lunedì 4 ottobre 2010

11

Inter - Juventus, 0-0. La festa dell'Unità, ma senza panini con la porchetta

Zero a Zero, occasioni da ambodue le parti, risultato tutto sommato giusto. E questo è quello che avrete già letto, sentito, annusato un po' ovunque. Sì, ma cosa è successo DAVVERO in Inter - Debosciati? Proviamo a chiederlo alla homepage di Tuttosport, tipo in questo esatto momento. [...]
Dunque: Bella Jube, e può starci. Grinta e qualità, sì, dai, LOL. Ma "A San Siro l'Inter trema"? Trema? Trema? Trema? Trema per il nervosismo per i due gol davanti alla porta fagocitati nel secondo tempo da Milito e Maicon? Ma del resto Tuttosporc è -aperte virgolette- informazione -chiuse virgolette- confezionata per i camionisti calabresi, i pizzaioli siciliani, i ravanelli lombardi. Una roba inutile quanto il Ministro dello Sviluppo Economico. Te, invece, hai visto:
Eto'o che faceva le prove dello Slalom Gigante, al 41' e al 56'. L'espressione di terrore di Chiellini, durante la seconda discesa a fondo valle del camerunense, la dice lunga sullo stato di forma del bomber. Sullo sfondo si intravede Christian Mayer che si leva il cappello
Il cugino brutto di Nedved è l'unico che in quella squadra di cadaveri riesce a inventarsi qualcosa. Il resto sono Pippinti, Quagliarelle pelate, Felipi Meli. Per la seconda partita di campionato di seguito, Chivu si ritrova a marcare il tizio più veloce degli avversari. Questa volta, però, non minaccia di lasciare prima la riunione di condominio e far saltare il numero legale
E parlando dell'Enzo Paolo Turchi originale: prima della partita, Nedved saggia con mano la consistenza dell'apparato riproduttivo di Amauri, appena tornato da una crociera Costa e per questo relegato in tribuna. Il Totoricchione che impazza da settimane nello spogliatoio bianconero acquisisce di giorno in giorno nuovi protagonisti
In mezzo a giocatori di una certa, come Don Le Grottaglie, c'è anche il giovane Agnellino cuor di leone. Tra lui e Lapo, il patrimonio di famiglia è in mani sicure
Nonostante gli avversari crollino sulle ginocchia negli ultimi dieci minuti, l'Inter non ne approfitta e il finale della partita assume gli antichi sapori della squallida combine in nome del punticino pro capite. Sugli spalti, frattanto, Balotelli dimostra tutto il suo apprezzamento per il match
Si è scassato un altro difensore, l'unico che correva. E vabbé. Per il resto, apprezzabile tra i ragazzi la prova di Bambocciño, autore di un paio di finte con casco di banane in testa niente male
A fine gara Del Neri ha dichiarato: Siamo in crescitasashasashasafdpasfses sesasdaldsaspasisa peVché noi ashasantreves i Vagazzi ferdsaerfacosh comesefossantani"

11 commenti:

  1. Ottima la roba su Delneri. Ma te veramente hai visto una squadra di pippe (Juve) col solo Krasic a salvarsi? Se così fosse c'è qualcosa che non va.

    RispondiElimina
  2. Non ho scritto che è stato l'unico a salvarsi, non mi fare l'abbonato di Ruttosport. Ho scritto che è stato l'unico a "inventarsi" qualcosa, visto che le uniche altre alternative ieri sera erano il lancione lungo per Pippinta e Chiellini che prova nel secondo tempo a imitare Lucio. Peraltro con gli stessi, disastrosi risultati delle sortite offensive del brasiliano ciglione.

    RispondiElimina
  3. Nah, 1) non accostarmi a Tuttosport, minchiazza; 2) ieri col cavolo che è stato lancio lungo o Krasic. Ieri alla fine è stato lancio lungo, prima è stato spesso e volentieri fraseggio a centrocampo con ottima partita di Aquilani, che si sta ritrovando, Quagliarella che tornava per impostare lui e pure, incredibilmente, De Ceglie sulla fascia. Ma se preferisci credere che la Juve di quest'anno giochi dimmerda come quella dell'anno scorso e venga ad acchiapparsi un pareggio molto equilibrato a San Siro... accomodati. :P

    RispondiElimina
  4. nemmeno io sono d'accordo con tuttosport, pareggiare contro la nuova inter non è un gran risultato, è un passo indietro rispetto alle ultime due partite, ma abbiamo giocato giovedì e ci può stare

    accontentiamoci


    doc renditi conto, l'unico che gioca come lo scorso anno da voi è eto'o :))

    per gli altri le stagioni della Grazia sono finite, mi riferisco sopratutto al nano olandese e al principe con la faccia deforme

    RispondiElimina
  5. sosia di matteo bordone: atteso che il fraseggio a centrocampo, nel calcio moderno, non serve a una fava, ho visto un decente Aquilani (il ragazzo può fare molto bene. Mi è sempre piaciuto, nel senso non omosessuale del termine) e un quasi decente Melo. Incredibile dictu. Poi, alla fine è stato lancio lungo perché a) non ne avevate più, avendo giocato giovedì; b) Lucio ieri sera era un mastino cresciuto a digiuni e frustate.

    Ralph Malfio: ma smettila. Eto'o sta rendendo il QUADRUPLO dello scorso anno, se vogliamo dirla tutta. E infatti temo un'implosione violenta nel girone di ritorno. Non può continuare così.
    Il genio olandese delle cucine Sneijdero è più che giustificato: sta ancora smaltendo i postumi della luna di miele con Yolanthe.

    RispondiElimina
  6. se lo dici tu... per me sono calati tutti gli altri, adesso rendono per quello che valgono. l'anno scorso non so per quale motivo eravate sempre 11 fenomeni in campo, senza contare le eruzioni vulcaniche e gli episodi arbitrali a vostre favore

    a questo punto credo davvero alle capacità taumaturgiche dello stregone portoghese, perdendo lui vi siete fottuti

    RispondiElimina
  7. va beh vista l'influenza di sconcerti mi sa che per avere una lettura più razionale e professionale della partita devo andare sul blog di zave, c'avete un link?

    RispondiElimina
  8. Ti risulta che io abbia mai dato letture razionali di una partita? Professionali? Ma stiamo scherzando?


    Comunque, un'analisi assolutamente condivisibile della partita è quella di Gigino Del Neri. Sottoscrivo ogni singola parola:

    http://www.youtube.com/watch?v=0G685DY8ZNI

    RispondiElimina
  9. ci mancherebbe doc, ma infatti due risate me lo sono fatte, tipo melo quasi decente è davvero carina :))

    chiedevo un link per l'analisi seria perchè zave mi sembra uno che ne sa di calcio

    RispondiElimina
  10. Ralph, passo oltre le prese per il culo, però non ho scritto una fava sulla partita, tranne le Zavegelle (le pagelle insomma).

    Blog (muori di spam Doc. Manate): http://zzavettoni.wordpress.com

    Le zavegelle della partita:
    http://www.dailyrando.it/showthread.php/136-Juve-Storia-di-un-grande-amore!?p=21238&viewfull=1#post21238

    RispondiElimina
  11. E pure senza l'aggettivo finale alla Ziliani. Sono d'accordo più o meno su tutto, specie su Grygera. Aggiungerotti: la cosa intelligente, ieri, è stato spingere continuamente Eto'o ad accentrarsi, non lasciandogli guadagnare il fondo. Del Neri ha visto evidentemente quel che è successo a Bari e Werder quando gli hanno regalato la fascia.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails