martedì 22 novembre 2011

10

Trabzonspor - Inter, 1-1: pareggiando la trebisonda

Trabzon, la città del Trabzonspor, in italiano è Trebisonda. Quella che di solito si perde, ma stasera bastava pareggiarla per assicurarsi con una giornata d'anticipo la vittoria del girone [...]
Tutta l'esplosiva potenza di Alvarez sul gol dell'uno a zero
Perché lento è lento, 'mmazza se è lento, però questo Alvarez, questo Alvaro Vitalez d'Argentina il piede ce l'ha sufficientemente buono da proporre e concludere di piattone al 17°un uno-due con Milito. Solo che i turchi non ci stanno, e mentre Nagatomo sbaglia tutto lo sbagliabile, pareggiano con un tiro beffardo di Altintop, il giocatore con la faccia da ricercato dell'Interpol. Qualche azione di qua, colpi di là, cos'accadrà, cos'accadrà? Una ceppa, ché il primo tempo si chiude sull'uno a uno.

I turchi, legatissimi alla tradizione, si chiudono subito nel proprio spogliatoio a fumare e bere come i loro connazionali. Cambi canale, vedi il replay del gol segnato di là da Balotelli con una maglia rossonera addosso, ti fa bruttissimo, ricambi canale.
Nel secondo tempo un po' i turchi ci provano, ma la loro occasione migliore si spegne sul palo al 75°. E, oh, con tutto il coolo dell'andata, ci mancava pure. I nostri si affidano a un paio di sortite in contropeu di Zarate, ma senza troppa voglia. Il pareggio basta, e con questi 10 punticini si va a pescare una seconda agli ottavi. Balotelli, intanto, di là se l'è preso in saccoccia. Hai visto a indossare la maglia sbagliata, ciccio.



10 commenti:

  1. Dico solo "c'è la" invece di "ce l'ha".

    Comunque, è di anno fa il post dei 300k lettori: quindi in un anno fanno ben 2.500.000 di nerd capitati su questi lidi! Complimenti!

    RispondiElimina
  2. La buona notizia è che i giovani stanno iniziando a dare dei segni di vita. Prima segna Coutinho su assist di Alvarez e poi segna lo stesso Alvarez con un buon triangolo e con un gol dove dimostra un buona freddezza. La brutta notizia è che siamo una squadra mediocre e il futuro sembra essere anche meno roseo.

    Il centrocampo è carente, Cambiasso, Zanetti e Stankovic iniziano ad essere logori e Thiago Motta è... Thiago Motta, cioè quel giocatore che "sì, è bravino ma è un po' troppo lento e poi non mi convince, gli manca qualcosa". Dubito fortemente che Poli, Kucka e un'esplosione di Obi possano sistemare la situazione. Manca quello che viene comunemente definito "il faro". Cioè Poli tecnicamente è forte, Kucka è completo e Obi sembra essere il classico giocatore dai "4 polmoni" e potrebbe diventare un buon mastino (alla Davids per intenderci). Teoricamente loro tre più Sneijder (o Coutinho/Alvarez per rimanere in tema giovani) potrebbero formare potenzialmente un centrocampo completo e di primissimo livello e soprattutto giovane. Ma è il "potenzialmente" a farmi paura. E non poca!

    RispondiElimina
  3. Uncle Anesthesia23 novembre 2011 02:43

    Mi sarei aspettato un bel post sul Napoli ;)

    RispondiElimina
  4. Anche io mi sarei aspettato un post a parte sul napoli!

    RispondiElimina
  5. Vi sareste aspettati male :)
    Ché qui si parla di Inter, mica di calcio in generale.
    Gran bella partita, cmq, per gli azzurri. Il Mancio a fine gara si è lanciato in una gufatarosicata da competizione.

    RispondiElimina
  6. Doc, ma la foto iniziale?
    Non l'ho capita io, non sapendo nulla di calcio? :)

    RispondiElimina
  7. Pda: l'attinenza, dici? Nessuna, perché?

    :)

    RispondiElimina
  8. cmq non cambio idea su alvarez, jonathan, coutinho etc etc...

    RispondiElimina
  9. conoscendoti, non credo all'immagine casuale. Mhhhh... "partita ordinaria con qualcosa di fuori dall'ordinario"?

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails