domenica 12 giugno 2011

22

Ama(vi)la: ritrovando l'Inter del 2005 in un gioco per PS2 brutto e stupido

Era la stagione 2004/2005. Era il prima. Prima che la grande onda si portasse via un po' di gente, rubasse l'anima (cit) a un ferroviere senese, allestisse prestigiose disfide e sonore sconfitte in quel di Rimini. Prima che l'Immensinter passasse il suo rullo sul campionato prima e l'Europa poi, marciando imperiosa col solo, triplice passo di un'esercito di interisti iperdotati. Era la stagione 2004/2005, quella dell'arrivo del Mancio e di un sacco di altra gente strana, ma soprattutto di un doloroso addio […]
"Si infiamma il coro nerazzurro degli 80.000 di San Siro: 'Oba-Oba, El Chino, El Tractor'. 11 leoni per non mollare mai". Incidentalmente, è da quando gli ultrà hanno smesso di cantare quella solfa che si è iniziato a portare a casa qualcosa
Perché forse non ve lo ricordate, ma è nell'agosto del 2004 che il Real ci regala a parametro zero Esteban Cambiasso, in ossequio a un rito cattolico segreto di espiazione che comprendeva anche l'uso del cilicio e il martellamento ripetuto dei propri zebedei da parte di tutta la dirigenza madrilena. Ma è sempre a quel giro lì che arriva in prestito dal Chelsea l'indimenticato Juan Sebastiàn, e vengono acquistati in azioni Saras e buoni pasto lo scazzottatore Burdisso, lo Zé Maria Zé Maria, Davids (a gennaio), gli occhialini aerodinamici di Davids (sempre a gennaio). 
Il più grande esterno destro turco degli ultimi duemila anni. Più o meno
Acquisti importanti, ottenuti con il sanguinoso sacrificio sull'altare del calciomercato di campionissimi quali Bréchet, Gamarra, e soprattutto della furia del bosforo Okan Buruk. Ma anche del vile Cannavaro, scambiato alla parotfl con il gran maestro della loggia segreta delle pippe, il portiere Fabiàn Carini, grazie agli uffici di chi sappiamo. E vabbé.
Davids insegue l'attaccante giapponese del Manchester, Dragonbòll
Una stagione che comunque ha avuto il suo perché, ché se ora la Coppa Italia la schifiamo, se propriamo andiamo a disputarne tutte quelle finali una via l'altra giusto perché ci costringono, perché gli altri non sono capaci, quella conquistata a fine 2005 era il primo titulo infilato in bacheca da un (bel) po' di anni a questa parte. Il primo, per iniziare a far spazio in un coolo che, caro il mio signor Ambrosini, fino al 2011 non avrebbe più smesso di riempirsi. Una stagione, quella 2004/2005, che sei tornato a rivivere ieri pomeriggio sul presto per, tipo, cinque minuti, riesumando praticamente per caso questo gioco della serie Club Football, FC Internazionale Club Football 2005, mentre cercavi tutt'altro. 
Ruud van Nistelrooy, quando era ancora un signor giocatore
La serie Club Football, per chi non ne avesse memoria, era questa giga-furbata di Codemasters, questa sola rotante con i bordi fluorescenti scagliata sugli scaffali per ben due anni, a coprire le stagioni 2003/2004 e, per l'appunto, quella in esame. A differenziare questo gioco di calcio mediocre dal mucchio vorticoso di altri giochi di calcio mediocri che affollavano ancora il mercato prima che l'accoppiata FIFA-PES arrivasse a bonificarlo a diserbante agent orange, il fatto che ogni tifoso di una squadra di vertice potesse comprarsi il Club Football che voleva.
Un centrocampista blaugrana affonda il tackle su Enzo Paolo Turchi
Ne furono figliate infatti da Codemasters la bellezza di 22 VERSIONI DIVERSE per PS2 e Xbox, a coprire svariate compagini della Premiership, un paio di club tedeschi e francesi, i Rangers, il Real, il Barcellona e tre squadre italiane: Inter, Muilan e quegli altri lì, gli sparring partner del Rimini in procinto di esser trafitti dal bomber Ricchiuti. Dice: ma il gioco com'era? E come volete che fosse? Il retro dell'amaray, come da scansione lassù in alto, prometteva "un sistema di controllo innovativo per un gameplay di classe", ma "sistema di controllo innovativo per un gameplay di classe" voleva dire una roba assurda in cui filtranti e passaggi erano tutti smistati con minelle pazzesche. Si parlava altresì di "motore di gioco velocizzato", intendendo con questo un flipper della Bally dell'89 completamente fuori controllo. Insomma, un gioco che come gioco faceva pena e tristezza per gli standard di allora, figurati mo'. 
Il temibile Superciuk
Poi c'era lo stadio dell'Inter, c'erano tutti i giocatori dell'Inter, c'erano le figurine storiche da collezionare in un album virtuale, c'era la telecronaca di Piccinini ma purtroppo con pochissimi "Bottanonva!", e c'erano i tifosi in curva che cantavano Ooooooh Ooooooh Ooooohh Ohhhhh sulle note di Urlando contro il cielo di Liga, come allo stadio. Solo che allo stadio lo fanno dopo i gol, mentre qui il coretto partiva quando gli pareva a loro, a cazzo di cane. 
E, poi, certo, c'era pure Edgar Davids, con i suoi occhialetti aerodinamici della nike. Prima che tornassero a prenderselo i marziani.

22 commenti:

  1. Sono i classici giochi che riempono gli scaffali dell' usato ps2 del GS...sono tentato ma...aspetta, io odio il calcio!
    Comunque ce lo farai mai una review su Duke Nukem Forever? Io non aspetto altro(beh, quasi) da venerdì!

    RispondiElimina
  2. Un gioco in cui c'è Veron io lo comprerei subito... grande Brujita...

    RispondiElimina
  3. Sinceramente a suo tempo ero tentato di prenderlo (quello del Milan peró), ma alla fine resistetti, visto che il mio fiuto di videogiocatore, mi suggerì che fosse una cagata pazzesca! E non mi sbagliavo...

    RispondiElimina
  4. Ah ah Okan Buruk, mi ricordo ancora quando fece l'unico gol della sua carriera italiana, Bruno Longhi commentò: "Gol! Gol di O...."

    RispondiElimina
  5. Sei ingiusto, Capee, perché ne ha fatti DUE.
    A uno, quello del 2-2 contro la Roma all'Olimpico, io c'ero.

    RispondiElimina
  6. Era così brutto che solo l'amore per la Beneamata mi trattiene dal parlarne peggio.

    RispondiElimina
  7. C'era di peggio, Sciuscia. L'edizione dell'anno prima (che dovrei avere ancora da qualche parte per Xbox).

    Ah, Veron chiaramente lo vogliamo ricordare così:

    http://www.youtube.com/watch?v=e3QdpGZpbbY

    RispondiElimina
  8. Che belli gli anni di Van Der Meyde

    RispondiElimina
  9. Sto giocando sul Mame ad un vecchio gioco juventino, Bagman

    RispondiElimina
  10. cmq okan non era un cazzo scarso...

    RispondiElimina
  11. e cmq quando cafè colombia sollevosse quella coppettina lo stooge c'era e non sapeva che era l'inizio di questa cosa che il 22 maggio lo ha fatto godere come una scimmia estatica

    AMALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

    RispondiElimina
  12. se non ricordo male, questo gioco c'era pure per versione "Juve" e "Milan". A mio parere penoso, ma il peggio di tutti era Ronaldo V football

    RispondiElimina
  13. @ Marco Grande Arbitro: il doc l'ha scritto nel post che c'erano le altre versioni. Ronaldo V Football se la giocava con Bomba '98 :)

    RispondiElimina
  14. @red tiger: ops non ho letto , andavo de fretta :S

    RispondiElimina
  15. ...io avevo pure il gioco di Ronaldo... Ronaldo v-football...mamma mia che cagata mostruosa!!...paragonabile solo alle cagate che farà ora quel ciccione traditore!

    RispondiElimina
  16. Ce l'avevo pure io. E pure io ero a San Siro quella sera della prima vittoria in Coppa del Patriota. Ricordo ancora le due ore bloccati in tangenziale dopo la partita con tutte le macchine che strombazzavano felici, con i passeggeri che cantavano a squarciagola "Amala!"

    RispondiElimina
  17. Sì, lo so: dobbiamo parlare di Bielsa e tutto il resto. Appena si alza il polverone. Promesso.

    Amala!

    RispondiElimina
  18. Mi son divertito a leggere questo blog finché non ho scoperto che sei interista. Nella prossima vita, quando aprirai un blog su fumetti americani, nerdate varie e anni '80/'90, assicurati di evitare di parlare di calcio: il calcio divide. Hai un lettore in meno.

    RispondiElimina
  19. Ciao a tutti...
    Ho trovato questo gioco versione per xbox in un mercatino dell'usato e stavo pensando di comprarlo... Sapete dirmi se si può giocare in due e se si possono usare anche altre squadre oltre l'inter??
    Grazie mille

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails