martedì 27 settembre 2011

19

CSKA Mosca - Inter 2-3: Repiceroici

Che poi si fa presto, cari i miei Gazzetta dello Sport, cari i miei Controcampo, a fare i fenomeni con la storiella di misteruòlfe. Il giorno dopo. Vabbè, la partita: dopo la sconfitta all'esordio con il Trabzocoso, toccava vincere sull'ostico manto erboso artificiale dei russi. E, oh, lo si è fatto [...]
C'è che per questo brutto vizio di continuare ad ammettere squadre russe alla cempzionzlìg si insiste con le temibili trasferte alle 18 ore italiane. C'è che così ti sei perso tutto il primo tempo, arrivando a casa giusto nel momento in cui Julio Caesar raccoglieva dal fondo del sacco la punizione dell'1-2 calciata da un tizio molto brutto. In compenso, nel momento stesso in cui ti teletrasportavi fuori dall'ufficio, entravi nel mostro ibrido e accendevi la radio, la voce di Repice ti avvertiva in diretta del vantaggio firmato da Lucione nostro al 6°. Ora, Francesco Repice è il miglior telecronista degli ultimi duecentocinquant'anni. No contest. Uno le cui radiocronache delle italiane in coppa partono da esaltazione +700%, di default. E allora, anche se non potevi vedere le occasioni che i ragazzi nel frattempo ammucchiavano, attorno al 20° eri già distrutto. Hai detto alla macchina: Guida tu, conosci la strada.
"Ok, capo", ti ha risposto
Quando, pochi istanti dopo, l'eroe dei due mondi Nagatomo ha bruciato la propria fascia di competenza e infilato in tunnel uno dei due soliti, malvagi gemelli Berezutski, propiziando il gol del raddoppio del Pazzo, ormai piangevi aggrappato al volante. 
Il secondo tempo, purtroppo, è stato molto meno eroico, molto meno Italia 82 e Madrid 10, molto, molto meno Repice. Un po' perché si giocava soprattutto una partita di contenimento (leggi: non si combinava più una cippa), vuoi soprattutto perché la cronaca scaia di Marianella - quello che si arrapa solo quando segna una squadra inglese, e che non dice CiEsseKappaA, come tutti, ma séeska. Per farsi il figo - e dello Zio ti aveva riprecipitato nella grigia periferia della tristezza. Così, quando al 32°il brasiliano Vagner Love segna il gol del 2 a 2, non hai nemmeno la forza d'animo per incazzarti.
Vagner Love, per la cronaca, è il tizio con i dreadlock blu:

ma, attenzione: prima di prenderlo per il culo per l'acconciatura taribawesta, tenete presente che al naturale la sua incresciosa, cicognatissima situazione tricotica è questa:
E comunque. Il blucrinito brasiliano dell'ammore, la sua banda di scagnozzi e quel paio di migliaia di fortunati capitalisti che c'avevano i soldi per il biglietto hanno giusto sessanta secondi di tempo tondi tondi per esaltarsi: tanto basta infatti a Maurino Zarate (subentrato al Pazzo nella ripresa) per addomesticare in corsa di petto un passaggio e fucilare il portiere bolscevico per la terza volta. Si torna da Mosca vittoriosi e Cambiasso rivolge un pensiero affettuoso a chi lo aveva dato già per finito. Il messaggio è: LOL, SOOCATE.

19 commenti:

  1. E' perfetto : dobbiamo giocare sempre in trasferta contro squadre rossoblu'.

    Cagliari e Barça, tremate. E anche il Cosenza, va.

    RispondiElimina
  2. Rigore non dato al Cska nel primo tempo, stop di Zarate di braccio...


    Avete proprio ragione, la vecchia inter è tornata!

    RispondiElimina
  3. Stracondivido, la telecronaca di Repice è una roba esaltante a livelli estremi.

    RispondiElimina
  4. Toh, godi...

    http://www.youtube.com/watch?v=um2c_lNdxiE

    RispondiElimina
  5. Che gol Maurito!! Secondo tempo imbarrazzante, ma l'impronta di Gasperini mica si potrà levare in una settimana, no?

    Mi permetta l'OT Doc, ma a giorni esce Cowboys vs Aliens, non devo ricordarti chi c'è nel cast, vero? Due paroline le vogliamo spendere?

    RispondiElimina
  6. @Manuel_96: Non so che fisionomia tu abbia, ma se quello era braccio mi sa che devi andare dal dottore di gran carriera :\

    RispondiElimina
  7. Perfavore non diciamo cazzate esimio dottore sulla telecronaca di Repice...il migliore è uno e solo uno solissimo, che oramai è in pensione ma ha pur sempre la miglior voce pallonara di sempre...sto parlando dell'immarciscibile AHHHHAAA Bruno Pizzul...

    RispondiElimina
  8. fantastico Repice, la telecronaca del derby di ritorno dell'anno scorso mi ha fatto gridare e godere...
    BOSELLIIII HA SEGNATO IL GENOOOAAA!!!

    (anche l'altro derby di ritorno mi ha fatto godere, ma in casa d'altri è buona educazione non indispettire il padrone)

    RispondiElimina
  9. Stesse sensazioni sputate. Uscita dall'ufficio alle 17e50 e 50 minuti di macchina prima di tornare a casa. In realtà poi sono andato dal dentista con la mia ragazza perchè avevamo un appuntamento. Eravamo nell'intervallo e quando il dentista ha chiesto chi fosse il primo ho risposto "IO!", con contorno di sguardo da assassino nel caso lei decidesse di obiettare. Controllino veloce e subito al volo a casa ad accendere lo streaming.
    Giusto mentre mi controllava i denti ho scoperto che a fine primo tempo aveva segnato il Ciescà.
    Secondo tempo di SKY beccato in streaming, ma Repice mi ha fatto arrapare durante il tragitto in macchina!

    Cambiasso strarinato, Milito un po'altalenante mentre Pazzini è impressionante nella continuità, secondo me il Pazzo merita il posto da titolare. Mi sono piaciuti molto anche Chivu, ovviamente Nagatomo (o Nagamoto come più spesso lo chiamava Repice sbagliando), e Obi pur essendo un po' calato rispetto al precampionato da l'impressione di avere un buon futuro. Personalmente ritengo che Zarate meriti più spazio, ma comprendo che ora come ora è difficile togliere qualcuno per inserirlo, visto che praticamente tutti gli attaccanti godono di buona salute attualmente.

    Il secondo tempo non giocato comunque è giustificabile dal fatto che la squadra in questo periodo è un po' intimorita e ha bisogno di fare risultato. Tanto è vero che Ranieri sembra (da quello che diceva il tizio a bordo campo) chiedeva di salire e di non farsi schiacciare, ma chiudersi in difesa era quasi istintivo. Per ora va bene così.

    RispondiElimina
  10. Scusate a momenti dimenticato di sfottere Manuel_96 per la sua idea di stop di braccio di Zarate nel gol!

    http://3.bp.blogspot.com/__GRFF9FEBDI/S4K-nxrLpqI/AAAAAAAABCc/s0ACytf2SGg/s400/talpa.jpg

    RispondiElimina
  11. ho visto solo la fine del secondo tempo, anni luce da gasperini.
    detto questo, la sensazione è che in europa... beh, e in campionato vincerà la squadra che ha ibrahimovic.

    RispondiElimina
  12. Doc, non c'entrera' nulla con il post sull'inter, ma volevo ringraziarti per quello su cettola qualunque, letto per caso giusto 2 minuti fa.
    Lo usero' come promemoria per ricordarmi che gente che si schifa ancora esiste.
    E che l'italiano medio e' un ignorante borioso ignorante che pensa solo al calcio e figa( o cazzo, va a gusti, io sono per la prima).
    Grazie ancora.

    RispondiElimina
  13. Shoryuken: eh.

    "Nagatomo, voto 6.5".
    Anche oggi la Gazza ha dimenticato di aggiungere ALMENO 3 voti e mezzo per l'eroe dei due mondi.

    Ah, lasciate stare Manuel96: le rosicate mi addolciscono le vittorie.

    RispondiElimina
  14. Vagner Love ha nome e physique du role per riciclarsi in una dignitosissima carriera nel porno, tra qualche anno.

    RispondiElimina
  15. Zarate ha praticato un complicatissimo stop di sternocleidomastideo e non di braccio!! Nagatomo da 7,5 minimo, la gazza mi sa che rosica anche lei!!
    Forza ragazzi che stiamo uscendo dal tunnel e si riesce magari a fare una bella stagione!

    RispondiElimina
  16. @Bluecyber74:

    Speriamo di non trovare una fila di neutrini in questo tunnel. Con tutto quello che spende l'Italia per fare tunnel forse abbiamo imbucato quello meno affollato da "esseri che vanno più veloce della luce".

    RispondiElimina
  17. Da Wikipedia: "Il soprannome "Love" gli fu dato in Brasile dove era solito accompagnarsi ad alcune ragazze molto avvenenti."

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails