno probabilmente svegliato il palazzo! PodRocco sei la speranza di tutte le donne di Westeros!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ripensandoci: né Podrick né Ros appaiono in questo episodio. Era fin troppo facile arrivarci.

      Elimina
    2. Podrick compare! E' quello che passa i fichi a Olenna e Tyrion e si prende anche lui la sua dose di ownage

      Elimina
  20. Ma perché Loras da tormentato-depresso che entra nella guardia reale perché avendo perso Renly aveva perso tutto è diventato una mezza poottanella? Ho capito che deve anche sostituire Willas, però potevano farlo un po' più depresso... pare che non gliene freghi più una fava di Renly!

    RispondiElimina
  21. Jaimie e Brienne nella vasca: "E' un moncherino quello, o sei solo contento di vedermi?"

    RispondiElimina
  22. Jaime è il mio idolo indiscusso. Già mi era simpatico quando trollava buttando giù i bambini dalle torri e trollava ammazzando le guardie Stark a King's Landing, ma quando acquisisce una dimensione meno...bastarda, mi piace lo stesso uguale. Aspettavo molto la parte della confessione (mi sarebbe piaciuto vederla in flashback piuttosto che raccontata così ma amen, la scena ha avuto pathos comunque) ma vi faccio notare che un'altra bella scena del Kingslayer è stata quella di quando Qyburn lo "cura": "Farà male - Urlerò - Farà MOLTO male - Urlerò più forte". Un grande. :D C'è una certa somiglianza col Sawyer di LOST, ma Sawyer mi stava sulle palle, Jaime lo adoro.
    Veniamo al resto: quando leggevo i libri, Verme Grigio me l'ero sempre immaginato più vecchio e più...uomo, ma lì il cazzone sono io che avevo messo in un cassetto mentale il fatto che gli Unsullied fossero dei castrati, e tutti piuttosto giovani, quindi tutto sommato il fatto che sia uno sbarbatello, ci sta. Beric Dondarrion contende a Brynden Tully il ruolo di bassista carismatico della serie. Mi è piaciuto molto come hanno rappresentato il Morbo Grigio su Shireen. I Tyrell sono stati bellamente falcidiati: oltre a Willas, che comunque pure nei libri non è finora uscito, di lui si è soltanto parlato, hanno finora escluso anche Mace, che a quest'ora doveva già sedere nel Concilio Ristretto. Un po' meh la cosa, anche perchè concordo con Olengu: Loras viene fatto passare davvero per una troietta, nei libri era molto più tormentato dopo la morte di Renly (e si che è resa molto meno esplicitamente la loro relazione) tant'è che quando finalmente si ****SPOILER****convince dell'innocenza di Brienne, non ci pensa due volte a guidare la prima linea nell'attacco di Storm's End, con tutto ciò che ne consegue****FINE SPOILER. Voglio sperare che entrerà nelle Cappe Bianche più avanti e che quel dettaglio non venga totalmente ignorato.
    Vediamo... c'è altro?
    Ah si: allora pare che Jon Snow qualcosa sa.
    Robb si ricorda dell'onore solo quando gli pare a lui e commette cazzate su cazzate. La cosa che non mi piace è che nella serie viene reso molto più.... romantico. In realtà, nei libri, lui sposa la Jeyne Westerling solo perchè, fondamentalmente, se la tromba e la mette incinta (bella sfiga)alla prima botta ed essendo cresciuto con un rigido codice morale (succede, ad avere come padre Ned Stark, succede ancor di più quando vedi come tua madre tratta il tuo fratellastro) decide di "apparare" la situazione. Insomma... infrange un giuramento per una questione che reputa "prioritaria" in fatto d'amore, non certo perchè vede il mondo a cuoricini (almeno questo è come l'ho letto io visto che nel libro non c'è un suo POV). Qui nel serial invece sembra molto più... regazzino, del tipo che quando c'è da tagliare teste allora s'adda fare, perchè oh, lui è il figlio di Ned Stark, poi quando c'è da fare puccupucci con la morosa, allora sticazzi dei giuramenti infranti.
    Siamo già alla 5 su 10, diciamo che questa stagione farò il palo con la prossima visto che hanno spezzato TEMPESTA DI SPADE in due season, quindi in 20 episodi. Che rimangono troppo pochi, dove si firma per la petizione per i 184/186 episodi a stagione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PDF time. ***SPOILER*** se non ricordo male non la mette mai incinta. La sposa solo perche' ci e' andato a letto ***SPOILER***

      Elimina
  23. E questo invece, quanti l'hanno pensato?
    https://fbcdn-sphotos-d-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/473492_10201152097429295_238311244_o.jpg

    RispondiElimina
  24. Facendo due conti la quarta stagione romperà una traduzione.

    Finora l'episodio nove è quello che spacca e stupisce. A questo giro il Red Wedding. Ma nella quarta c'è l'altro evento che non potrà essere messo verso la fine della stagione perchè troppe cose accadono dopo.

    Ma posso dire con una certa convinzione che quel particolare episodio sarà accolto con molta gioia da parte dei fan. ;)

    Cheers

    RispondiElimina
  25. Aspetto solo il finale di stagione. Mica per vederlo, che tanto so già, ma per vedere le facce che faranno i miei amici conoscenti.

    RispondiElimina
  26. comunque Wikipedia merda,che uno cerca dei mini riassunti sui personaggi che non vengono presentati nel telefilm,e si deve sorbire degli spoilerazzi tremendi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questi casi è sempre meglio chiedere a dei fan dei libri specificando a che punto sei arrivato con la storia

      Elimina
  27. La quarta stagione sarà sicuramente più movimentata di questa, già solo per l'arrivo di Oberyn Martell! Cioè, l'unico Martell che riesco a tollerare è pure uno dei miei preferiti in assoluto...

    RispondiElimina
  28. L'attacco trollone di Tywin... ahahahahahaha!!! Quanto ho goduto quando ha detto alla figlia che deve sposarsi con Loras!!! Ahaha!

    RispondiElimina
  29. Posso dire che sinceramente, fin dall'inizio, non ho capito l'odio di tutti verso Jamie per il suo aggidere il Re Folle? Voglio dire, se era ritenuto da tutti il Re Folle, un motivo ci sarà stato, no? Ok che poteva esser passato per un volta gabbana di alto livello, però ha pur sempre fatto fuori uno pseudo Hitler, non un simpatico e pacioso re buono.

    RispondiElimina
  30. M'hai fatto sputare la colazione. Più volte. Grande doc.

    RispondiElimina
  31. "E Cersei muta, e Tyrion pure, e il padre che fa aggiungere il meme trollface allo stemma di famiglia"

    bwahahahahahahaha!!!

    RispondiElimina
  32. "..uomo condizionato nella sua vita da un fortissimo senso dell'onore tranne quando c'era da andare a figliare con una tizia sconosciuta"

    ...SicuLo SicuLo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E mica possiamo spoilerare niente a chi non c'è arrivato... ;)

      Elimina
    2. Beh, ma teoricamente certi indizi Martin, nei libri li da già ne' "Il Trono di Spade", con tutto il flusso di pensieri di Ned nella notte prima dell'esecuzione. Quindi, o c'ha preso in giro alla grande :) o nella serie ci sarà direttamente la "rivelazione" senza che vengano dati degli indizi prima. Per adesso, il sito della HBO, nelle casata Stark porta l'albero genealogico di Jon, come discendente di Eddard Stark e Willa.

      Elimina
    3. No ma infatti, sino ad ora anche nei libri ci sono solo velate congetture e supposizioni, quindi magari alla fine è tutto un trololo di George.. ;)

      Elimina
  33. Anche su macchia, sicuLo sicuLo che dica solo cazzate? :D

    RispondiElimina
  34. @Doc, impressione mia o Arya è in piena cotta adolescenziale per il giovane fabbro? XD

    RispondiElimina
  35. Da quando ho iniziato a vedere la serie, questi post son per me come cioccolatini. Ma.... Come mai non riesco a trovare S03E04? Grazie per l'aiuto

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails