sabato 13 aprile 2013

147

Saturday night sondaggismo: il telefilm giovanile che vi è rimasto dentro

Laddove per "telefilm giovanile" si intente un telefilm sui gggiovani realizzato per i ggggiovani, in cui appariva in buona sostanza gente più o meno della vostra età (Dawson's Creek, Beverly Hills 90210, La Banda dei Cinque, ma anche Casa Keaton, Genitori in Blue Jeans, eccetera. Ci siamo capiti), e per "rimasto dentro" si intende nel cuore, e non sullo stomaco. Qual è il vostro telefilm per ragazzi preferito? Il tuo, come avrete intuito dalla foto qui sopra... [...]

...è un oscuro telefilm del 1983 andato in onda per una sola stagione (da noi dall'85, e in una serie di repliche infinite giù fino al '90), I ragazzi del computer (The Whiz Kids, noto in Italia anche come 4 Ragazzi x 1 Computer). In un sondaggismo simile, in cui si parlava dei telefilm di quando si era rEgazzini (tutti i telefilm, non solo quelli per gggiovani) che a ripensarci oggi ti vengono i lucciconi, parlavi di Blue Jeans/The Wonder Years, "lo Stand By Me - Ricordo di un'Estate fatto telefilm", ma I ragazzi del computer era diverso. Questa banda di giovini capitanata dal secchione Richie Adler (uno dei fanciulli dell'odiosa Casa nella prateria), dopo aver visto chiaramente Wargames - Giochi di Guerra al cinema, ti risolveva ogni volta i casini e aiutava la polizia ad acciuffare truffatori, ladri e altri delinquenti amici di Gi-minerva. 
In pratica La signora in giallo, ma senza una vecchia rompicoglioni e con dei tizi all'incirca della tua età che smanettavano con un VIC-20 o un Apple II, studiavano a scuola il Basic, facevano i disegnini col Logo (/emoticon di cuoricini geometrici) e giocavano in sala giochi a Frogger e Tempest. E ti facevano pure il cross-over con Simon & Simon. Se I Goonies erano l'avventura, I ragazzi del computer, con il supercomputer RALF che ingrandisce le foto, parla e registra video, erano il futuro. Quando voialtri leggevate speranzosi libri inutili come questo, sognavate guardando le foto sulla scatola del Commodore 64 e credevate ancora impossibile poter trovare su un computer tutte le risposte alle domande che vi frullavano per la testa. Prima che inventassero Internet e Wikipedia, insomma. 
Perché è durato una sola stagione, solo 18, miseri episodi? Perché te, rEgazzino di dieci anni, lo ricordi fantastico, ma magari era una meenchiata astrale. Vallo a sapere. Ci sono le puntate sul tubo, ma col piffero che te le guardi.
Ok, gente, in fila ordinata per due, un solo telefilm giovanile a testa, un perché che sia un minimo convincente. Chi è talmente debosciato da non averci ancora un account può commentare con l'opzione nome/URL, ma NON con un commento anonimo. Ché quelli finiscono dritti nel trashbin di RALF. Votare.

147 commenti:

  1. nuooo grande Doc!!! Ma allora non sono stato l'unico ad apprezzarlo. Io ero già drogato di computer e la mia futura carriera professionale era già decisa... rafforzata da segni del destino come "i ragazzi del computer" ! :)

    Voto anch'io Whiz Kids

    RispondiElimina
  2. Non c'è storia. The Wonder Years. In italiano Blu Jeans - già, che schifo di nome - andava su raitre. Da non confondere con genitori in Blu Jeans, per il nome, era la storia di Kevin Arnolds, ragazzino adolescente a cavallo tra gli anni '60 e '70.
    Se non l'avete mai visto, sparite.

    RispondiElimina
  3. Mai amato i telefilm gggiovani, neanche quando ero gggiovane, contengono tutti un tasso di paraculaggine e ruffianeria che mi ha sempre indisposto.

    Tutti, tranne il già citato e stupendo "Blue Jeans/The Wonder Years", una delle serie televisive più poetiche, delicate e profonde mai viste.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. essendo io del 1983 cito qualche vecchia gloria che magari non troppo scontata (arnold, chips, 5c ecc)

    Bayside School (Saved by the Bell) dove si vedeva per la prima volta quella topolona di Tiffani-Amber Thiessen(poi in berberly hills).

    poi c'era un altro telefilm simpatico che non ricordo come si intitolasse....un ragazzino che entrava in un computer e diventava un robot componibile....un caschettone assurdo...

    RispondiElimina
  6. Probabilmente il telefilm per ragazzini che guardavo sempre quando ero giovine è Bayside School: era divertente e molto molto stupido. In pratica un Beverly Hills senza tutte quelle menate...

    RispondiElimina
  7. Probabilmente il telefilm per ragazzini che guardavo sempre quando ero giovine è Bayside School: era divertente e molto molto stupido. In pratica un Beverly Hills senza tutte quelle menate...

    RispondiElimina
  8. Bayside school, ai tempi era con willy il principe di bh lo spasso più totale, c'era poi quella pheegona di kally kaposwky (alias tiffany amber thiessen) che...

    RispondiElimina
  9. Azzie Threadbare13 aprile 2013 10:17

    @ wan5gmm
    Forse ti riferisci a VR Troopers.

    Comunque il telefilm della mia giovinezza è ora e sempre Buffy l'ammazzavampiri!
    Buffy Pride!
    Ed ora, che la lapidazione cominci!

    RispondiElimina
  10. Nessuno ha ancora votato per I ragazzi del muretto.
    Strano.

    RispondiElimina
  11. Il telefilm che da gggiovane adoravo era Mac Gyver, il mio mito indiscusso del fai da te

    RispondiElimina
  12. "Otto sotto un Tetto", of course.
    Steve Urkel è rimasto un mio mito e punto di riferimento.

    RispondiElimina
  13. per ragazzi: Bayside school

    per meno ragazzi: a pari merito Doogie Howser e Blossom

    RispondiElimina
  14. Elisabetta:
    Non vale! :)
    Telefilm per i giovani CON i giovani come protagonisti.

    RispondiElimina
  15. Bernardo Capriglione13 aprile 2013 10:27

    http://www.youtube.com/watch?v=JgvsDZlm9ps

    RispondiElimina
  16. Casa Keaton, senza ombra di dubbio.

    A parte essere innamorato di Mallory, era proprio una serie fatta bene e poi il giovane M.J.Fox era talmente antipatico da fare il giro e diventare un mito.

    RispondiElimina
  17. Si, si, me li ricordo gli whiz kids, i ragazzi del computer :)

    Per quanto mi riguarda, me ne vengono in mente molti, ma per un motivo assurdo, voto I RAGAZZI DEL SABATO SERA! (Welcome back, Kotter)con Jhon Travolta nella parte del bullo Barbarino

    Ora, forse alla maggior parte di voi questo telefilm non dirà nulla ma io ho bei ricordi della mia infanzia quando, oltra a vedere stuoli di telefilm e cartoni animati, mi sparavo le avventure di questo professore alle prese con i ragazzi delle scuole pubbliche americane. In realtà il mio voto va a questa serie perchè Odeon TV la ripropose nel 94, momento molto singholare della mia vita e che ancora oggi ricordo con piacere. Sono stato prolisso come al solito....

    RispondiElimina
  18. @ Wan5gmn
    Forse ti riferisci ai Super Human Samurai, ennesimo prodotto misto nippoamericano nato sulla scia dei Paueranger (come l'ho scritto!!!)

    RispondiElimina
  19. "Il Mio Amico Ultraman!"
    Sì, ok, non era proprio sitcom, forse era più per bambini che per adolescenti, eppure non me ne perdevo una puntata e sembro essere l'unico al mondo a ricordarlo.
    Solo una visita recente alla pagina di Wikipedia di Jerry O'Connell mi ha ridato la certezza della mia sanità mentale.

    RispondiElimina
  20. I ragazzi della Terza C! Studiare in jeans, c'est plus facil!

    RispondiElimina
  21. Se vale buffy, allora buffy sia... perchè non posso non votare il serial più bello di sempre in assoluto... tanto più se parliamo di un'infima sottocategoria. Ci sarà un motivo se gli studi sociologici sui serial si chiamano in USA Buffy Studies.

    Se non vale Buffy sarei tentato di votare una roba che ho visto da ragazzino cressciuto... ma anche sticatsi... cioè Dawson's Creek (con buffy la miglior stagione finale eva, ma eva eva).

    RispondiElimina
  22. Troppi li elencherei tutti ma so che li odi i listoni

    dovendo scegliere il più mito assai
    Casa keaton

    I ragazzi del computer li adoravo anch'io e sappi doc che ho recuperato le puntate e sappi che nonostante l'età ha ancora un suo perchè.Forsè perchè se si ama l'informatica vintage non si può non amare sto telefilm.

    RispondiElimina
  23. Caro Doc, lascio il mio primo commento per ricordare a tutti il solo, unico, inarrivabile Parker Lewis (Parker Lewis can't loose)

    RispondiElimina
  24. Non so se possa considerarsi "Telefilm propriamente da GGGiovine" ma per me restano insuperabili I Robinson (e quando scoprii che il vero cognome della famiglia era Huxtable ebbi molta paura.)
    Capisci di esserti imbattuto in un capolavoro quando dopo i 30 anni rivedi una puntata a caso e ridi ancora come un perfetto cretino,con l'aggravante di ricordare la maggior parte delle scene.

    RispondiElimina
  25. Assolutamente Bayside School(sono anche io del 1983)

    RispondiElimina
  26. "Casa Keaton" anche per me. :-)

    RispondiElimina
  27. That '70s Show. Tutto meno l'ultima stagione, imbarazzante.

    RispondiElimina
  28. Eh Doc, lo so, sono un debosciato :P comunque voto Bayside School, sempre preferito a quei tizi di cui sopra sopra e faccio pure una "menzione speciale" (per fare la parte del debosciato poco debosciato, tiè!)con Teen Angel (col nome "Un angelo poco custode" in Italia) che è durato una sola stagione pure quello e ne ho un ricordo troppo bello anch'io per andarmelo a cercare e scoprire che in realtà magari è una meenchiata...

    RispondiElimina
  29. Visto che devo limitare la scelta solo alle serie con bambini/ragazzi protagonisti, stavolta non è troppo difficile.
    Anche a me le serie coi bambini PdF mi sono sempre state sulle balle fin dall'infanzia.

    Però ad una il mio voto lo do volentieri: SuperVicky! (Small Wonder in inglese)
    Quella con la bambina androide col fantastico pannello con le lucette che le si apriva sulla schiena!
    La comicità involontaria della bambina che prendeva gli ordini alla lettera creando casini e in generale il sarcasmo della serie erano molto belli.
    https://www.youtube.com/watch?v=xe5oK4XFmNw

    Però negli anni dell'adolescenza il mio preferito rimarrà l'italianissimo I Ragazzi Della Terza C, per via delle similarità coi miei compagni di liceo... :-D

    RispondiElimina
  30. Dawson's Creek.
    La risposta è "sì" nel caso in cui la domanda sia "possiamo riempirti di sputi?".
    Perché ero un adolescente sfigato e melenso che credeva in un aMMore talmente smielato e totalizzante che Tre Metri Sopra il Cielo era il Mein Kampf e che sperava che un giorno Joey avrebbe fatto capolino anche dalla sua finestra (agevolata dal pianoterra).
    Inutile dire che nessuna donna è mai apparsa alla mia finestra...a distanza di anni, nel sicuro giaciglio offerto dal disincanto dei miei trent'anni, mi piace pensare che quella donna sia stata scoraggiata dal suo proposito amoroso a causa della scala che non ho mai sistemato sotto la mia finestra...MA POTEVI PURE PORTARTELA DA CASA, POOTTANA!!!

    RispondiElimina
  31. Teen Drama FTW: One Three Hill.
    Da giocatore di basket non potevo non amarlo (il mega concentrato di pheega non c'entra nulla, lo giuro :D).
    Scherzi a parte (ma neanche tanto)io son sempre rimasto legato a Ralph SuperMaxiEroe...il volo scoordinatissimo è un must!!!
    http://www.youtube.com/watch?v=7JeyT7WvcOM

    RispondiElimina
  32. Ralph supermaxieroe c'entra? c'erano i giovani della classe di Ralph! E anche Ralph era giovane! Ma aveva il costu... no eh?

    RispondiElimina
  33. Mai stato un grandissimo consumatore di "telefilms"... Comunque, se devo proprio partecipare al sondaggio, sicuramente sceglierei qualcosa di stravecchio dell'infanzia, di quando la serialità era composta da puntate autoconclusive, ché se te ne perdevi una non rischiavi di rovinarti la vita... ;)

    Tra queste, sicuramente "Mork & Mindy".

    Nano-nano! :D

    RispondiElimina
  34. Vedo che nessuno vota serie TV pieni di seghe mentali giovanili e morali finte made in Yankyland.
    Mi piacevano quasi tutti quelli citati ma credo che il più bello fosse I ragazzi della 3° C. Lo guardavo quando facevo le elementari ed era un appuntamento fisso.

    RispondiElimina
  35. Drakkan, qualche minuto fa ho votato per Dawson's Creek... :D

    RispondiElimina
  36. Non se lo ricorderà nessuno, ma da piccino io adoravo BAYSIDE SCHOOL!
    Comparso nei palinsesti di Italia 1 nei primissimi '90 e poi soppiantato dal pernicioso Beverly Hills 9020qualcosa

    RispondiElimina
  37. mmmmm, in verità ne avrei un frappo, ma visto che devo nominarne solo uno:
    - Star Trek: TNG
    Mi hai incuriosito: 'sto "I ragazzi del computer" devo proprio trovarlo!

    NB è il mio debutto qua. Saluti a tutti

    RispondiElimina
  38. Im mio amico Ultraman tutta la vita, come già citato da zero nihil.
    Paul, Bayside School sta vincendo a mani basse, e non se lo ricorderà nessuno? XD

    RispondiElimina
  39. Oh Doc, mi sa che non è stata capita la domanda del sondaggio...

    RispondiElimina
  40. Io scelgo senza dubbio Casa Keaton. Spesso dava quei tocchi di serietà e morale alle cose che ti colpivano

    RispondiElimina
  41. Scusi Doc, ma "College" lo ricordo solo io? Imbarazzantissimo, fra l'altro

    RispondiElimina
  42. None, stiamo andando pesantemente fuori traccia, giovani.
    Star Trek TNG, Mork e Mindy e tutti gli altri telefilm che non avevano per protagonisti dei giovini non c'entrano un'infiocchettatissima.

    RispondiElimina
  43. Doc, ma nei tuoi sondaggismi, non puoi mettere la regola di max 3 scelte ?

    Io sarei indeciso tra Super Vicky, Arnold e Otto sotto un Tetto..... I ragazzi del Computer non lo ricordo malaccio, una specie di Zippo Panino yankee; il problema sarà stato che il protagonista era un nerd invece del solito biondo strafottente con ray-ban e anche che se non capivi/amavi l' informatica ti facevi un pò due balotas così.

    RispondiElimina
  44. ...ma nessuno (io compreso) ha votato Happy Days, strano...

    RispondiElimina
  45. Stavo per dire: niente. Poi mi è risalito in un attimo sopra come un conato. Non c'è dubbio: Le Avventure Del Giovane Indiana Jones. :D

    RispondiElimina
  46. Casa Keaton senza timore.
    La lotta con i ragazzi della terza C è stata dura ma le trame della famiglia Keaton erano davvero toste e sempre attuali.

    P.S.: Doc la foto di 90ZIO è seriamente disturbante.

    RispondiElimina
  47. Essendo un classe 1990 per me è davvero difficile questo sondaggio, più che altro perchè ho sempre mal sopportato i teen drama in senso stretto e se dovessi scegliere andrei su qualcosa di meno convenzionale (ma che rientra comunque nella categoria) come Veronica Mars e quando ero più piccolo... -occhio che arriva la botta Doc- Buffy XD

    RispondiElimina
  48. Sunday, monday, Happy Days, senza minimo dubbio!

    RispondiElimina
  49. Senza sè e senza ma: "Growing Pains" aka "Genitori in Blue-Jeans". :)

    RispondiElimina
  50. senza dubbio "il mio amico Ultramen".

    RispondiElimina
  51. Casa Keaton senza ombra di dubbio, ogni protagonista aveva un carisma suo, Michael J Fox su tutti e Michael "Tremors" Gross! Che poi a dirla tutta non era un telefilm ma rientrava nella categoria sit-com con le odiatissime risatine di sottofondo.

    RispondiElimina
  52. Beverly Hills, dai, così ci si toglie il pensiero.

    RispondiElimina
  53. i telefilm oggi citati io li ho visti tutti meno i ragazzi del computer forse xke quando lo hanno trasmesso ero ankora poppante cmq oggi grazie al grande uomo ke ha inventato SKY trattasi di rupert murdhoc e quel mitico canale ke risponde al nome FOXRETRO posso rivedere quasi tutto non ho preferenze ma se devo dare un voto allora diko pure io I RAGAZZI DEL SABATO SERA x ovvie ragioni mitiko JOHN TRAVOLTA nella parte di VINNIE BARBARINO con le sue tre frasi quando come perche' e poi la sua canzone ba ba ba ba barbarino grande spero che prima o poi SKY faccia il miracolo maledette reti locali quanto pagherei x vederlo tutto

    RispondiElimina
  54. Il Principe di Bel-Air vale?

    Perché se vale dico quello.

    RispondiElimina
  55. sassofonista simpatico13 aprile 2013 13:05

    "College" vale ? nel caso dico quello, Arianna sarà stata il mio primo amore, sennò anche a Bayside School ci volevo bene (faceva ridere...la roba troppo pesante/piena di menate alla Douuuson Criik mai sopportata)

    RispondiElimina
  56. Se ho interpretato bene si possono votare i telefilm intepretati da gggiovani per gggiovani ma non necessariamente visti quando si era gggiovani.

    Quindi voto One Tree Hill che sto guarducchiando occasionalmente. Ha un parco-pheega notevolissimo.

    RispondiElimina
  57. I Ragazzi della Terza C.
    Nessun dubbio.
    "Tutti gli antristi che hanno votato altro, TRE".

    RispondiElimina
  58. I Power Rangers si possono contare come telefilm per ciovani? E Baywatch? :O
    Essendo figlia adottiva degli anni '90 (classe 1989), non posso che dire Dawson's Creek: lo odiavo ma allo stesso tempo non riuscivo a smettere di guardarlo. Sì, me ne vergogno. Molto.

    RispondiElimina
  59. Per me è quasi impossibile rispondere con un solo titolo, mi limito però a citare una serie che per me era di gran lunga la più divertente degli anni 90, che però è inspiegabilmente stata dimenticata e mai più riproposta, nonostante facesse ridere, ma di quel ridere demenziale che ti dovevi tenere la pancia per trattenere la fuoriuscita delle budella.
    Si chiamava "Una famiglia del terzo tipo" (3rd Rock From The Sun), ed erano questi 4 alieni che si erano reincarnati in una famiglia americana-tipo-padre-madre-figliomaggiore-figlio minore, la cui missione era studiare la terra. E quotidianamente si scontravano con situazioni paradossali.E pure con un bel cast, il figlio minore era un piccolo Joseph Gordon Levitt, e il padre John Lithgow, tra gli altri il reverendo bigotto di Footloose. Davvero divertente

    RispondiElimina
  60. http://www.youtube.com/watch?v=WRZWKfeN1u4

    RispondiElimina
  61. I ragazzi del computer, che pure vedevo a tratti perché la ricezione era quella che era in quei tempi (soprassediamo) ed in bianco e nero (appunto), per chi vedeva i microcomputer da casa era più promettente di altri telefilm, più d'azione e, senza meno, delle commedie familiari (che peraltro non ho mai digerito granché).

    Però credo che il mio telefilm con "giovani" come protagonisti rimanga l'intramontabile Happy Days. Lo so, lo so, è la serie che ha coniato il termine "jump the shark", ma questo non ne sminuisce i meriti. Quello di avere una compagine di attori e personaggi praticamente d'esempio per tutti gli altri, quello d'esser stato uno sguardo indietro agli anni cinquanta americani un po' diverso da cose come missili in giardino, per dire, quello di averci fatto seguire i personaggi mentre crescevano, si perdevano, e pur nella sua edulcorata correttezza, non ricordo un episodio che mi abbia fatto scuotere la testa domandandomi a cosa diavolo pensassero gli autori. Poi ci saranno stati, eh, ma qui si parla di quelli che ti *ricordi*, e pochi sono indelebili come Happy Days.

    Quasi quasi mi sarei firmato "Tombolotto mio" XD

    RispondiElimina
  62. Parker Lewis!
    Pensavo di essere l'unico ad averlo mai guardato, grazie Cabal71.
    Quel telefilm era geniale.

    RispondiElimina
  63. Bisogna sceglierne una per forza?
    OK, io voto per Heart Break High, serie australiana trasmessa tra il 1994 e il 1999 quindi proprio negli anni teenagers miei, che veniva trasmessa in Spagna durante i periodi di vacanza, e ogni estate per vari anni me la sono ritrovata in TV tutte le mattine e mi ci sono appassionato. Se ho citato questo titolo è perché l'ambiente e i protagonisti mi sembravano più affini al mio ambiente scolastico.
    Poi in 7 stagioni c'era sempre un rinnovamento del cast, evitando così la tristissima fase "vita dopo il diploma" che rappresenta il salto dello squalo del genere.
    Se siete incuriositi ecco il primo episodio.

    http://www.youtube.com/watch?v=JQBcKlORvfE

    In realtà ho sempre avuto un debole per le serie teen-scolastiche, drammatiche o minchione che fossero, sia quelle contemporanee alla mia adolescenza (Primi Baci, Bayside School, Sweet Valley High,Beverly Hills 90210 fino a quando è morto Scott Scanlon, il personaggio con cui alla fine ci si identificavamo tutti per forza) e la Degrassi originale (anch'essa inedita in Italia purtroppo)), che quelle precedenti (Terza C, Welcome Back Kotter, L'Albero delle Mele) e successive (Buffy, Dawson's Creek, That 70s Show).

    Menzione a parte per I Ragazzi del Muretto, il cui muretto del titolo si trova nella zona dove vivevo. Mi ricordo passare lì davanti durante le riprese della serie in pieno luglio, col cast vestito coi giacconi pesanti. E poi come dimenticare personaggi bizzarri tipo Johnny, il 37enne con le rughe che faceva il teenager coi pattini e gli occhiali da sole simpatici?

    RispondiElimina
  64. Il mio telefilm giovanile, ahimè, è stato: the O.C. e più che essermi rimasto dentro è uscito con regolarità :(

    RispondiElimina
  65. Senzadubbiamente voto x "I ragazzi della terza C"!!! Appuntamento fisso e imperdibile della settimana col mitico Bruno Sacchi e il suo "grasso superbo" e l'algida stronza Sharon Zampetti che e' stata una delle mie prime cotte virtuali. E che dire della scrofa Cesira, testimonial dei salumi Zampetti? Lacrime napulitante...

    RispondiElimina
  66. io non mi perdevo una puntata del "piccolo Arnold" ..la puntata con Mohamed Ali la ricordo scena x scena...e poi c'era quella TILF di Janet Jackson :-)

    RispondiElimina
  67. Senza dubbio Pippi Calzelunghe.

    RispondiElimina
  68. Anch'io mi butto su I rEgazzi del sabato sera, lo trovavo più naturale e meno artificioso dei vari Bayside in bluejeans 90210

    RispondiElimina
  69. Beetleborgs.
    Praticamente dei Power Ranger tra gli 8 e 13 anni,in fissa con i fumetti.
    Guidati da una specie di Joker grasso.
    Da bambino lo adoravo.





    L'ho rivisto da grande.
    Cancro per gli occhi.

    RispondiElimina
  70. Saranno famosi! SARANNO FAMOSI! Che poi invece... Successo, fama, ma quelle cose costavano (ai tempi, sì)! Ed era esattamente lì che si cominciava a pagare all'inizio degli anni '80: col sudore!

    RispondiElimina
  71. momento, momento, momento, momento!
    oh cacchio! cioé, cioé, vuol dire che adesso devo nominarne un'altro?
    - Casa Keaton anche io

    RispondiElimina
  72. I ragazzi della 3C con Bruno Sacchi e company. In alternativa le disavventure amorose di Steve in 8 sotto un tetto, prima che si rovinasse con la camera trasformante.

    RispondiElimina
  73. Di quelli visti da ragazzino forse l'unico che ricordo con più nostalgia di altri è Bayside School, c'era un episodio dove Screech si immaginava nei panni di Robocop ed era favoloso.
    Però il mio telefilm coi giovini protagonisti preferito non puo' che essere Friday Night Lights, credo di non essermi mai sentito così vicino a dei personaggi di finzione come a quelli di FNL.

    RispondiElimina
  74. Parker Lewis.
    Ma anche Malcolm in the middle :D

    RispondiElimina
  75. Supercar.
    Che l'idea di una macchina ultrafiga sarcastica e ultracomputerizzata era qualcosa di epico.

    RispondiElimina
  76. stavo per andare fuori tema anche io alla fin fine. non mi pare ce ne fossero molti. sicuramente questo telefilm young nerd mi piaceva ma ricordo che un anno l'unico che mi dava un po' di solievo alle mie noiosissime estati ( infanzia di merda se non si è capito) è stato "la gang degli orsi" basato sull'omonimo film

    RispondiElimina
  77. Senza alcun dubbio Wonder years, anche se all'epoca avevo 4-5 anni in più del protagonista.
    Credo non perderebbe fascino nemmeno se lo rivedessi oggi, peccato non succederà, credo, mai più, visto che anche negli Usa non lo trasmettono, nè editano in dvd per (mi pare di aver capito) problemi di diritti di autore sulle canzoni presenti nei vari episodi.
    Ancora ricordo l'episodio da lucciconi sulla morte del prof di matematica :(

    RispondiElimina
  78. Mai visto il tuo, Doc! Pare una figata gggiovane che avrei amato da più piccolo!
    Io voto a mani basse GNITORI IN BLUE JEANS, che era meraviglioso a partire dalla sigla e aveva Kirk facciadaschiaffazzi Cameron

    RispondiElimina
  79. Avrei detto Saranno Famosi o I Viaggiatori. Ma devo ammettere che, per rimanere assolutamente in tema, anche a me, la prima cosa che è venuta in mente è stata Parker Lewis... e tutte le sante volte che ci penso non ricordo mai il titolo (quindi grazie a chi l'ha nominato prima di me)

    RispondiElimina
  80. Correggo: Wonder years in Usa viene trasmesso di tanto in tanto ed è anche disponibile in streaming a pagamento, ma pesantemente ritoccato nei brani musicali.
    Non sbagliavo invece sul fatto che non mai stato editato su dvd in madrepatria.
    In Italia se ne sono perse le tracce dopo la prima messa in onda.

    RispondiElimina
  81. Non mi riesce proprio di sceglierne uno tra i Robinson, Otto sotto un tetto e Willy il Principe di Bel Air! Il bello (o il brutto, chissà) è che nei ragazzi della 3°C, proprio come negli americani Beverly Hills 90210 et similia recitavano over 25 che spacciavano per liceali...ma per noi italici bimbetti degli anni '80 andava bene così!

    RispondiElimina
  82. Uhm, adoravo Beverly Hills 90210, chissà che cosa mi passava per la testa, almeno finchè tutti non si son fatte tutte - sad.

    Ma i ragazzi del computer mi faceva troppo invidia e ci assomigliavo pure a quel protagonista con gli occhiali giganti. Voto quelli.

    RispondiElimina
  83. Assolutamente e totalmente BAYSIDE SCHOOL aka Saved by the bell.

    Perché volevo essere Zack Morris e avere il poster di Kelly Kapowsky che scendeva in camera mia pigiando il telecomando. E poi era un figo e aveva il cellulare ed era tutto stupendo. La scuola, il Max, il preside Belding, Jessie Spano PRE Showgirl, Screech... Tutto! Ho anche delle vhs con alcune puntate e sto seriamente pensando di prendere i dvd dall'America. Bellissimo.

    RispondiElimina
  84. I ragazzi della terza C senza nessuna ombra di dubbio. Nessuno in Italia ha mai proposto niente di simile, a riguardarlo oggi mi rendo conto di quanto fosse folle ogni episodio e di quanto fossero orribili le pettinature dell'epoca :D

    RispondiElimina
  85. Oddio, li ho visti un po' tutti: Buffy, Bayside School, 90210 e simili. Piaciuti si, amati pure ma nessuno nel cuore...
    Per me da regazzina, l'unico telefilm che volevo disperatamente e ancora bramo che la serie in DVD col cavolo che la mettono che è durato un amen è questo:
    http://www.youtube.com/watch?v=CdWDudfObIU
    Nel caso non vale sono noiosa e banale e vado co' Buffy che ero cotta di Spike. E lo sono ancora.

    RispondiElimina
  86. Vive in un villone a sbafo, guida una 308 gts, ha un amico col miglior club delle Hawaii, un altro che ti porta a spasso in elicottero... si puppa belle pheeghe... Magnum PI!!!

    RispondiElimina
  87. Io voto per Bayside School.
    I telefilm del blocco Beverly Hills, Merlose Place, Dowason Creek, The OC non li ho mai sopportati...

    RispondiElimina
  88. O anche Willie il principe di Bel-Air (se vale)

    RispondiElimina
  89. Io voto "Head of the Class", tradotto (anzi, stravolto) in italiano come "Segni particolari: genio".
    Credo sia stato trasmesso solo su Telemontecarlo (!).
    Da segnalare, tra gli interpreti, Robin Givens. Gran topone ed ex-moglie di Mike Tyson.

    RispondiElimina
  90. Doc, mi sa che non hanno acnora capito...

    RispondiElimina
  91. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  92. Cazzo, I Ragazzi del computer! me lo ricordo vagamente, ma mi sa che lo guardavo volentieri.

    però, devo dire che anch'io ricordo con piacere Bayside School. Per un periodo lo facevano prestissimo alla mattina e me lo sparavo prima di andare a scuola.

    poi, intorno ai 20 anni sono stato costretto a vedermi diverse stagioni di Dawson's Cric (sic), come compromesso di convivenza. cosa non si fa per amore! ;)

    Via, non essendo un grande appassionato del genere, direi che anche il mio voto va a Bayside School.

    RispondiElimina
  93. Power Rangers for the win. I primi Mighty Morphin, ma anche i successivi, e stand-alone, "ninja" del primo film. Gaò, ero un pischello, erano bbellissimi.

    RispondiElimina
  94. I ragazzi del Computer li ricordo benissimo e mi piacevano, peccato che siano durati solo una stagione.
    Il mio voto va più banalmente a ....Happy Days

    RispondiElimina
  95. Doc,comunque Baby sitter (Charles in charge),non era sopravvalutato,era bellissssssimo,soprattutto la seconda serie.

    RispondiElimina
  96. Azz è vero, ma per me Mac Gyver era gggiovanissimo! XD
    Allora senza dubbio voto Bayside School :)

    RispondiElimina
  97. Happy Days?

    sicuramente i Ragazzi della 3 C

    RispondiElimina
  98. Cacchio, pensavo di essere l'unico a votare Bayside School, invece qua sta uscendo un plebiscito che neanche alle Parlamentarie/Presidentraie/whatevarie...
    Screech per me ha sempre rappresentato l'archetipo della spalla comica, finché non ho scoperto che qualche anno fa si è dato pure al pornacho per raccattare qualche soldo :(
    http://www.youtube.com/watch?v=2E_NY65LPYQ
    So che il voto è unico, ma posso menzionare anche The Fresh Prince of Bel-Air (vabbé, ormai l'ho fatto)? La sigla italiana me la ricordo a memoria!

    RispondiElimina
  99. Nessuno ch lo ha nominato (se non sbaglio), ma che dire di Boy meets world?? Non mi ricordo il titolo originale, ma era una figata...io aggiungerei anche Home Improvement (quello con Tim Allen) ma li' i protagonisti non sono bimbozzi...

    RispondiElimina
  100. Ho amato tantissimo Buffy! Anche ora ogni tanto la riguardo!

    RispondiElimina
  101. ... "La squadra di stoppa" ... e credo proprio di aver spiazzato tutti.

    RispondiElimina
  102. Anche io ho adorato Happy Days, però quando ho cominciato a vederlo (sono nata nel '79) mi parevano tutt'altro che giovani, quindi per quanto mi riguarda questa risposta non è attinente lo sondaggio.

    Il mio voto va quindi a un telefilm con VERI giovani che mi piace guardare tutt'ora:
    "Al volante di una Ford Vecchio tipo Cabriolet
    Ma che sta combinando Spanky?
    Il motore picchia un po’, quanto fumo che vien su...
    questo è un guasto da riparare!
    Alfa Alfa va giù, col martello lui fa
    un gran buco sul ra-dia-tore"

    RispondiElimina
  103. Mi fa però un po' strano che nessuno, e soprattutto nessunA, abbia votato per 21 Jump Street, con un ancora imberbe Johnny Depp.

    RispondiElimina
  104. Ricordo Bayside School, spin-off di un'altra sitcom, Good Morning Miss Bliss (ricordo pochissimo di quest'ultima).

    RispondiElimina
  105. Visto che se ne può nominare uno solo non dirò Prigionieri delle pietre o La pietra di Marco Polo (mi sembro un geologo), ma il già nominato soltanto dal Doc La banda dei cinque. Perché dalla serie sono passato ai libri e l'insieme mi è rimasto nel cuore.

    RispondiElimina
  106. Interessante sondaggio, soprattutto perché mi hai fatto tornare alla mente I ragazzi del computer, ormai sommerso sotto cumuli di ricordi.

    Venendo alla mia scelta, potrei tirare fuori un listone giordano di quelli pesanti, visto che di teen drama o meno drama ne ho visti a carrettate, direi tutti, a parte One Three Hill di cui non ho mai visto un episodio, non so il perché.

    Ma il favorito è sicuramente l'ultimo in ordine cronologico: Friday Night Lights. E' talmente ben fatto, che riesce persino a farsi perdonare il vistosissimo calo della seconda stagione. Ottima scrittura, ottimi personaggi, fantastica colonna sonora, esaltazione pura durante i match e soprattutto durante i discorsi dell'immenso coach Taylor.

    Clear eyes!
    Full heart!
    Can't lose!

    RispondiElimina
  107. Non me ne viene in mente uno preciso e allora lancio un momento emozione nel mucchio (e cmq lo guardavo gradendo). La Pietra di Marco Polo http://it.wikipedia.org/wiki/La_pietra_di_Marco_Polo

    RispondiElimina
  108. Io di telefilm coi ciovani non ne guardavo.
    No, ma dico, onesto, quand'ero piccino guardavo solo Supercar, perché ogni argomentazione è futile di fronte ad una macchina ultraveloce più intelligente di mia madre.

    I telefilm adolescenziali ho cominciato a guardarli più in là.

    RispondiElimina
  109. Io beverly hills lo guardavo solo doppiato dai prfilax...
    'A noce de' cocco fa bene a'a pelle, ai capelli, a'a pressione... certo si te a magni è mejo...

    RispondiElimina
  110. peggior telefilm ggggiovane? quello con protagonisti gli S Club 7, un gruppo pop inglese passato inosservato in italia tanto quanto il loro telefilm usato per marchettare i loro dischi.

    RispondiElimina
  111. Io non ci credo che hai votato I ragazzi del computer :D, appena ho letto il titolo mi sono detto, ora ne lasco 2 da ridere, i Ragazzi della 3ª C, trash anni 80, e la cosa che può essere più insipida e dimenticata "I Ragazzi del computer"!

    Serie Tv con protagonisti i ragazzuoli, non ce ne sono tante con appeal, essendo fin l'idea alla loro genesi, nefasta! :D

    Tralasciando il mio piccolo culto quando la vidi, cioè That's '70s Show, che non cade nella nostalgiacanalis, dico che mi ricordo che mi faceva ridere, "Baby Sitter" (Charles in Charge) col fu Happy Days, Scott Baio, e il suo amico scemissimo Buddy.

    RispondiElimina
  112. The White Shadow, il telefilm sul basket ambientato in un liceo ammericano di Harlem, tutti giocatori neri ed un coach bianco e biondo, ne ho un ricordo strepitoso.

    RispondiElimina
  113. Alle elementari ero in fissa con Bayside School, ci avevo pure le figurine! Era l'alternativa divertente a quella lagna interminabile di Beverly Hills, una tristezza infinita, che anche quando voleva essere un minimo divertente faceva pena (IMHO).
    Come teen confesso che ero una cultrice di Buffy, non me ne perdevo una puntata, e continuo a pensare (Doc, devo restituire la tessera da antrista?) che sia una delle serie migliori mai create per un pubblico di ccciovani!

    RispondiElimina
  114. Io voterei per Bayside School (che poi da grande ho scoperto chiamarsi "Saved by the bell"), ma in realtà io ero piccino picciò quando andava in onda, mentre Zack Morris e compagnia cantante andavano al liceo. In seguito spuntò Sweet Valley High, con le sue gemelle intriganti (if you know what I mean) e i re-casting improvvisi.

    In realtà l'unico telefilm per ggiovani che ho visto a un'età paragonabile a quella (supposta) dei protagonisti è la cricca di Dawson, 6 stagioni di pippe mentali terrificanti e di adolescenti interpretati da attori sulla via del pre-pensionamento.

    Voto per il liceo Bayside. Ora andatevi tutti a guardare il porno di Dustin Diamond, da bravi.

    RispondiElimina
  115. I ragazzi del computer vince a mani basse!!!!!
    Ma belli anche "Segni particolari: Genio"(una classe di PdF) e "Cose dell'altro mondo"( Evie era proprio bbbona).

    RispondiElimina
  116. Doc, guarda che quando Robin Williams interpretava "Mork", era giovane... Della serie: era MOLTO più giovane del me medesimo odierno.

    Cioé... Mi stai dicendo che sono un vecchio?! ;) :P

    RispondiElimina
  117. Assolutamente i ragazzi della 3a c.

    RispondiElimina
  118. A proposito di telefilm di ggiovani,scusatemi ma devo un attimo andare OT!! magari qualcuno può darmi una mano: quando ero fanciullo, ergo fine anni '90, forse 2000, c'era questo telefilm sit-com su degli studenti del mi pare college; da quel che ricordo mi faceva molto ridere, ma paradossalmente ho un vuoto totale della serie. Ricordo solo che fra i personaggi c'era uno alto con gli occhiali e capelli ricci, e forse lui o qualcun altro, in un episodio, durante una festicciola era su un divano che ci provava con una tipa, e provandoci se la tirava sempre di più ed alla fine concludeva con "Ed io sono Batman!" ahahah, che figata.

    So che non ho detto praticamente nulla, ma se qualcuno riesce a dirmi il nome di sta serie non so, come minimo l farò santo nel pantheon dei miei dei personali :))

    RispondiElimina
  119. per quanto riguarda la serie preferita, beh willy il principe di bel air! Era quel telefilm che davano in estate, la scuola era finita, io mi facevo le 2 settimane di centri estivi e poi via, due mesi e mezzo di sole e il poter far di tutto. Mi alzavo, willy il principe la mattina col sole che entrava dalle finestre e poi il parco... aaaaah, bei tempi, e quella sensazione di calma assoluta, rumori lontani, e tu che sei lì che ti godi il momento

    RispondiElimina
  120. ahahah, cioé scusate ma sketch così dove li trovate?? http://www.youtube.com/watch?v=CYDkOBEnvKE

    RispondiElimina
  121. Ma io a quei tempi sono stato costretto a sorbirmi tutte le stagioni di Dowson Creek per colpa di mia sorella, che poi alla fine mi sono anche appassionato alle vicende. Quindi voterò quello visto che è l'unico che posso dire di aver guardato seriamente.

    RispondiElimina
  122. Se si parla di fai-da-te, il mio mito rimane "I ragazzi della terza C".Elias e Tisini, Sharon e Benedetta!

    RispondiElimina
  123. Mi aggiungo inevitabilmente alla lista degli adoratori del culto di Willy il Principe di Bel-Air...Non c'è storia, era tutto ciò che il me stesso di 15-20 anni fa voleva in un telefilm.

    RispondiElimina
  124. Arnold, che ho rivisto da poco con grande imbarazzo per cosa ero capace di assimilare in tenera età...
    OT: ma il protagonista di Whiz Kidz (che ricordo pure io eh, e avevo pure provato a rivedere il primo episodio su tutubo - sottolineo *provato*) nella foto a inizio articolo è stato colto a metà di una mutazione? Che quelle braccia e quella testa non mi pare vadano cromaticamente troppo d'accordo :D

    RispondiElimina
  125. grazie a tutti quelli che han menzionato "La pietra di Marco Polo "

    sono anni che cercavo questo titolo.Ricordo che lo guardavo durante Tandem (con fabrizio Frizzi) ma non conoscevo il nome.
    Ho impressa a fuoco nella memoria una puntata in cui i ragazzi con della legna di una discarica si costruiscono una barca/zattera improvvisata

    grazie

    RispondiElimina
  126. Sabrina, vita da strega & Lizzie McGuire (shame on me, ok ok)

    RispondiElimina
  127. grazie gente, era proprio super human samurai :)

    un altro telefilm di giovani per giovani che non è stato menzionato(non vale il giovane hercules)
    college, pochissimi episodi :°(

    robinson

    saranno famosi

    arnold

    hazzard (fatto dal giovane padre di superman adolescente)
    -------------------------

    inerentissimo al sondaggione posso consigliare anche :

    crescere che fatica - boy meets world....che mi è rimasto impresso per il nome di una tizia...TOPANGA

    melrose plae(80 anni a cranio gia' all'epoca)
    idem come sopra per friends

    p.s. io avevo scritto i ragazzi della 5c ahahah

    RispondiElimina
  128. ...bayside school (saved by the bell) mitico davvero...

    RispondiElimina
  129. Se contano io adoravo "8 sotto un tetto", "una bionda per papà" e " e vissero infelici per sempre" Poi sono alla ricerca di una vecchia serie:
    mi pare venne trasmessa sui rai 2 (al max disney channel ma non era una serie disney, ho controllato su wikipedia italiano e inglese) e mi ricordo 2 cose: gestivano il giornale scolastico e aveva scene di animazione (disegnate non propriamente a cartone animato)

    RispondiElimina
  130. mamma mia quanto mi fate sentire vecchio.

    Io ero venuto per citare "Sister Kate", trasmessa dalla mai abbastanza lodata Odeon Tv, a fine anni '80

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sister_Kate

    Ricordo le risate che mi faceva fare, insieme ad altre serie come "Wayne & Shuster", "L'albero delle mele" e altre di cui fatico a ricordare il titolo

    RispondiElimina
  131. Su Iris c'è il film con la tipa bionda di Bayside School che fa la zoccola.
    Il Doc è sempre attuale.

    RispondiElimina
  132. bel post, tra tutti quelli citati sono indeciso tra Casa Keaton, i ragazzi della terza C e i robinson se vogliamo vedere telefilm di giovani quando ero giovane io, one tree hill e the white shadow per la mia passione per il basket, saranno famosi perchè lo vedevo sempre d'estate ma il telefilm con giovani vincente è Happy Days

    RispondiElimina
  133. Eh, cari. Quando ero adolescente io davano "E' quasi magia Johnny", "Prendi il mondo e vai" e "Questa allegra gioventù".
    Ditemi voi cosa me ne facevo di un telefilm "teen" quando tra i cartoni animati c'era tutto questo ben di Dio.

    Ale, mi raccomando, questo vale come petizione per un futuro approfondimento qui sull'Antro ;)

    RispondiElimina
  134. Anche io devo dire Dawson's creek, visto alle scuole medie e maggior responsabile della mia educazione sentimentale/sessuale. Perlomeno però non ho imparato dal terribile e bigottissimo Settimo cielo, uno di quei telefilm talmente brutti e fastidiosi che non puoi fare a meno di guardare quando passano, tipo un incidente stradale.

    RispondiElimina
  135. Io dico I ragazzi della terza c.
    Perchè quando si era più ggiovani, a scuola, il tormentone "Sacchi... 3" era un must

    RispondiElimina
  136. Amici Anonimi, avete presente quella roba che c'è scritta a fine post E nel modulo dei commenti? Che i commenti anonimi verranno comunque eliminati TUTTI? Ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dr.Manhattan, ti chiedo il permesso di pubblicare il mio commento. Curo un canale su YouTube che parla di telefilm del passato ma è molto difficile aumentare gli iscritti...perché non gli dai un'occhiata? Sono sicuro che ti piaceràhttps://www.youtube.com/watch?v=gpMkvTbNO0s&feature=youtube_gdata_player ...per favore se ritieni di non dover pubblicare il mio commento...fammelo sapere...così smetto di scrivere...ciao

      Elimina
  137. Casa Keaton tutta la vita! Ma pensandoci bene i Robinson (sì, ok, solo in italiano si chiamavano così...) erano allo stesso altissimo livello, rivedendoli oggi rido uguale ad allora. Ma ho sempre avuto un debole per le sitcom intelligenti.

    Stendo un velo pietoso su Beverly Hills 90210, Bayside School, Dawson's Creek e compagnia cantante, ma forse perché all'epoca ero già grandicello.

    RispondiElimina
  138. Beverly Hills 90210 con un gran perchè: ha scandito le stagioni della mia adolescenza, praticamente sapevo che giorno/stagione fosse in base alla programmazione. E quando c'era la pausa tra una stagione e l'altra mi mancavano. I personaggi, proprio loro, mi mancavano come se fossero stati gli amici che vedi d'estate e poi devi aspettare le vacanze successive. Solo che a loro non potevo mica telefonare, egghè.

    RispondiElimina
  139. ...E niente, I ragazzi del computer. IN quanto parte del lato femminile del pubblico aggiungerei che si guardava anche per Matthew Laborteaux - occhialuto aveva il suo fascino, non guardiamolo oggi, ricordiamolo così: http://tinyurl.com/or3nm58

    RispondiElimina
  140. Non c'è storia, Blue Jeans (The Wonder Years), e nel nanosecondo da quando ho impiegato (dall'apertura di questo post) per decidere ho visto che... ne parlavi e c'hai fatto pure un post (Il telefilm di quando eravate ragazzini che se ci ripensate ora...) che ora mi vado a leggere... "STAND BY ME - RICORDO DI UN ESTATE FATTO TELEFILM"... Doc, non ti conosco di persona ma ormai sei IL mito. Credevo l'avessi fatto solo io questo accostamento mentale col film di Rob Reiner e invece... In effetti è la prima serie tv USA, a mia memoria, a fare un iperbalzo in avanti rispetto a quei pastrocchi grottescamente imbarazzanti comici come il Bagaglino, profondi come il "sottosuolo" della micronazione Sealand, e con quel gusto patitano borghese molto in salsa reaganiana... Che altro aggiungere su questa serie? Che come ho SOLO visto il link blu cliccabile sono iniziate le bruschette, poi le lacrime napulitante e ora direttamente "CASCATE DEL NIAGARA", per citare David Johansen in "S.O.S. Fantasmi" (quello con Bill Murray)...

    PS: sia data ai roghi la quasi omonima sitcom (almeno nel titolo italiano), che non voglio nemmeno citare. Che tra l'altro sulle guide tv confondevano i titoli e più di una volta sono rimasto solato.
    PS2: avrei potuto citare una vagonata di telefilm ammaragani della mia infanzia (perché questo l'ho incrociato circa nel '91) ma... a rivederli ora... ommioddio! Non vado oltre i 45 secondi netti di visione senza andare in ipossia. Diciamo che se è vero che "non fanno più gli anime di una volta" cio è INVERSAMENTE PROPORZIONALE ai telefilm whatsameregani.

    RispondiElimina
  141. Non sono mai stata un amante dei telefilm e in particolar modo delle sit com con le odiose risate registrate ma non posso non nominare il poetico (come è stato giustamente definito) "THE WONDER YEARS", titolo azzeccatissimo, purtroppamente storpiato in italiano nel facilmente confondibile "BLUE JEANS". Altri telefilm che seguivo negli anni della fanciullezza e mi hanno "segnato" sono stati "PARKER LEWIS" (che abbiamo visto solo io e altri 3 o 4 gatti in tutta Italia, mi sa, ma era GENIALE), "BAYSIDE SCHOOL", che rivisto oggi francamente è una minchiatina ma all'epoca c'era il raduno fisso quasi tutti i pomeriggi a casa di una mia amica per seguire le gesta di quel simpatico cazzone di Zack Morris e "OTTO SOTTO UN TETTO" con il nerd per antonomasia, Steve Urkel.
    Ma come "BLUE JEANS" nessuno! ;-)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails