martedì 3 aprile 2012

56

Game of Thrones, Stagione 2 episodio 1: The North Remembers (no spoilerazzi)

Cersei Game of Thrones s02e01
Un anno fa, ti bevevi la prima stagione di Game of Thrones - questa storia, per autocitarti, di vecchi sporcaccioni, donnine discinte e spietate, antichi balli rituali a sfondo sessuale, ragazzine sfruttate, figli complessati, cani da guardia molto aggressivi e c'è pure un nano erotomane, ma stranamente non ambientata nell'hinterland monzese - senza saperne niente. Senza aver letto una sola riga delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Dodici mesi più tardi, ti sei gustato il primo episodio della seconda dopo esserti sciroppato tutta l'epopea scritta da fra Martino fantasaro. Dopo aver attraversato incautamente le forche caudine della pezzentissima edizione mondadorata dei primi quattro libri, e aver smaltito buona parte del quinto, A Dance with Dragons, in lingua originale*. Per colpirti di nuovo, in buona sostanza, HBO non poteva più contare sul fattore sorpresa, perché di quello che andavi a vedere in questo episodio 1, The North Remembers, sapevi già tutto [...]
* Ti stai spizzicando l'ultimo 30% su kindle un paio di paginette alla volta.
Ché per vedere il prossimo romanzo, The Winds of Winter, ci vuole il nemilaeverci.
Jon Snow Game of Thrones s02e01
Tu invece, come al solito, non sai niente, Jon Snow
Ma, e lo diciamo subito, il fatto di sapere esattamente cosa sarebbe successo e perché, tanto la HBO è rimasta aderente all'opera di George Raymond Richard Martin (ci arriviamo subito), non ti ha tolto niente del godurioso piacere che guardarlo, questo The north remembers, ti ha regalato. Partito il fanfa-farafanfa-farafanfa-farafààààààààààà della sigla - occhio ché si vede un pezzetto di mappa nuova, se proprio vogliamo fare i super-duper-nerd - eri già lì ad ammirare Craster e il suo "castello", ancora più disgustoso che nel romanzo,
Davos Seaworth Game of Thrones s02e01
Davos e la sua fortuna appesa al collo, Stannis e la sua mascella,Melisandre Game of Thrones s02e01
e soprattutto, soprattuttamente, Melisandre, che è esattamente come ti aspettavi che fosse la sacerdotessa di R'hllor, figlio di Cmèr, eccetera. The North Remembers è un episodio chiamato al gravoso compito di riannodare il filo del discorso nove mesi dopo, rimettendo in scena una carrellatona enorme di personaggi. Ma, se ti si consente - e ti si consente, ché il blog è tuo e fai quel che ti pare - con un'oretta scarsa a disposizione gli autori hanno fatto un OTTIMO lavoro.
Robb Stark Grey Wind Game of Thrones s02e01
Buona la resa del metalupo cresciuto, grandioso l'attore che interpreta Robb Stark
Alla vigilia i limiti del budget (aumentato dalla produzione di un nonspendetevelotutto 15%, il che vuol dire 69 milioni di dollari per 10 episodi) avevano fatto crescere selve di punti interrogativi sulla capoccia degli appassionati. Resterebbe, in buona sostanza, il dubbio di come verrà resa la battaglia delle Acque Nere: un dubbio sul quale potremmo poggiare però per il momento anche un bel, rotondo chi se ne frega. Ché questa cosa del fasciarsi la testa prima di essersela rotta, di partire con un "Ah, tanto i romanzi sono un'altra cosa" così, per partito preso, ti ha sempre fatto una tristezza incredibile. No, teniamoci le fiction rai e Terra Nova, così gli integralisti di Martin sono contenti.
la battaglia delle Acque Nere
Questi 10 episodi (il 9° l'ha scritto direttamente ciccio Martin) seguiranno in modo fedele, pare, gli eventi di A clash of kings (nella disastrata edizione mondadori Il regno dei lupi e La regina dei draghi), con qualche evento anticipato dal terzo romanzo, A storm of swords, e qualcosa che gli autori avevano tenuto in cascina dal primo: tutto per dare un po' più di spazio a Jaime Lannister
Jaime Lannister prigioniero Game of Thrones s02e01
col senno di poi, ottima pensata
In The North Remembers tutto segue talmente alla lettera gli eventi del romanzo che si fa prima a ricordare un paio di innocue, leggere digressioni. Come quella scena di Ditocorto e Cersei o la solita, superflua, totalmente inutile scena di sesso in un bordello. Messa lì per motivi contrattuali: ché se in un serial HBO non c'è qualcuno che scopa, poi gli spettatori americani s'incazzano e disdicono l'abbonamento. 
Daenerys Game of Thrones s02e01
Meanwhile, in un fottuto deserto...
Il resto, beh, è il resto. Catelyn Tully rimane il personaggio più insopportabile del multiverso, l'inglese di Lena Headey è l'inglese più meravigliosamente stretto che tu abbia mai sentito
Cersei Trono di Spade stagione 2
di quelli in cui un "no" diventa un "naaaaauu" ululato
e quella faccia da coolo di Joffrey vien proprio voglia di vederla presa a schiaffi tipo PER DIECI MINUTI DI FILA, vero?

Beh, basta chiedere




56 commenti:

  1. Per un Nerd, come me, che gioca al gioco di società, ormai sono gente di famiglia.

    PS1: parola di lupetto leggo i libri prima o poi.
    PS2: mi capita spesso il cavaliere delle Rose... e che cacchio!!

    RispondiElimina
  2. messa in preparazione per questa sera l'ascerò il gufo impagliato da solo

    sono a metà dell'ombra della profezia
    ed ho le bolas come 2 dirigibili :(

    come mi sta sul culo cersei e ditocorto non mi sta sul culo nessuno
    prima c'era joffrey :)

    RispondiElimina
  3. Continuo a non capire il why ed il because dell'assenza di Tommen... :-O

    RispondiElimina
  4. NickZip: ma Tommen la stella dei Giantsen non è quello accanto a Myrcella all'inizio? Tyrion saluta anche lui.

    Drakkan: Loras Tyrell non sarà, uh, molto virile, ma nei romanzi è protagonista di un paio di rambate mica da ridere.

    RispondiElimina
  5. La puntata è stata meravigliosamente meravigliosa.... quite honestly non mi sono ancora imbattuto in un fan di ASOIAF che abbia avuto chissà cosa da ridire riguardo alla serie televisiva che, nei limiti imposti dalla differenza del media, tende ad essere ragionevolmente fedele al romanzo. Viceversa, ho incontrato molti che incantati dalla serie poi sono diventati lettori della saga (tipo me). Chiusa la postilla, due parole due sull'episodio che tanto per il resto sono d'accordo col Doc su tutto.
    Io Craster me l'aspettavo molto più "bruto". Questo qui me pare quasi un signore...
    Joffrey. Cioè, riescono a renderlo ancora più stronzo che rispetto al romanzo, è praticamente un evento. Mi dispiace per l'attore che si vedrà la carriera segata visto che la faccia da stronzo di Joffrey gli rimarrà incollata in eterno.
    Più spazio a Jamie???? *____* Thanks God!
    Ah, per essere una serie televisiva con un budget notevole ma comunque limitato rispetto a quello di una produzione cinematografica, direi che Vento Grigio l'hanno reso davvero bene....

    RispondiElimina
  6. Ah, Doc, felice di sapere che qualcun altro ha seguito il mio stesso percorso! io ho divorato la serie tv in una settimana, per poi acquistare a scatola chiusa tutti i libri (ovviamente nella pezzentissima edizione mondadori) e sciropparmeli in un mese e mezzo di lettura matta e disperatissima che manco Leopardi e la sua gobba.
    Sono costretto ad aspettare il rientro a casa di domani per godermi questa prima puntata a meno che, sadicamente, non decida di tentare l'impossibile e chiedere alla mia pezzentissima chiavetta Tim di sobbarcarsi il giga-e-mezzo della versione fullaccaddì.

    RispondiElimina
  7. Doc, ma dove stracacchio te lo sei visto? L'hai fatto scendere dalla rete? Sul sito hbo è impossibile vederselo se vivi fuori dagli states (infamoni), e io sono qua che fremo per vedere come va avanti... che poi c'è pure natalie dormier, una delle mie attrici preferite...

    RispondiElimina
  8. Me li sto vedendo tutti questi dieci minuti di goduriosa catarsi.

    RispondiElimina
  9. Ok adesso mi beccherò gli sputi e le pernacchie di tutti ma devo confessare che devo ancora vedere gli ultimi due episodi della prima season!!!

    RispondiElimina
  10. Seifer: [spoilericchio innocuo] secondo me se la son studiata. Craster SEMBRA civilizzato perché così, con le cose che dice e fa, fa ancora più ribrezzo
    [fine spoilericchio innocuo]

    Hachi: sono andato a pesca

    Nababbo: lolle

    RispondiElimina
  11. Per me il maggior punto di forza della serie tv rimane la possibilità di approfondire quei personaggi che nel libro non sono mai in prima persona (uno su tutti, Robb Stark).
    Il maggior punto di debolezza le fottute battaglie.
    E comunque sei stato un eroe a leggere tutta la sbobba in italiano, che io già a leggere Grande Inverno o Approdo del Re ho i conati.

    RispondiElimina
  12. La serie è piena a bizzeffe di personaggi che stanno sul culo, ne scoprirete sempre di nuovi che possono provocarvi istinti omicidi.

    RispondiElimina
  13. Io sono curioso di vedere come metteranno in scena un evento particolare che succederà a nord.

    tre veloci appunti:
    Catelyn è peggio di Lori
    A Jamie bisogna voler bene
    Ditocorto FTW

    p.s. ad essere sincero Melisandre me la immaginavo molto più pheega.

    RispondiElimina
  14. @ Pedritto
    Se posso, preferisco "Approdo del Re", rispetto "King's Landing"... mi ricorda troppo un areoporto.
    Gli altri nomi sono meglio inglese, concordo.

    RispondiElimina
  15. Sono tra quelli che, nei limiti del possibile, prima si legge i libri e poi si guarda i capolavori/obbrobri che ne hanno tratto.

    E il primo, enorme tomo della raccolta Mondadori (che sarebbe i primi 4 libri, che in realtà sono i primi 2, e che hanno titoli diversi, e che... aaaaaargh!!!) è in fondo a una pila sul comodino alta quasi quanto il comodino stesso (sotto a tipo 5 PK gazzettiani, tra l'altro).

    Quindi penso che mi sorbirò la serie il ventordici di quaglio del neemilaverci, per dirla a modo tuo, quando ormai nessuno ne parlerà più.

    Retro-nerdità: Non è mai stata un problema... x(

    RispondiElimina
  16. Per quanto riguarda la traduzione, quella italiana fa un po' pena. E non solo per i nomi ( King's Hand = Primo Cavaliere omgwtf) ma proprio per come è adattato il testo. Una per tutte: nessuno ha fatto caso al fatto che nel libro ITA, quando vengono ritrovati i cuccioli di meta-lupo si parla del cadavere di un UNICORNO, mentre nella serie (e nel libro in inglese) si vede un alce ? e il problema non è certo il budget ristretto... :facepalm:

    RispondiElimina
  17. Io mi sa che aspetterò la fine della serie per vederla, così come ho fatto con la seconda di Walking Dead (ancora da iniziare).
    Intanto sto seguendo once Upon a Time, How I Met Your Mother e Big bang Theory che si stanno chiudendo.

    Quindi solo 10 episodi questa seconda? Bene, bene.
    Così mentre esce True Blood mi sparo Game of Thrones e arrivo a fine estate che ricomincio il giro. ^_^

    RispondiElimina
  18. Non ho visto una sola puntata di Games of Thrones (ma ne ho un paio pronte, ora che ho finito, sob, The Walking Dead).
    Non sono mai stato fan dei film di Bud Spencer e Terence Hill (ma ricordo con affetto Don Camillo, con i vecchi giocatori di Serie A che scendono in campo per aiutare gli Angels, e "Poliziotto Superpiù").
    Non ho mai letto Il Signore degli Anelli (ma in qs caso forse il Doc sarà solidale).
    Le storie di Paperinik sono le mie preferite della Disney, ma trovo PK un po' noioso (non ho ancora finito il primo gazza-volume).
    A me Walking Dead piace, anche quando è lento, anche quando fanno lunghi dialoghi (sai che palle se sparassero in testa agli zombi tutto il tempo? invece il crescendo delle ultime tre puntate è stato fenomenale), anche quando fanno la gara a chi fa la cazzata più grossa o a chi è il personaggio più odioso.
    Ecco, l'ho detto. Si lo so, non capisco una cippa di fiction.

    Ma sto ancora sbavando per i post su Mazinga e i "villain team" nerd... E ho a casa ho un albo in italiano della Squadra dei Serpenti, comprato un paio di anni fa, un po' per caso. Vedo se per caso c'è qualche nome interessante

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. @Gseppe: io li ho letti in inglese e mia moglie in italiano e ci sono cose ancora più banali: in orignale viene chiaramente detto che Robb e Sansa assomigliano alla madre e hanno i capelli "auburn" cioè rossicci mentre Jon e Arya assomigliano a Ned e hanno i capelli neri. In più di un'occasione, però, in italiano si parla di capelli neri (addirittura corvini) sia per Robb che per Sansa. Se non ricordo male Sansa cambia addirittura colore (prima dicono che sono neri e poi che sono rossi).

    RispondiElimina
  21. Caro Doc,

    vado a memoria ma esiste un singolo neo che mi ha lasciato perplesso...

    Microspoiler poco rilevante
    Il "brindisi" di Melissandre si svolgeva proprio con quella dinamica che lei beve per seconda?
    fine spoiler

    RispondiElimina
  22. Ah, maraviglia. 10 minuti di schiaffi su quel coglione dal mento piramidale. Non se ne ha mai abbastanza.

    Anche io senza nulla sapere se non un continuo "LEGGITELATIPOORASUBITO" da parte di tutti i miei amici, ho cominciato a vederla quando è uscita con un po' di pregiudizio sul fantasy troppo medioevaleggiante, salvo poi aspettare con ansia ogni settimana il nuovo episodio.

    Ora si riparte, non l'ho ancora vista, ma ho già reperito il reperibile.

    RispondiElimina
  23. Due considerazioni:
    1: Sir Alton Lannister who? Cleos Frey dove sei finito?

    2: Lo sapete che nell'edizione Mondadori da voi sciroppata (senza offesa) i Greyjoy non sanno tessere? Le appendici di tutti i libri portano il loro motto come: "Noi non sappiamo tessere", cose di pazzi rispetto al più sensato "Noi non seminiamo" ("sow" per i traduttori è stato più facile tradurlo come tempo del verbo "sew"= cucire che non seminare..." :facepalm)

    RispondiElimina
  24. Gseppe la traduzione dei primi 2 libri (volume 1 della versione ingl)è errata ,oltre ai succitati capelli che da rossi sono diventati neri per poi ritornare rossi negli altri libri.L'altro errore volutamente fatto dal traduttore per rendere l'opera piu fantasy(si è un idiota epico)è stato cambiare il cervo (simbolo dei Baratheon)in un unicorno che faceva piu "signore degli anelli"..quindi non è un errore del telefilm se vedi il cervo è un errore del traduttore italiano che è un coglione

    RispondiElimina
  25. Eh caro Alexiel, purtroppo gli errori non sono solo nel primo libro, più avanti c'è un tizio, MICROINUTILE SPOILER tale Satin, che da uomo cambia in donna. Senza ragione apparente, ovviamente FINE MICROINUTILE SPOILER.

    RispondiElimina
  26. Airrulez: spoilerinhoè vero, la scena è invertita. Visivamente, però, funziona forse più così. Lei beve quando lo spettatore conosce già l'effetto del velenofine spoilerinho

    Jerch: spoileruzzo lì, con Satin, son rimasti sotto per la sua professione di prostituto. Manica di pezzenti, comunque fine spoileruzzo

    Ah, Melisandre è bellissima così com'è, non cominciamo

    RispondiElimina
  27. Pezzenti totalitari. Comunque Davos è MERAVIGLIOSO, tra l'altro conoscevo Liam Cunningham per "Outcasts", serie che non mi è dispiaciuta. E' perfetto per il Cavaliere delle Cipolle.

    RispondiElimina
  28. In merito alle divergenze con il romanzo, il solitamente inutile Mitch mi segnalava questo:

    http://www.wired.com/underwire/2012/04/book-curmudgeon-game-of-thrones/

    RispondiElimina
  29. Sento tanto parlare di questo libro/serie tv che dovrei veramente darci un'occhiata.
    E' che l'ultima volta che ho provato a guardare una serie famosa e decantata, era Doctor Who, ed era una boiata pazzesca.

    Non vorrei che poi guardo leggo 'sto libro o guardo 'sto telefilm e scopro che è una serie impuntata unicamente sulle scene "pulp".

    RispondiElimina
  30. Ma per avere i libri in formato elettronico NON piratozzo, a quale divinità devo immolare il vicino di casa rompicoglioni ?
    Per sapere eh...

    RispondiElimina
  31. @ Doc. Manhattan
    Nuooooo Doc. ma vabbè che è il dio del tuono ma pure Oliviona nostra si spupazza??
    http://www.bestmovie.it/news/olivia-wilde-e-chris-hemsworth-si-sposano-per-finta/149966/nggallery/image/rush-set-02-2/

    RispondiElimina
  32. Buttalo via, Thor
    (sono un'antrista con l'apostrofo, eh)

    RispondiElimina
  33. @ pda
    lo immaginavo dal commento! ;)

    RispondiElimina
  34. Concordo: prima puntata molto, ma molto bella!

    Però Doc, Martin la storia, non ce la fa a chiuderla in due libri, almeno che non siano due libri da 2000 pagine...
    finisci di leggere ADWD e (dopo una bella bestemmia) capirai, c'è ancora troppa roba in sospeso...

    RispondiElimina
  35. Il panzone ha già rilanciato N volte. Se con due libri non chiude, lo si va a prendere a panzonelandia con i forconi. It is known (cit)

    RispondiElimina
  36. Aspe' Doc. Tira un respiro.
    Ovviamente non spoilero, ma aspetta di finire ADWD.
    POI lo andiamo a prendere, il vecchio.

    RispondiElimina
  37. non solo deve finire entro 2 libri, ma deve scriverli entro 5 anni, sennò blocca la produzione della serie tv, ed io seguo solo quella! vi avanza un forcone?

    RispondiElimina
  38. Martino ha sessantatre anni ed è parecchio obeso.
    Pensavo che più che i forconi, dovremmo portargli una tonnellata di insalata verde. Condita pochissimo.

    RispondiElimina
  39. Intanto segnalo l'uscita della 2x02 :)

    RispondiElimina
  40. @Alexiel: lo so, il traduttore è un beota grosso quanto Giove. Più o meno.
    @Doc: Se il simpatico ciccione ci lascia prima di chiudere la faccenda, ci sarà un poema di bestemmie multilingua a sua imperitura memoria.
    Spero che la produzione della serie gli metta il giusto pepe nel deretano per fargli venir voglia di scrivere anche se, rovescio della medaglia, temo libri arrabattati e una conclusione teribbbile che si posiziona molto in alto in una scala da WTF all'ultima pagina dell'ultimo libro de "La Torre Nera".

    RispondiElimina
  41. No, perchè la fine non l'avete ancora capita???? Scherzate???? A vincere saranno le donne, ovvio.

    RispondiElimina
  42. scusate per prima, non mi sono firmato
    domenico

    RispondiElimina
  43. Ieri parlavo con alcuni amici riguardo lo stato di salute di Martin ed il mio terrore che l'opera restasse incompiuta...secondo loro ha già finito tutto o quanto meno avrà una bozza della trama fino alla sua conclusione quindi, in "qualsiasi caso", le Cronache saranno portate a termine, se non da lui, da qualche assistente (mi hanno detto che fecero così anche con la saga di Bourne, che alla morte di Ludlum è stata comunque portata avanti dai suoi assistenti). Anyway, sottolineo anche io il fatto che la HBO c'ha fatto un gran regalo e ieri era già disponibile la 2x02 (dico solo: Spettro *_*), col formato Webrip che non ha nulla da invidiare a quello della HDTV.

    RispondiElimina
  44. @Doc riguardo al mio commento di ieri mattina, hai ragionissima mi ero mezzo perso quella scena per colpa di sciocche interferenze telefoniche... Meno male!

    RispondiElimina
  45. Seifer: lastotirandolagiù, la. In pausa pranzo, se faccio a tempo, me la guardo.

    Se volete poi possiamo parlarne anche qui, ma continuando a infilare gli spoiler tra appositi indicatori, per non rompere le scatole a nessuno.

    RispondiElimina
  46. Prego iddio o chi per lui che facciano un lavoro decente col gdr in uscita....

    RispondiElimina
  47. Per quanto riguarda le scadenze virtualmente imposte dalla serie TV non sarei così ottimista.

    Primo, conoscendo quanto e' puntiglioso (leggasi: pedante tritaballe) Martin con la stesura di GoT, dubito che sia disposto a farsi imporre delle scadenze.

    Secondo, ho già letto da qualche parte voci secondo cui uno o più libri verranno probabilmente spezzati su due serie diverse.
    Si saranno ispirati alla Mondadori... :-/

    RispondiElimina
  48. Char: per quello che può valere, a Martin il GdR piace.
    Anche se la trama NON l'ha scritta lui.

    http://www.videogame.it/a-game-of-thrones-rpg/104000/martin-lrpg-di-cyanide-mi-piace.html

    RispondiElimina
  49. Ho appena finito di vedere il SECONDO episodio. Tutto molto bello (cit Pizzul), però...

    ARRIVA SPOILERINHO


    ...

    ...

    La scena di sesso tra Stannis e Melisandre proprio no, eh.

    RispondiElimina
  50. @Nessuno: "ho già letto da qualche parte voci secondo cui uno o più libri verranno probabilmente spezzati su due serie diverse."

    Prevedibile e per nulla strano. ASOS e ADWD sono libri da quasi 1200 pagine, difficile riassumerli in soli 10 episodi. Poi, se non ricordo male, ASOS è già stato diviso in due libri: "Steel and Snow" e "Blood and Gold". Personalmente preferisco che venga spezzata anche la serie Tv, piuttosto di beccarmi un concentrato fatto male...




    [SPOILER]
    Quella scena di sesso lì Doc, è davvero una meenchiata... non c'entra nulla...

    RispondiElimina
  51. Emanuele:

    spoiler:


    I sottintesi del romanzo (vedi anche Renly-Loras), trattandosi di una serie HBO, diventano roba softcore. Voglio dire: magari tra Stannis e Melisandre ce n'è anche, ma quella scena lì, sul tavolo-mappa? Dai, su.

    RispondiElimina
  52. beh dal libro si capisce ECCOME che che Melisandre perfarequellochesappiamotuttichefa ci dà che ci dà con il povero Stannis, che ahilui, subisce per il bene della Causa (seeee.....)
    Che poi l'abbiano reso esplicito nella puntata è colpa del pubblico amerrigano che si sa, se ogni tanto non c'è un po' di sesso si stufa. Oltretutto ASOIAF non lesina certo in quanto a sesso, quindi si son trovati pure la strada spianata...

    RispondiElimina
  53. SPOILER

    Sono passati un pò di anni da quando ho letto i libri ma...

    1 Rhakarro che schiatta?

    2 Bronn capo delle guardie? (Ricordavo che veniva fatto "Sir" dopo la battaglia di Acque Nere)


    3 Craster che sacrifica bimbo, Jon che segue e tutto e viene infine stordito per aver visto la scena poi dallo stesso Craster? (Tutta la cosa era citata da Gilly se non ricordo male...)

    Quoto il fatto che se vuoi andare in onda sulla HBO una scena softcore ad episodio devi metterla.

    RispondiElimina
  54. Come anticipato sul feisbucco, ho atteso la visione della puntata prima di leggere questo post.

    Io mi sono cucciato tutta la serie Mondadori, anche l'ultimo "I Guerrieri del Ghiaccio"' trascurando una traduzione infame (cioè viene usata la parola "fregnacce" in molte occasioni, per dirne una) e ignorando qualsiasi altro scritto. Ho goduto parecchio, ma il timore di ritrovarmi a guardare una serie senza sorprese era grande. Invece nonostante l'indubbia conoscenza del destino di ogni personaggio, ho gustato la prima puntata in maniera ancora più profonda e soddisfacente. Anzi sono stato subissato di domande dalla Sig.ra Helldorado che non avendo letto i libri ha avuto bisogno di qualche raccordo e spiegazione.

    Si vede che il budget é lievitato, prima i metalupi erano dei cani dolciotti adesso dei veri lupi giganti per esempio e i panorami meno finti. Applausi per l'Algida(quella del sopracciglio) e il cast della prima serie, menzione d'onore dei nuovi per Melisandre, davvero azzeccata, e Davos.


    P.s. Mi piace ricordare che sei stato tu, nel post sulla prima serie che citi, ad incuriosirmi e a vincere la ritrosia per le serie Tv. Grazie!

    RispondiElimina
  55. @GSeppe: nel libro secondo me non è mai emerso che tra Stannis e Melisandre ci fosse qualcosa o almeno che si andasse più in là di un amore platonico anche perchè caratterialmente Stannis non è il tipo da sveltine e da tradire la moglie... se mai, nell'ultimo libro sembra che ce n'è per davvero tra Melisandre e Jon Snow...

    @Segyl: infatti quelli da te elencati sono tutti spunti originali della serie, come il fatto che Melisandre vuole un figlio da Stannis...

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI VENGONO ELIMINATI IN AUTOMATICO DAI FILTRI ANTISPAM. QUELLI SUPERSTITI, IRRISI ED ELIMINATI UGUALE. NON. USATELI.

Related Posts with Thumbnails