mercoledì 16 febbraio 2011

30

Amazing Spider-Man, X-Men: First Class, Green Lantern: cosa ci piace e cosa non ci piace, guarda, ma proprio zero

I trailer del Super Bowl ci hanno dato lo spunto una settimana fa per prendere per il culo Captain America: The First Avenger e intrecciare i diti per Thor. Ma dietro, subito dietro, c'è tutta un'altra generazione di eroi pronti ad arrivare sul grande schermo senza che nessuno ce l'abbia chiesto. Così, senza portare nemmeno un vassoio di pastarelle mignon o un mazzo di fiori. Da gran maleducati [...]
The Amazing Spider-Man (di Marc Webb, luglio 2012)
Ci piace:
Il titolo

Se devi arrenderti al reboot, se non puoi chiamarlo Spider-Man 4, se proprio devi ripartire da zero con nuovi attori perché Sam Raimi ti ha mandato al diavolo, non c'è niente di meglio di un titolo come The Amazing Spider-Man. Niente.
Il costume

Una variazione sul tema di quello classico rosso-blu, sicuramente più verosimile di quella porcheria con le righe a rilievo realizzate con lo stagno tipo vetrata colorata di una chiesa inglese del seicento propinata dalla trilogia di Raimi.
La faccia da pirla del protagonista
Ché se giri uno Spider-Man ambientato nuovamente durante gli anni del liceo, quando Peter Parker aveva la faccia da coglione, ti serve un Uomo Ragno con la faccia da coglione. E in quello il gatto Andrew Garfield non lo batte nessuno.
"Modestamente. Gh gh"
Cosa non ci piace:
Il fottuto 3D

E le ragioni del tuo odio per questa enorme presa per il culo spillasoldi chi vuole può andarsele a rileggere qui. Chi non vuole niente, prosegua pure.
Il regista uscito dalle patatine
Marc Webb. Il solito videoclipparo che, all'attivo, ha solo una pellicola. Una commedia sentimentale.
Quella Gwen Stacy
Cioé. Spider-Man 3, nella sua confusionaria pezzenteria, aveva una sola cosa buona: una Bryce Dallas Howard deliziosamente platinata e svampita. La nuova Gwen Stacy, invece, è Emma Stone, con la sua faccia da rana:
EPIC FAIL
Charles Xavieroftl
X-Men: First Class (di Matthew Vaughn, giugno 2011)
Cosa NON ci piace (ché facciamo prima):
La storia

Charles Xavier è notoriamente il peggior individuo del Marvel Universe. Un essere spregevole, un vecchio rompicoglioni con le fisse berluscone per la giovane studentessa (Jean Grey), sempre pronto a comandare a bacchetta gli altri con la telepatia, a non farsi mai i cazzi suoi, sempre desideroso di attenzione, sempre io! io!, solo perché è paraplegico e calvo. Ora, nei tre film precedenti aveva perlomeno la dignità di un Patrick Stewart, che come lo faceva lui il serioso telepate handicappato nessuno. Qui invece si parla del rapporto di amicizia che legava un tempo Xavier al futuro Magneto, e di vedere un giovane Xavier con la faccia da pupazzo e i capelli non c'avevi proprio voglia. Detto questo, le prime storie degli X-Men in piena crisi dei missili a Cuba negli anni 60? Leggi: un film degli X-men senza Wolverine?
E' anche vero che il film di Wolverine senza gli X-Men era una bella puttanata
La nuova Mystica
Siamo negli anni 60, quindi devi trovare una Mystica con l'aria da giovincella scherzosa, ok. Ma non puoi trovarne una più pheega? Siamo passati da quell'inno alla gioia di Schiller che è Rebecca Romijn in tutto il suo metro e ottantadue di epicness - tu anni fa l'hai incontrata dal vivo, alla conferenza stampa di un film dimmerda. Ed è stata l'unica volta in cui perfino le donne più acide presenti in sala si sono piegate a complimenti sinceri. Non hai mai più visto una scena del genere -, dalla Mystica che ha costretto i disegnatori Marvel a rendere più bona la Mystica del fumetto a questo ciospo qui:
Ma per piacere
Cosa ci piace:
Praticamente tutto il resto. Guardiamoci un attimo il trailer
Un trailer in cui, in ordine sparso, appaiono:
Le vecchie tute gialloblu (sì, quello è Magneto)
Azazel (il demoniaco padre di Nightcrawler)
Emma Frost (quella gran gnocca di January Jones) e il Club Infernale (con Kevin Bacon nei panni e nelle basette di Sebastian Shaw!)
Angel Salvatore (Zoe Kravitz)
Xavier e Magnus che vanno al bordello di Angel, i due vecchi porci
JFK
Una Moira McTaggart decisamente più hot
La Bestia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
!!!
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Green Lantern (di Martin Campbell, giugno 2011)
Cosa ci piace:
La storia
Perché questa cosa del corpo interstellare delle lanterne verdi, di questi sceriffi delle stelle 
(non quegli sceriffi delle stelle)
con gli anelli che tu chiedi qualsiasi cosa, un pugno gigante, un robot, un clone spiccicato di Olivia Wilde, e quelli te la creano, però verde, è figa, e sullo schermo potrebbe anche funzionare.

Cosa non ci piace:
La storia
No, ripensandoci non funziona. Per niente. Ché Hal Jordan sarà pure la Lanterna Verde storica, ma è un personaggio pallosissimo. Molto più, per dire, di Kyle Rayner o Guy Gardner. Ma, più che altro, perché temi fortissimamente che ne verrà fuori tutta una sagra paesana dell'effetto speciale immersa in un 3D invasivo e inutile in cui gli spettatori staranno lì, nel cinema, a scansare con la testa robe verdi che ci arrivano in faccia, tah, dirette, e a rimpiangere i 10 euro buttati all'ingresso.
Il look ridicolo del protagonista
Il protagonista
Ryan Reynolds, famoso nel mondo solo per una cosa:

l'ex moglie

30 commenti:

  1. Posto per la prima volta in questo immaginifico blog per fare un appunto: va bene l'analisi dei prossimi comic movies, ma un cenno al nuovo costume dell'UR ci voleva.

    In sintesi: hanno cannato il costume di Spider-man.

    Un costume che è iconico da anni, che tutti conosco e riconoscono e tu che fai? Lo cambi radicalmente mischiandolo con quello di Ben Reilly, aumentando il pacco e avvitando delle lenti gialle che neanche la Corno.
    Perché? Perché? Perché?????
    Di pupazzetti ne avrebbero venduti a tonnellate ugualmente.

    RispondiElimina
  2. Non saprei, iSDC. Come si scriveva nel post, questo costume mi piace MOLTO di più di quello dei tre film di Raimi. Una variazione sul tema del costume classico per un film, peraltro, mi sembra il problema minore quando nel fumetto gli stanno facendo indossare qualsiasi cosa.

    RispondiElimina
  3. e "500 giorni insieme" sarà anche un film sentimentale ma è un film molto carino e con un gran ritmo....Tim Burton aveva all'attivo 2 film prima di Batman e non erano certo super eroistici, eppure ha tirato fuori un bel film (ma meglio il secondo imho), quindi per "Amazing" un pò di fiducia gliela dò al giovane Webb (il cui cognome sembra essere una presa in giro nel contesto di Spiderman)

    RispondiElimina
  4. @Doc
    Premesso che a me il costume bianco FF piace moltissimo ;P, i media sono ovviamente diversi ed il film sarà rivolto all'unico pubblico che ancora crea profitti per le Majors, ovvero quello dei teenagers.
    Cambiare il costume così radicalmente crea parecchia confusione e, sopratutto, non ha motivo di essere, se non un vezzo di qualche creativo.

    Nel rispetto dei gusti di tutti, IMHO nel film di Raimi non era sbagliato il costume, lo era il fisico dell'attore: molti degli elementi delle parti scure sono richiamate anche nel nuovo.
    Non si comprende il perché abbiamo cambiato la disposizione del rosso e la mancanza della "cintura": ci dobbiamo accontentare degli webshooters?

    RispondiElimina
  5. Caro doc, dopo averti lurkato per qualche mese, finalmente intervengo!

    In merito al costume dell'Uomo Ragno, beh... io sto con iSDC.
    Mi fa cagaricchio.

    Sinceramente preferivo di gran lunga il classico di Raimi, anche se pur io mal sopportavo quella ragnatela argentata.
    Questo, però, non si può proprio vedere. Soprattutto in virtù di alcune foto che avevo reperito in giro.

    Al di la del disegno generale, che trovo poco convincente, gli occhi trasparenti (spero che questo dettaglio venga corretto in post-produzione) e gli stivaletti che sembrano due nike air proprio mi son rimasti sullo stomaco.

    Ma gusti a parte, mi chiedo che diamine di senso abbia modificare un costume che è un'icona. E' perfetto così com'è e lasciamo stare il fumetto, chiunque quando pensa all'Uomo Ragno si immagina il costume classico rosso-blu.

    Inoltre, una piccola nota secondo me comunque non di poco conto: (e questa è una critica che muovo ad entrambe le versioni) in teoria Peter Parker s'è cucito il costume da solo. Cioè, un cazzo di teenager s'è chiuso in cameretta e anziché sollazzarsi con le foto delle signorine nude si è cucito una calzamaglia. E nel figlm gli fanno sempre indossare robe sofisticatissime che sembrano uscite dai laboratori della NASA.
    Ora, capisco che parlar di verosimiglianza in un film dedicato ad un tizio che si arrampica sui muri e lancia ragnatele sia un po' come far la punta al cazzo, ma le tute ipertecnologiche le lascerei ad altri eroi. Insomma, mi fanno diventare il ragnetto un po' meno "friendly" di quel che credo dovrebbe essere.

    Ecco.
    Ho parlato.

    RispondiElimina
  6. Robin, su questo non ci piove. E fossi io, il producer del film, avrei preteso delle tutine in lycra tipo quelle del Supaidaman giapponese. Oltre a una suite con la jacuzzi.
    Solo, occhio, ché le immagini circolate nell'Internetto nei giorni scorsi erano quelle dello stuntman che hanno fatto davvero spenzolare su una strada. Di sicuro gli stivaletti naich non fanno parte del costume.

    RispondiElimina
  7. @Robin
    La tua critica è stata sollevata innumerevoli volte: c'è chi concorda sul fatto che è impossibile (diverso da "non altamente improbabile") che un ragazzetto squattrinato si sia cucito un costume a tripla lavorazione laser su pelle pregiatissima, e c'è chi afferma che, essendo un piccolo genio, se si è costruito gli spararagnatele allora può essersi inventato anche come realizzare il costume (ma questo solo per comics e reboot).

    Le Air Nike dovrebbero essere degli stivaletti speciali per aiutare gli stunts, saranno poi cancellati in postproduzione, come le lenti a specchio

    RispondiElimina
  8. Il costume nei film di Raimi è una minchiata...come fa un nerd che non ha una lira a crearsi un costume così complesso e costoso...non credo con una macchina per cucire. Passi la boiata, ma almeno fallo gradevole alla vista. Su questo nuovo non saprei, non ho visto molto ma ormai ho perso fiducia nei film "supereroici". L'unico leggermente, ma leggermente intrigante è X-Men First Class. Ma leggermente...
    Su Green Lantern stenderei un verde telo pietoso.

    RispondiElimina
  9. Andiamo con ordine.

    - Secondo me hanno cambiato il costume per distanziarsi da quella puttanata abissale che è diventato il fumetto. Qualcosa tipo "Si, il nostro Uomo Ragno è diverso in tutto."
    - Xavier con i capelli? Mystica cesso? Scherziamo?
    - Al riguardo della LV mi limiterò a citare una piccola parabola, trovata sulla rete:
    (Fumetteria americana)
    "Mamma, mi compri questo pupazzo?" (John Stewart, ovvero Lanterna Verde NERO)
    "No tesoro. Tu non vuoi quel brutto pupazzo, vuoi questo!" (Hal Jordan, uguale in tutto ma BIANCO)

    Miglior spiegazione di che razza di pubblico abbia il primo LV non si trova. :P

    RispondiElimina
  10. Scarlett è di nuovo a spasso??? CHE NOTIZIONA!!!
    Ehm...scusate...

    RispondiElimina
  11. L'unico vagamente interessante è Lanterna Verde, anche perchè lo conosco poco. Degli altri 2: X-Men mi pare inutile, Spider-Man una minchiata proprio, un fail che parte dalle fondamenta. Cioè è appena finita una cavolo di trilogia e tu riazzeri tutto e riparti. Di nuovo "oddio mi ha morso un ragno", "oddio cammino sui muri", "da grandi poteri derivano grandi pippe mentali". Eccheppalle.

    PS: vorrei essere famoso per i motivi del buon Burt Reinoldi.

    RispondiElimina
  12. Mi unisco al coro di chi sostiene che il costume dell'Uomo Ragno (o di Spiderman, come dicono da un po' di anni a questa parte, vabbeh) sia un'icona e come tale non va toccata di un centimetro.
    Ho come l'impressione che abbiano cambiato le proporzioni e la disposizione del rosso e del blu tanto per farlo diverso da quello di Raimi, che comunque trovo bellissimo e rispettoso dell'originale.
    Vuoi introdurre un cambiamento a tutti i costi? Mettigli le ragnateline sotto le ascelle alla Steve Ditko, se proprio vuoi.

    Chiudo con una piccola chicca: IMHO né McGuire né Garfield assomigliano al Peter parker "storico" (quello di John Romita senior, gloria a Lui). Ma Nicholas Hammond, cacchio, quello era perfetto.
    *sospiro*

    RispondiElimina
  13. @Cyberluke (ciao!)
    Perfetto, ma per l'interpretazione grafica di Romita padre e figlio.

    Oggi, il riferimento è l'Ultimate di Bagley.

    RispondiElimina
  14. Se Steve Urkel era bianco, e più giovane di 15 anni, era lui oggi il vero e unico Peter Parker!
    Il nuovo costume di Spidey fa pietà , il reebot è giustificato dal fatto che i primi 3 film di Ragno erano Sony, questi saranno probabilmente realizzati da Marvel/Disney, ergo ci voleva il recap, il reebot, il rincul.
    Ma poi, deliziatevi con queste immagini (strano che il Doc non le abbia commentate)

    http://img190.imageshack.us/img190/5638/wenntspiderman4beingfil.jpg

    http://img836.imageshack.us/img836/5638/wenntspiderman4beingfil.jpg

    http://img600.imageshack.us/img600/1482/andrewgarfieldspiderman.jpg

    RispondiElimina
  15. ma emma frost non era la sorella di volpe d'argento che wolvie salva nel suo film??? ed era solo una pischella nel film, che è ambientato molto dopo rispetto a questo.

    RispondiElimina
  16. Sugli altri... vedremo... su Green Lantern l'unica cosa da mettere in Cosa ci piace è Scarlett :)

    RispondiElimina
  17. D'accordissimo con Robin e CyberLuke sulle osservazioni al costume: è una discussione che in questi giorni ho visto affrontare spesso e affrontato qualche volta sempre con gli stessi fronti. Per conto mio mi metto tra quelli che il costume dell'Uomo Ragno (Uomo Ragno, ragazzi: non "Spiderman", anche se adesso pure la testata italiana si chiama così...) è iconico e non si tocca.
    Comunque tranquilli che gli stivaletti li tolgono, non sarei così sicuro sugli occhialetti invece. E poi, la striscia rossa giù per le gambe, brrr...
    X-Men sembrava una produzione a costo bassino, invece il trailer mi ha convinto (anche se: Emma e Bestia che hanno già la mutazione secondaria -pelle adamantina ed aspetto blu felino- negli anni '60? Nein nein nein!)
    Invece mi dispiace per Lanterna Verde: il costume è orrendo, l'attore meh, però anch'io l'avrei fatto su Hal Jordan. Già dal trailer si capisce bene come non sia il classico cazzone che deve pian piano capire power-->responsibility, (cioè Guy Gardner ;) ), ma uno molto tosto messo però a confronto con qualche cosa di vertiginosamente più grande.

    RispondiElimina
  18. Vejita: sì, era lei. Ma stai a guardare il capello (biondo platino).

    idiotecabologna: Guy Garnder alcolizzato ci stava benissimo ;)

    RispondiElimina
  19. ....la musica del trailer però è molto bella!!!

    RispondiElimina
  20. Uncle Anesthesia16 febbraio 2011 14:37

    500 giorni insieme di Marc Webb è un fottuto capolavoro. Comunque tutti sti film di super eroi hanno abbondantemente sfracellato i coglioni. imho. Doc, ma un post su "ringhio" ce lo regali, anche se non è il tuo "campo"?

    RispondiElimina
  21. Beh, a ripensarci, forse Guy sì...

    Che poi mica l'avevo capito che c'era Tempest, io quel fotogramma l'avevo preso per un cammeo di Wasp. Ma non è venuta molto dopo, visto che ricordo già Emma come direttrice dello Xavier Institute e Wolverine (a proposito: moratoria di 10 anni sulle apparizioni di Wolverine in qualunque medium -fumetto, film, cartone animato. Basta. Sul serio.)?
    Quali meriti cinematografici poi abbia la figlia di Lenny Kravitz, boh.

    Ah, e mi rendo conto che quando si sta parlando di una così http://is.gd/EjYWTe e così http://is.gd/I7aEPO vuol dire che ho fallito il gay test, ma January Jones ha un brutto naso.

    RispondiElimina
  22. tra l'altro ricordo male o nel primo xmen appare in tv hank mc coy ed è ancora umano, in una trasmissione tv? no forse era l'adattamento a fumetti, vatti a ricordare..

    RispondiElimina
  23. Lascia stare. Davvero. NON vuoi andare a controllare le questioni di continuity con gli altri film. Per dire: la crisi dei missili a Cuba è del '62. Il primo X-Men del 2000, ma la storia è ambientata, si ricorderà, "in un prossimo futuro". 2010? 2015? Fanno più di cinquant'anni. Se Xavier e Magneto ne hanno qui, boh, trenta, in X-Men dovrebbero viaggiare sugli 80. Lascia stare. Per il tuo bene.

    RispondiElimina
  24. http://www.youtube.com/watch?v=s57zSRlWviY&feature=player_embedded Io voglio il costume che appare al 25 secondo, se no è caccapupù(il noto libro di Blake Stephanie).

    RispondiElimina
  25. grazie del consiglio, meglio non curarsi di loro, ma guardare e passare

    RispondiElimina
  26. Di Matthew Vaughn ho visto solo due film "Stardust" e "kick-Ass" ed entrambi mi son piaciuti parecchio; forse varrà la pena di spendere qualche denaro al cinema per First Class (sempre se non sarà in 3D)

    RispondiElimina
  27. ma dai il film su mister x e magneto fa veramente cagare e sa veramente di puttananta...ma poi magneto non era cattivo a causa del suo internamento in un campo di concentramento????
    ma..non capisco...

    RispondiElimina
  28. Cheddire, Per Spiderman bho vedremo, il costume non è il massimo, però non sono pignolo sui costumi, mi va bene anche cosi, l'importante che sia bello l film, per il titolo son contento.

    X-men, bho, mi sa di cagata, ma quandomai Xavier e Magneto erano in squadra insieme, però mi gasano le tute gialle e blu.

    Lanterna Verde, io continuerò a sperarci fino alla fine, è un film che aspetto da anni anni e anni dato che è uno dei miei supereroi preferiti, però gia dal treiler non promette il massimo, e il costume è uno dei piu ridicoli mai visti, senza parlare di Ryan Rainold che bho chiccazzo è, dal trailer sembra che interpreta piu Kyle Ryner che Hal Jordan. Cosa sono quelle battutine, Hal è una persona seria cazzo.

    RispondiElimina
  29. Allora, a mi mi sta bene tutto, però la questione sul costume non me la dovete fare perché non si può MAI fare. Il costume classico dell'uomo ragno è un'icona, d'accordo: ma fa cacare. Diciamolo senza paura, cazzarola, fa cacare i polli. Ma poi lo devi fare il reboot? E che ci vuoi mettere? Quella merda dei film di Raimi? Lamentiamoci allora del fatto che non c'è un solo costume che sia uno che in tutti i film fatti a budget decente che sia uguale a quello dei fumetti, e non citatemi quella merda di Watchman che mi incazzo!
    Sulla roba degli X-men, vi dirò, so' ottimista. Il tizio che fa Magneto mi piace assai, poi sì, pure io schifo a Xavier nei fumetti e sono ovvie le discrepanze con la versione a fumetti e tutto quello che volete, ma c'ho un po' di fiducia in 'sta merda, spero almeno sia un pochino sopra Wolverine (che non ci vuole assai).
    Per Green Lantern: non credo lo vedrò. Il trailer fa schifo e per quanto non sia ferrato nel DC Universe è palese che quella faccia a culo di peshe di Rainold non può mai essere Hal Jordan, con quelle battutine del cazzo poi. Ma poi è lo stesso che ha fatto "IL CATTIVO FINALE DI WOLVERINE" (me lo ricordo il nome, mi vergogno solo a dirlo), uno con quel background lì potrebbe pure essere Nicolson ma dopo quella merda deve sapere che un film sui supereroi non lo può fare mai più.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails