domenica 17 ottobre 2010

2

Cagliari - Inter, 0-1: la partita a stomaco vuoto

Questa cosa della partita domenicale alle 12,30 non va per niente bene. Nossignore. Ché tu sei calabrese, e il calabrese medio (anche a dieta come lo sei tu adesso. Non fa alcuna differenza) la domenica si fa una mezza taglia di lasagne, l'arrosto con le patate e almeno quelle sei/sette pastarelle fresche. Non resta a stomaco vuoto davanti alla televisione per guardare degli uomini in mutande. Non si fa. Non è bello. [...]
Cossu, Helga. Purtroppo in campo di Cossu c'era solo il diversamente alto rossoblù Davide
Contro la squadra che il vecchio Alfio Muschio avrebbe definito dei fighetti (Matri) e dei Biondini (Davide), contro la compagine sarda in cui milita il Cossu meno interessante, l'Immensinter fa poco e nulla. Ma fortunatamente quel nulla le viene piuttosto bene. In mezzo a tutto il fumo dei giovincelli Biabiany e Bamboccinho, però, l'arrosto ce lo mette al 39° il vecchio leone con uno di quei gol che a Joan Laporta ci fanno venire ancora le coliche renali. Perché Eto'o, in carriera, ha fatto l'ala, ha fatto il centravanti, ha fatto il difensore, ha fatto una volta, in una partita della Liga, perfino il portiere. Non riuscendo a sfigurare nemmeno lì. Perché a Eto'o c'è una cosa sola che non gli viene bene.
Le foto
Nel fine primo tempo, in compenso, l'attaccante camerunense non ingravida alcuna donna autoctona, anche perché in tribuna c'era già una sua figlia naturale. No, davvero. Secondo tempo che si trasforma presto in una palla assurda: i ragazzi non spingono, quelli del Cagliari si vergognano, e solo su un bellissimo colpo di testa di Chivu che centra la PROPRIA traversa tentano di agguantare il pareggio. Ma non ci riescono. Finisce 1 a zero, ma quando corri di là la lasagna è già finita, il secondo pure e delle pasterelle sono rimaste solo quelle al cioccolato. E tu odi il cioccolato, porca di quella pupazza.

2 commenti:

  1. siete stati fortunati, noi abbiamo schiantato 4 a 0 la forte compagine salentina con eurogol di aquilani, cucchiaino di melo, tuffo di testa quasi rasoterra di quagliarella e del piero per la storia

    domenica tutto sommato divertente ;))

    RispondiElimina
  2. Mi sembrava strano non fosse arrivato il tuo commento, Ralph.
    Godetevela (finché dura) :)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails