domenica 29 aprile 2012

33

Inter - Cesena: 2-1. Oh, se proprio dobbiamo

Guarin Inter
Perché al terzo posto si era rinunciato, tipo, da mesi. Ma se quelli là davanti continuano a buttarsi dalla scogliera come i lemming, senza neanche bisogno che ci sia lì Walt Disney a costringerli con un pungolo elettrico, oh, a un certo punto uno ci prova. [...]
Il primo tempo di Inter - Cesena è un'amorevole gara del GIOCOLONE, con la squadra ospite che, nell'esatto momento in cui il telecronista di Sky dice "Il Cesena se la sta giocando", tira i remi in barca, li cosparge di alcol etilico denaturato e dà loro fuoco. Al 15° è gol del Cesena,
Pellegatti
La formazione di Stramacciò, piena di giovanotti più o meno volitivi, attacca e attacca e attacca come un'associazione professionale di posatori di piastrelle, ma un po' Pazzini continua a sgacciare tutto lo sgacciabile, un po' la mira di Wesley è sbilenca, e un po' - il resto - lo para Antonioli. Che ha tipo cinquant'anni e vorrebbe andarsene finalmente in pensione, il povero cristo, ma ha paura di finire pure lui tra gli esodati per quella brutta storia del ministro Frignero, e perciò ha deciso che giocherà fino alla morte. Alla mezz'ora segna di nuovo il Cesena, 
Mauro Suma
Quella storia del povero Antonioli, però, a un certo punto ce la dicono pure a Lucio, che è un uomo di cuore e prova a uccidere il portiere avversario rifilandogli una pallonata violentissima sul naso. Ma quello niente, si rialza: Fregné, ti sa che lo dovete abbattere. L'attacco del Cesena, formato da QUEI DUE - la pippa campione del mondo e quello che si è pippato mezzo mondo - porta a casa nel frattempo la bellezza di zero tiri in porta, dando un nuovo significato all'espressione popolare "gente che si ruba lo stipendio". Fine primo tempo, grigliata di asparagi e rosticini, Karaoke con i successi della Carrà.
Raffaella Carrà Tanti Auguri
Nel secondo tempo il Cesena, va detto, un po' ci prova. Cioè, giusto per non dimostrare che hanno giocato solo contro la Jube perché giustamente li schifano e li odiano nel profondo. Solo che Pippinta è Pippinta, e al 7° della riprese calcia sulla traversa un pallone che c'aveva scritto sopra "Spingimi, coglione". Al 12° il Cesena va in vantaggio con un tiro deviato di scapola da Nagatomo, ma la gioia della squadra di Raoul Casadei dura sessanta secondi, trascorsi i quali un altro tiraccio (di Obi) deviato si infila alle spalle dell'anziano nonno di Heidi. Entra Milito al posto dello spaesato Pippini, e la squadra verticalizza com'era prevedibile molto di più. Poi entra anche Zarate e te storci il naso e inarchi tantissimo il sopracciglio. Cioè, Zarate? Dai. E' il 26° quando però proprio sulla testa di Maurino l'Incompreso arriva un pallone che se quel gol l'avesse sbagliato sarebbe stato finito a sputi e pernacchie dalla curva. Ma non lo ha fatto. Lo ha piazzato di testa dietro l'esodando: 2-1.
Mauro Zarate Inter
ABBIAMO SEMPRE CREDUTO IN LUI
La partita a quel punto scivola via. Beretta si fa buttare fuori assieme a mezza panchina e a un paio di raccattapalle solo per essersi esibito in un numero da mimo un po' ermetico. Avesse fatto il fiore o il muro, come al solito, non succedeva. Finisce 2-1 per l'Inter secondo la razza umana, 8-2 per il Cesena secondo Suma e Pellegatti.
Si è lì, insomma. E' difficile, ma si è lì. Moratti ha confermato Stramacciò: il che significa che sta già sfogliando il suo albumino di allenatori pezzenti da rifilarci l'anno prossimo. La domanda a questo punto, antristinteristi, è: voi che fareste per questa benedetta panchina? No, Mou non torna.


33 commenti:

  1. Va benissimo stramacciò...ekkekkazzo magari possiamo anche provare a sfruttare il vivaio ogni tanto, invece di spendere miliono di euri per castaignos e forlan

    RispondiElimina
  2. ForLOL.
    Il sostituto di Eto'o. Seeee.

    RispondiElimina
  3. Ma magari alla madonnina Stramacciò resta, convince nonno Massimo a sganciare per qualche giocatore decente e per il resto va bene un campionato onesto. "Rome wasn't build in a day" Per l'Inter mi sa che ci vorrà più di qualche giornata.

    RispondiElimina
  4. tipo che la razza umana sarebbero gli interisti? Questa si che è una sorpresa

    RispondiElimina
  5. No, tipo che quei due alla razza umana non appartengono.

    RispondiElimina
  6. Resta Strama. Soldi non ce n'è... Basterebbero 3 dico 3!!! acquisti mezzo decenti e 2 cessioni di over 30 e si può lottare per la champions anche l'anno prossimo.

    RispondiElimina
  7. Dai, un anno sulla panchina dell'inter non si nega a nessuno. Ci siamo cuccati personaggi di potenziale e carisma non pervenuti, non vedo perchè non si possa davvero puntare su un giovine di belle speranze. Vedi mai che ci dice bene.

    RispondiElimina
  8. Mario: Non fosse che hanno appena rinnovato a Cordoba e Chivu, mi avresti pure convinto :D

    RispondiElimina
  9. Ahah beh oddio, su Suma ti do ragione, sul Pelle un po' meno. Ma allo stadio ci abbiamo creduto più o meno tutti, anche perché qualche stronzo con la radiolina ha confermato (non so perché). Grandi momenti di ilarità involontaria

    RispondiElimina
  10. E comunque Stramaccioni non mi sembra male come allenatore. Se non altro ha portato qualche motivazione ad una squadra che mi sembrava fino a un mese e mezzo fa morta e sepolta. Se dovesse restare non lo vedrei così un male per l'inter. Certo che se i giocatori non li cambi, puoi mettere anche Guardiola e Mourinho in coabitazione che non vinci

    RispondiElimina
  11. E alla fine la Società de Stramaccioni la mette in saccoccia a tutti quanti (E comunque almeno se ne tenesse uno di allenatore decente la Roma, oh).

    RispondiElimina
  12. Certo che è il sostituto di eto'o...alle grigliate di asado!!
    E comunque sono d'accordissimo sul ringiovanimento della rosa. Mi sembra che la jube abbia dimostrato ampiamente quanto conti avere una squadra di gente che corre e fa movimento senza palla, pur avendo una rosa tecnicamente inferiore al bilan

    RispondiElimina
  13. Viste queste premesse,sai che ridere se i piangina battono i cugini nel derby e ci consegnano lo scudetto su un piatto d'argento con le loro mani ^^

    RispondiElimina
  14. Mou non arriva perché l'Inter non può comprare campioni e lui va solo ad allenare campioni. Alla faccia del vate.
    Occorre tenere Stramaccioni, ringiovanire un pochino (ma senzza rivoluzioni) e avere pazienza. L'incognita è se Moratti ha pazienza, visto che per lui l'Inter è un fantacalcio d'alto bordo.

    RispondiElimina
  15. "Ho sempre creduto in te" è quello che dico abitualmente alle "pippe di turno" che, su "Football Manager", sono candidate ad andarsene in altre squadre quando si apre la successiva finestra di mercato ma, prima di salutare con la manina, per culo fanno la loro UNICA partita della vita.

    Com'è piccolo il mondo! :D

    RispondiElimina
  16. dottore io voglio HULK per il prossimo anno.

    RispondiElimina
  17. Eh, Hulk SPACCA.
    O magari anche no. Ma sai che fico comprarsi la maglia dell'Inter con quel nome?

    Marte:
    Embè, è stato tipo il primissimo tormentone della Gialappa's! :)

    RispondiElimina
  18. Intervengo per spezzare un braccio in favore dei lemmings, i quali non solo non hanno istinti suicidi, come da pregiudizio popolare, ma hanno saputo dimostrare, grazie ad anni di controversie giudiziarie, che il documentario della Disney fu montato ad arte per dare dei roditori un'immagine ridicola e autolesionista.

    Tutt'oggi, però, non è stato pagato alcun danno d'immagine.

    RispondiElimina
  19. L'esperienza dovrebbe insegnare a voi interisti che Moratti non controlla i CV, ma l'album Panini quando sceglie gli allenatori.

    RispondiElimina
  20. Mi raccomando Doc, voglio un post dedicato al 30esimo scudetto della Juve che continua a macinare vittorie grazie al mio Goldrake portafortuna.

    RispondiElimina
  21. Personalmente terrei Strama e investirei in giocatori giovini ma che abbiano già dimostrato quanto valgono, ma lassù sul secondo blu questo pomeriggio era tutto un brusio di "Vedrai che arriva Guardiola, vedrai, vedrai!!"
    Boh non ci sarebbe di che stupirsi!!

    RispondiElimina
  22. Per la lotta terzo posto mi preoccupa tanto il Napoli che a parità di punti ci mette nel sacco e ha tre partite tutt'altro che difficili. Anche vincendole tutte e tre bisogna sperare che il Napoli perda punti da qualche parte.

    Per quanto riguarda l'allenatore sarebbe logico tenere Stramaccioni e per questo penso che verrà sostituito. Logico perchè tutto sommato sta facendo giocare la squadra decentemente (per quelli che erano gli standard) anche se tutto sommato non condivido alcune sue idee che posso elencare:
    - Alvarez non può giocare esterno;
    - Zarate non può giocare esterno;
    - Cambiasso difficilmente regge 90 minuti;
    - Nagatomo meglio di Chivu a sinistra (il giappo ha giocato solo grazie ad infortuni, mi pare mai per scelta tecnica);
    - Lucio ha rotto il cazzo di prendere palla e partire come un idiota. Non è il momento di litigare con uno dei giocatori ma ora lo sta facendo più del solito e senza motivo.
    - Più spazio possibile a Poli, Guarin e Obi. A centrocampo bisogna correre!!!

    Per quanto riguarda la campagna acquisti del prossimo anno dell'Inter ho il sospetto che si limiterà a riscattare a 13 milioni Guarin, a 6 Poli e al riscatto di Zarate, ma ad una cifra molto inferiore ai 16 pattuiti ad inizio stagione, forse saranno 10. In tutto si arriva a 30 milioni, ergo scordatevi altro acquisti di mercato.
    Parte dei soldi verranno dalla vendita di Pandev se il Napoli, come sembra, è interessato a riscattarlo. Ma non escludo che la decisione del Napoli dipenda dalla qualificazione in champions. In ogni caso Pandev è un giocatore "vendibile" nel senso che ha mercato e che non serve e lo sarebbe anche Chivu, Forlan (Dio voglia!) e Stankovic. Mentre Milito e Maicon sarebbere vendibili con un sacrificio. L'ultimo possibile partente è Sneijder, ma per azzardare una vendita del genere uno tra Alvarez e Coutinho dovrebbe dovrebbe dare molte più garanzie.
    Personalmente sono ampiamente dell'idea che per l'utilità che hanno Chivu e Cordoba sarebbero facilmente rimpiazzabili da due giovani della primavera. Senza dimenticare che c'è questo Juan che deve tornare da quell'infortunio (di cui nessuno conosce l'entità e i tempi) che IN TEORIA sarebbe ottimo per rimpiazzare entrambi.

    Dunque riassumendo dovremmo avere:
    NUOVI O GIOCATORI SU CUI PUNTARE:
    -Coutinho.
    -Juan.
    -Castaignos.
    -Faraoni.
    -Uno o più primavera.
    (Più i riscatti di Poli, Guarin e Zarate.)

    IN MENO:
    -Cordoba;
    -Forlan;
    -Stankovic;
    -Uno tra Milito e Maicon;
    -forse Sneijder.

    E' chiaro che già così sarebbe necessario altro mercato, basta soltanto notare che se parte uno tra Milito e Maicon urge un altro acquisto e questo sperando che Castagnaccio esploda (nel senso buono).

    Futuro grigio!

    RispondiElimina
  23. L'unico comento sensato che mi passa per la testa è che l'Inter per giocare ad un livello accettabile deve avere un'anima come a tempi Mou.
    Stramaccioni potrebbe dare una nuova anima all'Inter, sperando che Moratti lo confermi e gli dia un aiutino in termini di rosa.

    RispondiElimina
  24. Bene, vedo che su Strama siamo tutti d'accordo.
    Il problema sono i soldi per rinforzare la squadra.
    Arabi? Sistemone super-enalotto? Colletta?

    RispondiElimina
  25. In realtà se non vendessimo i destro, i balotelli e i caldirola nom avremmo cosi bisogno di acquisti onerosi...

    RispondiElimina
  26. akiraamon:
    Svegliotelli lo riprenderemo ovviamente tra qualche anno, al triplo di quanto l'abbiamo venduto. Come già fatto con Adriano prima che diventasse un appendiabiti.

    RispondiElimina
  27. Un appendiabiti di un certo spessore...

    RispondiElimina
  28. E dopo le seratine alcoliche, neanche troppo stabile.

    RispondiElimina
  29. Ciao Doc, è un po' che ti seguo e ti faccio i complimentoni perché il tuo blog mi piace parecchio. Anche se sono juventino mi piacciono i tuoi post sull'Inter sia perché mi sembri un vero tifoso (avercene) sia perché hai molta autoironia quando le cose vanno male =).
    E per non rendere questo commento un totale OT dico che secondo me la cosa migliore per l'Inter sarebbe cambiare presidente, mica quel pover'uomo di Stramaccioni, e che al posto di Massimone mettano uno che faccia degli acquisti un po' mirati, non in stile Cobolli-Gigli/Blanc (vedi abomini sportivi come Andrade). =)

    RispondiElimina
  30. 92Bonny92: via Moratti? E se poi ci capita un Lotito2? Con tutti i suoi difetti, mi tengo Massimuzzo.

    RispondiElimina
  31. E anche tu hai ragione in effetti =)

    RispondiElimina
  32. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails