domenica 31 luglio 2011

37

Carletto il principe dei mostri: il film, ma anche la temibile serie TV

C'è della sofferenza a Mostrilandia: Wolf non c'ha manco più la camicia fantasia
Sta rimbalzando da un capo all'altro della nerdosfera, in queste ore, la notizia dell'arrivo in autunno nei vissutissimi cinema nipponici di un film live action di Kaibutsu-kun, meglio noto qui nella terra della pizza e del mandolino come Carletto il principe dei mostri. Quello che non tutti sanno, però, è che al meraviglioso personaggio nato nei manga della coppia Fujiko Fujio (gli stessi di Doraemon. Come se non si vedesse) è già stata dedicata l'anno scorso un'INTERA SERIE TV dal vivo (in giapponese Drama. Pron: dorama) da nove episodi più uno special da due ore, alè […]
La locandina del film: forse è tutta una storia di tossicodipendenza
In genere, nel magico, iperprolifico eppure fancazzista mondo della fiction giapponese, il protagonista di una serie TV e quello di un film tratto dalla medesima sono diversi. Così, giusto per dare fastidio, o perché tutti e due vengono girati contemporaneamente nottetempo con ritmi pre-rivoluzione industriale. Qui invece l'attore è lo stesso: Satoshi Ohno, un tizio che sembra un po' un Giancarlo Magalli giovane con la parrucca bionda
e un po' l'Ono senza la H, Yoshinori, quello di Street Fighter che se ne va in giro per fiere del videogioco a fare il pirla con il pupazzino di Blanka. 
Carletto, un personaggio entrato nel cuore degli italiani e nel pachinko dei giapponesi
A giudicare dai primi trailer, nel film Ohno avrà una faccia un po' meno da pistola e un po più dragonbolla, ma il materiale di base è quello. Per farlo sembrare strano, insomma, è bastato appiccicargli un'altra volta le orecchie posticce a parabola satellitare. Il resto ce l'ha messo lui. Si sparagna.
(Un posto al sol levante)
Non hai né la forza né il coraggio per farlo, chiaramente, ma l'intero drama di Kaibutsu-kun è scaricabile sui soliti siti dedicati ai serial giapponesi o andando a pesca nella corrente. Dalle foto sembra Un posto al Sole con Dracula, l'uomo lupo e Frankenstein al posto di tutti quegli attori napoletani. Il film, invece, esce il 26 novembre. Chiaramente anche in 3D. Echetelodicoafare.

Sarà la solita minchiata rotante come il 99% delle pellicole tratte da cartoni animati che hai visto negli ultimi dieci anni, distruggendoti incautamente da solo l'immagine dorata che conservavi di alcuni miti della tua infanzia? Oppure ne verrà fuori una roba fatta bene, come il gustoso Yattaman di Miike (a cui, dicevamo, mancavano giusto le tette di Miss Dronio per essere perfetto)? Puttanata o roba pettinata? Ah, a saperlo. 

Thanks: il bresslinistico Manuel e lo striderico Antonio per la segnalazione. 

37 commenti:

  1. SonicReducer31 luglio, 2011

    http://www.youtube.com/watch?v=4QxGzqjgln8

    Ovviamente si deve vedere!!

    RispondiElimina
  2. "La locandina del film: forse è tutta una storia di tossicodipendenza"

    Sono morto :)

    RispondiElimina
  3. Povero Carletto... un mito della mia infanzia...

    RispondiElimina
  4. ...e fu così che la tua infanzia venne violentata. Di nuovo.

    RispondiElimina
  5. Mi limito a postare, il primissimo commento fatto, ad alta voce, appena aperta la pagina e letto il titolo: "Ma no, ma pure questo adesso"?
    Ovviamente tralasciando la versione in lingua originale delle mie parti, che anche se rende un pò più l'idea, ai più può risultare un pò dura :D

    RispondiElimina
  6. Diciamocelo, i giapponesi li amiamo proprio per questo.
    Ma chi mai in Italia penserebbe di creare un film su Carletto? Nemmeno nei sogni più torbidi e oscuri a qualche produttore verrebbe in mente di sganciare soldi per una roba simile... e in Giappone ci fanno addirittura una produzione d'alto livello!
    Non lo vedrò, ma me lo porterò nel cuore...

    RispondiElimina
  7. Con quest'ambientazione mi ricorda un po' "Natale sul Nilo" :-O

    RispondiElimina
  8. Mamma ma...
    Certo non si può dire che i giappi non abbiano coraggio. O incoscienza.

    RispondiElimina
  9. Bè dopo il film su dragon ball (visto soltanto perché il grande mago piccolo lo interpretava quel tipo che in buffy faceva spike) direi che al peggio non c'è limite... però a me il film su yattaman ha fatto cacare

    RispondiElimina
  10. E comunque un Carletto live action col Conte che non ha la voce di Roberto Del Giudice non ha ragione di esistere in Italia! Almeno per me...

    RispondiElimina
  11. Del Giudice: ancora mi dispiace. Lupin, Carletto, ma per me anche e soprattutto la voce di Roberto Sedinho.

    RispondiElimina
  12. Dopo aver versato anche io una lacrimuccia in memorida de LA voce di Lupin, metto li un PS (che è anche un UP di una domandina di qualche post fa):
    a proposito di trasposizioni live di anime del sol levante, Doc la sapevi questa? Ne avevi già parlato? Hai già double-facepalmato?

    RispondiElimina
  13. Omoragno: anche da triplo facepalm. Ho provato a vedere qualche episodio del nuovo Voltron, per scriverne qualcosa. La tristezza incartata nella miseria.

    RispondiElimina
  14. E allora avevo capito bene...
    Di sicuro la voce che assieme ad Accolla con Homer e Murphy ha dato sostanza e caratterizzato meglio un personaggio.
    Quando scomparve ebbi un tuffo al cuore. Parlando con Luciano Marchitiello (la voce di cleveland dei Griffin, e' il papa' di un mio amico) capii da quello che mi diceva che sapendo che la malattia era molto avanti, gli fecero ridoppiare Cagliostro per fare giustizia ad un torto che Del Giudice subi' e per il quale ne soffri' sempre...capito bene...
    Di sicuro la voce che assieme ad Accolla con Homer e Murphy ha dato sostanza e caratterizzato meglio un personaggio.
    Quando scomparve ebbi un tuffo al cuore. Parlando con Luciano Marchitiello (la voce di cleveland dei Griffin, e' il papa' di un mio amico) capii da quello che mi diceva che sapendo che la malattia era molto avanti, gli fecero ridoppiare Cagliostro per fare giustizia ad un torto che Del Giudice subi' e per il quale ne soffri' sempre...

    RispondiElimina
  15. Sorry, il cell mi doppia i testi, I dunno why...hy...

    RispondiElimina
  16. Shi atama no teisho! (Facespalm quadruplo e anche un po' letale...)
    E comunque...
    Voltron esiste solo nelle vostre menti bacate (cit. Conte Uguccione), io conosco solo Golion (pron. Goraion) che ridanno su neko tv (il logo ovviamente e' un gatto) con tanto di sigla "Go! Go! It' s time to go!"

    RispondiElimina
  17. Vero... pure io detesto le solite porcate americane di taglia e cuci...

    RispondiElimina
  18. I giapponesi sono tanto geniali nel fare anime quanto incapaci di fare un film live di genere fantastico senza scadere nel ridicolo.
    Ora, tralasciando la recitazione e le espressioni sopra le righe che fanno i vari attori, trovo tristissimo che mettano un adulto a fare Carletto che è un bambino, e con quel cappellino e pantaloncini, mi aspettavo che dicesse da un momento all' altro " col fischio o senza ? "
    E sapevate che esiste anche questo film su ...

    http://www.youtube.com/watch?v=Y6u7SK221Dc

    RispondiElimina
  19. La scena Caletto-Atreiu del trailer è stato uno schiaffo sul perineo

    RispondiElimina
  20. mo sto al pc, non mi si dovrebbero doppiare i post....
    Il film di Sanpei,che a 13 pesca l' impossibile con una canna fatta di magia....
    Quindi si vedranno live action il matsugoro (lo so che esiste, c'è un documentario del periodo degli esperimenti nucleari nipponici dove si vedono i matsugoro appollaiati su un albero, lo so non ci credete, ma è vero), la cattura della carpa gigante cavalcandola e bendandola e poi la trasformazione in pietra di Sauzin... AHAHAHAH!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Il Matsugoro l'avevo visto anni fa in un documentario, solo che in Occidente si chiama con un altro nome ( vammi a ricordare uale!)

    RispondiElimina
  22. saltafango
    http://it.wikipedia.org/wiki/Oxudercinae

    RispondiElimina
  23. IO sono d'accordo se questi film sono fatti con autoironia e piu' con l'intento di omaggiare un'opera che farci i soldi.

    Yattaman non fa testo,dato che era diretto da Miike, un signor regista.

    Parlando dei doppiatori, io ci sto sempre malissimo, sopratutto per la voce di Del Giudice.Cazzo, ho dovuto mollare i film di Lupin dato che la voce di quello che doppiava l'uomo ragno non l'ho mai digerita.

    COme non ho idea di come potrebbero tirare fuori nuovi progtti su Dragonball senza Paolo Torrisi.
    mamma mia che tristezza....

    RispondiElimina
  24. L'ho visto (per modo di dire) tempo fa...L'ho odiato immediatamente

    RispondiElimina
  25. A me faceva cagare anche il cartone...(fischi antristi assortiti)

    RispondiElimina
  26. Il cartone non mi faceva impazzire, ma alcune puntate mi sono divertito a vederle.
    Purtroppo mi è sempre sembrata la versione sfigata (in quanto jappo, ma non solo) della Famiglia Addams (capolavoro).

    Perlomeno però la serie era idiota e leggera. Qui addirittura ci mettono del serio, sembra, risultando patatici (in quanto jappi, e il cinema LIVE proprio non fa per loro).
    Ma poi l'ambientazione style bollywood che c'azzecca?

    Mamma mia...

    RispondiElimina
  27. Scusate il francese, ma che minchiata....

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. Per la cronaca, quello che fa Franken è Choi Hong-man.

    RispondiElimina
  30. Non riesce nemmeno a raggiungere il livello "so bad it's good",mamma mia.

    "Ho provato a vedere qualche episodio del nuovo Voltron, per scriverne qualcosa. La tristezza incartata nella miseria."

    Esattamente come la serie classica,quindi!

    (segue lancio di pomodori)

    RispondiElimina
  31. Sembra bellissimo!

    Non so perché, ma ora voglio vedere un live action di Rensie la Strega! :)

    Ps: doc, a proposito di film giapponesi, Robogeisha lo hai visto?

    RispondiElimina
  32. Aggiunto nei mie "trash da vedere"!
    C'è da sbellicarsi

    RispondiElimina

I COMMENTI ANONIMI VENGONO ELIMINATI IN AUTOMATICO DAI FILTRI ANTISPAM. QUELLI SUPERSTITI, IRRISI ED ELIMINATI UGUALE. NON. USATELI.

Related Posts with Thumbnails