giovedì 26 aprile 2012

67

Saint Seiya Omega, episodi 2-4: era partito male, ma in compenso poi peggiora

Saint Seiya Omega Kouga Pegasus
Venti giorni fa, dopo la prima sgambata in tivù della nuova serie dei Cavalieri dello Zodiaco, Saint Seiya Omega, dicevamo delle tante, suggestive meenchiate di questa versione fin troppo ggggiovane dei complessati Cavalieri di Athena. Le tre puntate successive, in compenso, hanno saputo fare decisamente peggio: là dove c'erano dei guerrieri ora ci sono i maghetti di Harry Potter; là dove c'era un tono epico ora c'è la sagra della porchetta; là dove c'era l'erba ora c'è, una città con il nome ridicolo. Segue il RIASSUNTONE di quanto successo negli episodi 2-4 di Saint Seiya Orchite. Spoilerazzi a nastro, chiaramente. Ma, oh, lo si fa per farvi un piacere. Per risparmiarvi la sofferenza [...]
E dunque. Pur essendo un perfetto minchietta incapace, riottoso, e privo di un adeguato tasso di precisinità della fungia per il ruolo, il tredicenne Kōga si è ritrovato ad essere il nuovo cavaliere di Pegasus. Con la sua armatura/tutina comodamente riponibile in una collana di bigiotteria, grazie alla nuova teNNologia delle armature-monile, si mette alla ricerca di Athena, rapita dal dio Marte nella prima puntata.
Saint Seiya Omega Soma
Il primo compagno di merende che incontra lungo il cammino è Sōma di Lionet
Saint Seiya Omega Soma di Lionett
la costellazione del Leone Minore. Il Leone Minore Strabico. Sōma parte allora da lontanissimo, come la contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare, con degli spiegoni pazzeschi sul fatto che ogni cavaliere c'ha il suo elemento. Chi è un cavaliere d'acqua, chi di fuoco, chi ancora di terra, e chi sta bene solo in mezzo alla pheega. Come si evince da quelle decorazioni tamarre da bressler che c'ha sulle ginocchia - che fanno il paio con le orecchiette sul casco - Sōma controlla il fuoco, mentre Kōga scopre pochi minuti dopo di esser legato alla luce. Ché l'hanno incoolato al telefono con uno di quegli abbonamenti dei gestori alternativi all'Enel.
Gli spiegoni di Sōma vengono interrotti infattamente dall'ingresso in scena di Ordykia della Mantide, sgherro di Marte. Perché sì, anche se nella prima puntata quest'ultimo è andato a prendersi Athena da solo, come l'ultimo degli dei pezzenti, qualche dipendente a progetto ce l'ha pure lui.

Ordykia, chiaramente, è un povero pistola. Lo vedi dagli occhi. Ché se nel mondo dei cavalieri al posto delle isole negli occhi di Tiziano Ferro c'hai due puntini, hai voglia di rimediare calci in coolo. Ordykia c'ha come potere questo effetto speciale della Dark Mist: avvolge i due giovani minchietti in un nebbione nero in cui non si vede una mazza.
How conveniently, è l'occasione propizia per far scoprire al protagonista la sua natura luminosa. Dopo essersi concentrato con la faccia di uno che sta per mollarla in ascensore, Kōga si illumina tutto come una trekking light dell'88 e abbaglia Ordykia,
permettendo al leoncino di chiavargli un cazzottone nello stomaco tah, diretto, a tradimento.
Sconfitto, il pazzo di Marte, Marte di pazzo, pazzo di Marte, eccetera se la dà coraggiosamente a gambe, ma mentre è lì che medita vendetta
viene aggiso da qualche suo collega marziano che non si vede bene, zan-zan-zan-zàààn, livello di epicness tipo finale di puntata di Centovetrine con primo piano espressivo e sofferto.
Solo con il suo moccolo in testa nella sua sala del trono, Marte si chiede chi meenchia gliel'abbia fatta fare.
Saint Seiya Omega Mars
Se ne stava tanto tranquillo, per i cazzi suoi, senza rimediare tutte queste figure dimmerda.
Saint Seiya Omega Yuna Aquila
Il terzo episodio è tutto incentrato su Yuna dell'Aquila. La costellazione, non la povera città ricostruita da Berluscò a Porta a Porta in cinque minuti con un sorriso. Quella di Yuna è una storia molto triste: voleva diventare una Saint, e perciò si è messa a pregare la dea Athena. Ti prego, Athena, fammi entrare, tipregotipregotiprego
Saint Seiya Omega Atena
E Athena le ha detto Ok, si può fare, benvenuta, toh, beccati 'sta maschera. E in cucina ci sono i piatti da lavare
Ma ora Yuna quella maschera, che tocca per legge a tutte le Saint femmine e alle partecipanti alle gare di burlesque portate dalla consigliera regionale, non la vuole indossare più. E per dimostrare le sue ragioni, mena un compagno di scuola usando la sua tecnica speciale
 lo SPINNING BIRD KICK di quella tipa cinese lì,
 quella coi coscioni
Il fatto di aver menato un compagno rende Yuna più sicura di sé, e così decide di non portare più la maschera. Anche perché con quello che aveva speso di eyeliner era davvero un peccato, senti. Il tutto sotto lo sguardo impassibile di uno dei suoi insegnanti, che quando vede due allievi litigare, invece di prenderli a scoppole sul coppino ci dice Ok, non bisticciate ma combattete all'ultimo sangue. E chi è questo campione del metodo Montessori, vi chiederete

Saint Seiya Omega Geki Orsa
E' il vecchio Geki/Gerki dell'Orsa, Cavaliere di Bronzo finito a fare l'insegnante, con l'aria felice da istruttore di una scuola guida di periferia prossimo al suicidio
 L'altro allievo è invece Spear di Dorado
Saint Seiya Omega Spear
 che sarebbe la Costellazione del PESCE SPADA. Perché, non si vede dall'armatura?
Assieme ad altri giovani meenchietti dai nomi suggestivi, come Luciano di Norma e Rudolph della Renna, Spear fa parte degli allievi della scuola per Saint, Palaestra
Saint Seiya Omega Palestra school
Sì, esatto: Palaestra. Questo vecchio istituto pieno di ragazzini che imparano a usare i loro poteri
 divisi in gruppi
 con una bella mensa con i tavoloni e il soffitto alto
e un direttore con la barba e lunghi capelli bianchi. E se tutto questo vi ricorda QUALCOSA, è solo perché siete dei maliziosi. Come si dice? Le idee sono nell'aria, oh
La scuola di Palaestra, il grande istituto paritario per aspiranti Santi, ci riporta alla seconda grande novità introdotta nel mito dei Cavalieri da Saint Seiya Omega dopo le ClothStones by pomellato: gli elementi. Che funzionano tipo morra cinese, eccezion fatta per quelli centrali, luce e tenebre, perché così Kōga sarà libero di tirar fuori qualsiasi numero da circo da qui alla fine.
Tra gli allievi, in mezzo a questa manica di giovani e volitivi minchietti, si scorge però a un certo punto un volto conosciuto
Saint Seiya Omega Ichi Hydra
Aspides/Ichi dell'Idra. Dice: è anche lui un insegnante, come Geki e Tisifone/Shaina dell'Ofiuco?
NO. Visto che non è proprio riuscito a digerire questa storia degli elementi, non essendo stato capace di aggiornarsi come gli altri, è ancora uno studente. Con tutto che c'avrà come minimo quarant'anni.
 Tipo.
In tutto questo Kōga sta lì, e non ci capisce una mazza,
e rimedia figure di tolla, ma nessuno ancora l'ha rampognato come merita. Ecco allora che nel quarto episodio arriva all'uopo
Saint Seiya Omega Ryuhou
Ryūhō del Dragone. Che non solo c'ha l'aria da debosciato stile Andromeda come temevamo, ma parla come una ragazzina e si presenta come "debole di costituzione". Giuri.
Saint Seiya Omega Ryuhou Dragon
Anche se poi è tipo l'allievo più potente di tutti e rifila a chi vuole cinquine e frontini. Ryūhō racconta la sua storia: di com'è cresciuto ai Cinque Picchi
Saint Seiya Omega Fiore di Luna
 assieme a sua madre, Fiore di Luna/Shunrei, e a suo padre
Saint Seiya Omega Sirio Dragone
Sirio/Shiryu il Dragone, che a un certo punto, per quel suo conto aperto con la sfiga, ha perso a quanto pare TUTTI E CINQUE I SENSI. E vabbè, allora ditelo. Che cazzo vi ha fatto questo povero cristo? Eh?
Dopo esser stati amicici per tutta la puntata, Ryūhō sfida Kōga a duello. I severissimi insegnanti dicono ok, fate pure, tanto la vostra retta per quest'anno ce l'hanno già pagata, ammazzatevi, sai che ci frega
E il giovane Dragone cagionevole di salute scaglia così addosso al nuovo Pegaso il suo colpo segreto del drago nascente dei Pokémon. Sembra il primo duello tra Pegasus e Sirio, solo con un tasso di bimbomeenkiaggine molto, molto più alto.
Kōga giace a terra fracomato, ma tutti sorridono felici, perché il sensibile Ryūhō l'ha fatto per lui. Per "liberare il suo elemento di luce", dice Yuna dell'Aquila. Che detta così sembra una poottanata new age da sessantenne depressa sfatta dai fiori di Bach, e, oh, probabilmente lo è
Comprese le ragioni del suo compagno, Pegasus Kōga è felice. Grazie per avermi aiutato, ci dice al Draghetto Grisù. Grazie mille. Grazie, a fare in coolo tu e quella cinese di tua madre, stronzo
Saint Seiya Omega logo
Quali incredibili, meravigliose meenchiate ci regaleranno i prossimi episodi di Saint Seiya Omega? Verso quali livelli di pezzenteria verrà trascinata per i capelli la saga dei Cavalieri dello Zodiaco? E, soprattutto, chi vincerà il torneo di Quidditch della scuola?

67 commenti:

  1. Nelle prossime, sfavillanti puntate i Cavalieri scovano un tesoro azteco maledetto dei pirati, sconfiggono un'orda di zombie, e devono distruggere un anello maledetto gettandolo in un vulcano.
    Potere dell'originalità, vieni a loro!

    RispondiElimina
  2. fantastico Doc! guarda se commenti tutte le puntate mi evito di vedere questa poottanata e in più mi faccio un sacco di risate^^. Domanda: ma proprio nessun indizio su che fino hanno fatto gli altri? cioè ma uno Yoga del Cigno o un Ikki di Phoenix non sono riusciti a fare manco i bidelli?

    RispondiElimina
  3. I giovani cavalieri scoprono il tesoro di Willy l'Orbo di Cassiopea. Babbabia che boiata.

    RispondiElimina
  4. Elisabetta, Mitch: può essere. Prima del crossover coi pauerrèngerz.

    Mars: se trovo il coraggio, volentieri. Degli altri cavalieri di Athena non si sa ancora gnente. Ogni tanto fanno vedere un flashback statico con loro che si allontanano, ma minimo ci tireranno su ventordici spiegoni. Per ora hanno parlato solo di Shiryu e delle sue sfighe senza fine.

    RispondiElimina
  5. Come si fa l'espressione da finale di puntata di CentroLatrine?
    E' semplice, devi solo provare a domandarti: "come posso ricavare il laplaciano in coordinate sferiche? Oh cazzo, e se me lo chiedono all'esame??"

    RispondiElimina
  6. e, a margine, sì, è tutto di una bruttezza e sciattoneria davvero dolorose.

    RispondiElimina
  7. E scusami lo spam, ma merita: come dice il mio carissimo amico Leopoldo (che è un antrista e sicuramente capirà), prima di vederti le prossime puntate, prendi un antiacido doppio...

    RispondiElimina
  8. Grande Doc,per me questa serie e' perfetta da fartela commentare.
    C'e' il fattore nostalgia/interesse alto, ma il rispetto per queste cretinate pari a zero.

    Per quanto riguarda l'episodio:
    Genki dell'orsa Maggiore sembra Hurricane Polymar,Hichi e' il saint piu' sfigato mai esistito (odiato,brutto,scarso,viscido, etc...) ma renderlo alla pari di Kago di Pegaso e Ryuccio del Gyarados, mi sa proprio di sputargli addosso.

    Sirio senza tutti i sensi, mi sa che e' il livello estremo del LOL.
    DOvrebbe cambiare costellazione in gatto nero,il gufo o Toto' impresario pompe funebre.

    Naturalmente sono morto su Yuna dell'Aquila (l'animale, non la citta'), che sputa su 2000 anni di storia, solo perche' non gli va di indossare una maschera.
    E naturalmente l'insegnate non dice nulla.
    Ovvio.
    COme se fosse tipo uno scherzo tipo confraternita che ti obbliga a portare le corna di cervo in testa per una settimana.
    Andatelo a dire a Marin e Tisifone,non hanno capito che era una burla.

    Ma il tipo del Leone minore fa il colpo del "LIonet Bomber" ed e' imparentato con il fortissimo Ban(che nel manga disse solo la frase del suo colpo per poi cadere nel silenzio piu' totale)?

    RispondiElimina
  9. La battuta su Aspides mi ha fatto crepare...
    Ma dagli screen e dal racconto che ne fai confermo la mia idea di passare la mano e non guardarne neanche un secondo di 'sta roba.

    RispondiElimina
  10. Mitico Doc!! Rudolph della Renna è spettacolare, è parente di Amadori del Pollo e Muten della Tartaruga (giusto per l'originalità).

    RispondiElimina
  11. Vabbè, ma Shiryu lo hanno proprio massacrato... Ormai è accanimento terapeutico, che lo facciano morire e bon... E dire che è sempre stato il mio personaggio preferito, fin dal primo scontro con Pegasus e tutta quella storia del tallone d'Achille nel tatuaggio di drago... E poi ha l'alrmatura più pheega tra i Saint di bronzo, non c'è storia... A proposito, quando lo fai un sondaggismo sull'armatura più bella?

    RispondiElimina
  12. Sorbole che pagliacciata colossale!
    Ma d'altronde, dagli autori di Yu-Gi-Oh!, Pretty Cure e BayBlade cosa vi aspettavate?

    [Spoiler]: nel corso della saga compariranno anche i restanti Bronze Saint originalei, ognuno con un guaio enorme che giustifica la loro assenza.
    Cygnus Hyoga/Cristal è tipo imprigionato in una bara di ghiaccio all'11a casa (evviva l'originalità), Shun Andromeda ha perso il suo possente cosmo perché "gli è stato rubato" (giuro è così).
    Ikki Phoenix è tipo tornato sull'isola Death Queen perché fa figo (almeno lo dice lui).
    [SPOILER]

    Vedrete che alla "pezzenteria" di questa serie non è stata ancora data la parola fine.

    RispondiElimina
  13. Se questa è la trama siamo fritti, gli autori non potevano fare qualcosa tipo Episode G in cui i vecchi protagonisti, ormai cavalieri d'oro facevano dei cooli a capanna a dei tipi fortissimi introducendo man mano anche dei sostituti dei cavalieri d'oro mancanti.


    PS: mi sono preso ad un prezzo stracciatissimo i primi 19 numeri di Episode G e vedere Death Mask che prima si pavoggia (sei cattivo, bhé io lo sono di più) e poi uccide con un solo colpo un gigante merita.

    RispondiElimina
  14. Che schifomerda-pezzenti, hanno anche massacrato Shiryu impunemente, ma possibile che l'unico che se la cava sempre bene è Seiya!?!? Forse perchè è l'unico che indossa la ssiarpina...vuoi vedere che verrà fuori che il vero potere sta nella ssiarpina gaia?

    RispondiElimina
  15. Mi sembra doveroso precisare che la storia degli elementi è copiata para para dai 5 Samurai... che erano la copia in salsa di soia dei Saint, ma quello che perdevano in originalità almeno lo guadagnavano in figaggine,

    RispondiElimina
  16. Ecco cosa ci mancava, un altro cavaliere di Pegaso pezzente, dopo il raccomandatissimo Seiya e l'inqualificabile Tenma (in realtà sono cronologicamente in ordine inverso ma soprassediamo) ci voleva proprio Kōga il bimbomikia spaziale!

    Scommetto che Ryūhō finisce a fare figure da cioccolataio e perde almeno la vista prima della fine della serie XD Come suo padre che all'inizio della saga classica era uno di quelli che lavorava/combatteva di più e poi è finito a scorrazzare in giro senza meta e senza combinare più nulla. Lui e il suo fragilissimo scudo indistruttibile.

    Domanda ma in questa serie i cavalieri d'oro chi sono? Quelli della generazione prima dovrebbero essere tutti morti e le cinque primedonne dovrebbero essere subentrate con le armature divine alla fine della saga di Ade. Shiryu è il cavaliere della Bilancia? E gli altri?

    RispondiElimina
  17. Ho capito, han preso i cavalieri e li hanno remixati con "Naruto" per ottenere un tasso di bimbominkiosità accettabile...

    Ad ogni modo, perché continuano a tirarmi impunemente in ballo ad ogni piè sospinto? Chi devo denunciare perché questo scempio abbia termine? :P

    RispondiElimina
  18. La radiocronaca dei cavalieri è addirittura meglio delle disavventure di Kentozzi.

    Mi piacerebbe vedrla diventare una rubrica semi-fissa.

    RispondiElimina
  19. ma la storia degli elementi mi sembra davvero campata in aria... non ho ben capito come possano introdurre una cosa così importante di punto in bianco, considerato che i saints hanno nella serie migliaia di anni di storia e di fuoco e luce non si è mai parlato... Boh, mi sa di semplificazione estrema volta soltanto a dare una chiara visione dei rapporti di forza per i bimbiminkia odierni, che altrimenti avrebbero perso preziose cellule cerebrali dietro alle sfaccettature dei personaggi (si può dire tutto ai cavalieri tranne che i personaggi non fossero caratterizzati alla grande... insomma era la forza di volontà che faceva la differenza, non un semplice sasso/carta/forbice!). Alman di Thule (hahaha che nome assurdo) si starà rivoltando nella tomba^^.

    RispondiElimina
  20. Alessandro: abbiamo già dato (sort of):
    http://docmanhattan.blogspot.it/2012/03/i-cavalieri-dello-zodiaco-la-battaglia.html

    RispondiElimina
  21. Questi post sui Saint Seiya Omega diventeranno fissi vero? Perchè sono meravigliosi *__*

    P.S.
    Doc, ma il prossimo episodio di RingCast quando esce (se esce)?

    RispondiElimina
  22. E giusto perchè il livello di bimbominkiaggine politically correct non era ancora troppo elevato, adesso un drago nascente sul grugno non ti fa nemmeno sanguinare, ma ti bagna, così quando ti rialzi stai fresco e riposato e non hai nemmeno bisogno di farti la doccia a fine combattimento.

    RispondiElimina
  23. Emanuele: IERI! :D
    http://www.parliamodivideogiochi.it/2012/04/25/podcasts/ringcast/ringcast-episodio-regolare/ringcast-episodio-57/


    Tutti: l'unica cosa che si salva, ma davvero, è la sigla. Perché è la vecchia Pegasus Fantasy

    RispondiElimina
  24. Io ormai l'ho ribattezzato "Sailor Seiya"
    Da notare che i vecchi saint si allenavano in luoghi ostili e stavano anni a perfezionare il loro colpo portando il loro fisico oltre i limiti umani. Questi vanno in una scuola con le loro divise e i loro libri (che poi che devono studiare? che l'acqua batte il fuoco e che la luce batte l'oscurità?) e per fare i loro colpi gli basta pronunciarne il nome e fa tutto l'armatura. Tipo Sailor Moon.
    Tristezza (ma sono masochista e continuo a guardarle)

    RispondiElimina
  25. Acalia: Boh, gli altri saranno ancora alle prese con un MURO, come i loro predecessori. Vallo a sapere.

    http://www.youtube.com/watch?v=5NEKZ8_bjJo&feature=related

    RispondiElimina
  26. Già. Devo dire che 'sta serie sta mettendo in luce anche il mio, di lato masochista. Perchè se il primo episodio è stato un meh condito da un paio di rotfl, dal secondo in poi la situazione sta degenerando potentemente.
    Eppure continuo a guardarmela. Piangendo sul ricordo di quella straordinaria serie che era Saint Seiya.

    RispondiElimina
  27. Se c'era una serie che faceva del masochismo il suo emblema era proprio saint seiya...
    questi boh, pettinano le bambole.
    Giusto per rinfrescare la memoria: 100 fratelli vengono mandati veso l'eta' da scuola elementari nei peggiori posti della terra, di loro ne torneranno solo 9 che dovranno sfidarsi in un torneo, per poi arrivare a venire massacrati dai loro sempai per proteggere una stronza.
    PS: nel manga Seiya non batte Saga, e anzi dopo le 12 case, i bronze saint sotto tutti (tranne Ikki) in coma.
    Spero solo che il maestro di Phoenix torni in vita e gli faccia il culo a tutti questi ...mmmh...... diversamente mascolini puo' andare bene?

    RispondiElimina
  28. A questo punto, il riassunto degli episodi di Saint Seiya Omega deve diventare un appuntamento regolare nell'antro! :P

    RispondiElimina
  29. Nulla da obiettare sull'analisi degli episodi.

    Mi lascia sempre più perplesso però l'uso del termine "bimbominkia" che non mi è mai piaciuto.

    Dopotutto 20 anni fa i bimbiminkia eravamo noi.

    Non lo farete.
    Perchè noi non ve lo permetteremo.

    Marko, 33 anni.

    RispondiElimina
  30. Santi numi (di bronzo), ma perché? Non bastava quella fiera della gaietudine di Punto... no episodio G?

    Grazie Doc che ti sacrifichi per noi XD sto morendo dalle risate.

    RispondiElimina
  31. Quest'anno devolverò il cinque per mille a Sirio il dragone, lui si che ne ha bisogno poveraccio!

    RispondiElimina
  32. In realtà voi state guardando un altro anime, ma ancora non ve ne siete accorti.

    http://www.youtube.com/watch?v=4eODJgYvYws&feature=g-like

    RispondiElimina
  33. Si ma...non si dice nulla sull'effetto Strama che ha colpito L'internazionale?

    RispondiElimina
  34. Ma poi la cosa più interessante è questa:

    Ryuho Del Dragone ha circa 12 anni!
    Gli eventi di questo "Saint Seiya Omega" avvengono circa 16 dopo la fine della saga classica.

    Considerando adesso che Shiryu il Dragone aveva circa 13 anni all'epoca, allora vuol dire che ha concepito il ragazzo a soli 17 anni.
    AZZ... Shunrei = Juno uhuhhuu ... che brutti insegnamenti che danno questi anime giappo! ;-)

    RispondiElimina
  35. Solo una domanda: ma sono uomini o donne?

    RispondiElimina
  36. "...detta così sembra una poottanata new age da sessantenne depressa sfatta dai fiori di Bach..."

    Tu sei bravo dottore, sei bravo!(cit.)

    RispondiElimina
  37. Dalla diapositiva pare che anche quel Sōma di Lionet tiri, molto virilmente, i pugni come un maratoneta. Non c'è proprio speranza.

    RispondiElimina
  38. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  39. Che roba orribile -.-'
    Ok, mode "oblivio" ON: nuova serie dei Cavalieri? Quale nuova serie dei Cavalieri? Vi sbagliate, esiste una sola serie, quella che si interrompe come al solito alla casa di Leo :D

    RispondiElimina
  40. "voleva diventare una Saint"
    Propongo Sylvia Saint....

    RispondiElimina
  41. Per favore Doc, continua a vederlo, fai troppo ridere. Fallo per la causa Antristica.

    ps: ma Sirio, che non ha più un senso che sia uno, almeno avrà il cosmo più lungo di tutti con cui compensa?

    RispondiElimina
  42. Oi, mi è venuto un dubbio: ma non è che per caso in quella scuola ci insegni anche "Garrison del Tucano"?!

    RispondiElimina
  43. Eh ma mica sappiamo quali 5 sensi hanno tolto (e perché di grazia??) a Sirio (di 8 che ne aveva)

    La vista di sicuro per contratto.
    Il senso dell'umorismo che non ha mai avuto.
    Il senso per gli affari visto dove è andato a farsi casa.
    Il senso del pudore.
    Il senso della neve per Smilla.
    Il buonsenso.

    Ok fregnacce a parte, volevo vedere se insegnava Ikki di Phoenix quante gambine rotte c'erano in giro.
    E quell'armatura del leone... nun se po' vedé ><

    RispondiElimina
  44. Una recensione impeccabile, Doc. Ti esorto anch'io a continuare le recensioni anche per le prossime puntate. Fallo per i tuoi antristi, salvaci dalla visione delle puntate... :)

    RispondiElimina
  45. Lo Zione Lardass26 aprile 2012 18:25

    Eppure non posso smettere di guardare questa minchionaggine merxoxoxoxosa...perchè, sono forse malato, eppure gli autori stanno facendo di tutto per non farmelo vedere...ma cazzo, osa scusate, Aspides è un bronzee brutto e calcoloso, ma si è fatto il culo ha salvato Athena e la sorella di Saiya a costo della sua vita (quasi)nella glaxian war ha anche dato del filo da torcere al Crystal, e poi era un cattivo inquietante, perché, perché ridurlo ad un idiota così, doveva essere anche lui un maestro almeno...comunque la fusione tra saint e magic knight rayheart (una port socchiusa tra gli appartamenti del sogno proprio davanti ai cortili del cuore che si scrive con la C non con la Q)....pare fatti dalle CLAMP...eppure ancora li guardo, Doc fammeli disprezzare, è peggio di arancia meccanica...

    RispondiElimina
  46. Mai visto atrocità più inguardabile... del resto il manga originale sta facendo una brutta fine... brutta brutta

    RispondiElimina
  47. @S3lvatico: eh quando ti colpiscono negli affetti... soccatsee.

    RispondiElimina
  48. DOC, cribbio, mi hai fatto morire in certi punti!
    continua così, l'appuntamento settimanale s'ha da fare

    RispondiElimina
  49. Come direbbe la lady isabell italica, questa serie è davvero brutta brutta brutta

    RispondiElimina
  50. Come uccidere i cavalieri dello zodiaco...

    RispondiElimina
  51. Stappiamo lo champagne per il doc che continua.

    Ma per 5 sensi s'intendono quelli classici, o vengono compresi anche :l'intuito,espandere il cosmo oltre i limiti e andare all'aldila' senza perire?

    RispondiElimina
  52. Ma invece di stare a perdere tempo con questi sacrilegi... Fujiko, Zenigata e Lupin: Vivendo nella canzone, vivendo nell'amore.

    Ancora qui?!?!

    RispondiElimina
  53. guarda non voglio manco commentare questa blasfemia, perchè il Signore mi potrebbe far scomparire i tasti con le lettere...
    Kon: ma lo sai che quel cartone lì delle Pretty cure , mica è disegnato male dai

    RispondiElimina
  54. @Maz Kaiser, a parte un certo stile grafico niente male, anche la più niubba delle Pretty Cure riempirebbe di legnate questa manica di bamboccetti effeminati.

    RispondiElimina
  55. che tristi vederli allenarsi a usare i poteri degli elementi, poi sto pegasus che piglia botte da tutti, speriamo si limoni la yuna

    RispondiElimina
  56. Che angoscia............... come rovinare un classico!

    RispondiElimina
  57. Io ringrazio il Signore per queste serie pezzenti: se non ci fossero il Doc non ci regalerebbe queste perle fantastiche! Grande Doc che continui!

    RispondiElimina
  58. mi pare che gli elementi citati siano Non quelli occidentali ma quelli orientali, che sono 8 se non erro e sono incrociabili ed intercambiabili..
    Sirio ha una posizione come dire ... Molto vergine...non é che é l'ennesima pantomima sul controllare qualche divinitá rinchiusa?Sirio ha persola maggior parte dei sensi per poter espandere il 7o per controllare forse il sigillo posto da athena per incatenare gli spectre, spero solo che si svegli un certo Minosse e faccia un Cosmic Marionation ai vari bimbi meenkia...Mi hanno screditato Marte...tecnicamente non potrebbero esistere contemporaneamente 2 cav. Di pegasus...l'anima non si é reincarnata...e seyia.dov'era quando rapivano miss dea bondagetta(ti piace farti legare Saory/Isabel)?

    RispondiElimina
  59. @lo zione lardass: ehi, non mi toccare le Clamp, che con le loro opere piu' adulte (X, Clover, Tokyo Babylon e RG Veda) i Saint Seya non li vedono neanche col binocolo quanto gli stanno avanti

    RispondiElimina
  60. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  61. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  62. Vediamola dal lato positivo,se non altro non e' stato ancora vittima degli sdoppiaggi delle serie italiane a base di citazioni pseudocolte,voci eccessivamente caricate e rimozione dei riferimenti al Buddismo.Che,a prescindere dalla nostalgia(cosa legittima),erano a dir poco terribili.

    RispondiElimina
  63. Ciao anonimo: è stato un piacere. Anche se non lo è stato.

    RispondiElimina
  64. Le pietruzze alla Sail'Ormone sono di una tristezza che neanche i giocattoli "scavapicconalaplasticacazzounrubino" che andavano tra le bimbeminkiette nei colour&sad '90, cose dalle quali non siamo tutt'ora al sicuro...
    Seiya da armatura divina (hai mica detto niente) a sagittario s'è beccato un deprezzo stile Amadeus da MezzogiornoinFamiglia...
    Amarezze

    RispondiElimina
  65. Le pietruzze alla Sail'Ormone sono di una tristezza che neanche i giocattoli "scavapicconalaplasticacazzounrubino" che andavano tra le bimbeminkiette nei colour&sad '90, cose dalle quali non siamo tutt'ora al sicuro...
    Seiya da armatura divina (hai mica detto niente) a sagittario s'è beccato un deprezzo stile Amadeus da MezzogiornoinFamiglia...
    Amarezze

    RispondiElimina
  66. Secondo me Saint Seiya Omega è partita un po' fiacca e con alcune cavolate che si potevano evitare (mancanza di scrigni su tutte), poi la storia ha preso piede in maniera interessante migliorando molto.
    Si promette un'ottima serie la seconda stagione.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails