mercoledì 9 novembre 2011

41

Ken alla riscossa (credici. Parte IV)

Ieri sera sotto casa tua era tutto un gran fracasso, un detonare di raudi e miccette. Pensavi fossero gli studenti che brindavano ad analcolico biondo la fine dell'era di arbitrario oscuramento. Oppure i sodali di Moggi che protestavano a colpi di scacciacane per la condanna ai lavori forzati del loro capocosca. E invece no. Erano i Kendignados. Il popolo dei Kendignados che chiedeva a gran voce nuove avventure del povero cristo. Ora, siccome la rubrica ha assunto un certo appeal presso il pubblico antrista, e siccome l'approvvigionamento di scansioni da parte della nostra Elisabetta procede indefesso, oggi ci spariamo non una ma ben due storie di Ken e dell'Algida. Massì, che ci frega. E ora cantiamo la nostra -longitudine- latitudine! -latitudine- cosa c'e' nel mare? -la torpedine- Cosa c'è in Friuli? Eccetera [...]

Partiamo da una storia pubblicata sul numero 5 della rivista di Barbie (luglio 1991). Il titolo ci parla di "Una fantastica sfilata di moda", ma il tempo di arrivare alla seconda vignetta e la sfilata è già diventata "eccezionale". Il mondo di Barbie, esattamente come questo blog, è schiavo dell'iperbole, lo sappiamo, e tutto o è meravigliosamente meraviglioso o fa schifo al cesso. E se fa schifo al cesso lo rifilano a Ken. Comunque: siamo a casa di Midge, clone cessa di Barbie, che sta leggendo le notizie sul suo, uh, giornalino di classe ciclostilato della quinta elementare. Quand'ecco che arrivano due amiche, quella di colore (Christie) che nella prima storia veniva allontanata per puro razzismo e quella col tortano in testa (Marina), di cui ricordiamo la grande performance canora sulle note di Dario Baldan Bembo. Ovviamente già tutti in città sanno della sfilata. Che, scherzi? E' la sfilata di Barbie
Mentre scopriamo che Barbie ha ingaggiato le amiche come modelle per sparagnare sui costi, con grande braccino corto di plastica, partono da lontanissimo, come la Contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare, i soliti leccaculismi: gli abiti di Barbie sono già bellissimi. Prima ancora di vederli. Così, sulla fiducia. Il giorno dopo Marina e Midge incontrano Christie, che ovviamente se la sta facendo a piedi, per andare alla sfilata. Sfilata che si tiene sempre NELLO STESSO BOSCHETTO IN COOLO AI LUPI FREQUENTATO SOLO DA GUARDONI
E, chiaro, appena gli abiti li vedono, quei due stracci lì dai colori fluo, le amiche sottomesse fanno partire il coro di "Che abiti stupendi!", "Questa volta hai superato te stessa!", "Armani al confronto non capisce un cazzo!"
Ma Ken? Ah, eccolo. E' appena arrivato assieme... AL MAGO MIRKOS! E' LUI! Travestito questa volta da Tony Stark! La sfilata ha inizio, e mentre Christie è la prima modella a finire con il culo per terra, tra gli ospiti "VIP" già si sprecano le lodi. "Favoloso!" urla la madre di Barbie, sulla sinistra. "Che modelli simpatici!", le fa eco la distinta signora cecata al suo fianco
E ancora: "Oh, bellissimi!". "Che colori!", aggiunge l'onnipresente giovane promessa, irriducibile rompicazzi Skipper, sottolineando l'agghiacciante accozzaglia cromatica, il poderoso inguacchio arlecchino infilato addosso a Marina. Ma proprio mentre anche quest'ultima crolla sul palco tradita dai viscidi tacchetti di gomma, Barbie chiama dietro il palco la sorella
C'è un'emergenza! Manca un modello e Barbie ordina a Ken di sostituirlo! Presto! E lo sventurato rispose. Conscio del suo destino, Ken finge la solita reticenza di facciata, mentre il cavallo dei pantaloni tradisce ancora una volta una VIOLENTA EREZIONE appena la stronza gli sfiora la mano. Il tempo di privarlo nuovamente della sua poca dignità...
...e lo ributtano sul palco, con questo vestito da ussaro con le spalline di mazinga, in un virilissimo color ciliegia fluo. Il Mago Mirkos, come al solito, se la ride della grossa, esaltato come un mandrillo. Bell'amico del cazzo. Un nuovo cambio d'abito e Ken, già che si trova, piazza una mano sul culo di Marina. Oh, hai visto mai, alle volte
Ma tutto il resto, ovviamente, è tappezzeria: l'unico momento che conta, nelle sfilate di Barbie, è quando la sfilata finisce e Barbie monta sul palco. In un tripudio di coriandoli, mentre il pubblico si spella le mani con un'ovazione da 92 minuti, fa la sua apparizione sulla scena l'Algida. Due foto bastano per infilarci: un "Sei fantastica!", due "Brava!" (uno dei quali tutto in maiuscole), un "Che successone!" e un "BRAVISSIMA!".
"E' UNA GRANDE STILISTA!". "UNA SANTA!!!"
Pubblicità. No, cioè: guardate l'espressione con cui la stronza si rivolge ai genitori, in quel riquadrino celeste. Guardate i suoi occhi, mentre imbastisce la sua trappola di minchiate. Guardateli, quegli occhi di pura, gelida malvagità
Trivia time: la mano ritratta in questa foto appartiene ad Elisabetta, autrice vent'anni esatti più tardi di tutte queste favolose scan
E via andare, siamo già al numero 13 (marzo 1992). Con il telefono magico di Barbie, per rivivere a casa propria tutte le emozioni della conta dei ceci di Pronto Raffaella
O il coffee shop alpino di cui sappiamo. O ancora la "simpatica Barbie Russa". Simpatica come un'orzaiolo
Ma veniamo alla storia. "Barbie ha un appuntamento con Ken per fare compere in città", leggiamo nella prima didascalia. Che tradotto vuol dire: "Il povero cristo dovrà fare lo sciacquino per tutta la giornata, portando pacchi, reggendo appendiabiti, aspettando a testa bassa per ore davanti a un camerino di prova per poi dire sempre e solo: "Ti sta benissimo una cifra!". "Dev'essere Ken! Puntualissimo come il solito!", attacca l'Algida, facendo sfoggio di un'espressione di uso dotto che dove cazzo te l'attacchi, e vabbè. "Puntualissimo", invece, sta per "E' lì che aspetta sullo zerbino da almeno due ore. Muto. Con le braccia conserte"
Però, dai: almeno questa volta Ken non è indossa un cencio a caso rosa fluo o verde acido. E sta guidando una Ferrari tutta sua, presa a nolo con gli ultimi soldi rimasti dopo aver venduto il rene sinistro. E vuole portarla da un'altra parte, vaffanculo alle compere! Vai, Ken! Siamo tutti con te! Questa volta ce la puoi fare, lo sent... frena un attimo. Che minchia è questa storia del tuo amico scienziato Paul, che sta "facendo una ricerca su certe sostanze chimiche"? E chi diavolo sarebbe poi questo Paul? Ma è il Mago Mirkos! Ancora lui! 
In quanto grande scienziato prestigiatore e animatore da campeggio, Paul/Mirkos ha creato questa "strana schiuma" e non sa che minchia farsene. E per questo ha pensato di chiedere un parere tecnico a, uh, una stilista cazzara e al suo galoppino. Ma Barbie, senza preoccuparsi della possibile tossicità del composto, ha subito una grande idea. Dice: metter su uno schiuma party tipo quelli di Ibiza che all'ingresso c'è scritto sul cartello che l'organizzazione non risponde poi di gravidanze indesiderate? No. Barbie, la grande stilista Barbie, con quella schiuma ci vuole creare degli abiti. E siccome siamo nel mondo di Barbie, invece di portarla subito al pronto soccorso per contrastare lo stato di alterazione mentale in cui evidentemente l'hanno precipitata gli effluvi della schiuma, quei due si genuflettono immediatamente all'idea. "WOW! Che ideona!". "Geniale!". Manco i direttori di Libero e del Giornale alle riunioni del fu Popolo Della Lollitudine ad Arcore
Siamo al giorno della grande sfilata, le cui PR sono state affidate CON L'INGANNO a una tipa nuova, con due code di cavallo gemelle inquietanti, Teresa. Arrivano i primi ospiti, e sono ovviamente le solite amiche di Barbie, la claque di leccaculo perennemente entusiaste di tutto. Si parla anche qui di tanti personaggi famosi presenti, ma ovviamente non c'è il cazzo di nessuno. E' tutto finto. Tutto nella loro mente anestetizzata dalla stronza
Si arriva all'agghiacciante momento della passerella, in cui la stilista (Barbie) affida alla modella (Barbie) la sua nuova collezione di modelli fatti con la schiuma da barba. La schiuma da barbie
I complimenti anche qui si sprecano, ma mentre partono i primi cori da stadio e vengono esposti i primi cartelli Santa Subito, Barbie vuole riconoscere il giusto merito a chi l'ha portata a inventarsi questa solenne minchiata degli abiti di schiuma. Cioè lo scienziato Paul. Dice: e, ma almeno una parolina per Ken, che una volta tanto nella sua vita ha preso un'iniziativa e ne è uscito fuori qualcosa che non era una figura dimmerda? Visto che è stato lui a portarla da Paul/Mirkos? Macché. Niente. Deve morire. Il pavido Paul, avvicinato dal giornalista Barry Gibb, rigira ovviamente tutto il merito alla Stronza, che viene portata in trionfo e nominata immediatamente ministro con portafogli. Che manca? Ah, sì, l'umiliazione finale di Ken, che domande
Solo che, per una volta, il povero cristo riesce a sfilarsi all'ultimo secondo dal suo destino di pupazzino triste e umiliato. La figura di tolla, l'inzaccheramento con la schiuma color puffo, tocca quindi tutto a Mirkos. "Bravi!", urla Marina sullo sfondo fuori tempo massimo, perché nessuno le ha ancora detto che ora è il momento di ridere, i complimenti a Barbie erano nella pagina precedente, cretina. Ken, invece, resta in silenzio. Ma questa volta sorride davvero, e non perché il suo volto di gomma è congelato in quell'espressione da tutta la vita. Sorride, e prepara come vediamo un poderoso gesto dell'ombrello, accompagnato da un sentito "Toh, vaffanculo, così impari a farti sempre quelle risatine della cippa, stronzo"
Ma oltre al Telefono Magico, Barbie c'ha anche la Magica Lavatrice Asciugatrice. E' tutto magico, a casa di Barbie. Il Bimbi per fare il trito misto? Magico. L'aspirapolvere? Magico. Lo scaldino per il bagno quando non vuoi ancora accendere i riscaldamenti? Magico. Tutto magico. Perché tanto la bolletta dell'Enel la paga Ken
Ah, e se stavate pensando che quella minchiata delle Perle di Schiuma non esistesse davvero, che non fosse possibile per le ragazzine dell'epoca inzaccherare anche le proprie Barbie di casa, pensavate male
E a proposito di perle: guardate i premi della grande raccolta punti delle amiche della stronza. Non smarritevi in tutto quel rosa e osservate il premio da 100 punti. Un qualcosa di plastica chiamato BARBIE ROCK'N'RAP CON IL SUO BOOMBOX. Barbie. Rock'n'Rap. Con il ghettoblaster da spalla
Oppure: Barbie Superchioma. Capelli "lunghissimi e straordinEri" che stanno magicamente su grazie a un gel speciale che... no, niente. Lasciamo stare
 Si ringrazia come sempre Elisabetta per le scan

LE PUNTATE PRECEDENTI
Ken subisce ancora (parte I)
Il secondo tragico Ken (parte II)
Ken contro tutti (parte III)

41 commenti:

  1. Orribile.

    Cioé, non il post, ma il fatto che appena è comparsa la Barbie russa col colbacco ho pensato "No. Adesso partono le perle di schiuma" e difatti. L'avevo comprato anche io, ma perché??

    Temo che passerò tutta la mattina a domandarmelo. Ma almeno Ken ha evitato l'ennesima figuremmé (in parte).

    RispondiElimina
  2. Doc, a momenti rischiavo l'infarto per le troppe risate. Le avventure del povero cristo sono sempre il meglio per iniziare la giornata.
    Cmq...hai fatto caso che Marina con quell'accozzaglia di colori assomiglia per un momento a Jubilee degli X-Men?
    Comunque, in qualità di Kendignado, propongo un monumento a Ken. Di bronzo. Da mettere al centro della sede della Mattel come segno di protesta XD

    RispondiElimina
  3. Ho dimenticato di scriverlo, ma l'ho pensato. Un po' Jubilee, MOLTO IL CREEPER DC.

    RispondiElimina
  4. Potrei giurare che nella prima storia, quando appare Ken, si stava tenendo per mano con il magico Mirkos.

    RispondiElimina
  5. Grandissimo MIRKOS!! Il mio eroe! :)

    RispondiElimina
  6. Il Mago Mirkos sta rubando la piazza a Ken... ma povero, povero Ken!!

    RispondiElimina
  7. Mirkos è inquietante, salta fuori quando meno te lo aspetti allupato come un mandrillo. Ho paura di ritrovarmelo nell'armadio

    RispondiElimina
  8. Ma dai?! La mano è di colei che ha fatto le scansioni?

    Ecco perchè Barbie ha dichiarato: "Voglio guardare negli occhi chi mi tradisce!", mentre scarabocchiava nervosamente su un foglietto! :D

    RispondiElimina
  9. Cazzarola, ogni avventura di Barbie finisce un pò come le puntate della Signora in giallo; tutti lì a ridere come peones. E Mirkos sembra quell'attore da 2 soldi che vedi reciclato in millemila puntate dei telefilm scrausi. Ah, cmque il "Ti sta benissimo una cifra" mi ha fatto rotolare, ho pianto dal ridere!

    RispondiElimina
  10. una sola cosa..
    5 anni e 4 mesi!!!
    sono sempre 29 sta cippa!!

    scusate..

    RispondiElimina
  11. scusa doc.
    ad un certo punto c'è scritto "gli sfiofa la mano"...
    cosa è sindrome fantossi, fanfoffi, fansossi...?
    festeggiato troppo ieri?

    RispondiElimina
  12. "Con una mano, una mano ti sfiofi". Cos'è, non ti piace Vasco Rossi? :D

    RispondiElimina
  13. perle di schiuma..
    gel speciale..
    mmmmmhhh barbieeeeeeeeeeeeee....

    RispondiElimina
  14. no doc, l'odio...
    è il terzo nemico dello stooge
    (gli altri due sono kennizzati da ieri sera, anche se uno, quello piculo piculo mi sa che...)

    RispondiElimina
  15. Almeno nell'ultima storia Ken riesce a fare da tappezzeria e a non rimediare l'ennesima figura di merda.

    Da piccola il mago Mirkos non ce l'avevo ma possedevo un Ken e tipo dieci Barbie. Poveraccio, che vitaccia gli ho fatto fare con tutte quelle algide stronze T_T

    RispondiElimina
  16. Lord Vetinari09 novembre, 2011

    Più che a Cameron Diaz in Tutti Pazzi per Mary, Barbie Superchioma pare Fantozzi alle prese con le sirende dello Yacht del Marcheseducaconte Brambani.

    RispondiElimina
  17. "la schiuma da barba. La schiuma da barbie "

    Lol. :D

    RispondiElimina
  18. Certo che anche Marina e Christie ne collezionano di belle figure...

    RispondiElimina
  19. Dietro i concetti di "Barbie regina della passerella" e "Barbie ricoperta di schiuma" si celano chiaramente messaggi subliminali a sfondo sessuale. Non a caso, mi pare di ricordare, che il modello schiumato fosse venduto in Giappone col nome commerciale di "Barbie bukkake".

    RispondiElimina
  20. Sì, ora mi aspetto la prossima puntata con "Barbie fa vedere a tutti la passerella (tranne keeeeeeeeeeeen)"

    Ma (visto che la battuta becera l'hai fatta, quindi hai iniziato tu) Ken lo sa che Big Jim tutte le mattine si alza, si lava e si fa la Barbie?

    RispondiElimina
  21. A parte il fatto che io quegli "anelli di polly pocket" li avevo, mi sono semplicemente chiesta una cosa: ma cosa diamine indossa Christie nella prima sfilata? Un vestito arabo?
    E poi vorrei saper come diamine fa, in una notte, a creare dei modelli così obbrobriosi: ci sono dei mini ken formato oompa loompa?

    Ken, nella seconda storia, non avrà una giacca visibile al buio e feninebbia, ma ha i pantaloni pezzati! Pezzati nel senso che sono pieni di pezze, non di macchie: sembrano fatti di cartapesta, terribile

    RispondiElimina
  22. A parte il fatto che io quegli "anelli di polly pocket" li avevo, mi sono semplicemente chiesta una cosa: ma cosa diamine indossa Christie nella prima sfilata? Un vestito arabo?
    E poi vorrei saper come diamine fa, in una notte, a creare dei modelli così obbrobriosi: ci sono dei mini ken formato oompa loompa?

    Ken, nella seconda storia, non avrà una giacca visibile al buio e feninebbia, ma ha i pantaloni pezzati! Pezzati nel senso che sono pieni di pezze, non di macchie: sembrano fatti di cartapesta, terribile

    RispondiElimina
  23. Proprio ieri sera mi tornava in mente una canzone di quando andavo alle elementari (ascoltata dalle cassette delle cugine) che sarebbe perfetta per il povero Cristo. Ovviamente il senso della canzone l'ho capito molti anni dopo.

    http://youtu.be/gtrjO-axGgc

    RispondiElimina
  24. Il sogno è uno scontro tra il mago Mirkos e il temibile Mandarino. A colpi di punti esclamativi.

    Chissà che prima o poi...

    Quanto a Jim, aspettate di vedere una delle prossime puntate.

    RispondiElimina
  25. Doc. ti ho mandato una mail con grosse novità sull'algida stronza!!

    RispondiElimina
  26. Egregio Doc. Manhattan, oggi sfogliando il quotidiano gratuito City, edizione di Milano, mi sono imbattuto in un paginone che annunciava il "Barbie Pink Tour" domani al Carrefour di Carugate!! Ti allego immagine presa dal sito ufficiale barbie.it sono previste altre mete del tour in tutta Italia, devi avvisare gli altri Kendignados per organizzare sommosse nelle varie tappe del tour!!!

    Il tuo affezzionato Bluecyber di quartiere!! (Luca Di Tommaso)
    Guardate il mio post
    http://bludipintodicyber.blogspot.com/

    RispondiElimina
  27. Doc, credo che sia tutto magico a casa di Barbie perchè Mirkos è anche un piazzista, probabilmente (e comunque avevi proprio ragione sulle identità vere multiple dell' illusionista-bastardo, roba che fa impallidire le misere schede telefoniche estere del Lavitola, che chiaramente come faccendiere a Mirkos gli può giusto lucidare le scarpe). Ken degradato ulteriormente, ormai gli rubano anche le figure barbine. Nella prossima puntata verrà solo citato, ma mai mostrato!

    RispondiElimina
  28. Stafilococco09 novembre, 2011

    "Dice: metter su uno schiuma party tipo quelli di Ibiza che all'ingresso c'è scritto sul cartello che l'organizzazione non risponde poi di gravidanze indesiderate?"

    ROFLCOPTER!
    One of best post evah. Grazie doc continua così.

    RispondiElimina
  29. Io non so bene perché, ma l'amico scienziato mi ha ricordato un po'il cervellone di Italian Spiderman. Quel "ciao, scienziato!" di Ken poi mi ha ucciso. Non ha chiamato Mirkos per nome onde non rovinargli la copertura, probabilmente.

    RispondiElimina
  30. Ma non è che il suo nome completo è davvero Paul Mirkos?
    Un giorno scopriremo che Mirkos è l'amante di Barbie che continua a cambiare nome/lavoro in modo da non insospettire quel cornuto di Ken.

    RispondiElimina
  31. Poverino Ken, sempre sorridente e disponibile. Ma alla fine rimedia sempre la figura del Cane di Mustafà

    RispondiElimina
  32. Oh signore, Barbie superchioma con il suo gel al viagra. Non c'è fine all'orrore!
    Nella prossima puntata:
    Ken vicino di Erba, che dopo anni ed anni di vessazioni stermina Barbie e tutte le sue amiche oche.

    RispondiElimina
  33. Su "E' una grande stilista" "Una santa" penso di esser morto dal ridere! :D

    RispondiElimina
  34. ma..il tipo lì coi baffetti...Mirkos...
    ..solo a me ( per stare in tema anni 80 ) sembra Ron Jeremy ?

    RispondiElimina
  35. Il giorno in cui verrà fuori che il veratile Paul Mirkos, già animatore, prestigiatore e sperimentatore, si bomba l'Algida, ne vedremo delle belle.

    Voglio vedere Ken che rapisce Skipper e taglieggia Barbie!

    RispondiElimina
  36. "Armani al confronto non capisce un cazzo!"
    "la sua nuova collezione di modelli fatti con la schiuma da barba. La schiuma da barbie"

    E' bello tornare sull'Internetto!

    RispondiElimina
  37. Lo sventurato rispose...grande Ken sei tutti noi!
    ps: Elisabetta meriti un monumento!

    RispondiElimina
  38. un noto attore australiano12 novembre, 2011

    povero ken. manca solo che gli sommistrino del bromuro

    RispondiElimina
  39. Ciao scienziato!
    Bel modo di salutare un amico

    RispondiElimina
  40. Scusatemi tutti sono nuovo e forse ciò che sto per dire è una banalità fuori dal comune ma non sembra anche a voi che il turpe Mirkos sia in realtà Umberto Smaila in versione deluxe?

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI VENGONO ELIMINATI IN AUTOMATICO DAI FILTRI ANTISPAM. QUELLI SUPERSTITI, IRRISI ED ELIMINATI UGUALE. NON. USATELI.

-

Related Posts with Thumbnails