venerdì 23 dicembre 2011

137

Saturd... Friday night sondaggismo: il film da cui adorate farvi rompere le scatole ogni Natale

Il sondaggismo del sabato di questa settimana colpisce a tradimento oggi, dì venerdì, ché domani c'è una sorpresa e il 25 un'altra. Il tema questa volta è... dai, su, che avete capito [...]

Chiunque abbia avuto modo di trascorrere gli ultimi venti, trent'anni della sua vita sul pianeta Terra, lo sa. Sa che per capire se sia o meno la stagione natalizia basta guardare se i balconi di famiglie rispettabili siano improvvisamente saturi di lucine oscene e babbi natali appesi o, in alternativa, mettere su una rete Mediaset a caso e vedere se danno quei film. Quei film lì, quelli che sono pronti in archivio per la stagione. Ogni anno. Tutti gli anni. Quei film dal contenuto squisitamente naSalizio come Una Poltrona per Due, Mamma ho Perso l'Aereo, lo stramaledetto Miracolo sulla 34a Strada, Willy Wonka, ma anche le produzioni televisive pezzenti da riciclare a tradimento. Le temibili ventordici serie complete di Fantaghirò. 
1976: Disney, vatti a nascondere
Oppure, e qui veniva il bello, i film d'animazione. I film di Asterix e Lucky Luke, Bruno Bozzetto, Robin Hood e anche qualche lungometraggio nipponico di straforo. Ché col Natale c'entravano spesso quanto un carciofo da pucciare nel latte a colazione, ma ti facevano facile palinsesto e, ormai, tradizione, classico, lacrime napulitante. Perciò voti senza indugio alcuno per Le 12 fatiche di Asterix. Uno di quei pochi film che - assieme ai primi due Fantozzi - saresti in grado di rivedere millemila volte, con gli occhi sbarrati come Alexander DeLarge, senza stancarti mai. Esilarante, ricco di trovate, vagamente lisergico (il samba delle Sacerdotesse dell'isola del piacere!). E poi l'arbitro Caius Pupus era troppo tuo zio Gigi. Onesto.
Vi è venuta voglia di rivederlo per la ventordicesima volta, vero? Beh, provate a fare un po' di zapping tra domani e Santo Stefano. Alla peggio lo trovate tutto sul tubo. Ma prima c'è da assolvere il vostro dovere. Qual è il vostro film rompipalle preferito che ogni Natale, proprio ogni? Un solo titolo, un perché, gli inscusabili fan di Fantaghirò possono consegnare la loro tessera da antristi all'uscita, grazie.

(ah, non partiamo in anticipo con gli auguri ché ti dà fastidio, per cortesia. Domani. Domani con la sorpresa)



137 commenti:

  1. Una poltrona per due assolutamente.

    RispondiElimina
  2. Quoto Dave, "Una poltrona per due" vinve a mani basse.

    In alternativa ci si buttano dentro anche i primi due Die Hard.

    RispondiElimina
  3. Sebbene siano 15 anni che non accendo più la tv (salvo Torri Gemelle, elezioni e sceneggiato sul Grande Torino), non posso fare a meno di citarti:
    "Perciò voti senza indugio alcuno per Le 12 fatiche di Asterix."

    Lo sto rivedendo adesso con mia figlia (naturalmente in divx) e lo so ancora a memoria talmente tante volte l'ho visto e rivisto quando ero piccolo!

    RispondiElimina
  4. 'Il castello di Cagliostro'.
    Ricordo che mi rifugiavo nella mia stanzetta chiudendo le comunicazioni con tutto il parentame per godermi quell'avventura.
    Recuperato ora in DVD, non ho ancora avuto il coraggio di riguardarlo...

    RispondiElimina
  5. Io voto per "Edward mani di forbice", che ho visto passare almeno un paio di volte in suddetta data.
    Che è un Burton carino, ma soprattutto è uno di quei film (insieme a Matrix) che non riesco mai a vedere per intero tutto di seguito.

    RispondiElimina
  6. Andrò sul banale, ma oramai a casa mia non è Natale finche non ho visto Nightmare Before Christmas.

    RispondiElimina
  7. Come @Crash_pgl, voto anch'io per "Nightmare before Christmas", fermo restando che "le 12 fatiche di Asterix" meriterebbe un Oscar solo per la parte della casa che rende folli.. "C'è gente che lavora qui..." XD

    RispondiElimina
  8. "Il Canto di Natale di Topolino", ero così in fissa da ragazzino che andai a vedere "Il Libro della Giungla" al cinema solo perchè prima trasmettevano il mediometraggio in questione..

    RispondiElimina
  9. Non è natale senza la classica visione annuale de "Una Poltrona per Due".

    RispondiElimina
  10. Dato che ho una certa erà e voglio tirarmela un po' direi:
    La vita è una cosa meravigliosa di Frank Capra (non quello dei Vanzina).

    RispondiElimina
  11. Assolutamente "Babbo Bastardo", anche perchè ogni anno mi addormento prima di capire se è davvero carogna.

    RispondiElimina
  12. S.O.S. Fantasmi, con Bill Murray, che per gran parte del film è un delizioso, terribile bastardo da antologia.
    Il punto è, che ora, ho una gran voglia di vedermi Le 12 fatiche di Asterix e Una Poltrona per due...

    RispondiElimina
  13. "Una poltrona per due" e se non avete risposto così anche voi altri...complimenti avete ucciso il Natale

    RispondiElimina
  14. Non c'è speranza non sia Nasale senza una poltrona per due, anche se se la gioca alla pari con la versione del "Canto di Natale" con Murray (da noi SOS fantasmi....bah)

    RispondiElimina
  15. The cryptkeeper23 dicembre 2011 08:59

    "Le 12 fatiche di Asterix" in effetti sono un gran bel film, anche se Caius Pupus al mio zio Gigi non c'assomiglia per niente.
    Anche perché sembra incredibile ma "Una poltrona per due" non sono ancora riuscito a vederlo.
    Ps: Doc nessun post spoilerante sulle cronache; sto donando i miei soldi alla Mondadori (mio fratello purtroppo non sa leggere in inglese)quindi,capisci..!

    RispondiElimina
  16. qualsiasi film purché non di Tim Burton mi parrebbe già una risposta accettabile nonché doverosa. Dire Una Poltrona Per Due ma mi fa sentire troppo "Metodo Lodovico" (il famoso trattamento Mediaset), quindi opto per il Grinch.

    RispondiElimina
  17. Nababbo mi ha anticipato, comunque vado anche io su "S.O.S. Fantasmi".

    RispondiElimina
  18. Sono molto combattuto tra i già citati Una poltrona per 2 ed SOS Fantasmi... A questo punto vado con quello che ho visto più volte: Una Poltrona per Due. È decisamente il film che mi hanno propinato più volte, ma lo vedo sempre con piacere!

    Le 12 fatiche invece non riesco ad associarlo al natale in quanto era il primo VHS che mi regalarono quando comprammo un videoregistratore. Ed oltre ad essere il primo è stato anche l'unico per un bel pezzo. Quindi me lo sono rivisto a ripetizione un po' in tutte le stagioni!
    Penso che a un certo punto lo potevo recitare a memoria... Ora un po' meno. Andrò a rivedermelo va! :)

    RispondiElimina
  19. Devo dire che Una Poltrona per Due è praticamente un'istituzione, Le 12 fatiche di Asterix è un capolavoro e Nightmare before Christmas è un cult per cui la scelta definitiva è ardua, ma poi se penso che Una Poltrona per Due l'ho visto più o meno ogni volta che lo trasmettevano a Natale allora rimane l'unica risposta definitiva al sondaggismo!!
    Devo purtroppo confessare che avendo una sorella di parecchi anni più piccola mi sono dovuto sparare qualche puntata di Fantaghirò, che poi dopotutto c'era sempre una strega pheeega!! A proposito Doc. se mai dovessi passare per il Carrefour di Assago qui a Milano, recati urgentemente al negozio Piazza Italia xchè ieri ci ho trovato la commessa sosia di Oliviona Wilde solo che c'ha i capelli a caschetto!!

    RispondiElimina
  20. Assolutamente Il Flauto a sei Puffi!
    (Che però temo non diano più da ormai un bel po' di anni... :-| )

    RispondiElimina
  21. Concordo su "Il flauto a sei puffi".
    Un capolavoro che faceva molto Natale. Domani. come sempre, me lo riguarderò in videocassetta con mia moglie (che al terzo Natale che lo rivediamo si deve essere anche un po' rotta le scatole).

    RispondiElimina
  22. Die Hard( trappola di cristallo), senza ombra di dubbio la miglior pellicola natalizia di ogni tempo.

    RispondiElimina
  23. UN A Christmas Carol vecchissimo in bianco e nero che vidi da bambino... mi piacque un sacco.

    Non so assolutamente il nome e l'anno, ma va bene così! :)

    RispondiElimina
  24. Una poltrona per due.
    ma solo perché la versione con Murray di canto di Natale lo fanno meno, sarebbe stato il vincitore naturale-

    RispondiElimina
  25. Una poltrona per due, ma non perché mi piaccia da morire (in qual caso avrei votato il canto di natale di topolino), ma perché è l'unico che ogni anno lo schiaffano puntualissimo come le tasse! Solo quest'anno lo fanno sgarrare e lo buttano il 23...

    RispondiElimina
  26. Beh, anch'io mi accodo con chi ha detto "S.O.S. Fantasmi" (quando seppi che il titolo originale era "Scrooged", sono morto dalle risate, e un film che ti fa ridere anche con il titolo lo devi rispettare), ma il problema è che adoro Bill Murray, quindi è facile-facile votare per lui. Però è anche vero che il film in sè è davvero grande.

    RispondiElimina
  27. Quoto in toto Baron Karza,dalla A alla Z.

    > IL FLAUTO A 6 PUFFI < e' molto piu' che genuino momento emozione!
    Ma rivisto qualche tempo fa mi ha tolto tanta magggia sbarba...

    RispondiElimina
  28. blues brotthers (anche se forse lo fanno più a capodanno)

    RispondiElimina
  29. "Batman - il ritorno" perchè mi ci portò mio padre sotto le feste e quando dopo il film andammo a vedere l'albero di San Pietro io ero convintissima che fosse quello del film.

    RispondiElimina
  30. Non c'è gara!!! "Una poltrona per due" senza alcun dubbio!!!

    Volevo comunque accodarmi agli elogi per "Le 12 fatiche di Asterix" che è veramente BELLISSIMO!

    RispondiElimina
  31. Visto che la giornata è lunga, io ce li metterei tutti, ci vorrebbe il listone con gli orari tipo palinsesto del giorno di Natale.

    La scelta dell'Unico Titolo Nasalizio è difficilissima, quindi usciamo la palla 8 dal cassetto, scuotiamo fortissimamente ed esce... le 12 fatiche di Asterix. Aggiudisecchio.


    P.S.: Fantaghirò ha traumatizzato anche te ? Ci vorrebbe un post apposta per parlarne in gruppo tipo Alcolisti Anonimi.

    P.P.S: ctrl+c ctrl+v. Blogger, non mi freghi più !

    RispondiElimina
  32. Asterix e Cleopatra!
    Il cartoon ovviamente, non l'obbrobrio con Depardieu e Clavier.

    Anche se i capoccioni di La7 si dimenticano di metterlo ultimamente durante le feste...in caso c'è sempre Una poltrona per due!

    RispondiElimina
  33. outsider: 7 spose per 7 fratelli

    ma tra i citati BABBOBASTARDO

    RispondiElimina
  34. Non ho un film natalizio, perché ce l'ha la mia lei: "Natale in casa Muppet"... carino eh... ma OGNI anno!... Dopo dodici anni sono riuscito ad evitarlo per la prima volta solo l'anno scorso, proponendo l'ultima versione del racconto di Dickens di Zemekis.

    Di mio direi "Il lago dei cigni", l'anime del '81. Una rete locale dalle mie parti lo trasmetteva ogni pomeriggio del 25 negli anni 80 (o magari lo hanno trasmesso solo un paio di volte, ma nel ricordo la sua presenxza si è dilatata).

    RispondiElimina
  35. Brian di Nazareth

    Always look at the bright side of life....

    RispondiElimina
  36. Una Poltrona per Due senza il minimo dubbio. Le 12 fatiche di Asterix mi è sempre piaciuto ma quando penso al galletto in questione mi viene in mente Asterix e Cleopatra con la canzone sul leone: "Il Leone di Cleopatra ha la voce da tenor... canta meglio di Sinatra e non sofre il rafredor" (cantata con accento da indigeno africano che non pronuncia le doppie).
    Vedi filmato sul tubo dal minuto 6 circa: http://www.youtube.com/watch?v=ARuTrVlGMmI&feature=related

    RispondiElimina
  37. Clamorosa (solo per me) scoperta e contrordine: il film che più lego ai natali infantili degli 80 non è come credevo "Il lago dei cigni", ma un altro anime giapponese: "Il gatto con gli stivali" del 1969. In tutti questi anni mi ha ingannato la presenza in entrambi di un orco, ma ho appena visto i trailer su youtube e ho identificato chiaramente il secondo.

    RispondiElimina
  38. SOLO ODIO per Tim Allen. Prego che quest'anno niente Tim Allen. Amo il Natale in ogni sua sfumatura nei sorrisi dei piccoli Culkin e nelle gote dei giovani Aykroyd ma Tim Allen, dio mio, NO. ("Santa Clause" e i due sequelz)

    Tra le piacevoli rispolverate di palinsesto per me: "Grinch", "Canto di Natale di Topolino" per accogliere in cuore un po' di commovente miseria, Bill Murray del "Groundhoug Day" o in ogni altra salsa.

    RispondiElimina
  39. L'ho votato pure nel sondaggione della colonna sonora, quindi non posso che riconfermare "Il Piccolo Lord". So bad it's so good :)

    RispondiElimina
  40. The Blues Brothers, che negli anni '90 e nei primi anni 2000 (non so adesso) davano sempre nella notte della vigilia.

    RispondiElimina
  41. Una poltrona per due 4eva.
    Bellissimo,e' il natale.
    A seguire Canto di natale di Topolino, che ha un Pippo versione fantasma che vale il prezzo del biglietto.

    Nightmare before Chirstmas,non mi dice nulla, bello, ma nulla di particolare.

    Infine Asterix e le 12 fatiche, lo odio.O meglio, lo riesco a guardare fino alla parte in cui devono dormire in mezzo a campo con i fantasmi che passano, poi (non mi ricordo perche') inizia darmi un fastidio assurdo.Boh.

    RispondiElimina
  42. Rock-a-Doodle! Che domande! Don Bluth al meglio del suo meglio ed un gallo Elvis, cosa si può volere di più? Di solito era la mattina di NaSale, ormai non ne ho più idea, però lo riguardo in dvd ad ogni vigilia piangendo lagrime napulitante e sentendo il divano sempre più piccolo.

    RispondiElimina
  43. A me lo spirito natalizio lo hanno sempre trasmesso più i film d'animazione ( anche se non a tema natalizio) che i film dal vero ambientati il giorno della nascita di Gesù.
    Questo perchè i film d'animazione li facevano sempre una o due volte l'anno , durante il periodo di Natale o di Pasqua e per il resto dell' anno ciccia.
    Oggi, nell' epoca di You Tube e torrent certi film te li vedi quando e come vuoi, e quindi anche dalle tv è quasi sparito questo rituale annuario.
    Personalmente, pur amando il già Asterix e possedendo il dvd riginale, non posso non pensare a quando sulle reti locali vedevo i film classici della Toei come il gatto con gli stivali, 20.000 leghe sotto i mari, gli allegri irati dell' isola del tesoro, il lago dei cigni ecc...
    O quei cartoni di Hanna e Barbera che erano le trasposizioni di classici della letteratura americana tipo i racconti di Washington Irving o Sherlock Holmes.
    Qualcuno se li ricorda?

    RispondiElimina
  44. "l'avventura degli Ewoks" film che ha accompagnato la mia infanzia (che volevo sempre vedere, ma che alla fine non guardavo mai tutto perchè durante la serata mi perdevo via a giocare con i cugini)

    RispondiElimina
  45. Una Poltrona Per Due.
    Lo conosco a memoria, come il mio codice fiscale!
    E ti quoto quando parli dello "stramaledettissimo miracolo sulla 34esima strada"! Non si può vedere ogni anno, che palle!

    Un film carino che danno raramente invece è Miracolo sull'8ava strada... con i due vecchiacci di Cocoon e le miniastronavi aliene!

    RispondiElimina
  46. Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato (quello vecchio, mica quello di Burton...)

    RispondiElimina
  47. Anche se sono molti anni che non lo passano più,direi Il Mago Di Oz,immancabile quando ero piccolissima.La Storia Fantastica è un altro caposaldo natalizio dell'infanzia.

    RispondiElimina
  48. ah ecco, nessuna comunque cita "La vera storia di Babbo Natale", credo di ricordare ancora quando ne lessi la recensione su un vecchio numero di Topolino. Non sarà il massimo ma una citazione la merita dai!

    RispondiElimina
  49. "Una Poltrona per Due" FTW.

    L'anno scorso l'ho pure noleggiato perchè con il digitale terrestre non si beccava Mediaset.

    Poi mi girano che quest'anno è stato anticipato di un giorno.

    Segue a ruotino "Il Canto di Natale di Topolino" che riesce sempre a farmi sbrilluccicare gli occhi.

    RispondiElimina
  50. Vince Una poltrona per due, il film che ci ha insegnato tutto dei meccanismi di Wall Street e di quanto sia piacevole dire: "Bello anno a voi".
    Staccato di poco, al secondo posto c'è ancora John Landis con i Blues Brothers, trasmessi fissi a Santo Stefano.

    RispondiElimina
  51. "Canto di Natale di Topolino" trasmesso negli anni credo su tutti i canali RAI e soprattutto a tutte le ore... bellissimo.

    RispondiElimina
  52. AH! Doc, di questo:

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=XIPlqEcfyhg#!

    che mi dici?

    RispondiElimina
  53. Le 12 fatiche di Asterix lo adoro, ma se devo scegliere un film natalizio, non ho dubbi su Dumbo. Lacrime napulitane assicurate (e anche il momento assolutamente lisergico della danza degli elefantini rosa)

    RispondiElimina
  54. strano che non sia ancora uscito Ladyhawke, che passano sempre verso il 26 su Italia1 e penso di aver visto almeno venti volte.

    http://www.youtube.com/watch?v=5Ot4N0kg7zQ

    RispondiElimina
  55. I corti di Wallace & Gromit! Che belli! (non ho letto i commenti sopra, ma la funzione trova mi dice che sono il primo). Che poi quando uscì il film mi atteggiavo a esperto con gli amici.

    Alla grande i cartoni di Asterix, ma io quand'ero cinén ci avevo le cassette e le consumavo. Era natale tutto l'anno.

    Ho un ricordo ambiguo di fiction tipo Fantaghirò e Desideria, che non mi dispiacevano, ma che oggi non riguarderei.

    RispondiElimina
  56. Asterix l'ho sempre adorato, specialmente "Asterix e Cleopatra", ma il mio film natalizio per eccellenza, quello che aspettavo di vedere ansiosamente da piccolo, era Willy Wonka.
    Ovviamente il Wonka di Gene Wilder, non quello deprimente del pur bravo Johnny Depp.

    RispondiElimina
  57. una poltrona per due, ovviamente! ^_^

    RispondiElimina
  58. Uuuh con Asterix mi sfondi una porta aperta, ma non so perché non lo associo al Natale. Il mio film nasalizio made in mediaset doc è sicuramente "una poltrona per due"... anche perché sotto natale lo danno tipo a reti unificate.
    Uscendo dal mainstream, lo smartellamento preferito di mio padre durante tutta la mia infanzia (ma se fosse per lui costringerebbe tutta la famiglia a rivederlo anche adesso, che grazie al cielo la videocassetta piratissima si è ormai consumata) era (è) questo: http://it.wikipedia.org/wiki/Papà_Natale_e_i_due_orsetti
    ...e il titolo già dice tutto

    RispondiElimina
  59. Beh, il mio film di Natale e' GHOSTBUSTERS II. E anche SANTA'S SLAY con un bressler che fa Babbo Natale.

    RispondiElimina
  60. Poco fa ho detto Nightmare Before Christmas, ma oltre quello ho dimenticato, il mio film preferito in assoluto: Edward Mani di Forbice.

    RispondiElimina
  61. Mamma ho perso l'aereo e tutti i suoi seguiti. A no aspetta, te intendevi dire il film di natale che riguarderei all'infinito. Allora è facile, nessuno!

    RispondiElimina
  62. Gremlins! Natale senza Gizmo, non è natale!
    Molti anni fa il film di natale era La Storia di Babbo Natale (http://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=24032), ora, ormai, è una rarità!

    RispondiElimina
  63. assolutamente fantaghirò, quand'ero piccolo durante le vacanze di natale mi mettevo la tv in camera apposta per vederlo appena sveglio.

    RispondiElimina
  64. Batman Returns!Ogni tanto lo danno in sto periodo la domenica pomeriggio su Italia 1

    RispondiElimina
  65. Batman Returns!Ogni tanto lo danno in sto periodo la domenica pomeriggio su Italia 1

    RispondiElimina
  66. "Una poltrana per due"

    Altrimenti anche "La febbre dell'oro" di Chaplin.

    RispondiElimina
  67. Assolutamente "Pomi d'ottone e manici di scopa", solo a dire il nome mi viene il sapore di pandoro. Non ce l'avevo in cassetta e potevo vederlo solo durante il passaggio televisivo natalizio ^^

    RispondiElimina
  68. "Le 12 fatiche di Asterix". Altri fra i citati sono magari più belli o "natalizi", ma questo è l'unico che riguarderei più e più volte...

    RispondiElimina
  69. Una poltrona per due. Non si discute.

    RispondiElimina
  70. Ma il mitico "Una promessa è una Promessa" con Arnlodo dove lo mettiamo?


    Ps: Asterix e e 12 fatiche è il più bello di sempre. La scena dell'incantatore, o del cuoco degi dei..

    RispondiElimina
  71. Io ho tre voti da dare, avendo tre personalità (schizofrenia portami via)...
    Voto elegante: Una poltrona per due (Eddie e Dan... che altro?)
    Voto tamarro: Vacanze di Natale (il primo quello indimenticabile del 1983 - che musiche poi...)
    Voto nerd: Die Hard - Trappola di Cristallo (beh, è ambientato a Natale, no? ci sono i mitra, no? e allora è bello...)

    Buon N4T4L3 Antristi...

    RispondiElimina
  72. Invito a cena con delitto e
    Signori il delitto è servito!

    Erano forse più da capodanno, ma ogni anno almeno uno dei due veniva trasmesso

    mosk

    RispondiElimina
  73. Una poltrona per due...non c'è storia. Segue a ruota Frankenstein junior e The Blues Brothers.

    RispondiElimina
  74. Una poltrona per due....
    Che nonostanta ogni anno dici "ennòmobastaperò, ma sempre gli stessi film" ti ritrovi a sorridere come un beota vedendo quel peones di eddy murphy....

    RispondiElimina
  75. Ho come idea che vincerà Una poltrona per due.

    RispondiElimina
  76. eheh Doc,fa più natale Una poltrona per due che quel panzone barbuto vestito da lattina di coca cola.....

    RispondiElimina
  77. Mi spiace ma devo scindere i film dai cartoni.
    Live action movie, una poltrona per 2 senza dubbio, non è Natale se non ti vedi Billy Ray e Luis (e Ophelia of course).
    Sezione Cartoon Movie, le 12 fatiche di Asterix. Geniale è l' unica parola che gli si addice.
    Mi ricordo oltre 20 anni fa quando Italia 1 ti sparava durante le feste tutti i film di Asterix (prima che La7 si prendesse i diritti), tutti quelli di Lucky Luke e tutti i film di Bozzetto, un indigestione per il mio videoregistratore...

    RispondiElimina
  78. Dèeeeeeeeee, non c'è scozzo! I film Nasalizii sono tutti belli in quanto tali, ma Una Poltrona per Due vince senza nemmeno riscaldamento. Sena levarsi neanche la giacca a vento, guarda.

    P.S. chiedo venia al Doc per gli auguri anticipati nell'altro post, è che mi faccio prendere dall'entusiasmo!

    RispondiElimina
  79. La tetralogia di alien che danno su rete 4 durante le vacanze *.*

    RispondiElimina
  80. Io detesto per principio tutto ciò che è francese e francofono. Vedere un cartoon che fino alla nausea propone sempre le solite gag infarcite di viscido campanilismo nazionalista sia così tanto apprezzato anche da queste parti mi fa quasi abbandonare del tutto la mia già precaria simpatia per il natale.

    Di film americani non ne parliamo, perchè stiamo su una lunghezza d'onda molto simile.

    Se proprio devo accendere la TV a natale, mi piacere ritrovare West and Soda. Altrimenti pazienza, mi vedo Rai4 che farà sicuramente qualche anime special per le feste. A pensarci bene, no, non ho un film di natale preferito.

    RispondiElimina
  81. Ho vinto la Lotteria di Capodanno!!


    (Doc, auguri e ci leggiamo dopo Natale)

    p.s. blogger non mi fa commentare. Mi odia ormai è ufficiale...

    RispondiElimina
  82. Una poltrona per due è inevitabile..Ma io ci metto dentro anche S.O.S. Fantasmi con Bill Murray (anche se ultimamente non penso lo abbiano riproposto)

    RispondiElimina
  83. Conan il barbaro, o Una tomba per le lucciole. La sera della vigilia, davanti alle centomila portate da devastare, che la vita è breve ed è meglio morire a tavola piuttosto che su una stazione spaziale orbitante al largo della nube di Oort.
    Comunque non saprei, 25-30 anni fa davano i film dei Puffi e quelli di Asterix (più di uno); poi, ho perso il filo. Una poltrona per due, mai visto, me lo perderò anche stasera.
    I primi due Fantozzi, generalmente, li danno il pomeriggio del 31.

    RispondiElimina
  84. Grande Cameroun... "Uno poltrona per due" assolutamente e subito dopo "S.O.S. Fantasmi" e "Ricomincio da capo" guarda caso in tutti c'è l'immenso Bill Murray!

    Ma una "Poltrona per due" è epico, da ricordarsi le battute a memoria!

    RispondiElimina
  85. Noooo, ma nessuno ha ancora votato per "Mamma ho perso l'aereo"???
    E' un classicissimo, sia il primo sia il secondo!!!

    Tra gli altri citati poco ricordo Ghostbusters 2, La spada nella Roccia e Miracolo sulla 13230989243sima strada.

    Blues brothers negli ultimi anni lo davano sempre dopo natale, spesso il 31 sera su rete 4.

    Ovviamente le cagate stile Grinch e qualsiasi cosa riguardante babbi natale vari vanno bruciate insieme ai film di De Sica: il film di natale dev'essere di qualità.

    RispondiElimina
  86. Assolutissimamente Asterix!!!
    TUTTI!

    Ma le 12 Fatiche ovviamente primeggia!

    Un Poltrona Per 2 l'ho visto sì millemila volte ma lo trasmettevano anche fuori dalle feste natalizie. Mentre Asterix c'era SOLO a Natale! Aspettavo tutto l'anno per poterlo vedere!

    (e ora in 2 secondi lo trovi sul Tubo. Tsk... C'hanno la vita facile i giovani d'oggi...)

    PS: aggiungerei anche la Storia Infinita!

    RispondiElimina
  87. Asterix anche per me, ma "Asterix e Cleopatra". Forse le 12 fatiche è migliore ma io associo di più quello di "Il leone di Cleopatra".

    Fondiamo un gruppo FB per protestare che Una poltrona per Due quest'anno è la sera prima? Male Mediaset, male!

    RispondiElimina
  88. mi farei volentieri prendere a schiaffi da "Il Canto di Natale di Topolino", ma il mio preferito rimane "Mamma Ho Perso L'Aereo".

    RispondiElimina
  89. Per quanto mi riguarda il ballottaggio è tra "Una Poltrona per due" e "SOS Fantasmi"....ci sarebbe anche un vecchio video "amatorialescassamaroni" di mio zio che puntualmente tira fuori ogni Natale, ma naturalmente è fuori concorso....

    RispondiElimina
  90. E io che credevo di essere l'unico che ogni anno si guardava il mitico Scrooged-SOS Fantasmi! Voto ovviamente questo bastardo ed insieme commovente film nasalizio! ^_^

    RispondiElimina
  91. Chiaramente La spada nella roccia, di svariate lunghezze il best disney movie evah.

    RispondiElimina
  92. PS: grazie al link del Dottore, mi sono appena rivisto TUTTO il film di Asterix!

    E' bellerrimo! Nonostante lo abbia visto una marea di volte, mi sono piegato in due diverse volte! :-D

    RispondiElimina
  93. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  94. Una poltrona per due senza listone.

    E siccome il voto l'ho dato parte il listone xD
    La Storia Infinita, primissimo film al cinema di cui ho ricordo. E mi ci hanno portato con l'inganno dopo il pranzo natalizio con tutto il parentame: "Andiamo al cinema a vedere i robot, c'è Goldréic"... Bastardi, illudere così un bambino cresciuto a pane e Go Nagai...
    Poi, ricordo male io, o Natale vuol dire anche la prima seconda trilogia di Star Wars? Si, insomma, Luke e compagnia...
    E poi si, Natale è pure Ghostbuster, Batman (che, ribadisco, esistono solo quelli di Tim, prima di Nolan), Semola e Merlino Disneyani e il primo Gremlins.
    E Miracolo sull'8a strada, che se non ricordo male mi pare che l'ho votato pure come miglior film fantascenzio, da queste parti.

    Asterix, mi dispiace, ma proprio no. Che nonostante a Natale sia sempre li, dalla Francia solo due cose sono uscite di buono: Leon e Amelie. E un'altra che ora non mi ricordo. Il resto è fuffa.

    RispondiElimina
  95. Ho toppato la citazione... voleva essere "e una terza che adesso non mi viene in mente" :P

    Ma comunque il resto della Francia è fuffa.

    RispondiElimina
  96. Mi unisco alla massa con una Poltrona per due e odio, fortissimamente odio per Mediaset che me lo ha trasmesso il 23 facendomelo perdere T__T!!!

    RispondiElimina
  97. Una poltrona per 2, il Canto di Natale di Topolin, ma soprattutto... FANKENSTEIN JUNIOR SEMPRE INTORNO A CAPODANNOOOOOOOOO :-DDDDDD

    RispondiElimina
  98. @omoragno... dimentichi oltre a Léon ed Amelie anche il divertentissimo Wasabi e la serie TAXXI (per me grandiosa action comedy) il resto è "mérde"...

    RispondiElimina
  99. Non riesco a trovare il mio post, comunque c'era scritto che votatvo una poltrona per 2

    RispondiElimina
  100. Ricordiamoci che Asterix e Lucky Luke sono belgi, no francesi... E sempre belga era pejo. Il flauto a 6 puffi! Sono secoli che non lo trasmettono... Senno' vince lui a mani basse e senza manco fare stretching!

    RispondiElimina
  101. ok, qualcuno mi brucerebbe "la cagata del Grinch" (insieme ai film di De Sica), a pellicola incenerita dunque mi dovrei scegliere un altro titolo natalizio: Lager SSadis Kastrat Kommandatur potrebbe andare forse?

    RispondiElimina
  102. Dimenticavo, non so se lo trasmettano, ma ovviamente un film che mi ricorda molto il natale (anche se già da più grandino) è proprio Vacanze di Natale del 1983.
    E in particolare la canzone Moonlight Shadow di Oldfield!

    RispondiElimina
  103. assolutamente una poltrona per due...il natale che ho capito come facevamo a fregare i mortimer(??)è stato il migliore di sempre

    RispondiElimina
  104. Sapevo già cosa votare appena letto il titolo, ma la tessera di antrista non la voglio riconsegnare, quindi mi tocca ripiegare su qualcos'altro.
    Facciamo che vado sul sicuro con l'immortale Mamma ho perso l'aereo e non se ne parli più.

    RispondiElimina
  105. Una poltrona per due, ovvio, che tra l'altro hanno dato ieri sera e ho puntualmente guardato.

    RispondiElimina
  106. Una domanda: da quand'e' che hanno iniziato a dare "Una poltrona per due"?
    Da inizio anni '90?

    RispondiElimina
  107. La cosa migliore mai prodotta dai francesi è Sophie Marceau.
    Non scherziamo.

    RispondiElimina
  108. @Adriano: occhio che Asterix non è belga, è proprio francese!
    Comunque concordo, Sophie Marceau è il maggior contributo che la Francia abbia mai dato al mondo!
    E buon Natale a tutti (anzi, tanti auguri al consigliere delegato)

    RispondiElimina
  109. Andrey Rublyov di Tarkovsky...
    No beh, "SOS fantasmi" dai.

    RispondiElimina
  110. Grave dimenticanza: "Un Natale Esplosivo" (o "National Lampoon's Christmas Vacation"). La famiglia Griswold all'ennesima potenza.

    Purtroppo non si vede più in giro.

    RispondiElimina
  111. Anche se è relativamente recente,vince assolutamente il grinch.

    RispondiElimina
  112. Babbo bastardo vale?

    RispondiElimina
  113. Io voto i vari Asterix, anche se è da parecchio che non li rivedo. "Il leone di Cleopatra ha una voce da tenor, canta meglio di Sinatra e non soffre il raffreddor". Poi tra i natalizi, al posto di "Una poltrona per due" citerei il quasi omonimo "Un biglietto in due" con Steve Martin e il compianto John Candy

    RispondiElimina
  114. Piccola rettifica: "Un biglietto in due" riguarda il giorno del ringraziamento e non il Natale, ho visto adesso. Comunque c'è la neve e allora facciamo finta che vada bene XD

    RispondiElimina
  115. Il mio voto va a Navigator, che con l'idea del ragazzetto che cade nel fosso, si sveglia e invece di essere senza un rene, si ritrova coi genitori e il fratello vent'anni più vecchi mentre lui è rimasto tale e quale mi inquietava non poco, e mi inquieta tutt'ora.
    Peraltro l'han dato credo due giorni fa su La7, o su un canale digitale a caso tra i millemila comparsi.
    Ottantissimo Navigator, e per questo merita tutta la mia stima, e poi giostra dallo sci-fi vagamente ansiogeno alla minchiatona per teenagers con grande non-chalance.

    Il voto non richiesto va invece ad Howard e il Destino del Mondo.

    Buon Natale a tutti gli antristi!

    RispondiElimina
  116. http://youtu.be/5uAv1cjbJWw
    E Buon Natale a tutti!

    RispondiElimina
  117. assolutamente Edward Mani di forbice, senza sè e senza ma

    RispondiElimina
  118. @King Diamond: ma se il film è pieno di tizi vestiti col costume di Babbo Natale, tipo la scena in cui Akroyd s'infila un salmone intero sotto l'ascella, e poi se lo mangia nell'autobus.

    RispondiElimina
  119. @Hytok: nel film che dico io non c'è Akroyd

    io parlo di questo: http://www.youtube.com/watch?v=kkeeofcR5A0

    RispondiElimina
  120. @King Diamond: sorry, ho letto velocemente.

    RispondiElimina
  121. Ho vinto la lotteria di capodanno!
    Quella di Paolo villaggio!

    RispondiElimina
  122. @king diamond: sto sentendo abigail giusto adesso

    RispondiElimina
  123. @ordog
    Grandmaaaaaaaaaaaaa welcome hooome

    RispondiElimina
  124. "Grandma welcome home" non è su "Abigail" bensì su ""Them"" ;)

    Buon Natale a chi ama quelle sonorità a noi tanto care XD

    RispondiElimina
  125. @King Diamond hai ragione, volevo fare il figo con una cosa che ricordo poco :-)
    Il 33 di Them però ce l'ho ancora lì, praticamente nuovo.

    RispondiElimina
  126. devo "purtroppo" quotare il doc... le 12 fatiche di asterix senza dubbio

    RispondiElimina
  127. Die Harder, quello con Franco Nero e la neve!

    Cordialità

    Attila

    RispondiElimina
  128. Dunque per presenza nel periodo natalizio "una poltrona per due" vince a man bassa. Da masochista ho cercato negli annali negli ultimi 12 anni non è mai mancato nel periodo compreso tra il 23 e 6 gennaio al contrario di altri.
    Altri sono pure squisitamente natalizi ma non hanno la stessa costanza. Se devo scegliere con il cuore Asterix è decisamente il non plusultra.
    Coppa Volpi allo straordinario flauto a 6 puffi.

    RispondiElimina
  129. mi porto in avanti sul sondaggio per il natale 2012:Festa in casa muppets! quando Scrooge rivive il momento in cui è stato abbandonato dalla fidanzata in quanto avido stronzo piango tutte le volte, gettando alle ortiche la mia immagine di duro bassista carismatico!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails