giovedì 25 ottobre 2012

69

Kentozzi in "Extraterrestre, portamela via" (la Settimana dei Masters - IV)

Ve la ricordate la storia vintaggia di Kentozzi ambientata in Madagascar? Un Madagascar in cui tutti erano vestiti da tirolesi? Bene, le antriste Elisabetta ed Emilia ti hanno mandato altre due storie pescate come quella dal Giornalino di Barbie dei primi anni 80 e, per ragioni diametralmente opposte, trattasi di due storie ALLUCINANTI. Cioè, anche per gli standard ai quali ci ha abituato la saga kentozziana, terrificanti su una scala da zero a JUMPINGZOMG! Cose che non solo non sono cose, ma non avete proprio idea. Zero. Partiamo oggi da quella di Emilia, che è dell'83, ha un'ambientazione fantascienza e nella quale Kentozzi, lo diciamo subito, manco c'è. Dice: ma scusa, che diavolo c'entra Barbie con la Settimana dei Masters? ASPETTA [...]

NB: per non lasciare ventordici diottrie su quelle didascalie a fondo nero da fotoromanzo del secolo scorso, cliccate sulle pagine per ingrandirle.
Il professor Znovetsky, "scienziato divenuto in poco tempo di fama mondiale", come quel tipo che ha inventato per sbaglio il viagra, sta per fare una grande rivelazione, all'interno della saletta dell'asilo dove si fa il girotondo. Tra i presenti, seduti scomposti sui loro seggioloni maculati fantasia, la tensione si taglia con un grissino. Con grande tatto, senza voler creare facili allarmismi, lo scienziato che si chiama come un antipiretico spiega che GLI ALIENI VOGLIONO DISTRUGGERE LA TERRA! Ah, chissà che mi pensavo!, dice sbuffando Barbie giornalista, che arriva in ritardo ma c'hanno comunque conservato il posto avanti come ai mafiosi. "È così, signore e signori! E non vi illudete che forme di vita più progredita ci elevino! Al contrario... ci annienteranno!", prosegue il professore, sempre molto misurato nella scelta dei termini. Qualcuno, fra gli spettatori, comincia ad avere paura, e il bigjimmo con la maglietta rossa si porta una mano ai maroni, hai visto mai; altri, invece, sono un po' scettici. Non per altro, ma non è facile fidarsi così, a pelle, di un professore che si presenta con i baffi finti di Groucho Marx e gli occhialoni colorati di Macho Man Randy Savage.
Dopo aver ribadito che non c'è alcuna possibilità di diventare amicici con gli alieni e aver chiamato a lottare in difesa del pianeta ogni singolo individuo, con grande professionalità il professore saluta tutti e se la squaglia. Elegantissimo, in frac, pantaloni del pigiama e pantofole. L'Algida Stronza, che fino a quel momento ovviamente non ha scritto una ceppa, decide di seguirlo a casa sua per intervistarlo. La casa dello scienziato, come si evince dal colore di parete e pavimento, è convenientemente situata in un'altra stanza dello stesso asilo, e ha una di quelle porte che puoi oltrepassare solo di lato e se non hai mangiato molto.
Violando una decina di articoli del codice penale, Barbie si intrufola in casa del professore e... ci stacca la testa? ASSASSINA! FERMATELA!
"Nel tentativo di stabilire cosa sia successo", cioè di riempire la scena del delitto di sue impronte digitali e assicurarsi un giro sulla sedia elettrica, la reporter d'assalto inizia ad armeggiare con la testa del defunto e scopre la sinistra verità: il professor Znovetsky è in realtà un robot. Un robot dai gusti dimmerda in fatto di abbigliamento, per essere più precisi. "Non è che un manichino telecomandato", dice l'Algida. Ha parlato. Da che cacchio di pulpito. Raggiunto un telefono, comodamente poggiato su una cassettiera ad altezza tibia, Barbie sta per chiamare il suo giornale, quando viene interrotta dall'arrivo di... no. È uno scherzo, vero?, vi chiederete.  
No, purtroppamente non lo è. "L'essere incredibile" è un BEAST MAN dei MASTERS in formato pernascone. I Masters nelle storie di Barbie. Ora potete anche spegnere il computer e bruciarlo: l'internetto non ha più niente da mostrarvi. Andate, addio.
Grazie a un potentissimo sibilo abbioccante appreso da Buzz-Off, Beast Man tramortisce l'Algida (magari una carocchia sulla testa funzionava meglio, ma l'hanno fatto verticalmente svantaggiato e ci veniva poco pratico). Quando la meschina riprende i sensi, si trova in un'astronave e vestita come un incrocio tra Barbarella e uno dei RIS di Parma. Il Beast Man nano le svela di essere un alieno proveniente dal pianeta Kelso: siccome la terrestre impicciona ha scoperto l'identità robotica dell'INSOSPETTABILE, CREDIBILISSIMO professor Znovetsky, la porteranno sul loro mondo per cancellarle la memoria e "RENDERLA SCHIAVA". Altrimenti la UCCIDERANNO. Pubblico in delirio, lancio di fumogeni in campo, tutti con le mani alzate, anche voi in ufficio e in metro, fine primo tempo.

Pubblicità: la Maglieria Magica di Barbie, per costruire enormi lumache mostro o simpaticissimi vestitini dei Flintstone per Barbie e la sua amica Ornella Vanoni.
Il Ristorante di Barbie. Credici. Come svela quella foto del clown cugino del Mago G, lì nell'angolo, è sempre il volgare McDonald's di Barbie. Ché dopo la prima foto per i giornali, in cui sono tutti belli sorridenti, Ken è di là a passare il mocio vileda e Skipper a rigirare hamburger sulla piastra. Sfruttamento minorile, succede solo da Barbdonald's.
Secondo tempo: Barbiarella, dopo aver sentito la parola "schiava", sta per ammazzare a furia di coppini il Masters mandrillo, quando "un sussulto dell'astronave li fa rotolare per terra". "Ma, che succede adesso!", si chiede l'Algida, in spregio di qualsiasi regola della punteggiatura. "Ma porca putt...!", grida Beast Man. Ma non è niente di grave: cioè, c'è solo un'altra astronave che sta cercando di nuclearizzarli a missilate. Tutto occhei. Barbie tenta la fuga, Beast Man la scopre e sta finalmente per aggiderla, quando entra in scena... uh...
...un tizio con un termocamino in testa, i parastinchi e una MINIGONNA? Eh. L'alieno le cede uno dei suoi termocamini ma, invidioso delle sue gambe, non la minigonna, e i due si lanciano nello spazio, mentre l'astronave esplode. Soli nel vuoto siderale, i due sgambettano felici verso l'altra navicella. L'alieno un po' più felice, che c'ha tutto un brivido lungo le cosce che lo fa sentire di nuovo quella vecchia pazza di un tempo.
L'alieno viene dal pianeta rivale di quello di Beast Man, e spiega che il moggiano piano di Kelso era quello di far scatenare una guerra contro i suoi spendendo la carta del sempre INSOSPETTABILE, CREDIBILISSIMO professor Znovetsky. Che se non ci cascava la testa da solo, magari, pure pure. Il tempo di rivolgerle un saluto, con il suo baffo finto di Magnum PI, e l'alieno rispedisce Barbie sulla Terra con un teletrasporto. Vai bella, ci dice. Vai. E non chiamare, eh. E, come sempre, tutto è bene quel che finisce bene per Barbie: tornata sul suo pianeta, l'Algida Stronza avrebbe fatto tesoro delle parole del baffuto alieno con la minigonna fatta coi guanti da forno, non raccontando a nessuno di esser stata rapita dagli alieni e quasi aggisa a missilate, e resistendo alla tentazione di andare a parlarne al Maurizio Costanzo Show. Poi, giorni dopo, avrebbe ripensato a quella storia della schiavitù di cui le parlava il finto Beast-Man e messo in cantiere la clonazione di un esercito di schiavi tutti uguali e baffuti. Li avrebbe chiamati Mirkos. L'impero del Male emetteva il suo primo, lugubre, vagito...
Si ringrazia l'antrista Emilia per le scan!


LE ALTRE PUNTATE CHIAMATELA BARBATINE DI KENTOZZI

69 commenti:

  1. Addio, internetto crudele che mi hai rovinato l'infanzia! Addio, amici!

    RispondiElimina
  2. AAAAAAAARGH.....I MIEI OCCHIIIII....BRUCIANOOOOOOOOO.....AAAAAAARGH!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ommiodddio!
    Credevo che le storie che ho scovato fossero trash ma questa lo è ancor di più XD

    Peccato manchi Kentozzi (forse impegnato in un lento con ET) e il vecchio clone del mago Mirkos,quello coi capelli neri e la barba incolta, che fa la parte del personaggio a caso in TUTTE le storie degli anni 80.

    Grande storia!

    PS ecco da dove hanno preso ispirazione per creare "X-Files" XD

    RispondiElimina
  4. Avantissimo! Coraggioso! Ispirato!

    No davvero, rispetto al solito fotoromanzo e' pazzesco!
    E il vestito di Barbie a bordo dell'astronave credo che sia il primo decente che le abbia mai visto addosso.Non e' poco.
    L'uso di Beastman,poi, denota un lodevole tentativo di accomunare la storia a quella che uno si poteva inventare a casa propria con i giocattoli a disposizione.
    A suo modo il piu' bel Kentozzi che ho visto.

    RispondiElimina
  5. Ma l'idea del travestimento a base di occhiali e nasone del professor Znovetsky l'hanno presa dal mitico videogioco zak mckracken? :-D

    RispondiElimina
  6. Spettacolo!
    L'avesse saputo prima Armstrong che bastava la tutina dei RIS per le passeggiate spaziali...Comode e mai banali pure le antennine "Ape Maia style" della "vecchia pazza d'un tempo"!!

    RispondiElimina
  7. Io.....Io......veramente non ho parole! Quando pensi di aver visto di tutto nella tua vita, ti arriva il Doc. con queste rivelazioni fantascienze che ti lasciano in stato catatonico per ore!!!

    RispondiElimina
  8. Io sono commossa dalle pose plastiche di Barbie... "Ti uccideremo!" e lei si mette in posa Saturday Night Fever.
    Capolavoro, a livello Fulci.

    RispondiElimina
  9. Mi permetto di correggerti, Doc...gli occhiali coloriti del credibilissimo professor Znovetsky non sono quelli di Macho man Randy Savage, ma sono quelli del dottor Jacoby di Twin Peaks...è una raffinatissima citazione meta-cinematografò-televisiva, mi pare ovvio! :D

    Credo cmq che questo sia uno dei migliori capolavori trash di sempre nonostante l'assenza del povero Kentozzi, probabilmente qui dietro la macchina da presa come il più triste dei Ron Howard e quindi libero di sfogare il proprio talento visionario.

    RispondiElimina
  10. I don't want to live on this planet anymore.

    RispondiElimina
  11. Barbie tacco 12.... per una passeggiata spaziale ma con stile! In vendita nei migliorissimi giocattolai.

    RispondiElimina
  12. No, ma l'italiano usato dal GENIO che ha scritto i testi di questa meraviglia fotoromanza...

    "E' meglio che me ne vada subito:. Non vorrei finire abbrustolita!"

    Abbrustolita? Ahahahahahahahahah

    "Il Kelso è stato atterrato da un nuovo essere, totalmente diverso, simile più a un uomo."

    ... che a un pernascone peloso, viene da completare...

    "Purtroppo il piano dei Kelso ha fatto in tempo a scattare".

    Ha fatto in tempo a scattare? uahahahahahaha!!

    Doc, hai di nuovo vinto l'internet!!

    RispondiElimina
  13. Lol, lollone e super lollone...

    Un tripudio di miccette questa storia.

    OT
    quando parliamo di fumetti: il nuovo di Zerocalcare e la Pantera Nera a stelle e strisce.

    RispondiElimina
  14. più le leggo e più mi convinco che avevano un cluster di z80 che a casaccio tirava fuori ambientazioni, dialoghi, didascalie, vestiti e personaggi.
    perché questa sceneggiatura non ha niente di umano, niente.

    RispondiElimina
  15. Quoto Babol, la cosa più assurda sono le pose plastiche naturalissime che si spara Barbi tra un alieno a l'altro XD
    Quello e i baffoni del robottone, che, credo, sono stati fatti tosando un criceto XD

    RispondiElimina
  16. Cocordo con chi dice che è il miglior Kentozzi di sempre: meravigliosamente meravigliosa!

    RispondiElimina
  17. Non avete capito, è una storia dei Masters con Barbie secondo me...avrebbe più senso.

    RispondiElimina
  18. Invidia massima per il gonnellino di stagnola domopak dell'alieno! E la tuta ris parma/barbarella della stronza fa mica così schifo eh!
    Ho notato come l'alieno kentozzi abbia lo stile uguale identico dell'alieno in 'avanti un altro': sarà un caso? O meglio chiamare Mistero?

    Certo che il robottone è bravo a dire che devono attaccare gli alieni, ma nessuno ha pensato di chiedere con quali armi? Baionette? Pernacchie? Loffe? Una manciata di politici a caso su una catapulta?

    RispondiElimina
  19. E' chiaramente un altro universo. Un universo in cui Barbie è una sfigata senza amici, le ambientazioni sono ultra pezzenti e stanno pure sull'orlo di una guerra con degli alieni pernasconi. Questa era la Barbie iettatrice, altroché.

    RispondiElimina
  20. Uahahaha!!!! Oh my God ma questa le batte tutte!

    Il prof Znovkxzqsky è chiaramente Mirkos comunque

    RispondiElimina
  21. CA-Pi-LA-VO-RO! Quoto in toto GIOCHER.

    Cioè, tralasciando il dettaglio del suono (dell'esplosione) e del fuoco (dei missili INFUOCATI!...) nello spazio e i caschi a tostapane-cassettadellelettere, il Kelso (!) oltre a vestirla in tema zozzo-scifai ci ha pure fatto la permanente alla Principessa Leiladà, ci ha fatto...

    Comunque gran pezzo di storia del fotoromanzò, citazioni ai classici della fantascienza a go-go (e di dolci natalizi: "Non avere paura: tuffati". Buttati, che è morbido). Ci deve essere il tocco di un nerd alla sceneggiatura, stavolta...

    E poi sin dal primo sguardo, mi ha fatto tanto, ma tanto PLANET O. Che come colonna sonora ci stava benissimo.

    PS: Il commento alla pubblicità della Maglieria Magica mi ha schiantato dal ridere (CIT.)

    RispondiElimina
  22. Omammasaura!

    E così dunque abbiamo infine scoperto cosa si cela dietro la nascita dell'oscuro impero a tinte pastello!

    Non ho parole!

    RispondiElimina
  23. propongo questo kentozzi per il primo esperimento di kentozzi stop motion movie. XD

    è la sceneggiatura perfetta...

    RispondiElimina
  24. Esco dal lurkeraggio per dire che questo è il top!

    RispondiElimina
  25. Aspettate di vedere anche l'altra storia, gente. Non ci sono i Masters, ma è altrettanto fantascienza:
    Kentozzi scop...re l'universo femminile.
    Sul serio.
    'Nuff Saintocielo.

    RispondiElimina
  26. sto per vomitare dalle risate. Ti sei superato, e nel tuo caso è difficilissimo.

    RispondiElimina
  27. Barbie "AHHHH! E' morto!!" Altolà Al Sudore.
    Volere bene.

    RispondiElimina
  28. SPETTACOLO!

    Miliardi di cose lollose, che vado a elencare :-)

    Purtroppo sono stato preceduto dal
    Doc, mi hai rubato la battuta sui fantastici baffi dello scienziato pazzo :-) e sul vestito di Barbarella (ma non mi sarebbe venuto in mente il RIS) e anche il nome Barbiarella (che avrei scritto Barbierella).
    Chapeau anche per Frost e la citazione Zak Mckracken


    PDF mode on: nella "casa dello scienziato" i colori del pavimento e del muro sono leggermente diversi: hanno abilmente contraffatto la fotografia?

    "come un manichino" :-) con la testa staccata :-))) meraviglioso

    "Gli si è staccata come a una bambola rotta" continua una fantastica autoreferenzialità

    "una di quelle porte che puoi oltrepassare solo di lato e se non hai mangiato molto". LOL


    "Nel tentativo di stabilire cosa sia successo", cioè di riempire la scena del delitto di sue impronte digitali ed assicurarsi un giro sulla sedia elettrica :-)

    '"Non è che un manichino telecomandato", dice l'Algida. Sempre più ironicamente autoreferenziale. 10 anni prima dei Simpson
    Ha parlato. Da che cacchio di pulpito.' LOL

    L'ingresso in scena di Beast-man... mi ha fatto scassare. E a quel punto mi sono convinto che fosse una storia messa in scena dal Doc, tipo DMTT

    E dove l'hanno preso un beast man alto come una coscia di Barbie?

    E come fa Bzzz a essere un suono acutissimo? :-)

    Kelso come il perfido dottor Kelso di Scrubs?

    E perchè Barbierella, minacciata di morte, si mette a ballare? Sprezzo del pericolo?

    La sua amica Ornella Vanoni LOL

    Mitico l'intervento dell'alieno umanoide dai vestiti improbabili (anche in quel contesto assurdo, anche in una storia con Barbie sottomessa vestita da Barbarella, dove compare Beast-man pernascò)

    RispondiElimina
  29. Zapp Brannigan Approved.

    RispondiElimina
  30. Effettivamente vorrei sapere anch'io da che linea pupazzi esce quel Beast man pernascone, comunque meglio un Master del universo di Barbie che Barbie nell'universo dei Masters.
    Spodesterebbe Skeletor e farebbe ridipingere di rosa l'intera montagnia del serpente :P

    RispondiElimina
  31. http://it.lifestyle.yahoo.com/blog/yahoo-lifestyle/chirurgia-plastica-estrema.html

    un po' Kentozzi, un po' Nina Moric.

    RispondiElimina
  32. 192 minuti di applausi ininterrotti... tripudio e lancio di missili dalle gradinate per festeggiare la migliore storia di sempre.

    Grazie, GRAZIE

    RispondiElimina
  33. Perchè? Perchè non sono nato solo 10 anni prima, così nel 1983 avrei potuto aspirare ad essere parte del team di geni visionari che ha creato queste opere?

    Questa è arte, signori, e l'internet ormai non può più davvero superarsi.

    RispondiElimina
  34. Straordineria storia d Barbie.
    Ora sapiamo che Eternia non era l'unica mira di conquista di Skeletor.
    Il solo difetto di questa storia è che a morire sia Beast man e non Barbie.

    RispondiElimina
  35. "Il volto sembra fatto di gomma"
    è l'apoteosi!

    RispondiElimina
  36. e voglio farvi presente che, leggendo in alto a destra, prima pagina, sono state necessarie 6 DICO 6 (SEI!) persone per realizzare questo fotoromanzo!

    RispondiElimina
  37. *GETTA VIA IL PC E PRENDE UNA PIETRAFOCAIA*
    Oggi per me l'internetto è perfettamente perfetto.
    Grazie, Doc.

    RispondiElimina
  38. Capolavoro, sarebbe una meraviglia anche senza i commenti del Doc (anche se da "lo scienziato che si chiama come un antipiretico" in poi è un crescendo fantastico). Ci dispiace la carenza di Kentozzi, ma probabilmente l' avevano già schiavizzato gli alieni, fortunello com'è...

    RispondiElimina
  39. Razza aliena che nasce e vive per la guerra-----check

    Telestrasporto----check

    Intrighi galattici
    interplanetari-----check

    vestiti improbabili-----check

    ........laddove nessun uomo è mai giunto prima.

    http://www.youtube.com/watch?v=BwVcEo3owPM

    RispondiElimina
  40. Seguo da un po' l'Antro, divertendomi in disparte senza fa rumore.
    Ma stavolta non potevo non commentare: GRAZIE DOC.
    Non ho mai avuto una barbie ma un beastman sì e c'è qualcosa che non mi torna nelle proporzioni!
    Tra le altre cose che avevo c'era anche la fantastica astronave che si intravede in un paio di vignette che aveva una moltitudine di accessori mobili ma soprattutto lo scafo apribile a celare un similgoldrake rifinito di tutto punto: devo andare a recuperarla in cantina!

    RispondiElimina
  41. Ok Doc, io sono a posto



    Format c:

    Sei sicuro ?

    Si!



    RispondiElimina
  42. Questa è la miglior Kentozzi mai vista!

    RispondiElimina
  43. L'ASTRONAVE

    http://robox.blog.tiscali.it/files/2009/09/uid_12385f9f092.580.0.jpg

    RispondiElimina
  44. Un benvenuto ai nuovi delurkizzati. Detto questo:

    Se l'astronave è davvero quella indicata da DarkAlex, vuol dire che hanno tirato dentro anche Battle Fever J. Il che significa serie sentai E versione giapponese dei Vendicatori Marvel (true story). Il che significa la storia fantascienza definitiva.
    In cui ovviamente vince Barbie.

    Chiudiamo tutto, è inutile.

    RispondiElimina
  45. Ed ora passerò alla storia come colui che ha involontariamente distrutto l'Antro Atomico..... sputato ed inveito in eterno o_O''''''
    (XD)

    RispondiElimina
  46. Eccomi nella veste che mi s'e' appicciccata addosso come fossi lavato con mielecianoacrilico!!!

    Se non vi tornano le dimensioni del Beastman epperche' l'hanno fotografato in scala piu' ridotta su scenari di proporzione acconcia e assemblato alle scene della Barbie.... Alimentare Uottsi!

    RispondiElimina
  47. Mi sembra di ricordare che ci fosse una serie di Masters più piccola di quella standard o forse è un riciclo preso dai timbrini o dai portachiavi.

    Comunque ti fa capire l'opinione della Mattel sugli autori questi fotoromanzi:

    _ Non vi meritate di utilizzare neanche un masters serio, pezzenti!-

    RispondiElimina
  48. Leggo e rileggo questo episodio come fosse una bibbia ed ora mi chiedo...

    "ma mettersi in posa discomusic anni '80 (ultima pagina prima dello stacco pubblicitario) è una normale reazione dell'Algida alla prospettiva di essere resa schiava o uccisa?"

    Oppure è il caricamento di una terrificante tecnica di Barbie-Fu che, come Ken (non Tozzi, l'altro), con un coppino in testa fa esplodere i maroni?

    Ah, Doc, so che ti eri ripromesso di non... ma due paroline sul trailer del videogame "Saint Seya Omega" per PSP non le vorresti dire?

    RispondiElimina
  49. Minchia Doc, questo episodio è il migliore in assoluto... Cioè, un crossover tra Barbie e i Masters... sconvolgente...

    RispondiElimina
  50. AkulTheSoreLoser:
    Me l'hanno chiesto in ventordici, vediamo. Ma la versione giapponese non esce il mese prossimo?

    RispondiElimina
  51. Qualcuno vuole il mio pc? Mi autoesilio dall'internetto forevah

    RispondiElimina
  52. E Dark Alex, c' ha ragione: l'astronave del misterioso salvatore dell' Algida, è proprio il Battle Shark dei mancati Vendicatori nipponici:

    http://www.factasia.com/sentai/battle_fever_j/battle_shark_2.jpg


    Ora, può essere che Mattel abbia messo il veicolo della Popy ( oggi Bandai) perché all' epoca ne importarono alcuni esemplari negli states come fecero coi robottoni nelle serie Shogun Warriors.
    Quello o i chi a realizzato sto capolavoro ha preso di prepotenza il primo giocattolo di astronave del figlio/fratellino che gli è capitato davanti in nome dell' Arte.

    RispondiElimina
  53. ahahahah è una cosa veramente assurda, è Puppet Master..i pupazzi assassini che vogliono invadere la terra...Ridateci la Mattel

    RispondiElimina
  54. Come non quotare GIOCHER!
    Signori, questa storia è un capolavoro!

    RispondiElimina
  55. È tratto da una storia vera.

    Comunque, non è un bel segnale che Beast Man, riesca a far fare la nanna a modello Barbie Abduction, dato che il Beast Man c'aveva il controllo telepatico sugli animali!

    PS
    Ma qual'è il rapporto Big Jim/Barbie? Come se la gestirebbe Big Jim la BARBosa bambola? E Il rapporto tra Ken e Big Jim?

    RispondiElimina
  56. ho visto tutto. La mia vita è finita. Addio signori, vado ad impiccarmi con la frusta di Beast Man.
    Il Moro

    RispondiElimina
  57. Oh.
    My.
    God.

    Sono senza parole! O___O

    RispondiElimina
  58. °__°

    Grande curiosità per la prossima storia!

    RispondiElimina
  59. @Doc

    Non sono mica così crudele da chiederti di recensire IL GIOCO... il solo trailer a mio parere ha un coefficiente di "perdenza" da far tremare anche uomini rotti a tutte le esperienze.
    (hint: il terrificante attacco "Lei non rispetta il LIBBBRO!" - cit. Fabio DiNinno)

    RispondiElimina
  60. Sono perplessa. Molto perplessa.
    "Ora potete anche spegnere il computer e bruciarlo: l'internetto non ha più niente da mostrarvi. Andate, addio."
    Mai parole furon più vere.

    RispondiElimina
  61. Ero certissima che quest’avventura avrebbe fatto furore!
    Ringrazio il Doc, i cui commenti corrispondono a quelli che sono venuti a me mentre la leggevo, e sono felice di aver fatto piacere agli antristi che considerano questa la miglior storia di sempre.
    Per i nostalgici del Kentozzi-zerbino ho da parte un’altra storia fantastica, in cui – udite udite – c’entra qualcosa un MANDARINO (!!!)!

    RispondiElimina
  62. Fe-no-me-na-le.
    In un paio di momenti ero letteralmente piegato in due dal ridere.

    RispondiElimina
  63. Dr. Kelso, I presume? Beast Man dei Masters è dunque un Kelso? KELSO (!!!)... uhm, Ferma un attimo... ma dove l'ho già sentita questa storia di un dottor-professor Znovcoso dal cognome di origine polacca (Kelsonovich?) che si rivela un androide pezzotto, di un Kelso a forma di beast man "dagli zoccoli alla punta del forcone" che sogna di far fuori un'algida stronza di nome Enid... e di un alieno dei Kelso che viene pwnato da un tale Cox (senza minigonna e termocamino) il quale gli dice, testuale: "Quando mi hanno detto che eri sul tetto ho pensato naturalmente che fosse perché la tua odiosa missione sul pianeta Terra fosse finalmente conclusa. Allora, dimmi... dove si trova l'astronave madre?"... Uhm... E che katsoo, noooo!!! SCRUBS è uno spin-off dei fumetti dell'algida stronza?!?!?! Ma porca minolta! ... Essì, a questo punto anch'io posso dire di aver davvero visto e sentito TUTTO dopo questo fumetto. Posso dar fuoco al modem per rifiondarmi di corsa sul Commodore Vic-20 con motore a carbonella...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails