venerdì 22 giugno 2012

57

Le grandi interviste dell'Antro atomico:
Davide La Rosa

Di Davide La Rosa, poco più di un mese fa, scrivevi che è un genio. Uno che fa dei fumetti che definire brutti sarebbe un eufemismo: fanno proprio schifo. Disegnati male, da bambino di quinta elementare con problemi, che ha fatto l'asilo al Cip & Ciop di Pistoia. Ma lo fa apposta, e quindi è un genio del male, oppure del bene, oppure con allineamento neutrale puro, perché sono pieni di trovate deliranti che ti fanno ridere abbestia. Bene: Davide si è seduto sulla poltrona dell'Antro, quella scomoda delle interviste, con i braccioli tutti mangiati e lo schienale sfondato dall'armadillo di ZeroCalcare, per spiegarci un po' di cose su Roberto Giacobbo, il Papa, la religione cattolica, i ninja, la sua imbarazzante parentela con donne potentissime del mondo dello spettacolo e il mistero della transustanz... transformeriz... rosamundaz... dell'eucaristia. Ne è venuta fuori l'intervista più fuori di melone da quando hai aperto la frutteria. Astenersi fanatici religiosi picchiati da piccoli con la bibbia e presentatori che di cognome fanno Bossari [...]

Le vignette presenti in questa pagina provengono, praticamente senza il permesso dell'autore, dal suo meraviglievole blog, Mulholland Dave
Doc: Ciao Davide. Partiamo subito, se mi permetti, dalla questione più spinosa. Se ti sta simpatico il razionalismo olandese, dalla questione più Spinoza. A fare i fumetti belli, curati, disegnati bene sono bravi tutti, diciamoci la verità. Per i disegni brutti, realizzati male come i tuoi ci vuole invece del genuino talento. La domanda è: come diavolo ci sei riuscito? Quanto hai dovuto studiare per arrivare a questo livello?

Davide La Rosa: Ciao Doc. Io il razionalismo olandese non lo sopporto... è un razionalismo basato sui tulipani... i tulipani hanno devastato l’Europa. Per quanto riguarda il resto della domanda: dunque, sono nato così... sono nato incapace e faccio i fumetti da incapace. Il problema non è che sono tutti buoni a fare i fumetti belli, curati e disegnati bene... il problema è che gli editori (il 77,38% di essi) pubblicano solo chi sa disegnare bene curandosi poco della storia... e infatti girano delle cose illeggibili.

D: Nelle storie pubblicate sul tuo blog o in quelle di più ampio respiro, come il recente volume "Il Nuovo Romanzo di Dan Braun", si evidenziano alcuni temi temi ricorrenti: Dio, la religione in generale, i ninja dei cartoni animati e Roberto Giacobbo. La domanda è: ...no, niente. Solo che Roberto Giacobbo secondo me è molto religioso e anche un po' ninja, non credi?

DLR: Ci sono alcuni che definiscono Giacobbo come l’anello di congiunzione tra i ninja e il Papa. Trovo la definizione molto adeguata. La religione stessa è la congiunzione tra Giacobbo e i ninja. Dio cos’è se non un ninja esperto nella tecnica del mimetismo che fa cose misteriose? Dio è invisibile agli occhi (come il mio conto corrente). Quando succede qualcosa di inspiegabile si sente dire “Non è spiegabile, quindi lo ha fatto Dio”... Dio fa cose misteriose... non è un Dio affidabile e credibile... Dio è una puntata di “Voyager”.

D: [Un caso? NOI DI VOYAGER E DI DIO PENSIAMO DI NO]. Dicevamo: la religione. Ne "Il Nuovo Romanzo di Dan Braun", ma anche in "Zombie Gay in Vaticano" e nelle vignette sul blog, insomma praticamente ovunque te la prendi con l'Altissimo. Non il ministro del PLI che si intascava i soldi dell'Enimont, quell'altro, quello un po' più importante. Ma non è che te la prendi così, eh. Arrivi a spiegare perché non ti convincono le principali teorie sull'Eucarestia, ossia transustanziazione e consustanziazione. Parole delle quali ti assumi peraltro tutta le responsabilità, perché probabilmente non esistono davvero-davvero [poi voialtri debosciati lamentatevi. Antro Atomico: ti impara l'italiano]. Dicci la verità: ti menavano al catechismo? Ti hanno cacciato dall'azione cattolica perchè ti hanno beccato a limonarti una? Qual è la tua storia, Davide?

DLR: Ma sa che sì? Dico sul serio. Io avevo tutti ‘sti dubbi sulla religione... io lo chiedevo ai preti e questi o mi insultavano o mi davano dei pugni sulle spalle (tipo: “Oh, paghi la mossa”)... tiggiuro che è una storia vera. In pratica sono diventato ateo a suon di insulti e pugni da bullo. Quando nei fumetti cerco di scardinare le boiate che dicono nella religione cattolica lo faccio per essere smentito... voglio dire: ci sono queste persone, i religiosi, che impongono alla gente il fatto che un pezzo di ostia (che è come quella cosa che sta sopra il torrone) durante alcuni movimenti coreografici diventa VERAMENTE corpo di Cristo... cioè: quelli credono che diventi veramente carne (anche se allo sguardo rimane come l’ostia di partenza)... Come si fa a credere ad una cosa del genere? Eppure ci credono... o fanno finta di crederci (lo spero per la loro intelligenza). Allora gli faccio notare che non è possibile e gli spiego anche il perché... ma loro niente... mi dicono “Sei confuso... ti sbagli”... ecco, la loro spiegazione è quella: sono confuso. Fico così. Come se andassi da Einstein e gli dicessi “La tua teoria della relatività è sbagliata... sei confuso”... e tutto senza articolare.

D: Einstein chi, il cane? Andiamo avanti: email imbarazzanti da fanatici religiosi? Minacce di scomunica? Parroco del paese che ti guarda storto da quando ha saputo che fai nel tempo libero? Perpetua addetta alla raccolta delle offerte che cerca di menarti sul coppino con le copie arrotolate di Famiglia Cristiana? Insomma, ripercussioni nel privato della tua velatissima critica anticlericale?

DLR: Purtroppo no. Solo minacce dai fan di Michael J. Fox, che volevano uccidermi perché ho scherzato sul suo Parkinson... certi fan sono poco spiritosi. Ah, poi delle persone mi hanno detto che non posso parlare di religione perché non ho studiato 5 anni di teologia: mi domando allora perché un prete possa parlare di rapporti di coppia... uhm.

D: Perché hai scelto come nome d'arte il tuo nome vero, Davide La Rosa, e quanto ha influito sulla tua decisione il prestigio raggiunto negli anni da TeleCamere, il programma di Anna La Rosa? E Marina La Rosa del Grande Fratello dove vogliamo metterla, eh? [DOVE, non COME, zozzi]

DLR: Quelle due donne hanno distrutto la mia carriera. Una volta mi ha fermato un poliziotto in stazione a Bologna, mi ha guardato la carta d’Identità e mi ha detto “Sei parente di Marina La Rosa”?... Il reato di oltraggio a pubblico ufficiale è un freno alla creatività di molti.

D: Le interviste serie cominciano sempre dall'inizio. Ma noi delle interviste serie ce ne freghiamo altamente. Anzi, sai una cosa? Intervista seria? Ciupa. Ora che siamo arrivati alla QUINTA domanda, però, all'inizio possiamo tornarci molto postmodernamente pure noi: da dove sei partito con i tuoi fumetti, dove vuoi arrivare, e soprattutto hai vidimato il biglietto, ché le multe da queste parti fischiano?
DLR: Avevo il biglietto ma me lo ha mangiato il Papa. Sono partito nel 2002 facendo una fanzine con Emiliano Mattioli chiamata “Fumetti Disegnati Male”... poi nel 2005 ho aperto il blog perché nessuno voleva disegnare le cose che scrivevo (io nasco sceneggiatore)... e così è iniziato tutto. Dove voglio arrivare? Boh... penso al capolinea... o a Biella.

D: "Fumetti Disegnati Male", la rivista con il titolo più sincero della storia dopo il TG5 BAU E MIAO (una roba da cani che vedono in quattro gatti). Chi, come, dove, quando e in particolare perché?

DLR: Come dicevo prima... è nata nel 2002. La facemmo io ed Emiliano Mattioli assoldando gente dal tratto incerto. Facciamo pure dei corsi per insegnare alla gente a disegnare male... il perché è presto detto: altrimenti non ci pubblicava nessuno.


D: Di "Zombie Gay in Vaticano" hai curato solo i testi, lasciandone i disegni a Vanessa Cardinali. Hai in mente altre collaborazioni di questo tipo? E ti diverti lo stesso, senza passare tutti quei secondi di duro lavoro su ogni tavola?

DLR: Dunque, sì. Come dicevo (ti sto anticipando tutte le risposte... sono una persona orrenda): quello che volevo fare era (è) lo sceneggiatore. Quando scrivo per altri (che per ora è solo Vanessa ma in cantiere ho dei mezzi progettini anche con altri... cose per il blog che ancora non so se e quando si faranno) riesco a dare profondità alla storia... nel senso che quando disegna uno che sa disegnare posso scrivere cose, tipo i movimenti o le prospettive sballose, che altrimenti non potrei fare in un fumetto disegnato da me. Ora come ora sto lavorando a una serie per la Star Comics... si chiamerà “Suore ninja”... 6 numeri interamente scritti da me e disegnati da Vanessa Cardinali. Uscirà in edicola dai primi mesi del 2013.


D: Fumetto, serie animata, videogioco e papa preferito, su, sull'unghia, avanti.

DLR: Peanuts, Cavalieri dello zodiaco (Andromeda è il mio cavaliere preferito... non ho vergogna ad ammetterlo), Bubble Bobble, Papa Sisto I e Papa Innocenzo XI (quest’ultimo perché era di Como come me).

D: Chi vince tra il ninja Naruto, suo cognato Otello de "Il Nuovo Romanzo di Dan Braun" e il cavaliere dello zodiaco ninja con l'orecchino desaparecido Haruto di Saint Seiya Omega? E da dove meenchia saltano fuori tutti questi ninja? Dove diavolo siamo, in una videoteca americana dell'88?

DLR: Tra i due vince Gullit. I ninja furono assoldati dall’Armando, anni fa, perché l’Armando voleva trovare ed uccidere Fazzuoli... una brutta storia di carriere televisive rovinate, lati femminili nascosti e di Pimpa morta... una brutta, bruttissima cosa.  Gli anni 80 sono stati il medioevo del XX secolo... li dobbiamo dimenticare.


D: Col piffero, scusa. Mi vuoi mandare fallito il blog?
Si ringraziano Davide e Roberto Giacobbo per l'intervista
e per la tachionica vignetta d'apertura di un certo livello.



LE ALTRE GRANDI INTERVISTE DELL'ANTRO:

57 commenti:

  1. I momenti come questi in cui due menti simili si incontrano equivalgono all'esplosione atomica derivante dal dividere per zero il mio cervello. KABOOM, tipo la Pimpa.

    RispondiElimina
  2. "Gli anni 80 sono stati il medioevo del XX secolo"

    Bellissima.

    RispondiElimina
  3. Ludovico Fiorenti22 giugno 2012 09:02

    Non lo sopporto con tutto il cuore...

    RispondiElimina
  4. Un fan offeso di Michael J. Fox? :D
    Io ho scoperto Mulholland Dave dopo la segnalazione del libro di Dan Braun fatta dal doc l'altra volta, e trovo il suo stile surreale molto divertente. Intervista spassosa, comunque. /cipiaceci

    RispondiElimina
  5. Lungi da me la pretesa di poter parlare in nome de La Rosa, ma tento una eco : " Gli anni 80 sono stati il medioevo del XX secolo " fa il paio con il ten. Colombo che , trovandosi ad indagare sulla morte del curatore di un museo ( ucciso dalla sorella Caina ndr ), ebbe a notare " il medioevo non è stato così buio ed il Rinascimento così luminoso come si ritiene ".
    Peter Falk lo diceva nei seventies, ma era un profeta come tutti coloro che costeggiavano il Rat Pack di Frank Sinatra e sapevano, quindi, che non ci libereremo mai delle covers di My Way. Sto divagando, sorry, come mi capita solo quando sorge il sole. Dicevo degli anni di plastica - secondo Altan di altro materiale biodegradabile e non aulente di primavera - che sono stati fondamentali x la formaz di chi oggi mira a pesticciare nella stanza dei bottoni. Gullit ha rinverdito il look di Lionel Richie, per esempio, ed una canzone è finita xsino nella colonna sonora di Shriek Vissero tutti felic e contenti. Era il lead singer dei Commodores ( ammiragli ndr ) ed il personaggio simbolo di questi tempi scellerati è il marinero Schettino che ha rinverdito i fasti del Titanic che è un libello contro il capitalismo che stritola i prolet, sintesi secondo alcuni dell'intero 20mo sec.
    Medioevo come transito, come nesso dimensionale, come porta girevole nel bleed, come fermata ai box prima del reboot. Davvero un genio, come il cantante di Dancing on the ceiling ( che anticipò il mood del prossimo Spider-Man ndr ).

    RispondiElimina
  6. "Io il razionalismo olandese non lo sopporto... è un razionalismo basato sui tulipani... i tulipani hanno devastato l’Europa."

    Mica scherzi! Hanno fatto la prima bolla speculativa (documentata) nella storia!

    http://it.wikipedia.org/wiki/Bolla_dei_tulipani

    RispondiElimina
  7. Grande Davide.
    Grande Doc per l'intervista.

    Brutta storia gli anni '80, le donne erano costrette a vestirsi come gli uomini... più medioevo di così...

    RispondiElimina
  8. Evviva... grazie grazie :)

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  9. Che bello poter leggere la mattina il prodotto di due menti....uuuu....geniali :D

    RispondiElimina
  10. Davide, sblocca il freno della tua creatività: il reato di oltraggio a pubblico ufficiale è stato abrogato il 25 giugno 1999.

    RispondiElimina
  11. Che i preti lo picchiassero quand'era bambino, credo sia vero. E si legge. xD

    RispondiElimina
  12. Non guarderò mai più i tulipani nello stesso modo °__°

    RispondiElimina
  13. Uno che ha come cavaliere preferito Andromeda e lo ammette ha tutta la mia stima!

    RispondiElimina
  14. "Gli anni 80 sono stati il medioevo del XX secolo... li dobbiamo dimenticare."

    Sacrosanta, scomoda verità con cui bisogna fare i conti. Se così non fosse non ne proveremmo tanta nostalgia :-)

    RispondiElimina
  15. Pur avvisato, ho continuato nella lettura. E mi sono divertito.

    Io la penso un po' come il mitico Tenente Colombo (ammesso che l'abbia detto :-)), in particolare sul fatto che il Medio Evo è sottovalutato (certo oscurantismo, inquisizione & C non depongono a favore).

    Solo per la sete di risposte di Davide (e lo scetticismo del doc sull'esistenza dei termini), cito il Catechismo della Chiesa cattolica: con la consacrazione si opera «la conversione di tutta la sostanza del pane nella sostanza del Corpo di Cristo, e di tutta la sostanza del vino nella sostanza del Suo Sangue [...] Tuttavia, le caratteristiche sensibili del pane e del vino, cioè le «specie eucaristiche», rimangono inalterate». Credo che qs "coesistenza" abbia a che fare con la differenza tra "forma" e "sostanza", così come le intendeva uno dei mille mila filosofi studiati al liceo di cui "non ricordo molto"...
    La consustanzazione è un concetto di alcune chiese riformate (protestanti) e ortodosse, secondo cui pane e vino mantengono la loro sostanza ma assumono "anche" quella del Corpo e del Sangue.

    Mi spiace per gli avversatori di commenti lunghi, ma mica siete obbligati a leggere :-)

    RispondiElimina
  16. Due dei miei blogger preferiti riuniti in un unico post *__*

    Davide, per il fatto che stimi Shun di Andromeda la mia stima nei tuoi confronti non fa che salire (ormai credo che si sia capito che sono una fan del cavaliere dall'armatura più rosa di sempre) ^^

    RispondiElimina
  17. Piccolo OT: Dotto' ma dei prequel di Watchmen se ne può parlare o é vietato?

    RispondiElimina
  18. Penso che la rileggerò meglio quando farà più fresco...

    Intanto, applausi!

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Scusate, mega OT: ho letto solo ora Civil War.
    Mi aspettavo qualcosa di più, non ho trovato molto, a parte i temi di cui ero già a conoscenza pur non avendolo letto ("pro-registrazione" vs "no-registrazione", i buoni si scassano di botte tra di loro). A voi (che l'avete letto) era piaciuto?

    RispondiElimina
  21. Le supercazzole di CREPASCOLO sono spettacolari

    RispondiElimina
  22. A proposito del disegnare male, quanti di voi pischelli ricordano l' antesignano "Omino Bufo" del grande Alfredo Castelli?

    Wikipediare please! ;)

    RispondiElimina
  23. Anni 80, sono l'accozaglia dell'eccesso e non richiesto. Negli anni 90 abbiamo limato il superfluo degli 80 ottenendo qualcosa, forse, di più sensato.
    Per l'intervista sono rimasto un po' freddino.

    PS: parlando di armadilli e interviste passate ho letto ZeroCalcare ed è sublime. Riuscire a dipingere l'animo umano, anche quando è malinconico, con un sorriso e una risata non è proprio da tutti.

    RispondiElimina
  24. ilbullonepoligonale:
    Perché, esiste un prequel di Watchmen? Non mi risulta. :|

    Massimo Sola:
    Abbastanza. Non per altro, un sacco di super-eroi che ho sempre ritenuto degli stronzi si schieravano ufficialmente dalla parte degli stronzi.

    RispondiElimina
  25. Bravo Davide, amo come racconta.

    RispondiElimina
  26. Un post che vede insieme Docmanhattan e Davide è l'equivalente internettiano di un crossover marvel di quelli potenti... godimento al cubo!!

    RispondiElimina
  27. “Sei confuso... ti sbagli” (cit.)

    RispondiElimina
  28. Quando ho visto le sue prime opere ho avuto la stessa reazione che ho avuto con Ortolani: ma quanto cazzo disegna male, questo??

    Poi non ho più rivisto il mio giudizio: non riuscivo a smettere di ridere. :)

    RispondiElimina
  29. una storia di suore disegnata da una che di cognome fa "Cardinali" ? bè certo resta in tema...

    RispondiElimina
  30. @massimo sola:
    1)complimenti per l'impegno nel portare cultura tra i debosciati.

    2)il Doc ha ragione, ma ho apprezzato il tentativo di dare delle ragioni plausibili anche agli stronzi. certo che il clone di Thor se lo potevano risparmiare! (come ha più tardi tenuto a sottolineare lo stesso Thoe ad Iron Man, in una delle più lampanti dimostrazioni di potenza che ricordi).

    RispondiElimina
  31. @Massimo Sola

    Una piccola precisazione: per il protestantesimo attuale (non parlo quindi di Lutero) la "Santa Cena", cioè la condivisione del pane e del vino, sono un atto commemorativo, simbolico, volto a ricordare il sacrificio di Cristo ("Fate questo in MEMORIA di me"). Non a reiterarlo (a differenza del dogma cattolico), in quanto esso è considerato unico e definitivo.

    RispondiElimina
  32. Dotto' e mica vale cosí, sarebbe bello poter ignorare certe cose, tipo la seconda trilogia di Star Wars o il seguito del Ritorno del Cavaliere Oscuro, ma esistono e vanno prese a pernacchie come é giusto che sia

    P.S. Io li ho già presi entrambi ma ancora non letti, male che va me lo presta lei il coso sparaflashoso dei Men in Black che il mio sta scarico?

    RispondiElimina
  33. omoragno: ignoravo la parte su "consustanzazione", ho ripreso da wikipedia. Sapevo che, in generale, per i protestanti la "Cena" è simbolica, è una delle principali differenze dogmatiche rispetto al cattolicesimo.


    Scott: il mio affetto per antristi edebosciati mi porta a volerli più colti :-)
    (e il clone di Thor mi è sembrato una bella boiata)

    RispondiElimina
  34. Daniele Bossari22 giugno 2012 14:17

    I'm not amused.

    RispondiElimina
  35. ScherSone! Figa come intervista. Anche se a leggere le cose di La Rosa, dopo un pò, mi annoio (colpa dei disegni, mi stufo delle facce sempre uguali), lui è un geniaccio vero.
    E sul medioevo non devo citare la battutona di Orson Welles, vero?
    Ultima cosa: Paul Valium, se e quando ci incontreremo ad un raduno antristico, hai una birra pagata.

    RispondiElimina
  36. P.s.: Doc, tanto tempo fa, in una serie di tweet lontana lontana, non si era parlato di un'intervista a Faraci? No, perchè ormai mi sto tenendo la fotta da un bel pò.

    RispondiElimina
  37. Wow, leggere questa intervista mi ha fatto girare la testa molto più del bottiglione di Pinot che mi sono fatto ieri sera. Ho le sinapsi che cercano la strada col Tom Tom... :D
    P.s. Il 21 dicembre non perdetevi per nessuna ragione la puntata speciale di Mistero sulla fine del mondo.

    RispondiElimina
  38. "Gli anni 80 sono stati il medioevo del XX secolo"

    applausi, grande. :D

    RispondiElimina
  39. Visto l'orientamento altamente teologico dei posts (ma quando!^^), vi segnalo questa coppia di mimi (immagino stranieri) in questi giorni nel centro della mia città!

    http://genova.repubblica.it/cronaca/2012/06/21/foto/il_diavolo_e_il_povero_cristo-37667060/1/

    RispondiElimina
  40. Occhio alla blasfemia ragazzi,che poi arriva Gesù 3 e vi fa fuori col crocifisso cosmico ;P

    http://www.youtube.com/watch?v=bJUnYazxDrc

    RispondiElimina
  41. @massimo sola:grazie, a nome degli antristi tutti. e sì, era una boiata (ed anche Thor è d'accordo su questo!)
    @massimo:allora non lo ricordavo solo io! e doveva parlare anche di MMMM!

    RispondiElimina
  42. @ GirellaLover: io rilancio con Super Mecha Death Christ 2000 BC version 4.0 BETA!

    http://www.youtube.com/watch?v=7CDppjS3LQc

    RispondiElimina
  43. ALL IN:

    Gesù incrociato con Buffy per far felice il Doc ^^

    http://www.youtube.com/watch?v=0cu7tIk44kA

    RispondiElimina
  44. Riconosco la sconfitta.

    P.S. Fara coppia con Lincoln?

    http://www.youtube.com/watch?v=X58RPS665V0

    RispondiElimina
  45. Blasfemi.
    Poi il Papa piange e si deve comprare un paio di scarpette di vitello da 800 carte nuove per tirarsi su.

    RispondiElimina
  46. Ho scritto fara invece di farà, ormai il papa (o papà) piange comunque. Almeno così è giustificato!

    RispondiElimina
  47. @mdqp no,lo vedo meglio a far coppia col prete ninja di splatters XD

    http://www.youtube.com/watch?v=kJ2L0jVT9Xg

    RispondiElimina
  48. Nell'intervista manca una domanda fondamentale: Ma Carate Urio frana ancora?

    RispondiElimina
  49. Il ninja di Dio!!! ROTFL!

    Giusto per non deragliare oltre i commenti e tornare un filo in tema, posso dire che a me ha fatto più ridere l' intervista che diversi suoi fumetti? Cioè, non sono affatto male, ma (almeno quelli che ho visto, i più vecchi sul sito), mi sono sembrati malvagiamente random, sottilineando il malvagiamente. Non ne ho ancora visti tantissimi, però, magari mi sbaglio (e non è che sarebbe solo la millesima volta).

    RispondiElimina
  50. Ma il più classico Gesù con il sound anni 70?

    http://www.youtube.com/watch?v=yJhOOQOhFME

    RispondiElimina
  51. Davide La Rosa è un genio. Stop.

    RispondiElimina
  52. Ho comprato il nuovo romanzo di Dan Braun da un pò ma non sono ancora riuscito a finirlo.. è qualcosa di surreale a tratti divertente e (falsamente) disegnato male: non c'è niente che spinga a leggerlo tutto (Zombie Gay in Vaticano aveva il pregio di essere più breve e .. disegnato meglio :-p)

    RispondiElimina
  53. Non dimentichiamo mai che DLR è un bug del sistema :)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails