venerdì 7 settembre 2012

65

I Fantastici Quattro. Che negli anni sono stati parecchi più di quattro

Tutti i membri dei Fantastici Quattro
A novembre, la città si spense in un istante. In compenso, a novembre si accende tutto un tripudio di miccette e di numeri uno di Marvel NOW, il nuovo fintocorso della Marvel Comics lanciato per specchioriflesso senza ritorno ci sei rimasto male faccia di maiale nei confronti del reboottante reboot della DC. Il che significa, si diceva, una cofana di numeri 1 per Cap, Thor e altra gente, ma anche nuovi costumi, come l'armatura giallonera del Borussia Dortmund per Mainframe Iron Man, e una nuova tutina per i Fantastici Quattro. Una nuova tutina e una nuova squadra di supporto, che prenderà il posto di Reed e compagni di merenda sulla testata FF. Al che ti sei chiesto Oh, ma quanta gente ha fatto parte, una volta o l'altra, dei Fantastici Quattro? E la risposta è Parecchia. Uno non lo direbbe, ma davvero parecchia. I Fantastici Quarantaquattro [...]
Per festeggiare il nuovo numero uno, un nuovo costume per tutti, bianconero come quello usato in FF. Dice: in che?!? Per chi si fosse perso un pezzo, a inizio 2011, con la gita nel regno dei morti di Johnny Storm, la testata Fantastic Four ha chiuso col numero 588. Al suo posto un nuovo fumetto, FF, e nuovo gruppo, la Future Foundation/Fondazione Futuro, con l'Uomo-Ragno (vedi sotto) e delle notevoli divise COI CAZZETTI (queste sono simili, ma grazie al cielo senza cazzetti). Poi a novembre 2011 Johnny è resuscitato, i Fantastici Quattro sono tornati a essere i Fantastici Quattro - Reed, Sue, Johnny e quello che affettuosamente, caprinamente i trentenni che ne guardavano i cartoni una vita fa continuano a chiamare l'Uomo Roccia senza essere arrestati per questo - la testata ha ripreso il titolo di Fantastic Four e la vecchia numerazione (Fantastic Four #600). Solo che FF è andata avanti a parte comunque, tipo dependance di quella principale, grazie a un'incantesimo di sdoppiamento d'attacco +3. In tutto questo, pertanto, anche FF riparte da 1, con una nuova squadra di Fantastici Quattro chiamata a supplire i titolari in missione in un'altra dimensione. Oppure quando non c'hanno voglia e si buttano malati per restare a casa a giocare alla pleistéscio.
Membri della nuova formazione, con questa tutina fantascienza da tossicodipendenti, Ant-Man (Scott Lang), Medusa degli Inumani, She-Hulk e UNA TIZIA CON IL COSTUME DELLA COSA, Miss Thing. E il fatto bello-bellissimo è che, a parte quest'ultima povera cosplayer disperata, tutti gli altri hanno già fatto parte dei Fantastici Quattro una volta o l'altra. Parte di una lunghissima fila di rimpiazzi che nel tempo ha incluso: /prendefiato
Sue: "Oh, bella regà, bentornati e... ma dove meenchia avete lasciato Ben?!"
SHE-HULK
La cugina di Bruce Banner, quella che va rimediando caz... avventure in giro e poi ha paura di quello che ci dice la gente, ha rimpiazzato la Cosa nel gruppo eoni fa, su Fantastic Four #265, quando Ben Grimm lascia i F4 per restare su Battleworld, il pianeta di Guerre Segrete, dove può trasformarsi quando gli pare e piace. Tornato sulla Terra, Ben troverà la fidanzata Alicia con una cotta per la Torcia Umana (ah-ah!), anche se non era poi la vera Alicia ma la Skrull Lyja che... è una storia lunga. Lunga e brutta, ci arriviamo dopo. Dicevi? Ah, sì: tornato sulla Terra, un amareggiato Ben se ne andrà in giro a fare il bressler e picchiare i coccodrilli.
MEDUSA   
La donna che ha sconfitto i bigodini e la permanente e le piastre di Diego Dalla Palma. Moglie di Freccia Nera e con un passato di abusi feroci nei confronti del marito. Che, si diceva, per via del suo potere devastante deve starsene lì zitto e abbozzare. "Frecciané, mettimi su Centovetrine". E lui muto, a braccia conserte. La rossa è entrata nei F4 su Fantastic Four #132, come rimpiazzo della Donna Invisibile in rotta con Mr. Fantastic e quindi bisognosa dei suoi spazi (da far riempire a Namor).
ANT-MAN
Scott Lang, non quel povero pistola dell'Ant-Man originale, Hank Pym. Ha fatto il vice-Reed quando toccava a Mr. Fantastic farsi credere morto, era lui di turno, su Fantastic Four #384
MS. MARVEL II/SHE-THING
Nota da noi come la Donna Cosa. Sharon Ventura, ex ammmore di Ben Grimm, entrò nel gruppo assieme a Crystal degli Inumani, in un periodo in cui se ne allontanarono Reed e Susan, ma poi restò per un po' in squadra anche dopo il loro ritorno. Ci hanno dovuto fare lo sfratto.
La nuova Miss Thing, dicevamo sopra, è invece un personaggio diverso. L'autore della serie FF, Matt Fraction, ha spiegato in un'intervista a USA Today che si tratta di una ragazza trascinata nella Future Foundation da Johnny, giusto perché era la tipa con cui era uscito la sera prima. 
Lo capisci dal capello fucsia.
CRYSTAL   
La sorellina di Medusa, l'inumana con il nome da telenovela, era già stata però in squadra, potendo vantare il primato di primo rimpiazzo ufficiale dei Fantastici Quattro già su Fantastic Four #81, quando aveva preso il posto di Susan Storm alle prese con la gravidanza di Franklin. Reed accettò di buon grado la supplenza, nonostante una certa diffidenza iniziale
Strano. Lui che è sempre stato così PROGRESSISTA nei confronti delle donne.
LUKE CAGE
Assunto a progetto al posto della Cosa su Fantastic Four #168, quando ancora si faceva chiamare Power Man e andava in giro conciato come un pappone di Harlem.
LYJA LA SKRULL
Mettetevi comodi. Se non l'avete già fatto, prendetevi un bicchiere di latte caldo. Con molto zucchero. Dicevamo: mentre la Cosa è a farsi il coolo quadrato rotondo di qualche forma diversa sul pianeta dell'Arcano durante le Guerre Segrete, Johnny Storm, per il grande affetto che lo lega a Ben, in onore della loro vecchia amicizia, ci fa un altro dei suoi scherzoni. Esce con la sua fidanzata. Ci esce e ci entra, diciamo. Ben, che è un signore, non lo tempesta di cazzotti, ma si dice che forse per lei è meglio così, si fa un sacco di complessi per il fatto che è un mostro orribile, e insomma su Fantastic Four #300 i due si sposano. I due Alicia e Johnny, non Ben e Johnny.

Solo che anni dopo, su Fantastic Four #357-358 (1991), un capolavoro di retcon in punto croce svela in stile Scooby-Doo che Alicia Masters non è in realtà Alicia Masters, ma il fantasma sparagnino una spia Skrull di nome Lyja. Che aspetta un fiammiferino dalla Torcia Umana. Va detto che Johnny Storm, la notizia dell'inganno fantascienzo, la prende molto bene
Benissimo
Quanto all'annuncio della maternità, lo affronta da padre civile e moderno.

Con comprensione e dolcezza. C'è chi (=wikipedia) sostiene stoltamente che Lyja non sia mai stata un membro vero e proprio del quartetto, ma solo un personaggio di supporto, come Wyatt Wingfoot, H.E.R.B.I.E. il robottino importato dal cartone, Willy Lumpkin il postino novantenne. Copertine come questa, però,

(nei "Fantastici Tre", nel riquadro in alto, c'è anche Lyja), dimostrano che l'internetto è pieno di gente inutile. Dice: ma scusa, e del figlio di Lyja che ne è stato? No, niente, Lyja ha partorito UN UOVO, che però in realtà non era un uovo ma un'arma Skrull e... niente. Nessuno è stato più capace di dare un senso a tutta quella f*ttutissima storia. Lasciamo perdere.
UOMO-RAGNO
Un costumino da FF (Future Foundation), Peter Parker se lo mette addosso a partire da Amazing Spider-Man #657, in omaggio all'amico Johnny fintomorto. Ma Spidey ronzava attorno al quartetto da molto prima di diventare amicicio con la Torcia e trovarsi con lui sulla Statua della Libertà al venerdì sera per parlare di rosse e brillanti idee come la Ragno-Mobile.
Peter aveva infatti provato a entrare nella squadra (per far soldi. Chiamalo scemo, con quello che spendono quegli altri solo di pulizie) già nella sua seconda storia in assoluto, su Amazing Spider-Man #1 (marzo 1963). E ce l'aveva pure fatta, solo che poi ha visto che era una di quelle robe in cui non ti pagano, di sfruttamento dei gggiovani, e se n'è andato. Storia su cui sarà cucito tempo dopo il primissimo What If? Marvel, nel febbraio del '77. 

NAMORITA
Clone di una cugina di Namor (ehhh), Namorita si unisce alla Torcia, Scott Lang e alle pere di She-Hulk per salvare gli altri tre Fantastici Quattro originali che hanno bucato una gomma nella Zona Negativa e nessuno ci va a dare una mano. 
I Fantastici Quattro con la famiglia di Namorita c'avevano peraltro una certa, uh, dimestichezza.
PANTERA NERA E TEMPESTA
La coppia regale di Wakanda scalda le poltrone di Reed e Sue quando i due devono fare mannaggia al diavoletto che c'ha fatto litigar dopo gli eventi di Civil War (Fantastic Four #543). Pantera Nera, ovviamente, renderebbe fichissimo pure un gruppo tipo i DP7 o i Power Pack.
FRANKLIN E VALERIA RICHARDS 
E parlando di Power Pack. Franklin Richards è Franklin Richards, il figlio di Sue e Reed, e fin qui. Valeria sarebbe invece la sua sorella minore, che in una storia di Byrne era morta al momento del parto. Molti anni dopo, Claremont tirò fuori questa ragazzina proveniente dal futuro che sosteneva di esser figlia di Destino e della Donna Invisibile, Valeria Von Doom. Quando Claremont fu allontanato a pedate per impedirgli di fare altre meenchiate sulla testata (ci arriviamo tra un attimo), venne spiegato che no, in realtà era proprio Valeria Richards, salvata al momento della nascita dal potentissimo fratello maggiore e, boh, qualcosa del genere. Comunque. I due rEgazzini hanno fatto parte della squadra vera e propria in varie occasioni, come ad esempio in Secret Invasion: Fantastic Four #3. Del resto l'idea di impiegarli nel team non è poi così stronza se pensi che lei è più intelligente del padre e che lui è un MUTANTE DI CLASSE OMEGA POTENTE QUANTO I CELESTIALI E IN GRADO DI PIEGARE LA REALTA' AL SUO VOLERE. Roba che poi non devi neanche più prendere la Fantastic Car dal garage.
TORCIA UMANA
Quell'altra Human Torch, Nova. Cioè, quell'altra Nova, Frankie Raye. Che su Fantastic Four #239, da ragazza invadente di Johnny qual è, chiede che il nome della squadra venga cambiato in Fantastici Cinque (Johnny riciclerà l'idea nel futuro di MC2, ma quella è un'altra storia). Poi però Frankie si rompe le scatole e se ne va a Hollywood va a fare l'araldo di Galactus, e ciao.
FLUX
Nel terzo numero della miniserie One month to Live (tema: a Dennis Sykes il cancro ha lasciato un solo mese di vita, che impiegherà per cambiare il mondo), Dennis aiuta i Fantastici Quattro contro Ego il pianeta vivente e montato. Per il disturbo, diventa un membro dei Fantastici Quattro e ci rifilano una vecchia uniforme di Mister Fantastic e il nome da battaglia di Flux. 
I NUOVI FANTASTICI QUATTRO
Ne abbiamo già parlato ventordici volte, ma lo si fa sempre volentieri: su Fantastic Four #347-349 (dicembre 1990 - febbraio 1991), una Skrull assume l'aspetto della Donna Invisibile per ingaggiare quattro eroi e mandarli a recuperare un'arma dall'Uomo Talpa. Ne viene fuori il team più fico di sempre, con Wolvie, l'Hulk che ci dà dentro Mr. Fixit, Ghost Rider e Spidey. Il tasso di badassitudine della formazione e di meravigliosa meraviglia di quel ciclo di storie era talmente fuori scala che il quartetto cetra è stato ripescato in varie occasioni.
Convocato ad esempio a una riunione di condominio con raccomandata a/r dal Dottor Strange su Fantastic Four #374-375 (marzo - aprile 1993), per fermare la Torcia Umana che aveva strippato.
Oppure su Wolverine #148, nel bel mezzo di Ages (con la s) of Apocalypse. Senza contare un inverosimilione di What If? e altre robe collaterali. 
Da oggi anche con il 100% di Ghost Rider (che non si caga più nessuno) in meno
I NUOVI-NUOVI FANTASTICI QUATTRO
Venom, Red Hulk, X-23 e una Ghost Rider donna, in un ciclo apparso sulla testata di Venom a partire dal numero 13 (lo scorso febbraio). Se ne parlava (male) qui.
IL DOTTOR DESTINO
No, aspé, come sarebbe il Dottor Destino? L'arcinemesi del Quartetto? Il supervillain per antonomasia dei F4? Ah, vuoi forse dire quella volta in cui Reed Richards era intrappolato nell'armatura di Destino, perché Claremont c'aveva questa fissa della copertina a effetto di Doom che sposa Susan Storm?
Quando tutti hanno capito che Claremont ormai non ci stava più con la testa e con gentilezza l'hanno mandato a raccogliere maruzze in spiaggia? No, proprio Destino. Quello vero.
al quale a un certo punto hanno offerto un posto (e un mantello bianco da pistola) nella Future Foundation. In un ciclo di storie che ha portato Reed Richards a chiedere aiuto anche a Wizard, Diablo e altra gente che ha provato a far la pelle a lui e a tutta la sua famiglia per cinquant'anni. Non guardate da questa parte.

65 commenti:

  1. In una immagine c'è anche uno UGUALE a Savage Dragon, chi avrà copiato chi!? Non è dato sapere.
    I Fantastici 4 lasciassero fare a quell'incompreso di Victor, Lui sistemerebbe tutto a dovere.

    PS: Venom e Ghost Rider, piangiamo!!!

    RispondiElimina
  2. Quelle storie disegnate da Arthur Adams le avrò letto un miliardo di volte.C'era tutto: Botte da orbi, mostri, ironia, mostri piccoli, mostri giganti, mostri robot. E pure il punitore con un elicottero alla Big Jim. Quelle erano storie. Quella era la Marvel.

    RispondiElimina
  3. Andrea87:
    Leggi cosa c'è scritto sotto Fantozzi che picchia la figlia :)

    Solo nel cartone. H.E.R.B.I.E. il robottino tuttomatto faceva parte della squadra solo nel cartone. Nei fumetti era solo un'inutile comparsa, burattino senza fichi.

    RispondiElimina
  4. Come sempre queste cose mi radicano ancora di più nella mia già nota (e che sicuramente mi rende molto amato :D) convinzione che oltre il 90% del comics americano sia spazzatura...intendiamoci non che il mondo manga sia messo meglio eh non è un "meglio questo di quello" anche li ce ne sta di monnezza (e il 90% dei manga, anche i più fighi,o ha un finale aperto o di merda :D)

    RispondiElimina
  5. E..niente, i tuoi postoni fummettari vincono sempre e comunque l'internetto.Sei il migliore in quello che fai.Punto.
    A questo proposito vorrei avanzare una mozione di profondo MEH e Fashtidio per la mancata nomination dell'Antro ai MIA 2012.Datonsi che almeno IO avevo votato per almeno 3 categorie e gli Antristi sono tanti e uniti perlomeno nella Top Ten ci si DOVEVA arrivare,ECCO!

    RispondiElimina
  6. Con i Fantastici Quattro ho sempre avuto un rapporto di amore/odio perchè più che alle storie del quartetto mi ero appassionato a quelle di Devi e Hulk che ai tempi dividevano con loro la testata...

    Li ho cominciati a leggere nella versione di Steve Englearth (storie che venivano criticate dagli stessi redattori della rivista e che pure a me piacevano tantissimo), poi mi sono recuperato il precedente ciclo di Byrne osannato da molti (mai piaciuto troppo: fantascienza spicciola da B-movie e disegni un po' banalotti), poi c'è stato il bellissimo ciclo si Walt Simonson per poi finire con De Falco/Ryan che hanno distrutto tutto in pochi numeri... e ho smesso di comprarli.

    In tutto questo ricordo:
    - il fantastico crossover con lo scontro tra l'Hulk grigio e la Cosa in versione "ananas" (sappiate che a me la Cosa con gli spuntoni piaceva, ecco);
    - i Nuovi Fantastici Quattro di Arthur Adams (quando seppi che sarebbero uscite queste storie sbarellai);
    - il ciclo finale di Englearth dove le storie erano i sogni dei Fantastici Quattro imprigionati in animazione sospesa su "cosa sarebbe successo": ritengo queste storie così "libere" e slegate dalla continuity davvero belle;
    - il pastrocchio delle storie di Byrne sul padre di Reed, Nathaniel;
    - gli episodi con la Torcia Umana impazzita che non riusciva a spegnere la sua fiamma nova dopo il crossover "Inferno" (con la partecipazione di Silver Surfer e il ritorno di Reed e Sue);
    - due episodi ironici dove tutti i supercriminali più ridicoli attaccavano i FQ durante un processo

    P.S. Doc mi spiace dirlo ma i peggiori di tutti sono i FQ con i colori dell'Inter...

    RispondiElimina
  7. @Drakkan
    quello uguale a Savage Dragon mi sembra sia Triton degli Inumani...che di solito aveva un look meno "dragonesco" http://2.bp.blogspot.com/-7snkWYz-XH0/TdWxiefpROI/AAAAAAAAHuc/KsBY_GEKR8A/s1600/Triton+comes+ashore.JPG

    RispondiElimina
  8. Ma veramente la nuova Miss Thing è una con un costume oppure ha la testa umana e il corpo da Cosa?

    RispondiElimina
  9. Ora, Ghost Rider con la tutina degli FF è INGUARDABILE. Doc, mi dici chi è il coglione di disegnatore che l'ha fatto? Non mi interessa se è eventualmente idolatrato o considerato un dio: per me resta un coglione.

    Ora, mi sono reso conto da tempo che la discarica comunale che è diventato l'universo Marvel è oltre le capacità di redenzione, ma vedere il Dr Destino che si abbassa a mettersi il completo bianco (ma dai, proprio lui?), mi ha fatto piangere il cuore....

    RispondiElimina
  10. @Becks
    per un certo numero di storie Ben Grimm tornò umano, ma continuò a combattere con i FQ con un esoscheletro con le fattezze della Cosa, che sembra lo stesso utilizzato da questa Miss Thing.
    Unico problema: c'erano ovvi motivi per cui Ben indossasse anche UN CASCO, a differenza di questa tizia che, pur di mostrare la tinta che si è fatta, rischia di prendersi qualche cazzottone in testa da rimanerci secca ;)

    RispondiElimina
  11. Becks:
    no, è proprio una tipa di Johnny Storm con la corazza.

    DarkAlex
    Quella cover è di Erik Larsen. Si tratta di versioni alternative dei quattro personaggi, va detto (per questo Peter è senza maschera), nella realtà della saga Ages of Apocalypse. Sempre con la s, per non confonderla con Age of Apocalypse.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Ages_of_Apocalypse

    A me stravolgimenti e cambi di formazione piacciono: tengono vive le storie e a volte partoriscono perle come i nuovi F4 di Art Adams. Ma Destino nei FF con la mantellina bianca proprio no.

    GIOCHER:
    Ma chissene, dai. Lamentavo sui socialcosi l'assenza di una categoria "MIGLIOR SQUADRA VIRTUALE", ma era solo per farci della facile ironia su.

    Etrigan79:
    "sappiate che a me la Cosa con gli spuntoni piaceva, ecco".

    #ognuno
    :)

    Concordo purtroppamente sull'orribile Iron Man nerazzurro.


    RispondiElimina
  12. Ma sai che più la guardo e più la divisa coi cazzetti non sembra affatto male, persino per il Ragno?

    Probabilmente è la sovraesposizione che mi sta traviando...

    RispondiElimina
  13. Mamma mia cosa combinano alla Marvel per cercare di dare appeal a ciò che col tempo l'ha perso. Ma Doc secondo te se alla Marvel facessero un super mega giga uber reebot così grosso che allegato con ogni numero uno ci sarebbe l'inno della Champions League come la prenderebbero i fans di tutto il mondo? Premesso che sarebbe impossibile reboottare ormai 60 anni di roba...sticazzi.

    RispondiElimina
  14. "Moschettier del re / che chissà perchè/ sono sempre quattro/ e non sono tre " cantva il Quartetto ( appunto ) Cetra, i nostrani Manhattan Transfert d'antan. Umberto Eco, in una dissertaz sul titolo di un'opera e sulla sua possibilità/necessità di esser fuorviante, notava che i Tre Moschettieri era la storia del quarto, D'Artagnan.

    I Fantastici Quattro sono la storia del disegno di Reed Richards di realizzare il Reedrichardsverse. Doom , in una vecchia storia della collana Super Villain Team Up, prendeva la pedina di Mister Fantastic dalla scacchiera davanti alla quale era seduto e rifletteva sulla trama cosmica sulla testa elastica del suo rivale di cui il suo rivale non era conscio, ma Vic non è mai stato il primo della classe.RR sapeva e sa sempre tutto. Nelle mani degli sceneggiatori migliori. Ai legnetti + verdi consiglio di prendere fuoco con i classici della strategia in cui Doom ruba i poteri di Surfer e la saga dell'Iniziato. Il concept di F4 è un team di persone speciali a cui capitano avventure ( vedono gente, fanno cose come direbbe Moretti ), una delle quali, non necessariamente la + importante, è un bagno di raggi cosmici.
    Nella mani dei migliori sceneggiatori - nutriti a peperonata e cozze a cena, il tutto innaffiato da Montenegro -funzionerebbero cose come:

    1) quartetto composto dallo Spirito Rosso in modalità RiffRaff e dalle sue superscimmie in trame ecoterrostiche in salsa cosmica
    ( eliminare gli zoo spaziali )
    2) The Mole Man Late Show: il Talpone torna in superficie e diventa la star di uno spettacolo di varietà alla Gino Bramieri. Sex symbol, idolo del jetset. Al crepuscolo scende nella sua molecave e si trasforma in un vigilante sospeso tra Peter Lorre ed il fantasma del palcoscenico.
    3) Cages: il Luke dei seventies, il Sam/Snap Wilson dei seventies e la Pantera Nera di Don McGregor/AAVV in un altroverso in cui gli anni settanta sono ancora vivi e lottano con noi. Snap è un piccolo delinquente al gabbio in Sudafrica. Fa amicizia con T'Challa, detenuto politico, ed il futuro Power-Man, dentro xchè incastrato, ma innocente. Il solito esperimento fuori controllo li trasforma in metaumani dalla chioma simil Medusa. Evadono con Mandela e formano i Freedom Four.

    La miglior rivista a fumetti di sempre, come recitava lo strillone.

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. omoragno:
    Eh, ma Spidey è l'unico dei quattro senza cazzetto sul costume:

    http://3.bp.blogspot.com/-mavbiWgomUs/TVPYgm1TdYI/AAAAAAAAIew/j0d8VWBZ4K0/s1600/New_Fantastic_Four_Design_By_Marko_Djurdjevic.jpg

    Rick
    Basta che mi cancellano dalla continuity Victor ridotto a membro della guardia reale con Ser Gerold Hightower mi va bene tutto.

    RispondiElimina
  17. Doc, comunque l'ultimo ciclo di Hickman è uno dei migliori degli ultimi anni per il Quartetto Cedra...non oso sapere cosa si inventerà Fraction per rovinarlo...già con la nuova FF è partito "bene"...

    RispondiElimina
  18. C'avevo già provato, rebootto questo mia domanda supercuriosa nell'Antro.

    Ma Sue Storm, quando da Donna Invisibile diventa Donna Che Si Vede Tutto, mettendosi addosso il body da scosciata, ecco, da qualche motivazione? C'è un qualche perchè abbozzato a questa scelta di costume che comunica velatamente: "Ingravidami con un terzo figlio, chiunque tu sia!"?

    RispondiElimina
  19. Solo ora, guardando quella cover di Larsen con Peter che indossa la tutta da F4, mi accorgo di come assomigli a Reed ( notare la caratteristica testa quadrata).
    Questo post per me trasuda di nostalgiacanalisa a mille ..... perchè il sottoscritto ha cominciato a seguire regolarmente il fumetto Marvel con gli F4 della Star Comics, praticamente dal primo numero, con chicche come gli F4 di Byrne e il Devil di Miller.
    A 12 anni.
    E intanto gli altri si andavano a leggere L'Uomo Ragno che in quel periodo era una vera schifezza.

    RispondiElimina
  20. @Doc: Sei il solito bassista carismatico nella penombra che non necessita di glorie, perchè tanto ne sa...;)

    @Tutti:la scusatemi che non seguo i Fab4. Durante la guerra Skrull io ho visto chiaramente 2 marmocchi in casa Richardson,devo dedurre che la pischella fosse già arrivata dall'altroquando?E i bestialpoteri del rampollo non si erano ancora manifestati? Giusto per capire...

    RispondiElimina
  21. @Etrigan79
    In primis complimenti per la conoscenza enciclopedica del mondo Marvel (tua e di molti antristi, per non citare il Doc).
    Fatta questa debita premessa credo sia logica la tua supposizione a patto che Triton si sia bombato di brutto.


    Dimenticavo, quando ho visto la copertina dei nuovi Fantastici 4 pensavo fosse una bufala per la natura inquietante dei personaggi e del disegno; minzione d'onore per Miss Thing (premio Rocchetta plin plin).

    RispondiElimina
  22. Manca solo il nipote dello zio Antunello!! "Che ci do' occi bella signora?"

    Quella nella tuta della Cosa mi ha seriamente scosso...

    RispondiElimina
  23. @Sam
    È vero che l'UR non aveva il livello dell'antologico degli F4 Star. Ma di quei tempi nella testata dell'Uomo Ragno Star, c'erano pur sempre Hobgoblin, iniziava ad esserci McFarlene, e in appendice apparivano gli X-Men Clarmont/Byrne!...

    il problema è che dopo nei F4, oltre Byrne spuntò il Devil di Born Again, quello della Nocenti e Romita Jr, l'Hulk di Byrne, e dopo quello di Peter David, diventando probabilmente il miglior antologico della storia superoistica italiana.
    Vinse anche dei premi.

    RispondiElimina
  24. non ho letto l'articolo, mi sono fermato a Miss Thing!!! cioè ma che si fumano alla Marvel?? quei FF sono pezzenti in modo troppo estremo anche per gli standard di quelli originali :O

    RispondiElimina
  25. @ Ultimus
    A memoria mi sembra fosse "posseduta" da Malice (vedi la cover sopra con i Fantastic Three in cui si scopre il tutto), ma potrei anche sbagliarmi :-)

    RispondiElimina
  26. @Doc
    Si lo so, intendevo quelle tute in generale, non i c*zzetti nello specifico

    RispondiElimina
  27. Sono l'unico a cui il nuovo Venom piace un casino?
    Precisino della fungia's time : il nuovo Venom in alcuni momenti si trasforma nel Venom Venom , Eddie Brock (Spider-Man il vendicatore 1 ..mi pare) .

    RispondiElimina
  28. Sono l'unico a cui il nuovo Venom piace un casino?
    Precisino della fungia's time : il nuovo Venom in alcuni momenti si trasforma nel Venom Venom , Eddie Brock (Spider-Man il vendicatore 1 ..mi pare) .

    RispondiElimina
  29. Ultimus!, Sam:
    Oh, a me le storie di Stern sull'UR piacevano un frappo. Ma sì, F4 era un albo inarrivabile per le serie ospitate.

    RispondiElimina
  30. Quando ho visto quella prima immagine della tizia nella tutina della Cosa credevo fosse una photoshoppata.
    Poi ho capito che c'era quel cane di Fraction dietro, e tutto ha acquistato un senso...

    RispondiElimina
  31. @Mr.Lol
    Venom impasticcato non vale un decimo di quello con Eddie. Il mix Eddie simbionte regalavano momenti di genuina emozione. Il simbionte non lo faceva mai sbarellare, lo rendeva solo un cicinin più sadico e violento ed ogni tanto lo spingeva ad ingurgitare qualche cervello; più avanti si scoprirà che la cioccolata suppliva molto bene a queste voglie.

    RispondiElimina
  32. La formazione con Spidey, Wolverine, l'Hulk figo e GR è LEGGENDARIA. Per il resto concordo col Doc: i cambi di formazione ravvivano le cose e danno modo di sperimentare anche agli autori (anche She-Hulk è sempre stata un ottimo membro, per dire).
    Comunque: io ero rimasto con le letture alla fintamorte di Johnny con conseguente nascita della FF... ma adesso... che senso ha la tipa col costume della Cosa? Cioè, è uno scherzo o è davvero un membro fisso?

    RispondiElimina
  33. "da padre civile e moderno".

    "Nopapààà!", SBRANG!

    XD

    RispondiElimina
  34. Ho sempre odiato i F4.
    O meglio,ho sempre odiato la famiglia Richard/Storm, mentre uno dei personaggi migliori creati da Stan Lee e' sicuramente Ben Grimm.
    Uno che se fregava completamente di anticipare i russi sulla luna, e come ringraziamento per aver rischiato la morte certa,viene ridotto un uomo ricoperto di sassi e rocce.

    Molto piu' tragico anche di Hulk,la Cosa vive il suo fattore mostro 24 su 24, e si deve sorbire le prese per il culo di Jhonny,il vorrei ma non posso con Sue e tutte le lamentele di Reed "ho piu' cervello di te" Richards.

    Ma la torcia e' gia' tornata tra gli umani?E la scusa della sua rinascita?

    RispondiElimina
  35. Shoryuken:





    [SPOILER, HAI VISTO MAI]
    Annihilus lo resuscita per usarlo come gladiatore su Fantastic Four #600.

    RispondiElimina
  36. Ricordarsi tutti i membri (ops, ho detto membri) che hanno fatto parte dei Fantastici 4 è come saperne una più del diavolo, Doc.

    bellissimo post.

    RispondiElimina
  37. Ma così giusto per curiosità....che fine ha fatto Alicia Masters nel periodo in cui la Skrull Lyja amoreggiava con il più shborone degli F4?

    RispondiElimina
  38. Poi dici che uno smette e vande tutta la collezione...

    RispondiElimina
  39. Poi dici che uno smette e vande tutta la collezione...

    RispondiElimina
  40. Come sempre i post sui fumetti sono spettacolari. Grazie doc!

    Da anni non seguo testate marvel con regolarità, ma devo dire che alcuni espedienti che (forse) dal punto di vista commerciale sono necessari/utili, mi lasciano perplesso (e mi lasciano un po' disorientato se prendo un fumetto e non mi sono aggiornato sugli ultimi sviluppi):
    - moltiplicazione/sostituzione del personaggio, es. i tre Ant-Man/Spiderman che non è Peter Parker ma Ben Reillyo chissà chi/Capitan America che non è Steve Rogers ma lo è ma non lo è, quello che è hai visto non è Steve Rogers, ma Buck Rogers che finge di essere il Cap travestito da Soldato d'Inverno

    Passi se servono a giustificare il passare del tempo, ma quasi tutti i supereroi possono giustificare un mancato invecchiamento; Tony Stark no, ma è sempre lui Iron-Man (poco sostituibile).

    I cambi di formazione sono invece più tollerabili. Tuttavia, chiamatemi nostalgico, ma per me i Vendicatori sono quella dozzina di eroi che ha dato vita alle storie dei primi decenni, gli altri possono integrare il gruppo ma non certo sostituirlo. E mi fanno un po' ridere Fantastici 4 che diventano 5, o 3, o sono sostituiti da 4 estranei al gruppo originale) o perdono a rotazione un elemento per una "finta morte", che ormani non inganna nessuno, e che viene annullata in meno di un anno...
    Certo, cambiare leggermente il nome (FF, Future Foundation, Nuovi/Segreti/Oscuri/Whatever Vendicatori) salva un po' la forma. E naturalmente Marvel può fare come le pare, e ognuno legge quel che gli pare.
    Anche se purtroppamente questa "anarchia" consente a quei bastardisney di fermare la fighissima serie dei più potenti eroi della terra (e la seconda serie non viene neanche più doppiata in italiano, mi par di capire...).

    RispondiElimina
  41. So che la morte non è una scusa valida per non far parte di una formazione di ff (fantastici fricchettoni) ma Scott Lang non era morto insieme ad occhio di falco e visione durante vendicatori divisi?
    cioè passi che mi riportano in vita (a culo, durante quella merda di house of merda occhio di falco) ma scott lang non lo potevano lasciare defunto? la figlia stature è sempre morta o è risorta pure lei?

    RispondiElimina
  42. Doc: LOL.Ma nel mondo Marvel non sono un po' troppi ad aver il potere della resurrezione?

    RispondiElimina
  43. Ok va bene tutto, questi membri intercambiabili dei FF, ma come il Doc. dico assolutamente no a Destino, (che poi vestito di bianco non si può guardare!) ma soprattuttamente Miss. Thing fa Veramente Cagare!! Scusa Doc. non riuscivo a trattenermi.

    RispondiElimina
  44. Li potevan chiamare Fantastic 10000 :D

    RispondiElimina
  45. @Clown Splashdown
    Infattamente il nome originale della serie era Fantastici Quarantordici!!!

    RispondiElimina
  46. Ecco, la tizia dentro un costume di carnevale da "La cosa" privo di maschera/casco, è improponibile...

    RispondiElimina
  47. ma..ma...Mike Allred? davèro? e fai finta di niente così? (Nota sugli alti e bassi delle umane gesta: tutti a chiedersi come mai è risorta la Torcia, e nessuno si incula come mai è risorto Scott Lang. O tempora o mores..)

    RispondiElimina
  48. Miss Thing fa cagare più di quell'ammasso di nuggets di McDonald (con tanto di simbolo sul costume) che era Miss Marvel/Sharon Ventura/la Donna Cosa. ;)
    http://i.newsarama.com/images/she-thing_1_02.jpg

    RispondiElimina
  49. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  50. DOC, Allred è effettivamente il nuovo disegnatore di FF, non solo delle cover.
    http://i.newsarama.com/images/marvel-now-extended.jpg
    Speriamo che Fraction sia in forma, ultimamente è un po' così così. Su una serie fantascienza ce lo vedo benino.

    RispondiElimina
  51. puccio:
    E' vero, ho scritto una meenchiata: c'è scritto anche sul Previews. E quella con il nuovo quartetto di FF è in effetti la copertina ufficiale: le variant sono quelle con i singoli personaggi, come Miss Thing.

    RispondiElimina
  52. Riformulo la risposta per Diego, alla luce della dritta di puccio:

    Allred sta disegnando tutta una serie di robe bellerrime per la Marvel (ho visto una cover di Daredevil strepitosa).

    Prima o poi parliamo delle meravigliose cover che sta realizzando Arthur Adams per Secret Avengers. Da lacrimoni, proprio.

    Ah, di come e perché sia tornato in vita Scott Lang (in sintesi: farci il film) si parlava qui:

    http://docmanhattan.blogspot.it/2012/07/iron-man-3-captain-america-2-thor-2-e.html

    RispondiElimina
  53. non so se è già uscito in Italia, ma vedo che nessuno ha notato Ghost Rider con le tette e lo spadone....

    RispondiElimina
  54. bè la torcia umana era scontato che prima o poi doveva tornare in vita è sempre stato un personaggio top dei fantastici quattro, scot lang è un personaggio minore con un background minimo, lo potevano lasciare morto, un qualsiasi minchione con una dose di particellle pym sarebbe stato un ant man ugualmente valido.
    mi aspettavo almeno una citazione di fantastic force, (la sorella di reed, franklin rapito e tornato dal futuro, un inumano discriminato e un giovane pupillo di pantera nera con un potere simile a valanga), storie di un certo spessore. Lo spessore giusto per usare quella carta per pulircisi il sederino.

    RispondiElimina
  55. oltretutto "Vibraxas" (apparso poi in alcune storie della pantera nera) con il suo nome zingaro, la propria prestanza fisica da giovane nubiano e un nome come "Vibraxas" anche nel porno avrebbe avuto un certo successo. (invece fantatic force continuo a ripetere che merita un certo suRcesso)

    RispondiElimina
  56. michelangelo giacomelli
    Fantastic Farce.

    RispondiElimina
  57. Sono felice che gli F4 continuano ancora oggi a portare i colori bianconeri sulle loro uniformi, piuttosto che quegli antiestetici colori nerazzurri che li penalizzava e umiliava rispetto agli altri eroi Marvel.
    Pure Byrne l’aveva capito ai tempi. :D

    RispondiElimina
  58. Vado un po OT ma neppure tanto:Doc un post domani per il compleanno di Star Trek no eh??
    Visto che figata la pagina di google?
    Povera giacca rossa...XD

    RispondiElimina
  59. Che barzellette che stanno diventando i FF! Lasciamo perdere va...

    RispondiElimina
  60. L'arco narrativo con Doom entrato a far parte della Future Foundation non è niente male. E detto da uno cui la "prima famiglia" della Marvel non è mai andata troppo a genio...

    RispondiElimina
  61. Frankie goes to hollywood:win!
    2 considerazioni:una rivista in cui ci sono gli FF di Byrne, il Devil di Miller e l'Hulk di David era chiaramente fuori scala! Ma sopratutto, quanto era figo il Luke anni '70? sopratutto considerando che non aveva un costume, lui si vestiva proprio così!

    RispondiElimina
  62. @Garp

    Grazie, la cosa sembra effettivamente filare, messa così!

    RispondiElimina
  63. Se non sbaglio, c'è stato anche Kristoff, per un po'.
    Forse era considerato solo un "collaboratore", però viveva nel Baxter Building e andava in missione con i Quattro (quelli con Lang, dico).
    E faceva pure il filo a Cassie.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails