sabato 16 febbraio 2013

98

Saturday night sondaggismo: chi volete che arrivi SECONDO stasera a Sanremo?

Secondo, eh. Primi devono arrivare chiaramente gli Elii. Anzi, primi e quarti, contemporaneamente, visto che ci tengono tanto. Magari che tipo a Elio e Faso danno il primo premio, a Rocco Tanica, Cesareo, Meyer e Jantoman il quarto. O un premio speciale fronti finte romulane, o qualcosa del genere. Ché oh, negli anni a Sanremo hanno fatto vincere Cani e Jalisse, vuoi che non possano assegnare due premi allo stesso pezzo? Appunto. Gli Elii, devono vincere gli Elli, e anche se non vincono gli Elii, per noi vincono comunque gli Elii. A prescindere. Perché magari la Canzone Mononota non sarà il loro miglior brano, siamo d'accordo, ma la stai fischiettando da tre giorni e quella parte finale su Jobim che non c'ha avuto le palle ti fa riderissimo. Resta, a questo punto, la formalità del secondo posto: a chi lo vorreste rifilare? [...]
Ecco, te scegli Max Gazzè e la sua marcetta. Vuoi perché le canzoni di Gazzè in linea generale ti piacciono, vuoi perché lui se ne va in giro vestito come un prestigiatore o domatore di pulci di un circo di periferia, ed è bassista e pure carismatico. Ché ha fatto quel film di Papaleo in cui restava muto e in disparte per tutta la pellicola. E anche se ieri sera si è fatto mettere in testa da organizzazione e/o casa discografica di poter cantare il brano che ha portato al successo Nada quando era una ragazzina e si faceva ancora chiamare Nada Malanima, e invece non poteva, a Max Gazzè ci si vuol bene lo stessoci. Membro onorario del CobraFlea Kai, via.

Ok, gentaglia, uscite le vostre preferenze. Una. Non facciamo i soliti anche qui. Ah, chi non ha visto Sanremo può astenersi dal voto e soprattutto dalle menate new-age. "NON GUARDO LA TELEVISIONE" o la variante iperbolica "NON HO LA TELEVISIONE A CASA" sono frasi old almeno dal 1999, e quei tizi che continuano a vantarsene sui social cosi, convinti che questo basti a dar loro un tono, sono dei poveri stronzi. Che si sappia. Votare.

98 commenti:

  1. Silvestri.
    Perché è un altro che da sempre scrive veramente bene.

    RispondiElimina
  2. I Marta Sui Tubi, perché musicalmente mi attizzano una ciàifra e sarebbe un bello smacco per la "classica classifica" Sanremese.

    RispondiElimina
  3. Maria Naz....ehm...Annali....ehm....Al Bano! ecco lui potrebbe benissimamente vincere....vabbè la penso come il Doc, Max Gazzè.

    RispondiElimina
  4. io voto gli Elii come secondi.

    Gli Elii sono un gruppo di bassisti carismatici e un gruppo di bassisti carismatici non arriva primo, arriva secondo, così, per gentilezza verso il primo.

    Gli Elii sono troppo preparati e la la canzona mononota è troppo metacanzone per poter essere apprezzata e dannati forever è troppo azzeccata.

    E' come se agli oscar facessero vincere quella casa nel bosco (o the cabin in the woods), non succederà mai, quindi via di secondo posto e felici tutti quanti.

    RispondiElimina
  5. Mai visto un Sanremo, al limite una veloce occhiata sul tubo per sentire gli Elii.

    RispondiElimina
  6. Chi arriva secondo? Semplice, dopo ieri sera: Rocco! In alternativa, Chiara Gali-qualcosa.

    RispondiElimina
  7. Malika Ayane, anche se la canzone non è un granché. D'accordissimo sul fatto che la gara sia per il secondo posto ;-) mononota user alles :-D

    RispondiElimina
  8. Gazzė, anche se ne ho sentiti meno della metà, la sua marcetta ha un che di nostalgico e malinconico che sa di buono. Quanto clamore per gli elii, io da dopo craccracriccrecr non li posso più soffrire...sarò cambiato io, saranno cambiati loro...

    RispondiElimina
  9. Io dico Cristicchi fortissimo: mi sono piaciute entrambe le sue canzoni e ammetto candidamente di essermi anche un po' commosso per i testi. Gli Elii primi e quarti a Sanremo e nel mio cuore (anche se avrei preferito fosse passata la quasi profetica Dannati Forever).

    RispondiElimina
  10. Parte new age: non pago il canone rai.

    Parte nonfacciamoisoliti: oh, a me piacevano solo le canzoni dei giovani.

    Parte non usciamo dal seminato: quella topa di annalisa scarqualcosa. Per le sue doti.

    RispondiElimina
  11. Marta sui tubi, altro pianeta rispetto a tutti gli altri

    RispondiElimina
  12. Sono anche io per Gazzè, che mi pare uno spazzacamino francese ubriaco sulla sua canzone (anzi, è proprio l'inno degli spazzacamini ubriachi)

    Sto Sanremo a livello di musicisti non è stato affato male per lo standard pataccoso del festival, già uno pensa agli Elii, poi a Povia e due conti se li fa.

    RispondiElimina
  13. Per me sanremo e decisamente LAMMMERDA e ho detto tutto

    RispondiElimina
  14. Non vedo Sanremo da...boh... una decina d'anni? ma probabilmente anche di più.
    Dico Elio sulla fiducia, e mi meraviglio della loro presenza in quella fiera del poveraccismo.

    RispondiElimina
  15. Gazzè, perché è sempre una garanzia di buona musica e buoni testi. Forse quest'anno era meglio l'altra canzone, ma la marcetta non è niente male.

    RispondiElimina
  16. Bello che in un post su Sanremo ci si senta in dovere di commentare che Sanremo fa schifo, che Sanremo non lo guardo da ventordici anni, ecc...

    Anyway, per me un parimerito tra Gazzé (speravo tanterrimo che sul primo pezzo ci sparasse un solo di basso dei suoi) e Silvestri, che ha una canzone davvero bella.

    Premio della critica a Cristicchi e menzione d'onore a Chiara Galiazzo perché ha una voce della madonna ma le han dato due pezzi infami (e vabbé, li han scritti Zampaglione e i Baustelle, non è che ci si potesse aspettare chissà che...).

    RispondiElimina
  17. Mi piacerebbe arrivassero secondi o la Molinari con Cincotti, o Gualazzi, ma più realisticamente merita Silvestri. Che ha pure la parte di brani in cui lui non canta ma l'altro col linguaggio dei segni dice"a bocca chiusa le idee vanno avanti lo stesso". Brividi.

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. Mi piacerebbe arrivassero secondi o la Molinari con Cincotti, o Gualazzi, ma più realisticamente merita Silvestri. Che ha pure la parte di brani in cui lui non canta ma l'altro col linguaggio dei segni dice"a bocca chiusa le idee vanno avanti lo stesso". Brividi.

    RispondiElimina
  20. O Max Gazzè o Annalisa

    RispondiElimina
  21. Daniele Sivestri, da sempre uno dei migliori. Ma Simone Cristicchi è molto meglio di quello che si pensa (non solo la sua canzone, tutto il suo repertorio in generale)

    RispondiElimina
  22. Ma io non ci perdono a Elio di aver partecipato ancora al primo Remosan! ;D
    Ricordo che ero così giovine e sverso, maimai in casa in quegli anni, che non si compravano manco fumetti, e che Eat the Phikes mi arrivò su una cassetta rubbata ad una ragazzina sorella di un mio amico, un anno dopo del Festival, sovraincisa una una registrazione dell'Imperiale (e chi vive nel Nord Ovest, sa cos'era! :P Discoteca di grido, per cui s'organizzavano pullman, con lotteria annessa per vincere le paste)... di una pezzenteria peracotara che non ti dico.
    Quanto li odiavo 'sti qua che mi ci si appropiavano di Elio, mi inneggiavano 'sto pezzo che io non conoscevo, e io gli rimanevo freddo e muto davanti :D

    Questo è il Festival di Remo-san (Detto anche Eku o Kai)

    http://www.okinawankenpo.com/images/senseieku.gif

    Oh, che è proprio un "remo".

    RispondiElimina
  23. Quest'anno è magra Doc, gli Elii sono gli unici pezzi da 90 (per quanto mi riguarda).

    Quindi dico che gli Elii devono fare occupazione come alla superiori di tutta la classifica, sacrificare il Fabio "Chirichetto della Sinistra" Fazio (come lo chiama mio Padre) a Mephisto e far bere un pò d'analcolico moro al nano da giardino della Letizzetto

    RispondiElimina
  24. cristicchi! o in alternativa chiunque a parte maria nazionale

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. A chi avesse dimenticato l'oltraggio subito (spero nessuno) vorrei ricordare che quando gli Elii vincono, arrivano secondi.

    RispondiElimina
  27. Gazzè. Ma con l'altra canzone, quella eliminata.
    Mobbasta con le marcette!

    RispondiElimina
  28. Anni fa per fare il figo dicevo che non lo guardavo però poi almeno la serata finale me la guardavo e comunque mi interessavo anche delle canzoni cercandole in radio.
    Ora saranno una decina d'anni,complice i turni di notte al lavoro o semplicemente perchè "la musica contemporanea...mi butta giùùùùù" ma proprio dopo 30 sec di inizio di una canzone cambio canale. E questo la prima sera eh? Ho preferito fare o guardare altro (tipo fumettology su rai5 una bellissima puntata su Dylan Dog e nostalgia canalis inclusa) senza contare la febbra di ieri!!!
    Morale della favola non gurado sanremo

    RispondiElimina
  29. Siccome Gazzè l'hai già detto tu, ti dico Silvestri e te lo motivo anche.

    Perché è il primo che ha portato in scena un ritornello "cantato" in "LIS" che PROSEGUE mentre lui mugugna (e lo "sentono" solo i sordi... ;) ).

    Perché, molto probabilmente, ce ne siamo accorti in quattro, di questo fatto... :)

    Ed infine, perché il suddetto ritornello muto cita il "Che", dicendo: "A bocca chiusa le idee vanno avanti lo stesso.".

    Bel colpo! :)

    RispondiElimina
  30. Non ho dubbi: BASSISTA CARISMATICO MAX GAZZE'

    RispondiElimina
  31. Ma come si fa a decidere il secondo?

    È come dire, è più forte Supergiovane o Shpalman?

    RispondiElimina
  32. ormai sanremo è la rivincita dei talent, quindi chiara o annalisa. io preferisco la seconda perchè piuttosto gnocca e con una vocalità più contenuta. e con una canzone nettamente migliore per musica e testi. grandi elii, ma hanno già fatto la storia del festival e con questa ripartecipazione hanno soltanto sminuito la loro leggenda.

    RispondiElimina
  33. Dopo questo post Doc, i Beastie Boys e i 99 Posse, si staranno cappottando nella tomba! :DD

    RispondiElimina
  34. Per me la domanda è difficile.
    Sono un Sanremofilo, ma soprattutto un Eliiofilo.

    Dal mio punto di vista le canzoni di quest'anno non sono niente male, rispetto alle ciofeche degli anni scorsi.

    Gazzè è indubbiamente notevole, con la sua marcetta da Raffaella Carrà.
    Silvestri è stato elegante, anche se l'interprete LIS ultimamente è già stato stra-abusato dai Tre Allegri Ragazzi Morti.
    Annalisa ha una bella voce (il duetto con Emma di ieri mi ha davvero convinto) ma la canzone non è un granchè.
    Gualazzi mi piace, bello swing ma la suo voce non è che sia indimenticabile.
    Malika invece... voce della madonna ma canzone Meh (e vocali che boh, non le hai mai sentite pronunciate così in nessuna lingua del mondo tranne che da Olmo di Mai Dire Gol)
    La Molinari... bella, buona e brava, come la sambuca.

    Menzione d'onore agli Almamegretta, l'altra canzone per me meritava decisamente (idem per Gualazzi, preferivo l'altra)

    I modà, cristicchi, martasuiculi, nazionale, chiara, ecc... per me hanno toppato in pieno.


    Se devo dare un giudizio definitivo...

    Gazzè/Annalisa, un "big" con una giovane, che se cominciasse a crescere (e se magari smettessero di farle cantare delle canzoni dimmerda) potrebbe davvero diventare una grande.

    RispondiElimina
  35. Magari gli Elii arivassero primi...purtroppo La Canzone Mononota è troppo "colta" per lo snobissimo gruppo sanremese. Colta e Zappiana, aggiungo, ed è questo il motivo per il quale la adoro!

    Detto questo, sono indeciso tra Silvestri (uno che ha sempre fatto cose molto buone) e i Marta sui Tubi, anche se sono passati con la canzone che mi piaceva di meno (Dispari è strafighissima e cita i Sonic Youth, quindi vince.)

    ...Purtroppo vinceranno i Modà

    RispondiElimina
  36. Anche io voto per Gazzè.
    Anche perché se non me l'han fatto vincere con "il solito sesso", ALMENO il secondo posto quest'anno se lo merita.

    RispondiElimina
  37. Sono un fan degli Elii da "Elio Samaga Hukapan Karyjana Turu" ma "La canzone mononota" è virtuosistica e geniale, ma lontana anni luce dal fulmine a ciel sereno che fu "La terra dei cachi".
    Quindi dico:
    1° Silvestri (non ha mezze misure: o fa pezzi bruttarelli ballabili e vuotini o fa dei piccoli capolavori)
    2° Max Gazzé (la conferma di un grande musicista pop, ogni volta).
    3° Chiara Galiazzo (mai visto X-Factor, ma ha voce e cuore... e può migliorare).

    Vinceranno invece Mengoni e i Modà che, nella mia classifica personale, sono in fondo fondo fondo appena prima dell'Orso Yoghi (Raphael Gualazzi).

    RispondiElimina
  38. A me piacerebbe Gazzè o Silvestri. Anche se ci conto poco, visto lo schifo dei primi 3 posti dell'altro ieri

    RispondiElimina
  39. Direi Annalisa, per um... gli stessi motivi per cui direi Karen Gillan?

    Direi pi Marta sui Tubi, gli Almanegretta, Daniele Silvestri e Max Gazzé.

    Devo dire che quest'anno, come canzoni ed interpreti, piu` che il festival di Sanremo, mi sembra il premio Tenco.
    La mia teoria e` che i discografici si siano accorti che se cercano di inseguire il pubblico che guarda la prova del cuoco ed il gioco dei pacchi, non vendono un disco in piu` e non attirano le persone ai concerti.
    I vari vasco rossi e laura pausino non han bisogno di fare promozione in tv per riempire li stadi e vendere dischi. Cristicchi e Max Gazze` interessano un pubblico che i dischi li compra e va a i concerti, ma come dire non si vendono da soli...

    RispondiElimina
  40. A bocca chiuuuuuusa!
    Fosse passata "Dispari" dei Marta, subitissimo a votare quella.
    Invece non è passata, quindi si va di Silvestri, e passa la paura.
    (ché oltretutto quella di Elio, dei Marta e di Silvestri sono le uniche che canticchio in questi giorni)

    RispondiElimina
  41. Gli Almamegretta, che hanno ancora un loro perché.

    RispondiElimina
  42. Concordo con te Doc, vada per Gazzè, anche se per colpa su mi fratturai una spalla nel tentativo di andare sotto l'armadio con la radio...la musica può fare un par di balle...

    RispondiElimina
  43. max... :)

    però mi piacerebbe che si piazzassero bene la molinari e la Scarrone... non per le canzoni ma per la fAIgaggine :D

    RispondiElimina
  44. Io voto Cristicchi giusto perche' mi sta simpatico (ovviamente non ho sentito nessuna canzone a parte gli Elii). Ma in fondo chissene, stasera mi guardo la MAGGICA JUVE!!!

    RispondiElimina
  45. Il problema è che i nomi di richiamo, per i miei gusti: Elio, Almamegretta, Max Gazzè, Marta sui Tubi, Silvestri... no, Silvestri, no. Dicevo, i nomi di richiamo, hanno fatto tutti roba ben migliore rispetto a questi pezzi sanremesi. Forse gli Almamegretta sono gli unici sul loro solito standard storico, ma pezzi leggendari come "Nun Te Scurdà" gli ascolti anche decine di volte, a confronto... Insomma, un po' tutti invecchiati come Sanremo prevede.
    Poi Marta sui Tubi, è veramente un gruppo troppo "Sinistro", perciò noiosi, che non è mai riuscito a far breccia con un loro pezzo in me; pur se musica che egualmente non ti fa pulsare il sangue nelle vene, e sempre facente parti della stessa alcova musicale, ho sempre trovato a loro superiori, gente come Le Luci della Centrale Elettrica, Dente, o Il Genio, sopratutto quest'ultimi... (quest'ultimi li cito, solo per dimostrare che non sono vecchio)

    RispondiElimina
  46. Annalisa. perchè nel regno del male è bassista carismatica, osteggiata dalle due primedonne e dal suo pubblico malvagio. la canzone è carina e ha una bella voce.

    La galiazzo rovinata da una canzone indecente
    La molinari troppo anni 20
    gualazzi e marta sui tubi non mi esaltano e sono stonati, ma almeno i marta sono simpatici
    gazze sarebbe carina ma capisco solo shsh
    cristicchi e silvestri assolutamente odiosi nel loro essere dei finti "avversari del sistema"

    forse avrei detto quella scartata degli almamegretta, nonostante raiz sia la non simpatia fatta persona

    RispondiElimina
  47. C'è un gruppo di autoaiuto per uscire da Sanremo.
    E' col cuore che vi invito ad iscrivervi. Da Sanremo si può uscire.

    Tutto inizia con un "Sentiamo un motivetto" e si finisce partecipando sui forum per discutere chi sia il migliore.

    Ah dimenticavo. Come Elio ha più volte spiegato i piazzamenti a Sanremo sono comprati in anticipo. Se vuole arrivare quarto è perchè evidentemente la sua casa discografica si è accordata per il quarto posto.

    PS Non perdetevi la Gialappa su Radio 101 durante il festival. Si ride tanto.

    RispondiElimina
  48. Ho apprezzato Scintille di Annalisa (non solo perchè è una gran pheega, sia ben chiaro) e Cristicchi...spero quest'ultimo...eelst millemila spanne sopra tutti

    RispondiElimina
  49. io spero che arrivi secondo un ordigno termonucleare!

    RispondiElimina
  50. io spero che arrivi secondo un ordigno termonucleare!

    RispondiElimina
  51. Quale parte del "Se non lo avete visto e ve ne frega zero non c'è bisogno che veniate qui a dircelo, perché non è quello il punto" non è chiara del post, esattamente?

    RispondiElimina
  52. Comunque, lo sbilanciamento (sempre di un evento noiossissmo e conformista -usiamo questa parola un po' demodè, và!- :D) verso una rosa di cantati più interessante (sulla carta!), che a qualcuno fa pure citare il premio Tenco come manifestazione, che certo è gestito da Fazio che ha sempre più potere, e perciò da gusti da vetero-sinistra, ma è anche il riflesso dell'avanzamento culturale (non istituzionale o strutturale, si badi!) di quest Paese.
    Il fatto che un votante su 4 su 5, sia prossimo a votare Grillo, è il segnale di un'impostazione giovane, altra, che serpeggia tra la gente, fosse solo per un motivo anagrafico di gente oramai in Rete col mondo.

    Ricordo che siamo noi (paese della melodia), musicalmente primitivi, non che negli altri stati occidentali non ci sia la musica pop di massa, ma sono realtà di decenni, vedere in altri paesi gruppi che arrivano qua con l'etichetta di Indie o Rock Alternativo, e laggiù essere invece band normalmente da top ten.

    RispondiElimina
  53. Gazzè. Le ragioni stanno ben scritte nel post.

    RispondiElimina
  54. Doc, quella parte non scritta che dice "per l'Antro questo ed altro, che tutto fa numero e così la conquista dell'universo si fa sempre più vicina" ;)

    RispondiElimina
  55. Doc lo sapevi che max gazzè, esattamente come joe il condor, è anche pilota di auto da corsa?

    RispondiElimina
  56. Adoro questo post! Specie l'ultima parte.
    Ok, Gazzè piace anche a me e lo voto per secondo. Terzo propongo Daniele Silvestri... a bocca chiusa!

    RispondiElimina
  57. Malika Ayane. Ha una voce molto bella, lei è brava e anche gnocca se mi posso permettere XD Sogno il metal a Sanremo con il pubblico scandalizzato.

    RispondiElimina
  58. Quoto quandto detto da Ultimus, il problema vero è che ogni artista in gara ha già fatto di meglio per i cavoli propri di quanto non faccia a SanRemo, sembra che gli artisti si impongano di abbassare il loro livello alla manifestazione invece di alzarlo mantendo il proprio..

    Detto questo e togliendo quindi gli Elii personalmente appoggio il trittico Gazzè-Silvestri-Cristicchi. Gruppi come Almamegretta e Marta Sui Tubi non mi entusiasmano ma ne riconosco comunque il valore.


    Da notare che tutti gli artisti di maggior qualità nella classifica provvisoria erano tutti nella metà bassa. Così, tanto per dire.

    RispondiElimina
  59. Dico Silvestri. Anche se mi piacerebbe si potesse dare un premio a Ilaria Porceddu, ieri meritava il primo posto ex aequo, ha una bellissima voce.

    RispondiElimina
  60. Dietro Elio, voto Daniele Silvestri, meraviglioso il suo pezzo (mi ha ricordato il compianto Stefano Rosso).

    Ma bravi anche Gazzè e Gualazzi...

    RispondiElimina
  61. Cristicchi mi ha stupito, la sua canzone non è male.
    Voterei lui come secondo - tenendo conto però che prima di martedì non avevo mai sentito niente di cristicchi, e che nonh o sentito la metà delle altre canzoni proposte. Quella di gazzè però è poco canticchiabile, non lo vedo come secondo.

    RispondiElimina
  62. Ammetto di non aver sentito tutte le canzoni, e che con attenzione ho seguito solo Elio e Cristicchi che sono gli unici che ascolto (diciamo pure che adoro) in gara, quindi proprio SuperSimo Cristicchi, sì sì. Con cui tra l'altro ho avuto occasione di scambiare due parole dopo un suo spettacolo teatrale, è proprio un tipo appostissimo.

    RispondiElimina
  63. Non sapevo che gli Elii partecipassero al festival, e questo è tutto dire su quanto sono interessato.

    RispondiElimina
  64. Annalisa, perchè come giá detto è una bella topa.
    E la canzone dael Gazzè per quanto mi piaccia la sua musica mi ricorda troppo un pezzo psuedodance rumeno quindi non lo voto

    RispondiElimina
  65. Gualazzi, Cristicchi, Gazzè e Silvestri i promossi... gli altri li ho sentiti qua e là, però non mi hanno colpito molto.
    Finalmente un Sanremo con qualche canzone più che decente, complimenti Fazio e co.

    RispondiElimina
  66. per quel poco che sto seguendo... Cristicchi va

    RispondiElimina
  67. Quest'anno le canzoni sono quasi tutte belle, ma io darei tutta la classifica agli Elii.

    RispondiElimina
  68. Gazzè o Silvestri che secondo me si meriterebbero anche il primo posto. Gli Elii non credo vinceranno, sono comunque stati bravi anche se non è il loro pezzo migliore.

    RispondiElimina
  69. non mi interessa tanto chi possa vincere o arrivare secondo ma chi ci potrà rappresentare all' eurovision song contest. Forza Elii , si va a Malmö!!!!

    RispondiElimina
  70. Mi sa che i fan degli Elii non votano...è sempre la solita storia... Vincono i più votati... Non i migliori

    RispondiElimina
  71. Doc sto guardando Sanremo per poter commentare e.... Nessuno merita di stare sul podio con gli Elii . Unico commento Fottuti Geni!

    RispondiElimina
  72. A me sta canzone degli elii non piace. Sempre la stessa canzone da 10 anni. Naturalmente spero vincano per avere indietro ciò che gli è stato tolto parecchi anni fa. Comunque dietro gli elli dico, in ordine di graduatoria: Marta sui tubi (vestiti da cialtroni), max gazzè e cristicchi.

    RispondiElimina
  73. Bon, con tutto il rispetto per il vecchio Max ma buttarla sulla canzone ammiccante al "neomelodico ma ve la faccio passare per un mio vezzo originalissimo" anche no.

    RispondiElimina
  74. Maporcaputt.....Mengoni e i Modà ci hanno fregatoCi....ma per me gli Elii hanno vinto.Punto.

    RispondiElimina
  75. Gli Elii hanno vinto. nel mio cuore. Sono arrivati primi secondi e terzi. E anche quarti che ci tenevano tanto.

    RispondiElimina
  76. Campioni del mondo. Comunque.

    (e meno male che il televoto dovrebbe esser vietato ai minorenni. CIAO)

    RispondiElimina
  77. @doc dai doc, questo festival sarà ricordato per loro, al diavolo il televoto, non serve vincere per aver vinto, anzi l'aver vinto tutto tranne che il 1º posto è stato l'ennesimo esercizio di stile.

    RispondiElimina
  78. Su, è Sanremo, quello che conta e rimane nella gente, è lo spettacolo e la vetrina, non ha senso cercare qualcosa di più nella quintessenza del significato negatito al termine nazionalpopolare, che è Sanremo!

    Pensavo che il loro quid massimo, fossero stati i Rockets a Sanremo, che non riuscirono ne a egualiare con la loro tenuta da nobiltà vetusta, vecchia e morta, della loro precedente apparizione, ne con la tenuta in canotta da archetipo italiano, in eurovisione all'MTV Award.

    Ma devo dire che la versione stempiata da ragioniere medioman, cantante sul palco di un qualche piano bar, e soprattutto la recente loro versione obesa, sono raccapriccianti alla vista!

    Splendidamente raccapriccianti... comunque i superbi Rockets in arrivo sui motorini a Sanremo... beh, in quel caso, venivano da un altro pianeta... ^^

    RispondiElimina
  79. Non sono d'accordo con gli ultimi due commenti. Mi spiace dirlo ma gli elii di quest'anno non verranno ricordati al pari della loro passata esibizione. La canzone è debole e vedo poche persone che se ne posso andare in giro a fischiettare la canzone mononota. Anche perchè è difficile e solo loro la possono cantare. I travestimenti,al pari, sono banali e nessuno se li ricorderà, anche perchè c'è chi dice che erano vestiti da ragionieri, chi da uomini della strada, chi da sfigati. Ieri sera invece da ciccioni.... Bhà, mi sbaglierò (e spero di sbagliarmi) ma stavolta è stato un flop.

    RispondiElimina
  80. Da veri bassisti carismatici gli Elii arrivano secondi.

    I vincitori morali di Sanremo.

    RispondiElimina
  81. @Domenico
    "Su, è Sanremo, quello che conta e rimane nella gente, è lo spettacolo e la vetrina," Per il tempo della kermesse

    Come non ho detto che verranno ricordati per i travestimenti. Ho solo detto che sono delle volute trashate che mi fanno ridere.

    Poi dovresti leggere quelli miei passati, per avere un quadro di come la penso su Sanremo e su questo post :D

    RispondiElimina
  82. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  83. @ Ultimus: faccio mea culpa. Sulle trashate che fanno ridere sono d'accordo, io ci aggiungo (di mio) che queste trashate non verranno ricordate perchè sono deboli.

    RispondiElimina
  84. ragazzi, guardiamo un attimo l'evidenza dei fatti: gli Elii erano sottotono rispetto a ciò che possono fare? Sicuramente sì, ciò nonostante il loro peggio è talmente tanto avanti rispetto agli altri che la differenza si è palesata lo stesso, è questo basta.

    Poi la domanda era relativa AGLI ALTRI. Qui mi spiace che sul podio ci siano finiti Mengoni e Modà perchè c'era sicuramente di meglio.

    RispondiElimina
  85. Attenzione Doc, non diamo per scontato che Mengoni sia stato votato solo dalle ragazzine...
    Purtroppo (tramite il lavoro di mia mamma) conosco diverse catananne ai confini della menopausa che ragionano allo stesso modo delle sedicenni, definendo il sopra citato come "fotomodello", bellissimo (come la nota di Elio). Per non parlare della vetusta (finta) bionda riccioluta con gli occhiali appariscenti che ogni volta inquadravano: al nominare il solo nome di Marco zompava in piedi come una molla.
    Vince il festival della CANZONE il più BELLO di tutti. #seemslegit

    Poi c'è quella questione che ha tirato fuori Ansa, secondo cui potrebbe esserci stato un voto pilotato da Twitter anti-Modà, con tanto di polemica annessa... Non è che tra una decina d'anni annullano il premio a Mengoni, ricreando per la seconda volta nella storia una vittoria-non vittoria per gli Elii? (ricordiamo che nell'anno della Terra dei Cachi il premio non è stato dato ad Elio, in quanto secondo classificato, ma semplicemente ritirato al vincitore e risulterebbe "non assegnato" per quell'anno, come per gli scudetti della Giuve).
    E comunque io avrei fatto vincere MAngoni (Luca). :D

    Per quanto riguarda il sondaggismo, anche se ormai si è andati un attimo OT, avrei detto Gazzè (terza la coppia Molinari-Cincotti, quarto Cristicchi, quinta Annalisa... tranquillo mi fermo qui :D)

    RispondiElimina
  86. Ragazzi, se qualcuno può aiutarmi, mi si può chiarire una volta per tutte cosa accadde nell'anno de "La terra dei cachi"? Chi decise che gli Elii non dovevano vincere? e perchè? e come fece? e nessuno ha mai pagato per questo?

    RispondiElimina
  87. scott:

    http://archiviostorico.corriere.it/1996/novembre/13/Sanremo_truccato_Non_Ron_piu_co_0_9611134961.shtml

    RispondiElimina
  88. Scusa doc, giusto per fare il pdf, l'articoletto da te postato è pieno di "sarebbe" e di "accuse dei carabinieri", cose che valgono meno di zero, perchè di "sarebbe" è pieno il mondo dei complotti. Questi articoletti possono venire facilmente smentiti fino a quando non c'è un "è certo" dimostrato in un tribunale. Ora, l'articolo da te postato è datato 1996. Di quelle accuse dei carabinieri contro Baudo, venier, lambertucci, di feo e fegiz, quante sono state confermate da un tribunale visto che c'era un'inchiesta?

    RispondiElimina
  89. Io puntavo di maria nazionale ... O SOLE MIO...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails