venerdì 29 marzo 2013

44

I 10 wrestler dal volto dipinto più fighi di sempre

Giusto un mese fa si parlava dei bressler con delle maschere di un certo livello: oggi tocca a quelli muniti di un face paint molto più tantissimo super-fichissimo. Quali saranno i tuoi dieci volti dipinti del bresslinz preferiti? E quale quello preferito in assolULTIMATE WARRIOR? [...]
10 - PAPA SHANGO
Classe 1961, Charles Wright è diventato famoso nell'allora WWF come Papa Shango. Uno dei tanti bressler calati nei panni dello stregone (Kamala, Bogeyman lo sgangato) e buttati sul ring con una treccia d'aglio in mano, ma a livello di look uno dei più memorabili. Semplice ma riuscito il trucco facciale da teschio. Dopo aver interpretato altri gimmick, come the Godfather, che una decina di anni fa si presentava sul ring accompagnato da mignotte, Wright ha lasciato il bresslinz, per dedicarsi alle mignotte ver... per fare l'uomo d'affari. Gestisce uno stripbar a Las Vegas, il Cheetah's.
9 - THE GREAT MUTA
Keiji Mutoh ha preso e rifilato mazzate per quasi trent'anni sui ring di tutto il pianeta, ma è diventato famoso nella giapponese New Japan Pro Wrestling negli anni 90, con il personaggio di The Great Muta. Bressler che sul ring sputava una polverina rossa o verde, e per questo spacciato per un po' negli USA (in NWA/WCW) come il figlio di Great Kabuki, solito ad adoperare lo stesso escamotaggio pernasconico. Dice: vabbè, ma cosa ci sarà mai di speciale in quel mascherone nero? In quello magari niente
ma guardate le altre millemila variazioni sul tema. Nelle sue ultime apparizioni come Great Muta in All Japan Pro Wrestling, Mutoh indossava questo incrocio tra una face paint
e un face hugger di Alien appiccicato sulla fronte.
8 - GOLDUST
Il problema di Dustin Rhodes - figlio del bressler Dusty Rhodes e quindi fratellastro di Cody Rhodes - è che c'ha la faccia da pistola. Una faccia da pistola tale che sembrava già un vecchio sotto quel trucco ai suoi esordi in WWF, quindici anni fa. Però, anche se a volte il suo face paint è un po' apemaio, c'ha i colori dell'Antro Football Club, e quindi gli si vuol bene. E siccome gli si vuol bene
si fa anche finta di dimenticare la fase Renato Zero-Carrà.
7 - VAMPIRO
Ormai la sua attività di bressler si limita a qualche comparsata di tanto in tanto - soprattutto dopo che nel 2009, sorpreso nel sonno da un ladro che gli era entrato in casa, si è gettato dal balcone fracassandosi tutto il fracassabile. No, DAVVERO - ma il canadese Ian Richard Hodgkinson ha rappresentato per molti anni una delle stelle della federazione messicana AAA, con il riuscitissimo gimmick di Vampiro. In pratica l'equivalente messicano di Undertaker, con tanto di Chokeslam (il morso del vampiro) e un piledriver chiamato Nail in the Coffin. Oggi è a capo della sezione di Città del Messico dei Guardian Angels, quei tizi che pattugliano le metropoli con il basco bordò di Rolento di Street Fighter. Hai come idea che trovarsi di fronte Vampiro in piena notte, con il trucco e tutto, funga in effetti come deterrente per i malintenzionati messicani. Se non corre a buttarsi da qualche finestra, chiaro. 
6 - POWERS OF PAIN
Ancora grossomodo in giro (nel 2012 una loro apparizione in Chikara), i Powers of Pain sono un tag-team composto da Barbarian e Warlord. Arrivarono in WWF a fine anni 80 soprattutto perché serviva qualcuno col mascherone da far menare ai Demolition. Gestiti da vari manager (Tito Santana quando erano face, Mr. Fuji dopo esser diventati heel)
presentavano, come tutti i bressler dal volto dipinto dell'epoca, diversi tipi di face paint, ma quasi sempre con un'OTTIMA scelta dei colori (due. Quelli giusti). Barbarian (Sione Havea Vailahi), oltre a fare il bressler quando capita, c'ha una ditta di costruzioni.
5 - DEMOLITION
Ed eccoli, i Demolition. Le linguacce e il trucco da KISS, il completino borchiato da Lord Humungus di Interceptor - Il guerriero della strada.
All'inizio erano Ax (Bill Eadie) e Smash (Randy Colley), poi, dopo giusto un paio di match, il primo Smash l'hanno cacciato con un calcio in coolo meccanico di Zio Paperone e al suo posto è arrivato Barry Darsow.
Alla cumpa si è unito nel 1990 Crush (Brian Adams), perché Ax aveva mangiato troppi frutti di mare durante i suoi viaggi in Giappone e s'era beccato un'allergia con i controrazzi che l'aveva spedito in ospedale. Omoni così grossi e poi basta una cozza, signora mia. Crush è morto per cause ignote nel 2007, mentre Eadie e Darsow hanno rimesso in piedi la banda lo stesso anno e, come i Blues Brothers, sono andati a menare gente. Il loro ultimo match, nel 2012, è stato proprio quello in Chikara, contro i vecchi amici di cazzotti dei Powers of Pain, di cui si diceva poco sopra. 
4 - STING
Il vecchio Steve Borden, una vita in WCW e poi in TNA, con ogni probabilità il bressler americano più famoso tra quelli che non sono mai apparsi in WWF/WWE. Forse gli stava sul coolo McMahon, boh. A inizio carriera lui e Jim Hellwig (il vincitore predestinato di questa classifica) erano i face Power Team USA e poi gli heel Blade Runners, con un look da new wave da prenderli a schiaffi. Cioè, ad averci il coraggio. Nei suoi anni in WCW, Sting divenne un'icona degli amanti del bresslinz e, in subordine, degli amanti dei giochini di bresslinz importati, con la faccia dipinta da Corvo/teatro kabuki, una tutina scollata con lo scorpione e la mazza da baseball. In carriera ha adottato face paint di ogni tipo, con risultati più o meno risibili
(salvi solo la variante a fondo rosso del trucco classico) e, al di fuori del ring, è apparso anche in Walker Texas Ranger e addirittura in tre episodi della vergognosa (ma piena di pheega) Thunder in Paradise, assieme al vergognoso Hulk Hogan.
3 - JEFF HARDY
Sì, esatto, Jeff Hardy. Al terzo posto. Cantante, pittore, fratello del bressler Matt Hardy, designer di tatuaggi, stuntman con la muturetta, un presente in TNA e un passato in WWE e, per dieci giorni, pure in galera. Ché gli avevano trovato in casa la piccola farmacia dell'impossibile. Se non siete convinti di questo terzo posto, provate a dare un'occhiata alle pitture facciali pazzesche che ha tirato fuori negli anni
Cioè.
2 - ROAD WARRIORS / LEGION OF DOOM
Il tag team più meravigliosamente meraviglioso di ogni epoca e dimensione del multiverso. Period. Nati come Road Warriors in NWA e WCW, divennero i Legion of Doom in WWF (anche se singolarmente venivano chiamati ancora Road Warrior Hawk e Road Warrior Animal). Di Michael "Hawk" Hegstrand e Joseph "Animal" Laurinaitis, della scomparsa di Hawk, dei suoi rimpiazziLOL e della panza di Animal si è parlato più volte a queste coordinate, specie in quella collana molto mariomerola di post sui bressler protagonisti dei videogiochi da sala Technos. Restando al loro look, i Road Warriors hanno sperimentato ovviamente la loro buona dose di face paint e spalline puntute da nemico di Mad Max e Kenshiro in abbinato
 Tipo
 Oppure
 Ma anche
Ma preferisci la versione classica, icona immortalata nei ricordi e nei milioni di monetine bruciate al baretto per arrivare a menarli
Non ci sarebbe stato mai più niente di anche solo vagamente simile nel mondo del bresslinz. Da primo posto in questa classifica, fossero stati solo un po' più Ultimate Warrior.
1 - ULTIMATE WARRIOR
E un po' a sorpresa, diciamolo, in cima troviamo proprio il Guerriero. L'eroe del ring di quando eri rEgazzino, il super-eroe in carne e ossa, il bressler che conosceva due mosse in croce, ad essere generosi, ma a vederlo arrivare di corsa e scuotere le corde veniva giù il palazzetto. 
Il simbolo delle forze del bene, idealmente opposto alla pagliaccitudine del pagliaccesco pagliaccio Hogan: il Guerriero contro il beniamino degli stolti col baffo ossigenato e la mimica da burattino senza fichi. James Brian Hellwig, detto Jim, poi solo Warrior, ché s'è cambiato il nome all'anagrafe giusto per trollare Vince McMahon su Internet. Ultimate Warrior, con i suoi tanti face paint abbinati ai laccetti e allo slippino fluorescenzo
Ultimate Warrior, che ha lasciato il bresslinz da giovane e si è messo a fare i fumetti agghiaccianti in cui violentava Babbo Natale, e non si è mai piegato ad elemosinare una ciotola alla WWE, e gira i video a casa sua per raccontare al mondo che Hogan c'ha le corna. Ultimate Warrior, che non è mai tornato sul ring per rovinare il ricordo dei fan, per intaccare il mito
Ché quella brutta storia del 2008 in Spagna, quella farsa con la NWE, lo sappiamo tutti che era solo una bufala organizzata dall'invidioso pagliaccio Hogan. Anche se ci sono i video sul tubo, è tutto finto. Per forza. Sicuro.

44 commenti:

  1. minchia, il video di Ultimate che combatte a 90 anni,ti fa capire quanto siano freddi i fan spagnoli.
    Tipo che lui sta performando e ti vedi i bambini che si scapperano e le donne che spettegolano senza fregarsene molto.

    Comunque Sting eroe.Sopratutto con la gimmick del corvo.



    PS: Doc volevo chiederti,come che ritieni DCUniverse?Il gioco online intendo.

    RispondiElimina
  2. Cacchio... Warrior era/è totalmente pazzo. Ma lo sia ama per questo!

    Jeff Hardy mito assoluto. Se tralasciamo i mille casini che combina almeno una volta all'anno...

    Doc ti dei beccato il face painting di Sting in variante Joker??

    RispondiElimina
  3. http://4.bp.blogspot.com/-zNRuWKG-Lpg/UCFHQP5ivBI/AAAAAAAAB1I/v43hPb1H68M/s1600/entrance.gif

    RispondiElimina
  4. WHAT A RUSH!!!!! In 5 elementare i legion of doom avevano rispetto incondizionato, forse anche più del guerriero

    RispondiElimina
  5. Azzie Threadbare29 marzo 2013 09:17

    Guarda doc avevo paura che Sting passasse nell'oblio. Grazie, anche perchè poi avrei dovuto fare il PdF e ricordartelo.
    SCORPION'S DEATHLOCK!

    RispondiElimina
  6. Sarò prevedibile ma il mio idolo è sempre stato Ultimate Warrior, solo quando combatteva lui mi esaltavo! Se non ricordo male una volta ci fù una Royal Rumble con tutti i bressler fichi di quel periodo e ha vincere fu proprio Warrior, ricordo bene Doc. o la memoria ormai mi inganna?

    RispondiElimina
  7. Per me se la giocano Sting e i Road Warriors (omaggiati di recente dai Bad Influence).

    Jeff Hardy per me resterà sempre un filo sopravvalutato, e poi ha vinto il titolo a BFG sconfiggendo Austin Aries e questo ci metterò un po' a perdonarglielo (a parte che secondo me nel ME dovevano andarci Storm e Roode, ma è un altro discorso).


    RispondiElimina
  8. Shoryuken:
    Ci ho giocato molto all'uscita, con il super-eroe luchador Doctor Nueva Yorke. Se cerchi sul blog, trovi un post dedicato.

    Gachi Boy, Azzie Threadbare:
    Yep!

    Honoo5:
    Bogeyman era l'ennesima riscaldata della minestrina stregone. Non mi piaceva comunque il suo face paint. :)

    Bluecyber74:
    Potrei sbagliare, ma non mi pare che il Guerriero abbia mai vinto la Royal Rumble.

    Andrea:
    Il giorno in cui Ultimate Warrior E i Legion of Doom hanno affrontato i tre Demolition.

    http://www.youtube.com/watch?v=XHLTKaGW-hk

    E il mondo ha rischiato di collassare per i troppi woo-hoo!!!



    RispondiElimina
  9. a proposito Doc... ma la terza parte dei "Telefilm pezzenti" quando arriva? Vero che arriva? :)

    RispondiElimina
  10. Doc, ti prego, torna sui tuoi passi e rivedi il podio mettendo Sting dove merita (cioè al posto di droga Hardy)!
    Detto questo, mi permetto di segnalare almeno due look memorabili del Guerriero: quello con cui asfaltò Randy Savage nel primo career vs career di cui ho ricordo: http://24.media.tumblr.com/tumblr_lj55poE5Cg1qgudl3o1_500.jpg e quello del ritorno del 1996, in cui squasha Triple H: http://lifethroughahashtag.com/wp-content/uploads/2013/02/TheUltimateWarrior-Warrior-Wcw-WWE.jpg

    Infine mi allego al...WHAT A RUSH!

    RispondiElimina
  11. Non mi sono mai appassionato all'argomento bressling ma l'unico che è mai riuscito a destare il mio interesse è stato Ultimate Warrior.

    RispondiElimina
  12. Ormai sono sulla via del rincoglionimento, o non mi ricordo le cose o le ricordo sbagliate!!

    RispondiElimina
  13. Come ho letto il titolo ho detto IL GUERRIERO!
    All epeca dei fatti definito da Dan MHMMHH per me numero uno Peterson il fisico migliore della dabliudabliuef.
    E ora torniamo allo Skydome di Toronto nel 90 e piangiamo tutti assieme.
    http://youtu.be/W9lt__ACbFY

    RispondiElimina
  14. Jeff Hardy, è un pazzo furoioso, quasi autolesionista, è nel ring mi ha fatto sempre divertire e la theme song era na figata.

    RispondiElimina
  15. Ultimate Warrior anche per me rimane in cima grazie ai ricordi di infanzia, ma Jeff Hardy e la una pazzia sono subito dietro. Sting mi piaceva ma non avendo seguito con attenzione la Wcw non ho mai apprezzato davvero il personaggio.

    RispondiElimina
  16. Helldorado:
    È stato un grande peccato essersi persi la Monday Night War tra Raw e la WCW in diretta. Nella seconda metà degli anni 90, comunque, i bressler WCW li conoscevo tutti grazie ai giochi per PSone e, soprattutto, Nintendo 64 (quelli bellerrimi della Aki).

    Adriano:
    Ricordo che quell'anno (1990), l'incontro del secolo lo mandarono in replica in TV su Italia 1 anche a PASQUA. Costrinsi tutta la famiglia a lasciare il televisore acceso sull'incontro. Mio cugino era un grande fan di Hogan. Lolle.

    RispondiElimina
  17. @Doc
    I link che hai messo ad Ultimate Warrior, rimandano ad uno stesso video. È nel video che parla dei suoi fumetti, o è un link errato?

    RispondiElimina
  18. Ultimus!:
    No, avevo fatto casino col copia e incolla. Quello sui fumetti (TERRIFICANTI) è un vecchio post dell'Antro. Ora il link dovrebbe funzionare.

    RispondiElimina
  19. Doc, visto che hai accennato all'entrata di Ultimate warrior, ti ti chiedo se farai un post sulle 10 entrate più spettacolari prima del ventordici di quaglio

    RispondiElimina
  20. «Whoo-hoo! Ultimate Warrior, che in italiano significa "Ultimo Guerriera"... E' dipinto in faccia come guerriera indiana, lui!!!».

    Me lo ricordo ancora il commento del solito Dan Peterson, con i generi sempre rigorosamente a casaccio inframmezzati dall'intercalare "lui"!

    Come faceva gli spiegoni Dan, nessun altro. Bei tempi. :)

    RispondiElimina
  21. d'accordo su quasi tutto: il facepainting di The Great Muta non mi piace e se dobbiamo tenere conto del solo trucco di scena avrei invertito UW e i Legion of Doom. però, oh! in quanto a immaginario collettivo, UW vince su tutta la linea! ;)

    RispondiElimina
  22. Beh, tra questi non puoi non votare Great Muta come tuo facepainting preferito :D soprattutto quello degli ultimi anni, col painting/maschera da demone è una figata mostruosa!

    Poi vabè...Sting, che è uno dei miei preferiti di sempre...

    P.S: Doc, ti consiglio di dare un'occhiata al canale ufficiale della Kaiju Big Battel: http://www.youtube.com/user/KaijuOfficial
    Dico solo che è l'unione tra bresslin e mostri/supereroi tipo Godzilla

    RispondiElimina
  23. blueflare:
    Sai che è un'ottima idea? Chissà chi si prenderà le altre nove posizioni, dalla 2 in giù :D

    CapPixel:
    Rivedere oggi i video del Guerriero (mi son fatto tutta la collana dei vecchi bressler uscita in edicola un anno fa) mette a nudo due cose: 1) Hellwig era un sollevatore di pesi e non un wrestler, 2) come elettrizzava lui il pubblico nessuno. La theme, la corsa, l'energia, le face paint. Troppo riuscito come personaggio.

    Gabriele Sciaratta:
    Conosco, conosco ;)

    RispondiElimina
  24. Noooo...
    I Legion Of Doom, ,le montagne di di 200 lire, il cassone al baretto ...
    Sincero momento emozione.

    RispondiElimina
  25. Jeff Hardy è da sempre uno dei miei preferiti. Pronosticai che sarebbe diventato campione del mondo quando ancora tutti lo consideravano solo un high-flyer come tanti. Sting, babbe', è IL wrestling.

    RispondiElimina
  26. Doc, ero ad Atlanta quella sera del 2011 quando hanno introdotto i Legion Of Doom nella Hall Of Fame della WWE.

    Che team immenso...

    Per Goldust mi spiace un casino, tecnicamente è uno dei migliori che siano approdati in WWE negli ultimi 15 - 20 anni, ma questa gimmick lo ha un po' ammazzato.

    I promo di Warrior erano tanto incredibili ed elettrizzanti quanto del tutto incomprensibili. Vatti a rivedere quello fatto su Hogan prima del match di WrestleMania VI: robe del tipo "Io prenderò i comandi dell'aereo che simboleggia la tua carriera, e lo manderò in picchiata a schiantarsi..." (facepalm)
    E che cosa gli vuoi rispondere, a uno così... XD

    RispondiElimina
  27. Arno_Bleed:
    Ma dai? Mitico. Io in Ammerriga non sono mai riuscito a vedere una cippa del bresslinz. Mai capitato in una città in cui si menavano. Ho visto la WWF in Inghilterra e poi la WWE da noi, ma negli USA zero :(

    Molti promo del Guerriero li ricordo quasi a memoria. Anni fa me li guardavo a nastro sul tubo, perché facevano sganasciare :D

    Quanto all'ultimo match di Ultimate Warrior, va detto che lui si è preparato fisicamente con professionalità. Poi il repertorio era quello e il match ha fatto abbastanza pena, ma c'ha provato.
    Il face paint, però, quella sera faceva pena. Eghe.

    RispondiElimina
  28. Pensa che l'ottanta% di questi brestler da picolo mi facevano cagare sotto dalla paura.
    Una curiosità: ma Doink the Clown in questa classifica?

    RispondiElimina
  29. Di Ultimate Warrior ricordo il pupazzetto con cui giocava mio cugino. Adesso capisco perché aveva preso lui e non Hulk Hogan!!!

    RispondiElimina
  30. Marco Grande Arbitro:
    No, sorry, ma il cugino di Pennywise non l'ho mai digerito :D

    Babol:
    Tuo cugino è una brava persona.

    RispondiElimina
  31. No dai, davvero, dimmi che stai scherzando...Sting solo quarto? Sting solo quarto? Sting solo quarto????

    Non voglio crederci.

    RispondiElimina
  32. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  33. Per la cronaca secondo me non mettere Sting in prima posizione è una violenza contro natura

    RispondiElimina
  34. Doc,ma come?Preferisci la versione classica dei Legion of Doom?Quella rossonera?Lo sapevo che sotto sotto sei dei nostri.

    RispondiElimina
  35. Bietolone:
    Non a caso le corazze se le levavano subito.

    RispondiElimina
  36. Io avrei messo anche qualche nome di nicchia tipo Cuervo e Ozz dell'AAA. Soprattutto il secondo ha un facepaint da paura!

    RispondiElimina
  37. Ma una classifica coi bressler con l'animale mascotte più simpatica/stramba ?
    Ce ne sono abbastanza per farlo ?
    E poi qui manca il bresler che si truccava da pagliaccio stile IT... come si chiamava ?

    RispondiElimina
  38. sarà stato tecnicamente scarso, il Guerriero, ma il mitico incontro contro Macho Man Randy Savage fu fenomenale! E comunque al ritorno, per un 51enne, aveva un fisico con i controfiocchi!

    RispondiElimina
  39. Sam:
    Doink il Clown. Vedi sopra risposta a Marco Grande Arbitro.

    scott:
    L'ho ben detto in un altro commento: Jimbo - che comunque si è sempre tenuto in forma - si allenò per mesi per il match.

    RispondiElimina
  40. Ah... Ultimate Warrior... vecchio pazzoide di un warrioe. Che racconti bene: ha cambiato nome legalmente da James Hellwig a Warrior Warrior, i due figli, poracci loro, invece li ha chiamati Dingo e Ultimate. Risultato: uno all'anagrafe fa Ultimate Warrior (giurì) e l'altro Dingo Warrior (giurì anche qui, che è la vecchia gimmick di Warrior Warrior prima di diventare Ultimate Warrior). La moglie ha preteso il divorzio.

    RispondiElimina
  41. Ai tempi avevo(e li ho ancora adesso)i pupazzetti di Hogan e di Taker.Quanti match con quei due pupazzetti.Oh,non c'è mai stata storia,ha sempre vinto Hogan.Comunque il ritorno di Warrior contro quel fenomeno di Orlando Jordan è stata una delle cose più tristi che io abbia mai visto,il vecchio,(è proprio il caso di dirlo)Jim non ce la faceva nemmeno più a muovere le corde del ring.Era un cinquantenne ma dimostrava dieci anni in più.Com'era lontana l'epoca d'oro.

    RispondiElimina
  42. Ottima classifica come al solito, anche se personalmente avrei preso in considerazione per la top ten Boogeyman - ok forse a livello di abilità è una bestemmia metterlo assieme a Lod, Ultimate Warrior e compagnia ma aveva un grande facepaint. Peccato sia rimasto fuori anche il tribale facciale di Eddie Fatu (Rip) aka Umaga.

    RispondiElimina
  43. @Doc, conto di andare a vedere dal vivo anche Wrestlemania XXX, l'anno prossimo a New Orleans.

    Antro goes Mania!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails