domenica 25 novembre 2012

62

The Amazing Spider-Man #698: di cosa parla questa storia dell'Uomo-Ragno di cui tutti parlano

The Amazing Spider-Man #698
In America è uscita da poco meno di una settimana, ma è già in ristampa. Quella di The Amazing Spider-Man #698 (di Dan Slott e Richard Elson) è una storia talmente sicura di colpire il lettore, di far notizia, che per una decina di pagine si preoccupa di riassumere a chi Spidey l'ha abbandonato disgustato con One More Day (presente!) che cavolo stia facendo Peter Parker di questi tempi. Poi, alla fine, la sorpresa arriva. Dritta nei denti. SEGUONO SPOILERONI, OCCHIO [...]

The Amazing Spider-Man #698
Dunque. C'è Peter Parker che fa lo scienziato in una corporation dove inventa quattro cazzate e gli mollano un frappo di soldi, è alle prese con il settemilionesimo acciacco della vecchia poottanazza della cara Zia May (sposata con il padre di J. Jonah Jameson), e ha all'improvviso questa voglia matta di tornare a ballare il mambo orizzontale con Mary Jane, la quale ora gestisce un club per single (don't ask). Solo che mentre è lì che si gode la vita, e ripete ogni secondo quanto sia bello essere liberi e questo e quell'altro, riceve una chiamata dai Vendicatori. Il Dottor Octopus, malato terminale, sembra essere arrivato a fine corsa e chiede di Peter Parker. Peter entra da solo per porgergli un ultimo saluto e...
The Amazing Spider-Man #698
scopriamo che, in qualche modo, Otto Octavius ha trasferito la propria mente nel corpo di Parker, conservando però TUTTI i ricordi dell'eroe e lasciandolo a morire nel suo corpo alla frutta. Che, insomma, ci ha buttato lì uno scherzone tipo Tutto accade un venerdì. Quando e come non si sa, ma il perché è chiarissimo:
riassumibile, per praticità, in un gigantesco "ciupa!"
Ora, tenete presente che mancano solo due numeri alla chiusura di The Amazing Spider-Man (giù la saracinesca con il #700), e che nella nuova testata, The Superior Spider-Man, l'Uomo-Ragno NON sarà Peter Parker. Il che non vuol dire necessariamente, chiaro, che ci terremo Doc Ock Spidey, ma che magari Peter finisce dietro la lavagna dei diversamente vivi per un po'.
Ma, soprattutto, tenete presente che ora Doc Ock/Spidey vuole farsi sì un ripassino con Mary Jane, già che si trova, ma il suo obiettivo è chiaramente un altro:
 

62 commenti:

  1. una pooottanata che fa il giro e torna per dirti "Wtf"?

    RispondiElimina
  2. Io Doc leggo Spidey da tanto tempo(si può dire ci sia cresciuto) e ci rimugino dall'altro giorno sul 698 giuro!Con One more day mi avevano dato un mazzata non indifferente sono sincero ma questo...questo è veramente inaccettabile! Ok parlo col cuore e non razionalmente( e soprattutto non ho ancora letto la storia quindi senza poter seriamente giudicare)ma questo deisiderio costante degli ultimi anni di stupire il lettore per forza e a tutti i costi (come in questo caso) mi ha stufato. Magari a lettori più navigati di me l'idea piace,ma la paura di snaturare il personaggio io la nutro forte. Ok Doc finito il momento lagna del giorno....vediamo che tira fuori dal cilindro mamma Marvel,di certo se fa una bischerata è bene che il signor Slott non metta piede in Italia che lo vado a cercare :)
    Have a nice day!!!!!

    RispondiElimina
  3. Siamo in zona "Ben Reilly"...non nel senso che sia lui, ma che siamo proprio a quei livelli, dove Spiderman non è...Spiderman (e a Report c'hanno fatto anche un servizio)...

    [SPOILER]


    Tuttavia sembra che non sia il solito clone, bensì il fratello di Rossella O'Hara...Via Col Ragno 2099!

    http://www.theouthousers.com/index.php/news/119252-superior-spider-man-revealed.html

    RispondiElimina
  4. Cioé quindi Doc Ock ha utilizzato la tecnica segreta di Ginew, capo della "squadra Ginew" apparsa in Dragonball Z, il "Body Change"? Ho capito bene? LOLOLOL

    http://it.wikipedia.org/wiki/Ginew

    RispondiElimina
  5. Lo scambio di menti in sé non è una trovata originalissima, specie poi nel mondo dei fumetti. Ma per come è raccontata, per come si sa che imposterà la direzione per il nuovo "Superior" Spider-Man nell'anno nuovo, è davvero molto ben fatta: scorre tutto normalmente, fino alla rivelazione (=mazzata) finale. E lì, ti vai a rileggere le pagine precedenti per capire se la cosa poteva essere predetta, e ti accorgi che, sì, gli indizi erano lì uno dietro l'altro.
    Sull'identità del nuovo Spidey spero solo che non sia un ulteriore passo avanti nell'ultimatizzazione dell'universo Marvel classico (vd. Nick Fury SamuelJackson-izzato), con l'introduzione di Miles Morales. Data anche una recente mini dove, per la prima volta, i due Spidey classico e Ultimate si incontrano.

    RispondiElimina
  6. PS. Doc, per par condicio un post su Death of the Family in casa DC andrebbe fatto. Fosse altro per il picchetto tipo SNAI su "chi tirerà le cuoia alla fine?" (true story)

    RispondiElimina
  7. MAMMAMIACHEMERDA!

    Ma qui va sempre peggio!

    RispondiElimina
  8. Eh, i bei tempi quando nei fumetti argomenti seri tipo le malattie terminali, venivano trattati con più rispetto e la gente ci moriva (tipo Mar-Vell), non trattate come malanni momentanei alla stregua di un'influenza stagionale. -_-

    @John Torpedo
    No tranquillo: anche al lettore più navigato cascano le palle, sia col cuore che razionalmente. XD

    RispondiElimina
  9. Lo dico subito: One more day, per me , non era male. Insomma dopo la puttanata di back in black si capiva che la marvel doveva fare un passo indietro e ritrovare il ragno vero e se proprio non fosse stato quello dei tempi d'oro (anzi d'argento!), almeno valevano ancora le frivolezze di quello fine ottanta e inizio novanta con quelle (ladsciatemelo dire) storie allegre tutte mena il cattivo, arriva arriva l'uomo ragno. Su questo punto one more day offriva una riabilitazione, un punto di ritorno dove Parker in qualche modo poteva essere ancora lui (molto belle per me le storie con lizard mangiafiglio, craven, il vecchio vulture con la setta di emo ecc..) per non parlare dei nuovi nemici (anche Minaccia, si anche lei), insomma un po un ritorno al classico, con problemi legati allo status moderno della società e ogni tanato qualche soddisfazione. Non il massimo, ma godibile. Per quanto riguarda questa cagata del dottor octopus, già mi stava sulle palle che lo facessero malato e mummificato, figurati questa ennesima trovata, da ridere....proprio...

    ...dite anche voi sì ai costumi con i mutandoni!!!

    RispondiElimina
  10. sempre più convinto che spidey è morto editorialmente con la nascita della testata Sensational S.M.
    Ora premesso che il confronto è impari ma...stammerda col periodo d'oro degli anni 60 con Jr sr? O gli anni 70 con Gene Colan? Gli anni 80 con la saga di hobgoblin l'ammazza-peccati e l'assassino di Jean De Wolff e meno mitici ma appassionanti anni 90 con il trio McFarlocco/Larsen/Bagley???

    No no questo non è il MIO spidey questa è na merda per ragazzini celebrolesi

    RispondiElimina
  11. mah. un gigantesco enorme mah. La cosa che mi lascia perplesso di sta ennesima operazione sull'uomo ragno è che hanno già tentato un uomo ragno che non è Pietro Parco e tutti i lettori hanno vomitato (sì, la saga del clone). C'è insita nel fumetto americano la voglia di spararla sempre più grossa, senza tener conto di che tipo di medium è. La mia idea è che una continuity non fortissima certe cose le può sopportare (wrestling) anche perchè la risonanza emotiva dei personaggi (che divertono tantissimo) è minore. Piuttosto preferisco il vecchio metodo DC di fine 90 di usare un nuovo giovane personaggio per raccontare storie diverse (blue beetle di qualche anno fa ne è emblematico). Dico vecchio perchè ormai anche la DC riscrive i personaggi praticamente ogni anno, marvel style

    RispondiElimina
  12. è da un po' che mi ci arrovello:
    switch di teste ok?
    avrebbe senso se le teste rimanessero tali, ma nei corpi degli altri.
    un dottor octopus che vuole redimersi, coi ricordi (quindi la psiche) di parker, nel corpo di parker ditemi che cambiamento può apportare. a parte naturalmente il clamore mediatico attorno all'operazione.
    perchè una mezzamente di ock dentro spiderman dovrebbe renderlo superiore? in cosa? come influisce, se comunque ha la testa di spiderman? diventa un deadpool con personalità multiple o la cosa si presterà a una grande opera di revisionismo (tipo ock è violento, e quando si ricorda di cose cattive che parker ha perdonato, va a rismuovere le acque...)
    sarà, ma in ogni caso mi sembra una cosa pessimina

    RispondiElimina
  13. Io ho sempre considerato la continuity il MALE.

    Per me un personaggio deve raccontare la sua storia, così come un autore, ma trascinarsi tra paranoie e rispettosa fedeltà è ... esasperante.

    Ho visto di recente "Hotel Transylvania" di Tartakovski, ed è emblematico: di storie sui mostri classici se ne sono già viste a godzillioni, di commedie nere anche di più, quindi che fa il papà di "Samurai Jack"?
    Racconta IL SUO Dracula, il SUO Frankenstein, il SUO Uomo Lupo ecc. ...

    Coi Supereroi ci vuole lo stesso approccio, fare questi "mescoloni" senza senso, solo per riproporre l'Uomo Ragno, Doc Oc, sempre al solito modo... "ma un po' diverso", è come mangiare sempre minestrone ogni giorno.
    Hai voglia a cambiare spezie, se alla fine è sempre quello.

    RispondiElimina
  14. Ma come fa ad essere già esaurito e ristampato un numero così?
    Lode agli strilloni dei prodotti per rEgazzini, a qualunque latitudine, all'abilità con cui sono riusciti ad imboccare e a far crescere in modo mirato il proprio pubblico.
    Ho visto recentemente una scritta sui muri, vicina ad un grosso liceo. Recitava "Spegni la Play e accendi la testa" (o rabbia, non ricordo)

    RispondiElimina
  15. Io aspetto il famigerato n.700 per decidere per bene. Dopo One More Day sono morto dentro, che altro possono farmi? :D

    RispondiElimina
  16. La storia in sé non è 'sto granché, come highlight ha il fatto che fa capire che Doc Ock sia nel corpo di Peter già da un po'.
    Comunque, Doc, Peter non muore, questo è già stato confermato da Slott.

    La vera curiosità è se avremo una svolta NTR con Peter che guarda Dock Ock farsi MJ.

    RispondiElimina
  17. Fra l'altro, direttamente dal passato.... XDXDXD

    http://3.bp.blogspot.com/_0scv09ac0y0/SpLXFLAOR_I/AAAAAAAAAXE/TGLJL8ATr7U/s400/Spider+Octo.png

    RispondiElimina
  18. "Lode agli strilloni dei prodotti per rEgazzini, a qualunque latitudine"

    Io,onestamente,queste masse di ragazzini che comprano entusiasti centinaia di migliaia di albi dell'Uomo Ragno non le vedo.Anzi,ormai ho come l'impressione che gli acquirenti di Spidey siano sempre gli stessi,che vanno avanti giusto per vedere come continuano a distruggere il personaggio.Esattamente come il reboot della DC che era rivolto ad un pubblico "ggiovane",pubblico "ggiovane" che ha finito per ignorarlo.

    Comunque tra le run piu' belle di Spidey aggiungerei anche quella di Stracchino e USM di Bendis e Bagley.

    RispondiElimina
  19. anch'io sono fra quelli che hanno abbandonato sconfortati dopo "one more day"... signur! dopo aver letto questo post, continuo a mantere la mia solenne promessa: i miei soldi non pagheranno un altro fumetto dell'uomo ragno.. (che a me chiamarlo spider man da fastidio)

    saluti esoterici..

    RispondiElimina
  20. Che notizia... è una bella bomba.
    Forse scontata come tutti di scena Marvel, ma sempre bomba è!

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Da quando Doc Ock ha le sembianze di Joseph Ratzinger ?!?? O_o

    RispondiElimina
  23. Il pubblico dei fumetti marvel e dc l'ho sempre pensato diviso fra fanatici, che ne compreranno le storie sempre e comunque, e ragazzini scazzati che facendo il salto in fumetteria od in edicola decidono di comprarsi quel numero lì tanto per, giusto per avere qualcosa da leggere in cesso/classe durante la lezione... Detto questo, non capisco perché la marvel non si spinga nell'unica direzione che possa pescare nuovi lettori mantenendoli fedeli alla serie: spostarsi in direzione "manga", dove con manga intendo il suo storyline, ovvero situazioni si riproposte all'inverosimile ma che premono sempre sui pensieri e psicologia del personaggio, permettendo così nel corso di centinaia di numeri di assistere alla sua crescita. Quello che si ha invece è il solito manichino che mena le mani e fila dritto tranquillo e senza problemi. Un passo avanti l'ha fatto bendis col suo USM e NUSM, dove perdersi numeri fa sentire il suo peso ai fini della piena comprensione della storia: adesso non sono un lettore fisso nemmeno di Usm e Nusm, ma mi pare, avendocelo qualche numero, che nelle scene e nei dialoghi ci siano sempre riferimenti ai numeri precedenti...

    RispondiElimina
  24. Ma resta di stucco: è un barbatrucco!

    I don't want to live on this planet anymore (again...).

    RispondiElimina
  25. Paolo Scarnati:
    L'ho pensato pure io :D

    Comunque, tornando all'UR, se è vero quel rumor che gira, ossia che


    [SPOILER]

    ...


    ...

    Miguel ti diventa lo Spidey ufficiale, mi può stare bene. A patto che a) le storie le scriva Peter David, b) la testata la disegni Rick Leonardi, c) la chiamino Superior Spider-Man 2119.

    RispondiElimina
  26. A quanto sembra Dan Slott è per Spiderman quello che è stato per gli X-Men quel debosciato, incapace ed erotomane di Chuck Austen. Il perchè Slott stia lì è semplice: gli autori migliori vanno su altre serie, mentre quelle di Spiderman vendono da sole, non importa chi le scriva, grazie sia allo zoccolo duro dei lettori/appasionati storici sia per i bimbominkia sulla scia dell'ultimo film. A me personalmente non mi cambia nulla perchè, come ho già sottolineato su FB, è dal 1994 che ho abbandonato senza rimpianti la lettura dell'Uomo Ragno (che leggevo dal 1987), concedendomi solo quella di Ultimate Spider-Man e, a giudicare da tutte le recensioni e i nin rete che si sono succeduti in questi anni, mi sono risparmiato un bel malloppone di c@##@te (e si, parlo anche di Strancinski).

    RispondiElimina
  27. Ah però! Quelli della Marvel dovrebbero lavorare con quelli di BB.

    RispondiElimina
  28. ho capito perchè questa storia mi sapeva di muffa. è lo stesso trucco usato da Morrison dopo 10 minuti dei suoi xmen di un sacco di tempo fa. Con Xavier che si fa ciulare il corpo dalla "sorella" cassandra nova, che poi va in giro con gli shi'ar a spaccare mondi per lo spazio.

    RispondiElimina
  29. Doc , hai dimenticato una cosa : O'Hara DEVE mettersi il suo fo++uto costume 2099 .

    RispondiElimina
  30. bah,la marvel con il suo MarvelNOW!sta diventando ridicola,per scombussolare la vita dell'uomo ragno in via così estrema c'è la testata ULTIMATE,ma sembra che adesso stiano usando l'uomo ragno come bandiera del politicamente corretto della Marvel,dopo l'uomo ragno di colore ecco di nuovo quello ispano-irlandese.

    RispondiElimina
  31. @Paolo Pugliese
    Visto che io ho mollato con la morte di Ben Reilly, per curiosità mia, quale storia pubblicata nel 94 ti ha fatto mollare?

    RispondiElimina
  32. Speriamo che non crepa Peter Parker :P

    RispondiElimina
  33. @Doc e Paolo Scarnati:o l'Imperatore Palpatine, il che è notoriamente l stessa cosa.

    RispondiElimina
  34. Io me lo immagino già quando Peter ritorna nel suo corpo originale eri abbraccia MJ.
    Più o meno con un

    " MJ sono tornato!"
    " Peter! ma allora sei davvero tu!"
    "Cosa? Vuoi dire che avevi capito per tutto il tempo che nel mio corpo c'era un altra persona ?"
    "Una moglie queste cose le capisce al volo".
    "Scusa se ho dubitato di te, mogliettina mia . D'altronde , quel fallito di Doc Ock non ha mai avuto la mia stessa forza, intelligenza e astuzia , per non parlare del coraggio... non è mai riuscito a superarmi in nulla. Per questo l'ho sempre battuto!"
    " A dire il vero, amore, una cosa in cui lui era più bravo di te c'era...."
    "Ah si? E quale sarebbe ?"

    RispondiElimina
  35. @Shinichi: Ti stai confondendo con Alan Ford. Il ragnetto ha un'immagine troppo forte per limitarsi a questo. Certo i periodi di scarse vendite ci sono state e ci saranno ancora, il settore stesso non tira come un tempo, ma a prescindere dalla qualità è anche dovuto a maggiori fonti di distrazione.

    RispondiElimina
  36. @DarkAlex: credo sia stato all'alba di Maximum Carnage, ma ormai non me lo ricordo più, è passato troppo tempo. Quello che rammento era la sensazione di insoddisfazione che avevo leggendo le storie dell'UR, per la vacuità e la gratuiticità delle storie. Dopo un bel pò mi sono reso conto che compravo l'UR più per abitudine che per diletto/passione, quindi tagliai il quindicinale senza troppi rimpianti. Mai avuti ripensamenti in merito.

    RispondiElimina
  37. Ho cominciato a leggere l'Uomo Ragno con il numero 111 (15 gennaio 1993) per colpa degli 883 (true story) e negli anni mi sono recuperato un sacco di arretrati e di storie classiche. E' "merito" di Peter Parker se da lì in poi i fumetti fanno parte della mia vita.
    Ho smesso con il numero 218 (24 maggio 1997). Non c'è un fattore scatenante del mio abbandono, semplicemente dimenticai di comprare un numero... e mi accorsi che non leggere l'Uomo Ragno non mi mancava affatto.
    Avevo a noia i disegni monotoni di Bagley, le storie sempre più stanche, cupe e incomprensibil... piene di segreti di Pulcinella e di minchiate a nastro.
    Forse l'ultima mazzata fu che il Ragno "ufficiale" fosse diventato un biondo Ben Reilly disegnato da quel cane di Jurgens non aveva aiutato.
    E non sapevo ancora che le cose potevano solo peggiorare... :(

    RispondiElimina
  38. Ecco, Etrigan79 ha riassunto perfettamente i motivi per i quali io e tanti altri chiusero con l'acquisto del quindicinale dell'UR Panini/Marvel Italia: le storie erano sostanzialmente scadenti e poco coinvolgenti. Io poi sono pure un vecchietto nostalgico, visto che ero bambino negli anni '70 e son cresciuto prima col quindicinale dell'Uomo Ragno della Corno e poi con quello della Star comics. Quello della Corno è il miglior Uomo Ragno che conosco e ricordo, il resto è difficile che regga il confronto...

    RispondiElimina
  39. @ Doc+Mr.Lol

    Ma magari! Se voto uno di voi due alle primarie e vi do 2 euri, poi questa promessa editoriale me la rendete reale? :D

    RispondiElimina
  40. IO da bimbo bello che ero, mi appassionai alla Marvel dal 1996 al 2002, leggendomi un casino di roba,e essendo il piu' reperibile nelle edicole,sopratutto Spidey.
    E beh,ragazzi,tra la serie originale e le storie pubbliche sul URclassic,non c'era proprio paragone......se poi consideriamo che l'uomo ragno e' il personaggio di punta da sempre della mammamarvel(Logan puppami la fava) si puo' capire quanto fossero alla frutta.
    Miguel O'hara invece era un personaggio ganzissimo,con un costume superfichissimo tipo da pirata spaziale,l'una cosa brutta era che le sue avventure erano raccontate in un futuro scialbo e depresso.

    Comunque spero che sia soltanto un antenato o magari una citazione,che prendermi un personaggio cosi' di peso mi darebbe fastidio (anche se tornerei a leggere Spidey).

    Ma solo a me viene da vomitare all'idea di Ock che si fiocina May nel corpo di Peter?Bleh.

    Comunque spero che Peter torni con Mj e magari torni pure sua figlia (???!!!???)e si ogda una cristo di vita tranquilla fuori da eoi mutandoni e uomini radioattivi

    RispondiElimina
  41. quindi, chiedo scusa, ma non ci sto capendo una ciolla, doc ock ha scambiato i corpi già da un po'. da quanto un po? ultimamente non avevamo visto l'uomo ragno contro ock? nella saga dove fintomoriva silver sable? quindi da quel momento? o dopo? di certo non prima... ma poi... perché?! e che idea vomitevole il solo pensare il decrepito doc ock farsi mary jane! ma anche no! basta!

    RispondiElimina
  42. OH STAR & STRIPES!
    Temo che sia la stessa trovata che useranno per giustificare la dipartita di JR nel New Dallas.
    Alle cozze, gente! Alle cozze.

    RispondiElimina
  43. Mi trovate polemico oggi, ma sono arcistufo de ste storie che se non muore il protagonista non le comprano. Il bello degli eroi americani è che cambiano "adattandosi" ai cambiamenti dell'epoca in cui vivono, così come nascono negli anni in cui c'è bisogno di nuovi miti (golden age) divengono più umani dando nella storia si diventa più intimi (silver age) o rompono le regole nel periodo contestatore (bronze age) oppure si auto criticano (revision age)o si perdono nella maniera fine a se stessa (dark age) e in fine tentano di rinascere nel momento buio della storia perchè forse c'è bisogno di loro (chiamiamola eroic age). Con questo lungo preambolo voglio dire che c'è sempre un modo per attualizzare storie e personaggi, non credo ci sia bisogno necessariamente di ricorrere a stupefacenti escamotage come tristi morti o scambi di personalità per alzare le vendite (e santoddio non con questa frequenza). Parker ha ancora molto da dire, soltanto fateglielo dire, se leggete storie che passano più inosservate scoprite che le idee ci sono, basta scommetterci.

    Dite anche voi SI' ai supereroi con i mutandoni!

    RispondiElimina
  44. «Miguel ti diventa lo Spidey ufficiale, mi può stare bene. A patto che a) le storie le scriva Peter David, b) la testata la disegni Rick Leonardi, c) la chiamino Superior Spider-Man 2119.
    »

    Non potrei essere più che d'acccordo.
    David+Leonardi = back to good old times.

    RispondiElimina
  45. ho smesso di fumare e di leggere l'Uomo Ragno (sì, l'Uomo Ragno, io Spider-man non lo conosco, e inoltre mi sembra un'idea sciocca che qualcuno si travesta da macchina di lusso per combattere il crimine) con l'epilogo della saga contro il redivivo Norman Osborn. Ho guadagnato in salute con ciascuna di queste due scelte, anzi, forse con la seconda rinuncia ancora di più...

    RispondiElimina
  46. oggi la mia cuginetta (femmina, badate bene) di 3 anni mi ha detto che gli piace paidemen. io le ho detto che si chiama Uomo Ragno. le ho comprato la macchinina dell'uomo ragno e le ho regalato il volumone "io sono l'uomo ragno". ha 3 anni, facciamola crescere bene. ah, per la gioia del Doc l'ho anche fatta giocare con i transformers e le macchinine di quando ero piccolo. "e adesso robot" [rumore di transformers] "e adesso macchinina" [rumore di transformers] "e adesso di nuovo robot!" ecc.. per una buona mezz'ora. ma fiero di me stesso.

    RispondiElimina
  47. A me sta cosa di mischiare gli universi, mischiare Peter con Miguel e Miles, sta cosa, dicevo, mi urta il sistema nervoso, tanto per usare un eufemismo.

    Così, a pelle eh...

    RispondiElimina
  48. Doc, mi hai fatto male alla vita.

    Ero riuscito a schivare sta zozzeria tramite altri media e poi me la sono presa in faccia qui nell'Antro.
    ç_ç


    giusto così per curiosità... quando sarebbe avvenuto lo switch?

    RispondiElimina
  49. DBio616, Jackwalla:
    Non si sa ancora, al momento, come, dove e quando sia avvenuto lo scambio.

    RispondiElimina
  50. oh e pensare che io mi aspettavo che doc octupussy gli dicesse con voce rantolante: "peter sono tuo padre" e poi ringalluzzito con 16 nuovi potenti tentacoli d'acciaio aggiungesse pure: "peter mai sentito parlare di hentai?"
    era un colpo di scena ben migliore.

    RispondiElimina
  51. @Doc:
    grazie per l'info.
    mi chiedo proprio come lo risolveranno in due numeri.

    RispondiElimina
  52. grazie doc. ho letto il numero intero. sinceramente a me pare strano... "ehi, amici vendicatori, mi raccomando, niente telecamere, voglio discutere un secondo con doc ock, non sbirciate eh!" vabè. e che nessun telepate o mago supremo abbia fiutato qualcosa... mah. magari in realtà è tutta una trollata di peter. va da doc ock e gli fa sto scherzo per incasinargli la testa prima di morire. sarebbe un po' da stronzo, ma, ehi meglio di così sicuro!
    chissà se doctor peter octopus ha un'erezione al tentacolo quando vede zia may...

    RispondiElimina
  53. EMPIETA!

    ò..ò
    Tutto questo mi dice che ho fatto più che bene a smettere le leggere spidey con One more day...
    E che continuo a far ben a non seguirlo

    è_é Ecchè!?!

    RispondiElimina
  54. A me come storia non mi dispiace, di per se può essere anche più originale di tante altre, non di molto comunque. Ovviamente però e che difficilmente avranno mai il coraggio di uccidere Peter Parker, probabilmente si risolverà con la solita soluzione in extremis, che riporta Peter nel suo corpo. A quel punto dirà di non aver più voglia di essere un eroe e via dicendo... Il problema secondo me è che Spiderman come personaggio ha fatto ormai il suo tempo, bello quanto vuoi ma sono quasi cinquanta anni che lo vediamo volteggiare, perdere poteri, ritrovarli, arriva goblin, se ne va goblin, ne arriva un altro, finisce il fluido della ragnatela, ha un clone, poi è lui il clone... millemila nemici che muoiono e rinascono sempre, in versioni più forti magari, meccanizzate, ringiovanite, buone.

    Io ho smesso di leggere Spiderman come buona parte degli altri personaggi della marvel appunto perchè non sono altro personaggi vecchi che ciclicamente gli danno una tirata di lucido, e te li spacciano come nuovi o migliori. Basta!

    RispondiElimina
  55. Dopo One More Day, One More M**da!!! Sigh, doppio sigh, sigh con triplo avvitamento mortale!!! :(

    Doc, da quello che si vocifera nell'interDetto, il nuovo Spider-Man NON E' Miguel O'Hara.... Bensi....

    BenSigh :(

    RispondiElimina
  56. ....e nemmeno si tagliera' le unghia!!!! :|

    http://fc08.deviantart.net/fs71/f/2012/287/b/d/superior_spiderman_by_zephyr2012-d5htyay.png

    RispondiElimina
  57. ben? OMG. non voglio crederlo. e perché in quella immagine ha lo zoccolo di cammello sul piede?

    RispondiElimina
  58. Cioè, rileggiamo la trama per assorbire bene le parole.

    " C'è Peter Parker che fa lo scienziato in una corporation dove inventa quattro cazzate e gli mollano un frappo di soldi, è alle prese con il settemilionesimo acciacco della vecchia poottanazza della cara Zia May (sposata con il padre di J. Jonah Jameson), e ha all'improvviso questa voglia matta di tornare a ballare il mambo orizzontale con Mary Jane, la quale ora gestisce un club per single (don't ask). Solo che mentre è lì che si gode la vita, e ripete ogni secondo quanto sia bello essere liberi e questo e quell'altro, riceve una chiamata dai Vendicatori. Il Dottor Octopus, malato terminale, sembra essere arrivato a fine corsa e chiede di Peter Parker. Scopriamo che, in qualche modo, Otto Octavius ha trasferito la propria mente nel corpo di Parker, conservando però TUTTI i ricordi dell'eroe e lasciandolo a morire nel suo corpo alla frutta."



    Cioè.

    Sono capace di scrivere una trama migliore io, ubriaca e con le mani legate.

    In realtà, è capace di scrivere una trama migliore anche il mio pappagallo.

    Ah, gli amerrigani. :/

    RispondiElimina
  59. No jackwalla, non e' BEN REILLY (sarebbe addiritura stato piu' digeribile).... Si trata (ATTENZIONE SPOILEROOONEEE WEEEE WEEEEEE) di un certo Andy Macguire, aka Alpha, che non si sa come ha ottenuto i poteri di Peter. Andy poi avrà una storia con MJ.

    E' LUI DUNQUE... SUPERIOR SPIDER-MAN.


    Che SUPERIOR cagata!!!!

    RispondiElimina
  60. sempre più che convinto che leo abbia ragione: le storie hanno un inizio e una fine, poi restano solo le puttanate e i vecchi rinco che tamburellano o susanna sui genitali!
    (e già o susanna sarebbe meglio di sta roba)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails