lunedì 15 ottobre 2012

38

Arrow, il Green Arrow televisivo non troppo Green

Dopo un paio di brutti, brutti passi falsi (XIII e le prime puntate di quel trionfo di luoghi comuni mantecati male che è Last Risotto), e lasciando da parte quelle che segui per la ragion di stato familiare (The Good Wife, Grey's Anatomy), la tua personalissima stagione telefilmica duemilaedodici barra duemilaetredici avrà il suo calcio d'inizio ufficiale tra un paio d'ore con l'S03E01 di The Walking Dead. Fate i bravi, guardatevi l'episodio, ché domani mattina ne parliamo. Prima, però, ci sarebbe da spendere due paroline su Arrow: la serie, partita settimana scorsa, che cerca di rendere credibile sul piccolo schermo un super-eroe come Freccia Verde. Uno che, per dire, nei fumetti se ne va in giro da decenni vestito come il Robin Hood di Errol Flynn, e l'hanno fatto entrare nella Justice League giusto perché c'aveva la fidanzata bona. Impresa impossibile, dite? Pensate ne sia venuta fuori una roba da barboni? E INVECE… […]
NO, ASPE'! UN ATTIMO! 
...ché questo Oliver Queen, a inizio episodio, una valida ragione per esser conciato da barbone ce l'ha. Giuri. Ora, sarà che sono anni, cacchio, che aspetti un telefilm sui super-eroi fatto bene - e parli di super-eroi più o meno tradizionali. Quindi no, Misfits non vale - e invece ti escono fuori sempre e solo pezzenterie incredibilmente morte di sonno su una scala da zero a ma andate a raccogliere le maruzze tipo The Cape, sarà che non ti aspettavi assolutamente niente di più che uno Smallville 2 però più ridicolo, ma questa puntata pilota di Arrow a) non ti è dispiaciuta, b) ti ha lasciato un minimo di voglia addosso di vedere la seconda (in onda in America, e poi lì a galleggiare nei torrenti, dal 17, dopodomani). Il che, in linea generale, è molto più di quanto speravi potesse succedere.


Arrow è la storia di un Batman in carne e ossa, meno sociopatico e rompicoglioni di tutti i Batman in carne e ossa, ma anche molto più spietato e letale fdp. Un Oliver Queen che prende gli aspetti più cool del personaggio - essenzialmente: il fatto che usa un cacchio di arco e lo sa fare molto, molto bene, da farci tutta una puntata de lo show dei record - e ne tira fuori una versione parecchio più tetra: meno vecchio eroe hippie brontolone che non esita a infrangere la legge quando serve, più giovane punisher incappucciato scalciacooli e tiragiùnomi che ammazza quella decina di sgherri di troppo per essere definito davvero un super-eroe. Considerato il materiale di partenza, a tuo modo di vedere l'unica via percorribile per una trasposizione live-action per un pubblico di americani panzoni che fosse in grado di superare la prima puntata, va detto. Per lo stesso motivo, il sorpresone mimimmo alla fine, gli spiegoni, un sottotesto robinhooddo che ti telefona a casa prenotando cinque minuti prima la chiamata col tasto cinque, e un paio di ENORMI sboronate, quando uno si mette lì a guardarselo, vanno messi in conto. 
E direttamente dai film di Italia 1 Action degli anni Novanta…

Ma dai, va bene così: è un telefilm. Avercene. Dice: e per i fan del vecchio Ollie Queen dei fumetti? Quello col pizzetto sposato con quel mignott… con un'eroina forte e indipendente come Black Canary? Ce n'è anche per loro. Ci sono un bel paio di citazioni - da una versione alternativa di un certo sidekick veloce ad appesantirsi con le droghe pesanti, a Tommy Merlyn, passando per Walter Steel delle Queen Industries - ma soprattutto c'è che l'ex fidanzata di Ollie si chiama Dinah Laurel Lance
(sotto con le calze a rete, bella!)
e che in una delle prime scene dell'episodio si vede QUESTA maschera qui:

ZAN-ZAN-ZAN-ZÁAAAN! Comparsate già in programma per i prossimi episodi, oltre a Slade Wilson, Deadshot e SOPRATTUTTAMENTE China White interpretata da Kelly Hu. Che per te a Kelly Hu ci potevano far fare pure la protagonista, e ti andava bene lo stesso, ti andava. Ah, dimenticavi: in questa puntata pilota c'è pure la figlia pheega di Ridge Forrester, Steffy
ma tranquilli: fortunatamente schiatta subito. Parola.


38 commenti:

  1. stavo aspettando il commento. e giustamente c'è la voglia, l'attore sembra in parte, c'è del parkour (dovrebbe esserci in ogni cosa coi supereroi, devil soprattutto)e il resto si vedrà, è smallville tetro e batmanizzato. spero che il resto mantenga qualcosa di quanto promesso dalla prima puntata. la guardia del corpo film 90 secondo me era uno degli agenti di matrix. Possibile?

    RispondiElimina
  2. A me il pilot di Last Resort è piaciuto abbastanza, oggi ci sono episodi 2 e 3 e speriamo che mantengano le premesse del pilot. Per The Walking Dead ho il countdown attivato da quando ho scoperto che in Yankeeland ricominciava

    RispondiElimina
  3. Sono completamente d'accordo.
    Scetticismo iniziale misto a curiosità. Ma alla fine della puntata, a parte per la prova d'attore di Amell (degna di un comodino), ero piuttosto gasato!!

    RispondiElimina
  4. non c'entra molto ma a proposito di telefilm in onda in questo periodo consiglio boardwalk empire...

    RispondiElimina
  5. Green Arrow non mi avrà. Parzialmente OT, ma The Good Wife, serialmente parlando, spacca i culi ai passeri. True story.

    RispondiElimina
  6. Hai letto il commento del RRobe? che ne pensi della sua critica sulla liceità delle uccisioni?

    RispondiElimina
  7. Ma poi c'è (ci sarà) Lucy Liu a fare la cattiva. SOLD!

    Chandler Il Pigro:
    A me TGW piace, ma soprattuttamente per UN MOTIVO.

    RispondiElimina
  8. Francesco_Imp:

    E' quello che intendevo con "giovane punisher incappucciato scalciacooli e tiragiùnomi che ammazza quella decina di sgherri di troppo per essere definito un super-eroe".

    Non l'ho scritto, ma ho pensato pure io che quelli che ammazza alla fine sono delle semplici guardie del corpo: manco dei mafiosi o assassini. Uno pure a sangue freddo, spezzandogli il collo, per tenere segreta la propria identità. Cose che manco il Punitore.

    Detto questo, non essendo un fan di Green Arrow, a me della fedeltà col personaggio originale (che poi dopo New 52 parlare di personaggi originali in DC è da ROTFL di default) frega zero. Mi accontento di un telefilm a tema supereroico vagamente decente. E qui, con tutte le magagne del caso, forse ce ne abbiamo uno.

    RispondiElimina
  9. Magari è bello come telefilm ma come unico appunto, lasciatemo dire, se trasformo un costume da robin hood nel completo del ladro Garret, protagonista dei videogame della serie Thief, per forza che diventa figo, grazie al kaiser....
    Per la serie "ti piace vincere facile?" -_-

    RispondiElimina
  10. Live from Last Resort episodio 2: la tizia del bar sull'isola c'ha la faccia da cavallo più faccia da cavallo che si sia mai vista.

    RispondiElimina
  11. allora, devo ancora vederlo, però:
    1)anche in questi tempi cupi, un eroe dovrebbe uccidere solo come ultima risorsa.
    2)dite quello che volete, ma a me il telefilm di Flash piaceva.
    3)Doc, lascia perdere XIII, ma recupera la prima (e poi chiaramente la seconda)serie di Strike back.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. ehi Doc, è la prima volta che commento (sì lo so, dovevo portare i pasticcini per festeggiare)! comunque d'accordo su tutto quanto, la serie pare essere cominciata bene e questa versione del Freccia non ha proprio niente a che fare con quella un poco pezzente di Smallville, la vedo più Nolaniana (che sia un bene o un male?) mah, speriamo bene!

    RispondiElimina
  14. Aspetto con piacere il secondo episodio. Di lore da attingere direi che ne hanno, basta evitare di fare ventordici stagioni come Smallville.

    E non vedo l'ora che Black Canary sfoderi il suo arsenale.

    OT: Doc Young Justice hai continuato a darci un'occhiata? O alla risata del Robin di allora cresciuto dal Joker hai rinunciato?

    RispondiElimina
  15. Cioè fammi capire, c'abbiamo Lucy Liu, Kelly Hu tutte insieme? OMG!

    RispondiElimina
  16. Non mi è dispiaciuto il pilot! Come serie tv, ora come ora, direi che la cosa migliore che ho visto ultimamente è Breaking Bad! Quarta stagione e prima parte della quinta meravigliose!!!

    RispondiElimina
  17. Avevo in programma di vedermelo a breve! Adesso che la stagione telefilmistica è ricominciata ne ho troppe da seguire, tra cui le new entries: "Revolution" che per ora mi garba assai e "666 Park Avenue" con l'ex Jhon Locke di Lost..

    RispondiElimina
  18. Seppur il tocco di Asian è l'esotico che mi farebbe fare qualsiasi cosa al mondo... no niente, non ce la faccio, l'arco e le frecce non sono un'arma che trovo figa e___e!

    RispondiElimina
  19. loxottantotto:
    benvenuto a bordo.

    scott:
    Ne ho visto solo una puntata. L'ultima. Magari prima o poi provo a recuperare le prime.

    RispondiElimina
  20. Non mi convince, lo inquadro ancora come telefilm americano da target medio. (Purtroppo, non tutto può essere miracoloso, come splendide serie TV quali Carnivàle o Deadwood)

    Detto questo però, ricordo che Green Arrow, nel suo periodo più artisticamente importante, cioè la gestione di Mike Grell, cadeva in queste veste da vigilante urbano dalla narrativa adulta.
    Fu già importantissimo quando faceva team-up con Lanterna Verde nei seventies, by O'Neil/Neal Adams, ma il periodo Grell, era proprio un momento chiave della storia dei comics.
    Il revisionismo post Crisis, Miller per Batman, Byrne per Superman, e Grell per Freccia Verde.

    RispondiElimina
  21. Doc, non mi scrivere ste cose, che poi ci patisco.

    Last Resort è per me davvero novtevole.
    I dialoghi sono benpiùchedecenti e i personaggi per il momento hanno un loro perchè.
    In potenza può diventare una bufala all Terranova (non parlo dei cani), però se continua su questa linea ci possono essere sviluppi notevolissimi...

    RispondiElimina
  22. Fregava nulla di sta serie...

    ....ora la visione della maschera la in fondo ha generato MEGA HYPE!

    Sperem ben...

    RispondiElimina
  23. Deadshot?
    Ehhhhhhhh non si fanno mancare niente qui...

    RispondiElimina
  24. Non gli davo due centesimi alla serie del Verdone, contento di essere (per ora) smentito.
    Io ho provato con un certo entusiasmo (sono un fan di Bourne) ad avvicinarmi a XIII: viste le prime due puntate, una pecionata assoluta, i due protagonisti espressivi quanto due fotoritratti di inizio '900, situazioni oltre l'assurdo (lui che si insinua tranquillamente nella Casa Bianca, lui che se va in giro ovunque senza un minimo di consapevolezza di nascondersi da ogni possibile/probabile cecchino, etc.) e la uberfastidiosa voce di Caterina Murino, esempio lampante di "attrice" da recita parrocchiale e di bellezza scelta da un responsabile casting pronto alla chiamata per l'intervento alla cataratta.
    Di Last resort non saprei che dire, la storia non mi ispira proprio, gusti personali.
    Invece un certo interesse per Copper c'è (per la storia, oltre al plus Franka Potente), qualcuno lo consiglia?

    RispondiElimina
  25. La Murino che doppia la Murino è davvero da sconforto vero.

    Tornando a Gr... ad Arrow, in questo trailerazzo mostrato al NYCC si vedono gli altri nemici che appariranno nella serie:

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Qu9QZkL-MS4

    (occhio al sorpresone)

    Questo, invece, è Deathstroke, in arrivo nel quinto episodio:

    http://www.ign.com/articles/2012/10/12/arrow-exclusive-first-look-at-deathstroke

    RispondiElimina
  26. Non mi è dispiaciuto il pilota, ma ho trovato la costruzione del personaggio e della puntata veramente anni '80-'90. Forse si poteva fare qualcosa di più logico a livello di trama. Poi vedremo come continua, sperem...

    RispondiElimina
  27. A me e' piaciuto.Non sono un fan di Freccia Verde,ed e' notevole il richiamo a Batman(sopratutto questi intrighi politici/finanzieri che ci hanno fatto sbirciare vero la fine dell'episodio),ma per essere un telefilm,posso dire che il risultao finale e' notevole.
    In piu' mi e' piaciuto che a differenza di Smallville,questa serie vuole tutto e subito: abbiamo gia' il supereroe, si sa gia' che verrano dei supercriminali a Starling City,abbiamo gia' la base segreta, parecchi richiami alla serie classica e cosi' via......non quella porcheria del kriptoniano campagnolo che in piu' di 9 stagioni non ha ancora iniziato a fare Superman.

    RispondiElimina
  28. E' vero sia quello che scrive Massimiliano (il feeling anni 90 è fortissimo), sia quel che dice Shoryuken rispetto a Smallville. Ma qui il tono generale sembra molto più tetro, e l'approccio da subito tizi in costume che si menano. Speriamo bene.

    RispondiElimina
  29. Nonostante gli ammericani molto molto ammericani trovo che Last Resort sia stato l'esordio più valido della stagione. Se non altro ha dalla sua il vantaggio di essere originale e di non sapere di già visto (Revolution sa' di tutto il post-apocalittico insieme e 666 park avenue è l'avvocato del diavolo) Arrow è carino, certo avessero scelto un'attore in grado di avere delle espressioni forse non sarebbe stato male.

    Ultima nota con una pittata di colore sugli occhi e un cappuccio calato non è che diventi proprio irriconoscibile!

    RispondiElimina
  30. Arrow carino. tetro il giusto, sborone e per ora con buona action.

    Potrebbe uscirne qualcosa si apprezzabile. Anche perchè stiamo tranquilli che l'erede di Smallville a questo giro è The Beauty and the Beast. :)

    Un grosso Hell no!! sul commento a Last Resort. Il miglior cazzo di pilot della stagione e me lo buttate giù cozì? Finalmente qualcosa che pare scritto in modo decente e ancora dietro agli zombie di TWD (sarò io, ma proprio sono stufo marcio degli zombie, davvero basta)?

    Huge fail.

    RispondiElimina
  31. Non so perché, ma Last Resort, con la sua storia di guerra nucleare in corso di cui non sembra fregare una ceppa a nessuno, è sempre lì lì per spuntarmi alla Terranovata. Ancora non l'ha fatto, ma è un attimo.

    RispondiElimina
  32. Questo Arrow pare fatto bene. E a vedere dal trailer c'è pure la Frecciacaverna! Ma la Frecciamobile ci sta? (che per chi non lo sapesse, all'inizio Freccia Verde era veramente una copia di Batman con le freccette e un cambio di pantone).

    Comunque, a livello di costume e di faccia, mi sembra che più che a Ollie Queen sia ispirato al secondo Freccia Verde, quello che era una specie di monaco e poi si è rivelato essere il figlio di Ollie... o qualcosa del genere.

    PS: ma lo sapevate che in quel pessimo esperimento chiamato "Amalgam Comics" l'unione di Ollie e Giant-Man si chiamava Giant Queen (=cioè Checca Gigante)?

    RispondiElimina
  33. Premessa: mai letto DC se non qualche raro numero autoconclusivo quindi Green Arrow non lo conosco. Però devo dire che non mi dispiace affatto. Non curioso di vedere come continua

    OT
    Qualcuno segue Person of interest? Io mi sono bevuto la prima stagione e mi garba assai

    RispondiElimina
  34. Premessa: mai letto DC se non qualche raro numero autoconclusivo quindi Green Arrow non lo conosco. Però devo dire che non mi dispiace affatto. Non curioso di vedere come continua

    OT
    Qualcuno segue Person of interest? Io mi sono bevuto la prima stagione e mi garba assai

    RispondiElimina
  35. bello bello bello

    conoscevo di fama ma non avevo mai letto nulla dell'arciere(che ritenevo assurdo come concept hero)

    questo mi ha salvato credo perchè l'ho trovato davvero intrigante!
    Uno smallwille senza tutte le cose orride di smalwille a parte la fortezza di casa Queen paraculata a quella dei Luthor (deve essere 'na fissa americana che i ricchi vivono in castello)

    i flashback isolani credo ci accompagneranno per tutta la serie! e che dire di più speriamo continui così

    Mi unisco ai fan di flash/papà di dowson cricc c'ho pure il cofanetto dvd,c'ho!

    RispondiElimina
  36. smalville non poteva far vedere superman per le royalty astronomiche , tra l'idea originale era di raccontare le origini di batman ,sempre per questioni di diritti hanno ripiegato su clark kent


    arrow è bellino si, ma ci sono contraddizioni grosse come una casa : sei un figlio di papà ,resti 5 anni su un isola deserta e diventi un ninja , arciere , esperto di computer e poliglotta (russo e cinese) la gavetta di batman è più credibile .una nota di valore è l ispirazione presa dal conte di montecristo .

    ps SPOILER NON LEGGETE SOTTO




    ma nel video di youtube la madre di oliver incontra bruce wayne?

    RispondiElimina
  37. @Fotografo Imperfetto. Penso sia ovvio che sia un controsenso il fatto che sappia fare tutte quelle cose...ma penso anche che spiegheranno il come e il quando le ha imparate. Insomma. Io sono parecchio curioso anche riguardo a questo.

    Errata Corrige: nel mio commento precedente non doveva essere "Non curioso" ma "SONO curioso".

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails