lunedì 10 settembre 2012

42

Kentozzi in "Una sola sfumatura di fucsia"

Ché a Barbie dei libri di E. L. James non può fregare di meno. Sul suo vocabolario, la definizione di "sottomessa" è "scordatelo". Doppia avventura del Povero Cristo, via, visto che è passato un mese e mezzo dall'ultima volta e poi le antriste si lamentano. E gli hater anonimi non sanno che diavolo scrivere [...]

E partiamo proprio fortissimo. Dove "fortissimo" = "malissimo, dimmerda". Perché Barbie Amica della Natura se la cava con poco, ma GUARDATE COM'E' RIDOTTO IL KEN AMICO DELLA NATURA. Con il cappellino di traverso da Carletto di Passerano Marmorito, la camicia da ecuadoregno povero, lo zainetto CON LA PADELLA, i calzettoni-scaldamuscoli di Alex Owens. Cioè, si può conciare peggio un povero, inutile burattino senza fichi?  
Cacchio di domande, CERTO che può. Enter il Ken Naf Naf, la "moda da viaggio in arrivo dalla Francia". Con un jeans con la scritta che neanche i bambini in età prescolare, le spalline di Mazinga Z e un cappellino ancora più da pistola. Le altre due, l'ubiqua Midge e l'Algida Stronza, sembrano rispettivamente un campionario di divani & divani e una barbona. "Felici ed eleganti". Certo.
La prima storia ha per protagonista l'insopportabile Barbie Snodata, ancora più saccente e logorroica di quella rigida. L'Imperatrice del Regno si sta allenando nella sua palestra, arredata con mobili del suo mobilificio e pesi da venti grammi. Il poster motivazionale alla parete ritrae ovviamente lei stessa. Sotto c'è scritto: non avrai altro Dio all'infuori di questo bel pheegone qui. Arriva Kentozzi: e siccome la tuta da ginnastica non era sufficientemente squallida per gli standard umiliatori impostigli dalla Stronza, l'ha abbinata a una BANDANA gialla da rapinatore del West daltonico.
"Ti posso offrire un succo di frutta?", le chiede, ma in mano non ha niente, è uno scherzone, ciupa. Barbie però non ha tempo per farlo frustare a sangue perché la segretaria le dice che al telefono c'è il suo allenatore. La segretaria ha invece alle sue spalle un poster motivazionale con delle foto di Ken. Sotto c'è scritto: Da bambino avevo un sogno. Me lo sono dimenticato. Anche l'allenatore Mirkos ha affisso nello studio lo stesso poster. Sotto c'è scritto: Domani sei di turno alla macelleria.
Sono in arrivo le gare internazionali di ginnastica, e ovviamente Barbie è stata "ammessa a pieni voti" dalla giuria, composta da lei stessa e da lei stessa. La segretaria si congratula con la padrona, in un italiano da tardo Ottocento, mentre l'Algida si finge come al solito emozionata. Arrivata a casa, ne discute con la viceimperatrice Skipper nella sua stanza, per l'occasione trasformata in camera ardente.
Nei giorni seguenti parte un DURISSIMO allenamento rockybalboo assieme al, boh, gattino? cagnolino? criceto? gremlin? Ricky, sotto lo sguardo attento di Teresa
i cui tentativi di captatio benevolentiae (ché magari quella ci lascia tenere un altro po' il vespino rosa a uffo) vanno però clamorosamente a vuoto: "Ma tu sei superiore a tutte!", la blandisce, e Barbie si allontana ridendo. "AH! AH! Che simpatica che sei!". Come se esistessero davvero delle altre in questa gara, e non mere figuranti tristi. "BAU!" urla Ricky, e lo fa in azzurro, cercando di rivendicare la propria virilità di piccolo canemostro maschio, svilita dal fiocchetto e dal papillon gigante fucsia. 
E arriva il grande giorno della gara. La solita claque monta un tifo indiavolato, ma Kentozzi si affida a un cartello perché rimasto senza parole per l'emozione (o il terrore. Una delle due)
Il dopo è il consueto coro di "Sei stata super", "Eri così leggera ed armoniosa". La medaglia d'oro va A SORPRESA a Barbie, per decisione unanime della giuria, composta dalla stessa Barbie e dal suo allenatore. Ma, attenzione, a Barbie vanno anche il secondo e il terzo posto, e per questo le due figuranti vengono fatte SCENDERE dal podio. Queste sono le cinquemila lire a testa pattuite, raus, andare. E il coro riprende forza: Brava Barbie! Sei la migliore! Una santa! Lei però, campionessa anche di fintissima modestia, dedica la sua vittoria alle lettrici del giornalino. "Auguro anche a voi di diventare le migliori!". E lo augura all'interno di una stella a cinque punte rovesciata del demonio.
Sogni d'oro con Barbie Amica di Sogno. D'oro e di dominio incontrastato del mondo.
I mobili doppi di Barbie. La toilette che diventa scrittoio, per quando scrive quei suoi articoli che fanno proprio cag... ehr. Ma anche il letto zozzop0rnografico che ti diventa "comoda vasca" arricchita da "splendidi accessori" per la coppia moderna...
 

...e soprattuttamente l'inquietante combo lavanderia/frigorifero. E' un attimo che vai per berti un succo di frutta e peschi un pedalino di Skipper Ginnasta Sudata. Ah, questa si che è vita... taac...
Non vi lasciate distrarre dal testo spezzato a metà da Barbie Snodata. Leggete quella parte della medaglia d'oro. Ce l'ha già di default la sua medaglia d'oro, Barbie Snodata. Se la porta da casa per sicurezza.
"Vi invito a fare un tuffo in piscina da me!", dice la biondissima. In una piscina profonda cinque centimetri, come sta per scoprire la nuova Skipper Ahia Che Botta al Coolo! Per i momenti di relax, però, c'è anche la "vasca più piccola". La bagnarola del pedicure con le bolle.
Seconda storia: Skipper si prepara per una gita in campagna. Il tempo di indossare il suo completino da Accolita di Magneto ed è pronta:
il Ken pezzente all'Aria Aperta e Barbie sono passati a prenderla con il nuovo trailer...
  ...con dentro Sprint e un altro cavallo della Scuderia della Malvagità
Arrivati in montagna, Ken si offre per andare a fare la spesa, e siccome non era conciato già abbastanza dimmerda, indossa anche un paio di occhiali gialli da drogato cyberpunk
Le due sorelle del crimine intanto fanno una passeggiata a cavallo, quando all'improvviso l'Algida sente odore di FUMO. "Pakistano di quello buono!", urla, lanciando il suo puledro al galoppo.
Ma resta di stucco, è un barbatrucco: falso allarme, era solo un inutile principio d'incendio, chi se ne frega, lì non c'è nulla da far girare
Tornati al campo, Ken (sopravvissuto a stento al linciaggio da parte degli abitanti del paese, che avevano appena finito di guardarsi una replica del vecchio V - Visitors e nel vederlo arrivare hanno messo subito mano ai forconi) cucina per tutti. Dopo laverà i piatti, striglierà i cavalli e luciderà i cerchioni del trailer finché Barbie non ci si potrà specchiare dentro. Anche se sono di plastica opaca. Ma lo farà volentieri, perché poi finalmente arriva l'ora di infilarsi nei sacchi a pelo e...
...no, niente. Skipper esprime il suo desiderio: "Vorremmo che ci fossero sempre più persone che rispettano la natura". Anche Ken ne ha uno: "Vorrei non averci sempre questa rompimeenchia in mezzo alle scatole nei momenti topici. Chiedo troppo, porca di quella miseria ladra?"
Chiudiamo con queste terrificanti bamboline con i capelli da Troll. "Ehi, bambine, sono arrivate le allegre Ciuffettine, che nascondono nei capelli fantastiche sorprese!". Poi ci vuole lo shampoo MOM.
Si ringrazia come sempre Elisabetta per le scan.


LE PUNTATE PRECEDENTI

42 commenti:

  1. Oh,che bello, mi mancava Kentozzi :D

    Alla descrizione "Skipper Accolita di Magneto" sono rotalata XD

    Il povero Ken veniva davvero vestito con completini pugno in un occhio,ma devo dire che gli occhiali giallo fluo con cui non si vede una beneamata cippa sono il top!

    RispondiElimina
  2. "E lo augura all'interno di una stella a cinque punte rovesciata del demonio." MUOIO.

    RispondiElimina
  3. Leggerò tutto con più calma stasera, ora posso soltanto dire che il titolo del post, più che E.L. James, mi ha ricordato Melissa P.

    RispondiElimina
  4. "Avevo un sogno, me lo sono dimenticato!" qui mi sono spaccato dalle risate!

    RispondiElimina
  5. Scommetto che nel Barbieverso "Una sola sfumatura di fucsia" ha venduto 28 miliardi di copie e E.L. James fa la lavapiatti dell'algida!

    RispondiElimina
  6. Ah, ma tu sei superiore a tutte (noi comprese)

    ZERBINO MODE -> ON!

    RispondiElimina
  7. io invece mi sono spaccato a Ken che viene scambiato per un Visitors LOL!

    RispondiElimina
  8. sempre sul pezzo, Doc. D'altro canto è il minimo che ci si possa aspettare da "un uomo di svariati anni" (cit.)!

    RispondiElimina
  9. Complimenti eccetera che già li sai, ma grazie anche per l'effetto ottico che mi ha riportato all'infanzia. Le pagine sono talmente colorate che se scrollo rapidamente su e giù il post con la rotella del mouse vedo tutto bianco, come in antichi esperimenti nell'ora di scienze.

    RispondiElimina
  10. "Ah, questa si che è vita... taac..." -> "sedia rotante, taac"

    Il testo spezzato a metà dalla Barbie snodata mi dà malditesta e nausea... E io leggo in auto e in pullman, senza problemi...

    "Siccome non era conciato già abbastanza dimmerda, indossa anche un paio di occhiali LOL:-)

    RispondiElimina
  11. Ma il top di oggi sono i cartelli del Barbieverso in stile ESSI VIVONO: "Avevo un sogno. Me lo sono dimenticato" trionfa su tutti.
    E comunque è vero, nel Barbieverso E.L.James fa non solo la lavapiatti ma anche la colf dell'algida.

    RispondiElimina
  12. Avete mai visto la webserie "Barbie Life in the Dreamhouse"?
    Un kentozzi così pezzente non si è mai visto, giuro.
    Questo è il link del primo episodio:
    http://dreamhouse.barbie.com/it-IT/episodes/01

    Divertitevi!

    RispondiElimina
  13. "... la sua stanza, per l'occasione trasformata in camera ardente"
    SBRUOTFL

    Che poi, no, dico, guardate l'ultima foto di pagina 16: armoniosa un katsoo! Snodata forse, ma pure disarticolata, peggio delle sagomine disegnate dalla scientifica col gesso sull'asfalto.

    Che poi io, a una barbie snodata di mia sorella, ci ho pure smangiucchiato le ginocchia e, dentro, gli ingranaggi delle giunture erano tutt'altro che fluide e armoniose: ad ogni piega una sinfonia di tatlack, takatatlackete, tatrack...

    "E lo augura all'interno di una stella a cinque punte rovesciata del demonio."
    Demonio con cui ha fatto un patto per essere l'imperatrice incontrastata della vita, l'universo e tutto quanto.
    Demonio che, ricordiamolo, è il Mago Mirkos.
    Il suo allenatore.
    La discepola di Satana.
    Poi uno dice che.

    RispondiElimina
  14. Sempre più belli i vestitini di Ken. Aspetto con trepidazione il giorno in cui i cosplayer inizieranno a prenderlo come modello...

    RispondiElimina
  15. B.:
    Io scorrendo veloce il post vedo solo la faccia di Mirkos.

    Dorian G.:
    Bendata.

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. Intanto il Mago Mirkos (vero signore dell'universo) controlla tutto camuffato in una delle sue tante identità... con quei baffi magnetici... pericoloserrimo!

    RispondiElimina
  18. Lo slogan per le avventure di Kentozzi:
    " Come salire sempre più in alto cadendo sempre più in basso "

    RispondiElimina
  19. emmmh casino...mi ha postato 2 commenti...Doc, pensaci tu! (sick! Sorry)

    RispondiElimina
  20. Ehi tutti! Forse a tutto questo c'è una fine (per me in realtà è ken che si è finalmente stufato)

    http://www.blitzquotidiano.it/foto-notizie/barbie-drag-queen-trans-mattel-1326060/

    RispondiElimina
  21. Puntata strepitosa e piena di ventordici citazioni. La battuta finale sul mom mi ha steso.

    RispondiElimina
  22. OT!
    Previa richiesta al Doc chiedo se c'è qualche antrista che si occupa di programmazione, meglio se risiede nella provincia di Milano. Vorrei realizzare un software (credo molto semplice) ma non ho la più pallida idea di dove possa trovare la persona con le competenze adatte. Fatevi vivi.

    RispondiElimina
  23. "Lei però, campionessa anche di fintissima modestia, dedica la sua vittoria alle lettrici del giornalino (...) E lo augura all'interno di una stella a cinque punte rovesciata del demonio."

    *Bump* (cade dalla sedia)

    RispondiElimina
  24. Commentino rapido rapido: Kentozzi è sempre un piacere. La parte sul fumo è da doppio ROTFL carpiato, e il povero Ken...povero Ken. Povero, povero Ken. Mi manca il suo alter ego piacione, ma dov'è finito?

    RispondiElimina
  25. Doc non so se te lo hanno già chiesto, ma perchè non fai un post ( o meglio più post) su i vari modelli della "cara" Barbie, sullo stile di quello che a suo tempo hai fatto su Big Jim??? Potresti intitolarlo/i "Tutte le identità dell'Algida Stronza" :)

    E' una richiesta lecita o mi mi potrebbe costare la tessera da Antrista? :)

    RispondiElimina
  26. Sempre meraviglioso. #FreeKentozzi

    RispondiElimina
  27. Dablas:
    ma anche no, ché noi all'Algida la schifiamo e la odiamo. Semmai un post sull'evoluzione di Ken che... involuzione. E' più corretto "involuzione".

    RispondiElimina
  28. Doc, se mai decidessi di chiudere il Kentozzi show, hai già visto/preparato una storia adeguata? Una roba da finale dei mondiali? Oppure per il momento navighi a vista, che di materiale ce n'è a bizzeffe e francamente mica sei così andato di testa che ti metti a programmare la cosa manco fosse un colossal (come magari potrei fare io, che sono così andato di testa)?

    RispondiElimina
  29. ehi se hai tempo leggi anche questa striscia sulle bambole che vendono oggi alle bambine(bratz) . ti porti avanti per il futuro

    http://www.shockdom.com/webcomics/toreammore/2012/09/10/son-solo-bambini-2/#comments

    RispondiElimina
  30. Il bello è che nella seconda storia Ken se lo sono portate dietro solo come factotum, non gli hanno considerato nemmeno un cavallo XD
    Già immagino sia tanto che gli abbiano concesso l'uso di quell'orrendo sacco a pelo a stelline XD

    RispondiElimina
  31. Ormai se non mi appare periodicamente Mirkos perdo le certezze.

    " "BAU!" urla Ricky, e lo fa in azzurro, cercando di rivendicare la propria virilità di piccolo canemostro maschio, svilita dal fiocchetto e dal papillon gigante fucsia."

    Per descrivere la mia reazione a questa parte c'è solo un modo: decesso. Puro decesso.

    RispondiElimina
  32. Dov'è possibbolo ordinare un Kentozzi/Carletto di Passerano Marmorito??
    Magari schiacci il tasto (cit.) e dice "Mia cognata c'ha due Roberti!!" .. ma forse, a Kentozzi, è chiedere un pò troppo...

    RispondiElimina
  33. @omoragno : "peggio delle sagomine disegnate dalla scientifica col gesso sull'asfalto" 8)))
    "Barbie CSI, scena del crimine"

    RispondiElimina
  34. Mi sono letta ieri tutti post della "serie" Kentozzi. Ho riso per mezza giornata! I fotoromanzi di Barbie hanno accompagnato la mia infanzia, li avevo TUTTI (tranne la storia anni '60... super inquietante) così come Ken con la barba "magica" e Barbie Schiuma Magica XD Rileggerli con le tue spiegazioni è fantastico. Mi ha inquietato l'onnipresenza di "Mirkos", che tral'altro NON era venduto da nessuna parte!! O.O

    RispondiElimina
  35. Lovely Valentine:
    Esiste un solo esemplare al mondo di Mirkos.
    Questo:
    http://docmanhattan.blogspot.it/2012/07/Twisted-theatre-episodio-sette-mezzo.html
    :D

    RispondiElimina
  36. a giudicare dalla scia di immagini residue che lasciano barbie lanciata a cavallo e il trailer con rimorchio, sia il cavallo che il trailer devono essere dotati di moduli di iperguida. V E L O C I T A' S M O D A T A.

    RispondiElimina
  37. ogni tanto mi perdo qualche post e poi recupero ridendo a crepapelle! soprattutto a pensare che io HO ANCORA sia barbiesnodata che il frigo/lavanderia.. senza i pedalini di skipper però! grazie mille per le risate, Doc!

    RispondiElimina
  38. Oddio, io quel trailer c'è l'ho ancora in garage XD insieme a un sacco di alé carabettole della algida che levati! XD (e mia sorella dice di no, ma secondo me lei una di quelle bamboline ciuffole c'è l'aveva. .. XD)

    RispondiElimina
  39. Wow, che perla ha sparato Skipper:
    "Vorremmo che ci fossero sempre più persone che RISPETTANO la natura"... e il CONGIUNTIVO IMPERFETTO no? Ah già, è imperfetto, quindi pure si nun viene benissimo. Che poi se Skipper avrebbe studiato anche a squola superiore lo fosse seppito più meglio di tutte il itagliano. Dai che c'è l'ha farà a pigliassi a laura pure lei.

    RispondiElimina
  40. Barbie amica di sogno!....cosa avete ritirato fuori!....quella camicia da notte era di carta vetrata e se ci dormivi ti risvegliavi il mattino dopo con un trattamento scrub completo. Morbida e soffice un par de ciufoli cari pubblicitari della Mattel!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails