martedì 28 dicembre 2010

9

Chuck Norris e i suoi Karate Kommandos contro i ninja delle elementari

La storia dei facts, le barzellette su Chuck Norris arrivate in Italia con il sito e i libri di Mist e Dietnam, e sfociate negli USA in un'inevitabile singolar tenzone con Mr.T, la conoscerete ormai tutti. Ma nulla, assolutamente nulla può prepararvi comunque alle storie di Chuck Norris: Karate Kommandos. La delirante serie a cartoni dell'86 durata la bellezza di cinque episodi, ma anche e soprattutto il fumetto di una all'epoca sempre più ubiqua Marvel Comics. Un fumetto il cui primo numero vanta la presenza dei ninja più pirla della storia dell'entertainment tutto [...]
Chuck Norris, Cuneo
Un minimo di background. Chuck Norris Karate Kommandos, la serie animata, era un CLONE SPUTATO del cartone di Mr.T: si apriva con un'introduzione del vero Norris, si chiudeva con un pippone educativo dello stesso Chuck e aveva per tema un gruppo multietnico. Solo che qui, al posto del team di atleti rompipalle al seguito di Mr.T, c'era una squadra speciale composta da una meccanica, un samurai, un lottatore di sumo, un giovane esperto di karate scartato ai provini di Double Dragon e un, uh, bambino delle elementari. Un anno dopo cast e formula vengono riproposti tali e quali dalla Marvel in un fumetto, parte della linea di albi pezzenti Star Comics (nulla a che vedere con la casa editrice italiana omonima). Occhio ché il primo numero, settembre '87, è un vero concentrato di adrenalina:
Le prime parole della prima vignetta della prima pagina del primo albo della serie mettono subito le cose in chiaro
A pronunciarle, scopriamo, è stato Too Much, scolaro delle elementari eppure già membro dei Karate Kommandos a causa di un clamoroso errore dell'ufficio di collocamento
Il corso delle lezioni viene all'improvviso interrotto dall'irruzione in classe dei ninja del culto dell'artiglio, armati di pistole automatiche e uzi!
"Siete circondati! Ogni resistenza è inutile!", gridano i temibili ninja, tenendo sotto tiro con le loro armi da fuoco, uh, i bambini di quarta che si trovano di fronte
Il caposquadra dei ninja contatta allora con la sua radiolina walkie talkie polistil il grande capo dell'organizzazione, che risponde all'originalissimo nome di "Super Ninja"...
...e che nel dubbio non si fa mancare un luogo comune da super-cattivo alla guida di un'organizzazione terroristica che sia uno: il gatto, l'artiglio meccanico e tutto il resto. Nel frattempo la salda fiducia del giovane Too Much nel suo eroe inizia a incrinarsi: "Chuck si inventerà qualcosa... Spero.", è costretto ad ammettere a se stesso il ragazzino
La base dei Karate Kommandos: facciamo conoscenza con il rosso Reed, il samurai Kemo e l'OBELIX GIAPPONESE Tabe
Ma irrompe sulla scena il vecchio Chuck, accompagnato dal lupo Wolf, che comunica ai suoi uomini della classe delle elementari presa in ostaggio dai ninja. "Il governo ci lascia il caso", spiega Chuck. "Visto che siamo già qui vicini e che, ecco, hanno rapito uno dei nostri". Colpiti dalla fiducia riposta nei loro mezzi dalle autorità, i quattro membri dei Karate Kommandos vengono colpiti da un violento attacco di SCARLATTINA
Alla scuola, frattanto, i ninja stanno aspettando quanto richiesto come riscatto, il misterioso "Cruiser". Sarà forse una portaerei?, si chiede il lettore. Un prototipo di elicottero? Un nuovo cacciabombardiere? No, è un CAMPER. All'arrivo del mezzo da trasporto turistico, i malandrini si lasciano andare ai festeggiamenti, esultando e scambiandosi il cinque
Due ninja estratti a sorte vengono inviati subito a impadronirsi del veicolo...
...ma vengono aggrediti dalla meccanica Pepper, assunta nei Karate Kommandos per le quote rosa, e dal lupo Wolf. Scopriamo peraltro che Pepper è la gemella di Reed. Perché nei cartoni degli anni 80 se non c'avevi almeno una coppia di gemelli non eri nessuno
Ma anche Too Much vuole dimostrare che un posto in squadra non gliel'hanno conservato solo per infinocchiare gli spettatori più giovani. Raccolto un po' di coraggio, stende un ninja con il CANCELLINO DELLA LAVAGNA. Ah, l'onomatopea "BAPPO!" fa il paio con quella "BAMMO!" dell'ingresso in scena dei ninja, qualche immagine più sopra
Arriva finalmente anche Chuck, vestito come uno zampognaro, e i ninja cominciano a farsela sotto. Giustamente
E' subito il panico tra i membri del culto dell'artiglio, finché uno non si accorge dei chiari segni della malattia esantematica sul volto dell'eroe, e ne approfitta per puntare la sua arma automatica sui bambini
Il povero pezzente ottiene solo di esser fatto RIMBALZARE sul soffitto da un lottatore di sumo in perizoma. Son soddisfazioni. Arrivano anche Reed e il samurai peggio vestito della storia del genere action tout court
I ninja hanno tuttavia preso ormai coraggio. E il loro capo ha perfino imparato a contare. Si lanciano all'attacco!
Così Chuck li picchia...
...e li picchia, e li picchia un altro po'. Ma... aspetta un momento! E i roundhouse kick? Nemmeno un calcio girato?!?
Mentre Too Much stende altri ninja con sgambetti, lancio di abecedari e il vecchio trucco dell'appoggio dietro le ginocchia...
 ...Chuck si trova sotto tiro. Ma essendo notoriamente PIU' VELOCE DI QUALSIASI ALTRO ESSERE UMANO, applica con il piede un'accelerazione centrifuga di 130.000 G a un libro, scagliandolo contro il delinquente
"Questo Chuck Norris... è formidabile!", devono riconoscere i ninja più ebeti che si siano mai visti, prima di tentare una fuga disperata
Anche Pepper si unisce alla festa. E quando il lottatore di sumo con lo sguardo da bambino le chiede cosa esattamente impedisca a questo punto ai cattivi di FOTTERSI il camper lasciato incustodito, lei risponde con sicumera che non c'è da temere. Ché ha messo L'ANTIFURTO
Il tempo per il samurai di chiedere in prestito alla maestra il libro bucato, e la storia è finita. I Karate Kommandos sono pronti per un'altra avvincente, drammatica, adrenalinica avventura, tipo in una drogheria o in una lavanderia automatica a gettoni
Ma di questo, magari, ne parliamo un'altra volta, ché hai ancora i numeri 2, 3 e financo 4 da leggere. E ora un po' di perle dal cartone, via.

Nel cartone, incredibile a dirsi, i Karate Kommandos erano vestiti perfino peggio.

9 commenti:

  1. Quando ho letto il titolo del post, pensavo che la storia dei ninja alle elementari fosse una delle tue solite gag. Purtroppo non lo era :-o

    RispondiElimina
  2. Davvero complimenti per la scelta delle onomatopee... Una meglio dell'altra! :D

    RispondiElimina
  3. Ma come è possibile che questo capolavoro del' animazione e del fumetto non siano mai arrivati in Italia?
    E dove posso trovare un sito che venda una vasta scelta di arretrati di fumetti americani ?

    RispondiElimina
  4. Ah ah ah! Bellissimo! More! More! :D

    RispondiElimina
  5. pda: funziona sempre allo stesso modo. Se c'è richiesta, vi posto il meglio degli altri tre albi.

    Sam: http://shop.ebay.com/?_from=R40&_trksid=p5197.m570.l1313&_nkw=karate+kommandos&_sacat=See-All-Categories

    Ebay è sempre la risposta

    RispondiElimina
  6. La scena del camper mi è stata quasi fatale!
    Ho perso litri di fluidi organici di varia natura e ho rischiato di morire disidratato.

    Voce fuori campo: "E' un aereo? Un missile?
    Un' astronave?"
    No è un camper.

    RispondiElimina
  7. "Vogliamo un milione di dollari in banconote di piccolo taglio e un elicottero col pieno. Anzi, un camper!"

    RispondiElimina
  8. Ancora, ancora :D

    RispondiElimina
  9. Perché, la katana a forma di scimitarra del Feroce Saldino Liebig che v'ha fatto? :D

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails