lunedì 19 marzo 2012

47

Il ritorno di Space Punisher (sic) e un altro paio di truzzissime novità da Mamma Marvel

Lo scorso week-end, mentre a Milano andava in scena il Cartoomics, dall'altra parte dell'Oceano la Marvel dava fuoco al WonderCon di Anaheim, California, con una serie di annunci clamorosi. Dove per "clamorosi" intendi "perfettamente sospesi tra il moderatamente meh e il ma cosa diavolo c'hanno nel cervello, le scimmie volanti?". Per esempio, che ne direste di un Punitore in versione astronauta? Vi stuzzica l'idea? No? Lo immaginavi [...]
In mezzo al godzillione di annunci, baci e promesse di Anaheim, c'è per esempio da dar conto della nuova serie regolare X-Treme X-Men. Ora, ve la ricordate la vecchia serie degli X-Treme X-Men?
Quella scritta da un Chris Claremont con tutti i radicali liberi ormai caduti? Quella in cui agli X-Men veri, a Rogue, Psylocke, Tempesta (tutti con gli occhialini Oakley da freeclimber), capitavano delle spheeghe pazzescamente ridicole, per lasciar spazio a quegli altri tizi, lì, i nuovi eroi di Claremont, rimasti un ricordo indelebile nel cuore degli X-Fan? 
tipo la BAGNINA TETTONA DORATA LIFEGUARD
o il fratello SURFISTA PIRLA erMutanda SLIPSTREAM
o il nuovo Thunderbird, che era sempre indiano come i precedenti, MA DELL'INDIA. Ve li ricordate? Non fa niente, tanto questa nuova X-Treme X-Men con la vecchia non ha a che spartire una well-loved. Nella nuova testata scritta da Greg Pak e disegnata da Stephen Segovia, infatti, i protagonisti sono tre versioni alternative di Wolverine, Nightcrawler ed Emma Frost
(James Howlett, Kid Nightcrawler, Emmeline Frost), apparsi a quanto sembra di recente su Astonishing X-Men. A te frega zero spaccato, ma oh, magari interessa. Ma andiamo avanti, ché c'è da parlare male del nuovo costume di Carol Danvers. Ora, è vero:
il vecchio costume anni 80 era forse un po' troppo anni 80/Irene Cara che canta What a Feeling
ma quello vecchio da Ms. Marvel dei 70 non aveva assolutamente NULLA che non andava. Anzi. E invece ciccia. La buona, ottima notizia è che a luglio debutterà una nuova testata dedicata a Carolona nostra, Captain Marvel (esatto, Captain). Il primo albo Marvel con una protagonista femminile, peraltro, da un bel po' di tempo a questa parte. La notizia brutta, pessima, è che la nuova Capitan Marvel indosserà questa roba qui:
con quel taglio di capelli, poi. Manco Dazzler
(disponibile anche in variante con mascherone pulcinello per lo spazio)
(trivia time, già che ci troviamo: Carol Danvers è la SECONDA donna nell'Universo Marvel a usare il nome da battaglia di Capitan Marvel. Non ve la siete mica dimenticata Monica Rambeau, alias Photon, Pulsar, Daystar, Sceptre, Lady of Light, Monica Marvel, Sun Goddess e chissà cos'altro, vero?)
E parlando di spazio, chiudiamo con il piatto forte di questo post. Ve lo riuscite a immaginare un Punitore che dà la caccia ai criminali con addosso una tuta da astronauta? Potete smetterla di sforzarvi: sempre a luglio esce Space Punisher, mini di quattro numeri di Frank Tieri e dell'immenso Mark Texeira.
Ma non fate quelle facce, su. Ricordatevi quella storia del Punitore angelico
(con gli Uzi-pistol divini, o quel che diavolo erano) 
o che il vecchio Frank nello spazio c'era già stato. VENT'ANNI FA.
Ah, stasera guardatevi il finale di The Walking Dead, ché arriva il sorpresone e domani ne parliamo.




47 commenti:

  1. Space punisher!!?!?!Aahahahahahahahah!!!
    (sigh)
    hanno seriamente le scimmie volanti alla marvel.Stanno facendo fare un figurone al reboot DC più per demeriti lo loro che altro...

    Poi la nuova Carol,la mia adorata Carol,con quel costume,è un pugno nell'occhio e una coltellata nel cuore....

    Aaaaahhh ma ho capito,ho capito tutto.Alla marvel hanno visto lo scempio che alla DC hanno fatto con Power girl,riducendole di molto la ,uh, personalità (oltre che un costume e un taglio di capelli brutterrimi,molto zitellona peggio della donna invisibile),e si sono detti: "e che siamo fessi noi?mica solo loro possono fare uber-meenchiate,le facciamo pure noi.e facciamo pure di peggio,così mentre Kara passa da pheega a zitella,mentre Carol diventa vessillo del post-femminismo....

    RispondiElimina
  2. "tipo la BAGNINA TETTONA DORATA LIFEGUARD": lollone

    RispondiElimina
  3. La storia degli x-men alternativi si intitola "Exalted" e vede protagonista il beneamato Ciclope(una sorta di chiusura del cerchio). Comunque la storia è parecchio meh, e i tre personaggi alternativi pure.

    Su Carol Danvers(ma in realtà sulla Marvel) stendiamo prontamente un velo pietoso.

    Punisher nello spazio? Come mi puzza di "sondiamo il terreno per un eventuale film bum bang crash"

    RispondiElimina
  4. Appurato che le pistole hanno qualche problema nello spazio sembra comunque una gran vaccata.
    Detto questo mi consolo perché settimana scorsa é uscito il nuovo numero di Criminal; mi ha lasciato un amaro in bocca e un groppone in gola devastante ma è sempre sublime, una certezza.

    RispondiElimina
  5. Non so se è peggio sta roba o Stan Lee a Mistero...

    Sob

    RispondiElimina
  6. Scusate a prima svista le pistole del puni sembravano armi da fuoco e non laser.

    RispondiElimina
  7. @Omoragno
    l'ho vista la pubblicità e mi sono detto: "che se fà pe' campa!".

    RispondiElimina
  8. punisher nello spazio! punisher nello spazio! punisher nello spazio! continuo a ripeterlo, ma non acquista senso!

    RispondiElimina
  9. "Space Punisher"! Una boiatona così grande che potrebbe funzionare! O forse no. Poi, oh, ben venga il restyling di Ms. Marvel, era un pò difficile prenderla sul serio con la tutina scosciata...

    RispondiElimina
  10. Giuovani, come ho spiegato un gigafantastilione di volte su FB, Stan non "va a Mistero": ItaGlia 1 ha acquisito i diritti della serie Stan Lee's SuperHumans andata in onda su Discovery la scorsa estate, e ne proporrà gli episodi a pezzi all'interno delle puntate di Mistero.

    Esattamente come hanno fatto con Wild e la serie L'ultimo sopravvissuto, tra un'inquadratura della Cicogna e l'altra.

    Ok? Ok. :)

    RispondiElimina
  11. Paolo Pugliese19 marzo 2012 14:30

    Punisher in Space ed Extreme X-men son cagate, ma non c'è problema, siamo ormai immunizzati, visto quanta munnezza nerd la Marvel ha sfornato in questi ultimi anni: alzi la mano chi si ricorda delle miniserie/universo con gli eroi Marvel in versione Manga oppure in versione robot-giganti...
    La tristezza arriva invece vedendo in cosa consiste la nuova serie di Capitan Marvel, che molti illusi speravano fosse dedicata al compianto Mar-Vell ed invece ci propina una Carol Danvers con un costume orrido (i guanti coi bottoni e la suit alternativa Liefeld-style!!!) ed una pettinatura che la fa pericolosamente assomigliare ad un modello gay di Jean-Paul Gaultier...

    RispondiElimina
  12. Non mi va di fare sempre quello che si lamenta.... ma è normale che mi faccia schifo tutto?

    RispondiElimina
  13. Lo so, Doc, ma ciò non toglie che il contenitore sarà Mistero, e la cosa è pezzenterrima già di suo.
    Oltre a essere pezzenterrimo il concept di base.
    Oltre a essere pezzenterrimo l'attuale Stan Lee.

    RispondiElimina
  14. Paolo Pugliese19 marzo 2012 14:41

    A quanto si legge su Internet, Punisher in Space dovrebbe essere una miniserie fuori continuity, con una versione alternativa della storia di Frank Castle ambientata nello spazio, con lui che diventa cacciatore di criminali galattici.
    Sempre peggio...

    RispondiElimina
  15. Il Punitarro nello spazio? A questo punto mi aspetto di vederlo anche in versione non morto a capo di una legione di mostri che...
    Ops, come non detto.
    Carol Danvers? Se c'è un personaggio Marvel che mi sa di anonimo / insipido / insignificante è proprio lei. E temo mi toccherà leggere la sua serie perché mi sa che la piazzeranno su qualche testatata vendicativa.

    RispondiElimina
  16. Mi sa che state invecchiando. :) Io trovo queste preview, soprattutto Space Punisher, delle figate assurde.

    P.S.: Complimenti Manhattan per il bellissimo blog!

    RispondiElimina
  17. Ms. Marvel perchè ti hanno fatto questo? Percheeeeeeè?

    RispondiElimina
  18. Ma dai, Miss. Marvel era bon....bella com'era, e il Puni versione Star Wars mi provoca delle piccole ulcere all'interno del retto!! Io propongo il Doc. come nuovo dirigente artistico della Marvel e se il peso non è troppo, pure della DC Comics ecchecchezzz!!
    Ho involontariamente letto uno spoilerone sul finale di Walking Dead e sapendo che quello fa così e poi hanno preso quell'altro per fare quell'altro ancora e poi arriva pure ecc. ecc. credo che ci aspetti una terza stagione con i controco..ioni!!

    RispondiElimina
  19. già Carol Danvers mi sta sui *biiip* forti, ora farla diventare il nuovo Capitan Marvel, no... questo no...

    RispondiElimina
  20. Complimenti per il nuovo look nazi-lesbian di Carol Danvers, posso capire poi il costume nuovo che riprende un pò quello di Marvelman, invece doppio pollice verso per il costume della preview: perchè ha rubato il costume a Pyro?

    Riguardo i nuovi X-Treme X-Men: intanto già il termine "X-Treme" era parecchio fuori moda quando uscì la prima serie, adesso poi è inquietante: tra questo e alcune scelte stilistico-narrative del New DC Universe è ormai assodato che il peggio dei 90s è definitivamente tornato di moda.
    Poi la premessa della serie è identica a quella di Exiles (Mutanti alternativi in giro per terre alternative). come se intitolassi una serie su Hank Pym The Punisher (il soprannome affibiatogli dopo aver picchiato sua moglie).

    RispondiElimina
  21. Ci sono arrivato anche io che Stan Lee non va a Mistero ma permettetimi di dire che tolta la cornice di Mistero rimane qualcosa di becero.

    RispondiElimina
  22. Stanno concentrando tutte le energie su AvX, e lasciano passare queste meenchiate

    RispondiElimina
  23. "Stan Lee presenta i fenomeni da baraccone" mi mancava proprio... ritirarsi a vita privata dopo una vita di soddisfazioni no, vero?

    @Paolo Pugliese: l'Uomo Ragno versione pseudomanga era così brutto che non avrebbe meritato di apparire nemmeno su Topolino o sul Giornalino (dei giorni nostri intendo)

    RispondiElimina
  24. Mha, invece il nuovo vestito di Ms Marvel mi ispira molto..... cioé, fa molto par condicio, parità dei sessi, quel che è. E infatti l'han pure chiamata Captain Marvel!

    Insomma il nuovo vestito di Ms/Captain Marvel è la stessa roba ridicola che indosserebbe anche un supereroe maschio, mentre il suo vecchio vestito era la stessa roba ridicola che indosserebbe soltanto una supereroina per mostrare le cosce. A parte Robin intendo, lui era vestito come una tipica supereroina infatti.

    Vabbuò, tanto coscialunga o meno, Ms o Captain, a me quel personaggio non interessa comunque quindi ciccia.
    Invece, qualcuno ha un suggerimento su una storia bella del Punitore? Qualcosa con meno superpoteri e fanfaronate, ma che invece dia più l'idea del giustiziere solitario che spara ai criminali?

    RispondiElimina
  25. Provo schifo un po' per tutto, santo cielo.
    E provo anche un po' di tristezza, visto che devo aspettare fino a martedì per vedere il finale di The Walking Dead!!

    RispondiElimina
  26. Prima la DC adesso la marvel... Prima PowerGirl e adesso lei, ma non lo hanno ancora capito che i Nerd vogliono le super-donnine più ignude possibili?! I Giappi lo hanno capito e si vedono mutandine a non finire... ma li credo siano anche problemi loro... ma va bé. XD
    La marvel sta cadendo nel baratro o erro? Però non credo che sia una cosa così recente.
    Scusate una sorta di OT ma ho un dubbio che mi affligge da tempo. The Walking Dead mi sono ripromesso di non vederlo sino a che non leggessi il fumetto, solo che tutti me ne stanno parlando benissimo, persino le persone più casul che abbia mai conosciuto, gente che confonde superman con spiderman e batman con hulk, essendo che però del fumetto ho preso solo il numero uno e prima che li recuperi tutti hanno tempo di fare la trentacinquesima stagione del remake, dite che se guardo la serie mi rovino tanto?

    RispondiElimina
  27. Sono sicuramente vaccate, ma mi sembra un pò buffo dire che hanno le scimmie in testa o che stanno facendo far bella figura alla DC: da un lato abbiamo un reboot di un universo intero basato su premesse dubbie e con svarioni di continuity già belli e pronti (i mille Robin in 5 anni, e cose così), dall'altro serie stronze come questa del Puni a zonzo nella galassia, scelte dubbie come il taglio di capelli di Carol (su cui, per carità, si fa benissimo a scherzare perchè son coso che fanno ridere), ma anche un sacco di serie/miniserie nuove davvero fighe (Children's crusade, la nuova serie di Cap di Brubaker e Mc Niven)..che poi a me i primi 10715 numeri di X-treme cosi piacevano un sacco xD

    RispondiElimina
  28. Mi trasferisco in uno stato dove sia legale l'eutanasia e poi chiedo a qualche anima pia di spararmi in testa: qualcuno vuole unirsi alla gita? Pranzo al sacco (di quelli da obitorio, s'intende). Il pallone pieno di nitroglicerina e sharpnel lo porto io.

    RispondiElimina
  29. Dai, su, non facciamo i catastrofisti: Nandolone ha ragione. Queste son meenchiate che fan ridere, come ce ne son sempre state, ma la Marvel ha tirato fuori delle buone storie negli ultimi anni. E la DC... no, niente.

    LunSei: prova i volumi della serie Punisher Max (le storie scritte da Ennis). Come volume singolo, a me piacque molto all'epoca Il Punitore: La Loggia degli assassini. Ma parliamo di una graphic novel uscita per la Star Comics, vent'anni (santo cielo) fa.

    RispondiElimina
  30. Doc vuoi mettere però "tra una Cicogna e l'altra" è meglio di "tra un Enrico Ruggeri e un Bossari"... povero Stan Lee!

    Ma di Herc ne vogliamo parlare? Con le strip da vaso greco?

    Agevolo anche se ne avrei fatto a meno...

    http://bit.ly/FRjdYA

    RispondiElimina
  31. A proposito Doc, capisco che stai glissando sull'Inter per ovvi motivi, ma mi stai glissando parecchioanchetroppo su Prometheus!

    E' uscito il trailer italiano e nemmeno un commentino? Nemmeno al fatto che sarà disponibile anche in 3D hihihih

    RispondiElimina
  32. ...Ed ecco il motivo per il quale la DC sta pensando ad un reboot. Space Punisher. Neanche nei cartoni animati trash degli anni '80.

    RispondiElimina
  33. MA NUUOOOOOOOOO!!!!!! Ms. Marvel no!
    Cioè il costume non mi dispiace neanche tanto visto che ricorda quello classico di Capitan Marvel, ma trasformare Carol Susan Jane Danvers nell'ennesimo Capitan Marvel no dai, che tutte le incarnazioni di Capitan Marvel dopo Mar-Vell hanno fatto pena e schifo, così mi rovinano in un colpo solo due personaggi...

    @LunSei: in pratica tutto il ciclo di Punisher Max scritto da Garth Ennis, in particolare ti consiglio le storie: "In Principio", "Mondo alla Rovescia", "Gli schiavisti" e, soprattutto, "La lunga e fredda notte".

    RispondiElimina
  34. Il Punitore nello spaz... MA DAI!!

    Che quando c'era LUI (Jim Shooter) 'ste cose non succedevano!!

    RispondiElimina
  35. Posso commentare solo così:

    http://i2.listal.com/image/3170297/500full.jpg

    RispondiElimina
  36. @lunsei:ti consiglio una vecchia storia del punitore, ambientata ai tempi del west, disegnata, se non sbaglio, da Buscema:A man called Frank.
    @Carlo V:vai tranquillo con la serie, prende quasi subito altri binari rispetto al fumetto.

    RispondiElimina
  37. @scott: Ottimo, mi hanno fatto crescere un hype talmente alto che speravo in una risposta del genere. Grazie mille per la delucidazione! :D

    RispondiElimina
  38. X-treme X-Men. Già solo per il nome è un'altra testata che non seguirò.

    PS. Ma solo a me il Punitore angelico fa venire in mente alla lontana Constantine (il film, non il fumetto)?

    RispondiElimina
  39. @Fra9001: io non credo, in tutta onestà, che un reboot sia la soluzione a cose zarre e stupide come il suddetto Punitore startrekko, cose che comunque esisteranno sempre, anche perchè c'è e sempre ci sarà un target di ragazzini o signori non proprio acutissimi che compra fumetti di supereroi esclusivamente per gasarsi con le mazzate, e penso che un tipo che uccide mafiosi nello spazio sia una specie di capolavoro del fumetto per questo di tipo di lettori. Peraltro, come dicevo prima, con un reboot non fai granchè: guarda l'universo Ultimate(è un reboot, anche se non sostitutivo della continuity classica, cosa, oltretutto, furba, che dopo un pòè caduto negli stessi difetti del MU classico, nonostante la qualità delle storie..

    RispondiElimina
  40. La dc niente? Tutta la guerra delle lanterne a partire da sinestro corps rulla a cannone.

    RispondiElimina
  41. Commenti interessanti, as usual.
    Per quello che può valere - il mio punto di vista su ebay è valutato come quel numero di Daredevil in cui si trucca a Thor per fare da esca e pescare Hyde ed il Cobra - concordo con chi nota che sia le nuove 52 ed oltre testate DC sia alcune cose come Space Castle di Tex siano un omaggio a certa forma, e sostanza in un tempo in cui la forma era sostanza, degli anni novanta.
    Lobdell, Capullo, Lee, Finch e Silvestri. Persino Liefeld che ha extreme tatuato dove tanti altri hanno il triplo sei.
    Erano anni in cui i comics vendevano bene quando non benissimo. Nostalgia canaglia delle Big Guns.
    Cosa vedremo in futuro ?
    Marvel vs DC ? Una combo del nuovo Venom e del solito Bane a capo del doppio dei Secret Six ? Il mondo è pronto per Dirty Dozen ?
    Io sì. Sperem.

    RispondiElimina
  42. Bel post Doc!! Eh... Si, lo Space Punisher fá davvero paura ;D

    Cmq occhio che la DC ha serie/saghe che spaccano i culi a striscie.

    Lanterna Verde, come dice poco sopra Mackbeth, ma anche Infinity Crisis, 52, Blackest Night, brightest day , l'Aquaman post-reboot, la serie JSA del dopo-Crisi Infinita.....come? Sono tutte scritte dalla stessa persona?? Vero, e quell'uomo è DIO ^_^

    Riguardo al reboot: è intrinseco nella storia DC fin da Crisi sulle Terre Inifinite, la saga che tira giù i nomi a tutte le saghe.

    Io non seguo + la Marvel da molti anni, e quindi parlo solo di quello che vedo da fuori (cioè poco e male) ma ormai mi sembra che molte saghe siano date solo dal far scontrare personaggi famosi. Vedi Civil War, Schism e ora l'imminente Avengers Vs X-men.
    ...in casa DC invece ti sciorinano saghe enormi e davvero complesse basate su personaggi secondari, come ad esempio 52 e Bhrightest Day, senza ricercare per forza lo scontrone assurdo acchiappa bimbiminkia.

    (che poi, i bimbiminkia eravamo noi 20 o 30 anni fà, a seconda della generazione ^_^)

    RispondiElimina
  43. Vabbè, acchiappa bimbiminkia... si tratta sempre di gente come Bendis,Fraction, Brubaker, Hickman(che mi pare sia nuovo, ma è bravissimo)... comunque è vero, c'è un pò la moda di far menare i gruppi, però ben venga se c'è anche la sostanza, come in CW(e che sostanza!)..poi, anche se Schism sicuramente conta, non è il megacrossover ultrapubbicizzato Marvel,è più una cosa solo Xmen, quindi alla fine di eventi annuali senza gruppi che si ammazzano a vicenda ce ne sono(House of M, Fear Itslef, Secret Invasion..)..anzi credo che Schism nasca dall'idea, vedremo se sarà buona o meno, di applicare il copione di CW agli Xmen, che ne erano rimastov perlopiù esclusi. Per quanto riguarda la DC, non metto in dubbio che ci siano stre bellissime, alcune le ho anche lette pur seguendo più Marvel, però dico solo che fra un reboot sospetto e una serie marginale idiota, mi sembra più grave il primo..

    RispondiElimina
  44. @Nandolone
    C'hai anche ragione tu...
    In ogni caso non so neanche perchè commento, dal momento che disprezzo abbastanza queste continuity alla Sentieri che i nostri fumettari preferiti usano produrre tra una graphic novel ed un altra.
    Vedi Neil Gaiman con Sandman.

    RispondiElimina
  45. @fra9001. Cosa centra gaiman e sandman?

    RispondiElimina
  46. Space Punisher?
    Mi scendere una lacrimuccia :D

    RispondiElimina
  47. @nandolone: guarda, come dicevo quelle saghe non le ho lette, parlavo quindi solo del loro tema portante che visto da fuori mi sembra abbastanza involuto. E di sicuro richiamo.

    Poi saranno sicuramente ottime saghe, non discuto. Io personalmente ho mollato la Marvel un annetto dopo House of M, una saga di una tristezza infinita (una sorta di scimmiottamento dell'Era di Apocalisse con 10 anni di ritardo e NULLA della sua voglia di stupire). Ma certo le auccessive possono benissimo essere ottime ^_^

    riguardo al reboot, ovviamente è una trovata per far soldi. Come ogni maxisaga, del resto, le belle e
    e le brutte.

    Va detto però che la DC si basa sui reboot fin dagli anni 50, quando si rinnovò con la sua versione Silver Age, in seguito diventata a dimensione di Terra 1.

    Ed è proseguita per reboot maggiori come Crisi sulle Terre Infinite e questo qui, derivante dalla mini Flashpoint, e per reboot minori come Zero Hour negli anni 90 e la STUPENDA Crisi Infinita del 2007.

    tra l'altro il cambiamento in se (finale di Flashpoint) è stato lasciato volutamente misterioso, quindi c'è spazio per una saga multidimensionale del DCU come le precedenti.

    Detto questo, molte serie post-reboot sono ottime, ed è questo che conta.

    ....e poi c'è la polemica sulla questione dei 5 anni che a me è sempre sembrata fuffa da forum, perchè quando leggevo Onslaught nel 1997 la nascita dei supereroi dell'universo Marvel era calcolata giusto a 5 anni prima.

    quindi in 5 anni Ciclope si era fidanzato, tornato solo dopo Fenice Nera, fidanzato, sposato, fuggito vergognosamente e risposato con Jean. Il tutto mentre gli X-men avevano una saga spaziale ogni 3 settimane o giu di lì.

    Quindi non vedo perchè in un tempo equivalente Batman non possa aver avuto 4 Robin....

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails