domenica 20 marzo 2011

21

Inter-Lecce, 1-0: c'era una volta un distacco a doppia cifra con la squadra del nano

Dopo che la Moron AC ha dimostrato nella serata di ieri di non essere Ibra-dipendente, riuscendo benissimo a perdere anche senza il nasone, oggi toccava rimediare alla cordobata di venerdì scorso e imporsi sul Lecce a ogni costo. E, beh, lo si è fatto. Giocando uno schifo, ma lo si è fatto [...]
I purceddhruzzi, o purciggiuzzi, o purcidduzzi, o purciddruzzi, tipico dolce salentino
Nel primo tempo, come ormai di prassi nelle partite giocate a San Siro, non si combina un'infiocchettatissima cippa. Schierati con l'1(Chivu)-0-9 toda sgioia toda bellessa di Leonardo, i ragazzi si limitano a far girare palla, lasciando cavallerescamente agli ospiti quelle tre, quattro occasioni notevoli, orchestrate sadicamente giusto per far salire la media di Chivu a quelli che ce l'hanno al fantacalcio. I pugliesi quintuplicano la marcatura su Eto'o, e il primo tempo se ne scivola via tra gli sbadigli.
Durante l'intervallo il pubblico sugli spalti si chiede se il dittatore contro cui ieri è sceso in guerra mezzo mondo sia effettivamente lo stesso cui l'amico Berlusconi baciava le mani genuflesso in cambio dei segreti del bunga-bunga. E quando si scopre che, sì, è lui, allora tutti si ripetono mestamente tra il primo e il secondo anello Minchia, oh, vatti a fidare degli amici.
Poi si chiedono se anche il Vaticano debba temere ora il fuoco dei missili Tomahawk. Ma inizia il secondo tempo e c'è pur sempre la pratica pugliese da sbrigare e allora il Pazzo al 5°prende le misure e al 7° timbra il cartellino, infilando un bel purceddhruzzo in fondo al sacco del portiere energumeno dei giallorossi. Poi non succede più una fava. Pandev lascia il posto a Inutilinho, ma ovviamente dal punto di vista tattico, ectoplasma per ectoplasma, non cambia nulla. Il Lecce al 39°avrebbe pure una palla per pareggiare, ma non è il loro destino. Non ora, non oggi. Il vento ha ripreso a spirare nella direzione del bene, e dal possibile -7 di venerdì scorso si arriva al derby in groppa a un corroborante -2. Cidobbiamocrederci.

21 commenti:

  1. ok ci siamo, derby a -2. e ora vedremo...

    RispondiElimina
  2. anonimo... ah già, non ti garba... facciamo allora milanista20 marzo 2011 17:42

    non è che il vento spira diversamente, è che avete riacquistato la solita arma vincente 8e lo dimostra pure il sorteggio di champions): il culo

    RispondiElimina
  3. un noto attore australiano20 marzo 2011 18:23

    massimo risultato col minimo sforzo. Beneamati stanchi, in preparta maledivo la pausa nazionale,dopo aver visto con che piglio (non) son scesi in campo ora la benedico.E' crisinter

    RispondiElimina
  4. Ma sì, ora 15 giorni di riposo, e c'è caso si riesca pure a riesumare la salma di Milito.

    RispondiElimina
  5. Riposo ? Doc ci sono le nazionali, ci vanno via tre quarti dei titolari e tocchiamoci gli zebedei che non si faccia male nessuno.

    RispondiElimina
  6. Si gioca lo stesso? Anche se c'è la guerra? Pure Pandev?

    RispondiElimina
  7. Ma ora chi schiera, nel derby, Leonardo? Intendo, non vorrà mica mandare in panca Pazzini per mettere Milito, no?
    Secondo me, e magari voi tifosi interisti potreste aiutarmi, meglio puntare su Pazzini-Milito, con Eto'o alla Juve per Amauri, Delneri e Iaquinta.
    Se non accettate adesso, però, non si fa più.

    RispondiElimina
  8. Ricordiamo che Eto'o è un bidone e uno spaccaspogliatoio (cit: migliaia di sfighinteristi al suo arrivo)

    RispondiElimina
  9. Come avevo promesso ad un tuo lettore, Doc, non ho resistito, e forte del momento magico ho buttato giù tutto quello che giù non mi va per niente sulla Beneamata.

    Se interessa, ecco qua: Io mi tengo i miei negri

    RispondiElimina
  10. Comunque siamo seri, anche se Milito tra quindici giorni tornasse pilotando un mobile suit gundam, ha da stare in panca.

    Ma non per sfiducia, eh, è che appena tornato dopo il 32° infortunio della stagione e FORSE non sarà al meglio.

    RispondiElimina
  11. un noto attore australiano21 marzo 2011 15:20

    @sciuscia: son proprio belle cose!

    RispondiElimina
  12. LOL. Sciuscia, ti concedo lo spam multiplo perché sono buono (ma pretendo un quadruplo link all'antro in ogni dove del tuo spazio digitale. Per usare un emoticon giovane a caso: <3)
    Milito, chiaramente, per ora panca. Anche se ho come l'impressione che tra un paio di giornate ci servirà moooolto.

    RispondiElimina
  13. Doc, grazie per la comprensione, ma non lo fai per me, lo fai per i Ragazzi.

    Quanto al link, purtroppo seguo la Regola Aurea di Faina: "linka solo chi ti linka per primo"*.



    *che OVVIAMENTE non vuol dire linkare TUTTI quelli che ti linkano: lo scambio link è da puttane

    RispondiElimina
  14. Non hai capito. Non ti ho proposto uno scambio di link. Fottesegamegadrive. Ti ho intimato di scrivere ovunque, nel tuo blog, "Il doc è un uomo incredibilmente saggio e affascinante".
    Se non dovesse entrarci, puoi fermarti a saggio.

    RispondiElimina
  15. Certamente lo scudetto non scenderà al di sotto di Milano, ma per ora ci siamo anche noi a -3 dalla vetta.
    E vediamo fra due settimane dove saremo.
    Tanto noi non abbiamo l'obbligo di vincere lo scudetto, ci basta quella coppa là, come si chiama la Chempions che ci porterebbe i milioncini per comprare tanti altri bei< Lavezzini, Cavanini e Hamsikini.

    RispondiElimina
  16. Pangio, ad oto giornate otto dalla fine, e con tre punti dalla vetta, non è consentito dare lo scudetto per già in mano ad altri. Tenete conto che
    1 - avete un calendario più facchin' favorevole
    2 - le vostre dirette concorrenti si devono scontrare, ed un pareggio sì che sarebbe da ridere...
    3 - dovete ancora giocare con noi, e se ci va male, quelli sono 3 puntazzi di rimonta puliti

    Detto questo, io non vedo perché anche l'Udinese non dovrebbe ambire a competere.

    RispondiElimina
  17. Io l'Udinese non la taglierei fuori, non ha un bel calendario perchè deve giocare contro tutte le prime 6, tranne l'Inter. Però se va avanti a giocare così, senza pigliar gol...

    A me basta che noi non si abbia il solito stillicidio da post-nazionali, poi ci sarà da vedere come la preparerà Leonardo. E soprattutto come renderà quel centrocampo di morti che abbiamo avuto in quasi tutta la stagione...

    RispondiElimina
  18. Ma scusa, che problema c'è? Faremo come sempre, senza controcampo LOL!

    1 (Chivu)-0-9, come ha detto il Doc, e via LOOL

    RispondiElimina
  19. Scuscia,credimi, il mio precedente commento non era dettato da motivi scaramantici, o dal pessimismo,opeggio dall sfiducia nella squadra, ma da valutazioni reali.
    Inter e Milan hanno sicuramente qualche marcia in più rispetto al Napoli che, lo dico con una punta di orgoglio, è rinato appena sei anni e mezzo fa, partendo dalla serie C.
    Volendo essere realistici posso dire che anche il Napoli ha delle chanches scudetto, ma in misura ridotta rispetto alle due milanese.
    Naturalmente se questo vale per la mia squadra del cuore vale anche per l'Udiense che ritengo la più in forma del campionato.
    La cosa importante, per me, è che i giocatori, l'allenatore, la società e i tifosi partenopei non perdano il contatto con la realtà e si godano (come mi sto godendo io) questi momenti, con la consapevolezza che siamo sulla strada giusta per vincere.

    RispondiElimina
  20. Non so se quanto sto per dire è fuori luogo in questa sede, ma stanotte sono incazz.... nero e volevo sapere se qualcun altro lo è.
    Ma come ??? Al Pocho tre giornate di squalifica per uno sputo e a Ibra solo due per un pugno ??
    Ma veramente uno sputo è più pericoloso e/o offensivo di un cazzotto ?
    Ma veramente merita maggiori attenuanti chi colpisce a freddo un collega piuttoso di chi , provocato, finisce col reagire sputando?
    Al di là dei ragionamenti giuridici sulla abilità degli avvocati di Ibra, o sul pugno inteso come atto antisportivo e non come atto violento c'è solo una cosa da pensare:nel nostro paese la giustizia, anche sportiva, è ormai fuggita a gambe levate lasciandoci in balia della legge del più forte e/o del più furbo. E per favore non parliamo del vittimiscmo di noi napoletani, perchè tutti per avere il proprio tornaconto piangono senza ritegno e si lamentano.
    Ma in questo caso, almeno per me, è evidente che c'è qualcosa che non quadra.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails